Analisi delle feci per coprogramma: cos'è, indicatori, norme, decodifica

Principale Enterite

L'analisi delle feci per coprogramma (coprogramma, analisi generale delle feci, analisi clinica delle feci) è uno studio di laboratorio sulle feci, durante il quale è possibile valutare lo stato del sistema digestivo umano. Il coprogramma comprende la determinazione delle proprietà fisiche delle feci (esame macroscopico), la sua composizione chimica e l'esame microscopico.

Le feci sono una raccolta di residui di cibo non digerito, nonché prodotti di scarto del corpo, che vengono rilasciati nell'ambiente esterno dall'intestino distale durante l'atto di defecazione. L'odore specifico delle feci è spiegato dalla presenza di sostanze volatili (idrogeno solforato, indolo, skatole, ecc.). Il colore delle feci è dovuto alla presenza di stercobilina e altri pigmenti biliari in esse. Circa il 30% della massa secca delle feci è occupata da microrganismi appartenenti alla normale microflora intestinale.

Il coprogramma non è prescritto in presenza di emorroidi sanguinanti, dopo colonscopia ed esame radiologico, per le donne durante le mestruazioni.

La coprologia, o studio scientifico delle feci, consente di determinare l'attività degli enzimi e la capacità digestiva del sistema digestivo, la funzione di evacuazione dell'intestino, la presenza di processi infiammatori negli organi del tratto gastrointestinale, i parassiti e lo stato della microflora intestinale.

Il coprogramma può essere eseguito a scopo preventivo (ad esempio durante la gravidanza), nell'ambito di una diagnosi completa delle malattie dell'apparato digerente, nonché per valutare il trattamento. L'analisi fa parte di una serie di studi condotti su bambini con malattie del tratto gastrointestinale.

Come donare correttamente le feci per il coprogramma

Prima di eseguire l'analisi, è necessario consultare il proprio medico. Lo specialista spiegherà come preparare e raccogliere correttamente il materiale, cosa mostra questa analisi, quanto è valido, quanto tempo è pronto il risultato. Le condizioni per la preparazione e la consegna, nonché la quantità di materiale necessario per l'analisi, possono differire in diversi laboratori..

Prima dello studio, potrebbe essere necessario annullare i farmaci assunti (lassativi, ferro, bismuto, enzimi, solfato di bario, supposte rettali, ecc.). A questo proposito, dovresti anche consultare il medico che ha scritto il rinvio per l'analisi..

Il coprogramma non è prescritto in presenza di emorroidi sanguinanti, dopo colonscopia ed esame radiologico, per le donne durante le mestruazioni.

Non raccogliere materiale per la ricerca dopo clisteri o lassativi.

Per analisi, le feci vengono raccolte dopo movimenti intestinali spontanei in un contenitore pulito e asciutto. Tutto il necessario per raccogliere materiale da analizzare viene preparato in anticipo.

Il coprogramma può essere eseguito a scopo preventivo, nell'ambito di una diagnosi completa delle malattie dell'apparato digerente, nonché per valutare il trattamento.

Si consiglia di raccogliere le feci in contenitori di plastica appositamente progettati con un coperchio sigillato usando un cucchiaio a spatola, che può essere acquistato in farmacia o in laboratorio prima del test. Di solito sono sufficienti 10-15 g di materiale per il coprogramma, non è necessario prendere un contenitore pieno per l'analisi.

È auspicabile consegnare il materiale al laboratorio entro due, ma entro otto ore dalla raccolta, durante questo periodo è idoneo per l'analisi.

Indicatori e norme del coprogramma

La tabella mostra i valori normali per i principali indicatori del coprogramma.

Analisi delle feci per scatologia. Decodifica e valori normali. Come donare le feci per scatologia

A volte è semplicemente irrealistico valutare lo stato di salute umana senza condurre ricerche mediche speciali. Quindi, è possibile diagnosticare il lavoro del sistema digestivo analizzando le feci per scatologia. Questa tecnica è considerata una delle più semplici ed efficaci, non richiede molto tempo e non dà sensazioni spiacevoli ai pazienti. Tuttavia, anche una procedura così semplice ha una serie di peculiarità, che dovrebbero essere discusse in modo più dettagliato..

Cosa può dire scatologia?

L'analisi delle feci per scatologia è uno studio abbastanza comune negli ambienti medici. Prima di tutto, viene prescritto per identificare malfunzionamenti nel lavoro di organi come fegato, pancreas e cistifellea e anche con il suo aiuto viene valutato l'intero tratto digestivo nel suo insieme. Il fatto è che le feci sono il prodotto finale del cibo trasformato, la sua formazione avviene gradualmente, mentre il cibo si muove attraverso l'esofago..

Le caratteristiche di un'analisi completa delle feci consentono di ottenere dati sul funzionamento dell'intero sistema del tratto gastrointestinale, identificare la presenza di parassiti, sangue occulto e vari enzimi e componenti. Tali informazioni sono estremamente importanti nella diagnosi di malattie come ulcere, pancreatite, calcoli biliari e molti altri..

Regole per la preparazione per la consegna di un'analisi generale

Come fare un test delle feci? Questa domanda preoccupa un numero abbastanza elevato di persone, specialmente quelle che seguono questa procedura per la prima volta. In effetti, praticamente non è richiesta alcuna formazione speciale per tale studio; si distingue per una notevole semplicità. Se il medico non ha espresso alcun desiderio speciale, prova a seguire l'algoritmo più comune indicato di seguito:

  • seguire una dieta di base per diversi giorni, rinunciare a carne e pesce, verdure colorate, assumere farmaci speciali;
  • non assumere scatologia durante le mestruazioni;
  • assicurati di lavarti accuratamente prima della defecazione, assicurati che l'urina non entri nei materiali preparati per l'analisi;
  • rifiutare di usare ausili (lassativi o clisteri), è meglio rimandare la raccolta di escrementi per la ricerca medica a un altro giorno.

Ora sai quali restrizioni e requisiti devono essere seguiti per donare feci per scatologia. Come raccogliere e dove posizionare i biomateriali ottenuti? Utilizzare una tazza sterile da una farmacia, è dotata di una spatola speciale, che è conveniente per separare la quantità richiesta di feci. A proposito, per l'analisi, sarà sufficiente un cucchiaino della sostanza risultante, una quantità minore non funzionerà, ma semplicemente non è necessario altro. L'analisi raccolta è fortemente scoraggiata da archiviare, influisce sui risultati degli indicatori, la consegna al più presto (entro poche ore). Conservare il contenitore refrigerato prima di essere consegnato al laboratorio.

Puoi eseguire l'analisi delle feci per scatologia nel laboratorio della clinica più vicina e, se necessario, in un centro medico privato. In media, i risultati sono pronti il ​​giorno successivo, ma in alcuni casi la ricerca viene effettuata entro 5-6 giorni. I materiali vengono esaminati sia per gli indicatori generali che per quelli speciali.

Indicatori ideali, quali sono?

L'analisi delle feci per scatologia consentirà rapidamente a uno specialista di identificare una serie di malattie e patologie gravi nel tuo corpo. Eventuali deviazioni dalla norma sono un segno della presenza o dell'origine di qualsiasi particolare disturbo. Quindi quale dovrebbe essere esattamente gli escrementi di una persona, idealmente? Di norma, sono loro imposti i seguenti requisiti:

  • Colore marrone;
  • consistenza densa;
  • assenza di un odore eccessivamente pungente;
  • assenza di inclusioni di terzi (muco, sangue, detriti alimentari);
  • contenuto d'acqua - 80%;
  • reazione a pH neutro;
  • mancanza di proteine, leucociti e bilirubina;
  • la presenza di stercobilina (responsabile del colore delle feci);
  • leggera presenza di fibre muscolari;
  • assenza di parassiti, tra cui vermi, lamblia.

