Analisi delle feci per Helicobacter pylori: come prenderlo correttamente?

Principale Appendicite

L'analisi delle feci per Helicobacter pylori è una prova affidabile della presenza nel corpo umano di un batterio che causa ulcere e molte altre malattie dell'apparato digerente umano. Tale analisi è una prova diretta se si trova l'Helicobacter stesso o il suo DNA. L'affidabilità dell'analisi è la più alta di tutte le note.

Come essere testato correttamente?

Il risultato dipende dalla corretta preparazione e raccolta del materiale. Non è richiesta la presenza umana, è sufficiente consegnare il materiale correttamente raccolto in tempo.

Preparazione per il test

Durante la preparazione, è necessario seguire rigorosamente le seguenti regole:

  • donare feci per analisi non prima di 1 mese dopo l'ultima assunzione di antibiotici;
  • durante i 3 giorni precedenti la raccolta del materiale, non consumare prodotti coloranti (tè, caffè, frutta e verdura rosse e arancioni, curcuma, curry, salsa di soia),
  • escludere fibre grossolane: cavoli, ravanelli, ravanelli, porridge d'orzo, crusca, barbabietole;
  • non puoi assumere farmaci che migliorano la funzione motoria dell'intestino - Lattulosio, Motilium e simili;
  • rinunciare all'alcool;
  • non assumere antiacidi (Almagel e simili);
  • raccogliere materiale durante la prima settimana dopo l'insorgenza dei sintomi della malattia (quindi diminuisce la concentrazione di Helicobacter nelle feci).

3 giorni sono sufficienti per la preparazione. In questo momento, è consigliabile abbandonare tutti i farmaci (se ciò non può essere fatto, informare il medico del nome e del dosaggio). È necessario ridurre il pesce e la carne, cuocerli a vapore o lessarli. Il miglior cibo in questo momento sono cereali e latticini, purea di verdure e frutta, zuppe deboli, succhi naturali neutri (mela, uva bianca), composte, bevande alla frutta, tè debole, brodo di rosa canina.

Preparazione del contenitore

Alcuni laboratori rilasciano contenitori per analisi, incluso il loro costo nel prezzo totale. Questa è la migliore variante. Un contenitore di feci può essere acquistato in farmacia, il costo è di diversi rubli. Il contenitore è venduto sterile e non deve essere aperto, pulito o sciacquato. Un cucchiaio di plastica è attaccato al coperchio, con il quale viene raccolto il materiale.

Come ultima risorsa, puoi usare un barattolo di vetro con un coperchio ben aderente (per le pappe). Il barattolo deve essere lavato bene e quindi bollito insieme a un coperchio e un cucchiaio o un altro oggetto che raccoglierà le feci. Se i batteri rimangono sui piatti, l'analisi sarà errata..

Raccolta di materiale

Non è possibile raccogliere materiale dal gabinetto o dal pannolino. La toilette deve essere coperta con un sacchetto di plastica pulito e deve essere posata una tela cerata anziché un pannolino (per un bambino o un paziente costretto a letto). È consentito prelevare materiale da una pentola pulita.

Il contenitore non viene riempito per più di un terzo, chiudere ermeticamente il coperchio. Allegare un rinvio ai piatti o scrivere sull'etichetta (leggibile) il nome e il cognome del paziente, anno di nascita.

Come e quanto materiale può essere immagazzinato?

Il contenitore con il materiale viene consegnato al laboratorio il più presto possibile, in modo ottimale il giorno della raccolta. Se non vi è alcuna possibilità di consegna urgente, è consentita la conservazione in frigorifero per non più di 2 giorni a una temperatura non superiore a +4 ° C. Se è richiesta una conservazione più lunga, il materiale viene congelato una volta a una temperatura di -20 ° C..

Metodi di analisi e decodifica degli indicatori

Il materiale biologico può essere esaminato in diversi modi.

MetodoDateDecodifica dei risultati
PCR1 giorno lavorativo
  • negativamente;
  • positivamente
Bakseedingda 6 a 12 giorni
  • non trovato
  • 1 grado - nessuna crescita su un supporto solido;
  • 2 ° grado - 10 colonie;
  • Grado 3 - fino a 100 colonie in un mezzo solido;
  • Grado 4 - oltre 100 colonie
ELISAMateriale: sangue venoso, durante la giornata lavorativa, urgentemente in 2 ore
  • positivo - 1,1 U / ml, alto rischio;
  • incerto - da 0,9 a 1,1 U / ml, si consiglia di ripeterlo dopo 2 settimane;
  • negativo - inferiore a 0,9 U / ml, il rischio è basso

Altri modi per identificare Helicobacter

Durante l'esame, vengono generalmente utilizzati diversi metodi per assicurarsi finalmente della presenza o dell'assenza di Helicobacter:

  • Test di respirazione. Espirare nella sacca preparata, quindi somministrare il carbone radioattivo medico da bere, dopo 10 o 30 minuti è necessario espirare in un'altra sacca. Rileva la presenza di Helicobacter nelle quantità più piccole.
  • Test rapido dell'ureasi della biopsia gastrica. Si basa sul fatto che il batterio secerne l'ureasi, che scompone l'urea in ammoniaca e CO 2. Durante l'esame endoscopico, vengono prelevate 4 biopsie da diverse parti dello stomaco e posizionate nelle cellule del test CLO. Più Helicobacter, più veloce cambia il colore della cellula..
  • Antigene di Helicobacter nelle feci. Le particelle della parete batterica reagiscono con l'anticorpo monoclonale, che cambia il colore dell'indicatore. Le cassette di prova sono disponibili per l'uso domestico. Secondo le istruzioni, le feci vengono miscelate con un solvente (una provetta è attaccata), alcune gocce vengono applicate sulla finestra della cassetta. Due strisce sono positive, una è negativa. Inoltre, contrassegnando, puoi scoprire se il test è valido.
  • Esame istologico della biopsia. Il materiale bioptico ottenuto con FGDS (5 campioni) viene colorato secondo vari metodi, la sensibilità dell'analisi raggiunge il 99%.
  • Macchia occidentale. È effettuato in coloro che hanno rilevato anticorpi contro Helicobacter da ELISA (sopra descritto). Viene determinato il numero di anticorpi di ciascuna classe (A, G, M).

L'insieme dei test diagnostici dipende dall'attrezzatura dell'istituzione medica. Il "gold standard" è l'esame istologico. Tuttavia, un risultato positivo di almeno due diversi test è considerato sufficiente per confermare la presenza dei batteri..

Cosa fare con un test positivo?

Visita un gastroenterologo il più presto possibile per scoprire se i batteri devono essere sradicati (rimossi dal corpo). Questo è un processo ambiguo, ci sono controindicazioni, è necessaria la consultazione di un medico.

Dopo aver valutato il livello di salute, il medico sceglie uno dei programmi approvati dalla comunità internazionale. A seconda delle caratteristiche del processo patologico, vengono utilizzate combinazioni di farmaci di farmaci dei seguenti gruppi:

  • inibitori della pompa protonica - Omeprazolo, Rabeprazolo e altri;
  • claritromicina - antibiotico macrolidico;
  • amoxicillina - penicillina semisintetica;
  • metronidazolo - un farmaco antiprotozoico con attività antibatterica;
  • preparati di bismuto - antiulcera, che hanno un effetto protettivo sulla mucosa gastrica;
  • la tetraciclina è un antibiotico ad ampio spettro.

Durante il trattamento, i test Helicobacter possono essere ripetuti per monitorare l'efficacia del trattamento.

Dopo il rilevamento e la rimozione di batteri, ulcere e altre lesioni della mucosa guariscono completamente e tutti i disturbi secondari si fermano: microflora, sintesi di vitamine e ormoni, digestione vengono ripristinati, il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco è ridotto.

