Diarrea in un bambino (come aiutare a casa?)

Principale Ulcera

Home> Consultazioni> Medico per bambini> Diarrea in un bambino (come aiutare a casa?)

Diarrea in un bambino: cosa fare? Innanzitutto, devi sapere che la diarrea, come il vomito, è il meccanismo di difesa del corpo contro i microbi patogeni e le tossine. Pertanto, non è necessario affrettarsi a sopprimere la diarrea con i farmaci. In secondo luogo, è necessario prendere la linea quando un bambino ha bisogno di un aiuto medico e non solo una dieta e una bevanda abbondante..

Le cause della diarrea nei bambini si trovano molto spesso in superficie: hanno mangiato qualcosa di sbagliato o troppo, e anche con le mani non lavate, e allo stesso tempo, la diarrea è un sintomo molto comune di varie malattie. È impossibile trascurare il suo aspetto, specialmente in un bambino in età prescolare. Le cause della diarrea includono.

  • Errori dietetici. Se il bambino ha mangiato molto cibo difficile da digerire o ha provato un nuovo pasto, potrebbe avere diarrea a breve termine. Di norma, è accompagnato da gonfiore, disagio e dolore addominale lieve. I cibi difficili da digerire comprendono frutta e verdura crude, cibi grassi e piccanti. Se viene consumato con bevande zuccherate o latte, l'immagine potrebbe peggiorare. È severamente vietato nutrire i bambini di età più giovane (prescolare) con funghi, carne di maiale e pesce grassi, oca, anatra, uova crude, noci intere (in particolare arachidi). Non abusare di fast food e bevande gassate zuccherate, poiché contengono molti coloranti, conservanti, aromi, esaltatori di sapidità. Se la causa della diarrea è nella dieta, allora scompare rapidamente quando dalla dieta vengono eliminati piatti inadatti.
  • Intolleranza individuale ai prodotti. Dipende dalle caratteristiche dell'organismo di un bambino particolare. Qualcuno può reagire al latte, qualcuno alla carne grassa, qualcuno alla semola, qualcuno alle verdure e alla frutta crude. Inoltre, il bambino può avere carenza di lattasi - una carenza dell'enzima lattasi e una cattiva digestione dello zucchero del latte - lattosio. Ciò porta ad un costante processo di fermentazione nel sistema digestivo, flatulenza, aumento del contenuto di liquidi nell'intestino. La via d'uscita da questa situazione è di escludere il latte intero di vacca dalla dieta, mentre è possibile lasciare prodotti a base di latte fermentato.
  • Avvelenamento e infezioni intestinali. Quando gli agenti causali delle infezioni intestinali entrano nel corpo, il sistema digestivo è il primo a reagire, la mucosa intestinale si infiamma e inizia la diarrea. Questo è il sintomo principale di qualsiasi infezione intestinale. La diarrea in un bambino all'età di 3 anni può essere causata dal mancato rispetto di base delle norme igieniche. Non è sempre possibile tenere traccia del piccolo ricercatore, soprattutto per strada, parco giochi. In caso di sospetto di dissenteria, salmonellosi, amebiasi, ecc., Al bambino verrà offerto di essere ricoverato in ospedale. Queste malattie sono accompagnate da grave disidratazione, improvvisa perdita di peso, febbre alta e vomito. La prevenzione delle infezioni intestinali è importante: lavarsi le mani dopo la strada, il bagno, comunicare con gli animali; trattamento termico dei prodotti; lavare frutta e verdura fresca sotto l'acqua corrente; acqua di alta qualità e testata; corretta conservazione degli alimenti.
  • Dysbacteriosis. Le cause della disbiosi nell'infanzia possono essere diverse: assunzione di antibiotici, disturbi alimentari, infezioni intestinali, vermi. In tutti questi casi, il bambino può avere la diarrea. Per sbarazzarsi della diarrea, è necessario eliminare la causa principale della disbiosi. È necessario scoprire quali batteri benefici mancano e ricostituirli, compresa la terapia con probiotici, enzimi, vitamine, dieta.
  • Le infestazioni da vermi sono parassiti che popolano l'intestino. La loro moltiplicazione porta all'infiammazione della mucosa intestinale e all'interruzione della digestione. I "vermi" vengono trasmessi da una persona infetta a una persona sana attraverso oggetti domestici comuni, piatti, giocattoli. Con invasioni elmintiche, la diarrea non è frequente, ma prolungata, cronica.
  • Chirurgia acuta Con appendicite, peritonite, intussuscezione (ostruzione intestinale, volvolo), a volte possono verificarsi diarrea o vomito. Il bambino ha bisogno di ricovero immediato.
  • Sindrome dell'intestino irritabile. Questa diagnosi viene spesso data ai bambini da 1 a 5 anni che hanno la diarrea cronica (più di 2 settimane di seguito). Viene posizionato quando le analisi di feci e urina sono in ordine, non sono stati trovati patogeni o patologie intestinali. La causa dell'intestino irritabile non è completamente compresa. Molti medici sono propensi a credere che il fattore principale sia lo stato psicologico del bambino, le emozioni negative, le paure, lo stress, un'atmosfera sfavorevole nella famiglia.

Come curare la diarrea in un bambino a casa? Per non danneggiare la salute del bambino, è necessario ricordare due modi importanti e sicuri.

  • Una pausa di fame o una dieta delicata. Di solito il bambino stesso rifiuta di mangiare. Non puoi forzarlo a dargli da mangiare.

Quale dovrebbe essere una dieta delicata per la diarrea nei bambini?

- Frazionalità. Il numero di pasti è aumentato e le porzioni sono dimezzate. Il bambino può mangiare 6 volte al giorno (e ancora più spesso se ha appetito).

- La frequenza dei pasti. Si consiglia di saltare uno o due pasti in caso di condizioni gravi, quando il bambino rifiuta di mangiare. Le porzioni dovrebbero essere la metà.

- Purè di cibo. Può essere tritato in un frullatore.

- La dieta stessa: iniziano con zuppe di purea a base di cereali (riso, grano saraceno, farina d'avena) e cereali cotti in acqua, dagli stessi cereali senza aggiungere olio. Si aggiungono crostini di pane bianco, biscotti, patate lesse senza olio. I pediatri della vecchia scuola possono prescrivere un piano dietetico per la diarrea in un bambino con il "nome in codice" BRYAS: questo include banane, riso, salsa di mele, cracker. Puoi anche aggiungere la ricotta a basso contenuto di grassi. La salsa di mele può essere sostituita con mele cotte. Nei giorni 3-4 (sullo sfondo del trattamento e se le condizioni del bambino migliorano), è possibile aggiungere un biokefir fresco alla dieta senza l'aggiunta di una bassa percentuale di grassi. Con una buona salute e la presenza di un appetito eroico, puoi offrire al bambino cotolette o polpette al vapore di tacchino, pollo, vitello, pesce magro.

