Diarrea a 38 settimane di gestazione

Principale Gastrite

La diarrea a 38 settimane di gestazione può indicare sia la prontezza del corpo per il parto, sia l'indigestione causata dalla malattia. Come capire se è necessario un trattamento per un disturbo sorto e quali possono essere le ragioni? Questo è ciò a cui sarà dedicato l'articolo di oggi..

Maggiori informazioni sulle cause delle feci molli durante la gravidanza nel terzo trimestre sono disponibili in un articolo separato sul nostro sito Web.

Le ragioni

  1. La causa più comune di diarrea a 38 settimane di gestazione è la produzione di ormoni che preparano il corpo al travaglio. Più vicino nasce il bambino, più la ghiandola tiroidea produce l'ormone prostaglandina, che avvia nel corpo un processo globale di pulizia da tossine, tossine, allergeni e sostanze nocive accumulate. Questo è un tipo di clistere naturale. Un tale sintomo è considerato un presagio di parto. Le feci molli a 38 settimane di gestazione possono significare che il bambino nascerà presto, soprattutto dal momento che è considerato a tempo pieno.
  2. Più vicino al termine del travaglio, l'utero raggiunge dimensioni e peso tali da iniziare a spremere gli organi interni, interferendo con la loro normale attività. Inoltre, la pressione sull'intestino aumenta in modo significativo, il che può portare sia alla ritenzione delle feci che alla diarrea..
  3. Non è raro che, per lo stesso motivo, le malattie croniche del tratto gastrointestinale siano esacerbate, quindi nausea e diarrea a 38 settimane di gestazione possono essere sintomi, ad esempio, di gastrite cronica nella fase acuta.
  4. Grave diarrea e vomito a 38 settimane di gestazione possono essere segni pericolosi di un'infezione intestinale. Questa malattia è molto pericolosa nello stato normale, e specialmente durante il periodo di attesa per il bambino. Pertanto, dopo aver riscontrato sintomi come feci molli, nausea, vomito, febbre, dolore addominale, vertigini e debolezza, non dovresti incolparli delle conseguenze della tua situazione. Chiama urgentemente un medico.
  5. La diarrea verde a 38 settimane di gestazione può essere un sintomo di un'infezione virale da rotaia. Questa malattia è caratterizzata dagli stessi sintomi descritti nel paragrafo precedente. Se tali segni non vengono osservati (non c'è nausea, febbre e dolore addominale), le feci liquide di un colore insolito possono essere un segno di disbiosi che si è manifestata dopo l'assunzione di antibiotici. C'è un'altra ragione, completamente innocua: la donna ha mangiato molta verdura fresca e frutta verde. Frutti ricchi di fibre, da giardino e orticoli sono in grado di stimolare la peristalsi e il loro colore darà ombra e feci.
  6. Come ogni persona, una donna incinta può essere avvelenata mangiando un prodotto di scarsa qualità. Durante questo periodo, è molto importante monitorare ciò che va al tavolo. I prodotti devono essere trattati termicamente, l'acqua deve essere bollita, tutti gli alimenti devono essere conformi alle norme e alla durata di conservazione.

Trattamento

Ambulanza per una donna in posizione: soluzioni elettrolitiche ed enterosorbenti. I primi sono un'ottima prevenzione della disidratazione e ripristinano sali utili e microelementi lavati via durante la diarrea. Il secondo - rimuove rapidamente tossine, tossine e sostanze dannose dal corpo, che molto spesso provocano disturbi digestivi.

A proposito, sulla disidratazione. È fortemente scoraggiato consentire che si verifichi questa condizione durante l'attesa del bambino, ed è per questo che dopo ogni atto di defecazione, è necessario bere almeno 300 ml di acqua minerale senza gas per ripristinare il fluido perso dal corpo. Se una donna ha un alto rischio di edema, il regime di consumo di diarrea deve essere concordato con il medico.

A 38 settimane di gravidanza: 2 commenti

Sono rimasta incinta per la prima volta dopo lunghi tentativi, io e mio marito abbiamo fatto tutto il possibile, cibo speciale e tutta quella roba. Pertanto, ora sono molto preoccupato e ho paura di perdere il mio bambino. Mi è stato anche detto che poco prima della nascita, potrebbe iniziare un mal di stomaco. Ho iniziato a soffrire di diarrea a 38 settimane di gravidanza, come sapere quando partorirò?

La diarrea alla trentottesima o trentanovesima settimana di gestazione è la norma, perché il feto affonda più in basso nel canale del parto e preme sull'intestino. È ancora meglio: se l'intestino è vuoto, nulla impedirà al bambino di nascere in modo sicuro. Quindi aspetta la nascita al momento giusto - verso la quarantesimo settimana, più o meno da due a tre settimane.

Quando arriva il travaglio (38-39 settimane, nausea, diarrea)

La nostra scelta

Inseguimento dell'ovulazione: follicolometria

Consigliato

I primi segni di gravidanza. sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Sintomi della gravidanza, 13 settembre 2019

Consigliato

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Consigliato

Massaggio ginecologico: l'effetto è fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo in Ginecologia, 19 settembre 2019

Consigliato

AMG - ormone anti-Mülleriano

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analyses and Surveys, 22 settembre 2019

Consigliato

Argomenti popolari

Autore: Nataliya94
Creato 16 ore fa

Autore: insonnia
Creato 2 ore fa

Autore: Puzyuha
Creato 21 ore fa

Autore: AlterEgo
Creato 21 ore fa

Autore: Alyonka_Pelenka ❤
Creato 6 ore fa

Autore: Komdasha
Creato 20 ore fa

Autore: Baba
Creato 21 ore fa

Autore: perplesso
Creato 15 ore fa

Autore: nastasjjja
Creato 16 ore fa

Autore: TanyaParf
Creato 10 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

Sezioni popolari

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi didattici. Si prega di non usarli come consulenza medica. Determinare la diagnosi e scegliere un metodo di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico curante!

Diarrea a 38 settimane di gestazione

Diarrea al forum incinta di 38 settimane

Diarrea prima del parto

Una donna incinta deve sperimentare varie condizioni durante la gravidanza, acquisendo conoscenze completamente nuove ed esperienza significativa. Tra le altre cose, la gravidanza è accompagnata da nuove sensazioni: dolori insoliti, disagio, varie patologie. In questo caso, prima dell'inizio della nascita stessa, una donna incinta può manifestare diarrea (feci molli). Nell'articolo cercheremo di capire perché la diarrea si verifica prima del parto, dovrebbe essere considerata una norma o una patologia? La diarrea prima del parto è comune per tutte le donne in gravidanza? Ciò che una donna dovrebbe sapere di un tale fenomeno?

Vale la pena considerare la diarrea prima del parto come norma o patologia?