Ci sono anche alcuni indicatori particolari presi in considerazione nell'analisi. Puoi saperne di più su di loro con il tuo medico o nel modulo di analisi. Assicurati di mostrare allo specialista i risultati del tuo esame, sarà in grado di commentare i dati ottenuti e, se necessario, prescrivere il trattamento..

I sintomi più semplici di malattie gravi (colore)

Ora sai come fare un test delle feci, ma è possibile diagnosticare alcuni problemi di salute senza assistenza medica. Quindi, il colore degli escrementi significa molto. La loro tonalità chiara è la prova della malattia del calcoli biliari e delle varici esofagee nere. Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che il cibo consumato il giorno prima può avere un effetto significativo sulle feci. Parliamo di tali fenomeni in modo un po 'più dettagliato:

  • Una tinta bianca indica che il dotto biliare è bloccato.
  • un tono grigio può significare difficoltà nel lavoro del pancreas;
  • il colore giallo segnala problemi intestinali;
  • il colore rosso fissa i processi infiammatori nel tratto gastrointestinale e nel colon.

Altri sintomi semplici (odore)

Quindi cos'altro può dirti scatologia? La decodifica dell'analisi può essere eseguita anche in base a caratteristiche come l'olfatto, è possibile valutarla a casa senza dispositivi speciali. Ad esempio, una puzza troppo forte è principalmente un sintomo di cambiamenti nel normale funzionamento del pancreas. L'odore del marciume anticipa un cambiamento e un'interruzione dei processi digestivi nello stomaco. Anche l'ambra debole non è la norma; può essere considerata uno dei sintomi di una malattia come la colite. L'assenza quasi completa di odore si nota spesso con costipazione e la somiglianza con acido butirrico può essere spiegata da problemi nell'intestino tenue, le sostanze sono scarsamente assorbite e lasciano rapidamente il tratto digestivo.

Decodifica di indicatori speciali in adulti e bambini

La Scatologia delle feci nei bambini, in termini di indicatori, spesso differisce dalle analisi degli adulti, gli esperti devono tenere conto dell'età del paziente durante la decodifica dei dati dallo studio dei suoi escrementi. Parliamo un po 'di più di alcuni indicatori..

  1. La mancanza di proteine ​​è considerata normale, la sua presenza è un segno di ulcera, gastrite o cancro.
  2. Il sangue latente nelle feci dovrebbe essere assente, se è presente, è possibile diagnosticare sanguinamento interno, ulcere, emorroidi.
  3. La stercobilina deve essere presente negli escrementi in determinate quantità, la sua diminuzione può essere osservata con l'epatite e altri disturbi gravi.
  4. La presenza di bilirubina è normale solo nella prima infanzia (fino a 3 mesi). Successivamente, può essere considerato un segno di disbiosi..
  5. Non c'è muco nelle feci sane; quando appare, soprattutto in quantità significativa, è altamente probabile che si possa assumere un processo infiammatorio dell'intestino.
  6. Un indicatore come i leucociti richiede una seria attenzione. Normalmente sono completamente assenti e la loro presenza può essere un segno di dissenteria..
  7. A differenza degli adulti, potrebbe esserci grasso neutro nelle feci dei bambini che mangiano latte materno. Tuttavia, per le persone che mangiano cibo normale, questo indicatore serve come segnale di problemi con il pancreas e una violazione della secrezione biliare..
  8. L'ameba dissenteria è un sintomo della malattia con lo stesso nome..
  9. Piccole quantità di cristalli di calcio possono essere presenti nelle feci di un bambino ma non dovrebbero essere presenti negli adulti.
  10. Gli acidi grassi dovrebbero essere assenti negli escrementi umani, indipendentemente dall'età. La loro presenza porterà il medico a pensare a problemi con la secrezione di bile e dispepsia..

Analisi delle feci per scatologia per rilevare il sangue occulto

Oltre alla scatologia, esistono numerose analisi più ristrette. Quindi, in alcuni casi, il medico può indirizzarti a fare un esame del sangue fecale. Di norma, la sua quantità è così piccola che non può essere notata a occhio nudo, tuttavia, anche in quantità tali, può servire come segno di una grave malattia e talvolta essere un presagio di una minaccia per la tua vita. Come fare un test delle feci per questo scopo? Fai molta attenzione, tali studi sono altamente sensibili e possono dare un risultato falso positivo. Questo può succedere anche perché hai mangiato troppa carne la sera prima. Per evitare che questo malinteso si verifichi, dovrai seguire queste linee guida:

  • una settimana prima della consegna delle feci, rifiuta i farmaci che aumentano il livello di emoglobina;
  • eliminare la carne e altri alimenti che aumentano il ferro dalla dieta in 72 ore;
  • smettere di lavarsi i denti per alcune ore (se le gengive sono danneggiate, potrebbero sanguinare, il che influenzerà i risultati dello studio).

Come identificare la presenza di worm?

Uno dei più comuni è l'analisi delle feci per i vermi. Sia i bambini che gli adulti devono prenderlo. Un'indicazione per tale studio non è solo alcuni sintomi, ma anche ragioni come la richiesta di una carta per una scuola materna, scuola e un certificato per il pool. Come fare un test delle feci in questi casi? Non ci sono linee guida specifiche. È indispensabile osservare solo le procedure igieniche e le regole per la conservazione degli escrementi. Normalmente, l'ovopositore non deve essere rilevato nelle analisi, ma se viene trovato, viene inserito un corrispondente modulo nel modulo di ricerca. Tra le altre cose, è obbligatorio indicare il tipo esatto di parassiti trovati (possono essere nematodi, trematodi e molti altri). Un'analisi ripetuta viene presentata un mese dopo il completamento del trattamento prescritto dal medico, questo eviterà risultati positivi ripetuti.

Cos'è la disbiosi e come identificarla?

Un altro studio frequentemente prescritto è l'analisi delle feci per la disbiosi. Questa malattia è causata da microrganismi e batteri che popolano il nostro intestino, formano la microflora giusta o sbagliata. I compiti di un ambiente favorevole possono essere ridotti alla sintesi di vitamine, al miglioramento della digestione, alla formazione dell'immunità e alla protezione contro molte malattie. L'analisi delle feci per la disbiosi viene effettuata al fine di prevenire la moltiplicazione dei batteri patogeni, portando a gravi conseguenze negative:

  • violazione dei processi digestivi (costipazione e diarrea su base cronica);
  • la comparsa di difetti della pelle (eruzione cutanea, allergie, orticaria);
  • deterioramento generale della condizione (rottura delle unghie, spaccature dei capelli, comparsa di acne);
  • anemia, coagulazione del sangue e altro ancora.

Non ci sono requisiti speciali per il superamento dell'analisi, puoi fare riferimento alle norme e ai regolamenti generali: dieta, lavaggio accurato, consegna dei materiali al laboratorio lo stesso giorno.

Perché è necessario conoscere il gruppo intestinale?

In alcuni casi, può anche essere necessaria un'analisi delle feci per il gruppo intestinale. Lo prendono per identificare fonti di malattie infettive e parassiti. Molto spesso, tale studio è prescritto a scopo preventivo per i dipendenti delle istituzioni mediche e commerciali. Prima di donare le feci, dovrai seguire una dieta semplice (rifiuto di carne, barbabietole, pesce) per un paio di giorni e non usare medicine. Le feci devono essere prese in tre parti, gli studi vengono condotti per un tempo piuttosto lungo, i risultati possono essere pronti solo entro 4-7 giorni.

