Sintomi e trattamento della colite

Principale Milza

La colite è caratterizzata da un'infiammazione che si verifica nella mucosa situata nel colon. L'esacerbazione della malattia può essere causata da irritanti alimentari, sovraccarico emotivo, sovraccarico, terapia antibiotica, ecc. Il trattamento tempestivo della colite ti salverà da molti problemi. Questa malattia provoca complicazioni come anemia, disidratazione, avvelenamento cronico..

Sintomi e segni di colite

I segni di colite acuta sono: gonfiore, dolore all'addome e al lato destro, diarrea, inclusione di sangue, muco nelle feci, febbre, deterioramento delle condizioni generali, amarezza in bocca. Durante un'esacerbazione del decorso del tipo cronico della malattia, una persona ha malessere generale, nausea, scarso appetito, dolori crampi, alternanza di costipazione e diarrea, secrezione mucosa, forte desiderio doloroso di defecare.

Tipi di colite e loro cause

In base al tipo di colite, si distinguono cronica e acuta. Quest'ultimo procede rapidamente, violentemente e cronico - lungo, lento. Il tipo acuto della malattia può andare di pari passo con enterocolite, gastroenterocolite, gastrite. Inoltre, le malattie possono essere ulcerative, aspecifiche, infettive, spastiche, catarrali, erosive, superficiali, atrofiche, ecc. Consideriamo ogni tipo in modo più dettagliato..

acuto

La forma più comune di colite, che è accompagnata da infiammazione della mucosa gastrica, intestino tenue. Gli agenti causali possono essere Shigella, Salmonella, altri batteri patogeni e virus. La causa è intossicazione alimentare, dieta malsana, infezioni generali, allergie e sostanze tossiche. L'intestino crasso si infiamma a causa dell'influenza di fattori dannosi sulla mucosa.

cronico

La forma cronica della malattia può essere non infettiva e infettiva. Gli agenti causali delle infezioni intestinali causano un tipo di malattia infettiva. La colite si sviluppa sotto l'influenza della disbiosi, quando viene attivata la flora patogena. Più comune è non infettivo, che è causato da una dieta e un'alimentazione analfabete. Può verificarsi anche dopo aver assunto antibiotici, lassativi.

colite

Il tipo ulcerativo della malattia è caratterizzato da un processo infiammatorio emorragico-purulento del colon con lo sviluppo di complicanze sistemiche e locali. La causa e l'origine esatta della malattia sono ancora sconosciute. Alcuni suggerimenti suggeriscono che la malattia può essere causata da una dieta squilibrata, un'infezione non identificata, farmaci, mutazioni genetiche, cambiamenti nella flora intestinale e stress..

spastico

Il tipo spastico è spesso innescato da uno stile di vita malsano, nonché da errori dietetici. I medici chiamano questo disturbo in molti casi sindrome dell'intestino irritabile, durante la quale si osserva un fenomeno infiammatorio di tipo cronico nella mucosa del colon. La malattia può svilupparsi dopo aver bevuto caffè, soda, alcool, cibo di scarsa qualità per lungo tempo, nonché dopo aver sofferto di gastroenterite.

pseudomembranosa

Questa è una grave complicazione causata dall'assunzione di antibiotici. È caratterizzato dallo sviluppo di una disbiosi specifica, che provoca infiammazione intestinale. Durante questo, si formano depositi fibrosi, le cosiddette pseudomembrane. La malattia si sviluppa con l'uso di clindamicina, lincomicina e altri antibiotici. La causa immediata della malattia risiede nella disbiosi, quando prevale un microrganismo Clostridium difficile.

catarrale

Questo disturbo è una delle fasi dell'infiammazione del colon. Si verifica dopo la dispepsia e continua per diversi giorni. Se non è stato seguito alcun trattamento adeguato, la colite catarrale sfocia nella colite cronica, fibrosa o ulcerosa. Il gruppo a rischio comprende persone che soffrono di carenza vitaminica, indebolimento del sistema immunitario. Anche i disturbi e le malattie intestinali possono provocare una malattia..

atrofico

La colite atrofica, una malattia del colon, è causata da disturbi alimentari. Inoltre, può svilupparsi a causa di una dieta scorretta. La colite tossica può essere diagnosticata, che si verifica in seguito a intossicazione del corpo con mercurio, piombo, arsenico. Il tipo di farmaco della malattia è caratterizzato dall'uso prolungato di antibiotici e lassativi di varia origine..

Cause e sintomi di colite nei bambini

Nella maggior parte dei casi, la colite nei bambini si sviluppa a causa della dissenteria batterica. Inoltre, la malattia è provocata da altri virus e microrganismi, invasioni di vermi e protozoi. La colite alimentare si verifica in caso di disturbi alimentari, carenza di vitamine, proteine, consumo a lungo termine di alimenti grossolani e piccanti. La malattia si sviluppa a causa di allergie, disfunzioni dell'apparato digerente, del sistema nervoso e cardiovascolare. L'uso frequente di antibiotici, vari farmaci, dipendenza, anomalie dello sviluppo, disfunzione intestinale può causare colite.

La colite acuta è accompagnata da febbre, vomito, debolezza nel bambino e dolore. Le feci diventano più frequenti, le feci diventano schiumose, acquose, con una tinta verde, strisce di sangue e muco. Il tipo cronico della malattia si alterna a periodi di remissione ed esacerbazione. In un bambino o in un bambino più grande, la colite cronica è caratterizzata da una violazione delle feci, sindrome del dolore.

Rimedi domestici per la colite

Se hai sintomi di colite, dovresti andare in una clinica medica per il trattamento. A seconda della localizzazione dell'infiammazione, della gravità della diagnosi, la malattia può essere trattata da specialisti chirurgici, un proctologo e un gastroenterologo. Solo un medico può prescrivere un trattamento adeguato per un adulto e per i bambini in ogni singolo caso, specialmente durante la gravidanza. A casa, il paziente può seguire una dieta, provare metodi alternativi, rimedi omeopatici, assumere farmaci prescritti da un medico.

Dieta e dieta speciale

I gastroenterologi raccomandano di seguire la quarta tabella dietetica terapeutica per la colite. Requisiti nutrizionali generali per il trattamento:

  • I succhi di frutta concentrati sono vietati. Mangia invece frutta fresca per il trattamento.
  • Non abusare della carne, in particolare di maiale e manzo durante il trattamento.
  • Crusca, crusca, cibi fritti sono vietati per il trattamento.
  • Insalate e verdure fresche sono vietate.
  • Alimenti fortemente freddi e caldi non sono consigliati per il trattamento, una grande quantità di liquido.
  • Non è possibile includere spezie e condimenti nella dieta per il trattamento, frutta e verdura con semi per il trattamento.
  • Sono ammessi agnello, pollo, frutta, verdura senza semi.
  • Durante il trattamento, le verdure vengono cotte a vapore, bollite, cotte alla frutta.
  • Consentito nel trattamento del pane di ieri, zuppe calde, purea.
  • Grassi animali limitati, a volte burro consentito.
  • Il cibo deve avere una consistenza delicata per trattare diversi tipi di colite.
  • A stomaco vuoto al mattino è necessario bere un bicchiere di acqua calda bollita.

L'uso di droghe

Se la malattia è scatenata da un'infezione, di solito viene prescritto un ciclo di antibiotici per il trattamento. Durante l'avvelenamento, le infezioni intestinali, puoi assumere in modo indipendente adsorbenti, come carbone attivo, lattofiltrum. Mezz'ora dopo gli adsorbenti, è consentito bere No-shpa per gli spasmi, nonché antisettici intestinali, ad esempio Furazolidone. Enterosgel, Smecta avrà sia effetto adsorbente che antisettico. In caso di diarrea, le riserve di liquidi devono essere riempite con soluzioni speciali come Oralit e Regidron.

Se la colite viene provocata assumendo farmaci, ma i farmaci prescritti vengono cancellati o sostituiti da altri. Nella forma cronica della malattia, viene utilizzato il seguente regime di trattamento: regolatori della motilità intestinale, farmaci antinfiammatori, antidiarroici e antispasmodici. Se il caso è grave, vengono prescritti ormoni glucocorticosteroidi.