- Qualche punto in più sulla dieta della diarrea: al bambino vengono dati solo pasti preparati al momento e di alta qualità. Cosa escludere dal menu? Latte, panna, panna acida, ricotta grassa, noci, legumi, frutta e verdura fresca, succhi di frutta, pane fresco, panini, dolci, bevande dolci. Oltre a piatti fritti, piccanti, affumicati, in salamoia, brodi di carne. Cibo e bevande dovrebbero essere serviti caldi ma non caldi.

  • Bevi molti liquidi. È necessario reintegrare la perdita di liquidi nel corpo a qualsiasi età. Più il bambino è vecchio, più dovrebbe essere il volume del bere.

Se hai la diarrea, è importante compensare la perdita di liquidi. Quali bevande sono le migliori per il tuo bambino?

- Soluzioni elettrolitiche. Progettato per ripristinare e mantenere l'equilibrio sale-acqua nel corpo. Un rimedio universale: può essere somministrato sia ai neonati che ai bambini più grandi. In farmacia, è possibile acquistare polveri speciali da cui sono realizzate queste soluzioni..

- Soluzione auto-preparata. Se non è possibile acquistare una miscela pronta, puoi preparare una soluzione a casa. Per fare questo, diluire in 1 litro di acqua bollita ½ cucchiaino di sale, ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di zucchero. Il liquido viene conservato per non più di 24 ore.

- Composta di frutta secca. È indicato per tutte le malattie dell'intestino, contiene sali di potassio e magnesio, necessari per mantenere l'equilibrio idrico-salino in caso di diarrea. Composta di uva passa. Il brodo di uva passa è nutriente, fornisce al corpo i minerali e gli oligoelementi necessari.

- Tè verde debole. Contiene sostanze bioattive e oligoelementi che normalizzano la funzione intestinale.

- Acqua minerale alcalina. Dovrebbe essere tranquillo e caldo.

Se il bambino rifiuta di bere per diverse ore e la diarrea peggiora, è urgente cercare un medico.

Cos'altro puoi fare se tuo figlio ha la diarrea? In questa situazione, è importante sapere come non "trattare"

  • Non interrompere immediatamente la diarrea con agenti antidiarroici (come l'imodio). Con un'infezione intestinale, non correre per sbarazzarsi di diarrea e vomito, poiché in questo modo il corpo viene liberato dalle tossine. Per lo meno, non è necessario somministrare medicinali per la diarrea nelle prime ore della malattia. Oltre a bere, puoi dare a tuo figlio un clistere con acqua a temperatura ambiente per aiutare a purificare il corpo. Non somministrare farmaci per la diarrea se il bambino ha la febbre alta, c'è sangue nelle feci.
  • A casa, è possibile utilizzare enterosorbenti. Il medicinale più sicuro per la diarrea per bambini di età inferiore a un anno e bambini più grandi è l'enterosorbente Smectin (o Neosmectin). Contiene una sostanza astringente, ripristina rapidamente la mucosa intestinale interessata, ha proprietà assorbenti. Principi di utilizzo degli enterosorbenti... Gli enterosorbenti devono essere inclusi nella terapia complessa nei primi giorni della malattia. Sono introdotti nel tratto digestivo naturalmente - per via orale (attraverso la bocca). Di norma, i sorbenti sono prescritti 1,5-2 ore prima dei pasti. Questo periodo è necessario affinché il farmaco reagisca con il contenuto dello stomaco ed evacui parzialmente nell'intestino, dove continua il processo della sua interazione con i componenti del contenuto intestinale. È escluso l'appuntamento simultaneo di sorbenti e medicinali, la differenza di assunzione tra loro dovrebbe essere di 1,5-3 ore La dose giornaliera di enterosorbenti è distribuita uniformemente su 3-4 dosi (il più spesso possibile), negli intervalli tra i pasti.
  • È necessario trattare non il sintomo della diarrea, ma la causa principale della malattia. È importante stabilirlo e solo allora prescrivere un trattamento. Meglio lasciare che il medico ti dica come trattare la diarrea in un bambino e non un vicino o una nonna ansiosa. Non è possibile utilizzare alcun farmaco, ad eccezione degli enterosorbenti, senza la nomina di un pediatra. Il medico deve stabilire una diagnosi e prescrivere un trattamento. Se il bambino ha un'infezione intestinale acuta, deve essere esaminato, in caso di forme gravi - ricoverato in ospedale.

In quali situazioni hai urgentemente bisogno di vedere un medico?

I sintomi elencati dovrebbero servire da segnale per un'azione immediata:

  • forte dolore addominale;
  • diarrea abbondante e frequente durante il giorno, che non viene eliminata da una pausa di fame e dal bere;
  • vomito abbondante che interferisce con l'irrigazione del bambino;
  • urine scure - carenza di liquidi;
  • nessuna urina per 6 ore;
  • feci con sangue;
  • un forte aumento della temperatura;
  • lingua secca, pelle grigiastra;
  • occhi infossati;
  • letargia, debolezza.

La conseguenza più pericolosa della diarrea prolungata è la disidratazione. Non dovresti lasciarlo. E quando sorge la domanda su cosa fare della diarrea in un bambino di 2 anni, non ti sbaglierai mai se innaffi, acqua e acqua di nuovo. Se la disidratazione non può ancora essere evitata, l'assistenza di emergenza in ospedale sarà che il bambino verrà iniettato per via endovenosa con soluzione salina.

In conclusione, vorrei sottolineare ancora una volta che il trattamento della diarrea nei bambini a casa implica due principi più importanti: una dieta delicata e il reintegro della perdita di liquidi. Se questi metodi non riescono a fermare la diarrea durante il giorno e vengono aggiunti sintomi come vomito, febbre, disidratazione, è necessario cercare urgentemente un aiuto medico.

Qual è il pericolo di diarrea in un bambino di 3 anni e come trattarlo?

Le feci liquide nei bambini in età prescolare più giovani si verificano abbastanza spesso a causa dell'imperfezione del sistema digestivo. È importante sapere quando la diarrea in un bambino di 3 anni rappresenta un pericolo maggiore e quando è possibile cavarsela con i rimedi casalinghi. Questa età è una sorta di pietra miliare: i bambini di tre anni sono già diventati abbastanza forti rispetto ai bambini, ma il loro corpo risponde molto rapidamente con sintomi negativi a qualsiasi errore nella cura e nella nutrizione..

Possibili cause di feci molli

Il motivo più comune per cui la diarrea appare in un bambino di 3 anni è una violazione della dieta e dell'organizzazione dell'assunzione di cibo:

  • eccesso di cibo;
  • inosservanza delle norme igieniche (cibo con mani non lavate, uso di piatti sporchi, violazione della tecnologia di cottura);
  • alimenti di bassa qualità (prodotti con una scadenza scaduta);
  • inserimento nella dieta del bambino di prodotti dal menu per adulti (prodotti grassi, affumicati con l'uso di spezie);
  • la predominanza dei dolci nel menu, l'inclusione nella dieta di un gran numero di piatti ad alto contenuto di fibre (verdure crude, frutta);
  • cibo monotono;
  • consumare contemporaneamente più alimenti non compatibili tra loro (verdure crude o pesce con latte, bevande gassate).