Le donne in vari forum condividono informazioni sul corso della gravidanza e del parto. Parlano anche della loro condizione prenatale, che è spesso accompagnata da diarrea. Va riconosciuto che la diarrea prima del parto è abbastanza comune. In particolare, possono comparire feci molli anche diverse settimane prima della nascita imminente. Ma a volte inizia poco prima dell'inizio del travaglio. Il motivo è l'abbassamento della testa del feto nella piccola pelvi. che porta a una pressione sul sacro e alla comparsa di disagio. In questo caso, la diarrea può essere accompagnata da minzione frequente, possibilmente una sensazione di disagio durante il sonno. in posizione supina. In questo caso, è abbastanza difficile trovare la posizione preferita per riposare di notte..

I segni di diarrea nelle donne primipare compaiono tra le 38 e le 39 settimane di gestazione. Nel caso di una seconda e successive gravidanze, la comparsa di tali sintomi è possibile alla vigilia delle contrazioni o dopo la loro insorgenza. Tuttavia, l'appetito non appare sempre durante questo periodo. La condizione di molte donne è complicata dalla nausea e da un problema al tratto gastrointestinale. Una donna non vuole mangiare - questo è abbastanza normale. Dal momento che la pulizia del corpo di una donna porta a un cambiamento di appetito. Allo stesso tempo, è possibile un cambiamento radicale nelle esigenze di gusto, in particolare, con il passaggio a un numero maggiore di prodotti lattiero-caseari.

Aspetti positivi della diarrea prima del parto

La costipazione è possibile prima del parto. ma di solito si verifica la diarrea. L'ammorbidimento delle feci è un fenomeno positivo per la donna e il bambino. Questa condizione è considerata completamente normale e naturale. Dopotutto, è più facile per un bambino nascere quando la madre ha un intestino vuoto - non ci saranno ostacoli e ostacoli.

La diarrea prima del parto stesso non comporta disidratazione o perdita di liquidi. Durante questo periodo, l'addolcimento delle feci ha raggiunto uno stato molle. Le feci si verificano 3-5 volte al giorno con volumi abbastanza piccoli. Certo, un tale fenomeno prima del parto può essere considerato spiacevole: devi lasciare la casa per molto tempo, la comparsa di diarrea è possibile anche sulla strada.

Una rara feci prima dell'inizio del parto può essere accompagnata da crampi addominali, i gas iniziano a uscire. In questo caso, va notato la suscettibilità dell'utero a un fenomeno simile, può venire in tono con un'ulteriore transizione a false contrazioni. Ma in pratica, la durata di tali fenomeni è insignificante - entro uno o due giorni. Di norma, la pulizia dell'intestino durante questo periodo si interrompe, passando al lavoro tradizionale..

Quando la diarrea prima del parto è pericolosa?

A volte, la diarrea prenatale può essere un segno di ansia. Quando una donna ha vomito e diarrea prima del parto, con feci molto larghe, mescolate con il verde, è necessaria assistenza medica urgente. La situazione è simile quando appare la diarrea gialla con odore pungente e schiuma. Quando la temperatura aumenta, in questo caso, la diarrea non dovrebbe essere considerata semplicemente un fattore prenatale. Dopotutto, può indicare un'infezione intestinale, da cui il corpo di una donna incinta non è immune. Infatti, se, oltre ai soliti segni di gravidanza, c'è anche un generale indebolimento del corpo, insieme ai suddetti segni e sete, è necessario consultare urgentemente un medico senza ricorrere all'automedicazione.

Con la solita diarrea, quando hai intenzione di andare in ospedale. è indispensabile informare il medico in merito ai movimenti intestinali - da quanto tempo ha avuto la diarrea. Tenendo conto della pulizia naturale, non sarà necessario eseguire un clistere prenatale purificante. La causa della diarrea può anche essere dovuta alla mobilità di un bambino che già anticipa una nascita imminente. Alcuni periodi prenatali sono possibili con il movimento attivo del bambino, portando a una pressione sugli organi pelvici. Per alleviare la condizione, con sentimenti di disagio e diarrea, è necessario ridurre l'attività fisica, integrare la dieta con prodotti di fissaggio, rinunciare a verdure e frutta di colore rosso o arancione.

Ti è piaciuto l'articolo? 2

Alla fine del terzo trimestre, a partire dalla settimana 37, il feto è considerato completamente sviluppato e pronto a nascere in qualsiasi momento. Nelle ultime settimane, il bambino ha lentamente ingrassato, ha quasi smesso di crescere. L'utero si sta restringendo. Ogni giorno la quantità di liquido amniotico sta lentamente diminuendo. La natura ha fatto in modo che non ci fossero complicazioni durante il parto..

Dopotutto, meno acqua, meno opportunità ha il bambino di muoversi e, di conseguenza, minori sono i rischi di complicanze. Per così tanto tempo, è già necessario conoscere esattamente l'indirizzo dell'ospedale in cui avverrà la nascita e le tue cose dovrebbero già essere raccolte e pronte per la partenza..

Se la gravidanza procede normalmente a 38 settimane, non sarà affatto sorprendente vedere i primi predatori del parto. Molto spesso il travaglio inizia senza particolari sintomi della sua insorgenza.

Il bambino affonda più in basso nell'utero, la sua testa è premuta contro le ossa del bacino (puoi vedere come è affondato lo stomaco). Diventerà notevolmente più facile da respirare. È anche possibile aumentare la quantità di secrezione vaginale e l'insorgere di false contrazioni. Le feci molli possono apparire all'inizio del travaglio.

Questo è abbastanza normale, perché gli intestini vengono liberati da tutto ciò che è superfluo, aprendo così un percorso libero alla normale nascita di un bambino..

39 settimane di gravidanza - sito per genitori

25 maggio 2012. A 39 settimane possono essere gestazione, diarrea o minzione frequente
causato da "precursori del parto" in cui il corpo.
http://mamulchik.ru/calendar/43-39-nedelya-beremennosti.html

La diarrea a 38 settimane di gestazione è di solito un presagio di parto. Ma non dimenticare che la diarrea può essere causata da ogni tipo di infezione o malattia..

Ecco un piccolo gruppo di malattie che possono causare diarrea - diabete mellito, ipertiroidismo, ipoparatiroidismo, neuroblastoma, ecc. Inoltre, la causa della diarrea può essere la droga assunta da una donna incinta, a seguito della quale si verifica la diarrea da droga.

Risposte @ Mail.Ru: incinta di 39 settimane, avvisare =)

Ciao, dimmelo. Sono incinta di 39 settimane. Oggi.
Ma in generale, la diarrea non è buona durante la gravidanza. meglio ovviamente con
.
http://otvet.mail.ru/question/55228274

Non puoi curare la diarrea durante la gravidanza da solo! Contatta i medici in modo tempestivo e non lasciare questo problema inosservato.

39 settimane. diarrea della seconda notte. Cosa fare? / vomito diarrea c. - Baby

18 ago 2010. Ho letto qualcuno con diarrea e vomito prima del parto. PDR 26.08.
domani sono esattamente 39 settimane di mestruazioni. Coloro che hanno letto anche questo post
erano interessati a: gravidanza e registrazione presso un centro per l'impiego
http://www.baby.ru/blogs/post/10112007/

Bevi molti liquidi, perché la cosa peggiore che la diarrea può portare è la disidratazione del corpo e quindi del feto. Non automedicare.