Trattamento della colite con rimedi popolari

A casa, la colite viene trattata con tali mezzi dall'arsenale della medicina tradizionale:

  • Versare 10 g di semi di mela cotogna con un litro d'acqua, lasciare agire per 10 ore, filtrare. Bere mezzo bicchiere tre volte al giorno per il trattamento di vari tipi di colite.
  • 1 cucchiaino cicoria versare un bicchiere di latte caldo, lasciare per mezz'ora, filtrare. Prendi quattro volte al giorno per un quarto di bicchiere.
  • 3 cucchiai. l. versare 600 ml di acqua bollente su bacche o foglie di mirtillo, lasciare per 8 ore, scolare. Prendi 200 ml tre volte al giorno.
  • Mangia 1,5 kg di mele sbucciate e grattugiate al giorno, distribuendolo in cinque dosi per la colite acuta.
  • 2 cucchiai. l. la salvia prepara 400 ml di acqua bollente, lascia per un paio d'ore, filtrare. Bere durante il trattamento quattro volte al giorno, 100 ml.
  • Prendi il muco dei semi di lino dovrebbe essere 0,5 cucchiaini. con composta, acqua o latte la sera e la mattina.
  • La tintura alcolica di propoli al 10% deve essere assunta in una quantità di 30 gocce tre volte al giorno mezz'ora prima di un pasto nel trattamento di diversi tipi di colite. È permesso riprodursi in mezzo bicchiere di latte o acqua.
  • I clisteri di petrolio, ad esempio olio di semi di lino riscaldato o altro olio vegetale in una quantità di 200 g, aiuteranno a svuotare delicatamente l'intestino durante il trattamento di vari tipi di colite.
  • Microclysters per il trattamento con 30 ml di oliva, olio di ricino.
  • Versare 1 parte di coni di ontano con 5 parti di acqua, lasciare per 2 settimane in un luogo buio, scolare. Bere 0,5 cucchiaini. 4 volte.
  • L'avena combatte la colite: versare 100 g di fiocchi d'avena con acqua fredda per 3 ore, aggiungere 1 litro di acqua calda, cuocere fino ad addensare. Filtra, prendi la gelatina prima dei pasti.

Recensioni

Masha, 25 anni “Oltre ai farmaci, ho preso l'infuso di salvia per la colite. Mi ha aiutato molte, spiacevoli sensazioni nell'intestino inferiore e il dolore si è placato ".

Karina 33 anni “Ho bevuto cicoria su consiglio di mia nonna. Ho curato la colite, ma su prescrizione ho preso anche antibiotici e Smecta. ".

Dasha, 29 anni “Insieme alle pillole durante le esacerbazioni della colite cronica, ho bevuto l'infuso di mele cotogne. Non so cosa abbia dato l'effetto, ma nel complesso tutto mi ha aiutato ".

Andrey, 35 anni "Solo i rimedi popolari e sono trattato per tutti i problemi, non accetto categoricamente i farmaci, dopo essermi ammalato di colite dopo antibiotici. Insieme alla dieta, le infusioni di erbe mi hanno aiutato ".

Enterocolite - sintomi e trattamento: dieta e droghe

Il processo infiammatorio che si verifica nel tratto digestivo è chiamato enterocolite intestinale e i sintomi e i metodi di trattamento negli adulti non differiscono in base al sesso. Spesso l'insorgenza della malattia è preceduta dall'ingestione di vari batteri, tossine e cibo inadatto nell'intestino. A volte l'enterocolite può svilupparsi come una complicazione sullo sfondo delle malattie gastrointestinali croniche.

Maggiori informazioni sull'enterocolite

Le persone di qualsiasi età sono sensibili a questa malattia. La malattia è infiammatoria e colpisce l'intestino, con lo sviluppo della malattia, inizia un disturbo del sistema digestivo.

Il disturbo intestinale è associato a vari fattori ed è espresso dalle seguenti condizioni, simili tra loro:

  • lesioni del colon - colite;
  • infiammazione nell'intestino tenue - enterite;
  • patologia del tratto gastrointestinale inferiore - enterocolite.

L'attuale divisione dell'enterocolite acuta si basa sulla differenza nelle cause dello sviluppo della malattia: infettiva e non infettiva..

In medicina, l'infiammazione intestinale è divisa in acuta e cronica. La forma acuta è caratterizzata da un danno alla sola superficie mucosa dell'intestino crasso o dell'intestino tenue. A sua volta, la forma acuta di enterocolite può essere divisa in 2 tipi: infettiva e non infettiva. I sintomi sono leggermente diversi, in entrambi i casi si manifestano con alta intensità.

Enterocolite infettiva

  • parassita. È una conseguenza della penetrazione di vermi, Trichomonas, amebe;
  • batterica. Le cause di questo tipo sono le infezioni da infezioni come stafilococco, streptococco, salmonella, E. coli.

La colite infettiva è contagiosa per gli altri. Può essere passato da persona a persona. Tra i bambini, l'enterocolite, provocata da stafilococchi, si trova principalmente. Un adulto è meno suscettibile a questo tipo di malattia rispetto a un bambino, di solito solo con un'immunità indebolita.

Questo tipo di malattia può essere colto attraverso mani sporche, prodotti di scarsa qualità, con una lavorazione culinaria insufficiente dei prodotti.

Un altro agente causale della malattia, il Clostridia, è anche isolato, che colpisce la mucosa del canale intestinale e avvelena il corpo con un forte veleno: il paziente sviluppa colite pseudomembranosa. Può verificarsi sullo sfondo dell'uso a lungo termine di farmaci antibatterici, portando ad un aumento dei clostridi nel corpo. Le statistiche dicono che circa il 3% della popolazione adulta è portatrice di questo patogeno. Per molto tempo, i Clostridia potrebbero non manifestarsi in alcun modo, ma con un calo dell'immunità, la loro attività aumenta.

Enterocolite non infettiva

Le cause dell'enterocolite non infettiva possono essere vari fattori e, sulla base di ciò, l'enterocolite non infettiva è suddivisa in:

  • tossico. Può apparire quando esposto a sostanze tossiche sul corpo (con alcolismo e uso a lungo termine di droghe);
  • alimentare. Il motivo dell'evento è l'uso di un gran numero di cibi grassi e piccanti;
  • meccanico. Il motivo - costipazione di natura cronica, derivante dal restringimento del lume intestinale, dall'aspetto di un tumore;
  • colite allergica. Può essere combinato con altre manifestazioni allergiche sotto forma di artrite, asma bronchiale, febbre da fieno;
  • necrotico. Appare sullo sfondo dell'ischemia del canale intestinale a causa di trombosi dei vasi mesenterici e insufficienza cardiaca.

Enterocolite cronica

Può essere asintomatico per un lungo periodo di tempo. Colpisce gli strati profondi dell'intestino, interessando non solo la mucosa. È possibile identificare questo tipo di enterocolite dai seguenti sintomi:

  • dolore sotto forma di crampi addominali;
  • feci turbate - alternando: diarrea, costipazione;
  • gonfiore (aerocolito);
  • violazione del processo digestivo: il cibo non viene completamente digerito, marcisce e si decompone;
  • perdita di forza, letargia;
  • diminuzione della concentrazione;
  • forte perdita di peso senza motivo apparente;
  • pelle pallida con una sfumatura grigiastra;
  • fragilità di ossa, capelli fragili e unghie (a causa della mancanza di nutrienti nel corpo);
  • alitosi;
  • placca sulla lingua e grumi di muco in bocca.

Sintomi della malattia

Tutti i tipi di enterocolite acuta sono caratterizzati dai seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura;
  • forte dolore all'addome;
  • vomito grave misto a bile;
  • vertigini, mal di testa;
  • articolazioni e ossa doloranti, brividi;
  • violazione delle feci (possibile diarrea con sangue).

Se la forma acuta non viene trattata, può trasformarsi in un pigro (cronico).

Con una lieve forma di lesione, è possibile osservare un processo patologico locale in qualsiasi area separata dell'intestino.

E i segni possono manifestarsi in:

  • accumulo di infiltrato infiammatorio;
  • gonfiore della mucosa;
  • vasodilatazione.

La mancanza di trattamento porta a conseguenze pericolose - possono formarsi ulcere con bordi allentati, sanguinamento dei vasi sanguigni, alcune aree della mucosa subiscono necrosi - muoiono, si verifica una rottura della parete dell'organo, che è irta di pericolo per la vita del paziente.

I sintomi della malattia possono includere la presenza di brontolio nel canale intestinale, la presenza di placca bianca sulla lingua e secchezza delle fauci. Le donne possono provare dolore che si irradia nella parte bassa della schiena o nella parte inferiore dell'addome (possono essere scambiati per sintomi di processi infiammatori nella regione pelvica).

