Una novità nel CDL "Biogenetica"! Indicatore diagnostico - elastasi pancreatica

Principale Enterite

L'elastasi pancreatica è prodotta dalle cellule esocrine del pancreas sotto forma di una forma inattiva di pancreatopeptidasi E. Un cambiamento nel livello di elastasi pancreatica nelle feci indica invariabilmente la presenza di un processo patologico nel pancreas.

Che cos'è l'elastasi pancreatica

L'elastasi pancreatica è un enzima digestivo proteolitico che viene prodotto nel pancreas. La sua funzione è la scomposizione enzimatica dell'elastina e di altre proteine. Oltre all'idrolasi, in questo luogo vengono prodotti altri quindici enzimi. Chiave: amilasi, lipasi, collagenasi, tripsina, chimotripsina. Ma l'elastasi è prodotta esclusivamente nel pancreas e non si trova in nessun altro organo. Bypassando l'intestino, l'idrolasi entra nelle feci senza essere distrutta dal resto delle chinasi digestive.

Un'altra caratteristica è che la sua produzione non cambia durante l'assunzione di farmaci medicinali ed enzimatici. Poco dipende dalla natura della dieta, dall'età e dal sesso del paziente. Una proprietà simile del marcatore, quando si esaminano le feci, viene utilizzata come test esterno altamente sensibile e specifico dell'attività esocrina del pancreas. La norma stabilita per il contenuto effettivo di elastasi pancreatica nelle feci va da duecento a cinquecento microgrammi per grammo di substrato.

Esistono due tipi (frazioni) di elastasi:

  • L'elastasi pancreatica è prodotta nella ghiandola esocrina. Una volta nel duodeno, l'idralasi viene coniugata con la tripsina, passando in uno stato attivo.
  • L'elastasi sierica, che è un enzima pancreatico, entra nel flusso sanguigno durante la distruzione delle cellule pancreatiche. Dalla struttura della molecola, il secondo corrisponde pienamente all'enzima trovato nelle cellule immunologiche e nelle pareti dell'aorta.

Un test diagnostico basato sul controllo della concentrazione di elastasi nelle feci ha trovato ampia applicazione per valutare l'attività esocrina del pancreas. Questo metodo ha una specificità molto elevata, il contenuto delle informazioni ed è assolutamente non invasivo..

Pertanto, l'analisi di questo enzima nei bambini con sindrome diarroica di eziologia poco chiara consente di confermare o escludere la fibrosi cistica in una fase precoce preclinica, prevenendo lo sviluppo di complicanze multiple di organi potenzialmente letali..

In quali casi viene assegnato un sondaggio??

Molti disturbi funzionali del tratto gastrointestinale hanno manifestazioni potenzialmente simili. Molto spesso, ci sono sensazioni spiacevoli dopo un pasto pesante, segni di fermentazione sotto forma di gonfiore, disturbi delle feci. Anche la struttura e la consistenza delle feci stesse vengono trasformate. Sulla base di tali sintomi, si può solo fare un'ipotesi sulla natura di un processo ovviamente patologico..

L'analisi del coprogramma rileverà potenzialmente la presenza di residui di cibo non digerito, la presenza di proteine, grumi di grasso non digerito - che si verificano con gastrite atrofica, malattia infiammatoria intestinale, passaggio accelerato delle feci. Ma i veri sintomi si osservano anche quando l'attività enzimatica del pancreas è disturbata. La determinazione del livello di elastasi fecale di solito conferma o confuta la diagnosi iniziale..

L'analisi delle feci per un tale marker è il metodo preclinico più indicativo per la diagnosi differenziale della fonte dei sintomi dispeptici. Con i sintomi cancellati, è difficile determinare se i disturbi digestivi sono di origine infiammatoria o enzimatica. Un normale coprogramma aiuta a valutare l'attività enzimatica generale e la capacità di digestione del tratto gastrointestinale e il livello di un marker nelle feci - insufficienza pancreatica secretoria.

Condizioni in cui un cambiamento nel contenuto di enzimi nelle feci è un criterio diagnostico importante:

  • Lesione geneticamente determinata del sistema esocrino (fibrosi cistica);
  • Processi infiammatori e distruttivi nella ghiandola;
  • Violazione del passaggio della bile con ostruzione dei dotti escretori;
  • Diabete;
  • Morbo di Crohn (enterite granulomatosa);
  • Processi oncologici nel pancreas;
  • Sindrome addominale criptogenetica;
  • Fibrosi cistica del pancreas.