Quest'anno, il presentatore televisivo Tutta Larsen celebra due appuntamenti contemporaneamente: personale e professionale.

Incinta di 38 settimane

Quindi la tua gravidanza sta volgendo al termine, la felicità è davanti alla realizzazione della maternità. Presto incontrerai tuo figlio e questo infonde fiducia in te. Incinta di 38 settimane. - questo è il momento in cui un bambino può nascere in qualsiasi momento, quindi non dimenticare di portare sempre con te la tua carta di scambio e il tuo cellulare.

A questo punto, il bambino è cresciuto ancora di più e ha guadagnato peso. Più precisamente, la dimensione del feto a 38 settimane di gestazione è di 50 cm, mentre il peso varia da 3,4 a 3,6 kg. Sebbene questi valori per un periodo così lungo siano molto approssimativi. Ci sono casi in cui i bambini nascono con un'altezza di 62 cm o più, quindi il loro peso supera i 5 kg.

E l'intensità dei movimenti a 38 settimane di gestazione diminuisce. Dopotutto, il bambino ha pochissimo spazio per il suo corpo di ballo. Ma l'eccessiva attività delle briciole dovrebbe servire da segnale per un'azione rapida, questo può indicare ipossia fetale. Molto probabilmente, in questo momento, il medico consiglierà la stimolazione del travaglio e, di conseguenza, un ulteriore travaglio..

Molto raramente i bambini nascono in tempo. consegnato dal medico della clinica prenatale. Tutto è molto individuale e nessuno può dire con assoluta certezza quando nascerà esattamente il bambino. Nella maggior parte dei casi, ciò si verifica tra 37 e 40 settimane di gravidanza effettiva..

Molte persone a 38 settimane di gestazione dal concepimento si chiedono quando andare in ospedale. Prima di tutto, è necessario misurare il tempo tra le contrazioni e, se è di natura regolare, e il tempo tra loro sta inesorabilmente diminuendo, allora è giunto il momento per il tuo incontro con il paziente addominale. Puoi iniziare in ospedale quando il tempo tra le contrazioni è di 5 minuti. E se le contrazioni sono irregolari, puoi rilassarti e goderti l'ambiente familiare, questi stanno allenando i presagi del parto. È interessante notare che, nelle donne multiparose, sono più brevi, ma più intense che nelle primipare.

Quasi ogni donna incinta si lamenta della dimissione a 38 settimane di gestazione. Se non c'è prurito, lo scarico non è abbondante, non porta alcun disagio e il colore rimane bianco o giallastro, puoi rilassarti, alla fine della gravidanza questo è un processo naturale. Per altri sintomi, dovresti consultare un medico. Ma secrezione mucosa con striature di sangue (sughero) indica la maturità della cervice e la sua prontezza al parto.

Alcune donne in gravidanza possono soffrire di incontinenza urinaria. Ma è molto importante non confonderli con la perdita di liquido amniotico, e questo è già un problema serio e richiede un intervento medico. I distanziatori bianchi devono essere indossati per determinare la natura della perdita. Il liquido amniotico è limpido e inodore, mentre l'urina è gialla e ha un odore specifico. Ma se il liquido amniotico con una tinta verde, chiama urgentemente un'ambulanza, perché ciò indica un corso sfavorevole della gravidanza stessa e il disagio del bambino.

Molto probabilmente, una pancia allargata a 38 settimane di gestazione suggerisce un onere pesante, di cui già si vuole sbarazzarsi il più presto possibile. Resta da aspettare un bel po ', ma dopo un po' ricorderai i momenti "incinti" con un sorriso.

Dolore che accompagna il processo di portare un bambino a 38 settimane di gestazione. localizzato principalmente nella regione lombare e nella parte inferiore dell'addome. Normalmente, non dovrebbero preoccuparsi troppo. In caso di dubbi, contattare uno specialista. Ma se le sensazioni spiacevoli aumentano con un'invidiabile regolarità, è molto probabile che sia il momento di prepararsi per un incontro con tuo figlio..

Il sesso nella trentottesima settimana di gravidanza è molto utile. Non solo puoi trarre molto piacere da lui, ma può anche provocare il parto in modo naturale e delicato. I medici a volte lasciano addirittura andare le madri in attesa dall'ospedale in modo che i loro mariti stimolino il travaglio e non richiedano alcun trattamento. Certo, ci sono alcune controindicazioni al sesso: bassa placentazione o placenta previa, ma si verificano estremamente raramente, e se lo fanno, allora in questo momento sarai già pronto per un taglio cesareo e la necessità di questo piacere scomparirà da sola.

Molto probabilmente, continui a provare queste sensazioni a 38 settimane di gestazione. come nausea, bruciore di stomaco, costipazione. Non solo, sei già stufo di questi sintomi. Sii paziente un po ', non rimane molto poco. Per farti sentire meglio, è sufficiente aderire a una certa dieta. Mangia spesso, ma in piccole porzioni. Al mattino a stomaco vuoto, è molto utile bere un bicchiere di kefir con crusca, che può essere acquistato in farmacia o al supermercato nel dipartimento della drogheria, dove, di norma, si trovano accanto a farina e cereali. Puoi prendere farmaci per il bruciore di stomaco, come Rennie. Per costipazione, puoi mettere una candela alla glicerina. Non è prescritto alcun trattamento farmacologico.

Uno dei segni a 38 settimane di gestazione, la diarrea, può indicare l'inizio del travaglio, con dolore periodico nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena. Sì, è questo processo spiacevole che consente all'intestino, da solo e senza clistere, di fare spazio per il bambino a muoversi attraverso il canale del parto. Inoltre, può essere un'intossicazione alimentare, quindi è meglio giocarlo in sicurezza e consultare il medico..

Il nostro calendario delle gravidanze inizia dal primo giorno di fecondazione o dalla cosiddetta gravidanza reale, quindi ti ricordiamo che 38 settimane ostetriche di gravidanza corrispondono a 36 settimane di gravidanza dal concepimento.

Fonti: http://djeni.org/articles/rody/pered_rodami/ponos_pered_rodami/, http://actualquestions.ru/ponos-na-38-nedele-beremennosti, http://hotadvice.ru/38-nedelya-beremennosti.html

Ancora nessun commento!

Gravidanza

Diarrea 38 settimane di parto in gravidanza

Diarrea a 38 settimane di gestazione

A 38 settimane, la gravidanza termina gradualmente. La diarrea è un precursore frequente del parto; a 38 settimane di gestazione, questo è abbastanza normale, soprattutto se non c'è nausea o altri effetti collaterali. Ma in ogni caso, dovresti consultare un medico, forse hai avvelenamento o un'infezione. E questo è già pericoloso.

Alla fine del terzo trimestre, a partire dalla settimana 37, il feto è considerato completamente sviluppato e pronto a nascere in qualsiasi momento. Nelle ultime settimane, il bambino ha lentamente ingrassato, ha quasi smesso di crescere. L'utero si sta restringendo. Ogni giorno, la quantità di liquido amniotico sta lentamente diminuendo. La natura ha fatto in modo che non ci fossero complicazioni durante il parto..