Feci per Helicobacter pylori: le regole per preparare l'analisi e la sua decodifica dettagliata

Per varie malattie del tratto gastrointestinale, è richiesto un esame completo. Se il batterio Helicobacter pylori viene rilevato nelle feci, vengono diagnosticati gastrite, ulcere, duodenite e altre malattie più gravi. La raccolta regolare di feci per determinare il numero di microrganismi patogeni è necessaria anche durante la terapia farmacologica, in modo che sia possibile monitorare la dinamica positiva della terapia.

Indicazioni per la conduzione

Gli esperti raccomandano di fare questo tipo di analisi almeno una volta all'anno. Questa misura preventiva aiuterà a prevenire lo sviluppo di molte malattie associate all'attività del tratto digestivo. È indispensabile consultare un medico e donare il sangue per Helicobacter pylori in caso si manifestino tali sintomi:

  • la comparsa di dolore e disagio nello stomaco durante i pasti o dopo i pasti. Questo sintomo indica spesso una mancanza di enzimi digestivi, ristagno alimentare;
  • dolori che compaiono se una persona non mangia da molto tempo. Quando si mangia, tali dolori scompaiono gradualmente;
  • la sconfitta dell'esofago è evidenziata dalla sensazione che durante la deglutizione il paziente sente chiaramente il movimento del cibo, spesso si verifica una deglutizione dolorosa;
  • bruciore di stomaco ricorrente è un altro motivo per andare in clinica. Il lancio di succo gastrico influisce negativamente sulla salute dell'esofago, provoca grave disagio, spesso indica la sconfitta del tratto gastrointestinale da parte del batterio Helicobacter;
  • pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato anche una piccola quantità di cibo. Una persona ha la sensazione che il cibo si trovi in ​​un posto, non digerito;
  • nausea frequente, che non è causata da avvelenamento, gravidanza e altri fattori che di solito la causano;
  • la comparsa di muco o macchie di sangue nelle feci;
  • dolore ventricolare ricorrente in cui il paziente non può mangiare o bere. Spesso la condizione è accompagnata da vomito.

Anche i dolori minori e il disagio nello stomaco e nell'intestino non dovrebbero essere ignorati, poiché spesso indicano la fase iniziale dello sviluppo della malattia.

Nei neonati, devono essere considerati segni come grave flatulenza, rigurgito frequente, pianto irragionevole, in cui il bambino stringe le gambe, disturbi alle feci - diarrea o, al contrario, costipazione,.

Sintomi della malattia di Helicobacter

Come notato in precedenza, in una forma complicata, la malattia è estremamente rara, ma vale la pena sapere quando suonare l'allarme. La diagnosi e la terapia immediate sono necessarie per i seguenti fattori:

  • gonfiore;
  • dolore dopo aver mangiato nell'addome;
  • bruciore di stomaco;
  • diarrea;
  • avversione di stomaco ai prodotti a base di carne.

Tutti questi sintomi sono un motivo per essere testati per Helicobacter pylori. A Mosca, San Pietroburgo e altre città della Federazione Russa, è possibile sottoporsi a diagnosi sia in cliniche pubbliche che private. Quelli pubblici - gratuiti e su base referral, mentre quelli privati ​​riceveranno un paziente in qualsiasi momento e con il miglior servizio. Se vengono rilevati questi sintomi, è necessario diagnosticare direttamente la malattia, ovvero superare i test per Helicobacter pylori.

Preparazione per la consegna di un test delle feci per Helicobacter pylori

Per superare l'analisi per Helicobacter, non è richiesta alcuna formazione specifica, ma è importante seguire le regole generali, poiché solo il materiale correttamente raccolto garantisce l'affidabilità del risultato. Di norma, tutti i test vengono eseguiti a stomaco vuoto, cioè dopo almeno otto ore di astinenza dal cibo. Prima dello studio, dovrebbero essere esclusi l'assunzione di alcol, il fumo, cibi grassi e fritti.

Una regola importante quando si eseguono i test: entro un mese prima del campionamento del materiale, il paziente non deve assumere antibiotici e farmaci che stimolano la peristalsi gastrica.

Un'analisi per Helicobacter pylori comporta la rilevazione di anticorpi specifici nel siero del sangue, che vengono prodotti dal sistema immunitario quando un organismo patogeno entra in una persona. È possibile identificare questi anticorpi in condizioni di laboratorio usando semplici reazioni chimiche. Quando vengono rilevati degli intrusi, il medico deve tenere conto del fatto che deve trascorrere una quantità di tempo sufficiente per lo sviluppo di agenti immunitari. Cioè, la formazione di anticorpi richiede almeno da 7 a 10 giorni. È questo divario che è necessario per la comparsa di una risposta immunitaria al patogeno..

I dati più accurati possono essere ottenuti utilizzando una preparazione speciale per l'analisi. Include le seguenti attività:

  • pochi giorni prima dello studio, è importante rinunciare alle bevande alcoliche;
  • 24 ore prima del prelievo di sangue, dovrebbero essere esclusi gli sforzi fisici pesanti e gli sport intensi;
  • prima della procedura, non devi mangiare cibo, puoi solo bere acqua:
  • la raccolta di materiale biologico viene effettuata al mattino;
  • la ricerca viene effettuata prima che una persona abbia iniziato a prendere qualsiasi farmaco. Se il paziente è già sottoposto a terapia con determinati farmaci, questo deve essere segnalato durante la donazione di sangue..


Risultati accurati possono essere ottenuti con una preparazione adeguata
Se le regole di preparazione vengono violate, è possibile una risposta falsa positiva. Un risultato errato si verifica spesso anche nei casi in cui il paziente è stato trattato, ma gli anticorpi sono ancora presenti nel sangue..

Importante! Si osserva un'analisi falsa negativa se è trascorso troppo poco tempo dopo il danno al corpo e l'immunità non ha avuto il tempo di sviluppare anticorpi.

L'accuratezza dei risultati è influenzata non solo dalla professionalità dei tecnici di laboratorio e del laboratorio stesso nel ricevere l'analisi, ma anche dalle regole per passare l'analisi del paziente.

Già un mese prima di eseguire i test, è vietato assumere tutti i tipi di antibiotici. Il giorno prima dell'analisi per Helicobacter pylori, scartare tutti i prodotti contenenti coloranti. Ciò comprende:

  • Barbabietola
  • caffè
  • Vino
  • Bibita
  • Bacche: mirtilli, mirtilli, mirtilli e ciliegie, ecc..
  • Frutto: arancio, uva nera
  • Carota
  • Varie salse e condimenti, soprattutto a base di concentrato di pomodoro

Limitare l'assunzione di alimenti contenenti fibre grossolane: cavolo bianco, ravanelli, ravanelli, carote, crusca. Tutti i prodotti che possono stimolare la motilità gastrica.

Le feci per l'analisi devono essere raccolte in un apposito contenitore acquistato in farmacia. Non utilizzare altri contenitori, ecc. Per l'analisi, prendi 1/3 del biomateriale, questo sarà sufficiente. Materiale barrate che non tocca la superficie della toilette immediatamente dopo un movimento intestinale per impedire l'ingresso di altre infezioni o disinfettanti della toilette. Portare il materiale per la ricerca in laboratorio il più presto possibile.

I tempi di consegna non devono superare le 10-12 ore a una temperatura di conservazione compresa tra 2 ° C e 8 ° C. Preparazione per fare un esame del sangue Prima dell'analisi stessa, non è necessario essere sovraccarichi fisicamente, non è lecito preoccuparsi ed è in stati psico-emotivi di maggiore eccitabilità, stress.

Non mangiare cibi piccanti e grassi, non bere alcolici.

Il prelievo di sangue per Helicobacter pylori viene eseguito rigorosamente al mattino a stomaco vuoto.