Diagnostica dell'enterocolite

Oltre all'esame del paziente e alla raccolta dell'anamnesi (anamnesi), vengono prescritti vari studi strumentali e vari test:

  • endoscopia intestinale;
  • colposcopia;
  • sigmoidoscopia;
  • analisi del sangue generale;
  • studio della materia fecale.

Il medico è interessato al livello di acidità, determina la composizione della bile e del succo gastrico.

Come trattare

Con varie forme di patologia, viene prescritto il loro trattamento. Nella forma acuta, la terapia mira ad eliminare i sintomi pronunciati, normalizzando le funzioni del tratto digestivo.

Nella forma cronica, la fonte della malattia viene prima identificata e quindi vengono eliminati i segni tangibili.

  • terapia farmacologica che elimina le cause e i sintomi dell'infiammazione intestinale;
  • dieta terapeutica e normalizzazione dello stile di vita del paziente;
  • sostituzione o eliminazione completa di farmaci che incidono negativamente sul tratto digestivo.

Inoltre, ci sono metodi per il trattamento dell'enterocolite che sono ugualmente utilizzati per tutte le forme di malattia:

  • disintossicazione. Se la patologia fosse causata dall'uso di cibo avariato;
  • l'uso di droghe di diverso spettro d'azione;
  • dieta;
  • fisioterapia;
  • metodi tradizionali di trattamento.

Un tale approccio integrato consente di ripristinare rapidamente la salute e tornare alla vita normale..

Il trattamento farmacologico prevede l'uso di farmaci di vari gruppi:

  • antibiotici ("Enterofuril", "Furazolidone", "Eritromicina", "Cefazolina", "Ampicillina", "Lincomicina" e altri);
  • steroidi per aumentare il livello di proteine ​​e il suo migliore assorbimento ("Lipofundin", "Intralipid");
  • assorbenti per la rimozione di tossine (carbone nero, "Smecta");
  • complessi vitaminici per ricostituire la carenza di microelementi utili (acido folico, acido ascorbico, ecc.);
  • prebiotici per ripristinare la microflora (Linex, Laktovit, Bifikol);
  • agenti enzimatici per una buona digeribilità del cibo, impedendo che marcisca nell'intestino (Pancreatina, Mezim, Creonte).

Durante l'assunzione di ciascuno di questi medicinali, è necessario consultare il proprio medico, in quanto vi sono controindicazioni ed effetti collaterali.

Nella forma acuta della malattia, il trattamento viene solitamente eseguito in un ospedale, dove vengono eseguite le seguenti procedure:

  • risciacquo con acqua bollita o distillata;
  • pulizia dell'intestino con un lassativo salino. Successivamente, viene eseguito l'enterosorbimento, per il quale danno enterodesi, lavato con acqua bollita;
  • terapia di disintossicazione con bere molti liquidi.

Inoltre, viene prescritto un trattamento farmacologico, vengono prescritti antibiotici, agenti antiparassitari e antivirali. Dopo la fine della fase acuta, vengono prescritti enzimi, lattobacilli.

Nella forma cronica, il trattamento dell'enterocolite viene effettuato a casa:

  • interrompere l'assunzione di farmaci che causano disfunzione intestinale;
  • trattare il sistema digestivo;
  • usare farmaci antibatterici (se necessario per sopprimere la microflora intestinale dannosa);
  • usare preparati enzimatici, prebiotici e probiotici;
  • prescrivere il farmaco "Vinilin" se c'è sanguinamento a causa di ulcere.

Metodi tradizionali di trattamento

I rimedi popolari correttamente selezionati aiuteranno a migliorare la condizione. Ricette popolari a base di erbe che aiutano a questo:

  • acqua di aneto;
  • brodo di menta;
  • tintura di timo;
  • decotti di camomilla, valeriana.

Dieta con enterocolite

Il rispetto di una dieta con enterocolite aiuta a ridurre l'effetto aggressivo sull'intestino, contribuisce al suo recupero precoce.

La nutrizione per una malattia consiste nelle seguenti fasi:

  • pulizia. Nell'enterocolite acuta in un ospedale, viene eseguita la disintossicazione, viene eseguito un clistere;
  • fame. I primi giorni si consiglia di non mangiare, bere solo acqua senza gas, tè debole senza zucchero. Introdurre gradualmente porridge liquidi in acqua, purè di zuppe, verdure in umido senza condimenti;
  • aggiungere varietà al cibo. Aggiungere gradualmente carne (varietà a basso contenuto di grassi), pesce al menu.

Nel menu sono consentiti i seguenti tipi di prodotti:

  • pane secco;
  • olio vegetale;
  • zucchero;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • zuppe grattugiate;
  • gelatina, gelatina, limone, mirtillo, succhi di ciliegia;
  • piatti a base di pollo, manzo, pesce;
  • semola, riso, grano saraceno.

Il cibo dovrebbe essere preso spesso in piccole porzioni, il menu può essere gradualmente ampliato.

Fisioterapia per enterocolite

In caso di remissione della malattia, vengono eseguite una serie di procedure fisioterapiche, che mirano al miglioramento generale dell'intestino, riducendo la durata e il numero di esacerbazioni.

Quali procedure di fisioterapia possono essere prescritte:

  • complessi speciali di esercizi di fisioterapia;
  • sessioni di riflessologia e magnetoterapia;
  • balneology.

Nella fase di esacerbazione, l'attività fisica dovrebbe essere esclusa.

Prognosi della malattia

L'enterocolite acuta risponde bene al trattamento, se effettuato in modo tempestivo. I miglioramenti seguono i giorni 5-7 di terapia intensiva. Il pieno recupero può essere raggiunto dopo un mese di trattamento.

La prognosi complessiva della malattia dipende dalla qualità del trattamento e dalla durata della malattia senza terapia.

Recensioni

Nelly, Saratov. È stata diagnosticata l'enterocolite, ma con l'aiuto di rimedi popolari (su consiglio di un medico) è stata in grado di fermare la malattia in forma acuta e non gli ha permesso di entrare in cronica.

Aerocolia

Aerocolia è la formazione e la presenza di una quantità eccessiva di gas nell'intestino. Caratterizzato da gonfiore volumetrico, che appare circa 1 ora dopo un pasto, così come flatulenza, costipazione e difficoltà a passare il gas.

L'aerocolismo può verificarsi a seguito del consumo di cibo che causa la produzione di gas o l'attività eccessiva dei batteri intestinali, portando all'accumulo di grandi quantità di gas.

Una causa comune di aerocolia è la gastroenterite incipiente e varie infezioni intestinali. Inoltre, l'aerocolia può essere una conseguenza di ostruzione intestinale, costipazione frequente o paralisi intestinale. Spesso visto in animali irrequieti e stressati.

Formazione di gas nello stomaco: qual è la ragione e cosa fare

Il tratto gastrointestinale è un tubo flessibile dotato di un sistema muscolare liscio che assorbe il cibo, lo metabolizza e rimuove i rifiuti. Il cibo masticato rimane nello stomaco per una media di 2-3 ore, dove si prepara alla digestione nell'intestino tenue. Il cibo entra quindi nel colon. È qui che si forma la formazione di gas nell'addome attraverso una fermentazione batterica completamente normale. Vengono prodotti due gas principali: idrogeno e metano.