Dopotutto, meno acqua, meno opportunità ha il bambino di muoversi e, di conseguenza, minori sono i rischi di complicanze. Per così tanto tempo, è già necessario conoscere esattamente l'indirizzo dell'ospedale in cui avverrà la nascita e le tue cose dovrebbero già essere raccolte e pronte per la partenza..

Se la gravidanza procede normalmente a 38 settimane, non sarà affatto sorprendente vedere i primi predatori del parto. Molto spesso il travaglio inizia senza particolari sintomi della sua insorgenza.

Il bambino affonda più in basso nell'utero, la sua testa è premuta contro le ossa del bacino (puoi vedere come è affondato lo stomaco). Diventerà notevolmente più facile da respirare. È anche possibile aumentare la quantità di secrezione vaginale e l'insorgere di false contrazioni. Le feci molli possono apparire all'inizio del travaglio.

Questo è abbastanza normale, perché gli intestini vengono liberati da tutto ciò che è superfluo, aprendo così un percorso libero alla normale nascita di un bambino..

La diarrea a 38 settimane di gestazione è di solito un presagio di parto. Ma non dimenticare che la diarrea può essere causata da ogni tipo di infezione o malattia..

Ecco un piccolo gruppo di malattie che possono causare diarrea - diabete mellito, ipertiroidismo, ipoparatiroidismo, neuroblastoma, ecc. Inoltre, la causa della diarrea può essere la droga assunta da una donna incinta, a seguito della quale si verifica la diarrea da droga.

Non puoi curare la diarrea durante la gravidanza da solo! Contatta i medici in modo tempestivo e non lasciare questo problema inosservato.

Bevi molti liquidi, perché la cosa peggiore che la diarrea può portare è la disidratazione del corpo e quindi del feto. Non automedicare.

Diarrea prima del parto

Con l'avvicinarsi del travaglio, a partire da 37-38 settimane, la futura mamma può essere disturbata da alcuni sintomi spiacevoli. Questi sono i cosiddetti predatori del parto, sono pianificati dalla natura stessa e non dovresti aver paura. Oltre a tirare dolori nell'addome inferiore, periodiche false contrazioni e secrezione del tappo mucoso, una donna incinta può avvertire mal di stomaco, perdita di appetito, diarrea.

Questi fenomeni spiacevoli sono associati al fatto che, poco prima del parto, il ventre della futura mamma scende - l'utero si è spostato dalla cavità addominale alla parte pelvica. Abbassare l'addome porta un po 'di sollievo alla futura mamma: diventa più facile respirare, poiché l'utero non preme sul diaframma e sui polmoni. Anche il bruciore di stomaco, che tormenta l'intera seconda metà della gravidanza per molte donne, può scomparire durante questo periodo. È solo che quando l'utero scende, lo stomaco smette di spremere e il cibo smette di essere respinto nell'esofago, causando bruciori di stomaco.

Feci molli prima del parto

Tuttavia, quando alcuni organi vengono rilasciati, quando l'addome viene abbassato, la pressione tangibile inizia su altri, principalmente sulla vescica e sul retto. E qui una donna può già sentire un frequente bisogno di urinare, un po 'di nausea e abbastanza spesso la diarrea appare prima del parto. Va notato che le feci liquide prima del parto sono una sorta di pulizia naturale del corpo della donna, preparazione al travaglio.

Il periodo prenatale di ogni donna è diverso. Alcuni hanno un forte mal di stomaco prima del parto, dove, oltre alla diarrea, è anche possibile il vomito. Altre donne, in particolare le donne multiparose, possono essere interessate solo alla diarrea prima del parto senza altre manifestazioni del disturbo. La diarrea e l'indigestione possono verificarsi non solo prima del parto, ma anche da due a tre settimane prima della nascita. Molte donne incinte segnano l'insorgenza di questi fenomeni già da 36-38 settimane e le donne che hanno partorito almeno una volta, con nascite ripetute, tali sintomi potrebbero non disturbare affatto.

Di norma, le donne che hanno la diarrea prima del parto sono molto imbarazzate da questa circostanza e si sentono a disagio. Ciò vale principalmente per le donne in gravidanza che partoriscono per la prima volta. Le madri più esperte sanno che negli ospedali di maternità prima del parto, una serie di procedure sono necessariamente utilizzate per svuotare l'intestino. In alcuni ospedali di maternità viene dato un clistere caldo, in altri vengono utilizzate candele speciali. Questo viene fatto per garantire lo svuotamento del retto, causando feci molli prima del parto. Infatti, durante il parto, una donna deve spingere forte e la presenza di feci rende questo processo molto difficile..

Costipazione prima del parto

Se la diarrea prima del parto è il bisogno fisiologico del corpo di facilitare il canale del parto, allora la costipazione è una condizione insolita per il corpo che si prepara al travaglio. E se nel primo caso, la natura si è presa cura di tutto, quindi con costipazione una donna deve provvedere autonomamente una sedia normale prima del parto.

La costipazione può disturbare una donna durante l'intera gravidanza e può iniziare diversi giorni prima del parto. Se questa condizione ha accompagnato la donna durante la gravidanza, la futura mamma ha già imparato a farcela. Ma se una donna si trova di fronte a costipazione per la prima volta poco prima del parto, è necessario prendere misure per eliminarla. Se ci sono diverse settimane o giorni prima della data prevista, è meglio consultare un medico: darà le raccomandazioni necessarie e prescriverà farmaci sicuri. Si raccomanda inoltre di modificare la dieta e introdurre nella dieta prugne secche e albicocche secche, biscotti di farina d'avena con latte, kefir e yogurt..

Il disturbo intestinale prima del parto è un fenomeno naturale e fisiologicamente giustificato. Ma se il disturbo è troppo pronunciato, accompagnato da vomito frequente e abbondante, forti dolori di stomaco o febbre, è necessario consultare immediatamente un medico. Questi possono già essere segni di avvelenamento che sono completamente estranei alle normali condizioni prenatali..

Diarrea prima del parto

Ciò che una donna incinta non sperimenta mentre trasporta un bambino. Nuove sensazioni, disagio, dolori insoliti e patologie spesso accompagnano la gravidanza. E poco prima del parto, una donna può anche soffrire di feci molli (diarrea). Perché questo accade ed è normale? È tipico per tutte le donne in gravidanza prima del parto? Cosa dovrebbe sapere una donna di questo? Ci armiamo di conoscenza.

Patologia o norma?

Su molti forum, le donne condividono le loro impressioni sul periodo prenatale e parlano di questo spiacevole fenomeno. La diarrea prima del parto tormenta molti. A volte sono possibili feci molli anche diverse settimane prima dell'evento. Ma può iniziare immediatamente alla vigilia del parto. Questo fenomeno è dovuto al fatto che la testa del bambino scende nella piccola pelvi. Preme sul sacro, provoca disagio. Contemporaneamente alla diarrea, possono comparire minzioni frequenti e possibilmente disagio quando si è sdraiati, dormono. La posizione di riposo notturno diventa molto difficile da trovare.