Se sei indebolito o hai difficoltà a tollerare questa procedura, si consiglia di bere tè dolce dopo un esame del sangue da una vena, per sederti con un pezzo di cioccolato. Ciò contribuirà ad evitare i sintomi di vertigini. Non piegare rapidamente il braccio sul gomito dopo che l'ago è stato rimosso e la lana di cotone è stata posizionata. Ciò contribuirà ad evitare lividi e prevenire sanguinamenti continui..

Come essere testato correttamente

L'affidabilità del risultato dipende direttamente da tre fattori:

  • rispetto delle raccomandazioni per la preparazione all'analisi;
  • l'accuratezza delle regole per la raccolta del biomateriale;
  • consegna tempestiva di campioni per la ricerca.

Un ruolo significativo nel garantire l'accuratezza dei risultati è assegnato anche all'esame qualitativo delle feci in laboratorio.

Il soddisfacimento di requisiti semplici ma importanti consentirà di riconoscere nel tempo la presenza di Helicobacter pylori nel corpo. Nel processo di preparazione, è necessario:

  • escludere l'assunzione di antibiotici 30 giorni prima dell'esame;
  • 3-5 giorni prima della raccolta del materiale, non utilizzare alimenti che possono cambiare il colore delle feci (ribes nero, barbabietola rossa e vino);
  • rifiutare nello stesso periodo l'uso di piatti a base di carne, pesce, cavoli, barbabietole, ravanelli, carote;
  • dovresti anche escludere l'uso di farmaci che accelerano il processo di defecazione, poiché provocano un cambiamento nelle feci e influenzano i risultati.

Dovresti astenersi dal raccogliere biomateriale durante il ciclo mestruale. Non è consigliabile farlo dopo un clistere, un esame del colon o una radiografia del tratto digestivo..

Per raccogliere materiale, è necessario utilizzare un contenitore speciale. Può essere acquistato da un laboratorio o farmacia. Non riempire completamente il contenitore, sarà sufficiente metterlo non più di mezzo cucchiaino di feci. Questo sarà circa un terzo del contenitore..

L'uso di contenitori non sterili può portare a imprecisioni nello studio. Non donare feci con tracce di urina o sangue.

È importante sapere come passare correttamente l'analisi al laboratorio. Più veloce viene inviato il biomateriale, più accurata sarà l'analisi. Superare il tempo di conservazione (la norma non supera le 8 ore) e le condizioni di temperatura (nell'intervallo da + 3 a -7 ° C) sono inaccettabili.

Come determinare la presenza di Helicobacter pylori nello stomaco

Non è possibile vedere un organismo così piccolo con una lunghezza di soli 2-3 micron con l'occhio, né eseguire la diagnostica a casa.

Il paziente può assumere la presenza di gastrite solo dai sintomi corrispondenti: dolore epigastrico dopo aver mangiato, pesantezza e disagio allo stomaco, bruciore di stomaco, eruttazione dell'aria o sapore aspro, metallico in bocca. Questi segni di acidità aumentata spesso accompagnano la gastrite associata a un microbo patogeno..

Ma è possibile identificare in modo affidabile se il batterio Helicobacter pylori si è depositato nel corpo o no, è possibile solo nel reparto diagnostico della clinica ambulatoriale, in ospedale o in laboratorio.

Rilevazione di un agente patogeno negli strisci da una sezione della parete interna dello stomaco o in coltura di un microrganismo su mezzi nutritivi.

Rilevazione di anticorpi nel sangue, antigeni di microbi nelle feci.

Rilevazione di N. rulori al microscopio quando il campione di studio è rivestito con coloranti speciali.

Metodi di reazione a catena della polimerasi.

Test di ingrassaggio, test del respiro.

Tutti i suddetti metodi possono essere classificati in due grandi gruppi:

  1. Invasiva. Metodi diagnostici basati sull'esame endoscopico - FGDS, con prelievo bioptico. La sezione della parete interna dello stomaco può quindi essere sottoposta a esame citologico, culturale e test di ureasi.
  2. Non invasivo. Altri metodi per rilevare un'infezione in cui EGD non viene eseguito.

Se vogliono diagnosticare il batterio stesso o i suoi frammenti, prendono una sezione della mucosa dallo stomaco con un dispositivo speciale durante l'esecuzione di FGDS. Il medico determina il sito di puntura: queste sono le aree più iperemiche e gonfie della parete gastrica interna. Non puoi prendere un pezzo dal fondo dell'erosione o delle ulcere per la ricerca.

Se lo scopo della diagnosi è un esame preventivo o una valutazione dell'efficacia del trattamento, possono essere utilizzati metodi non invasivi: fare un esame del sangue, feci, condurre un test del respiro.

Il sangue per la ricerca viene prelevato da una vena; l'analisi non richiede una preparazione speciale da parte del paziente. Si consiglia di donare il sangue a stomaco vuoto, la sera consentiremo una cena leggera, non è consigliabile mangiare troppo o mangiare cibi grassi.

Prima di analizzare le feci, dovresti mangiare correttamente per 3 giorni: non mangiare cibi contenenti una grande quantità di coloranti e conservanti, cibi a base di fibre grossolane, non assumere farmaci, alcool.

Anche la preparazione è importante prima di fare un test del respiro. Non è possibile mangiare dopo le 22:00 alla vigilia del test e al mattino. Due giorni prima dello studio, escludere tutti i prodotti e liquidi che aumentano la formazione di gas che possono aumentare la concentrazione di CO2 con l'aria espirata: cavoli, legumi, mele, prodotti da forno, soda. Non bere alcolici, fumare, usare gomme da masticare.

La qualità e il risultato dipendono da come il paziente reagisce consapevolmente alla preparazione per le analisi. Questo significa trattamento successivo e benessere generale.

Fino agli anni '70 del secolo scorso, si credeva che qualsiasi batterio entrato nello stomaco sarebbe morto sotto l'influenza di acido cloridrico, lisozima e immunoglobulina. Nel 1989, i ricercatori sono stati in grado di isolare nella sua forma pura e coltivare un microrganismo a spirale dalla mucosa gastrica di un paziente affetto da gastrite - il batterio Helicobacter pylori.

Il nome del microrganismo deriva da "pylori", indicando il suo habitat (stomaco pilorico) e le caratteristiche della forma - "helico", che significa "spirale".

L'infezione da batteri di solito si verifica attraverso il contatto con superfici sporche, attraverso la saliva, le goccioline trasportate dall'aria, a seguito del contatto con un paziente infetto, inosservanza delle norme di igiene personale, consumo di frutta e verdura insufficientemente puliti, acqua da fonti contaminate.

Dopo essere entrato nel corpo, il batterio si muove lungo la mucosa dello stomaco con l'aiuto del flagello e si fissa sulle sue pareti. Il microrganismo produce sostanze che distruggono le cellule epiteliali della mucosa gastrica e rilascia tossine che causano malattie immunitarie. Cercando di proteggersi da un microrganismo parassitario, lo stomaco aumenta la secrezione di acido cloridrico e sostanze che distruggono le sue pareti.


Nel 1989, fu identificato un agente infettivo di gastrite e ulcera gastrica - il batterio Helicobacter pylori

La comparsa di sintomi clinici dipende dallo stato di immunità. Tra le persone infette, si trova anche il trasporto asintomatico, poiché il microbo è in grado di parassitismo a lungo termine senza manifestazioni cliniche pronunciate e conflitti con il sistema immunitario dell'ospite. In questo caso, il batterio assume una forma inattiva, aumentando la sua attività quando compaiono condizioni favorevoli per esso..

L'infezione da helicobacter pylori è associata a gastrite cronica, ulcera gastrica e ulcera duodenale, tumori maligni dello stomaco (adenocarcinoma, linfoma a cellule B).