Scatologia dei bambini. Analisi di decodifica

Studi simili sono condotti su base regolare nei bambini, anche i più piccoli. Tali misure preventive consentono di identificare e prevenire possibili malattie in una fase precoce. L'analisi delle feci nei neonati dovrebbe essere raccolta dal pannolino, non dal pannolino, solo in questo caso è possibile ridurre al minimo l'effetto dell'urina sugli escrementi. Per determinare tutti gli indicatori necessari, dovrai raccogliere circa due cucchiaini da tè. Ricorda, gli indicatori finali non saranno determinati dalle norme generali, ma dall'età del bambino e dalla sua alimentazione (latte materno, formula, tabella comune). Per riferimento, forniamo gli indicatori normali per i bambini di età inferiore a un anno.

  1. Consistenza: pastosa, non formata, simile allo stucco o alla purea.
  2. Colore: giallo intenso a marrone chiaro, specifico nutrizionale.
  3. Odore: non aspro, acido, non molto pronunciato.
  4. Acidità: fino a 7,5, mentre l'allattamento è inferiore, circa 5.
  5. Proteine: dovrebbero essere assenti.
  6. Sangue nascosto: deve essere assente.
  7. Muco: in qualsiasi quantità potrebbe non essere la norma.
  8. Bilirubina: può verificarsi in quantità minime.
  9. Amido e fibra: non dovrebbero incontrarsi.
  10. Leucociti: può essere minimo.

L'analisi delle feci per bambini e adulti dovrebbe essere presa su base regolare. Tali semplici misure preventive ti aiuteranno a identificare e prevenire in tempo malattie gravi. Ricorda, la ricerca sulla scatologia non richiede di spendere molto tempo, sforzo o denaro, ma fornisce risultati precisi e rapidi, guidati dallo specialista che può prendere una decisione in merito al tuo trattamento tempestivo. Non dovresti rinunciare alla prevenzione e ai metodi di lotta professionali, perché puoi salvare la tua salute e la tua vita.

Coprogram

Il coprogramma è uno studio delle feci (feci, escrementi, feci), analisi delle sue proprietà fisiche, chimiche, nonché vari componenti e inclusioni di varie origini. Fa parte dello studio diagnostico dell'apparato digerente e della funzione del tratto gastrointestinale..

Analisi generale delle feci.

Koprogramma, Analisi delle feci.

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi adeguatamente per lo studio?

Elimina l'assunzione di lassativi, l'introduzione di supposte rettali, oli, limita l'assunzione di farmaci che influenzano la motilità intestinale (belladonna, pilocarpina, ecc.) E il colore delle feci (ferro, bismuto, solfato di bario), entro 72 ore prima della consegna delle feci.

Informazioni generali sullo studio

Il coprogramma è uno studio delle feci (feci, escrementi, feci), analisi delle sue proprietà fisiche, chimiche, nonché vari componenti e inclusioni di varie origini. Fa parte dello studio diagnostico dell'apparato digerente e della funzione del tratto gastrointestinale..

Feci: il prodotto finale della digestione degli alimenti nel tratto gastrointestinale sotto l'influenza di enzimi digestivi, bile, succo gastrico e attività dei batteri intestinali.

In termini di composizione, le feci sono acqua, il cui contenuto è normalmente del 70-80% e un residuo secco. A sua volta, il residuo secco è costituito per il 50% da batteri vivi e per il 50% da resti di cibo digerito. Anche entro limiti normali, la composizione delle feci è in gran parte instabile. In molti modi, dipende dall'alimentazione e dall'assunzione di liquidi. In misura ancora maggiore, la composizione delle feci varia con varie malattie. La quantità di alcuni componenti nelle feci cambia con la patologia o la disfunzione degli organi digestivi, anche se le deviazioni nel lavoro di altri sistemi del corpo possono anche influenzare significativamente l'attività del tratto gastrointestinale e quindi la composizione delle feci. La natura dei cambiamenti in vari tipi di malattie è estremamente varia. Si possono distinguere i seguenti gruppi di violazioni della composizione delle feci:

  • un cambiamento nella quantità di componenti normalmente contenuti nelle feci,
  • detriti alimentari non digeriti e / o non digeriti,
  • elementi biologici e sostanze rilasciate dal corpo nel lume intestinale,
  • varie sostanze che si formano nel lume intestinale da prodotti metabolici, tessuti e cellule del corpo,
  • microrganismi,
  • inclusioni straniere di origine biologica e di altro tipo.

A cosa serve la ricerca?

  • Per la diagnosi di varie malattie del tratto gastrointestinale: patologia del fegato, dello stomaco, del pancreas, del duodeno, dell'intestino tenue e crasso, della cistifellea e del tratto biliare.
  • Per valutare i risultati del trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale, che richiedono una supervisione medica a lungo termine.

Quando è previsto lo studio?

  • Con sintomi di qualsiasi malattia dell'apparato digerente: dolore in varie parti dell'addome, nausea, vomito, diarrea o costipazione, scolorimento delle feci, sangue nelle feci, perdita di appetito, perdita di peso nonostante un'alimentazione soddisfacente, deterioramento della pelle, dei capelli e unghie, giallo della pelle e / o bianco degli occhi, aumento della produzione di gas.
  • Quando la natura della malattia richiede il monitoraggio dei risultati del suo trattamento nel corso della terapia.

Cosa significano i risultati?

Indice

Valori di riferimento

Denso, sagomato, duro, morbido

Marrone chiaro, marrone, marrone scuro, giallo, giallo verde, verde oliva

Nessuno, piccola quantità

Cibo non digerito rimanente

Le fibre muscolari sono cambiate

Grande, moderato, piccolo, assente

Fibre muscolari invariate

Nessuno, piccolo, moderato, grande

Fibra vegetale digeribile

Nessuno, piccola quantità

Nessuno, piccola quantità

Nessuno, piccola quantità

Singolo nella preparazione

No, colesterolo, carbone attivo

Nessuno, piccola quantità

Cellule epiteliali intestinali

Singolo nei campi visivi o assente

La consistenza delle feci è determinata dalla percentuale di acqua in essa contenuta. È considerato normale avere un contenuto di acqua del 75% nelle feci. In questo caso, lo sgabello ha una consistenza moderatamente densa e una forma cilindrica, cioè lo sgabello è modellato. Mangiare un maggior volume di alimenti vegetali contenenti molta fibra porta ad un aumento della motilità intestinale, mentre le feci diventano molliche. Una consistenza più sottile, acquosa, è associata ad un aumento del contenuto d'acqua fino all'85% o più.

Le feci liquide e molli si chiamano diarrea. In molti casi, la liquefazione delle feci è accompagnata da un aumento della quantità e della frequenza dei movimenti intestinali durante il giorno. Secondo il meccanismo di sviluppo, la diarrea è divisa in quella causata da sostanze che interrompono l'assorbimento di acqua dall'intestino (osmotico), risultante da una maggiore secrezione di fluido dalla parete intestinale (secretoria), risultante da una maggiore motilità intestinale (motoria) e miscelata.

La diarrea osmotica si verifica spesso a seguito di una scomposizione nella scomposizione e nell'assorbimento di elementi alimentari (grassi, proteine, carboidrati). Occasionalmente, ciò può verificarsi con l'uso di determinate sostanze osmoticamente attive indigeribili (solfato di magnesio, acqua salata). La diarrea secretoria è un segno di infiammazione della parete intestinale di un'origine infettiva e di altro tipo. Alcuni farmaci e disfunzioni del sistema nervoso possono causare diarrea motoria. Spesso lo sviluppo di una malattia è associato al coinvolgimento di almeno due meccanismi di insorgenza della diarrea, tale diarrea è chiamata mista.

Le feci dure si verificano quando il movimento delle feci attraverso l'intestino crasso rallenta, che è accompagnato da un'eccessiva disidratazione (il contenuto di acqua nelle feci è inferiore al 50-60%).