Cause di gonfiore e flatulenza

L'accumulo di gas nell'intestino porta a gonfiore (ingrossamento dell'addome) e flatulenza (rilascio di gas attraverso l'ano). Altre cause possono anche portare a gonfiore e flatulenza:

  • Del cibo. Tutti gli alimenti subiscono la fermentazione batterica, ma alcuni causano gonfiore e gas molto più di altri. In particolare, si tratta di alimenti che contengono zucchero, carboidrati e fibre. Inoltre, i prodotti lattiero-caseari consumati in grandi quantità in un breve periodo di tempo (ad esempio da due a tre bicchieri di latte a pranzo) provocano un'eccessiva formazione di gas..
  • Intolleranza al lattosio. Stiamo parlando di una mancanza di lattasi, un enzima usato per trattare il lattosio (uno zucchero naturale presente nei prodotti lattiero-caseari). Questa carenza, principalmente di origine genetica, può derivare dalla gastroenterite comune, che ha eliminato tutta la lattasi dall'intestino e danneggiato le cellule che la producono. L'intolleranza al lattosio può verificarsi in una persona che ha completamente smesso di mangiare prodotti lattiero-caseari per diversi mesi e l'intestino non produce più l'enzima desiderato. A volte gonfiore e flatulenza possono essere accompagnati da diarrea o crampi intestinali dopo l'assunzione di prodotti lattiero-caseari.
  • Stipsi. Dopo alcuni giorni di costipazione, le feci si accumulano nel colon. Il processo di fermentazione funziona doppiamente, si verifica una produzione eccessiva di gas.
  • Movimenti intestinali più lenti. I movimenti intestinali possono rallentare dopo aver mangiato cibi grassi che sono più difficili da digerire. In questo caso, la persona avverte disagio e soffre di gas in eccesso..
  • Ingestione di aria (aerofagia) durante il pasto. Troppa aria nell'intestino porta a gonfiore, gas e eruttazione.
  • Il gonfiore può verificarsi a causa di alcune malattie dell'intestino e del fegato. Un blocco dell'intestino da parte di un tumore canceroso o della malattia di Crohn può portare ad un aumento del volume dell'intestino e quindi dell'addome. A sua volta, la cirrosi epatica può causare accumulo di acqua nella cavità addominale.
  • L'aerocolia (distensione dell'intestino crasso dai gas) è il risultato dei batteri presenti nel corpo che portano alla formazione di gas da alimenti scarsamente digeriti. Quando si accumula molto gas, compaiono gonfiore, flatulenza e talvolta persino crampi. Per porre rimedio alla situazione, si raccomanda di ridurre il consumo di cibi ricchi di amido (pane, pasta, patate dolci), verdure crocifere (cavoli, broccoli, cavolfiori), frutta (soprattutto molto matura) e verdure crude e frutta.
  • Lo stress e il nervosismo portano anche a dolori addominali. Molte persone affermano che il gonfiore e la flatulenza sono peggiori con il nervosismo..

Come puoi aiutare te stesso

In caso di problemi con gas e gonfiore, tenere un diario alimentare. Segna in esso tutto ciò che mangi e che non ti causa problemi, e viceversa, determina da solo un elenco di alimenti che causano la formazione di gas, devi consumarli in piccole quantità. Ecco un elenco di alimenti che causano gas nello stomaco:

  • cibi grassi;
  • frutto molto maturo;
  • crocifere (cavoli, broccoli, cavolfiori, cavoletti di Bruxelles);
  • legumi;
  • cipolle, aglio, scalogno, porri;
  • cereali (grano, avena);
  • Mais;
  • piselli;
  • patate;
  • asparago;
  • bevande gassate e birra.

Dopo aver mangiato, fai una breve passeggiata. Camminare per quindici minuti stimola la digestione prevenendo gonfiore e gas nell'intestino.

Come mangiare

  • Evita le bibite e la birra. Sono anche una fonte di gas. Queste bevande contengono molto gas. Quando consumato, si formano bolle aggiuntive, che aumenta la quantità di aria già assorbita.
  • Gli alimenti senza zucchero contengono spesso sorbitolo o fruttosio, che sono difficili da assorbire per l'intestino. In uno stato non assorbito, queste due sostanze contribuiscono alla formazione di gas nell'intestino..
  • Dopo aver mangiato, bere il tè di camomilla, menta Menta: proprietà utili e controindicazioni di erbe profumate e aneto Aneto: proprietà utili e controindicazioni di erbe profumate, non caffè o tè. La tisana ha proprietà che prevengono la flatulenza e la formazione di gas. Alcune gocce di estratto di menta piperita, cannella o zenzero in un bicchiere d'acqua hanno lo stesso effetto..
  • Mangia meno cibi grassi. Per una facile digestione senza formazione di gas, evitare cibi grassi. Assicurati di masticare accuratamente il tuo cibo, tra le altre cose..
  • Dividi il tuo pasto in più set al giorno, come cinque o sei.
  • Alcuni latticini contengono meno lattosio rispetto ad altri. Se si consiglia di evitare latte, gelati, yogurt e ricotta, la maggior parte dei formaggi può essere consumata senza preoccupazioni. Stiamo parlando di formaggio cheddar, groviera, brie, camembert, mozzarella, mattone e così via. Per coloro che vogliono ancora consumare prodotti lattiero-caseari, esiste un farmaco che previene le reazioni di intolleranza.
  • Cerca di non ingerire troppa aria durante i pasti. L'eccesso di aria nel sistema digestivo porta a gonfiore, formazione di gas. Se questo accade troppo spesso, non masticare la gomma, non mangiare cibi troppo caldi o troppo freddi, rischi di mangiare più velocemente, mentre ingoia molta aria.

Farmaco

  • I farmaci da banco possono alleviare o prevenire la formazione di gas. Esistono attualmente farmaci da banco che riducono la produzione di gas nell'intestino senza effetti collaterali. Si consiglia di preparare i preparati prima dei pasti..
  • Il vecchio metodo collaudato è il carbone attivo, che assorbe i gas e ne impedisce la formazione..
  • Il simeticone può essere assunto con o dopo i pasti per aiutare a prevenire o alleviare il gonfiore. Funziona all'istante decomponendo le bolle di gas accumulate nello stomaco e nell'intestino. Il simeticone agisce solo nell'intestino e non viene assorbito dal corpo. Le bolle vengono convertite in una forma che rende molto più facile eliminare i gas.
  • Gli enzimi alfa-galattosidasi devono essere assunti con il primo cucchiaio di cibo. Non è possibile aggiungere questi enzimi al cibo durante la cottura, poiché il calore ne distrugge l'efficacia. Questi enzimi abbattono gli zuccheri complessi gonfiore.
  • Se sei intollerante al lattosio, puoi prenderlo come integratore. È meglio prendere con prodotti lattiero-caseari. Le gocce vengono aggiunte al latte un giorno prima di essere mangiate.
  • Puoi far fronte al problema della formazione di gas con l'aiuto della fitoterapia. Tra le piante più comuni per il trattamento di gonfiore e flatulenza, aneto, anice verde, anice stellato, semi di cumino, assenzio, rosmarino sono ampiamente utilizzati rosmarino: proprietà utili e controindicazioni per l'uomo o l'angelica.

Sintomi e trattamento

La colite intestinale erosiva è un processo patologico, nel corso del quale si verifica una lesione infiammatoria della mucosa dello stomaco e del duodeno. Questa malattia è caratterizzata dalla formazione di neoplasie ulcerative sulle mucose degli organi interni del tratto gastrointestinale umano. La colite erosiva è considerata un processo patologico più comune e pericoloso rispetto a qualsiasi altra malattia dell'apparato digerente umano..

Questa malattia gastrointestinale può manifestarsi sia in forma acuta che cronica. Quest'ultimo è considerato il più pericoloso perché con lo sviluppo di un processo infiammatorio cronico, l'ulcera gastrica può svilupparsi senza la fornitura delle cure mediche necessarie. Inoltre, il duodeno adiacente allo stomaco può anche essere influenzato da neoplasie ulcerative..

Forme della malattia e sue cause

A seconda dei fattori che hanno causato l'infiammazione della mucosa gastrointestinale, si distinguono le seguenti forme principali del processo patologico:

  • colite ulcerosa (colite ulcerosa) - si verifica a seguito di un'alimentazione scorretta;
  • colite ischemica - si forma a seguito di danni a qualsiasi patologia del sistema vascolare umano;
  • colite infettiva - si verifica in presenza di varie malattie infettive nel corpo umano;
  • la colite da radiazioni è una conseguenza dell'esposizione prolungata alle radiazioni di fondo sul corpo umano;
  • colite tossica - può verificarsi sullo sfondo dell'uso di determinati farmaci o dell'esposizione al corpo di sostanze chimiche.