Prima di capire quale sia l'analisi, scopriamo quali sono le caratteristiche dei batteri e quali sono i suoi rischi per la salute. Helicobacter pylori è uno dei patogeni che possono interferire con la produzione di succo gastrico nell'uomo. Si muove piuttosto rapidamente, grazie al suo flagello. Inoltre, l'ammoniaca prodotta dai batteri ha un effetto dannoso sull'acido dello stomaco..


L'Helicobacter pylori è molto pericoloso per il corpo, provoca gastrite, ulcere e altre malattie dello stomaco

Penetrando nella mucosa degli organi digestivi, l'ospite non invitato provoca la comparsa di ulcere e focolai di infiammazione. Il batterio si moltiplica rapidamente, avvelenando il corpo sempre di più ogni giorno. Viene trasmesso attraverso una stretta comunicazione domestica, l'uso di utensili comuni e altri articoli per l'igiene. Pertanto, se questo microrganismo si trova in una famiglia, si consiglia ad altri membri della famiglia di donare sangue a Helicobacter pylori.

Importante! Il batterio è resistente agli effetti del succo gastrico, ma sotto l'influenza dei farmaci antibatterici muore piuttosto rapidamente.

Antigene di H. pylori nelle feci

Il test delle feci è uno dei metodi diagnostici più favorevoli al paziente per Helicobacter pylori. In primo luogo, lo studio non richiede una presenza personale nella clinica ambulatoriale e, in secondo luogo, il materiale viene prelevato indolore (non invasivo, cioè senza danneggiare la pelle, come quando si preleva il sangue), in condizioni confortevoli per il paziente.

È vero, l'efficacia dello studio delle feci nel determinare la presenza di Helicobacter pylori è insufficiente. Il numero di batteri nocivi, se si trovano nel sistema digestivo, diminuisce quando passa attraverso l'intestino, l'agente patogeno è esposto agli acidi. Di conseguenza, lo studio può dare un risultato falso negativo..

Come fare un test delle feci per Helicobacter pylori? Per tre giorni, è necessario abbandonare completamente l'uso di supposte; prima di prendere il materiale, non è possibile stimolare la sedia con un clistere, una ruota o altro olio. Pochi giorni prima dell'analisi, alimenti ricchi di fibre, contenenti molti coloranti, i sali dovrebbero essere esclusi dalla dieta, è necessario smettere di usare farmaci che stimolano l'intestino.

Tutti gli studi diagnostici condotti con le feci del paziente si riferiscono a manipolazioni in vitro - "in una provetta", "in vetro", al di fuori del corpo umano.

Hanno un'accuratezza e un contenuto delle informazioni sufficientemente elevati se perseguono l'obiettivo di rilevare un microbo.

Ma non tutti i processi che si verificano "in vivo" - all'interno del corpo umano, possono essere ricreati con la stessa affidabilità "in vitro". Ad esempio, determinazione della suscettibilità agli antibiotici, analizzata per coltura.

Studiando la sensibilità antibatterica delle colonie microbiche sulle colture nutritive, si è riscontrato che i preparati più adatti per i batteri in vitro, "non funzionavano", erano inefficaci nel trattamento del paziente.

I risultati degli studi di suscettibilità agli antibiotici in vitro non sono sempre accurati.

Se nelle feci si trova l'antigene Helicobacter pylori o un frammento di DNA del microrganismo oggetto di studio, ciò significa che:

  • Una persona è infettata da N. rlori.
  • La terapia di eradicazione non è abbastanza efficace e il microbo non è scomparso dalla mucosa gastrointestinale.
  • È passato meno di un mese dalla terapia e gli antigeni dei patogeni uccisi rimangono nelle feci.

Per escludere un risultato falso positivo dopo aver subito un regime di terapia antielicobatterica (quando l'analisi è positiva e il corpo umano non contiene H. pylori), non si dovrebbe affrettarsi a scoprire l'efficacia del trattamento, ma attendere almeno un mese dopo il suo completamento.

Se il trattamento dei batteri ha successo, gli antigeni e il DNA dei microbi non vengono rilevati nelle feci 1 mese dopo l'eradicazione. Il risultato del test è negativo.

Se durante l'analisi iniziale vengono rilevati antigeni, il medico raccomanderà al paziente di sottoporsi a un corso di terapia speciale finalizzato alla distruzione di N. ruli.

Tabella di interpretazione dell'analisi ELISA in unità di IFE

Se è stata effettuata un'analisi qualitativa (determinazione della presenza di batteri Helicobacter nel corpo), sotto forma di risultati ci possono essere solo due opzioni: "negativa" o "positiva". Se il metodo di analisi prevede una valutazione quantitativa, le norme dei risultati dipendono dalla metodologia, dal laboratorio, dalle unità di misura e da altri fattori, quindi solo un medico può interpretare i risultati dell'analisi, inoltre effettua la diagnosi finale e prescrive il trattamento.

Decifrare l'analisi ELISA consente di chiarire alcuni dati sulla patologia e scegliere i metodi di trattamento. L'interpretazione deve essere eseguita esclusivamente da uno specialista che, considerando i risultati ottenuti, può determinare con precisione le caratteristiche di tutte le immunoglobuline presenti nel sangue..

Se l'immunoglobulina LgA si trova nel materiale biologico del paziente, il test è positivo e H. pylori è presente nel corpo. Le proteine ​​LgM sono anche rilevate in una fase precoce della malattia. Possono essere rilevati non prima di 1-2 settimane dopo l'infezione.

Quando si considera l'analisi, il medico deve prendere in considerazione due opzioni. Nel primo caso, stiamo parlando del fatto che il batterio rimane nel corpo per qualche tempo dopo il trattamento. Se ci sono sospetti di cancro allo stomaco o altre patologie, vengono prescritti metodi diagnostici aggiuntivi, come gli ultrasuoni e altri..


I risultati positivi indicano la presenza di corpi che causano malattie nel corpo umano

Se una persona va in ospedale per la prima volta e queste immunoglobuline si trovano nel suo materiale biologico, è consuetudine parlare della presenza di Helicobacter pylori o di una grave infiammazione dello stomaco.

Un'analisi negativa è stata osservata in quei pazienti che sono stati trattati con successo con farmaci antibatterici o che i batteri non si trovano nel loro corpo. Cioè, la norma di Helicobacter pylori nel sangue è quando gli anticorpi a questo batterio non vengono rilevati. A volte si osserva una risposta negativa nelle persone che sono state recentemente infettate. In questo caso, è possibile rilevare anche la proteina LgM, ma l'immunoglobulina LgA è ancora mancante..

Importante! La presenza di LgM e LgG nel 99% dei casi indica infezione da Helicobacter pylori e riproduzione attiva dei batteri.

Per una decodifica più accurata dei dati nella pratica medica, viene utilizzata una tabella speciale.

Tipo di immunoglobulinaIFE al di sopra del normaleNormaIFE al di sotto del normale
LGGla persona è stata trattata ma gli anticorpi sono ancora rilevabili,
infiammazione della mucosa gastrica, sospetto di oncologia,
trental'infezione si è verificata meno di due settimane fa,
Helicobacter è assente nel corpo.LGAsi è verificata un'infezione, ma la malattia è latente,
la malattia è diventata cronica.trentastadio iniziale dell'infezione,
recupero o periodo di trattamento con farmaci antibatterici,

assenza di Helicobacter pylori (solo con immunoglobuline LgG negative).

Lgmdecorso precoce della malattia.si trovanol'infezione si è verificata non più di 10 giorni fa,
terapia antibiotica attiva,

recupero completo o assenza di microrganismi patogeni.

Se gli anticorpi non vengono rilevati, ma il paziente presenta sintomi caratteristici della malattia, dopo un po 'gli viene prescritta una seconda analisi.