Il solito debole odore di feci è associato alla formazione di sostanze volatili, che sono sintetizzate a seguito della fermentazione batterica di elementi proteici del cibo (indolo, skatole, fenolo, cresoli, ecc.). Un aumento di questo odore si verifica con un uso eccessivo di prodotti proteici o con un uso insufficiente di alimenti vegetali.

Il forte odore fetido delle feci è dovuto ad un aumento dei processi putrefattivi nell'intestino. Un odore acido si verifica durante l'aumento della fermentazione del cibo, che può essere associato a un deterioramento della degradazione enzimatica dei carboidrati o del loro assorbimento, nonché a processi infettivi.

Il normale colore delle feci è dovuto alla presenza in esso di stercobilina, il prodotto finale del metabolismo della bilirubina, che viene secreto nell'intestino con la bile. A sua volta, la bilirubina è un prodotto di decomposizione dell'emoglobina - la principale sostanza funzionale dei globuli rossi (emoglobina). Pertanto, la presenza di stercobilina nelle feci è il risultato, da un lato, del funzionamento del fegato e, dall'altro, del costante processo di rinnovamento della composizione cellulare del sangue. Il colore delle feci cambia normalmente a seconda della composizione del cibo. Le feci più scure sono associate al consumo di carne, i latticini e la nutrizione vegetale portano a feci più leggere.

Feci scolorite (acoliche) - un segno dell'assenza di stercobilina nelle feci, che può essere causata dal fatto che la bile non entra nell'intestino a causa del blocco del tratto biliare o di una forte violazione della funzione biliare del fegato.

Le feci molto scure a volte sono un segno di una maggiore concentrazione di stercobilina nelle feci. In alcuni casi, questo si osserva con un'eccessiva degradazione degli eritrociti, che provoca una maggiore escrezione dei prodotti metabolici dell'emoglobina.

Le feci rosse possono essere dovute a sanguinamento dall'intestino inferiore.

Il nero è un segno di sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore. In questo caso, il colore nero delle feci è una conseguenza dell'ossidazione dell'emoglobina nel sangue da parte dell'acido cloridrico del succo gastrico..

La reazione riflette le proprietà acido-base delle feci. Una reazione acida o alcalina nelle feci è dovuta all'attivazione dell'attività di alcuni tipi di batteri, che si verifica quando la fermentazione del cibo è disturbata. Normalmente, la reazione è neutra o leggermente alcalina. Le proprietà alcaline sono migliorate con un deterioramento della degradazione enzimatica delle proteine, che accelera la loro decomposizione batterica e porta alla formazione di ammoniaca, che ha una reazione alcalina.

La reazione acida è causata dall'attivazione della decomposizione batterica dei carboidrati nell'intestino (fermentazione).

Il sangue nelle feci si verifica quando c'è sanguinamento nel tratto gastrointestinale.

Il muco è un prodotto di secrezione delle cellule che rivestono il rivestimento dell'intestino (epitelio intestinale). La funzione del muco è di proteggere le cellule intestinali dai danni. Normalmente, un po 'di muco può essere presente nelle feci. Con i processi infiammatori a livello intestinale, aumenta la produzione di muco e, di conseguenza, aumenta la sua quantità nelle feci.

Il detrito è piccole particelle di cibo digerito e cellule batteriche distrutte. Le cellule batteriche possono essere distrutte dall'infiammazione.

Cibo non digerito rimanente

I resti di cibo nelle feci possono apparire con produzione insufficiente di succo gastrico e / o enzimi digestivi, nonché con accelerazione della motilità intestinale.

Le fibre muscolari sono cambiate

Le fibre muscolari alterate sono un prodotto della digestione del cibo a base di carne. Un aumento del contenuto di fibre muscolari debolmente modificate nelle feci si verifica quando le condizioni di degradazione delle proteine ​​si deteriorano. Può essere causato da insufficiente produzione di succo gastrico, enzimi digestivi.

Fibre muscolari invariate

Le fibre muscolari inalterate sono elementi del cibo a base di carne non digerito. La loro presenza nelle feci è un segno di una violazione della disgregazione proteica (a causa di una violazione della funzione secretoria dello stomaco, del pancreas o dell'intestino) o del movimento accelerato del cibo attraverso il tratto gastrointestinale.

Fibra vegetale digeribile

Fibra vegetale digeribile - cellule della polpa di frutta e altri alimenti vegetali. Appare nelle feci in violazione delle condizioni digestive: insufficienza secretoria dello stomaco, aumento dei processi putrefattivi nell'intestino, insufficienza della secrezione biliare, indigestione nell'intestino tenue.

I grassi neutri sono i componenti grassi degli alimenti che non sono stati sottoposti a degradazione e assimilazione e pertanto vengono escreti dall'intestino invariati. Per la normale scomposizione del grasso, sono necessari enzimi pancreatici e una quantità sufficiente di bile, la cui funzione è quella di separare la massa grassa in una soluzione a goccioline sottili (emulsione) e moltiplicare l'area di contatto delle particelle di grasso con molecole di enzimi specifici - lipasi. Pertanto, la comparsa di grasso neutro nelle feci è un segno di insufficiente funzione del pancreas, del fegato o del flusso alterato della bile nel lume intestinale..

Nei bambini, piccole quantità di grasso nelle feci possono essere normali. Ciò è dovuto al fatto che i loro organi digestivi non sono ancora sufficientemente sviluppati e quindi non sempre affrontano il carico di assimilare il cibo per adulti.

Gli acidi grassi sono prodotti della scomposizione dei grassi da parte degli enzimi digestivi - lipasi. La comparsa di acidi grassi nelle feci è un segno di una violazione del loro assorbimento nell'intestino. Ciò può essere causato da un assorbimento alterato della parete intestinale (a causa del processo infiammatorio) e / o dall'aumentata peristalsi.

I saponi sono residui alterati di grassi non digeriti. Normalmente, il 90-98% dei grassi viene assorbito nel processo di digestione, il resto può legarsi con sali di calcio e magnesio presenti nell'acqua potabile e formare particelle insolubili. Un aumento della quantità di sapone nelle feci è un segno di una violazione della disgregazione del grasso a causa della mancanza di enzimi digestivi e bile..

L'amido intracellulare è amido racchiuso all'interno delle membrane delle cellule vegetali. Non dovrebbe essere rilevato nelle feci, poiché durante la normale digestione, le membrane cellulari sottili vengono distrutte dagli enzimi digestivi, dopo di che il loro contenuto viene scomposto e assorbito. La comparsa di amido intracellulare nelle feci è un segno di un disturbo digestivo nello stomaco a seguito di una diminuzione della secrezione di succo gastrico, un disturbo della digestione nell'intestino in caso di aumento dei processi putrefattivi o fermentativi.

Amido extracellulare - Grani di amido non digeriti da cellule vegetali distrutte. Normalmente, l'amido viene completamente scomposto dagli enzimi digestivi e assorbito durante il passaggio del cibo attraverso il tratto gastrointestinale, quindi non è presente nelle feci. Il suo aspetto nelle feci indica un'attività insufficiente di enzimi specifici che sono responsabili della sua rottura (amilasi) o movimento troppo rapido del cibo attraverso l'intestino.

I globuli bianchi sono globuli che proteggono il corpo dalle infezioni. Si accumulano nei tessuti del corpo e nelle sue cavità, dove si verifica il processo infiammatorio. Un gran numero di leucociti nelle feci indica un'infiammazione in varie parti dell'intestino, causata dallo sviluppo di un'infezione o da altri motivi.

Gli eritrociti sono globuli rossi. Il numero di globuli rossi nelle feci può aumentare a causa di sanguinamento dalla parete dell'intestino crasso o del retto.