Preparazione per la procedura

L'insufficienza secretoria del pancreas è quasi impossibile da valutare senza interventi invasivi, ma il livello di elastasi pancreatica nelle feci cambia sempre in proporzione alla concentrazione di enzimi nel succo digestivo.

L'enzima stesso è prodotto nel pancreas in forma inattiva e si attiva dopo il contatto con la tripsina. Il rapporto tra le frazioni di enzimi prodotti dalle cellule pancreatiche esocrine è un valore costante. Un marker del livello di attività pancreatica è l'elastasi pancreatica contenuta nelle feci.

Essendo resistente all'azione di altri enzimi digestivi, accumulandosi nelle feci, è un marcatore remoto dello stato del pancreas. L'elastasi è prodotta in quantità fissa. La concentrazione di questo marcatore è cinque volte più alta nelle feci rispetto alla sua concentrazione nella secrezione pancreatica. Queste cifre non sono influenzate dall'assunzione di droghe ed enzimi..

La concentrazione di enzimi nelle feci viene mantenuta a lungo in condizioni di conservazione adeguate.

Per un'elevata affidabilità del risultato della ricerca, le feci durante la raccolta non devono essere contaminate. Il volume ottimale di feci per la ricerca è di 3-5 grammi.

Si consiglia di raccogliere le feci in uno speciale contenitore sterile per le feci: un calorificatore con una spatola.

Prima di prendere le feci per l'esame, è severamente vietato assumere lassativi e alimenti che possono accelerare l'evacuazione delle feci. Esclude gli studi relativi alla somministrazione orale di agenti di contrasto, nonché eventuali procedure endoscopiche due giorni prima della raccolta delle feci. Il risultato non sarà rappresentativo se la consistenza delle feci viene modificata a causa di disturbi alle feci (costipazione, disturbi). Se hai anelli emorroidali con tendenza a sanguinare, assicurati che non ci sia sangue nel campione di feci.

Decifrare i risultati della norma e le deviazioni

L'elastasi nelle feci è determinata in μg per 1 g di feci.

  • Con un livello normale di attività esocrina delle cellule secretorie del pancreas, l'elastasi pancreatica nelle feci è a un livello di 200-500 μg / g.
  • Se il livello di elastasi nelle feci è determinato nell'intervallo 100-200 μg / g, parlano di una compromissione compensata dell'attività enzimatica, che richiede una terapia farmacologica.
  • Il contenuto di enzimi nelle feci inferiore a 100 μg / g richiede cure mediche urgenti.
  • Un aumento del contenuto del marker superiore a 500 μg / g consente di sospettare un processo oncologico o un'ipersecrezione sullo sfondo di pancreatite acuta o malattia del calcoli biliari.

Le ragioni della deviazione dalla norma con una diminuzione compensata della funzione, quando il contenuto di elastasi pancreatica nelle feci diminuisce leggermente, si trovano in presenza di pancreatite cronica. Ma spesso con un processo lento, questo metodo di controllo risulta essere di scarsa informazione..

Una riduzione del livello dell'enzima nelle feci al di sotto di 100 μg / g richiede un esame aggiuntivo. Il livello della frazione pancreatica nell'analisi può scendere, ma l'enzima viene prodotto dai pancreatociti secretori a volume normale. La nomina di un'analisi delle feci è accompagnata dal controllo delle frazioni sieriche di elastasi.

Con un calo significativo della concentrazione dell'enzima nelle feci, in combinazione con l'assenza di elastasi sierica nel sangue, dà il diritto di sospettare l'ostruzione del dotto escretore con il calcolo dalla cistifellea, che è mascherato dal quadro crescente della pancreatite acuta.

Solo i segni di pancreatite sono causati non dalla distruzione delle cellule della ghiandola, ma dal blocco del deflusso di enzimi mantenendo la funzione di produzione di enzimi del pancreas.

conclusioni

L'uso dei livelli di elastasi fecale come marker di attività funzionale ha aspetti sia positivi che negativi..