Alcune circostanze possono influire sull'accuratezza dell'analisi. Ad esempio, nei pazienti anziani, la velocità della risposta immunitaria del corpo è ridotta, quindi lo sviluppo degli anticorpi richiede più tempo. Lo stesso vale per le persone con immunità molto indebolita, specialmente nei bambini che sono spesso malati, così come nei pazienti con varie patologie sistemiche..

Un altro gruppo di pazienti che spesso hanno una risposta falsa negativa sono i pazienti sottoposti a terapia con immunosoppressori. Tutte queste caratteristiche devono essere prese in considerazione dal medico durante la decodifica dei risultati e la diagnosi..

Quando si decodifica un esame del sangue per Helicobacter pylori, vengono monitorati sia gli indicatori qualitativi che quantitativi di G, A e M in relazione ai batteri. Gli indicatori qualitativi indicano la presenza o l'assenza di anticorpi. Se consideriamo le condizioni del paziente a livello normale, allora non ci sono anticorpi in un corpo sano. Di conseguenza, l'estratto deve contenere un segno sull'analisi negativa.

I punteggi di IgA, IgM e IgG si basano su un valore di soglia, il cui livello deve essere considerato per la deviazione. Gli standard di riferimento variano in numero all'interno dei laboratori e possono essere utilizzate diverse unità per la valutazione.

Ma in ogni caso, il risultato è impresso sul modulo: la norma Helicobacter pylori, nonché la deviazione dal valore di soglia. Se i titoli vengono aumentati, si verifica un'infezione dell'organismo. Se i valori sono al di sotto della soglia, allora possiamo parlare di un'analisi negativa..

Per identificare o confutare l'insorgenza della malattia, il medico calcola i dati secondo tabelle speciali. Per ottenere risultati, vengono utilizzati 3 indicatori: le informazioni ricevute, i valori normali o le loro deviazioni.

I valori normali differiscono leggermente tra uomini, donne e bambini..

Come capire i dati

Occasionalmente, i laboratori possono produrre risultati che non si applicano alla parte superiore o inferiore. I loro indicatori quantitativi vengono definiti dubbi. Pertanto, i medici prescrivono una nuova analisi dopo 14-20 giorni. In questo caso, vengono considerati i titoli specificati di tutti e tre i tipi di anticorpi.

Se c'è un aumento della concentrazione di anticorpi G, A e M, è implicito un processo aggressivo di infezione. Con una diminuzione della concentrazione di IgG al 2% per sei mesi, possiamo parlare di recupero. Se l'indicatore del tipo di IgG è già assente durante il prossimo esame, questo è un segnale che Helicobacter pylori è stato distrutto.

Se vengono trovati anticorpi, cioè l'analisi ha mostrato un risultato positivo e non si osservano sintomi, allora l'infezione passiva con Helicobacter pylori si trova qui.

Dove fare un test del respiro a Mosca

L'analisi respiratoria si basa sul fatto che il batterio produce enzimi speciali che possono essere rilevati quando espirati. Come sottoporsi al test per Helicobacter pylori? Al paziente viene chiesto di respirare attraverso un tubo situato in profondità nella bocca. Di tanto in tanto, il medico ricorda di deglutire la saliva per non rovinare i risultati del test. In genere, vengono prelevati due campioni di aria espirata.

I principali vantaggi di questo test sono l'elevata efficienza, la relativa sicurezza dello studio e la praticità per il paziente. Il tempo di prova non supera i 40 minuti.

Come sottoporsi al test per Helicobacter pylori? La preparazione per il test del respiro richiede serietà. Innanzitutto, la dieta dovrebbe essere leggermente modificata alla vigilia dello studio:

  • escludere legumi, pane nero, cavoli e mele (alimenti che possono causare un aumento della produzione di gas nel tratto digestivo);
  • rifiutare le bevande alcoliche, il giorno dello studio - dalla gomma da masticare e dalle sigarette;
  • non bere liquidi un'ora prima dell'analisi;
  • è consentita solo una cena anticipata e leggera, dopo le 22:00 del giorno prima della prova, non è più possibile mangiare;
  • la mattina prima dell'analisi, è necessario lavarsi i denti e sciacquarsi la bocca con acqua pulita, non è possibile utilizzare deodoranti e sciacqui con la bocca;
  • il medico curante deve essere informato di tutti i farmaci che il paziente ha assunto 2-3 giorni prima del test.

Cosa dice il rilevamento di immunoglobuline?

Quando si donano sangue per infezione, i medici non attribuiscono particolare importanza alle norme. Qui, molto probabilmente, stiamo parlando della presenza o dell'assenza di anticorpi. La tabella dei risultati viene utilizzata in alcune cliniche, ma non ovunque. Il rilevamento di immunoglobuline in materiale biologico indica un'infezione da Helicobacter pylori e il fatto che i patogeni si stanno già moltiplicando attivamente. Se gli anticorpi non vengono rilevati, è consuetudine parlare dell'assenza di batteri..


Gli esami del sangue vengono eseguiti in laboratorio utilizzando attrezzature speciali
I valori delle immunoglobuline rilevate:

  • LgA - segnala il decorso precoce della malattia. Cioè, la presenza di questa proteina indica che il batterio è entrato nel corpo di recente e ha appena iniziato a moltiplicarsi. A volte questo tipo di anticorpi si trova nelle malattie accompagnate da un processo infiammatorio della mucosa gastrica;
  • LgM: queste proteine ​​sono raramente registrate nel sangue. Ciò è dovuto al fatto che pochissimi pazienti vanno dal medico in una fase precoce. Più spesso, le persone sono già testate con la comparsa di forti dolori allo stomaco e altri disturbi dispeptici;
  • LgG - conferma il fatto di infezione batterica. Molto spesso, queste proteine ​​si trovano 7-20 giorni dopo che i microrganismi patogeni entrano nel sistema digestivo. Inoltre, le immunoglobuline LgG rimangono nel corpo per tutta la malattia e per qualche tempo dopo la sua cura..

Vale la pena notare che, anche conoscendo i valori di base delle immunoglobuline, una persona semplice non può stabilire autonomamente una diagnosi. Questo dovrebbe essere fatto da uno specialista esperto. Solo un medico può determinare il grado di sviluppo della malattia e scegliere il trattamento appropriato.

Percorsi di propagazione

Un batterio molto pericoloso per l'uomo entra nel sistema digestivo nel modo più semplice:

  • attraverso i piatti;
  • se le regole di igiene personale non vengono seguite;
  • attraverso la saliva, il bacio.

I portatori di batteri non sempre avvertono disagio e malessere, molti di loro non presentano sintomi caratteristici di Helicobacter pylori. Ciò è dovuto alla capacità dei batteri di rimanere inattivi per lungo tempo e di non manifestarsi in alcun modo..

Il meccanismo di innesco che provoca gli effetti dannosi dell'infezione può essere la mancanza di una corretta alimentazione, lo stress e l'ignoranza delle abilità igieniche di base..

Per prevenire l'attività distruttiva di Helicobacter pylori, è necessario adottare una serie di misure diagnostiche per identificarlo.

Test Helicobacter pylori - che cos'è

Il medico, prima di condurre ricerche e diagnosi, se c'è o meno un microrganismo patogeno nello stomaco, è necessario prendere materiale biologico dal paziente. Tale materiale può essere:

  • Una piccola area della mucosa gastrica.

Durante la fibrogastroscopia viene separato un pezzo di mucosa: una biopsia viene eseguita con un dispositivo speciale proprio durante FGDS.

Inoltre, il campione bioptico è sottoposto a vari studi: microscopia, coltura su terreni di coltura o diagnostica espressa. Lo scopo dei metodi è lo stesso: l'identificazione di Helicobacter rulori o delle sue tossine.