I cristalli sono formati da vari prodotti chimici che compaiono nelle feci a causa di indigestione o varie malattie. Questi includono:

  • tripli fosfati - formati nell'intestino in un ambiente altamente alcalino, che può essere il risultato dell'attività dei batteri putrefattivi,
  • ematoidina - un prodotto della conversione dell'emoglobina, un segno di secrezione di sangue dalla parete dell'intestino tenue,
  • I cristalli di Charcot-Leida - un prodotto della cristallizzazione della proteina degli eosinofili - le cellule del sangue che prendono parte attiva in vari processi allergici, sono un segno di un processo allergico nell'intestino, che può causare elminti intestinali.

La flora iodofila è una raccolta di diversi tipi di batteri che causano la fermentazione nell'intestino. Nei test di laboratorio, possono essere colorati con una soluzione di iodio. L'aspetto della flora iodofila nelle feci è un segno di dispepsia fermentativa..

I clostridi sono un tipo di batteri che possono causare putrefazione nell'intestino. Un aumento del numero di clostridi nelle feci indica un aumento della putrefazione nell'intestino di sostanze proteiche a causa dell'insufficiente fermentazione del cibo nello stomaco o nell'intestino.

L'epitelio è le cellule del rivestimento interno della parete intestinale. La comparsa di un gran numero di cellule epiteliali nelle feci è un segno di un processo infiammatorio della parete intestinale..

I funghi simili a lieviti sono un tipo di infezione che si sviluppa a livello intestinale quando l'attività dei normali batteri intestinali è insufficiente per prevenirne l'insorgenza. La loro riproduzione attiva nell'intestino può derivare dalla morte di normali batteri intestinali a causa del trattamento con antibiotici o altri farmaci. Inoltre, la comparsa di un'infezione fungina nell'intestino è talvolta un segno di una forte diminuzione dell'immunità..

Chi ordina lo studio?

Medico di medicina generale, medico di medicina generale, gastroenterologo, chirurgo, pediatra, neonatologo, specialista in malattie infettive.

Letteratura

  • Chernecky CC, Berger BJ (2008). Test di laboratorio e procedure diagnostiche, 5a edizione. St. Louis: Saunders.
  • Fischbach FT, Dunning MB III, eds. (2009). Manuale dei test di laboratorio e diagnostici, 5a edizione. Filadelfia: Lippincott Williams e Wilkins.
  • Pagana KD, Pagana TJ (2010). Manuale di prove diagnostiche e di laboratorio di Mosby, 4a edizione. St. Louis: Mosby Elsevier.

Coprogramma: che tipo di analisi è, come passarla correttamente; decodifica in bambini e adulti

Il coprogramma è un tipo di diagnosi di laboratorio che consente di valutare le caratteristiche fisico-chimiche delle feci del paziente. L'esame coprologico viene effettuato ai fini della diagnosi primaria della presenza di processi patologici nei sistemi digestivo ed enzimatico. L'analisi consente inoltre di stabilire il grado di efficacia delle tattiche terapeutiche scelte. La diagnostica completa viene eseguita utilizzando tecniche macroscopiche, microscopiche e chimiche.

Coprogramma delle feci - che cos'è questa analisi?

Le feci sono il prodotto finale del processo digestivo, che si forma dopo la scomposizione dei grumi di cibo e l'assorbimento dei nutrienti. In una persona sana, le feci sono 70-80% di acqua, il restante 20-30% sono residui secchi (microrganismi e particelle di cibo non digerito in un rapporto 1: 1). A seconda della dieta e della presenza di varie patologie, la struttura chimica delle feci può variare leggermente. Esistono 5 gruppi patologici di violazioni della composizione delle feci umane:

  • un cambiamento nella struttura chimica del residuo secco con l'inclusione di componenti assenti in una persona sana (sangue, muco, saponi);
  • una grande quantità di detriti alimentari non digeriti;
  • la presenza di molecole biologiche che non devono penetrare nel lume intestinale;
  • la presenza di microrganismi patogeni;
  • inclusioni di origine biologica e di altra natura, insolite per il corpo umano.

Indicazioni per l'appuntamento

I pazienti spesso pongono la domanda: quando è necessario un coprogramma per le feci? L'esame coprologico non è richiesto quando si visita un medico. Un rinvio per esame può essere prescritto da un medico di medicina generale, gastroenterologo, pediatra o specialista in malattie infettive per:

  • patologie acute o croniche del tratto digestivo;
  • sospetto di malfunzionamento del pancreas o dei dotti biliari;
  • infezione da elminti, tipi patogeni di virus, batteri o protozoi;
  • oncologia;
  • sospetto di sanguinamento cronico nel tratto gastrointestinale (ulcera, emorroidi, polipi, ecc.);
  • la necessità di determinare il grado di efficacia della tattica di trattamento prescelta.

Quanto dura il coprogramma?

Il termine per l'analisi è di 1 giorno, senza contare il giorno in cui il biomateriale è in funzione, tuttavia può aumentare leggermente a seconda del carico di lavoro del laboratorio. Il prezzo della ricerca per le cliniche private varia da 300 a 500 rubli.

Va notato che la ricerca scatologica è inaccettabile per la diagnosi finale senza tenere conto dei dati di metodi di esame supplementari e strumentali..

Decifrare il coprogramma delle feci in bambini e adulti nella tabella

Solo uno specialista può interpretare l'analisi delle feci per scatologia. È severamente vietato utilizzare le informazioni per l'autodiagnosi, poiché una diagnosi errata porterà a un ritardo nella nomina di metodi di trattamento adeguati e può aggravare in modo significativo la prognosi dell'esito della malattia.

Si noti che i valori di riferimento (normali) sono identici per tutte le età. La tabella mostra la decodifica dell'analisi delle feci nei bambini e negli adulti di mezza età e più grandi.

CriterioValori normaliUn commento
ConsistenzaDenso, sagomato, denso, morbidoConcentrazione d'acqua superiore all'85% - feci molli (diarrea);

Meno del 50% - duro (costipazione)Il moduloDecorato, cilindricoLe feci schiacciate sono il risultato del consumo di elevate quantità di proteine ​​e basse quantità di fibre vegetaliOdoreFecaleL'intensità aumenta con l'assunzione di proteine ​​elevate.

Il corso dei processi putrefattivi nel tratto intestinale è accompagnato da un forte odore fetido. Le malattie infettive e i malfunzionamenti del sistema enzimatico (interruzione dei processi di scomposizione dei carboidrati) sono caratterizzati da un odore acreColoreTonalità da marrone chiaro a marrone scuro, raramente giallo-verdeLo spostamento di colore verso il lato oscuro indica l'uso di una grande quantità di prodotti a base di carne, verso il lato chiaro: l'acido lattico.

Mancanza di colore - un blocco dei dotti biliari o un malfunzionamento del fegato. Rosso - sanguinamento interno degli organi inferiori del tratto gastrointestinale, nero - organi superiori.ReazioneNeutro, leggermente acido consentitoUno spostamento del pH verso il lato acido è il risultato dell'invasione batterica, mentre quello alcalino è una violazione dei processi di degradazione delle proteineSangue-Il rilevamento di sangue occulto o coaguli di sangue indica sanguinamento gastrointestinalelimoQuantità assenti o in tracceLa concentrazione di muco aumenta bruscamente sullo sfondo dell'infiammazione nel corpo umanoCibo non digerito rimanente-La presenza di sostanze non digerite indica una patologia dei sistemi enzimatico e biliareLe fibre muscolari sono cambiateNessuno, contenuto moderato consentitoIl rilevamento si verifica quando il processo di degradazione delle proteine ​​fallisce a causa della quantità insufficiente di succo gastrico o di enzimiFibre muscolari invariateNessuno, contenuto moderato consentitoUn aumento delle fibre invariate indica un aumento della peristalsi intestinale, a seguito del quale le molecole proteiche non hanno il tempo di rompersi completamente o di non funzionare correttamente del sistema enzimaticoDetritiNessuno, contenuto moderato consentitoLa presenza di detriti (un prodotto della rottura di tessuti, grumi alimentari e batteri) indica un processo infiammatorio del tratto digestivoFibra vegetale digeribileQuantità assenti o in tracceLe molecole di fibre vegetali vengono diagnosticate in caso di violazione del sistema enzimatico, attivazione dei processi di decadimento, blocco dei dotti biliariGrasso neutro-Il rilevamento anche di una piccola quantità di molecole nei pazienti adulti indica una condizione patologica del pancreas o dei dotti biliari, meno spesso del fegato. Nei neonati, nelle feci sono consentite moderate quantità di grassi neutri..Acido grasso-La presenza di acidi grassi nelle feci nei neonati è una variante della norma fisiologica, poiché gli organi del tratto digestivo non sono sufficientemente formati per assimilare il cibo per adulti.

