Lavanda gastrica

Principale Enterite

io

una procedura per rimuovere il suo contenuto dallo stomaco, utilizzata a fini terapeutici o per l'esame diagnostico dei lavaggi risultanti.

L'indicazione per l'oggetto medico. stanno avvelenando con vari veleni presi internamente, intossicazione alimentare, gastrite con abbondante produzione di muco, meno spesso - uremia (con rilascio significativo di composti contenenti azoto attraverso la mucosa gastrica), necrosi gastrica acuta, ecc. In caso di avvelenamento acuto (avvelenamento) P. g. spesso è necessario produrre nell'ordine di fornire cure di emergenza nella fase preospedaliera, quindi, utilizzando l'attrezzatura dell'articolo. dovrebbe essere di proprietà di quasi tutti i medici, incl. medici e infermieri locali. Articolo diagnostico. utilizzato per le malattie dello stomaco (principalmente per l'esame citologico dell'acqua di risciacquo), nonché per l'identificazione del veleno in caso di avvelenamento e per l'isolamento dell'agente patogeno in caso di infiammazione broncopolmonare (in caso di ingestione dell'espettorato da parte del paziente) e lesioni infettive dello stomaco.

Controindicazioni all'oggetto. (con il metodo della sonda): grandi diverticoli e significativo restringimento dell'esofago, periodi a lungo termine (più di 6-8 ore) dopo avvelenamento grave con acidi e alcali forti (possibile perforazione della parete esofagea). Controindicazioni relative: infarto miocardico acuto, fase acuta dell'ictus, epilessia con convulsioni frequenti (a causa della possibilità di mordere la sonda).

Metodologia e tecnica di esecuzione. Per P. f. di solito vengono utilizzati un grosso tubo gastrico e un imbuto. Il risciacquo viene eseguito secondo il principio del sifone, quando un tubo pieno di liquido che collega due vasi sposta il liquido nel vaso situato sotto. Una nave è un imbuto con acqua, l'altra è lo stomaco. Quando l'imbuto si alza, il liquido entra nello stomaco, quando scende - dallo stomaco all'imbuto.

Il paziente si siede su una sedia, appoggiandosi strettamente alla schiena, inclinando leggermente la testa in avanti e allargando le ginocchia in modo da poter posizionare un secchio o una bacinella tra le gambe. Prima dell'articolo. un grembiule di tela cerata viene messo sul paziente; se ha una dentiera rimovibile, vengono eliminati. In caso di avvelenamento con veleni cauterizzanti (ad eccezione di quelli contenenti fosforo), al paziente viene offerto di bere 50 ml di olio vegetale prima di lavare lo stomaco.

Il medico (infermiere) si trova sul lato destro del paziente e con la mano destra introduce uno spesso tubo gastrico inumidito con acqua alla radice della lingua, dopo di che viene chiesto al paziente di effettuare diversi movimenti di deglutizione, a seguito dei quali il tubo penetra facilmente attraverso l'esofago nello stomaco. L'avanzamento della sonda in alcuni pazienti può causare un riflesso del vomito; in questi casi, al paziente viene offerto di respirare profondamente e spesso e il medico introduce rapidamente la sonda sul segno di 50 cm.

La lavanda gastrica consiste in due fasi. Nella prima fase, l'imbuto, situato a livello delle ginocchia del paziente, è leggermente inclinato (in modo da non introdurre aria nello stomaco), inizia a salire al di sopra del livello della bocca del paziente (Fig., A), riempiendolo gradualmente di liquido di lavaggio (ad esempio, soluzione di bicarbonato di sodio al 2% o 0,02 —0,1% soluzione di permanganato di potassio a temperatura ambiente). Il liquido passa rapidamente nello stomaco. È impossibile consentire il trasferimento completo di tutto il fluido dall'imbuto allo stomaco, perché dopo il liquido, l'aria viene aspirata, il che rende difficile rimuovere il contenuto gastrico. Nella seconda fase, l'imbuto, il livello dell'acqua in cui raggiunge la parte stretta, viene abbassato fino al livello delle ginocchia del paziente e atteso fino a quando non viene riempito con il contenuto dello stomaco (Fig. B), dopo di che viene inclinato sopra il bacino. Non appena il liquido smette di fuoriuscire dall'imbuto, viene riempito di soluzione e la procedura viene ripetuta fino a quando l'acqua diventa chiara. Di solito per l'articolo medico. utilizzare da 10 a 20 litri di acqua o liquido di lavaggio. In alcuni tipi di avvelenamento acuto (ad esempio composti organofosforici), possono essere consumati fino a 30-60 litri. La prima e l'ultima porzione di acqua di lavaggio vengono consegnate al laboratorio per la ricerca.

Pazienti in coma, l'oggetto. prodotto in posizione prona. In caso di avvelenamento di massa o in quei casi in cui il paziente non può ingoiare la sonda, l'oggetto. eseguito secondo un metodo semplificato: il paziente beve 5-6 bicchieri di acqua calda o una soluzione debole di bicarbonato di sodio, dopo di che, irritando la radice della lingua con il dito, provoca il vomito. Questa procedura viene ripetuta più volte, seguita dalla somministrazione di un lassativo salino. In alcuni casi per l'articolo. utilizzare un sottile tubo in PVC che viene inserito attraverso il naso. Vedi anche Suono gastrico.

Lo schema di lavanda gastrica: a - il primo stadio (l'imbuto viene sollevato sopra il livello della bocca del paziente, riempiendolo gradualmente di liquido di risciacquo); b - il secondo stadio (l'imbuto viene abbassato sotto il livello dello stomaco e quando l'imbuto è pieno del suo contenuto, l'imbuto viene svuotato).

II

Viene effettuato al fine di rimuovere da esso varie sostanze tossiche, alimenti di scarsa qualità, piante velenose, funghi per prevenire o curare avvelenamenti acuti, toxicoinfezioni alimentari, nonché rimuovere le masse alimentari in caso di disfunzione del tratto gastrointestinale, accompagnate da un ritardo nell'evacuazione tempestiva dei contenuti dello stomaco. P. f. può essere effettuato in due modi: attraverso una sonda e senza una sonda. Al primo metodo dell'articolo. Uno speciale tubo gastrico di gomma o plastica viene inserito attraverso la bocca o il naso, prima nell'esofago e poi nello stomaco (Fig.). Una certa porzione di acqua viene versata attraverso un imbuto inserito nell'estremità libera della sonda. Inoltre, l'acqua di lavaggio viene versata attraverso un imbuto in un contenitore di raccolta. In caso di avvelenamento acuto, le toxicoinfezioni alimentari, i contenuti gastrici vengono raccolti per la ricerca chimica o batteriologica. P. f. il tubo è un metodo efficace per svuotare completamente lo stomaco. Essendo semplice, questa procedura, tuttavia, si riferisce a quella medica, che deve essere eseguita da un operatore medico (medico, paramedico o infermiere), poiché se eseguita in modo errato sono possibili varie complicazioni: portare la sonda nella trachea, trauma dalla sonda della faringe, esofago, ecc..