Regole di conservazione e durata

La raccolta e lo stoccaggio dei biomateriali devono essere effettuati in contenitori sterili. La durata consentita è di 2 ore. Il periodo massimo è di 24 ore, a condizione che le feci raccolte vengano conservate in frigorifero a temperature fino a 8 gradi. Un contenitore conservato a temperature inferiori a zero non è soggetto ad esame.

Le feci pronte per l'analisi devono essere consegnate al laboratorio entro 2 ore dalla raccolta. Può essere conservato in frigorifero per non più di un giorno..

Vantaggi e svantaggi del metodo

Come altre tecniche diagnostiche, l'analisi ELISA ha i suoi pro e contro..

  • alta efficienza (circa il 95%);
  • la capacità di rilevare anticorpi contro il patogeno nelle prime fasi dello sviluppo della malattia;
  • valutazione delle dinamiche della patologia e dell'efficacia della terapia farmacologica;
  • sicurezza e possibilità di comportamento riutilizzabile;
  • disponibilità.


Il saggio immunologico presenta vantaggi e svantaggi

Ti consigliamo anche di leggere: Analisi del sangue per la sifilide

  • l'incapacità di determinare l'infezione dai primi giorni di infezione;
  • l'analisi mostra la presenza di anticorpi, ma non il batterio stesso;
  • quando Helicobacter pylori entra nel corpo per la prima volta, la risposta è falsa negativa;
  • un risultato falso positivo si verifica dopo che la malattia è stata curata per qualche tempo.

Un aspetto importante nella conduzione di ELISA è il livello di qualificazione del personale di laboratorio e delle attrezzature utilizzate. Si ritiene che i risultati più accurati possano essere ottenuti in cliniche private, che hanno microscopi moderni e costosi e altre attrezzature di ricerca nel loro arsenale. Questo test costerà più di un ospedale pubblico, ma i risultati saranno più accurati..

Oltre al test immunoenzimatico, nella pratica medica vengono spesso utilizzati altri metodi diagnostici. I più popolari e informativi sono i seguenti:

  • test del respiro per Helicobacter pylori - prescritto per la diagnosi primaria di un'infezione batterica o per valutare l'efficacia della terapia antibiotica. Il test viene eseguito in una clinica ambulatoriale utilizzando un tubo di plastica speciale, in cui il paziente deve respirare per diversi minuti. In questo caso, la concentrazione dell'isotopo nell'aria non deve superare l'uno percento. Se questi indicatori sono più alti, si ritiene che si sia verificata un'infezione;
  • La reazione a catena della PCR o della polimerasi è un metodo diagnostico ampiamente utilizzato per la determinazione dell'Helicobacter pylori. Per lo studio, vengono prelevati sangue, feci o saliva di una persona. La determinazione della presenza di batteri viene effettuata utilizzando una reazione a catena polimerica. L'accuratezza diagnostica è di circa il 95%;
  • istologia o biopsia - utilizzata quando un paziente sospetta il cancro gastrico. L'analisi dei tessuti viene eseguita in laboratorio. Nell'intervallo normale, gli anticorpi anti-Helicobacter e i processi maligni sono assenti. Se il risultato è positivo, viene selezionata la terapia appropriata..

L'analisi del sangue e di altri materiali biologici da un paziente non è l'unico metodo di ricerca. Per ottenere un quadro clinico più accurato, i medici spesso prescrivono gastroscopia, esofagogastroduodenoscopia (EGDS), fluoroscopia gastrica, esame ecografico, valutazione del succo gastrico in laboratorio e altri metodi. Tutto ciò aiuta a stabilire una diagnosi accurata e scegliere le giuste tattiche di trattamento..

Chi ha bisogno di essere testato e in quali casi

Esistono numerosi sintomi indicativi quando si sospetta la presenza di Helicobacter. Le seguenti patologie funzionali del tratto gastrointestinale sono la ragione per passare un'analisi delle feci per Helicobacter:

  • Bruciore di stomaco incessante di natura "affamata";
  • gonfiore;
  • La presenza di rigurgito dopo aver mangiato;
  • Dolori crampi allo stomaco nel periodo autunno-primavera;
  • Instabilità delle feci;
  • Diminuzione dell'appetito
  • Perdita di peso;
  • Anemicità della pelle;
  • Presenza di trombocitopenia;
  • Nausea;
  • Muco nelle feci;
  • Rifiuto di carne e altri alimenti proteici;
  • Sensazione di dolore con una lunga pausa tra i pasti;
  • Pesantezza e congestione nello stomaco;

Se sospetti un'infezione da Helicobacter, dovresti immediatamente essere testato per evitare la contaminazione di tutti i membri della famiglia con batteri, un trattamento tempestivo e prevenire lo sviluppo del cancro allo stomaco.

Altri modi per identificare Helicobacter

Durante l'esame, vengono generalmente utilizzati diversi metodi per assicurarsi finalmente della presenza o dell'assenza di Helicobacter:

  • Test di respirazione. Espirare nella sacca preparata, quindi somministrare il carbone radioattivo medico da bere, dopo 10 o 30 minuti è necessario espirare in un'altra sacca. Rileva la presenza di Helicobacter nelle quantità più piccole.
  • Test rapido dell'ureasi della biopsia gastrica. Basato sul fatto che il batterio secerne l'ureasi, che scompone l'urea in ammoniaca e CO2. Durante l'esame endoscopico, vengono prelevate 4 biopsie da diverse parti dello stomaco e posizionate nelle cellule del test CLO. Più Helicobacter, più veloce cambia il colore della cellula..
  • Antigene di Helicobacter nelle feci. Le particelle della parete batterica reagiscono con l'anticorpo monoclonale, che cambia il colore dell'indicatore. Le cassette di prova sono disponibili per l'uso domestico. Secondo le istruzioni, le feci vengono miscelate con un solvente (una provetta è attaccata), alcune gocce vengono applicate sulla finestra della cassetta. Due strisce sono positive, una è negativa. Inoltre, contrassegnando, puoi scoprire se il test è valido.
  • Esame istologico della biopsia. Il materiale bioptico ottenuto con FGDS (5 campioni) viene colorato secondo vari metodi, la sensibilità dell'analisi raggiunge il 99%.
  • Macchia occidentale. È effettuato in coloro che hanno rilevato anticorpi contro Helicobacter da ELISA (sopra descritto). Viene determinato il numero di anticorpi di ciascuna classe (A, G, M).

L'insieme dei test diagnostici dipende dall'attrezzatura dell'istituzione medica. Il "gold standard" è l'esame istologico. Tuttavia, un risultato positivo di almeno due diversi test è considerato sufficiente per confermare la presenza dei batteri..

Analisi e norma dell'Helicobacter pylori nel sangue in numero, anticorpi e trattamento

La diagnosi di infezione da Helicobacter pylori è un processo difficile, poiché nessuno dei test disponibili da solo può servire da base per fare una diagnosi finale. Una persona per tutta la vita può essere portatrice di Helicobacter pylori, mentre non è richiesta la manifestazione di sintomi clinici.

Esistono dati sperimentali sulla possibilità di eliminazione spontanea dell'infezione, tuttavia, nella maggior parte dei casi, è richiesta la selezione di metodi di trattamento adeguati sotto la supervisione di un medico..

Helicobacter pylori: informazioni generali sul microrganismo

L'Helicobacter pylori (Helicobacter pylori) è un batterio condizionatamente patogeno a forma di spirale, secondo Gram diventa rosso (gram-negativo). L'habitat predominante nel corpo umano è lo stomaco e il duodeno.

Il ruolo di Helicobacter pylori nello sviluppo di malattie del tratto gastrointestinale (GIT) è stato negato per molto tempo. Solo nel 2005, il patologo australiano R. Warren e il medico B. Marshall sono riusciti a dimostrare il significato medico dei batteri, per il quale hanno ricevuto il premio Nobel.