Negli adulti, gli acidi grassi vengono diagnosticati quando non sono sufficientemente assorbiti nel tratto intestinale. Una condizione simile è caratteristica delle malattie infettive e di un aumento del processo di peristalsi.SaponeQuantità assenti o in tracceI saponi sono molecole di grasso residuo che non sono state assorbite durante la digestione. Una persona sana assimila più del 98% dei grassi. La loro presenza nel materiale di prova è un segno di insufficiente lipolisi a causa della mancanza di enzimi.Amido intra ed extracellulare-L'amilasi è un enzima che scompone l'amido. Con la sua mancanza, le molecole di amido entrano nelle feciI leucocitiSingole celle nel campo visivo del microscopioIl rilevamento di leucociti nel materiale del test indica un'infezione infettiva nell'uomoEritrocitiLa presenza di eritrociti è caratteristica del sanguinamento gastrointestinaleCristalli-I cristalli sono formati da sostanze chimiche esclusivamente in presenza di patologieFlora iodofila-Flora iodofila: microrganismi colorati con soluzione di iodio. La sua presenza indica l'attivazione del processo di fermentazione.clostridiCellule assenti o singoleLa loro crescita è potenziata da una quantità insufficiente di enzimi digestivi. I batteri aumentano i processi putrefattiviCellule epitelialiIl rilevamento di cellule del tessuto epiteliale indica un processo infiammatorio nel corpoFunghi simili a lieviti-Lo sviluppo di funghi microscopici è un segno di disbatteriosi sullo sfondo della soppressione dell'immunità, dell'assunzione di antibiotici o di infezione infettiva

Se vengono rilevati indicatori patologici, al paziente viene prescritta una terapia correttiva e quindi un esame scatologico ripetuto per valutarne l'efficacia.

Come prendere correttamente un coprogramma?

Nella fase preanalitica, vengono commessi fino al 75% degli errori, di conseguenza i dati ottenuti possono essere distorti. Le feci per il coprogramma sono raccolte dal paziente in modo indipendente. È importante non solo raccogliere correttamente il biomateriale, ma anche prepararsi in anticipo per lo studio. Preparazione per coprogramma:

  • almeno 2 giorni prima della raccolta del biomateriale, il paziente deve rinunciare ai lassativi, nonché a varie supposte e oli che hanno un effetto diretto sulla motilità del tratto intestinale;
  • si consiglia di escludere l'uso di farmaci antibatterici per 2 giorni; se è impossibile annullare, un dipendente di laboratorio deve essere avvertito;
  • astenersi dal mangiare cibi ricchi di proteine ​​e fibre vegetali per 1 giorno.

Le feci vengono prelevate nel reparto di laboratorio per la coprogrammazione al mattino. Se il materiale per la ricerca viene raccolto la sera, può essere conservato a una temperatura di + 2... + 8 ° С per non più di 6 ore. È severamente vietato analizzare le feci per un coprogramma:

  • dopo la procedura FGDS;
  • durante le mestruazioni;
  • dopo un clistere. Il biomateriale deve essere raccolto in modo naturale.

La mancata osservanza di queste regole porterà al fatto che la ricerca scatologica rifletterà un quadro inaffidabile..

Come raccogliere biomateriale da un bambino?

Il coprogramma delle feci nei neonati consente di identificare le patologie nelle prime fasi e selezionare la terapia correttiva. Consigliato:

  • raccogliere le feci da una pentola pre-lavata o da un pannolino pulito;
  • è consigliabile prendere il biomateriale da almeno tre punti per escludere risultati falsi negativi;
  • consegnare un campione per la ricerca al laboratorio il più presto possibile dopo la raccolta.
  • prendendo le feci dalla superficie del pannolino, poiché la sua superficie assorbe il liquido;
  • usa candele, olii e clisteri;
  • utilizzare contenitori di vetro per la raccolta.

Per il biomateriale, è necessario prima acquistare un contenitore di plastica sterile in farmacia o in laboratorio.

Coprologia e coprogramma sono la stessa cosa?

No, questi sono termini completamente diversi. La coprologia è una scienza che studia le feci di esseri umani e animali da un punto di vista scientifico e medico. Consente di analizzare la dieta di vari animali, compresi quelli estinti, nonché di chiarire le informazioni sui microrganismi parassiti.

L'analisi delle feci per coprogramma viene eseguita esclusivamente a scopo diagnostico individualmente per ciascun paziente.

Specialista laureata, nel 2014 si è laureata con lode all'Università statale di Orenburg con una laurea in microbiologia. Laureato dello studio post-laurea dell'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015 presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare, Ural Branch dell'Accademia delle scienze russa, ha completato una formazione avanzata nell'ambito del programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso tutto russo per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Coprogramma (Koprogramma, Stool)

Una descrizione sommaria dell'esame fisico, chimico e microscopico delle feci.

Le feci sono il prodotto finale formato a seguito di complessi processi biochimici di scomposizione degli alimenti, assorbimento dei prodotti di digestione nel tratto gastrointestinale ed escrezione dei prodotti metabolici dall'intestino. La valutazione delle feci (escrementi, feci, feci) - lo scarico del contenuto della parte terminale del colon - è importante per la diagnosi e la valutazione dell'efficacia della terapia nelle malattie del tratto gastrointestinale (GIT).

Lo studio delle feci consente di diagnosticare una violazione della funzione acida ed enzimatica dello stomaco; violazione della funzione enzimatica del pancreas; funzionalità epatica compromessa; la presenza di evacuazione accelerata dallo stomaco e dall'intestino; malassorbimento nel duodeno e nell'intestino tenue; processo infiammatorio nel tratto digestivo; disbiosi; colite ulcerosa, allergica, spastica.

Il colore delle feci è principalmente dovuto alla stercobilina del pigmento. Lo scolorimento è una caratteristica diagnostica importante di molte malattie. Quindi, con l'ittero ostruttivo, quando il flusso di bile nell'intestino si interrompe, le feci si scoloriscono. Le feci nere simili a catrame (melena) sono un segno di sanguinamento dal tratto digestivo superiore. Il colore rosso è spesso causato da una miscela di sangue invariato durante il sanguinamento dal colon. Dalle impurità patologiche nelle feci, puoi trovare muco, sangue, pus, nonché elminti, ecc..

L'esame microscopico determina i principali elementi delle feci: fibre muscolari, fibre vegetali, grassi neutri, acidi grassi e loro sali, leucociti, eritrociti, cellule epiteliali intestinali, cellule tumorali maligne, nonché muco, protozoi, uova di elminti.