A casa, prima dell'arrivo dell'assistenza medica o se è impossibile riceverla (luoghi significativamente lontani dagli insediamenti) P. effettuato senza sonda e consiste nel prendere 4-5 bicchieri d'acqua alla volta. Al bambino viene somministrata acqua da bere in base alla quantità di alimentazione una tantum in base all'età, seguita dall'irritazione della radice della lingua premendo su di essa. In alcuni casi, il vomito si manifesta da solo a causa dell'allungamento delle pareti dello stomaco con l'acqua bevuta. Se ciò non accade, un cucchiaio o una forchetta, avvolti in un tovagliolo pulito, una garza, una benda, viene introdotto nella cavità orale. In assenza di un oggetto adatto a questo scopo, è possibile inserire due o tre dita della mano nella cavità orale, cercando di raggiungere la radice della lingua e premerla più volte. Naturalmente, questo dovrebbe essere fatto con le mani lavate in modo pulito, avvolgendo le dita con un tovagliolo, una benda, un fazzoletto pulito. In questo caso, fare attenzione a non danneggiare i tessuti molli, la mucosa della lingua, la faringe, il paziente deve essere seduto, inclinando il corpo e la testa in avanti in modo che il vomito possa fuoriuscire liberamente dalla cavità orale. Le azioni descritte vengono ripetute più volte fino a quando le particelle di cibo visibili scompaiono nell'acqua di lavaggio. Va notato, tuttavia, che con questo metodo di lavaggio, la completa rimozione di sostanze tossiche dallo stomaco, di regola, non si verifica e all'arrivo dell'assistenza medica è indispensabile risciacquare attraverso un tubo. Di solito per l'articolo. utilizzare acqua di rubinetto ordinaria a temperatura ambiente. La necessità della sua ebollizione preliminare può essere dettata solo dalla qualità e dalla sicurezza del bere acqua potabile cruda in una determinata area. In alcuni casi, è consentito il lavaggio con una soluzione all'1-2% di bicarbonato di sodio (in caso di avvelenamento con alcool metilico, liquido per freni) o una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio (in caso di intossicazione alimentare, infezioni tossiche). Aggiunta efficace di carbone attivo (polvere o compresse frantumate) all'acqua in una quantità di 50-100 g (per un adulto) per l'intero volume di lavaggio sotto forma di sospensione acquosa.

Con tutta la semplicità e disponibilità dell'articolo. senza sonda ha gravi controindicazioni. Questa procedura è fortemente scoraggiata nei casi in cui l'avvelenamento è accompagnato da perdita di coscienza, convulsioni dovute al pericolo che l'acqua o il vomito entrino nel tratto respiratorio e lo sviluppo di soffocamento, nonché in caso di avvelenamento con acidi, alcali, prodotti petroliferi, da quando entrano nel tratto respiratorio, una sostanza chimica un'ustione, che a volte rappresenta un pericolo maggiore per il paziente rispetto all'avvelenamento stesso.

Lavaggio gastrico con sonda: a - schema di lavaggio; b - tecnica di lavaggio.

Come e quando eseguire il lavaggio gastrico

Quando viene eseguita la lavanda gastrica

L'indicazione principale per la pulizia artificiale dello stomaco è l'intossicazione alimentare. Le ragioni del lavaggio sono l'uso di alimenti di bassa qualità, seminati con microflora patogena. Il compito della procedura è liberare il tratto gastrointestinale dalla fonte di irritazione il prima possibile. La tecnica è rilevante per alcolici e farmaci, avvelenamento con composti chimici (prodotti chimici domestici).

Il secondo motivo comune per il lavaggio è l'ostruzione intestinale. È provocato da:

  • volvolo;
  • stenosi intestinale;
  • l'emergere di ostacoli meccanici all'avanzamento del chimo.

In questo caso, il rilascio dei prodotti consumati all'esterno è naturalmente impossibile. Il lavaggio aiuta a svuotare lo stomaco e ad impedire l'accumulo di prodotti di scarto nell'intestino. Quando si vomita sullo sfondo dell'ostruzione, le feci dall'intestino possono essere gettate nello stomaco. Inoltre vengono rimossi durante il risciacquo..

La procedura di pulizia di emergenza viene eseguita con stenosi dell'orifizio di uscita e violazione della motilità degli organi, quando lo stomaco non può purificarsi dal suo contenuto, spostarlo nell'intestino. Per fermare la scomposizione del cibo e l'assorbimento delle tossine nel sangue, la cavità dello stomaco viene pulita in altri modi..

L'indicazione per il lavaggio può anche essere il rilascio endogeno di tossine nello stomaco. Un esempio è l'accumulo di urea nell'organo sullo sfondo dell'insufficienza renale. Il lavaggio viene eseguito per impedire alla sostanza di agire sulle pareti dello stomaco.

Il lavaggio deve essere eseguito da personale medico qualificato. A casa, la procedura viene eseguita solo in caso di avvelenamento grave e una minaccia per la vita del paziente.

Tutti possono fare un risciacquo

Solo se eseguita correttamente la procedura sarà utile. Azioni inadeguate possono peggiorare le condizioni del paziente e causare gravi danni alla sua salute.

È controindicato lavare lo stomaco a casa se:

  • non è noto come il paziente sia stato avvelenato;
  • ha un atto di deglutizione compromesso (può indicare stenosi esofagea);
  • ci sono ustioni alla bocca, alla laringe, all'esofago (dopo il contatto con alcali, acidi);
  • il paziente ha alterato la circolazione cerebrale (manifestata da disturbi nel funzionamento dell'apparato vestibolare, vertigini e mal di testa);
  • c'erano irregolarità nel lavoro del cuore (disturbi del ritmo, dolore, sospetto infarto);
  • il paziente è incosciente;
  • non c'è tosse o riflesso laringeo;
  • il paziente ha convulsioni.

Non è consigliabile lavare autonomamente lo stomaco per bambini, anziani. L'operatore dell'ambulanza può trarre conclusioni sull'adeguatezza della procedura. In caso di avvelenamento grave, è necessario chiamare i medici e solo dopo fornire il primo soccorso.

Regole generali per la procedura

Il risciacquo deve essere iniziato entro e non oltre 2 ore dall'ingresso di sostanze tossiche nel corpo. Durante questo periodo, la procedura è più efficace. Dopo 2 ore, il contenuto dello stomaco entrerà nell'intestino. Successivamente, il lavaggio è combinato con un clistere detergente per rimuovere i prodotti tossici dall'intestino e lavando per rimuovere i loro resti dalle pareti dello stomaco.

La procedura viene eseguita in modo semplificato o utilizzando una sonda. Per un adulto, utilizzare 5-6 litri di liquido. Ripetere il risciacquo fino a quando l'intero volume non viene consumato.

I neonati vengono lavati con 50 ml di liquido, fino a sei mesi - 100 ml, fino a un anno - 200 ml. Per i bambini più grandi, utilizzare 300 ml di acqua per ogni anno di vita..

L'acqua bollita raffreddata viene utilizzata come detergente. È consentito utilizzare una soluzione di sale ordinario (2 cucchiai di sale per 5 litri di acqua) o acqua gassata (le stesse proporzioni). È adatta una soluzione debole di permanganato di potassio o una sospensione di assorbenti in acqua. Quando si prepara il permanganato di potassio, è importante assicurarsi che non ci siano cristalli della sostanza in esso - l'intera soluzione viene filtrata attraverso la carta. Il liquido preparato dovrebbe essere leggermente caldo. Una soluzione calda migliora l'assorbimento delle tossine e una soluzione fredda provoca crampi allo stomaco..

Un adulto viene versato 4-6 bicchieri di soluzione alla volta, i bambini - 7 ml / kg. L'assunzione di una quantità eccessiva di liquido provoca il suo ingresso nell'intestino, aggravando la situazione.

Il vomito e l'acqua di lavaggio possono contenere tossine e agenti patogeni. Aiutare la persona a raccogliere i capelli, proteggersi con guanti e maschera, coprire i vestiti con un grembiule o un asciugamano.