Caratteristica: nel 90% dei portatori, l'Helicobacter pylori fa parte della normale microflora e non provoca lo sviluppo di una malattia infettiva. Tuttavia, si ritiene che questa particolare specie sia la causa di molte patologie del tratto gastrointestinale (ulcera, gastrite, cancro, linfoma).

La relazione con batteri opportunisti significa la loro capacità di provocare un processo infettivo in presenza di determinate condizioni (fattori). Ad esempio, l'uso prolungato di antibiotici, seguito da disbiosi, riduzione dell'immunità e presenza di patologie concomitanti. Tuttavia, se infetto da ceppi con proprietà patogene pronunciate, la presenza dei suddetti fattori non è necessaria..

Da dove viene Helicobacter pylori e come viene trasmesso?

L'infezione non viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, poiché è un anaerobico rigoroso (muore a contatto con l'ossigeno). Puoi essere infettato trascurando le regole di igiene personale (posate e piatti, cosmetici personali e prodotti per l'igiene personale), nonché baciando.

L'infezione primaria può verificarsi durante l'infanzia (madre-figlio). Un altro modo di infezione è l'acqua e la carne che ha subito un trattamento termico insufficiente. L'infezione attraverso un endoscopio, che viene utilizzata per la gastroendoscopia, non è esclusa..

Come si verifica l'infezione?

La rapida colonizzazione della mucosa del tratto gastrointestinale è assicurata dall'elevato grado di mobilità di Helicobacter pylori (con l'aiuto del flagello). Proteine ​​e lipopolisaccaridi specifici sulla superficie della membrana aiutano i batteri ad attaccarsi alla superficie cellulare. La presenza di antigeni estranei provoca lo sviluppo di una risposta immunitaria (rilascio di anticorpi specifici per Helicobacter pylori) e avvia l'infiammazione della mucosa.

I batteri secernono enzimi nell'ambiente esterno che dissolvono il muco protettivo dello stomaco. La sopravvivenza nell'ambiente acido dello stomaco è assicurata dall'ureasi enzimatica, che decompone l'urea con il rilascio di ammoniaca (neutralizza l'acido cloridrico). Un effetto collaterale dell'ammoniaca è l'irritazione chimica delle cellule con la loro morte successiva. Insieme a questo, i batteri rilasciano tossine che migliorano il processo di degradazione cellulare e morte..

Sintomi di Helicobacter pylori negli adulti

Nella maggior parte dei casi (fino al 70%), il trasporto non si manifesta sotto forma di sintomi clinici e viene rilevato per caso durante un esame completo del paziente. Tuttavia, le patologie dello stomaco e del tratto intestinale, accompagnate dall'infezione da Helicobacter pylori, hanno alcuni segni:

  • sensazione di dolore nella regione addominale (addome);
  • frequente bruciore di stomaco e eruttazione;
  • inspiegabile perdita di appetito e peso;
  • nausea o vomito;
  • rivestimento abbondante sulla lingua;
  • infiammazione delle gengive;
  • odore putrido dalla cavità orale (con l'esclusione delle malattie dentali);
  • sensazione di pesantezza dopo aver mangiato cibo;
  • aumento della gassificazione.

È stato osservato che nei bambini la gravità dei segni clinici è più elevata che negli adulti. Questa situazione è particolarmente osservata spesso in presenza di stress fisico o emotivo, nonché quando la dieta cambia in peggio (sostituendo le zuppe con panini o un'alimentazione irregolare).

I pazienti pongono la domanda: quando è necessario sottoporsi al test per Helicobacter pylori? Un referral per la diagnostica di laboratorio può essere prescritto da un medico di medicina generale, pediatra, gastroenterologo o specialista in malattie infettive. Indicazioni per la prescrizione di un'analisi per Helicobacter pylori: sospetto o presenza di una malattia del tratto gastrointestinale, nonché la manifestazione dei sintomi di cui sopra.

Come sottoporsi al test per Helicobacter pylori?

I metodi per rilevare Helicobacter pylori sono diversi:

  • test del respiro (ureasi);
  • PCR in tempo reale per la rilevazione del DNA patogeno;
  • saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA) per determinare il livello di anticorpi prodotti in risposta all'infezione;
  • metodo immunocromatografico a uno stadio per la rilevazione di antigeni patogeni nel materiale di prova;
  • biopsia durante esofagogastroduodenoscopia.

A seconda del metodo diagnostico, il biomateriale studiato, i costi e i tempi dello studio differiscono. È importante che il paziente osservi le regole di preparazione per l'analisi, l'accuratezza e l'affidabilità dei risultati ottenuti dipendono da questo. Diamo un'occhiata più da vicino a ogni tecnica.

Che cos'è un test dell'ureasi per Helicobacter pylori?

Rilevazione dell'Helicobacter pylori mediante analisi respiratoria L'elic-test è sempre più utilizzato nella pratica diagnostica di routine. I vantaggi del metodo:

  • termini brevi per ottenere risultati (fino a diverse ore);
  • a basso costo;
  • painlessness;
  • nessuna controindicazione;
  • non sono necessarie apparecchiature costose.

Gli svantaggi includono la possibilità di ottenere un risultato falso negativo o falso positivo. Diminuzione dell'affidabilità dello studio sullo sfondo del sanguinamento interno.

In quali casi un test dell'ureasspirazione dell'Helicobacter può mostrare un risultato falso negativo? Oltre alla preparazione errata del paziente per il test e agli errori nella fase di raccolta del biomateriale, è possibile ottenere un risultato falso negativo se infetto da ceppi che non emettono ureasi. In altre parole, anche se il tratto gastrointestinale del paziente è occupato da batteri, ma non secerne l'ureasi, il risultato del test sarà negativo..

Preparazione per il test dell'ureaplase

Per 3 giorni, alcol e droghe, in cui l'alcool agisce come solvente, sono completamente esclusi. Per 6 ore l'assunzione di cibo è limitata, è consentito bere acqua pura non zuccherata. L'intervallo minimo tra l'ultima assunzione di antibiotici e farmaci contenenti bismuto è di 6 settimane. Si consiglia di interrompere l'assunzione di farmaci in 2 settimane, in accordo con il medico.

Il campionamento del biomateriale (aria espirata) può essere effettuato 24 ore dopo FGDS (gastroscopia).

10 minuti prima di raccogliere l'aria, dovresti bere il succo (pompelmo o arancia) per rallentare l'evacuazione dallo stomaco. Quindi il paziente espira quanta più aria possibile in una borsa speciale.

Quindi è necessario bere una soluzione di urea etichettata con un isotopo di carbonio (50 ml - per adulti, 25 ml - per bambini di età inferiore a 12 anni). La soluzione non ha un gusto o un odore specifici; preparare immediatamente prima dell'uso. Dopo 30 minuti, viene eseguita una raccolta di controllo dell'aria espirata.

Entrambi i campioni vengono analizzati su un dispositivo speciale e viene determinato il rapporto di anidride carbonica.

Anticorpi contro Helicobacter pylori

L'infezione da Helicobacter pylori innesca risposte immunitarie protettive. Le immunoglobuline M (IgM) vengono prodotte per prime, seguite da grandi quantità di IgG e IgA. Il sangue per gli anticorpi contro l'Helicobacter pylori consente di stabilire il fatto dell'infezione, poiché le IgG si trovano nel 90-100% e le IgA nell'80% dei casi.

Va notato che un esame del sangue per Helicobacter pylori può essere un'alternativa ai metodi diagnostici invasivi (se l'endoscopia è impossibile). Questa regola non si applica ai pazienti anziani. La forza della loro risposta immunitaria è insufficiente, pertanto è possibile ottenere risultati falsi negativi..

Un titolo elevato di IgG indica un'infezione recente e una diffusione attiva dell'infezione, a condizione che il paziente non abbia assunto antibiotici. La concentrazione di IgG rimane moderatamente elevata per lungo tempo (fino a 1,5 anni), pertanto questo test non viene utilizzato per valutare l'efficacia del trattamento selezionato.