Un altro motivo per la comparsa di diarrea nei bambini sono le infezioni intestinali causate da virus o batteri patogeni..

Le principali cause di diarrea infettiva sono:

  • dissenteria;
  • salmonellosi;
  • infezione da rotavirus.

I sintomi della diarrea con infezioni nei bambini di tre anni sono difficili da non notare. Si manifestano con malessere acuto, il bambino è tormentato da frequenti movimenti intestinali, dolore nella proiezione dello stomaco e dell'intestino e compaiono pericolosi sintomi di disidratazione. Le infezioni gastrointestinali devono essere trattate solo da un medico, quindi il bambino deve ricevere assistenza medica di emergenza in modo tempestivo..

In un bambino di 3 anni, le feci possono diventare liquide a causa della dispepsia: una violazione della digestione del cibo, una mancanza di enzimi dell'intestino tenue.

Altre cause di diarrea nei bambini di tre anni:

  • avvelenamento con composti chimici (mercurio, arsenico, droghe);
  • disbiosi derivante dall'assunzione di antibiotici;
  • irritazione dello stomaco e dell'intestino con gastrite e ulcere;
  • elmintiasi;
  • effetti collaterali dei farmaci.

In un bambino di tre anni, il disturbo delle feci può apparire anche a causa della paura e dell'ansia (diarrea neurogena). Raramente si verifica una carenza di lattasi o zucchero quando compaiono feci molli a causa dell'intolleranza del bambino al latte o allo zucchero.

Sintomi pericolosi

Un segno caratteristico che un bambino ha la diarrea è frequente feci acquose o molli di frequenza variabile. Se la diarrea del bambino è causata dalla dissenteria, ci sarà sangue nelle feci. In altre patologie, le feci contengono muco, particelle di cibo non digerito. Il bambino avverte un dolore addominale spasmodico, si sente un brontolio.

Nei casi in cui la malattia dello stomaco diventa la causa di feci molli, bruciore di stomaco, eruttazione e diminuzione dell'appetito. La diarrea in un bambino di tre anni può procedere senza febbre, questo indica che la causa del suo aspetto non è associata a un'infezione intestinale.

La disidratazione causata dalla perdita di grandi quantità di liquidi è particolarmente pericolosa. Se il bambino ha 3 anni, questa condizione può causare coma e persino la morte. Si verifica a causa dell'eccessiva perdita di liquidi da parte del corpo del bambino ed è caratterizzata da una violazione dei processi metabolici.

Sintomi di disidratazione:

  • sete intensa;
  • apatia e letargia;
  • labbra e bocca secche;
  • minzione rara;
  • respiro rapido e battito cardiaco;
  • nessuna lacrima quando piango.

Oltre ai segni di disidratazione, ci sono manifestazioni della malattia, quando il trattamento della diarrea nei bambini di 3 anni è possibile solo in ospedale.

Segni pericolosi che accompagnano la diarrea:

  • vomito;
  • sonnolenza;
  • ipertermia con una temperatura superiore a 38-39 ° C;
  • deterioramento generale del benessere;
  • lamentele mal di testa;
  • cianosi del triangolo nasolabiale;
  • miscela di sangue e una grande quantità di muco nelle feci.

Se compare almeno uno di questi sintomi, il trattamento della diarrea nei bambini di 3 anni deve essere iniziato immediatamente sotto la guida di un pediatra, se necessario, consultando un gastroenterologo pediatrico, specialista in malattie infettive, chirurgo.

Trattamento

In casi semplici, puoi provare a fermare la diarrea in un bambino di tre anni da solo. Per fare ciò, procedi come segue:

  • assicurare un regime alimentare e di consumo ottimale;
  • prevenzione della disidratazione;
  • disintossicazione del tratto gastrointestinale;
  • restauro della microflora intestinale.

Regime alimentare e idrico

Quando si verifica la diarrea, è molto importante seguire la dieta e la dieta. Bere molti liquidi aiuta a ripristinare la perdita di liquidi nel tuo corpo. Dovresti cercare di mantenere una "pausa della fame" durante le prime 8-10 ore dopo l'inizio della diarrea. Quando un bambino è malato, molto probabilmente, si rifiuterà di mangiare, ma quando il primo giorno appare l'appetito, puoi dare biscotti secchi o cracker dal pane integrale.

Nei prossimi 2-3 giorni, il bambino deve essere alimentato con porridge di riso bollito in acqua, zuppa di purea dietetica, per 4-5 giorni - rinunciare a frutti ricchi di fibre.

disintossicazione

Il trattamento della diarrea nei bambini di età inferiore a 3 anni è accompagnato dall'assunzione di assorbenti che assorbono tossine e prodotti di scarto di batteri patogeni.

Assorbenti efficaci per la diarrea:

  1. Smecta - adatto anche ai neonati, rimuove perfettamente le tossine. Il farmaco può essere somministrato a un bambino mescolandolo con il cibo. Per i bambini di 3 anni sono sufficienti 2 pacchetti al giorno per ottenere un effetto terapeutico.
  2. Enterosgel è un agente unico che rimuove le tossine, mentre respinge l'acqua, i sali, i minerali, avvolge la mucosa gastrointestinale, alleviando l'irritazione..
  3. Carbone attivo - assorbe le tossine, favorisce l'ispessimento delle feci.

Questi farmaci non vengono utilizzati in caso di sospetto sanguinamento nel tratto digestivo, non vengono assunti contemporaneamente ad altri farmaci.

Prevenzione della disidratazione

Se devi trattare le feci molli in un bambino di 3 anni a casa, per sostituire il liquido perso, usa:

  1. Rehydron: il contenuto della confezione viene sciolto in un litro d'acqua e il bambino viene annaffiato, offrendogli 1-2 cucchiai di soluzione ogni 10 minuti.
  2. Gastrolite: nelle prime 4 ore della malattia, dai al bambino una bevanda di 50 ml di una soluzione di questo agente, quindi 10 ml dopo ogni feci molli.

Se non ci sono farmaci con un effetto simile, devi dare ai bambini una soluzione salina. Per fare questo, sciogliere in un litro di acqua 30 g di zucchero e 5 g di sale.

Ripristino della microflora intestinale

Probiotici e prebiotici sono usati per ripristinare le dimensioni precedenti della colonia lactobacillus responsabile della piena digestione. Questi medicinali per bambini che soffrono di diarrea, ripristinano l'equilibrio della microflora, della mucosa intestinale, stimolano la formazione di enzimi. Sono presi con i pasti per 10-14 giorni..