A proposito, nelle madri primipare, i sintomi della diarrea compaiono a 38-39 settimane e nella seconda gravidanza sono possibili alla vigilia o con l'inizio del travaglio. Durante questo periodo, l'appetito non appare sempre. Molte donne in travaglio continuano a soffrire di nausea e problemi gastrointestinali. Una donna non vuole mangiare, e va bene. Dopo la pulizia del corpo femminile prima del parto è la ragione del cambiamento di appetito. Una donna può cambiare radicalmente le sue esigenze di gusto, ad esempio passare ai latticini.

Aspetti positivi del fenomeno

Prima di dare alla luce una donna può avvertire costipazione, ma più spesso è ancora diarrea. L'ammorbidimento delle feci è un fattore positivo per mamma e bambino. Questa è una condizione normale fornita dalla natura. Avere un intestino vuoto faciliterà la nascita del tuo bambino. Niente lo disturberà.

La diarrea appena prima del parto non significa perdita di liquidi o disidratazione. Le feci vengono ammorbidite fino a diventare molli. La sedia è 3-5 volte al giorno, mentre i suoi volumi sono piccoli. Sì, un tale fenomeno è spiacevole. Dopo tutto, lasci la casa per molto tempo e la diarrea può verificarsi durante il tragitto verso l'ospedale!

Le feci rare prima del parto possono essere accompagnate da crampi addominali, gas. L'utero, a proposito, è suscettibile a questo fenomeno e può persino entrare in tono con il passaggio a false contrazioni. Ma la pratica mostra che tali fenomeni non durano a lungo, 1-2 giorni. Di solito durante questo periodo, la pulizia dell'intestino si interrompe e inizia il travaglio tradizionale..

Quando la diarrea prima del parto è pericolosa?

A volte la diarrea prima del parto può essere un segnale di avvertimento. Se una donna ha diarrea e vomito prima del parto e le feci sono molto liquide, con una miscela di verde, dovresti consultare immediatamente un medico. Lo stesso dovrebbe essere fatto quando la diarrea è gialla, schiumosa e pungente. Quando, allo stesso tempo, anche la temperatura è aumentata, allora è impossibile cancellare la diarrea sul fattore prenatale! Dopotutto, può anche essere un'infezione intestinale, da cui nessuna donna incinta è immune. Cioè, se una donna, oltre ai soliti sintomi di diarrea, ha un generale indebolimento del corpo, i sintomi di cui sopra sono presenti ed è tormentato dalla sete, chiamare immediatamente un medico e in nessun caso auto-medicare!

Se la diarrea è comune e vai in ospedale, devi assolutamente informare il medico del movimento intestinale, da quanto tempo sei tormentato dalla diarrea. La pulizia naturale ti salverà da un clistere prenatale purificante, perché in questo caso non ha senso farlo.

A proposito, la causa della diarrea potrebbe essere la mobilità del tuo bambino, che, per così dire, anticipa la sua nascita. Ci sono periodi prenatali in cui il bambino si sta muovendo attivamente, preme sugli organi pelvici.

Per sopportare più facilmente la diarrea e il disagio ad essa associato, è necessario spostarsi di meno, mangiare cibi leganti ed evitare arance, frutti rossi e verdure.

Soprattutto forberemennost.net Elena TOLOCHIK

Fonti: http://www.webkarapuz.ru/article/ponos-na-38-nedele-beremennosti, http://womanadvice.ru/ponos-pered-rodami, http://beremennost.net/ponos-pered- rodami

Ancora nessun commento!

Diarrea a 38 settimane di recensioni sulla gestazione

La diarrea è necessariamente un presagio di parto?

Con l'avvicinarsi del giorno della nascita, possono apparire alcuni segni che indicano che il travaglio sta arrivando presto..

La respirazione diventa più facile
Come risultato del movimento verso il basso del bambino, la pressione viene alleviata dal diaframma e dallo stomaco. Diventa più facile respirare. Il bruciore di stomaco può andare via. Ciò aumenta la pressione sull'addome inferiore. Sedersi e camminare diventa un po 'più difficile. Dopo che il bambino si è spostato verso il basso, la donna potrebbe avere difficoltà a dormire ed è difficile trovare una posizione per dormire comoda in questo momento..
Cambiamento dell'appetito
Prima del parto, l'appetito può cambiare. Più spesso l'appetito diminuisce. È positivo se una donna in questo momento si fiderà maggiormente del suo intuito nella scelta dei prodotti. Non dovresti mangiare "per due".
Perdita di peso
Prima di dare alla luce, una donna può perdere un po 'di peso. Il peso corporeo di una donna incinta può diminuire di circa 1–2 kg. Ecco come il corpo si prepara naturalmente al parto. Prima di dare alla luce, il corpo deve essere flessibile e flessibile..
"Ptosi" dell'addome
La donna può notare che lo stomaco si è abbassato. La "caduta" addominale si verifica a causa dell'abbassamento e dell'inserimento della parte presentante del feto nell'entrata del piccolo bacino e della deviazione del fondo dell'utero anteriormente a causa di una diminuzione del tono della pressa addominale. Il bambino inizia ad affondare più profondamente nella regione pelvica. Nelle donne primipare, questo si osserva 2-4 settimane prima del parto. Ri-dare alla luce - alla vigilia del parto
Sbalzi d'umore improvvisi
La donna non vede l'ora di "dietro le quinte". È impaziente di partorire ("sbrigati anche tu."). L'umore può "improvvisamente" cambiare. Il cambiamento dell'umore è in gran parte associato ai processi neuroendocrini nel corpo di una donna incinta prima del parto. Sono possibili esplosioni di energia. Lo stato di stanchezza e inerzia può essere improvvisamente sostituito da un'attività violenta. L'istinto "nido" si manifesta. La donna si sta preparando ad incontrare il bambino: cuce, pulisce, lava, riordina. Per favore, non esagerare.
Minzione frequente e movimenti intestinali
L'impulso di urinare diventa più frequente all'aumentare della pressione sulla vescica. Gli ormoni del parto colpiscono anche l'intestino della donna, causando una cosiddetta pre-pulizia. Alcune donne possono avere lievi crampi addominali e diarrea. Come prima di un esame.
Lombalgia
Dopo che il bambino è stato spostato, la donna può provare sensazioni spiacevoli nella parte bassa della schiena. Queste sensazioni sono causate non solo dalla pressione del bambino, ma anche da un aumento dello stiramento del tessuto connettivo sacroiliaco..
Cambiamenti nell'attività motoria fetale
Il bambino può calmarsi un po 'o muoversi molto attivamente. In un certo senso sceglie il ritmo e il momento più adatto per la sua nascita..
Contrazioni uterine irregolari
Contrazioni false possono comparire dopo la 30a settimana di gravidanza. Contrazioni percettibili, ma irregolari dell'utero in questo periodo preparatorio (preliminare) sono confuse con l'inizio del travaglio. Una donna può avvertire alcune contrazioni anche diverse settimane prima del parto. Se non viene stabilito un ritmo regolare e continuo, se gli intervalli tra le contrazioni non vengono abbreviati, di solito non significano affatto l'inizio del travaglio.