Come è la procedura per la pulizia dello stomaco

L'algoritmo metodologico semplificato ("ristorante") può essere utilizzato a casa. Preparare una soluzione, un contenitore per la raccolta di masse, dispositivi di protezione. Al paziente viene data una soluzione da bere alla volta. Quindi il paziente è seduto, inclinato in avanti sopra il bacino. Il riflesso del vomito si verifica quando il palmo viene premuto contro lo stomaco o la radice della lingua è irritata.

Se non riesci a vomitare, dovresti chiedere al paziente di assumere questa posizione: metti entrambe le mani sulla zona dello stomaco, seduto su una sedia, piegati sulle ginocchia. Il riflesso può essere attivato premendo sulla radice della lingua con una spatola. Dopo la pulizia, il paziente deve bere nuovamente la soluzione. Il ciclo del bere-vomito viene ripetuto fino a quando tutto il liquido non viene consumato.

La tecnica della sonda è più comunemente usata in ambito ospedaliero. Utilizzare sonde spesse (inserite attraverso la bocca) o sottili (attraverso il naso). Il paziente simula la deglutizione. In questo caso, la sonda viene delicatamente avanzata fino a raggiungere lo stomaco. La soluzione viene introdotta usando un imbuto o la siringa di Janet. Per estrarre i lavaggi, l'imbuto viene abbassato sotto il livello dello stomaco. Quando si utilizza una sonda sottile, estrarla con una siringa. Il risciacquo continua finché non viene consumato tutto il liquido preparato.

Durante il lavaggio della sonda, possono sorgere problemi: il tubo entra nella laringe, la resistenza del paziente, danni alle pareti dell'esofago, sfintere gastrico, inserimento insufficiente o eccessivamente profondo. Pertanto, è meglio affidare il risciacquo con una sonda agli specialisti..

Non gettare l'acqua di risciacquo. Fluidi e masse dallo stomaco possono avere un valore diagnostico. Durante il lavaggio, i volumi di soluzione iniettata e acqua di lavaggio estratta devono essere monitorati. Una differenza fino all'1% è considerata normale. Una forte diminuzione del volume indica un maggiore assorbimento di liquidi nello stomaco.

La tecnica "ristorante" della pulizia gastrica è più facile per i pazienti. Vi è il rischio di danni alle pareti dell'esofago e dello stomaco quando si utilizzano dispositivi di assistenza. Nel caso dei bambini, è richiesta estrema cautela. Eseguono la pulizia dello stomaco in ospedale. Il lavaggio non è una procedura piacevole, ma quando la vita umana è a rischio, il disagio temporaneo non può essere considerato..

Come lavare lo stomaco?

Importante! Un rimedio per bruciore di stomaco, gastrite e ulcere, che ha aiutato un numero enorme di nostri lettori. Leggi di più >>>

Lo stomaco è il serbatoio principale per la conservazione e il successivo trasferimento di cibo nell'intestino. È in questo organo che si verifica una sorta di controllo di sicurezza del cibo in entrata e, se il controllo non viene superato, lo stomaco con tutte le sue risorse impedirà il movimento di un nodulo di cibo potenzialmente pericoloso. A volte i meccanismi di difesa naturale sono sufficienti per neutralizzare il contenuto gastrico e talvolta si deve ricorrere ad un aiuto esterno, ad esempio lavanda gastrica.

Qual è la procedura

La lavanda gastrica è un metodo che aiuta a svuotare lo stomaco in condizioni patologiche causate dall'ingestione di cibo, liquidi vari e altri motivi non standard. Prima di tutto, questo è necessario in caso di avvelenamento per prevenire il movimento del contenuto attraverso l'intestino, dove le sostanze vengono normalmente assorbite nel sangue. Nello stomaco, si verifica anche questo assorbimento, ma in un volume molto più piccolo. D'altra parte, a volte è fisiologicamente impossibile che il cibo si sposti nell'intestino e il cibo allunga lo stomaco e in realtà marcisce all'interno. Quindi ricorrono all'evacuazione di emergenza dei contenuti gastrici allo stesso modo, lavando lo stomaco.

Esistono diversi modi per eseguire questa manipolazione:

  • senza sonda;
  • usando una sonda sottile;
  • con una sonda spessa.

Indicazioni per la procedura

La causa più comune di lavanda gastrica è l'avvelenamento. Ciò può accadere mangiando cibi raffermi (o non salutari), ingoiando accidentalmente detergenti, sostanze chimiche o sostanze velenose. L'avvelenamento causato da funghi (oppiacei) o alcol o farmaci non autorizzati è comune. La lavanda gastrica è efficace proprio nelle prime ore dopo l'avvelenamento, fino a quando le tossine non vengono assorbite nel flusso sanguigno, quindi non si dovrebbe perdere un secondo.

Un altro motivo è uno spasmo dell'uscita dello stomaco, che può verificarsi a seguito dell'avvelenamento sopra descritto (la reazione di difesa del corpo provoca uno spasmo acuto del guardiano). La stenosi può verificarsi non solo nel luogo di transizione dello stomaco nell'intestino, ma anche nell'intestino stesso con la formazione del suo ostruzione. Questa condizione è parzialmente promossa dalla debolezza della parete muscolare del tratto gastrointestinale, atonia, caratteristica degli anziani.

Controindicazioni al lavaggio

Nella maggior parte delle condizioni acute, la lavanda gastrica è indesiderabile, ma allo stesso tempo, i rischi di una procedura incompleta devono essere valutati con le possibili conseguenze della lavanda eseguita. In alcuni casi, è possibile ignorare la procedura scegliendo un metodo alternativo di pulizia dello stomaco, ad esempio l'introduzione di adsorbenti.

In caso di ustioni e sanguinamento dall'esofago e dallo stomaco, che spesso vanno di pari passo con avvelenamento chimico, è severamente vietato lavare lo stomaco. Lo stesso vale per il restringimento organico dell'esofago, che può essere rilevato su una radiografia..

Stati convulsivi, terminali o semplicemente inconsci, infarto del miocardio, incidente cerebrovascolare acuto, aritmie richiedono innanzitutto un sollievo della condizione sottostante e, quando il paziente è stabilizzato, possono essere prese in considerazione varie opzioni per il lavaggio, se necessario.

Preparazione della soluzione

Puoi anche sciacquare lo stomaco con acqua calda bollita, ma è più efficace da usare per questo

  • soluzione salina (2 cucchiai di sale per 5 litri di acqua);
  • soluzione di soda (2 cucchiai per 5 litri di acqua);
  • soluzione debole di permanganato di calcio.

La soluzione deve essere preparata calda, poiché il freddo può fornire spasmo allo stomaco, sindrome da forte dolore e la soluzione calda espande i capillari, stimolando l'assorbimento di sostanze tossiche. Inoltre, nel caso di una soluzione calda, potenzialmente l'insorgenza di sanguinamento e sindrome del dolore a causa dell'irritazione della mucosa infiammata.

È possibile utilizzare una qualsiasi delle soluzioni proposte, ad esempio soda o soluzione salina. In assenza di complicazioni sotto forma di ustioni, l'acqua normale non dovrebbe essere l'oggetto della scelta. Soda, sale, permanganato di potassio hanno effetti antisettici e antimicrobici e legano anche alcune tossine, che accelerano il processo di guarigione e aumentano l'efficacia dell'evento.

Tecnica

La tecnica di manipolazione dipende principalmente dalla posizione del paziente. Nelle istituzioni mediche vengono utilizzate sonde di vario spessore. Ciò garantisce la sicurezza dal reflusso (aspirazione) del contenuto gastrico nei polmoni e dal conseguente sviluppo della polmonite da aspirazione. A casa, è preferibile risciacquare senza sonda usando il cosiddetto metodo "ristorante".