Probiotici (colture di lattobacilli vivi):

Prebiotici (sostanze sintetiche che servono come cibo per i probiotici):

La diarrea nei bambini di 3 anni può essere causata da una serie di motivi. Solo un medico dovrebbe fare una diagnosi accurata. Inoltre prescrive il trattamento e monitora la dinamica delle condizioni del bambino..

Le informazioni sul nostro sito Web sono fornite da medici qualificati e sono solo a scopo informativo. Non automedicare! Assicurati di contattare uno specialista!

Autore: Rumyantsev V.G. Esperienza 34 anni.

Gastroenterologo, professore, dottore in scienze mediche. Nomina la diagnostica e il trattamento. Esperto di gruppo sulle malattie infiammatorie. Autore di oltre 300 articoli scientifici.

Diarrea in un bambino: come riconoscere e fermare

La mamma impara molto rapidamente a riconoscere che cosa fa piangere esattamente il suo bambino: che si tratti di fame, pannolino bagnato o disagio nella pancia. Ma se nei primi due casi il problema è facile da risolvere, purtroppo è molto più difficile determinare la causa principale del disagio addominale..

Spesso, le giovani madri perdono la pace e il sonno, si incolpano per l'ipotermia delle briciole, l'inosservanza della dieta e, di conseguenza, il latte viziato e trovano anche migliaia di altre probabili ragioni. Mettiamo in guardia i genitori dalle conclusioni premature e ci proponiamo di risolvere questo delicato problema.

Segni di diarrea in un bambino

Come capire se la digestione del bambino è normale o deve essere adattata? Quante volte al giorno i bambini dovrebbero avere un movimento intestinale e qual è la consistenza accettabile delle feci? Scopriamolo.

I seguenti fattori possono indicare un disturbo delle feci in un bambino del primo anno di vita:

    • feci acquose e verdi. Le feci liquide grigio-verdi, spesso mescolate con il muco, sono caratteristiche dei bambini nella prima settimana e mezza di vita e non dovrebbero preoccupare i genitori. Il corpo del bambino è in un periodo di transizione, quando l'intestino si adatta ai latticini e acquisisce la propria microflora.
      La durezza delle feci non dovrebbe essere prevista per almeno i prossimi tre mesi. Il latte materno ha un effetto lassativo, causando consistenza di feci molli che ricordano il latte fermentato fermentato o il porridge che cola. Il colore normale delle feci nei primi mesi di vita è giallo o senape. La presenza di un odore di proteine ​​del latte è evidente.
      Pertanto, le feci molli da sole non sono un sintomo di diarrea, ma dovrebbero avvisarti in combinazione con l'odore pungente di feci, gonfiore e crampi nella pancia;
    • feci frequenti e abbondanti. Anche la frequenza delle feci è un segno molto condizionale. Il tasso medio in questo momento è considerato un "grande aumento" da quattro a otto volte al giorno. Tuttavia, il bambino può macchiare i pannolini e letteralmente dopo ogni "spuntino", cioè fino a 12 volte al giorno.
      Allo stesso tempo, anche un movimento intestinale troppo liquido otto volte al giorno può indicare problemi se, ad esempio, prima, il bambino ha fatto la cacca quattro o meno volte al giorno, pur avendo un buon appetito e un sonno sano;
    • debolezza, ansia, pianto. Il minimo cambiamento nell'umore e nel comportamento del bambino non si nasconderà all'attenzione della madre sensibile. Se un bambino attivo e sorridente è diventato letargico, rifiuta i giochi abituali e dorme più del solito, questo è un motivo per diffidare. La debolezza fisica sullo sfondo della frequente voglia di usare il bagno può segnalare la mancanza di batteri benefici nella microflora, che aiutano a digerire il cibo e assimilare i nutrienti.
      Il disturbo digestivo è abbastanza doloroso anche per gli adulti. E per i bambini è un test. Le sensazioni dolorose nell'addome possono causare capricci, pianto prolungato, risvegli notturni. Anche in assenza di altri sintomi, se questo continua per più di un giorno, è necessario consultare un medico;
    • la comparsa di sangue, muco o schiuma nelle feci. Le impurità insanguinate e schiumose e il muco nelle feci possono seriamente allarmare le mamme. In questo caso, può verificarsi schiuma negli sgabelli sciolti a causa di un attacco improprio al petto, che non è così difficile da eliminare. La formazione di schiuma è possibile se il bambino riceve solo latte materno, cioè non è ammesso alla "fonte di cibo" per un tempo sufficiente, o la madre altera il seno troppo spesso. Quando viene stabilita l'alimentazione, bolle e schiuma nelle feci non vengono più rilevate.
      Anche il muco a dosi moderate non dovrebbe causare preoccupazione dei genitori. Un'altra cosa è se ci sono fiocchi arancioni o verdi nel muco. Ecco come si manifesta spesso la salmonellosi o l'infezione da coli: E. coli.
      La diarrea con schizzi di sangue scarlatto luminosi è pericolosa. Può indicare colite intestinale, che causa alterazioni infiammatorie-distrofiche nell'intestino o dissenteria: un'infezione intestinale acuta;
    • aumento della temperatura. Un'alta temperatura in combinazione con feci molli può essere un sintomo di diarrea non infettiva: è così che il corpo reagisce, ad esempio, alla dentizione, che è anche indicata da gengive gonfie e salivazione abbondante. In questo caso, devi solo aiutare il bambino a distrarsi e sopportare due o tre giorni dolorosi, dopo di che appariranno i primi denti. Ma la diarrea infettiva richiede cure mediche immediate..

Come puoi vedere, i sintomi della diarrea nei bambini a volte sono una variante della norma, ma possono anche indicare condizioni pericolose per la salute. Quando riesci a farcela da solo e quando devi assolutamente consultare un medico, come trattare la diarrea in un bambino dipende dalla causa principale del disturbo delle feci.

Perché un bambino ha la diarrea: possibili cause

La diarrea infantile può essere causata da vari motivi. La diarrea può manifestarsi con influenza o mal di gola - un test serio per la fragile immunità del bambino. È possibile assumere infezioni respiratorie acute in presenza di tosse, congestione nasale, arrossamento e gonfiore degli organi rinofaringei. La soluzione più sicura è chiamare un pediatra a casa. Se anche i genitori notano un'eruzione cutanea, vale la pena chiamare immediatamente un medico: forse il bambino ha preso la scarlattina, il morbillo o la rosolia.

La diarrea può anche indicare un'infezione intestinale o intossicazione alimentare, ad esempio se il bambino ha mangiato cibi scaduti o allergici. Le feci turbate di un neonato possono anche essere provocate dall'uso di cibi "indesiderati" da parte di una madre che allatta, come funghi, salsiccia, soda, agrumi.

La diarrea, associata ad un aumento della temperatura, si riscontra in gravi problemi chirurgici: peritonite, appendicite, volvolo. Spesso anche le patologie del tratto gastrointestinale sono accompagnate da vomito..