Il matrimonio è una relazione in cui uno ha sempre ragione e l'altro marito.

Diarrea prima del parto

Probabilmente hai già sentito che la diarrea prima del parto è un evento comune e tormenta molti? Sì davvero lo è.

Le feci molli prima del parto possono apparire un paio di settimane prima dell'evento stesso, oppure può iniziare letteralmente il giorno prima. Ciò è dovuto all'abbassamento della testa del bambino nella piccola pelvi, che preme sul plesso sacrale, causando un terribile disagio. Allo stesso tempo, potresti avere una minzione frequente, diventa terribilmente scomodo sedersi e mentire e il sonno è completamente tormento. Non riesci a trovare una posizione per dormire, tutto interferisce e preme.

In primipari, tali sintomi compaiono già tra le 38 e le 39 settimane. nella seconda gravidanza, possono comparire l'ultimo giorno o addirittura con l'insorgenza di dolori del travaglio.

È interessante notare che, nonostante il fatto che dopo aver abbassato l'addome, la pressione sul diaframma diminuisca e lo stomaco non sia più compresso, l'appetito non appare sempre, molti continuano a soffrire di nausea e disagio gastrointestinale. Non ho voglia di mangiare e va bene. Anche la pulizia del corpo prima del parto è un cambiamento di appetito. Ora vuoi solo mangiare verdure leggere e latticini, sei diventato di nuovo selettivo negli alimenti, quasi come nelle prime fasi.

Anche la costipazione prima del parto è possibile e accade abbastanza spesso, quindi, se non si hanno tali sintomi, questo non significa che hai qualcosa di sbagliato o che stai posticipando la gravidanza, il travaglio può iniziare senza allentare le feci.

La costipazione non è molto buona, quindi è necessario combattere con loro, provare a mangiare più frutta e verdura fresca, bere kefir fresco e monitorare i movimenti intestinali quotidiani. Se non c'è una sedia indipendente, non dovresti sederti a lungo nel gabinetto, perché puoi provocare le emorroidi in questo modo. È abbastanza lecito usare candele con olivello spinoso o glicerina, né tu né il bambino sarete cattivi da loro, e la sedia aiuterà a stabilire.

Tuttavia, l'allentamento della sedia prima del parto è più comune..

Il fatto che le feci si ammorbidiscano prima del parto è molto buono per te e per il bambino. Questo è un fenomeno naturale creato dalla natura. Se l'intestino è vuoto, non ci saranno ostacoli per la nascita del bambino, nulla nella pelvi piccola interferirà con esso. Di norma, l'appetito diminuisce allo stesso tempo, come se il corpo stesso si rifiutasse di spendere energia per digerire il cibo, perché le vere contrazioni inizieranno molto presto.

La diarrea prima del parto di solito non significa perdita di liquidi e disidratazione. La sedia è solo ammorbidita e diventa 3-4 volte al giorno in una piccola quantità. Certo, questo non è piacevole, perché hai persino paura di lasciare la casa per molto tempo e improvvisamente ci sarà una sedia, ma non porterà a disturbi elettrolitici o problemi seri..

Se hai la diarrea e il vomito prima del parto, o anche solo feci acquose molto sottili e frequenti, mescolate con verde, giallo, schiuma, con un cattivo odore o persino una febbre, non dovresti cancellare un tale fenomeno per il parto, da infezioni intestinali e le donne incinte avvelenate non sono assicurate. Forse sei malato e quindi può essere pericoloso: chiama un medico.

La diluizione delle feci prima del parto può essere accompagnata da crampi addominali, la sensazione che lo stomaco si torca e il gas tormenta. L'utero è molto sensibile a tale ansia e può anche tonificare costantemente, potrebbero esserci false contrazioni. Di norma, in questi casi, tutto ciò non dura molto a lungo, 1-2 giorni, termina la pulizia dell'intestino e inizia il lavoro attivo.

Quando entri in ospedale, assicurati di parlarci dei movimenti intestinali e di quanto tempo prima di iniziare a soffrire di diarrea. La pulizia naturale del corpo ti solleverà da una così dubbia gioia di preparazione prenatale come un clistere purificante. perché in questi casi non ha senso farlo, la pulizia dell'intestino ha avuto luogo da sola.

In generale, se ti indebolisce, non fa paura. Guarda solo quanto segue:

- Le feci non devono essere abbondanti e molto sottili

- Un intestino turbato prima del parto non è accompagnato da una violazione delle condizioni generali: temperatura e debolezza, mal di testa, crampi muscolari e altri sintomi non sono presenti, vomito e nausea non disturbano, non c'è sete

- Il corpo viene pulito non più di 3-4 volte al giorno

Se hai altri sintomi oltre alle feci molli, dovresti consultare un medico, perché una causa potrebbe essere una malattia infettiva.

Lo scarico marrone prima del travaglio è comune, il che significa che probabilmente avrai un travaglio..

Nelle prime settimane di gravidanza, hai già affrontato una rapida crescita del seno e il disagio associato, quindi tutto sembrava essere normalizzato e le ghiandole mammarie hanno smesso di disturbarti. E ora stanno arrivando le ultime settimane e il seno prima del parto ricomincia a ricordare se stesso.

Qual è il debridement del canale del parto prima del parto?

Ho 38,1 settimane. Questa mattina è iniziata una terribile diarrea, con spasmi, già iniziato a martellare, poi è stato permesso e tutto è ok. E così è stato ripetuto 4 volte senza nausea, lo stomaco non si tira e la schiena non fa male. Qui ci sono solo spasmi durante. (beh, capisci) mio marito ha comprato enterosgel, ora sembra normale. Niente preoccupa. Ma cos'è stato con me. Ho sofferto per tre ore, fino alla calma. Può ripetersi.

Esperti di Woman.ru

Chiedi il parere di un esperto sul tuo argomento

Bazhazhina Svetlana Vladimirovna

Psicologo, allenatore. Specialista dal sito b17.ru

Kirsanova Irina Vladimirovna

Psicologo. Specialista dal sito b17.ru

Inna Chernysheva

Psicologo. Specialista dal sito b17.ru

Ilya Lysenko

Psicologo. Specialista dal sito b17.ru

Tankova Oksana Vladimirovna

Psicologo, consulente online. Specialista dal sito b17.ru

Natalia Evgenievna Pokhodilova

Psicologo, Kinesiologo Consulente online. Specialista dal sito b17.ru

Samorukov Konstantin

Psicologo, consulente. Specialista dal sito b17.ru

Komarova Svetlana Evgenievna

Psicologo. Specialista dal sito b17.ru

Vadim Braverman

Psicologo, terapista energetico. Specialista dal sito b17.ru

Rum Yana Vyacheslavovna

Psicologo, consigliere di famiglia. Specialista dal sito b17.ru

[2223795093] - 2 aprile 2018, 12:58 PM

Prima del parto, molti hanno una pulizia intestinale

[1138935816] - 2 aprile 2018 12:59

Forse andrai a partorire stasera, questo succede prima del parto, soprattutto perché hai un periodo decente, per ogni evenienza, fai le valigie, lascia che tutto sia pronto.