Lavare a casa

Il permanganato di potassio dovrebbe essere a bassa concentrazione in modo da non bruciare la delicata mucosa dell'esofago e dello stomaco.

La lavanda gastrica a casa non richiede sonde né infermiere nelle vicinanze, il che significa che sono necessarie ulteriori precauzioni. Il metodo semplificato di pulizia dello stomaco è adatto a tutti, a partire dai bambini più grandi e dai pazienti con avvelenamento lieve.

Il paziente è invitato a bere circa 2 bicchieri della soluzione preparata e quindi indurre un attacco artificiale di vomito. Questo può essere fatto con le dita pulite dal paziente stesso, usando un cucchiaio o una spatola. Per facilitare il superamento della gravità da parte del vomito, è meglio essere in una posizione con la testa sotto il busto (ad esempio, appoggiandosi su ginocchia e mani). Dopo il primo svuotamento dello stomaco, ripetere la procedura. Per gli adulti, è sufficiente preparare 8-10 litri della soluzione originale per ottenere un'efficace pulizia dello stomaco dalle tossine.

In caso di avvelenamento dopo lavanda gastrica, è meglio che il paziente usi un adsorbente aggiuntivo, che neutralizza i resti di sostanze tossiche nelle pieghe gastriche.

Arrossamento ospedaliero

In caso di ricovero di un paziente con avvelenamento (o per altri motivi) in un istituto medico, una sonda spessa o sottile per l'irrigazione diventa l'oggetto della scelta.

Risciacquo con una sonda densa

In generale, viene utilizzata una sonda spessa, che è un tubo di gomma cavo flessibile lungo fino a 120 cm e con un diametro fino a 1 cm. All'estremità sottile (che va direttamente nello stomaco) ci sono ulteriori fori sui lati. L'estremità spessa è fissata su un imbuto di plastica, in cui viene versata una soluzione calda. Prima della procedura, la dose di una singola infusione viene calcolata secondo la formula: 5-7 millilitri per 1 chilogrammo di peso del paziente (per evitare un eccessivo allungamento dello stomaco) e la lunghezza alla quale la sonda deve essere abbassata per entrare nello stomaco.

Il torace del paziente è coperto con un grembiule o un pannolino impermeabile e gli viene chiesto di prendere la posizione corretta: lo stomaco può essere lavato steso su un fianco o seduto, appoggiandosi allo schienale di una sedia. La punta sottile della sonda, inumidita con vaselina, viene inserita nella cavità orale, faringe e raggiunge lo stomaco attraverso l'esofago. Durante la manipolazione, il paziente può provare spiacevoli sensazioni di nausea, la voglia di vomitare, ma questo deve essere sopportato. Dopo essere entrato nello stomaco, un imbuto viene attaccato alla sonda e inizia l'infusione in una dose, calcolata in base al peso del paziente.

L'imbuto dovrebbe trovarsi sopra la faccia del paziente e l'infermiere controlla il livello del fluido nel tubo. Quando l'acqua raggiunge la bocca dell'imbuto, viene abbassata in un serbatoio di acqua di risciacquo situato sotto il livello dello stomaco e il contenuto viene versato attraverso il tubo. L'acqua non deve cadere sotto la bocca, poiché ciò può contribuire all'entrata dell'aria nello stomaco, il che è inaccettabile in queste condizioni. Inoltre, è necessario monitorare attentamente la quantità di acqua versata e di lavaggio. L'assorbimento si verifica nello stomaco e la soluzione di lavaggio può anche essere assorbita nel sangue. La differenza tra il fluido prelevato e quello iniettato non deve essere superiore all'1 percento del peso corporeo del paziente.

Di solito, la prima porzione dell'acqua di lavaggio viene inviata al laboratorio per coltura batteriologica, ELISA o altre analisi. La manipolazione viene eseguita fino alla fine della soluzione e pulire l'acqua di lavaggio. Dopo il lavaggio gastrico, gli enterosorbenti vengono generalmente prescritti al paziente..

Risciacquo con una sonda fine

In effetti, il tubo sottile non viene utilizzato negli adulti per lavanda gastrica diretta in situazioni acute. Ma può aiutare a risolvere una serie di problemi di ricerca diagnostica. Una sonda sottile, a causa del suo diametro più piccolo (2-3 millimetri), è facilmente tollerata dai pazienti e può rimanere nella cavità dello stomaco per un tempo piuttosto lungo, consente di monitorare la dinamica dello stato nello stomaco, la sua secrezione e digestione (sondaggio frazionario).

Un tubo sottile inserito attraverso la bocca ha una punta speciale (oliva) che consente di aspirare il contenuto dello stomaco con grande effetto. L'estremità del tubo, lasciata all'esterno, è collegata alla siringa di Janet (o un'altra, di volume maggiore) e vengono eseguite varie infusioni e quindi vengono prelevati i contenuti gastrici.

Il tubo nasogastrico non ha olive all'estremità e sembra un tubo spesso nella sua estremità sottile. Il paziente con questa sonda può parlare, mangiare in modo indipendente. Inoltre, una tale sonda può essere inserita attraverso il naso senza causare alcuna sensazione dolorosa, che viene spesso utilizzata per l'avvelenamento nei bambini..

La lavanda gastrica nei bambini ha le sue caratteristiche, poiché il loro esofago è molto più breve rispetto agli adulti ed è molto più difficile per loro comprendere la necessità di manipolazioni spiacevoli. Il volume della soluzione richiesta diminuisce anche in base all'età del bambino (ad esempio, 1 litro di soluzione è sufficiente per un bambino di 1 anno).

Prima della lavanda gastrica in ospedale, il bambino è strettamente bendato con un lenzuolo per prevenire movimenti improvvisi e danni alla mucosa. Per i bambini di età inferiore a 4 mesi, il lavaggio viene effettuato solo con una sonda sottile inserita attraverso il naso (tubo nasogastrico). La manipolazione deve essere eseguita solo da un medico autorizzato presso la struttura medica appropriata.

Lavaggio gastrico: algoritmo di azioni

La lavanda gastrica è una delle più antiche procedure mediche, la sua tecnica è stata perfezionata per secoli e praticamente non cambia nel tempo. In caso di intossicazione alimentare, overdose di farmaci e persino costipazione grave, il risciacquo può essere il modo principale per fornire il primo soccorso. L'algoritmo delle azioni in questo caso è estremamente semplice e puoi sciacquare lo stomaco nella fase pre-medica usando mezzi convenzionali, che sono sempre a portata di mano a casa..

Indicazioni per lavanda gastrica

Lavaggio con una sonda

Se cerchi di trovare sul Web modi per fornire il primo soccorso per tutti i tipi di avvelenamento, foto e video ti offriranno innanzitutto lavanda gastrica. La maggior parte del video mostra come irrigare lo stomaco attraverso un tubo, ma questa opzione è consigliata solo sotto la stretta supervisione di un medico o di un'infermiera..

Molte guide in genere consigliano di non intraprendere azioni indipendenti prima dell'arrivo del medico. E anche la pulizia del tratto gastrico dovrebbe essere eseguita solo dopo aver consultato uno specialista per telefono (o durante una conversazione). In pratica, questo di solito è impossibile, perché la condizione principale per un lavaggio di successo è farlo rapidamente. Qualsiasi istruzione e qualsiasi video confermeranno: quando una persona viene gravemente avvelenata, il conteggio prosegue per minuti e la lavanda gastrica deve essere eseguita non appena il veleno entra dentro. Prima che compaiano i primi sintomi.