Una delle cause più comuni di feci molli in un bambino è la disbiosi - una violazione della quantità e della composizione della microflora intestinale benefica. Nove bambini su dieci di età inferiore a un anno affrontano questo fenomeno, l'OMS non lo classifica nemmeno come una malattia. Diarrea più frequente e più lunga sullo sfondo della disbiosi si verifica nei bambini indeboliti e prematuri.

Le cause della disbiosi e, di conseguenza, la diarrea nei bambini possono essere le seguenti:

  • attaccamento tardivo al seno. Anche un ritardo di mezz'ora tra il parto e la prima poppata può influire negativamente sulla salute del bambino. Il colostro è ricco di componenti che stimolano lo sviluppo e la crescita dei bifidobatteri e la loro carenza può manifestarsi come diarrea in un neonato. Per la madre, anche le conseguenze sono spiacevoli: è irto di una diminuzione o addirittura della scomparsa del latte, un periodo più lungo e più doloroso di riabilitazione postpartum;
  • alimentazione artificiale. Una formula di latte di alta qualità e accuratamente selezionata è una valida alternativa al latte materno, ma non può sostituirla completamente. Insieme al latte materno, il bambino riceve protezione immunitaria, che aiuta il suo intestino a sopprimere la crescita di batteri patogeni e aumentare il numero di microrganismi benefici;
  • nutrizione inadeguata o inadeguata. Una dieta equilibrata e una dieta regolata sono la base per il corretto sviluppo fisico, benessere e umore del bambino;
  • intolleranza al lattosio. Il rifiuto da parte del corpo dei bambini delle proteine ​​del latte, una delle basi dell'alimentazione dei bambini di età inferiore a un anno, è un grosso problema. Assimilando il lattosio, il corpo riceve i "mattoni" necessari per la crescita e lo sviluppo delle cellule. E le feci molli sono anche il minore dei mali causati dall'intolleranza al lattosio;
  • malattie che causano malassorbimento nell'intestino. La sindrome da Maldigestione (digestione impropria) può essere causata da varie cause. Le più evidenti sono le malattie infiammatorie o croniche del tratto gastrointestinale: stomaco, pancreas, intestino tenue. Tra questi: gastroduodenite, ulcera peptica, colite ulcerosa. Ma il malassorbimento dei nutrienti può anche essere causato da malfunzionamenti di altri organi e sistemi, come il fegato o il sistema cardiovascolare. Solo la diagnostica medica e i risultati dei test possono indicare la causa principale dei problemi di salute;
  • malattie allergiche. Le allergie alimentari e la dermatite atopica spesso portano anche a feci molli. Sfortunatamente, le allergie sono un flagello del mondo moderno e una persona rara non ha riscontrato le manifestazioni di questa malattia autoimmune. La diarrea è uno dei tentativi di un piccolo organismo di resistere agli allergeni, di liberarsene fisicamente. Sfortunatamente, questo non risulta sempre essere una misura efficace nella lotta contro la malattia, anzi, al contrario. A causa dell'insufficiente apporto di nutrienti, il corpo esaurisce rapidamente le riserve di energia e si indebolisce. Se sospetti un'allergia, dovresti contattare il pediatra il prima possibile e consultare un allergologo;
  • malattie infettive acute. Un bambino può anche reagire a infezioni intestinali, influenza e altre malattie gastrointestinali con feci molli. Questo è un meccanismo autopulente, il rilascio di microbi patogeni dal corpo. Tuttavia, gli sforzi di un fragile organismo infantile, di norma, non sono sufficienti, è necessaria assistenza medica;
  • l'uso a lungo termine di antibiotici e altri farmaci indebolisce il sistema immunitario e distrugge la microflora sana coinvolta nella degradazione e nell'assorbimento del cibo. Gli antibiotici sono ugualmente spietati contro i batteri patogeni e benefici. Dopo aver completato il corso del trattamento, il numero di microrganismi "corretti" deve essere ripristinato urgentemente.

Perché un bambino ha la diarrea in un caso specifico specifico, può essere risolto solo da un medico - pediatra, specialista in malattie infettive, allergologo o altri specialisti ristretti.

Cosa fare quando un bambino ha la diarrea

Il consiglio principale per le madri: non abbiate paura di dire al medico il problema, anche se amici e parenti insistono sul fatto che questo è normale e presto passerà da solo. La diarrea che dura per diversi giorni può essere un sintomo di una grave condizione medica che deve essere diagnosticata e trattata al più presto..

Cosa puoi dare a un bambino per la diarrea? Non automedicare: il corpo del bambino è troppo fragile e gli esperimenti sono inaccettabili. Puoi dare farmaci probiotici da solo, ma prima di prenderli, dovresti comunque consultare un pediatra.

Di seguito forniamo linee guida generali per i genitori che devono affrontare il problema delle feci molli nei bambini. Quindi, se il bambino ha la diarrea, è necessario:

  • cambiare i pannolini più spesso. La diarrea irrita la pelle delicata dei bambini e più a lungo entra in contatto con le feci, maggiore è il disagio del bambino. Inoltre, anche il pannolino più traspirante crea un effetto serra e i batteri si sviluppano nel calore che attacca la pelle e il sistema genito-urinario delle briciole. Ciò provoca infiammazione e infezione come la cistite;
  • dai da bere. Se il bambino ha feci molli, c'è una grande perdita di acqua, il corpo diventa disidratato. La mancanza di liquido, che funge da base per la vita, porta al fallimento di molti processi importanti. È necessario evitare la disidratazione e innaffiare il bambino più spesso del solito. Un'ulteriore assunzione di acqua è anche utile perché tossine e batteri verranno eliminati dal tratto digestivo insieme ad esso, il che accelererà il recupero;
  • rimuovere gli alimenti complementari. Se il bambino ha appena iniziato ad abituarsi al nuovo cibo e questo è coinciso con un attacco di diarrea, i cibi complementari dovrebbero essere abbandonati. La diarrea può essere una reazione a cibo inappropriato. E anche se non si tratta di lei, durante la lotta contro la malattia, è meglio tornare al cibo provato e più familiare per il bambino;
  • dare acqua di riso. Questo suggerimento è adatto a genitori il cui bambino ha più di nove mesi. Il brodo di riso è un rimedio provato da secoli per migliorare la digestione e rafforzare le feci. Il riso non solo non provoca allergie alimentari, ma può anche aiutare a combatterlo: lega e rimuove tossine e allergeni dal corpo;
  • usa i probiotici. Per ripristinare la normale microflora intestinale, sarà utile per un bambino bere probiotici. Poiché la composizione della microflora intestinale è diversa, è meglio dare al bambino un complesso combinato di bifidobatteri e lattobacilli. Sarà utile per le stesse madri che allattano bere un ciclo di probiotici, che entreranno nel sistema digestivo del bambino con il latte.

La presenza di microrganismi probiotici è la norma per la microflora intestinale umana: sopprimono la crescita di batteri nocivi, partecipano ai processi di digestione e aumentano la resistenza del corpo alle minacce infettive.