[2803474861] - 2 aprile 2018, 13:03

Il presagio del parto. Gli intestini vengono purificati. Forse l'apertura è già iniziata, poiché gli spasmi erano. Puoi andare in ospedale, far vedere al dottore.

[1822536804] - 2 aprile 2018, 13:09

Urgentemente in ospedale, l'ho avuto così, voglio andare in bagno e basta, niente fa male, si è scoperto che i tentativi sono iniziati senza contrazioni, hanno dato alla luce in 20 minuti.

[2556675921] - 2 aprile 2018, 13:23

L'ho avuto prima del parto. Ha partorito a 38 settimane (non è più un parto prematuro, ma urgente)

[3506889072] - 2 aprile 2018, 14:13

Prima del parto, molti hanno una pulizia intestinale

Sì, è stato così con me, l'hanno messo separatamente dalle altre donne in travaglio, avevano paura dell'infezione

[768114565] - 2 aprile 2018, 15:14

L'ho avuto prima del parto. Ha partorito a 38 settimane (non si tratta più di parto prematuro, ma urgente)

Ho avuto esattamente lo stesso, l'autore è pronto a partorire.

[1584464140] - 2 aprile 2018 17:57

Stai partorendo, fai le valigie. Questa è la norma, gli ormoni hanno un tale effetto: contraggono sia l'utero che l'intestino. Ecco perché ho avuto anche la diarrea. La solita cosa. Andare in ospedale e non ritardare se non si vuole partorire a casa.

[2556675921] - 2 aprile 2018, 18:43

Sembra che l'autore non sia più in grado di leggere i nostri messaggi)))

[2182364158] - 2 aprile 2018 19:06

[1822536804] - 2 aprile 2018 19:32

Apparentemente l'autore sta già partorendo)))

[1588466042] - 2 aprile 2018, 22:20

Urgentemente in ospedale, l'ho avuto così, voglio andare in bagno e basta, niente fa male, si è scoperto che i tentativi sono iniziati senza contrazioni, hanno dato alla luce in 20 minuti.

Wow sei fortunato! Accade. Ma sì, la situazione è strana.

[1822536804] - 3 aprile 2018 09:04

Wow sei fortunato! Accade. Ma sì, la situazione è strana.

Il parto urgente è pericoloso per il bambino, è nato con il torcicollo, ma hanno sistemato tutto con un massaggio e sono stato strappato, e ovviamente è bello, non ho avuto il tempo di capire nulla)))

[3804400675] - 3 aprile 2018, 10:46

Il parto urgente è pericoloso per il bambino, è nato con il torcicollo, ma hanno sistemato tutto con un massaggio e sono stato strappato, e ovviamente è bello, non ho avuto il tempo di capire nulla)))

Ho partorito per la seconda volta in 3 ore, non capivo davvero niente. mentre prendeva forma e completava la preparazione, poi ha partorito per un'ora, ma ho iniziato a sopportare 8 ore per la prima volta. e non ha fatto male, non è così piacevole, tutto qui

[2229500425] - 3 maggio 2018 05:26

Il parto urgente è pericoloso per il bambino, è nato con il torcicollo, ma hanno sistemato tutto con un massaggio e sono stato strappato, e ovviamente è bello, non ho avuto il tempo di capire nulla)))

Probabilmente intendi un parto rapido. Per parto urgente è una consegna normale in tempo. Possono essere veloci o no..

argomenti correlati

L'uso e la ristampa dei materiali stampati dal sito Web woman.ru è possibile solo con un collegamento attivo alla risorsa.
L'uso di materiale fotografico è consentito solo con il consenso scritto dell'amministrazione del sito.

Collocazione di oggetti di proprietà intellettuale (foto, video, opere letterarie, marchi, ecc.)
sul sito web woman.ru è consentito solo alle persone che hanno tutti i diritti necessari per tale collocamento.

Copyright (с) 2016-2019 LLC "Hirst Shkulev Publishing"

Pubblicazione in rete "WOMAN.RU" (Woman.RU)

Certificato di registrazione dei media EL No. FS77-65950, rilasciato dal Servizio federale per la supervisione delle comunicazioni,
informatica e comunicazioni di massa (Roskomnadzor) 10 giugno 2016. sedici+

Fondatore: società a responsabilità limitata "Hirst Shkulev Publishing"

Durante la gravidanza, una donna è particolarmente attenta a qualsiasi cambiamento di salute e condizioni. La diarrea è un sintomo a cui vale la pena prestare particolare attenzione. A volte questo fenomeno è innocuo e non devi preoccuparti. Tuttavia, come rispondere correttamente alla diarrea a 38 settimane di gestazione? Un disturbo intestinale in questo momento può essere pericoloso per il feto e la donna?

Segnale di pericolo o parte della norma?

La diarrea a 38 settimane di gestazione può risvegliare l'ansia e l'ansia nella futura mamma. L'intero periodo di gravidanza è importante e importante. Che tipo di vita conduce una donna incinta, come mangia e quali emozioni vive dipende da come nasce il suo bambino. Vale la pena preoccuparsi che compaiono feci molli a 38 settimane di gestazione?

In effetti, la diarrea prima del parto è una compagna di molte donne. Le donne in travaglio hanno notato che hanno iniziato ad affrontare questo spiacevole fenomeno circa 2 settimane prima dell'inizio del travaglio. Questo è molto individuale, poiché in alcune donne questo sintomo non si è manifestato affatto, o si è sviluppato per un giorno o due prima che andassero al parto..

Caratteristiche dei processi fisiologici

Per capire se la diarrea può essere considerata parte della norma a 38 settimane di gravidanza, vale la pena capire cosa succede nel corpo di una donna incinta in questa fase.

Più vicino alla trentottesima settimana di gestazione, il feto scende gradualmente nella piccola pelvi. Pertanto, ha luogo la preparazione al parto. Un bambino piuttosto pesante esercita una maggiore pressione sul retto e sulla vescica.

È possibile determinare che la diarrea è associata alla nascita imminente se si riscontrano 2 sintomi contemporaneamente: diarrea e minzione, che perseguitano la donna almeno ogni 2 ore.

Immediatamente prima del parto, è sempre più difficile per una donna trovare una posizione comoda per dormire una notte. Ciò è dovuto anche alla posizione speciale del bambino prima della nascita..

Qualche tempo prima dell'inizio del travaglio, il corpo avvia processi di pulizia naturali. Producono attivamente ormoni che provocano processi generici, che a loro volta causano spesso diarrea. Disturbi intestinali accompagnati da nausea e disagio.

Alcuni sono stitici poco prima del parto. In questo caso, dopo il ricovero in ospedale, alle donne in travaglio vengono dati clisteri di pulizia in modo che nulla interferisca con la nascita del bambino. Pertanto, un leggero allentamento delle feci può aiutare una donna a prepararsi bene per questa fase importante..

Nelle donne multiparose, l'intestino turbato prima del parto è raro. Questo è possibile un massimo di 1-2 giorni prima dell'inizio del processo. Se questa è la prima gravidanza, i sintomi dispeptici compaiono in anticipo..