Fattori positivi del metodo:

  • Alta affidabilità della correlazione del contenuto del marker nelle feci nell'insufficienza pancreatica secretoria moderata e grave
  • Elevata specificità in relazione alla funzione esocrina delle cellule pancreatiche secretorie
  • Comprovata correlazione con i risultati del test secretina-pancreozymin
  • Tempo morto e metodo non invasivo
  • Il marker è intatto rispetto ad altre proteinasi
  • Il metodo è insensibile alla terapia farmacologica concomitante
  • Valori di concentrazione stabili nelle feci per un lungo periodo
  • Materiale per la ricerca "non problematico" in termini di conservazione e trasporto (feci)
  • Il principale metodo di diagnosi differenziale nella malattia di Crohn e fibrosi cistica

Fattori negativi del metodo

  • La necessità di liofilizzare il substrato (feci) per prevenire la "diluizione"
  • Difficoltà di diagnosi differenziale dell'insufficienza pancreatica secretoria primaria e secondaria
  • Rappresentatività relativamente bassa con bassa attività del processo patologico (spesso il marker rientra nell'intervallo normale)
  • Alto costo del metodo diagnostico
  • Bassa selettività per frazioni enzimatiche. Valuta solo l'attività di segreteria generale

L'uso diffuso di questo metodo ha senso quando si valuta la dinamica della funzione esocrina del pancreas, usando un marker quando è impossibile condurre un test secretin-pancreozymin, valutando l'efficacia del trattamento, la diagnosi differenziale di malattie come la malattia di Crohn, la fibrosi cistica dell'infanzia e la patologia oncologica. Dato il gran numero di fattori che possono influenzare l'affidabilità dei dati finali, il costo relativamente elevato della ricerca di laboratorio, la bassa affidabilità con cambiamenti insignificanti nella funzione esocrina, non è sempre possibile fare affidamento su un solo criterio diagnostico..

Il test della pancreatoelastasi ha un certo valore diagnostico, ma in combinazione con indicatori di amilasi nel sangue, un coprogramma, un esame del sangue generale, l'efficienza diagnostica aumenta in modo significativo.

Elastasi pancreatica 1 nelle feci

L'elastasi pancreatica 1 è un enzima pancreatico appartenente al gruppo delle elastasi acide. È necessario per la digestione degli alimenti proteici. Viene escreto nelle feci e ha un importante valore diagnostico nel valutare la funzione esocrina del pancreas (la capacità di produrre enzimi).

Quando la capacità del pancreas di produrre tratti digestivi è ridotta, possono comparire sintomi come dolore addominale, gonfiore, diarrea e intolleranze alimentari. Allo stesso tempo, anche il livello di elastasi pancreatica 1 nelle feci diminuisce.

Tra le cause dell'insufficienza pancreatica vi sono la pancreatite cronica o acuta, i tumori del pancreas, la fibrosi cistica, una diminuzione del volume del pancreas a seguito di processi degenerativi o dopo un intervento chirurgico. Una diminuzione della concentrazione di elastasi pancreatica nelle feci può portare a una violazione del flusso di succo pancreatico nell'intestino.

In quali casi viene solitamente prescritto lo studio??

L'analisi delle feci per elastasi pancreatica è prescritta per:

  • Con sintomi di disturbi digestivi (sospetto di una diminuzione della funzione digestiva del pancreas);
  • diagnosi differenziale delle cause della diarrea cronica;

Cosa viene determinato esattamente durante l'analisi?

Durante l'analisi, la concentrazione di elastasi pancreatica 1 nelle feci del paziente viene misurata mediante ELISA (test di immunoassorbimento enzimatico).

Cosa significano i risultati del test?

Normalmente, la concentrazione dell'enzima dovrebbe essere di almeno 200 μg / g di feci. Con un lieve grado di insufficienza pancreatica, si osservano valori nell'intervallo da 100 a 200 μg / g; con grave insufficienza - meno di 100 μg / g.

Tempi di prova.

Il risultato del test può essere ottenuto 5-6 giorni dopo il test.

Come prepararsi per l'analisi?

3 giorni prima del test, è necessario escludere l'assunzione di lassativi, supposte rettali, oli, limitare (con il permesso del medico curante) l'assunzione di farmaci che colpiscono l'intestino e il colore delle feci. Il materiale viene raccolto dal paziente da materiali non assorbenti in un contenitore di plastica sterile in un piccolo volume (non più di 1/3 del contenitore) da vari luoghi di materiale fecale.

Elastasi pancreatica 1 nelle feci

L'accettazione del biomateriale per questo studio può essere annullata 2-3 giorni prima delle festività ufficiali, a causa della peculiarità tecnologica della produzione! Specificare le informazioni nel contact center.