Il valore di IgA consente di determinare la gravità della malattia infettiva. Un basso contenuto di IgA persiste per diversi anni, tuttavia la mancanza di dinamiche positive nel ridurne il valore indica l'inefficacia del trattamento.

Come viene effettuata la donazione di sangue per Helicobacter pylori (come viene eseguito il test)? Il biomateriale è sangue venoso da una vena periferica al gomito. Non è richiesta alcuna preparazione speciale per l'analisi. Si consiglia di donare sangue a Helicobacter pylori dopo 2-3 ore senza cibo, è vietato fumare per mezz'ora.

Cosa significa se Helicobacter pylori IgG è positivo?

Se nel biomateriale si trovano anticorpi anti-Helicobacter pylori IgG, si conclude che:

  • infezione attiva - in presenza di un quadro clinico pronunciato;
  • carrello batterico.

Una riduzione del titolo di IgG in un esame del sangue per Helicobacter del 25% entro sei mesi dal completamento del trattamento indica la morte di batteri.

Analisi delle feci per Helicobacter pylori

Le feci vengono esaminate con 2 metodi: immunocromatografia (rilevazione di antigeni) e PCR (presenza del DNA del patogeno). Entrambi i metodi sono caratterizzati da elevata sensibilità e fungono da complemento.

Determinazione degli antigeni

L'analisi delle feci per l'antigene Helicobacter pylori è un metodo qualitativo, la cui accuratezza raggiunge il 95%. La ricezione di risultati positivi 7 giorni dopo l'assunzione di antibiotici indica l'inefficacia del trattamento. Un test ripetuto viene eseguito dopo 1,5 mesi di terapia, mentre l'assenza di antigeni nelle feci del paziente indica la completa distruzione dei batteri.

Il metodo non consente di stabilire il tipo di batteri: H. suis, H. Baculiformis o H. Pylori, poiché tutto il loro biomateriale è estraneo (antigene) all'uomo.

PCR in tempo reale

La sensibilità del metodo PCR delle feci per l'infezione da Helicobacter pylori raggiunge il 95%. L'analisi consente di stabilire l'infestazione con forme non coltivate di batteri. Gli svantaggi includono la possibilità di ottenere risultati falsi positivi dopo un corso di trattamento efficace, poiché le cellule batteriche distrutte (e il loro DNA) rimangono nel corpo umano per lungo tempo.

È esclusa la possibilità di ottenere risultati falsi positivi, poiché la specificità del metodo raggiunge il 100%. Il metodo è un'alternativa al test del respiro o EGDS per i bambini piccoli.

Non è richiesta una preparazione speciale per la raccolta di biomateriale per entrambi gli studi. Le feci vengono raccolte naturalmente senza l'uso di lassativi, preferibilmente prima di iniziare gli antibiotici.

Biopsia

I pazienti pongono la domanda: cos'è una biopsia e citologia come esame per Helicobacter? L'essenza del metodo è il campionamento in vivo di cellule o di un sito di tessuto ai fini della ricerca successiva. La procedura viene eseguita durante la diagnosi invasiva dei metodi EGD gastrico e duodenale.

Il biomateriale raccolto viene analizzato per la presenza di ureasi e antigeni batterici. Successivamente, è possibile la successiva coltivazione del biomateriale con il rilascio di Helicobacter pylori.

Qual è l'analisi più accurata per Helicobacter pylori?

Nonostante il fatto che nessuno dei metodi sia protetto da errori diagnostici, l'analisi più accurata per Helicobacter è una biopsia.

In questo caso, il medico deve avere una competenza sufficiente e non commettere errori. Ad esempio, con una biopsia, la possibilità di risultati falsi negativi non è esclusa se il luogo di raccolta del biomateriale è selezionato in modo errato. Ecco perché la diagnosi di elicobatteriosi comporta una serie simultanea di analisi di laboratorio e invasive.

Norma Helicobacter pylori nel sangue in numeri

Decifrare l'esame del sangue per Helicobacter pylori, così come altri dati ottenuti, è il lavoro del medico e non consente al paziente di interpretare autonomamente i risultati. La tabella mostra i valori normali per ciascuna tecnica diagnostica.

Nome del metodoNormaCosto approssimativo (per un laboratorio privato), rub.Il termine per ottenere i risultati (escluso il giorno dell'assunzione del biomateriale)
Test del respiroMeno di 4 ‰850Fino a 6 giorni
PCRNon trovato500Fino a 2 giorni
Gli antigeni7501 giorno

Biopsia600
anticorpiIgG 0-0,9 UI / ml550
IgA 0 - 13,5 UI / ml650Fino a 8

I pazienti sono preoccupati per la domanda: cosa significa Helicobacter negativo? Ottenere un tale risultato indica l'assenza di infezione da Helicobacter pylori o una terapia efficace con la completa distruzione dei batteri..

Trattamento di Helicobacter pylori senza antibiotici

I metodi volti alla completa distruzione di Helicobacter pylori sono chiamati eradicazione. Nel 1987 è stato formato un gruppo europeo, il cui obiettivo è sviluppare i metodi di eradicazione più efficaci, economici e sicuri. Le loro raccomandazioni, formalizzate sotto forma di opere, sono chiamate il consenso di Maastricht..

Il trattamento principale è antibiotici. Tuttavia, non è sempre possibile ottenere dinamiche positive in considerazione dell'elevato livello di resistenza di Helicobacter pylori alla maggior parte degli antibiotici noti. Inoltre, in alcune aree del tratto gastrointestinale, i batteri patogeni sono inaccessibili alle sostanze antibatteriche a causa della grande quantità di muco.

L'uso indipendente di metodi di medicina alternativa non consente di ottenere la completa distruzione dell'infezione. Tuttavia, la tecnica può essere utilizzata in aggiunta al trattamento farmacologico..

Il trattamento con semi di lino, la cui tintura viene presa prima di mangiare, aiuta a ridurre l'acidità. La consistenza del brodo sotto forma di muco aiuta a proteggere ulteriormente lo stomaco dagli effetti dannosi degli enzimi e delle tossine dei batteri.

Il trattamento con succo di patata prevede il consumo quotidiano prima dei pasti. Si noti che il succo di patate, come altre verdure, aiuta ad alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione.

È consentito l'uso di tinture di varie erbe, ad esempio l'erba di San Giovanni, la camomilla e il millenario. Le erbe vengono mescolate in quantità uguali, versate con acqua bollente e infuse. Prima dei pasti, non devi assumere più di 2 cucchiai di tintura.

Il trattamento con radice di calamo aiuta ad aumentare il livello di acidità. La tintura viene presa prima dei pasti, 50-70 ml fino a tre volte.

Le recensioni per il trattamento dell'Helicobacter pylori con i rimedi popolari sono diverse. Molte persone associano il loro recupero esclusivamente a tinture e decotti, con la completa esclusione di antibiotici. Tuttavia, non bisogna dimenticare i casi noti di eliminazione spontanea di batteri dal corpo umano. Nonostante l'assenza di una base di prove per il fenomeno, la sua esclusione è impossibile.

Il massimo effetto terapeutico si ottiene con la stretta aderenza alla dieta, all'uso di antibiotici e metodi di medicina informale. Il trattamento è considerato efficace, a seguito del quale i sintomi clinici sono diventati meno pronunciati o sono completamente scomparsi.

Specialista laureata, nel 2014 si è laureata con lode all'Università statale di Orenburg con una laurea in microbiologia. Laureato dello studio post-laurea dell'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015 presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare, Ural Branch dell'Accademia delle scienze russa, ha completato una formazione avanzata nell'ambito del programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso tutto russo per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Articoli Su Epatite