Sulla base di questo, i principali fattori eziologici che contribuiscono allo sviluppo della colite sono:

  • dieta malsana, che consiste nel consumo eccessivo di cibi affumicati, grassi, salati e piccanti. Inoltre, lo sviluppo della colite è facilitato da un eccesso di cibo costante, soprattutto di notte, nonché dalla mancata osservanza della dieta corretta durante il giorno;
  • abuso di forti bevande alcoliche e fumo di tabacco;
  • la presenza di eventuali patologie del tratto intestinale di natura congenita;
  • uso a lungo termine di vari farmaci antibatterici e altri che hanno un effetto dannoso sulla microflora del tratto gastrointestinale;
  • la presenza nel corpo umano di eventuali processi patologici nel tratto gastrointestinale di natura cronica, ad esempio, come la gastrite e la mancanza di produzione di enzimi digestivi da parte del pancreas;
  • l'impatto sul corpo umano di stress costante e sovraccarico nervoso;
  • disturbi autoimmuni, che sono accompagnati dal verificarsi di reazioni allergiche croniche;
  • la presenza nel corpo di eventuali invasioni parassitarie;
  • l'insorgenza di ogni sorta di infezione intestinale, come salmonellosi, shigellosi e yersiniosi.

Inoltre, l'infiammazione della mucosa intestinale e del duodeno può verificarsi a seguito di danni meccanici a questi organi interni, che, a loro volta, possono essere formati a seguito dell'esposizione della mucosa di questi organi a vari microrganismi patogeni.

Segni di patologia

I sintomi della colite erosiva non sono specifici e, pertanto, possono essere simili a quelli di altre malattie del tratto gastrointestinale..

Ma in ogni caso, devi consultare un medico se compaiono i seguenti sintomi:

  • sensazioni dolorose nell'addome. A causa del fatto che la colite erosiva nella maggior parte dei casi è localizzata nell'area del colon sigmoideo, può pungere nella parte inferiore sinistra del peritoneo;
  • nausea grave, accompagnata da vomito frequente;
  • la comparsa di un retrogusto sgradevole nella cavità orale, molto spesso amaro;
  • perdita di appetito;
  • una sensazione di pesantezza nello stomaco e uno svuotamento incompleto dell'intestino;
  • un disturbo del sistema digestivo, che si esprime sotto forma di violazione delle feci;
  • la presenza di striature di sangue nelle feci. La quantità di sangue osservata in questo caso dipende interamente dalla misura in cui l'area dell'organo interno è stata colpita dal processo infiammatorio;
  • sintomi di avvelenamento del corpo, come affaticamento, debolezza, un cambiamento del normale tono della pelle in pallido e un aumento della temperatura corporea;
  • flatulenza - eccessiva formazione di gas nel tratto gastrointestinale, che si esprime sotto forma di gonfiore.

Metodi per diagnosticare l'infiammazione delle mucose gastrointestinali

Il metodo di esame diagnostico, che consente di rilevare la presenza di colite erosiva nel corpo umano, consiste nel condurre studi di laboratorio e strumentali.

Questi includono:

  • consegna di un esame del sangue generale. L'esecuzione di questo studio di laboratorio ci consente di rilevare nel sangue di una persona malata la presenza di segni di intossicazione del corpo, caratteristica dello sviluppo della colite erosiva;
  • coltura batterica. Permette di rilevare nel corpo umano la presenza di eventuali microrganismi patogeni di natura infettiva;
  • esame macroscopico e microscopico delle feci. Con l'aiuto di questa analisi di laboratorio, è possibile stimare la concentrazione di muco, sangue e residui di alimenti non digeriti nel campione;
  • esame delle feci per la presenza di microrganismi parassiti in esso. Permette di rilevare lo sviluppo di alcune invasioni elmintiche nel corpo umano;
  • colonscopia. Con l'aiuto di questo metodo diagnostico strumentale, puoi valutare visivamente lo stato delle mucose del tratto digestivo;

Trattamento del processo patologico

Se una persona ha una colite erosiva intestinale, il trattamento dipende principalmente dalla forma del processo patologico. Il corso della terapia può essere operativo o conservativo, tuttavia, qualunque sia il metodo di trattamento, deve necessariamente includere l'uso di alimenti dietetici speciali.

Come trattamento conservativo, al paziente vengono prescritti farmaci che consentono di alleviare le manifestazioni sintomatiche della malattia, come la sindrome del dolore. In questi casi vengono utilizzati vari tipi di farmaci analgesici. Per alleviare l'infiammazione delle mucose del tratto gastrointestinale e la loro rigenerazione più rapida, vengono utilizzati farmaci immunosoppressori, ad esempio corticosteroidi e citostatici. Il dosaggio e il metodo di applicazione di questi farmaci sono prescritti solo dal medico individualmente per ciascun paziente..

Se l'uso della terapia locale non ha l'effetto desiderato, al paziente viene assegnata un'operazione chirurgica durante la quale vengono rimosse le parti interessate dell'intestino.

Malattia del fegato

La colite spastica non è un fenomeno grave o pericoloso per la vita, ma ciò non impedisce che abbia un impatto negativo significativo sulla vita quotidiana di una persona. È per questo motivo che questa malattia richiede un trattamento corretto e immediato..

Colite spastica: che cos'è?

La colite intestinale spastica, o sindrome dell'intestino irritabile, è un disturbo funzionale con crampi addominali gravi. Una caratteristica distintiva di questa malattia è un costante cambiamento nella localizzazione del dolore - tutto dipende da dove appare lo spasmo.

Gli esperti identificano diversi motivi che contribuiscono allo sviluppo di IBS:

  • Nutrizione impropria, consistente nell'abuso di alcol, nonché cibi piccanti e pesanti;
  • Problemi del sistema immunitario;
  • Cattiva ecologia;
  • Infezione con parassiti;
  • Cattive abitudini;
  • Costipazione cronica
  • Eredità;
  • Disturbi ormonali;
  • Infezioni intestinali persistenti;
  • Violazioni del controllo del tratto digestivo da parte del sistema nervoso centrale;
  • Operazioni chirurgiche;
  • Inosservanza delle norme igieniche;
  • Un alto numero di agenti patogeni;
  • Ipersensibilità degli organi digestivi;
  • Assunzione incontrollata di lassativi;
  • Esaurimento fisico o nervoso;
  • Shock emotivi;
  • Reazione allergica a un alimento particolare.

Molto spesso, la colite spastica si verifica nei bambini, nelle giovani donne (dai 20 ai 30 anni) e negli uomini maturi (dai 40 ai 50 anni).

Come studio diagnostico, viene prescritta un'analisi delle feci per la presenza di sangue occulto, sigmoidoscopia, colonscopia e raggi X usando un mezzo di contrasto.

Sintomi della colite spastica

I medici identificano i seguenti sintomi di colite spastica:

  • Gonfiore, eccesso di gas, brontolio nello stomaco;
  • Frequenti cambiamenti nei movimenti intestinali (costipazione o diarrea);
  • Una sensazione di movimento intestinale incompleto;
  • Falso impulso a defecare;
  • Scarico di muco dall'ano;
  • Movimento intestinale graduale;
  • La presenza di pezzi di cibo non digerito negli escrementi;
  • Feci: secche e troppo dense;
  • Dolore e crampi all'addome, la cui intensità diminuisce dopo essere andato in bagno;
  • Vomito, nausea;
  • eruttazione;
  • Mancanza di appetito;
  • Minzione frequente
  • Fatica cronica;
  • Depressione, ansia;
  • Mal di testa;
  • Alitosi;
  • Dolore ai muscoli e alle articolazioni;
  • Insonnia;
  • Aumento della temperatura a 38-40 gradi;
  • Disagio lombare.

La maggior parte dei sintomi di IBS compaiono dopo aver mangiato. L'esacerbazione della malattia dura 2-4 giorni, dopo di che c'è un miglioramento.

Forme della malattia

La sindrome dell'intestino irritabile ha diverse forme.

Per motivi clinici:

  1. Colite con costipazione - predominano le feci dure (frammentate o sagomate).
  2. Colite con diarrea: predominano le feci molli e acquose.
  3. Colite alternata - si alternano periodi di costipazione e diarrea.

Per natura del flusso:

  1. Colite spastica acuta: si sviluppa sullo sfondo di avvelenamento o infezione intestinale.
  2. Colite spastica cronica: appare a causa di cattiva alimentazione e situazioni stressanti.

Trattamento della sindrome dell'intestino irritabile

Il trattamento della colite spastica consiste nell'uso di farmaci, fisioterapia e rimedi popolari. Considera tutte le opzioni.