Più la nascita è vicina, più il bambino a volte si muove attivamente. I suoi movimenti intensi possono anche stimolare l'attività intestinale, causando così frequente diarrea..

Benefici della diarrea prima del parto

A differenza della diarrea associata a intossicazione alimentare o infezione, un lieve disagio intestinale prima del parto ha i seguenti benefici:

  • il corpo di una donna non perde molto liquido, quindi la disidratazione è quasi impossibile;
  • gli intestini vengono purificati naturalmente;
  • si verifica un'ulteriore stimolazione dell'utero e dopo circa un giorno, a volte si verifica il parto.

Anche se nella maggior parte dei casi, un movimento intestinale sconvolto in questo momento significa che il travaglio inizierà presto, in alcune situazioni è importante essere vigili.

All'arrivo in ospedale, è necessario informare il medico della durata e della natura della diarrea. Forse questo salverà la donna in travaglio dalla procedura standard con un clistere purificante..

Quando la diarrea minaccia la salute della madre e del bambino

In alcuni casi, la diarrea a 38 settimane di gestazione può essere una seria minaccia. Dovresti andare urgentemente in ospedale o persino chiamare un'ambulanza se si manifestano i seguenti sintomi:

  • lo stomaco fa molto male;
  • nausea;
  • vomito;
  • temperatura;
  • diarrea con acqua;
  • feci di colore verde o giallo;
  • le feci hanno un odore pungente caratteristico;
  • avere molta sete.

La comparsa di questa sintomatologia indica la presenza di un'infezione intestinale. Per mantenere la gravidanza e dare alla luce un bambino sano, hai bisogno di cure mediche qualificate..

Diarrea persistente

Esiste una diarrea persistente. Tale problema si dice se la diarrea dura più di 2 settimane..

La causa di un disturbo intestinale di questa durata è l'infezione virale. Il problema richiede un trattamento qualificato, altrimenti esiste un alto rischio di ipossia fetale, grave disidratazione, deterioramento dell'apporto di sangue e persino morte.

Cosa fare?

Se la diarrea inizia poco prima del parto, è necessario prepararsi per la partenza in ospedale. Questo non significa che dovresti lasciare tutti i casi e attendere solo l'inizio del processo. È meglio fare i soliti affari con calma, ma le cose dovrebbero essere raccolte in anticipo.

La complicazione più pericolosa della diarrea è l'eccessiva perdita di liquidi o la disidratazione. Per evitare ciò, dovresti provare a bere più liquidi. Non danneggerà né la donna né il nascituro..

Nei casi in cui il disturbo intestinale è realmente causato dalla nascita imminente, non è pericoloso e non ha senso assumere farmaci per fermarlo, perché questo è un processo naturale. È importante sintonizzarsi su un'onda positiva, fare scorta di emozioni benefiche e pensare al futuro..

Altre cause del disturbo intestinale

Sebbene la 38a settimana di gravidanza sia spesso la causa di cambiamenti nella funzione intestinale e della peristalsi accelerata, altri fattori possono anche causare un sintomo spiacevole:

La penetrazione dell'infezione nel corpo non è la norma. Questa patologia è accompagnata da un cambiamento nelle feci e da una serie di altri sintomi. Mentre trasporta un bambino, solo un medico dovrebbe curare l'infezione. La maggior parte dei farmaci è vietata per l'uso da parte di donne in gravidanza. Tuttavia, lo specialista può prendere in considerazione le peculiarità del termine e raccomandare l'uso di medicinali adeguati..

L'intossicazione alimentare è un fenomeno dal quale nessuno è immune. Non importa come una donna incinta controlli la sua dieta, a volte il sistema digestivo fallisce. In questo caso, vale la pena:

  • aumentare la quantità di fluido consumato;
  • assumere assorbenti come carbone attivo;
  • ripristinare l'equilibrio salino.

Se si sospetta un avvelenamento grave, ad esempio funghi o qualche tipo di sostanza chimica, è necessario andare immediatamente in ospedale.

La diarrea a 38 settimane a volte si sviluppa a causa della mancanza di enzimi per digerire determinati alimenti. In questo caso, è meglio rifiutare i prodotti non idonei per un po 'e, dopo la nascita del bambino, sottoporsi a un ciclo completo di trattamento..

Una donna incinta dovrebbe monitorare quali farmaci sta assumendo. Alcuni complessi vitaminici possono provocare periodicamente disturbi intestinali. L'uso di antibiotici spesso provoca anche diarrea e influisce negativamente sullo sviluppo del feto..

Se una donna si prepara al parto in tempo, tutto andrà bene. In assenza di altri sintomi negativi, la diarrea a 38 settimane fa parte della norma fisiologica che non richiede un trattamento specifico.

Le informazioni sul nostro sito Web sono fornite da medici qualificati e sono solo a scopo informativo. Non automedicare! Assicurati di contattare uno specialista!

Gastroenterologo, endoscopista. Doctor of Science, la categoria più alta. Esperienza lavorativa 27 anni.

Durante la gravidanza, vari disturbi dell'attività del corpo non possono essere ignorati. Le donne sono molto confuse dalla diarrea a 38 settimane di gestazione. Molto spesso, il disturbo è causato dalla fisiologia della donna incinta. Quindi, la diarrea può parlare dell'aspetto imminente del bambino. Ma a volte i problemi con l'intestino sono un sintomo di una condizione patologica. Scopriamo in quali situazioni la diarrea a 38 settimane è pericolosa e quando puoi lentamente prepararti all'ospedale.

Caratteristiche di 38 settimane di gravidanza

È il nono mese di sviluppo fetale. Tutti i suoi organi e sistemi sono formati e sono quasi pronti per il lavoro indipendente. È già difficile per una donna camminare con la pancia pesante e un bambino è stretto nell'utero materno. Muove le gambe / le braccia sempre più attivamente, si gira e sta per dichiararsi al mondo con il suo primo grido.

Il parto è proprio dietro l'angolo, quindi a 38 settimane, tutte le funzioni della madre e del bambino sono preparate per questo processo:

  • L'addome cade mentre il bambino preme forte contro le ossa del bacino e si prepara a prendere la posizione corretta durante il parto - a testa in giù. A causa di questa pressione, a 38 settimane di gestazione compaiono feci molli, la minzione diventa più frequente fino a 2-3 volte all'ora.
  • Lo sfondo ormonale cambia. I livelli di ossitocina aumentano bruscamente mentre diminuiscono i livelli di progesterone. A causa di ciò, l'attività fisica e la resistenza della futura mamma aumentano, sente un'impennata di forza ed energia..
  • Il bambino mostra attività evidenti, e questo è già il suo regime, non molto dipendente dal programma della madre. È vero, non è più possibile scherzare correttamente: l'utero è stretto, la quantità di liquido amniotico è ridotta a 1-1,5 litri.

Entro 9 mesi, il feto è nella presentazione corretta - prima la testa. Se ciò non accade, si consiglia di collegare esercizi speciali. Ce ne sono molti, quindi è ragionevole consultare un ginecologo che ti dirà le migliori opzioni per ogni caso..

Articoli Su Epatite