L'elastasi è una sostanza proteinica che appartiene al gruppo degli enzimi pancreatici. Normalmente scompone le proteine ​​nel cibo umano..

È sintetizzato dal corpo in una forma inattiva e sotto l'azione della pepsina nell'intestino si trasforma in un enzima attivo. È usato per diagnosticare le condizioni della ghiandola, poiché l'elastasi non subisce degradazione all'interno dell'intestino..

L'elastasi numero 1 è prodotta solo dall'uomo, quindi il test esclude l'assunzione dell'enzima dal cibo per animali. I livelli di proteine ​​rimangono allo stesso livello per tutta la vita, rendendo il test conveniente e affidabile.

Questa analisi è altamente specifica e sensibile, quindi è il "gold standard" per la diagnosi dei disturbi degli organi esocrini.

Si consiglia di eseguire il test in presenza di feci molli o frequenti, pesantezza nell'addome dopo aver mangiato, dolore nella parte superiore dell'addome.

Interpretazione dei risultati

Le unità di misura vengono utilizzate per la diagnostica μg / g.

Interpretazione del significato dell'enzima:

  • Più di 200 - normale funzione ghiandolare.
  • 100-200 - lieve insufficienza esocrina.
  • Meno di 100 - patologia esocrina grave.

Questi valori devono essere valutati da uno specialista che correlerà il risultato ottenuto con il quadro clinico della malattia..

indicazioni

  • Pancreatite acuta e cronica.
  • Malattie oncologiche del pancreas.
  • Lesione all'addome.
  • Morbo di Crohn e colite ulcerosa.
  • Carenza di lattasi.
  • Diabete.
  • Fibrosi cistica.
  • Malattie della cistifellea e del fegato.
  • Dolore addominale di eziologia sconosciuta.

L'elastasi è una sostanza prodotta nel pancreas. La sua funzione principale è quella di scomporre le proteine ​​che entrano nel corpo insieme al cibo. Inizialmente, è sintetizzato in una forma inattiva - viene attivato dalla pepsina nell'intestino.

L'elastasi è prodotta esclusivamente dal corpo umano; non entra dall'esterno insieme al cibo. Il livello di questa sostanza dovrebbe rimanere costante per tutta la vita del paziente. Ecco perché i risultati di tale test sono lo standard per la diagnostica di laboratorio di qualsiasi tipo di malfunzionamento del sistema endocrino nel corpo. Un aumento della sua concentrazione o, al contrario, una riduzione degli indici di elastasi vengono utilizzati per valutare il lavoro del pancreas, poiché questa sostanza non viene distrutta nell'intestino nell'uomo.

Indicazioni per il test dell'elastasi pancreatica

Questo test di laboratorio deve essere eseguito quando:

  • lesioni addominali;
  • tumori nel pancreas;
  • colite ulcerosa e morbo di Crohn;
  • pancreatite in forma acuta e cronica;
  • fibrosi cistica;
  • diabete mellito;
  • carenza di lattosio.

L'aumento dell'elastasi nelle feci (oltre 200) indica il normale funzionamento del pancreas. Bassi indici di elastasi gastrica indicano lo sviluppo della patologia.

Puoi essere testato per elastasi intestinale e amilasi a un prezzo speciale nel nostro centro. Offriamo condizioni confortevoli per la consegna di biomateriali e pronta consegna dei risultati finiti.

REGOLE GENERALI DI PREPARAZIONE PER LO STUDIO DELLE FALCES

3-4 giorni prima dell'analisi, aderire a una dieta bilanciata nel contenuto di proteine, grassi, carboidrati, si consiglia di escludere noci, funghi, salsiccia affumicata dalla dieta. Si raccomanda di abolire i lassativi, i preparati di bismuto, il ferro, le supposte rettali su base grassa, gli enzimi e altri farmaci che influenzano i processi di digestione e assorbimento. Dopo un esame radiografico dello stomaco e dell'intestino, viene mostrata un'analisi fecale non prima di 2 giorni dopo. Le feci dovrebbero essere ottenute senza l'uso di clisteri e lassativi. Prima di assumere il biomateriale, è necessario condurre una toilette approfondita degli organi genitali esterni e dell'ano, sciacquandoli in una doccia con sapone. È consentito raccogliere biomateriale la sera, in questo caso, conservare il biomateriale risultante in frigorifero a una temperatura di 2-8 ° C, senza congelamento.