Indicazioni per il lavaggio

Le principali indicazioni per la pulizia del tratto gastrico a casa sono:

  • avvelenamento acuto da alcol, funghi non commestibili, cibo stantio;
  • sovradosaggio di droghe o stupefacenti;
  • un forte restringimento dell'uscita dallo stomaco (spasmo pilorico);
  • blocco intestinale;
  • ottenere tossine o muco nello stomaco a causa di altri problemi (come gastrite o malattie renali).

Algoritmo di procedura

Fasi di lavanda gastrica

Qualsiasi tecnica per lavanda gastrica, sia in un normale appartamento che in una stanza d'ospedale (attraverso un tubo), sembra la stessa. L'intero processo di risciacquo comprende 4 fasi:

  1. Preparazione degli strumenti necessari e del paziente stesso.
  2. Stimolare il riflesso del vomito.
  3. Il processo di estrazione dei contenuti dallo stomaco.
  4. Periodo di riabilitazione.

La preparazione per il lavaggio dovrebbe avvenire il più rapidamente possibile. Il video mostra chiaramente un elenco di cose e strumenti medici che devono essere immagazzinati. A casa, questi sono guanti, un contenitore per preparare una soluzione, grembiuli per il paziente e la persona che sta lavando, un contenitore per il vomito, un cucchiaio. L'ospedale aggiunge una sonda speciale (tubo lungo), imbuto, soluzione lubrificante, ecc..

Come preparare una soluzione

Uno degli errori principali quando si lava a casa è quando troppa soluzione viene versata in una persona alla volta..

Soluzione di lavaggio

La dose iniziale per un adulto dovrebbe essere di 500 ml, il totale può essere aumentato a 5-10 litri. Un bambino di età inferiore a un anno è sufficiente 200 ml del volume totale, un litro è già consentito all'anno. La dose massima per un bambino in età prescolare è di 3-5 litri, per un adolescente - 8 litri.

Il video e le consuete istruzioni offrono 2 opzioni per il liquido di pulizia. L'opzione più semplice è una soluzione di soda, il dosaggio è di 1 cucchiaio per litro d'acqua.

Il permanganato di potassio può anche essere usato efficacemente se può essere trovato in vendita. Una soluzione di permanganato di potassio viene preparata come segue: in primo luogo, alcuni grani vengono sciolti in una piccola quantità di acqua fino a un colore viola scuro saturo. Quindi diluito nella maggior parte dell'acqua in una leggera sfumatura rosa.

La temperatura ottimale della soluzione medicinale è di 25-30 ° C, per i bambini la soluzione può essere riscaldata fino a 35 ° C.

Come risciacquare senza sonda

Regole di lavaggio della casa

Nella fase pre-medica, è del tutto possibile effettuare lavanda gastrica senza una sonda medica. Inoltre, non è possibile trovare una sonda in un kit di pronto soccorso in ogni famiglia. In caso di intossicazione alimentare lieve o in previsione di un lavaggio di routine "rapido" è abbastanza per alleviare l'intossicazione e prevenire conseguenze pericolose.

L'algoritmo delle azioni per la pulizia domestica dello stomaco è il seguente:

  1. La vittima è seduta su una sedia con lo schienale rigido o sdraiata su un divano. La testa deve essere inclinata all'indietro in modo che il vomito non rimanga bloccato in gola.
  2. Un bacino per il vomito, un contenitore con una soluzione medica è installato sul pavimento, un grembiule viene messo sul paziente. La persona che esegue la manipolazione indossa i guanti.
  3. Al paziente viene somministrata la prima dose della soluzione da bere.
  4. La persona è inclinata su un bacino e premuta sulla radice della lingua per indurre il vomito. Puoi premere con un cucchiaio o un dito.
  5. L'intero schema viene ripetuto fino a quando l'acqua di soda lascia pulito lo stomaco del paziente.

Controindicazioni

Controindicazioni alla lavanda gastrica

La lavanda gastrica con vomito artificiale è il modo più semplice e veloce per purificare il corpo dal veleno ingerito. Ma questo metodo ha le sue controindicazioni: se disponibili, il lavaggio è consentito solo in ospedale, sotto la supervisione di un medico:

  • perdita di coscienza o stordimento;
  • convulsioni;
  • gravidanza in qualsiasi fase;
  • sanguinamento interno dal tratto gastrointestinale;
  • brucia sulla superficie interna della laringe;
  • cardiopatia.

Come sciacquare con una sonda

La maggior parte dei video mostra come organizzare il lavaggio gastrico attraverso un tubo. Ma anche se hai acquistato un dispositivo in farmacia e hai consultato diverse istruzioni, i medici proibiscono categoricamente di fare un tale lavaggio a casa da solo..

sonda di lavaggio

In alcuni casi, viene eseguita la pulizia dello stomaco con una sonda a casa, ma sotto la supervisione di un'infermiera o un medico. La vittima è posizionata sul lato sinistro, con la testa sotto il corpo. Il tubo viene lubrificato e inserito con cura nello stomaco, la posizione viene controllata rilasciando bolle dall'estremità libera in un bicchiere d'acqua. Se le bolle sono piccole e costanti - la sonda è nella trachea, se grande e improvvisa - già nello stomaco.

Quindi la soluzione viene iniettata nello stomaco attraverso l'imbuto sul bordo della sonda. Quando l'acqua di soda raggiunge la bocca dell'imbuto, viene versata in una ciotola. La procedura viene eseguita fino a quando il liquido diventa trasparente.

Ci sono anche una serie di controindicazioni per tale lavaggio. Si tratta di sanguinamento interno, infarto, ustioni degli organi interni e compromissione della circolazione cerebrale..

Periodo di riabilitazione

È molto importante sapere come lavare lo stomaco a casa secondo tutte le regole, ma sono anche necessarie misure di riabilitazione per il paziente dopo la procedura.

Nella fase di recupero, viene prima eseguita la terapia farmacologica. Al paziente devono essere somministrati assorbenti: carbone attivo ordinario (una compressa di carbone per kg di peso), carbone bianco, "Smectu", "Enterosgel", "Polyphepan", ecc. Dosaggio - secondo le istruzioni.

Dopo tutte le manipolazioni - riposo completo e riposo a letto. Se hai un termoforo a casa, puoi riempirlo con acqua calda e metterlo sullo stomaco per 5-10 minuti (non più). Bere molti liquidi è anche necessario. Se l'avvelenamento era minore, questo trattamento è di solito sufficiente. Ma quando si verifica una grave intossicazione, è ancora necessario chiamare un medico. In alcuni casi, l'ulteriore trattamento del paziente viene effettuato già in ospedale.

La lavanda gastrica a casa è una procedura semplice, ma è obbligatoria la rigorosa aderenza all'algoritmo. Un trattamento inadeguato può danneggiare ancora di più, mentre un lavaggio rapido e chiaro può non solo salvare una persona dall'avvelenamento, ma anche salvare la sua vita.

Assunzione di acqua di lavaggio per la ricerca;

Il sito web STUDOPEDIA conduce un POLL! Partecipa :) - la tua opinione è importante per noi.

Caratteristiche della lavanda gastrica in un paziente incosciente.

1. Tubo gastrico sterile spesso con un diametro di 10-15 mm, lunghezza - 100-120 cm con segni a una distanza di 45, 55, 65 cm dall'estremità cieca - 1 pezzo.

2. Tubo di gomma lungo 70 cm (per estendere la sonda) e tubo di collegamento in vetro con un diametro di almeno 8 mm - 1 pz..