La digestione è una delle funzioni più importanti del corpo. E i minimi difetti in esso sul principio della caduta dei domino possono portare a tutta una serie di spiacevoli conseguenze. La diarrea infantile è, prima di tutto, una reazione protettiva del corpo e un segnale di violazioni che potrebbero non rivelarsi in altro modo. È importante prestare molta attenzione a questo segnale e rispondere in tempo.

I probiotici per i bambini possono di solito essere dissolti in acqua calda, latte materno o formula. Ma devi monitorare attentamente la temperatura del liquido: a temperature superiori a 35-40 ° C, i batteri benefici muoiono. Inoltre, deve essere utilizzata solo una miscela fresca: i microrganismi vivono non più di un'ora.

Quanto dura la diarrea in un bambino e perché non scompare da molto tempo

La violazione a lungo termine della defecazione influisce sulle condizioni generali del corpo. Se la diarrea non scompare nei bambini per molto tempo, questo è irto di gravi problemi di salute..

Cause di diarrea prolungata nei bambini

La diagnosi di "diarrea prolungata" viene fatta se il bambino ha un disturbo intestinale per 3 settimane o più e il numero di movimenti intestinali al giorno raggiunge 4 o più.

Le ragioni di questa condizione:

  1. Errori nella dieta - per i bambini quando introducono alimenti complementari, passando dall'allattamento al seno alla formula, cambiando la formula. Nei bambini più grandi, la causa della diarrea è un eccesso di cibi dolci e raffinati, cibi semilavorati.
  2. Mancanza di abilità igieniche - è sufficiente non lavarsi le mani dopo aver camminato o giocato nella sabbiera in modo che gli episodi di disturbi intestinali si verifichino più regolarmente.
  3. Immaturità enzimatica - si sviluppa nei bambini nel primo anno di vita. Si manifesta come una carenza di lattasi, che scompone lo zucchero del latte.
  4. Disbatteriosi: il risultato di un trattamento a lungo termine con farmaci antibatterici, antibiotici, disturbi dietetici.
  5. Infezioni intestinali: la penetrazione della flora patogena porta a disturbi di defecazione a lungo termine nel bambino. Esempio tipico è l'infezione da rotavirus.
  6. Altri fattori: andare all'asilo, scuola, cambio di residenza abituale, clima.

Sindrome da diarrea cronica nei bambini

La forma cronica di diarrea in un bambino è una disfunzione intestinale prolungata che si è sviluppata a causa di cause non infettive. La sua durata è diversa.

Esistono 2 gruppi di motivi per questa condizione:

  • organico - a causa del ridotto assorbimento di nutrienti, disfunzioni di altri organi del tratto gastrointestinale, pancreas;
  • funzionale: l'impossibilità di dividere e assimilare determinati alimenti. Nell'infanzia, l'intolleranza al latte, i latticini, il glutine è più comune.

Nella prima infanzia, l'80% dei casi di diarrea prolungata è dovuto a disturbi funzionali. Ciò è dovuto alla predominanza dei latticini nella dieta. Tale diarrea può essere dovuta all'immaturità del sistema nervoso..

Diagnosi presuntiva per diversi periodi di diarrea:

  1. Se il bambino non ha la diarrea entro 5 giorni, il medico suggerirà una esacerbazione di una malattia cronica, uno squilibrio della flora intestinale.
  2. Se un disturbo da defecazione dura più di una settimana, la dentizione può essere assunta in un bambino del primo anno di vita. Nei bambini più grandi, una mancanza di vitamine del gruppo B..
  3. La diarrea della durata di 10 giorni è un sintomo della sindrome di Crohn, del cancro intestinale, della colite, del malassorbimento dei nutrienti.

Se la diarrea dura diversi giorni, compaiono ulteriori sintomi, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame completo.

Quanti giorni un bambino può avere la diarrea

La durata della diarrea è difficile da prevedere; i tempi della cessazione della diarrea dipendono dalle cause che l'hanno causata. Fino a quando il contatto con le irritazioni non si interrompe, la consistenza, il colore delle feci e la normale frequenza dei movimenti intestinali non saranno ripristinati.

Durata della diarrea, a seconda della diagnosi e soggetta a trattamento tempestivo:

  • infezione intestinale di origine batterica - da 5 a 14 giorni;
  • rotavirus: la fase acuta dura 2-3 giorni, quindi si verifica il recupero;
  • reazione a un farmaco: la diarrea scompare da sola entro un giorno dal rifiuto del farmaco;
  • intossicazione alimentare - a seconda dell'agente tossico. Con un trattamento adeguato, la situazione ritorna normale entro pochi giorni..

Frequenti feci molli, anche larghe, simili a porridge in un bambino allattato al seno o formula adattata sono la norma. Ma solo nel caso in cui il bambino non mostri segni di ansia, non ci sono sintomi aggiuntivi, il bambino si sviluppa normalmente e aumenta di peso.

Quando vedere un dottore

Se la diarrea appare in un bambino di un anno, è consigliabile consultare un medico, anche se le feci molli erano una sola volta. Se la situazione si ripete, nonostante l'adesione alla dieta, è indispensabile prendere appuntamento in un istituto medico. Non fermare la diarrea con antibiotici.

Chiama un medico nei seguenti casi:

  1. Aumento della temperatura corporea sullo sfondo di feci molli.
  2. Insorgenza di segni di infezione respiratoria.
  3. C'è nausea, vomito indomito.
  4. Il colore dello sgabello è cambiato: è diventato bianco, verde, nero.
  5. Il bambino vomita la bile, tracce di sangue compaiono nel vomito.
  6. Ci sono impurità di sangue, muco, pezzi di cibo non digerito nelle feci.
  7. Il bambino si lamenta del dolore addominale.
  8. Con perdita di peso visibile del bambino, mancanza di appetito e riluttanza a bere acqua, soluzioni di reidratazione.
  9. Quando compaiono segni di disidratazione: labbra secche, pianto senza lacrime, il bambino non può urinare per più di 6 ore.
  10. Diarrea prolungata sullo sfondo di un bambino relativamente normale.
  11. Il bambino ha segni di ritardo dello sviluppo.
  12. Un bambino fino a un anno viene costantemente diffamato. Allo stesso tempo, non sono stati introdotti alimenti complementari, non vi è stata alcuna transizione dall'allattamento al seno a una miscela, il marchio della formula infantile adattata non è stato modificato.

Trattamento cronico di diarrea

Il disturbo cronico delle feci non è una malattia indipendente. Questo è un sintomo E il compito del medico è trovare la causa del processo patologico.

La diagnostica include:

  • raccolta di anamnesi;
  • determinazione del tipo di diarrea - diarrea dell'intestino tenue o dell'intestino crasso, malattia rettale;
  • esame dell'addome: determinare la presenza di gonfiore, dolore alla palpazione;
  • viene mostrato un esame da un proctologo per rilevare ragadi anali;
  • analisi delle feci per dysbacteriosis, coltura batterica delle feci;
  • secondo le indicazioni - esame endoscopico dell'intestino con prelievo di biopsia;
  • se si sospetta una malattia delle ghiandole endocrine, è indicato un esame da un endocrinologo;
  • in caso di violazione della minzione - consultazione di un urologo o nefrologo.