Farmaco

Per eliminare i sintomi dell'IBS e migliorare le condizioni del paziente, vengono utilizzati numerosi farmaci efficaci:

  • Antispasmodici (Drotaverin, Platyphyllin, Spazmoverin, Papaverin, No-Shpa) - alleviano gli spasmi e il dolore;
  • Lassativi (Kafiol, olio di ricino, Mikrolax, Klam, Macrogol 4000, frutti di olivello spinoso, semi di piantaggine, lattulosio) - ammorbidiscono le feci dure ed eliminano la costipazione;
  • Antitraspirante (Kaopektat, Diarol, Rifaximin, Creon, Loperamide, Smecta, Imodium) - alleviare la diarrea;
  • Antidepressivi: alleviare dolore e crampi, aiutare a migliorare l'umore e alleviare la depressione
  • I preparati per ripristinare l'equilibrio idrico (closale, soluzione salina, acesoli) - sono prescritti per la diarrea grave;
  • Probiotici (Linex, Bifiform, Narine) - ripristinano la normale microflora intestinale;
  • Farmaci anti-infiammatori non steroidei (Diclofenac, Paracetamol, Indometacina) - alleviano il processo infiammatorio, alleviano il dolore e lo spasmo, abbassano la temperatura;
  • Antibiotici (Azitromicina, Sumamed, Ceftriaxone, Hemomycin, Cefazolin) - uccidono i patogeni;
  • Enterosorbenti (Polysorb, Polypefan, Enterosorb, carbone attivo) - puliscono il corpo dalle sostanze tossiche;
  • Enzimi (Festal, Penzital, Digestal, Pancitrat) - migliorano il funzionamento dell'apparato digerente;
  • Vitamine (Centrum, Complivit, Vitrum) - rafforzano il corpo;
  • Preparazioni di rivestimento (Gastal, Cimetidine, Omeprazole) - coprono la mucosa intestinale con uno speciale film protettivo che elimina irritazioni e spasmi;
  • Sedativi (valeriana, motherwort) - alleviano l'ansia, calmano i nervi.

Importante! Il corso del trattamento e le dosi sono prescritte solo da un medico!

Fisioterapia

Tra i metodi fisioterapici, che sono abbastanza efficaci, si possono distinguere bagni di conifere e ossigeno, applicazioni di paraffina, esposizione alla corrente galvanica (collare galvanico) e ozokeritoterapia..

Rimedi popolari

Il trattamento della colite spastica dell'intestino con rimedi popolari è un'aggiunta eccellente alla terapia farmacologica. È vero, prima di usarli, è necessario consultare un medico e condurre un test allergologico..

Ricetta numero 1. Clistere con camomilla e calendula

  1. Mescola i fiori secchi di camomilla e calendula, presi in quantità uguale.
  2. 1 cucchiaio. l. raccolta, versare 200 ml di acqua bollente.
  3. Lascia fermentare l'agente.
  4. Filtra attraverso un setaccio.
  5. Usa questa infusione per clisteri.
  6. Ripeti la procedura 2 volte al giorno. Il corso del trattamento dura da 1 a 3 settimane.

Ricetta numero 2. Tè all'anice con aumento di gas

  1. Versare 1 cucchiaino. semi di anice 200 ml di acqua bollita.
  2. Lasciare riposare il prodotto per 30-60 minuti.
  3. Filtrare attraverso un setaccio.
  4. Prendi 8 cucchiai ogni giorno. l.

Ricetta numero 3. Micro clistere con miele

  1. Sciogliere 100 grammi di miele in acqua bollita calda.
  2. Utilizzare per micro clisteri.

Ricetta numero 4. Tè rilassante

  1. Versare 2 cucchiaini. foglie essiccate di menta o melissa 200 ml di acqua bollita.
  2. Insistere per circa 5 minuti.
  3. Bevi invece del tè.

Ricetta numero 5. Succo di patate per infiammazione

  1. Sbucciare alcune patate crude.
  2. Passali attraverso un tritacarne.
  3. Filtra la pappa risultante attraverso la garza.
  4. Prendi 100 ml 40 minuti prima dei pasti 2-3 volte al giorno.

Ricetta numero 6. Tisana per crampi

  1. Mescola l'aneto e il cumino con foglie di menta secca (prendi 10 grammi in totale).
  2. Versare 1 cucchiaio. l. raccolta di 200 ml di acqua bollita.
  3. Insisti 3 ore.
  4. Filtra attraverso un setaccio.
  5. Prendi 4 volte al giorno per ¼ di vetro.

Ricetta numero 7. Infuso di erbe curative

  1. Combina fiori di origano e camomilla (15 g ciascuno) con radice di valeriana (2 g).
  2. Macina bene.
  3. Versare 1 cucchiaio. l. raccolta di 200 ml di acqua bollente.
  4. Insistere 2 ore.
  5. Filtra attraverso un setaccio.
  6. Prendi ½ tazza due volte al giorno.

Ricetta numero 8. Infuso di assenzio

  1. Versare 200 ml di acqua bollita in 1 cucchiaio. l. assenzio romano.
  2. Insistere per 4 ore.
  3. Filtrare attraverso la garza.
  4. Prendi 2 cucchiai tre volte al giorno. l.

Su una nota! I metodi non tradizionali di trattamento della colite spastica includono fitoterapia, agopuntura e riflessologia. Sfortunatamente, l'efficacia di questi metodi non ha basi scientifiche, ma aiutano ancora la maggior parte dei pazienti..

Come eliminare rapidamente il dolore?

Per eliminare il dolore nel più breve tempo possibile, attenersi alla seguente procedura:

Passaggio 1. Prendi una posizione comoda (preferibilmente vai a letto).

Passaggio 2. Sbottona l'abbigliamento che è imbarazzante per te.

Passaggio 3. Rifiuta di bere o mangiare.

Passaggio 4. Metti un cuscinetto riscaldante caldo sull'addome.

Passaggio 5. Dopo circa mezz'ora, puoi fare un bagno con decotti di camomilla, germogli di betulla e / o calendula (1 cucchiaio di erbe per 200 ml di acqua bollente).

Passaggio 6. Bere un antispasmodico.

Nutrizione della sindrome dell'intestino irritabile

Con la colite spastica, è necessario attenersi a una dieta fin dai primi giorni che può aiutare a ridurre il dolore e il disagio. La dieta di tali pazienti dovrebbe essere varia e ricca di fibre. Dovresti mangiare spesso (circa 5-6 volte al giorno), ma in piccole porzioni. Durante un'esacerbazione, dai la preferenza a stufati, piatti bolliti e cotti al forno. Il resto del tempo, puoi mangiare frutta e verdura cruda. È vero, all'inizio è ancora meglio pulirli. E un'altra cosa: bere molta acqua (circa 2 litri al giorno).

  • Pane integrale o raffermo grigio
  • Porridge;
  • succhi di frutta;
  • Frutta;
  • Tè nero o verde;
  • Brodo di rosa canina;
  • Frutti di bosco;
  • Verdure;
  • Kissel;
  • Cereali;
  • Carni magre, pollame e pesce;
  • Composta;
  • Latticini;
  • Pasta;
  • Zuppa di purea;
  • Frutta secca.
  • Cavoletti di Bruxelles e bianchi;
  • Cottura e pasticceria;
  • Pesce e carne grassi;
  • Cibo in scatola;
  • Prodotti semi-finiti;
  • Condimenti e spezie;
  • Legumi;
  • Cibi salati, fritti, in salamoia e piccanti;
  • Gelato;
  • Cacao;
  • Funghi;
  • Cioccolato;
  • Caffè;
  • Alcol;
  • Latte;
  • Alcuni frutti - ciliegie, mele, nettarine, pesche;
  • Sostituti dello zucchero;
  • Broccoli;
  • Noccioline;
  • Panna acida;
  • Crema di formaggio;
  • Bevande gassate.

Quando la malattia progredisce nella fase acuta, si consiglia ai pazienti adulti di digiunare per 2 giorni. La mattina del terzo giorno dovrebbe iniziare con un bicchiere d'acqua, a pranzo puoi avere farina d'avena o porridge di riso, per cena - zuppa a basso contenuto di grassi. Quindi aggiungere carne bollita, pesce e uova.

Importante! Sfortunatamente, in questo caso non esiste una dieta universale, quindi, quando si elabora il menu, è necessario tenere conto della coerenza delle feci e delle caratteristiche individuali del proprio corpo. Se sei stitico, scegli cibi che ammorbidiranno le tue feci. Se hai la diarrea, passa ai pasti che possono aiutarti a fermarlo. E non dimenticare di monitorare attentamente la reazione dell'intestino nei confronti di un determinato alimento. Quando compaiono i primi segni di disagio o problemi con la defecazione, dovrebbe essere immediatamente abbandonato..