3. Imbuto con una capacità di 1 l - 1 pezzo.

4. Siringa Janet - 1 pezzo.

5. Dilatatore del rotore - 1 pezzo.

6. Porta lingua - 1 pezzo.

7. Antisettico - 1 dose singola per il trattamento delle mani.

8. Asciugamano - 1 pezzo.

9. Tela cerata - 1 pezzo.

10. Grembiule in tela cerata per paziente e medico - 2 pezzi.

11. Tovagliolo di garza inumidito con un disinfettante - 1 pezzo.

12. Guanti non sterili - 1 paio.

13. Serbatoio per acqua di risciacquo - 1 pezzo.

14. Serbatoio per l'invio di acqua di lavaggio al laboratorio - 2 pezzi..

15. Secchio con acqua pulita a temperatura ambiente, volume 10 l - 1 pz..

17. Sapone liquido - se non c'è disinfettante per le mani.

18. Dispenser con asciugamano monouso.

Algoritmo di azioni

Preparazione per la procedura:

1. Misurare la pressione sanguigna, calcolare il polso.

2. Rimuovere le dentiere del paziente (se presenti).

3. L'operatore sanitario deve indossare guanti, un grembiule.

4. Posizionare il bacino verso l'estremità della testa del divano.

5. Misurare con un filo di seta la distanza dagli incisivi all'ombelico più la larghezza del palmo del paziente..

6. Trasferire il segno sulla sonda, iniziando dall'estremità arrotondata.

7. Prendi la sonda con la mano destra come una "penna da scrittura" a una distanza di 10 cm dall'estremità arrotondata.

Esecuzione della procedura:

7. Stare dalla parte del paziente

8. Appoggiare il paziente sul lato sinistro, stendendo una tela cerata.

9. Apri la bocca e fissala con un espansore della bocca.

10. Cattura e correggi la lingua con il supporto della lingua.

11. Introdurre la sonda al paziente, spingendola lungo la parte posteriore della faringe nell'esofago e nello stomaco.

12. Assicurarsi che la sonda non penetri nel tratto respiratorio: portare alcune fibre di cotone idrofilo o una piuma sottile all'estremità esterna della sonda. La loro oscillazione significa che la sonda è nelle vie aeree..

13. Collegare un imbuto alla sonda, riempirlo con acqua, mantenendolo a livello del letto.

14. Sollevare l'imbuto sopra la testa del paziente.

15. Non appena l'acqua raggiunge la bocca dell'imbuto, abbassare rapidamente l'imbuto sotto il livello dello stomaco in modo che il contenuto dello stomaco riempia completamente l'imbuto.

16. Versare con cura il contenuto dell'imbuto in una ciotola per sciacquare l'acqua..

17. Ripetere più volte il risciacquo fino a pulire l'acqua di risciacquo.

Fine della procedura:

18. Rimuovere l'imbuto, abbassare l'estremità della sonda nel bacino per 15-20 minuti.

19. Rimuovere la sonda attraverso un tovagliolo inumidito con un disinfettante, spremendolo direttamente davanti alla bocca del paziente..

20. Collocare la sonda, l'imbuto in un contenitore con un disinfettante, un fazzoletto in un contenitore con rifiuti di classe B..

21. Tratta la bocca del paziente, strofina con un asciugamano intorno.

22. Coprire il paziente con calore, osservare le condizioni.

23. Rimuovere i guanti, metterli in un contenitore con una soluzione disinfettante.

24. Lavarsi le mani, trattare con un antisettico o un sapone.

25. Scrivi un rinvio e invia i contenitori con acqua di risciacquo al laboratorio.

26. Annotare la procedura e la reazione del paziente ad essa.

Tecnica per ottenere acqua di lavaggio gastrico.

1. Con l'aiuto della siringa di Janet, iniettare 0,5 litri di acqua nello stomaco.

2. Tirare verso di sé lo stantuffo della siringa, aspirando l'acqua iniettata.

3. Reinserire la stessa porzione di liquido nello stomaco.

4. Tirare nuovamente lo stantuffo della siringa verso di sé, aspirando l'acqua iniettata.

5. Versare 20-50 ml di acqua di lavaggio in un contenitore sterile per acqua di lavaggio.

6. Ripetere la raccolta di acqua di lavaggio al termine della procedura di lavaggio gastrico.

7. Etichettatura dei contenitori.

8. Entrambi i contenitori sterili vengono inviati al laboratorio con la direzione appropriata..

Nota: se si sospetta avvelenamento con veleni cauterizzanti, prendere immediatamente la prima porzione di acqua di lavaggio (i punti 3 e 4 non vengono eseguiti).

5. Aiutare il paziente con vomito.

1. Per prevenire lo sviluppo dell'asfissia dall'entrata del vomito nel tratto respiratorio.

2. alleviare la sofferenza del paziente.

Indicazioni: nausea, vomito di insorgenza.

2. Grembiule in tela cerata - 1 pezzo.

3. Asciugamano -1 pezzo.

4. Tovagliolo di garza - 4 - 6 pezzi.

5. Soluzione per il risciacquo della bocca (un bicchiere di acqua bollita o 2 soluzione di bicarbonato di sodio o 3 soluzione di perossido di idrogeno - 1 cucchiaio per bicchiere d'acqua, soluzione leggermente salata),

6. Pompa elettrica o lattina a forma di pera - 1 pezzo.

7. Se necessario - un contenitore per l'invio di vomito al laboratorio - 1 pezzo.

8. Sedia con schienale - 1 pezzo.

9. Spatola, avvolta con una benda - 1 pezzo.

10. Dilatatore del rotore - 1 pezzo.

11. Tela cerata - 1 pezzo.

12. Pannolino - 1 pezzo.

Aiutare un paziente con vomito in modalità semi-letto:

Algoritmo di azioni

Preparazione per la procedura:

1. Informare il medico.

2. Indossare i guanti.

3. Se il paziente ha una dentiera, devono essere rimossi.

4. Posizionare il paziente su una sedia con la schiena, stare alla sua destra.

5. Indossare rapidamente un grembiule di tela cerata.

6. Inclinare leggermente il busto del paziente e la testa in avanti, allargare le ginocchia e posizionare il bacino sulle gambe, in cui viene abbassata l'estremità libera del grembiule.

Esecuzione della procedura:

7. Tenere la testa del paziente durante l'atto di vomito, appoggiando il palmo destro sulla fronte e con la mano sinistra tenere la spalla sinistra del paziente.

8. Sciacquare la bocca dopo ogni vomito.

Fine della procedura:

9. Pulire la faccia del paziente con un fazzoletto.

10. Andare a letto e creare la pace.

11. È necessario stabilire l'osservazione dei pazienti: controllo della pressione sanguigna, pulsazioni, frequenza respiratoria, frequenza cardiaca, aspetto.

12. Lascia il vomito fino all'arrivo del medico; raccogliendo secondo il suo scopo in un barattolo di vetro asciutto con un coperchio aderente nella quantità di 50-60 ml, inviare al laboratorio.

13. Posizionare una bacinella pulita sul bordo del letto, coprire il materasso con tela cerata in caso di vomito ripetuto.

Aiutare con il vomito in un paziente che è a riposo a letto in una posizione attiva:

Algoritmo di azioni

Preparazione per la procedura:

1. Chiamare urgentemente un medico.

2. Indossare i guanti.

3. Se il paziente ha una dentiera, devono essere rimossi.

4. Rimuovere i cuscini, coprire il materasso con tela cerata e sopra con un pannolino.

5. Mettere il bacino sul bordo del letto, girare il paziente su un fianco, aiutare a piegare il bacino.

Esecuzione della procedura:

6. Supportare la testa del paziente durante il bavaglio.

Fine della procedura:

7. Dopo il vomito, sciacquare la bocca, pulire il viso del paziente.

8. Metti a letto e crea la pace.

9. È necessario stabilire l'osservazione del paziente: controllo di pressione sanguigna, polso, frequenza respiratoria, frequenza cardiaca, aspetto.