Il trattamento per la diarrea prolungata dipende dalla causa sottostante. Vengono utilizzati metodi terapeutici farmacologici e non farmacologici.

Assicurati di seguire una dieta delicata. Gli alimenti pesanti e grassi, gli alimenti che causano una maggiore formazione di gas dovrebbero essere esclusi dalla dieta. La preferenza dovrebbe essere data a piatti al vapore, purè di patate. Ci vorrà molto tempo per aderire alla dieta, sia durante il trattamento che durante il periodo di riabilitazione.

La terapia antibiotica viene eseguita utilizzando farmaci che non causano disbiosi. Le medicine vengono selezionate dal medico in base alla diagnosi del paziente.

La terapia complessa comprende farmaci che normalizzano la composizione della flora intestinale. Può essere Enterol, Linex, Bifidumbacterin. Sono mostrati agenti sintomatici, soluzioni avvolgenti, antispasmodici per il dolore.

Possibili complicazioni

Se la diarrea in un bambino piccolo non scompare per molto tempo, la scissione e l'assorbimento dei nutrienti viene interrotto. Il bambino muore di fame, perde acqua e sali minerali.

Possibili complicanze di un processo diarroico prolungato:

  1. Grave disidratazione - fino allo sviluppo di convulsioni, morte delle cellule nervose. Tutto può finire con la morte.
  2. Sviluppo di malattie renali, sistema del tratto gastrointestinale.
  3. Prolasso intestinale.
  4. Carenza enzimatica.
  5. Esacerbazione di altre malattie croniche che si sono sviluppate in un contesto di ridotta immunità, mancanza di nutrienti.
  6. Anemia.
  7. Infezione di altri organi e sistemi.
  8. Altre complicazioni dipendono dalla causa della diarrea prolungata.

Quanto dura la diarrea del bambino dipende solo dal desiderio dei genitori di aiutarlo a superare questa condizione. Una singola diarrea, per non parlare di una settimanale o mensile, è già motivo di preoccupazione. Consultare un medico, sottoporsi a visita e trattamento. E dimentica il problema nella pentola o nel pannolino. E lascia che la sorpresa del bambino ti soddisfi con un normale colore giallo e una consistenza moderatamente densa..

Diarrea in un bambino

La diarrea è uno dei disturbi digestivi più comuni nei bambini. Questo sintomo può manifestarsi con varie malattie e infezioni del tratto gastrointestinale del bambino. Cosa fare quando un bambino ha la diarrea e quanto sia pericoloso per un piccolo organismo, considereremo nell'articolo.

Cosa succede con la diarrea

Il trattamento della diarrea nei bambini è un problema comune per i genitori di bambini di tutte le età. Dopotutto, ci sono molte malattie che causano la diarrea e quasi tutti i bambini sono sensibili a loro. La diarrea è uno dei meccanismi di difesa che il nostro corpo utilizza per sbarazzarsi di agenti patogeni o tossine che sono entrati nell'intestino. Tuttavia, la diarrea prolungata è pericolosa per il corpo del bambino. Cosa succede quando un bambino vilifica? Normalmente, la capacità di assorbimento intestinale è abbastanza grande. Infezioni e disturbi intestinali portano a un fallimento nell'assorbimento e nella digestione del cibo. In caso di violazione di queste funzioni, il cibo liquido e non completamente digerito fuoriesce sotto forma di feci di consistenza liquida. L'impulso di defecare diventa frequente e rapido. La diarrea nei bambini è talvolta accompagnata da dolore. Oltre al fastidio di questo sintomo, esiste un pericolo molto reale per la salute del bambino. E questo non è solo il fatto che il corpo non riceve sostanze utili dal cibo, ma anche il fatto che a causa della diarrea, il fluido lascia il corpo insieme ai sali minerali.

Sintomi di diarrea

La diarrea in un bambino presenta i seguenti sintomi:

  • Sgabelli sfusi con frequenti movimenti intestinali.
  • Disagio intestinale.
  • Gonfiore e brontolio nello stomaco.

Se nelle feci si trovano sangue, verdure, muco, parti di cibo non digerito, allora tali sintomi indicano malattie pericolose come la colite, la discinesia biliare e l'enterite.

Con malattie infettive, nonché a causa di intossicazione in caso di avvelenamento, la diarrea può essere accompagnata da una temperatura elevata.

Importante! A differenza di un'infezione virale, quando i farmaci antipiretici sono trattati con cautela e per i quali la temperatura è un agente protettivo, con la diarrea, la febbre è pericolosa perché porta a un'ulteriore perdita di liquidi. Le temperature superiori a 37,5 possono già essere abbattute.

Diarrea in un bambino, ragioni

Le cause della diarrea nei bambini possono essere molto diverse. Possono essere suddivisi condizionatamente nei seguenti gruppi:

  1. Problemi alimentari. Se il bambino è allattato al seno, la causa della diarrea può essere una violazione della dieta materna.
  2. Nei bambini più grandi, questo problema può verificarsi con un consumo eccessivo di alimenti contenenti fibre o come reazione all'introduzione di alimenti complementari. Quando la dieta viene adattata, il disturbo si risolve di solito.
  3. Diarrea indotta da farmaci. Si verifica come una reazione avversa a determinati farmaci, in particolare agli antibiotici.
  4. Infezioni intestinali Questo è il fattore più comune che influenza le feci molli dei bambini. L'ingestione di virus, batteri, funghi nel sistema digestivo provoca malfunzionamenti dell'intestino, accompagnati da diarrea.I patogeni più comuni includono: infezione da rotavirus, salmonellosi, escherichiosi, dissenteria amebica o batterica, campelobatteriosi.
  1. Un'altra risposta alla domanda: perché si verifica la diarrea, è nel concetto di discinesia biliare.
  2. La carenza di enzimi e la ridotta motilità intestinale possono anche portare a feci molli..

Il corpo del bambino può anche reagire con la diarrea alla tensione nervosa. Soprattutto questo problema si presenta all'età di 6 anni, quando il bambino incontra nuove difficoltà a scuola..

  1. La diarrea può anche essere una reazione ai cambiamenti climatici durante il viaggio.

A volte si verificano feci molli durante la dentizione. Ciò accade perché durante il periodo in cui i denti vanno, viene secreta una grande quantità di saliva, che scende nell'intestino. Tale disturbo scompare entro pochi giorni e non richiede un trattamento speciale, ad eccezione del controllo della quantità di liquido..