Prevenzione della malattia

La migliore prevenzione della colite spastica è una corretta alimentazione, uno stile di vita attivo e l'abbandono delle cattive abitudini. Cerca di eliminare o almeno ridurre l'uso di cibi proibiti. È anche importante evitare sovraccarichi fisici e nervosi, situazioni di conflitto e situazioni stressanti. Se necessario, segui un ciclo di sedativi.

Su una nota! I pazienti notano che l'esercizio fisico aiuta a curare l'IBS. Per eliminare i sintomi spiacevoli, dedicare almeno 2,5-3 ore a settimana all'esercizio aerobico (camminata veloce, nuoto, ciclismo, ecc.).

Quando il trattamento viene avviato in tempo e vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico, il recupero avviene entro un mese. Con la colite avanzata, specialmente se è accompagnata da frequente costipazione, puoi affrontare lo sviluppo di una serie di complicazioni: ostruzione intestinale, emorroidi, peritonite, carenza di vitamine, aderenze, anemia, crepe. In questo caso, il paziente può richiedere un intervento chirurgico..

La colite spastica (sindrome dell'intestino irritabile) è una malattia intestinale caratterizzata da disfunzione persistente in assenza di cause organiche. Per il quadro istologico con colite spastica, i cambiamenti del tessuto distrofico sono più caratteristici di quelli infiammatori.

La colite spastica viene diagnosticata in circa il 15-30% della popolazione adulta, con solo un terzo del numero totale di pazienti in cerca di assistenza medica. Le donne sono più sensibili alla malattia, in cui viene diagnosticata 2-4 volte più spesso rispetto agli uomini. L'età media dei pazienti con colite spastica è di 20-40 anni. Dopo 60 anni, la patologia viene raramente registrata, in presenza di sintomi di colite in questa fascia di età, è necessario un esame per le lesioni organiche dell'intestino.

La prevalenza della malattia tra i bambini è alta. Secondo studi epidemiologici, il quadro clinico della colite spastica è osservato in oltre il 50% dei casi di sindrome da dolore addominale ricorrente nei bambini..

Cause e fattori di rischio

Le cause dell'insorgenza della malattia non sono ben comprese. Non sono stati trovati cambiamenti organici che potrebbero causare segni di colite spastica. È stato stabilito che i principali fattori di rischio per lo sviluppo della patologia sono lo stress e i disturbi nevrotici (depressione, insonnia, fobie, ipocondri). Esiste un'alta efficacia del placebo nel trattamento della colite spastica dell'intestino, che indica inoltre la dipendenza della malattia dagli atteggiamenti psicologici.

Altri fattori di rischio includono:

  • predisposizione ereditaria;
  • infezioni intestinali trasferite seguite da disbiosi;
  • malattie ginecologiche;
  • disturbi ormonali;
  • assunzione di alcuni medicinali (incluso antibatterico);
  • dieta malsana (alimenti di bassa qualità, consumo di grandi quantità di prodotti che formano gas, cibi grassi, abuso di alcool, consumo eccessivo di caffeina), mancato rispetto della dieta;
  • mancanza di attività fisica, lavoro sedentario;
  • frequenti cambiamenti nelle zone climateriche;
  • lesioni intestinali.

Nei bambini, nel 30% dei casi, l'insorgenza della malattia è associata a situazioni traumatiche passate; in un altro terzo dei pazienti di questa fascia d'età, la patologia si è manifestata dopo una malattia infettiva acuta del tratto gastrointestinale. In altri casi, la comparsa di colite spastica nei bambini è associata a tali malattie nell'anamnesi come l'encefalopatia perinatale, la malnutrizione nel primo anno di vita, le infezioni da rotavirus e enterovirus, le infestazioni da elminti, ecc. Le patologie sono più sensibili ai bambini che sono presto trasferiti all'alimentazione artificiale e che non aderiscono a dieta.

Forme della malattia

A seconda del quadro clinico, si distinguono le seguenti forme di colite spastica:

  • con una predominanza di dolore addominale e flatulenza;
  • con una predominanza di diarrea;
  • con una predominanza di costipazione;
  • misto.

La colite spastica riduce la qualità della vita, ma non porta a complicazioni o conseguenze a lungo termine.

Sintomi della colite spastica

Il quadro clinico dipende dalla forma della malattia (diarrea cronica o costipazione, flatulenza e dolore addominale o una combinazione di questi segni).

È caratteristico che i sintomi della malattia non compaiano di notte e non interferiscano con il sonno del paziente. Per la colite spastica, un decorso ondulato è caratteristico senza progressione, cioè senza intensificazione delle manifestazioni.

I principali sintomi della colite spastica includono:

  • disagio o dolore nell'ombelico o nell'addome inferiore dopo aver mangiato, che di solito diminuisce o scompare completamente dopo aver passato il gas o avere un movimento intestinale;
  • sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino dopo un movimento intestinale;
  • rari o, al contrario, movimenti intestinali troppo frequenti (meno di tre volte a settimana o più di tre volte al giorno, mentre la massa totale di feci escreta al giorno di solito non aumenta);
  • diarrea dopo aver mangiato, di solito al mattino;
  • muco nelle feci;
  • flatulenza;
  • eruttazione con aria;
  • sensazione di pesantezza e pienezza nello stomaco.

Questi sintomi si verificano spesso dopo un prolungato sforzo nervoso e / o fisico, possono essere accompagnati da mal di schiena, mal di testa, acufeni, debolezza improvvisa, insonnia, mancanza di respiro (insoddisfazione per inalazione), sensazione di un nodo alla gola, secchezza delle fauci, frequente esorto a urinare, incapacità di mentire sul lato sinistro.

Il dolore addominale con colite spastica si verifica sullo sfondo di spasmi intestinali o eccessiva formazione di gas, seguito da un allungamento eccessivo delle pareti intestinali. Il dolore è doloroso, sordo o crampo. Nelle donne, gli attacchi di dolore sono spesso peggiori prima o durante le mestruazioni..

Circa il 20-60% dei pazienti con colite spastica ha ansia, attacchi di panico, isteria, depressione, disturbi sessuali, sindrome della vescica irritabile.

Nessuna perdita di peso si verifica nei pazienti con colite spastica. Le ricadute sono generalmente dovute a situazioni stressanti.

Caratteristiche del decorso della malattia nei bambini

Con la colite spastica con una predominanza di diarrea, i bambini non hanno la diarrea durante la notte e compaiono al mattino, di solito dopo la colazione. La diarrea è spesso accompagnata da attacchi di dolore spastico nella regione iliaca destra.

Secondo studi epidemiologici, il quadro clinico della colite spastica è osservato in oltre il 50% dei casi di sindrome da dolore addominale ricorrente nei bambini..

Con la colite spastica con una predominanza di costipazione nei bambini, c'è un movimento intestinale irregolare (almeno tre volte alla settimana), una sensazione di movimento intestinale incompleto. La costipazione può essere persistente, intermittente o alternata a diarrea.

Con una forma mista della malattia, la costipazione si alterna alla diarrea senza una chiara predominanza di nessuna manifestazione. Inoltre, i pazienti lamentano gonfiore, sensazione di gonfiore all'addome, flatulenza, dolore addominale.

Manifestazioni extraintestinali di colite spastica nei bambini:

  • disturbo della deglutizione (disfagia);
  • bruciore di stomaco;
  • nausea;
  • mal di testa;
  • battito cardiaco aumentato (tachicardia);
  • insufficienza di ispirazione;
  • insonnia;
  • sudorazione eccessiva.

Spesso la malattia è accompagnata da sintomi nevrotici: ci sono stati di ansia, aumento dell'irritabilità, comportamento impulsivo.

Questi sintomi con colite spastica persistono per almeno tre mesi.

Diagnostica

La diagnosi di colite spastica viene fatta escludendo le lesioni intestinali organiche. La diagnostica si basa sui dati ottenuti a seguito di esami di laboratorio e strumentali:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • coprocytogram;
  • esame di laboratorio di feci per uova di elminti, batteri, sangue occulto;
  • esame rettale digitale;
  • Radiografia dell'intestino crasso con contrasto (irrigoscopia);
  • esame endoscopico del retto e del colon sigmoideo distale (sigmoidoscopia);
  • esame endoscopico dell'intestino crasso (colonscopia);
  • Ultrasuoni degli organi addominali e pelvici;
  • tomografia computerizzata intestinale.