Le feci normali sono una massa amorfa di particelle di detriti alimentari. Nelle persone sane, le fibre muscolari digerite e del tessuto connettivo, che sono i resti di alimenti proteici, sono contenute in quantità molto ridotte. Un gran numero di essi (creatorrea) è la prova di insufficiente funzione pancreatica o di una diminuzione della funzione secretoria dello stomaco. Il rilevamento di fibre e amido digeriti (amilorrea) è caratteristico delle malattie dell'intestino tenue. Il rilevamento di grasso neutro nelle feci (steatorrea) è la prova di insufficiente funzione lipolitica del pancreas, il grasso neutro e gli acidi grassi sono caratteristici della ridotta secrezione biliare.

Come superare correttamente un test delle feci per il coprogramma? Preparazione alla ricerca

L'analisi delle feci per un coprogramma è uno dei primi studi che un medico prescrive per un paziente con disturbi digestivi. L'aspetto, la composizione chimica e la microflora delle feci possono dire molto sullo stato del tratto gastrointestinale..

Il contenuto dell'intestino crasso consiste non solo di detriti liquidi e alimentari, ma include elementi di succhi digestivi, enzimi, bile, sangue, batteri.

L'analisi generale delle feci (coprogramma) è finalizzata a uno studio completo degli escrementi: fisico, chimico e microscopico.

indicazioni

L'analisi del coprogramma viene eseguita per le seguenti malattie:

  • Emorroidi;
  • Ragadi anali;
  • Costipazione cronica
  • Ulcera allo stomaco, ulcera duodenale;
  • Pancreatite;
  • Diverticoli intestinali;
  • Morbo di Crohn;
  • Colite;
  • Cirrosi epatica;
  • Polipi del colon;
  • Sindrome dell'intestino irritabile;
  • Tumore maligno;
  • Invasioni elmintiche;
  • Dissenteria amebica;
  • Infezioni intestinali acute (colera, salmonellosi, ecc.);
  • Anemia e una serie di altre patologie.

La ragione della scatologia è il dolore addominale, i crampi, il gonfiore, la nausea, il bruciore di stomaco, i problemi con la defecazione, l'escrezione di sangue nelle feci e altri sintomi indicativi di disturbi nel tratto digestivo.

Un'analisi generale delle feci secondo il coprogramma è prescritta per sospetti avvelenamenti, infezioni, elmintiasi - consente di identificare rapidamente i patogeni e fare una diagnosi, che è particolarmente importante in casi urgenti come intossicazione acuta, la necessità di isolare un paziente con una malattia infettiva.

Le feci per il coprogramma dei bambini vengono consegnate per eventuali problemi digestivi, reazioni allergiche, sospetto di vermi, con coliche.

Il coprogramma ha un valore inestimabile nella diagnosi delle patologie del tratto gastrointestinale. Quelle violazioni mostrate da questa analisi semplice e indolore richiedono ulteriori esami.

L'esame delle feci aiuta il medico a fare una diagnosi preliminare e in futuro a indirizzare il paziente alle procedure necessarie.

Che cos'è l'analisi?

La tecnica per eseguire l'analisi delle feci per un coprogramma prevede:

  • Studio visivo degli escrementi in termini di parametri qualitativi e quantitativi e presenza di inclusioni estranee.
  • Esecuzione di test chimici per la determinazione delle impurità.
  • Esame del materiale al microscopio.

Diamo un'occhiata più da vicino a ciò che è incluso nel coprogramma delle feci:

Studiaindicatori
macroscopiaVolume delle feci
Consistenza
Il modulo
Colore
La presenza di muco
Sangue
Scarico purulento
Cibo non digerito rimanente
chimicoReazione di Gregersen
Reazione alla bilirubina
Equilibrio acido-base
Analisi della stercobilina
Test di Vishnyakov-Triboulet
MicroscopiaLa presenza di fibre muscolari nelle feci, tessuto connettivo non digerito
Grassi, acidi grassi e sali
Amido
Cellulosa
Microflora iodofila
I leucociti
Eritoricites
Cellule epiteliali
Uova di elminto
Protozoi e funghi
sale

Indici normali del coprogramma

Normalmente, le feci sono una massa marrone spessa e sagomata con un odore fecale pronunciato, senza miscele di sangue, muco e pus, con una quantità minima di cibo non trasformato (è consentita la fibra insolubile).

La natura della dieta, l'assunzione di determinati farmaci può influenzare in modo significativo i parametri fisici delle feci: cambiare colore, consistenza, olfatto. Piccole deviazioni associate alle abitudini alimentari sono considerate accettabili.

Il tasso di compromissione nei pazienti adulti è mostrato nella tabella:

IndiceValore di riferimento
pH42588
Reazione al sangue occulto secondo Gregersennegativo
Reazione di Vishnyakuva-Triboulet alle proteinenegativo
Reazione di stercobilinapositivo
Reazione alla bilirubinanegativo
Fibre muscolariassenza di fibre singole nel campo visivo
Tessuto connettivo non digeritoè assente
Grasso neutro, acidi grassiassente
Sali di acidi grassiuna piccola quantità è accettabile
Fibra vegetalesingole celle
Amidoè assente
Flora iodofilaassente, è ammessa una sola presenza di normali microrganismi iodofili
Cristalliassente
Epiteliosono ammesse celle cilindriche singole assenti
I leucocitiassenti, i neutrofili singoli sono accettabili
Eritrocitiassente
Il più sempliceassente
Uova di vermeassente
Funghi lievitoassente

La norma nei bambini differisce da quella degli adulti a causa delle abitudini alimentari. Ciò si applica alla quantità, consistenza e altri parametri fisici delle feci, nonché al livello di acidità..

Le norme del coprogramma nei bambini di età inferiore a un anno hanno deviazioni nella composizione chimica, che è associata all'immaturità del tratto digestivo, cambiamenti postpartum nel corpo dei neonati, principalmente con una dieta a base di latte nei neonati.

IndiceNorme per i bambiniIl coprogramma provoca bambini di età superiore a un anno
quantità giornaliera di feci34 - 45 g58 - 215 g
consistenzaappiccicosomolli, decorati
Coloreda marrone chiaro a giallo pallidoMarrone
odoreacidulonormale fecale
pH5.1 - 61.2 - 1.7
bilirubina, ammoniacapresenteassente
stercobilina, fibre muscolaripresenteassente
acidi grassi e salipresenteassente

Come decifrare i risultati?

Uno specialista dovrebbe valutare i risultati di un coprogramma tenendo conto di tutte le condizioni: reclami dei pazienti, caratteristiche della sua dieta, anamnesi, indicatori di altri studi.

Considera come decifrare le deviazioni dalla norma:

  1. Feci troppo piccole si verificano con costipazione, colite e condizioni ulcerative. Un aumento delle feci indica un'evacuazione accelerata, un'infiammazione nel tratto digestivo.
  2. Si formano feci molto dense con assorbimento eccessivo di liquido attraverso le pareti intestinali, costipazione. Le feci liquefatte danno peristalsi attiva, miscele di muco infiammatorio. La consistenza oleosa è una possibile conseguenza della pancreatite cronica. La schiuma indica la fermentazione intestinale.
  3. La grande forma di feci indica una prolungata permanenza del contenuto nell'intestino, che può essere associata a disfunzione del colon con una dieta scorretta, uno stile di vita sedentario, con diverticolosi e tumori. Piccoli grumi (feci di pecora) sono in caso di crampi intestinali, emorroidi, ragadi anali, fame, malattie dell'ulcera peptica. Escrementi sotto forma di un nastro, una colonna sottile parla di stenosi rettale, presenza di una neoplasia. Le feci non formate sono un segno di digestione e assorbimento del cibo alterati a causa di carenza enzimatica.
  4. I cambiamenti di colore non associati alla colorazione degli alimenti sono probabilmente sintomi della malattia. Lo scolorimento delle feci è causato da insufficienza epatica e blocco dei dotti biliari. Le feci color catrame sono un segno di sanguinamento nel tratto gastrointestinale superiore, se c'è sangue nel colon e nel retto, le feci sono rosse. Uno sgabello verde pastoso viene escreto nella febbre tifoide. Le feci gialle sono prodotte dalla fermentazione nell'intestino.
  5. Il muco nel coprogramma ha una consistenza e un'ombra diverse a seconda della patologia. Le inclusioni grigie, che ricordano l'acqua di riso, indicano un'infezione da colera. La dissenteria amebica si manifesta come una massa mucosa gelatinosa di sfumature rosa. Quando il retto è danneggiato, le impurità del muco si trovano nel materiale in grumi interi, nastri. Con colite e costipazione, il muco avvolge le feci decorate dall'alto, con l'infiammazione dell'intestino tenue, si mescola con le masse alimentari e conferisce loro un carattere semi-liquido.
  6. In alcuni casi, il sangue non macchia le feci, ma viene escreto insieme a loro sotto forma di coaguli separati, vene. Stiamo parlando di sanguinamento nel tratto digestivo inferiore, che va dalle ragadi nell'ano e termina con la necrosi di un tumore del colon. Il sangue occulto nelle feci è determinato dal test di Gregersen.
  7. Una secrezione purulenta nelle feci è un segno di grave infiammazione, ulcere, ascessi, tubercolosi o tumore in via di disintegrazione. Con lesioni infettive, la suppurazione è integrata con muco e sangue.
  8. Pezzi di cibo non digerito sono chiamati lienorrea nell'analisi delle feci. Si verifica quando lo stomaco e il pancreas sono interrotti.
  9. Piccoli elementi di cibo digerito mescolati con i resti di batteri e cellule epiteliali (detriti) sono il normale contenuto delle feci. Solo una violazione della loro omogeneità con l'isolamento di singole particelle, ad esempio un aumento del contenuto di batteri durante un coprogramma, rende possibile sospettare un processo infiammatorio. Il detrito nel coprogramma in combinazione con impurità mucose e sanguinanti è un segno inequivocabile di patologia. Il detrito nel coprogramma in un neonato o bambino di età superiore a un anno senza sintomi di accompagnamento non è motivo di preoccupazione.
  10. La flora iodofila nel coprogramma provoca fermentazione nell'intestino. Questi batteri sono determinati dalla colorazione con iodio e reazione acida delle feci (pH 5,0-6,5). La flora iodofila patologica (clostridi) porta a dispepsia fermentativa attiva.
  11. Se si trovano funghi di lievito nelle feci, è possibile la candidosi causata dall'assunzione di antibiotici.
  12. Le fibre muscolari nel coprogramma possono essere rilevate sia in forma digerita che invariata, il che non è la norma. La presenza di tessuto muscolare nelle feci si chiama creatorrea e indica una cattiva digestione delle proteine: alterata secrezione di succo gastrico, insufficienza di enzimi pancreatici. Lo stesso vale per i resti di tessuto connettivo nelle feci..
  13. I problemi di digestione dei lipidi sono espressi nella steatorrea. Il grasso neutro nel coprogramma viene rilasciato in caso di disfunzione pancreatica e blocco dei dotti pancreatici. I disturbi nel duodeno portano a uno scarso assorbimento degli acidi grassi. I saponi coprogrammati sono sali di acidi grassi nelle feci a causa della carenza di bile.
  14. L'amido nel coprogramma (amilorrea) è una conseguenza della carenza enzimatica e della peristalsi troppo attiva. Il rilascio di carboidrati intracellulari indica che la fonte della patologia è lo stomaco: l'amido non viene assorbito a causa del fatto che il succo gastrico non elabora le cellule vegetali. L'amido extracellulare nel coprogramma appare a causa della carenza di amilasi.
  15. I leucociti nel coprogramma non vengono normalmente rilevati. La loro presenza indica una lesione infettiva dell'intestino, enterite, colite, lesioni ulcerative. La combinazione di leucociti con eritrocitosi, un gran numero di epitelio squamoso e colonnare nelle feci mostra un coprogramma nel cancro intestinale, poliposi, morbo di Crohn. Se i leucociti si trovano nel coprogramma in un bambino, è necessario analizzare i risultati in un complesso. In assenza di altri sintomi allarmanti, un'analisi positiva si verifica in bambini sani con una dieta organizzata in modo improprio..

Come prepararsi e passare?

Non è necessaria una preparazione speciale per l'analisi delle feci, poiché per lo studio viene prelevato materiale ottenuto in modo naturale.

Per non distorcere i risultati della ricerca, è necessario seguire semplici regole su come prepararsi per un coprogramma..


Una settimana prima della consegna, rifiuta:

  • Gli antibiotici;
  • Preparati di ferro;
  • Qualsiasi lassativo;
  • Supposte rettali;
  • Clistere;
  • Procedure attraverso l'ano;
  • Radiografia con bario.

La preparazione per il coprogramma include restrizioni dietetiche 4 - 5 giorni prima della consegna delle feci. La dieta prima del coprogramma consiste nel seguente menu:

  • Latticini;
  • Purè di patate;
  • Carne magra;
  • Porridge;
  • Uova alla coque;
  • Frutta fresca;
  • Pane bianco con burro.

La preparazione alla ricerca in caso di sospetto sanguinamento latente richiede un rifiuto completo di carne, verdure verdi, pomodori, gran parte della frutta, altrimenti l'analisi potrebbe dare un risultato falso.

La preparazione diretta del paziente alla consegna del materiale consiste nell'acquisto di un contenitore per analisi e nell'organizzazione delle condizioni igieniche per la defecazione. È vietato raccogliere le feci dalla toilette - solo da una superficie pulita. Devi prenderti cura della pentola o del rivestimento usa e getta in anticipo.

Come fare il test correttamente:

  • Eseguire un movimento intestinale naturale, evitando l'ingresso di urina e lo scarico dai genitali;
  • Con una spatola speciale, raccogliere il materiale nella quantità necessaria per l'analisi delle feci - circa un terzo del vaso;
  • Per il miglior risultato dello studio, è consigliabile seguire le raccomandazioni su come raccogliere le feci per un coprogramma - almeno da tre diverse sezioni di feci
  • Avvitare e firmare il contenitore.

Come eseguire correttamente un'analisi delle feci in modo che il biomateriale non si deteriori: portare il biomateriale in laboratorio lo stesso giorno, entro e non oltre 12 ore dalla defecazione. Posizionare il contenitore sullo scaffale del frigorifero, se necessario.

Il coprogramma delle feci nel bambino viene raccolto ogni volta che è possibile, poiché è difficile controllare la frequenza e il tempo dei movimenti intestinali del bambino. Un cucchiaino di biomateriale collocato in un contenitore sterile è sufficiente per l'analisi.

Se il bambino non va dal vasino, il problema di come raccogliere le feci dal bambino viene risolto con l'aiuto di pannolini usa e getta - le feci possono essere prese dalla loro superficie.

Dove sottoporsi al test?

Un'analisi generale delle feci nella direzione di un medico viene solitamente eseguita in una clinica. La ricerca viene effettuata in molti centri diagnostici, dove è possibile creare un coprogramma:

Puoi contattare qualsiasi laboratorio in cui sono presentati coprogramma e coprologia: questo è lo stesso studio.

Quanto viene fatto e quanto costa l'analisi dipende dal miele specifico. centro: il periodo massimo è di 6 giorni lavorativi e il prezzo medio è di circa 500 rubli.

Dove eseguire i test, il paziente ha il diritto di scegliere in modo indipendente, concentrandosi sul costo, sul periodo dichiarato, su quanti giorni fanno il coprogramma e sulle recensioni dei clienti di laboratorio.

Articoli Su Epatite