10. Lascia il vomito fino all'arrivo del medico; raccogliendo secondo il suo scopo in un barattolo di vetro asciutto con un coperchio aderente nella quantità di 50-60 ml, inviare al laboratorio.

11. Collocare una bacinella pulita sul bordo del letto, cambiare biancheria da letto e biancheria intima, se necessario.

Aiutare con il vomito in un paziente che è a letto in posizione passiva o incosciente:

Algoritmo di azioni

Preparazione per la procedura:

1. Chiamare urgentemente un medico.

2. Indossare i guanti.

3. Se il paziente ha una dentiera, devono essere rimossi.

4. Rimuovere i cuscini, ruotare la testa del paziente su un lato.

5. Coprire il materasso con tela cerata in modo che si adatti sotto la testa del paziente

6. Coprire la tela cerata con un pannolino in modo che debba passare sotto l'orecchio del paziente per impedire il flusso di vomito nel condotto uditivo.

7. Posizionare un vassoio a forma di rene sulla bocca.

8. Se necessario, aprire la mascella del paziente con una spatola avvolta in una benda, inserendola in posizione orizzontale tra i piccoli molari.

9.Utilizzando un espansore per bocca, fissa le mascelle in uno stato divorziato.

Esecuzione della procedura:

10. Supportare la testa del paziente durante il bavaglio.

Fine della procedura:

11.Dopo il vomito, libera la cavità orale dai resti di vomito succhiandoli con una bomboletta spray o pulendo la bocca con un dito avvolto in una garza o una spatola avvolta in una garza.

11. Irrigare la cavità orale con uno degli antisettici da una lattina di gomma.

12. Pulire la faccia del paziente con un panno umido, se necessario cambiare gli abiti.

13. Andare a letto e creare la pace.

14. È necessario stabilire l'osservazione del paziente: controllo di pressione sanguigna, polso, frequenza respiratoria, frequenza cardiaca, aspetto.

15. Lascia il vomito fino all'arrivo del medico; raccogliendo secondo il suo scopo in un barattolo di vetro asciutto con un coperchio aderente nella quantità di 50-60 ml, inviare al laboratorio.

Oggetto: 5.9. Farmaci nella pratica infermieristica.

Tecnica di lavaggio gastrico a casa

Quando vengono ricoverati in ospedale, a molte persone viene prescritta la lavanda gastrica come procedura preparatoria prima di iniziare il trattamento. Questo è un modo per purificare il corpo da tossine e sostanze tossiche, che in un modo o nell'altro sono entrati nel corpo umano. Con l'aiuto di questa semplice manipolazione, a volte è possibile salvare la vita di una persona che è stata avvelenata da una sostanza complessa che non è suscettibile di riconoscimento e trattamento..

Quando devi pulire lo stomaco

La pulizia del corpo di sostanze nocive non viene sempre eseguita in modo simile. Esistono numerosi casi in cui i medici decidono di farlo. Se viene identificata una minaccia alla vita, i medici devono iniziare immediatamente a salvare il paziente..

Indicazioni per la procedura:

  • Avvelenamento grave causato da cibo, alcol o droghe.
  • Rilassamento dei muscoli delle pareti dello stomaco.
  • Blocco intestinale.
  • Ingestione di sostanze pericolose per la vita nello stomaco, come l'urea.

In questi casi, è necessario chiedere l'aiuto di specialisti il ​​prima possibile, poiché il ritardo può essere molto pericoloso..

Oltre alle indicazioni, ci sono anche controindicazioni alla procedura. Devono anche essere trattati con molta attenzione, questi sono:

  • Restringimento dell'esofago.
  • Sanguinamento acuto dall'esofago o dallo stomaco.
  • Ustioni delle mucose con acidi.
  • Disturbo della circolazione cerebrale.
  • Angina pectoris e aritmie cardiache.
  • Incoscienza.
  • Crampi gravi.

La scelta del metodo di lavaggio dipende dalle condizioni e dalla situazione del paziente..

Metodi di lavaggio

Esistono diverse opzioni per la pulizia del corpo in generale e dello stomaco in particolare. Queste sono manipolazioni volte al lavaggio del tubo gastrico e alla rimozione di tutte le sostanze nocive da esso..

I metodi di lavaggio possono essere diversi, ad esempio:

  • Lavaggio senza sonda.
  • Risciacquo con una sonda densa.
  • Risciacquo con una sonda fine.

Tutti questi metodi possono essere efficaci solo se applicati in modo tempestivo. Hanno alcune somiglianze e differenze nelle tecniche di lavaggio gastrico, algoritmi per eseguire azioni. È importante fare tutto secondo un determinato schema, ciò contribuirà a ottenere un risultato di alta qualità..

Senza usare una sonda

Questo metodo è chiamato "ristorante" per alcune caratteristiche. Il primo è che la pulizia in questo modo può essere effettuata a seguito di intossicazione alimentare. Inoltre, una caratteristica di questo metodo è che il paziente può aiutarsi da solo come pronto soccorso. Nel mondo moderno, quasi tutti sanno come fare il lavaggio gastrico a casa. Ciò è dovuto in gran parte a Internet e al suo impatto sulle persone..

Se la persona avvelenata non è in grado di ingoiare la sonda al momento, è necessario andare dall'altra parte. Si intende autopulizia dello stomaco. Questo è un processo complesso che richiede un'attenzione speciale. Devi bere molta acqua da solo e indurre il vomito, a seguito del quale lo stomaco si schiarirà. È importante ricordare che è necessario bere acqua in piccole porzioni, fino a mezzo litro alla volta. Successivamente, attendono la comparsa di vomito o la causano da soli.

Quando si applica questo metodo, è importante ricordare che per un buon suono, è necessario bere circa dieci litri di acqua..

In questo modo sono necessari componenti semplici per il lavaggio preospedaliero..

Sarà necessario farne una soluzione speciale, che includerà:

  • Acqua bollita a temperatura ambiente. Questo è molto importante, poiché l'acqua calda dilata i vasi sanguigni e accelera l'assorbimento di sostanze nocive nel corpo. Ciò può causare crampi e varie conseguenze irreversibili..
  • Soluzione salina.
  • Soluzione leggera di permanganato di potassio. Ha un potente effetto antisettico sul corpo.
  • Soluzione di soda.

Per la procedura, come in ospedale, vengono utilizzati dispositivi aggiuntivi. Questi saranno:

  • Un secchio o un bacino per svuotare lo stomaco.
  • Dispositivi di protezione per coloro che aiutano il paziente: maschera, grembiule, guanti.

È importante ricordare che quando si lava lo stomaco a casa, è necessario raccogliere i lavaggi in un contenitore. Questo viene fatto per essere in grado di mostrare ai medici il colore delle acque quando diventa necessario chiamare un'ambulanza. In base alle loro condizioni, è possibile determinare la gravità dell'avvelenamento e organizzare correttamente ulteriori azioni..