L'esame ginecologico è indicato per le donne con sospetta colite spastica.

È necessaria una diagnosi differenziale con le malattie, il cui sviluppo si basa su cambiamenti organici negli organi del tratto gastrointestinale. In presenza di sintomi simili, si possono sospettare cause organiche della malattia nei seguenti casi: età avanzata del paziente, tumore nella storia familiare, febbre, risultati anormali di laboratorio, identificazione di alterazioni degli organi interni, perdita di peso, manifestazione di segni di colite durante la notte.

L'anemia sideropenica, la carenza di vitamine del gruppo B devono essere escluse.

La colite spastica viene diagnosticata in circa il 15-30% della popolazione adulta, mentre solo un terzo dei pazienti su un numero totale di casi cerca assistenza medica.

Trattamento della colite spastica

La colite spastica è trattata con metodi conservativi. Poiché la causa esatta non è stata identificata, la terapia è sintomatica. Per la costipazione sono prescritti lassativi, per la diarrea sono indicati agenti fissanti. Se necessario, vengono prescritti preparati enzimatici (al fine di migliorare la digestione), nonché preparati per fermare la flatulenza. Gli antispasmodici sono usati per alleviare gli spasmi intestinali. Per normalizzare la microflora intestinale, possono essere prescritti pro e prebiotici.

Un buon effetto è fornito dalla fisioterapia: applicazioni di paraffina o fango sull'addome, riflessoterapia, elettroforesi, terapia con correnti modulate sinusoidali, nonché massaggio della parete addominale anteriore.

A causa del fatto che un sovraccarico nervoso di solito svolge un ruolo importante nello sviluppo della malattia, i pazienti con colite spastica devono stabilizzare lo stato emotivo. Potrebbe essere necessario l'uso di antidepressivi e / o antipsicotici. I sedativi a base di erbe lievi sono indicati per l'insonnia. In alcuni casi, si raccomanda di sottoporsi a un corso di psicoterapia, che riduce il livello di ansia e tensione del paziente.

Raggiungere una remissione prolungata è impossibile senza modifiche allo stile di vita. I pazienti devono normalizzare la routine quotidiana, evitare situazioni stressanti e aumentare l'attività fisica. Dieta consigliata Evitare di mangiare cibi che possono irritare la mucosa del tratto digestivo, promuovere un'eccessiva produzione di succo gastrico e bile, danneggiare meccanicamente la mucosa della parete intestinale. È necessario escludere dalla dieta bevande alcoliche e gassate, caffè, cioccolato, cibi affumicati, salati, grassi e piccanti, nonché cibi che causano una maggiore formazione di gas (prodotti da forno, cavoli, legumi, uva, ecc.), Cibo in scatola. Il cibo viene bollito, stufato o cotto a vapore.

La scelta del regime di trattamento per la colite intestinale spastica nei bambini dipende dalla forma della malattia, tuttavia, in tutti i casi è indicata la correzione nutrizionale. Grassi animali, fast food, cioccolato, latte, bevande gassate, legumi, cavoli, pane nero sono esclusi dalla dieta.

Proprio come negli adulti, i lassativi sono indicati per costipazione; in caso di diarrea, vengono prescritti enterosorbenti, antidiarroici e antisettici intestinali. Gli antispasmodici sono prescritti se necessario. La normalizzazione dello stato mentale del bambino, un'attività fisica sufficiente sono di grande importanza..

Possibili complicazioni e conseguenze

Nonostante il lungo decorso della malattia, con la colite spastica non vi è alcuna tendenza ad un aumento dei sintomi e allo sviluppo di altri processi patologici da parte del tratto digestivo. La malattia riduce la qualità della vita, ma non porta a complicazioni o conseguenze a lungo termine.

La prognosi è favorevole, a condizione che i disturbi neuropsichiatrici di fondo siano corretti con successo.

Prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo della colite spastica, nonché per prevenire il ripetersi della malattia, si raccomanda:

  • trattamento tempestivo dei disturbi nervosi;
  • evitare lo stress mentale prolungato;
  • normalizzazione della routine quotidiana;
  • sufficiente attività fisica;
  • passeggiate regolari all'aria aperta;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • dieta bilanciata.

Video di YouTube relativo all'articolo:

Tra le numerose malattie dell'apparato digerente, la colite occupa un posto speciale, poiché può avere diverse forme e manifestazioni. Una delle sue varietà più comuni è chiamata colite spastica o sindrome dell'intestino irritabile - insieme a ipertensione, osteocondrosi e allergie, viene definita la cosiddetta malattia della civiltà. In assenza di trattamento, la patologia può non solo peggiorare in modo significativo la qualità della vita di una persona, ma anche causare gravi complicazioni, pertanto i suoi segni non possono essere ignorati..

Colite spastica: sintomi, trattamento, nutrizione

Colite spastica: che cos'è?

In effetti, la colite spastica è un processo infiammatorio cronico localizzato nell'intestino crasso. Secondo le statistiche, ogni 9 adulto sul pianeta ne soffre e solo la metà dei pazienti cerca assistenza medica e molti non sono consapevoli della malattia, attribuendo il disagio a errori nella nutrizione e in altre patologie. La sindrome dell'intestino irritabile è un problema medico controverso: alcuni medici non la considerano una patologia indipendente, ma una manifestazione o una conseguenza di altri disturbi del tratto gastrointestinale. Nonostante ciò, la colite spastica è inclusa nella classificazione internazionale delle malattie ICD-10 con il codice K58.

Cos'è la colite spastica

Interessante: la colite spastica, o sindrome dell'intestino irritabile, può essere definita una malattia delle donne di mezza età, poiché molto spesso le donne di età compresa tra 25 e 40 anni si rivolgono ai medici con questo problema: negli uomini, la patologia viene diagnosticata 3 volte meno spesso, e negli anziani e negli adolescenti si verifica in casi isolati.

Sindrome dell'intestino irritabile

Cause di colite spastica

Le cause esatte dello sviluppo della malattia sono ancora sconosciute - si ritiene che siano causate da una combinazione di diversi fattori, tra cui:

  • dieta malsana per un lungo periodo;
  • reazioni allergiche;
  • disturbi gastrointestinali, in particolare gastroenterite;
  • cattive abitudini;
  • infezione del corpo con microrganismi patogeni o parassiti;
  • assunzione incontrollata di lassativi, antibiotici, farmaci antinfiammatori non steroidei e altri farmaci;
  • stress frequente e stress emotivo;

Lo stress frequente è una delle cause della malattia

Anche il meccanismo di sviluppo della colite spastica non è definito: si ritiene che, sotto l'influenza delle ragioni di cui sopra, alcune parti dell'intestino crasso inizino a lavorare più attivamente di altre. Di conseguenza, il processo di digestione del cibo viene interrotto, inizia a irritare la mucosa, causando manifestazioni spiacevoli e spesso dolorose.

Sintomi della sindrome dell'intestino irritabile

Per riferimento: recentemente, gli scienziati sono propensi a credere che il motivo principale per lo sviluppo della sindrome dell'intestino irritabile sia lo stress - oltre il 60% dei pazienti con questa diagnosi ha depressione e disturbi del sistema nervoso.

Sintomi della colite spastica

La difficoltà nella diagnosi della colite spastica sta nel fatto che i suoi sintomi sono puramente individuali e non specifici, quindi è facile confonderli con segni di altre patologie. Le manifestazioni della malattia includono:

  • sindrome del dolore di natura parossistica che si verifica durante il giorno (di notte e al mattino il paziente non disturba le sensazioni spiacevoli) e, di regola, scompare dopo l'atto di defecazione, gas, durante le mestruazioni nelle donne;
  • cambiamenti nella consistenza delle feci: diventa liquido, solido o frammentato ("feci di pecora"), a volte ci sono impurità nel sangue, una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino e un falso impulso a defecare;

Con la colite spastica, la consistenza delle feci cambia

A seconda delle caratteristiche delle feci e della sua frequenza, la malattia può manifestarsi in quattro varianti: con costipazione, con diarrea, in forma mista o non classificata.

Tavolo. Forme di colite spastica.

  • Articolo Precedente

    Sanpraz - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (compresse da 40 mg, iniezioni in fiale per iniezione di liofilizzato) farmaci per il trattamento di ulcere e gastrite dello stomaco, duodeno in adulti, bambini e gravidanza

Articoli Su Epatite