Tipi di diarrea

I principali tipi di diarrea nei bambini, a seconda del metodo di insorgenza, includono:

  • Diarrea ipermolare - in caso di fallimento dell'assorbimento d'acqua.
  • Diarrea ipercinetica - appare con l'accelerazione della peristalsi intestinale.
  • Diarrea essudativa - si verifica con una lesione infettiva.
  • Diarrea secretoria - a causa dell'eccessiva escrezione di sodio e acqua nel lume intestinale.

complicazioni

Se il trattamento della diarrea nei bambini non è stato tempestivo o errato, possono svilupparsi complicazioni. La loro gravità dipende dalla gravità della causa della diarrea..

Le principali complicazioni sono più spesso:

  • Perdita di liquido (disidratazione).
  • Sviluppo di convulsioni.
  • Disturbi gastrici.
  • Se la diarrea è stata causata da disbiosi, possono svilupparsi asma, dermatiti, discinesia intestinale, gastroduodenite cronica.
  • Neurotossicosi, edema cerebrale, shock tossico infettivo, disturbi elettrolitici, sindrome emolitica uremica, sepsi, se le infezioni intestinali hanno portato a diarrea.
  • La dissenteria può causare complicazioni come encefalite, artrite, neurite, anemia, ipovitaminosi, piodermite, otite media, polmonite.
  • Nei casi più gravi, esiste il pericolo di morte.

Perché la disidratazione è pericolosa?

La diarrea dei bambini minaccia il bambino con perdita di liquidi. Perché questa condizione è pericolosa? L'acqua prende parte a quasi tutti i processi regolatori del corpo. La mancanza di liquido ha un effetto dannoso sul lavoro del cuore, dei reni e del sistema nervoso. Inoltre, i sali minerali escono con acqua con diarrea. Può svilupparsi uno stato convulso.

Segni di disidratazione:

  • Fontanella incavata alla corona.
  • Mancanza di lacrime e saliva.
  • Pelle secca e mucose.
  • Lingua e labbra secche.
  • Il bambino non urina per circa 6 ore.
  • Letargia, apatia, sonnolenza.

Metodi di reidratazione

Se vengono rilevati sintomi di disidratazione, la perdita di liquidi e sali minerali nel corpo deve essere reintegrata. A tale scopo, le polveri di reidratazione per farmacia sono adatte, ad esempio "Regidron" e "Humana Electrolyte".

Possono essere dati a un bambino anche nel primo anno di vita. Puoi preparare un drink del genere da solo. Per fare questo, prendi 2 cucchiai di zucchero e un cucchiaino di sale e bicarbonato di sodio per litro di acqua bollita refrigerata. Mescola tutto accuratamente e riscalda la soluzione alla temperatura corporea, in modo che il liquido sia assorbito meglio dall'organismo. Devi bere spesso e in piccole porzioni. A tale scopo, sono adatti un capezzolo, una tazza, un cucchiaio e persino una siringa normale senza ago. La cosa principale è che il bambino beve.

Importante! Più piccolo è il bambino, più pericolosa è la disidratazione. Se ci sono segni di una grande perdita di liquidi e i genitori non possono annaffiare il bambino, dovresti immediatamente andare in ospedale.

Come trattare la diarrea in un bambino

Come curare la diarrea in un bambino in modo che il processo sia più efficace e la malattia non lasci conseguenze? Prima di tutto, devi chiamare un pediatra a casa, che prescriverà farmaci per il trattamento della diarrea. Devi anche capire il motivo per cui è iniziata la diarrea. Se le interruzioni della dieta colpiscono le feci molli, è necessario modificare il menu del bambino. Il bambino dovrebbe organizzare un regime alimentare e somministrare farmaci per la diarrea (carbone attivo, smecta, enterosgel). Nel trattamento della diarrea, è necessario monitorare le condizioni generali del bambino, la sua temperatura, se aumenta, al bambino deve essere somministrato un agente antipiretico. Un'immagine leggermente diversa con diarrea causata da infezione o avvelenamento. In questo caso, la prima volta non è necessario tenere insieme gli intestini, poiché con l'aiuto di feci liquide, il corpo elimina le tossine. È necessario innaffiare il bambino e monitorare le sue condizioni.

Per la diarrea, sono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • Enterosorbenti: rimuovono dall'intossicazione, tengono insieme gli intestini.
  • Probiotici: un complesso di batteri benefici che migliora la condizione del tratto gastrointestinale del bambino con disbiosi.
  • Medicinali antimicrobici: alleviano l'agente causale della diarrea dell'eziologia virale e rallentano anche la peristalsi intestinale.

La prescrizione di antibiotici per la diarrea non è sempre utile, poiché il loro effetto aggressivo sulla microflora intestinale può aggravare la situazione.

Quando è necessario il ricovero in ospedale?

Ogni madre con esperienza sa come trattare la diarrea in un bambino. Ma ci sono situazioni in cui è meglio curare un bambino in ospedale. Tali casi includono: l'incapacità di innaffiare il bambino, la temperatura è troppo alta, che non viene abbattuta dai farmaci antipiretici convenzionali, la presenza di sangue e muco nelle feci.

Organizzazione del cibo per la diarrea

Con la diarrea, devi stare molto attento con il cibo. A volte è consigliabile organizzare il digiuno per il bambino, durante il quale è necessario bere molti liquidi. Spesso, il bambino stesso rifiuta di mangiare. L'eccezione sono i neonati, per i quali una grave perdita di peso corporeo è pericolosa. I bambini allattati al seno dovrebbero essere applicati al seno più spesso. Nei bambini più grandi e nei bambini che seguono una dieta artificiale, è necessario escludere i latticini, i prodotti a base di carne. Puoi dare al tuo bambino porridge sull'acqua, sui cracker, sui biscotti. E, naturalmente, molto liquido sotto forma di soluzioni speciali, composte, tè. Dopo il recupero, quando le briciole hanno appetito, non si dovrebbe caricare immediatamente il fragile tratto gastrointestinale del bambino con cibi grassi e pesanti.

Metodi popolari

La medicina tradizionale sa anche come trattare la diarrea in un bambino. Tra le ricette che possono fermare la diarrea, le più popolari sono l'acqua di riso e la gelatina di bacche o frutta. Aiutano con il trattamento sintomatico. Queste ricette hanno un effetto protettivo e adesivo..

Prevenzione della malattia

Per escludere casi di diarrea, è necessario monitorare attentamente la nutrizione del bambino e la dieta della madre durante l'allattamento. Introdurre alimenti complementari con cautela. Quando un bambino viene invecchiato, è necessario instillare l'adesione alle regole di igiene personale e alimentare. Anche la qualità dell'acqua potabile è un fattore importante, soprattutto in estate..

Conclusione

La diarrea è un disturbo comune dell'apparato digerente nei bambini. Con frequenti movimenti intestinali acquosi, il corpo del bambino perde liquidi e sali minerali, che è la complicanza più pericolosa della diarrea, specialmente per i bambini. Per la diarrea, i sorbenti e i medicinali antimicrobici prescritti da un pediatra aiutano. Inoltre, il bambino ha bisogno di una dieta speciale..

Articoli Su Epatite