La sequenza corretta per eseguire tutte le manipolazioni:

  1. La prima cosa da fare è mettere il paziente dalla loro parte. Dovrebbe mentire in modo tale che la testa sia sotto il corpo. In questo caso, sarà possibile evitare il fatto che il vomito entri in qualche modo nel tratto respiratorio..
  2. Successivamente, viene installato un contenitore per la raccolta dell'acqua.
  3. È importante per coloro che aiuteranno il paziente a prendersi cura della propria salute prima di iniziare la procedura. Devi indossare un grembiule, guanti, una maschera medica.
  4. Al paziente viene data una soluzione da bere, il volume del liquido dovrebbe essere di circa cinquecento millilitri.
  5. Dopo aver preso il liquido, ogni volta è necessario aiutare il paziente a chinarsi sul contenitore per raccogliere l'acqua e fissare la testa nella posizione corretta.
  6. La procedura viene ripetuta fino ad ottenere acque completamente limpide..

Dopo la manipolazione, è importante dare un po 'di riposo al paziente. Successivamente, è necessario contattare un medico per un esame completo del corpo..

Applicazione della sonda spessa

Per eseguire le manipolazioni necessarie, avrai bisogno di dispositivi: una sonda per lavanda gastrica, una soluzione appositamente preparata, un piccolo imbuto di circa 500 ml, un asciugamano, guanti e un grembiule, olio di vaselina o glicerina.

Un tubo è un tubo morbido che viene inserito nell'esofago. La sua lunghezza varia da ottanta centimetri a centoventi. Una sonda spessa ha un diametro di circa dieci millimetri, una sottile - da cinque a sette. Durante lo svuotamento dello stomaco dal contenuto, un'estremità viene inserita all'interno e l'altra viene abbassata nell'acqua.

Per preparare una soluzione acquosa per la pulizia, avrai bisogno di:

  • Acqua bollita pura, almeno cinque litri. Non dovrebbe essere più di venti gradi, altrimenti le sostanze nocive entreranno nel corpo in un volume maggiore.
  • Acqua salata, blocca l'assorbimento e il movimento delle tossine tossiche attraverso il sistema circolatorio umano.
  • Soluzione di permanganato di potassio. Questa sostanza è necessaria per qualsiasi avvelenamento. Quando si prepara una tale soluzione, è molto importante assicurarsi che tutti i cristalli siano dissolti in acqua, altrimenti potrebbero verificarsi danni alla mucosa dell'esofago e dello stomaco..
  • Soluzione ordinaria di soda.

È molto importante calcolare correttamente il numero di infusioni durante la preparazione per la procedura. La proporzione non dovrebbe essere superiore a dieci millilitri per ogni chilogrammo di peso corporeo del paziente. La cosa principale è evitare un'iniezione una tantum di una grande quantità di liquido nel corpo, poiché inizierà immediatamente a fluire dallo stomaco nell'intestino insieme a sostanze dannose.

Come eseguire la procedura

Prima di tutto, devi assicurarti che il paziente sia cosciente. Dopodiché, gli viene data la corretta posizione del corpo, è meglio se la persona si trova su un fianco senza un cuscino.

I medici determinano la lunghezza richiesta della sonda. Per fare questo, misurare la distanza dalle labbra al lobo dell'orecchio, quindi fino al bordo inferiore del processo xifoideo. La lunghezza ottenuta è indicata sulla sonda. Questo deve essere fatto per immaginare quanti centimetri sarà necessario inserire la sonda nell'esofago del paziente.

È necessario preparare il paziente mentalmente per tutte le fasi della procedura. Per fare questo, è necessario descrivergli in dettaglio l'intero algoritmo per il lavaggio gastrico attraverso un tubo..

Devi stare sul lato destro del paziente e aspettare fino a quando non apre la bocca, metti il ​​tubo con l'estremità arrotondata sulla radice della lingua.

Successivamente, durante i movimenti lenti della deglutizione, è necessario far avanzare gradualmente la sonda nell'esofago..

Dopo aver inserito il tubo alla profondità richiesta, viene inserito un imbuto e il liquido viene versato. È possibile utilizzare una sola volta da cinquecento millilitri a un litro di acqua.

L'imbuto viene quindi sollevato lentamente verso o sopra la faccia del paziente. Non appena l'acqua raggiunge la bocca dell'imbuto, la sonda viene abbassata insieme all'imbuto. È importante essere in grado di abbassare il tubo al di sotto del livello dello stomaco e dirigerlo verso un contenitore di raccolta.

La procedura viene ripetuta da cinque a dieci volte, fino a quando l'acqua rimossa diventa chiara..

Usando un apparecchio sottile

Per svuotare lo stomaco usando questo dispositivo. sono richiesti alcuni componenti ausiliari. Questi saranno:

  • Sottile tubo gastrico con un diametro non superiore a nove millimetri.
  • Gelatina di petrolio o glicerina.
  • Soluzione di lavaggio.
  • Un bicchiere d'acqua.
  • La siringa di Janet.
  • Cerotto adesivo.
  • Asciugamano e tovaglioli.
  • Guanti.
  • Serbatoio per la raccolta di acqua di risciacquo.

Una soluzione acquosa standard deve essere preparata per la procedura. È composto dai seguenti componenti:

  • Acqua bollita di circa venticinque gradi.
  • Soluzione salina: due cucchiai grandi per cinque litri di acqua.
  • Soluzione di manganese leggera.
  • Soluzione di bicarbonato di sodio debole - nelle stesse proporzioni della soluzione salina.

La sequenza della procedura:

  1. Spiegare l'intero processo al paziente.
  2. Indossare equipaggiamento protettivo. Successivamente, inserire con attenzione la sonda nell'esofago allo stesso modo di una sonda spessa.
  3. In alcuni casi, un tubo sottile viene inserito attraverso il naso. Per fare questo, lubrificare l'estremità rotonda della sonda con glicerina, gettare indietro la testa del paziente e introdurre lentamente la sonda nel passaggio nasale ad una profondità di circa quindici centimetri. Successivamente, inclinare la testa del paziente in avanti e continuare ad avanzare la sonda fino alla profondità desiderata.
  4. Non appena la sonda è completamente inserita, è necessario assicurarsi che il paziente non abbia problemi con la respirazione e iniziare a pulire direttamente lo stomaco.

Per essere sicuro che la sonda sia entrata nello stomaco, viene utilizzata la siringa di Janet. Con il suo aiuto, una ventina di millilitri d'aria viene iniettata nella sonda e, usando un fonendoscopio, appoggiandosi alla parete addominale nella posizione dello stomaco, ascoltano i suoni caratteristici del corpo quando si accumula aria.

Procedura per i bambini

L'algoritmo per l'introduzione della sonda e la pulizia dello stomaco dalle sostanze nocive nei bambini è quasi lo stesso degli adulti. Ma vale la pena conoscere le piccole funzionalità:

  • I bambini devono essere fissati saldamente, poiché nella maggior parte dei casi offrono resistenza, non capendo l'importanza della procedura rapida.
  • Il diametro della sonda viene selezionato in base all'età del bambino: più giovane è, più sottile dovrebbe essere il tubo.
  • Il volume del liquido deve essere determinato anche dall'età del paziente. Quindi, per i neonati non sono più di cinquanta millilitri, per i bambini di mezzo anno - cento, per i bambini di età superiore a un anno - cento millilitri per ogni anno.

È importante agire immediatamente se il corpo è avvelenato con sostanze tossiche o velenose. La migliore soluzione sarebbe quella di cercare assistenza medica. Se per qualche motivo questo non è possibile, allora devi svuotare lo stomaco da solo.

La cosa principale è la corretta esecuzione dell'algoritmo delle azioni e la velocità di reazione. Se tutto è fatto correttamente, non ci saranno timori per la vita e la salute del paziente..

  • Articolo Precedente

    Come scoprire la causa delle feci grigie nei bambini e negli adulti e cosa fare al riguardo

Articoli Su Epatite