ISTRUZIONI DEL PAZIENTE PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI FALSI

Il paziente seleziona il biomateriale per lo studio indipendentemente dalla parte centrale della massa fecale con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica sterile universale con un cucchiaio (SCL), in una quantità pari a 1 grammo di feci (circa un pisello). Quando si raccoglie il biomateriale, è necessario evitare il contatto con le urine e lo scarico genitale.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica

Tutti possono avere problemi di salute, compresi quelli con il pancreas. Affinché il medico possa determinare come funziona, è necessario passare una determinata analisi. Maggiori dettagli su questo saranno scritti di seguito..

Analisi delle feci per elastasi pancreatica: caratteristiche

L'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica è un tipo di esame del materiale, con l'aiuto del quale uno specialista può identificare un cliente con pancreatite. Inoltre, l'analisi delle feci per elastasi pancreatica può essere prescritta per rilevare la malattia di Crohn nei bambini. Con l'aiuto di tali test, il medico può determinare se ci sono violazioni nel lavoro degli organi e anche stabilire la causa del loro aspetto..

L'elastasi pancreatica è un enzima prodotto dall'organismo, in particolare il pancreas. Il compito principale di tale sostanza è quello di abbattere le proteine ​​che entrano nel corpo con il cibo. Una caratteristica del pancreas è anche che distribuisce tali proteine ​​in tutto il corpo. Analizzando le feci per l'elastasi pancreatica, il medico può anche determinare la funzione segreta del pancreas.

Il costo dell'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica può variare. Dipende dalla regione del paese e dal centro della clinica. Se si tratta di una clinica privata, il costo dell'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica potrebbe essere maggiore rispetto a quello di un'istituzione pubblica. Va notato che l'analisi delle feci per elastasi pancreatica è obbligatoria solo in condizioni di laboratorio in presenza di uno specialista qualificato. Questo è l'unico modo per garantire il risultato del test più accurato..

È importante farlo correttamente quando si esegue un test delle feci per elastasi. Se non si rispettano le raccomandazioni del medico durante la procedura, ciò può influire negativamente sui risultati del test e anche impedire al medico di diagnosticare con precisione.

Prima di tutto, prima di un tale test, vale la pena rinunciare a 3-4 giorni dall'assunzione di farmaci che possono avere effetti diversi sull'intestino. Ad esempio, non è possibile utilizzare lassativi, supposte per il trattamento, mangiare olio vegetale e altri mezzi per migliorare la digestione. Inoltre, immediatamente due giorni prima della procedura, vale la pena rinunciare al clistere. Tale azione può eliminare dal corpo tutti gli elementi con cui il medico fa una diagnosi..

Analisi delle feci per elastasi: come donare correttamente?

L'analisi delle feci per elastasi dovrebbe essere presa secondo determinate regole e tenendo conto di tutti i requisiti del medico curante. È anche importante raccogliere le feci solo con strumenti puliti e in condizioni specifiche. Per fare questo, è meglio usare un contenitore che può essere acquistato in farmacia per tali esigenze. Avrà anche un cucchiaio speciale.

Durante i movimenti intestinali, prestare attenzione per garantire che nessuna urina penetri nelle feci. Ciò influirà sull'accuratezza dei risultati e in alcuni casi potrebbe cambiare il colore del materiale. Il contenitore deve essere riempito con un terzo della sua capacità. Quindi dovrebbe essere ben chiuso in modo che il materiale non cambi colore e consegnato al laboratorio per la ricerca..

Elastasi pancreatica nelle feci: analisi, preparazione, che mostra la norma

Elastasi pancreatica nelle feci

Sinonimi: elastasi 1, elastasi pancreatica 1, elastasi 1, E1, E1.

L'elastasi pancreatica è un enzima proteolitico presente nella secrezione del pancreas ed è responsabile della scomposizione di proteine, peptidi e loro derivati. L'elastasi-1 viene escreto dal corpo con le feci in una forma invariata, pertanto, è nelle feci che il suo contenuto è uno dei principali indicatori della funzione secretoria (escretoria) del pancreas.

Informazione Generale

Il pancreas inizialmente produce una forma inattiva di pancreatopeptidasi E - il proenzima proelastasi, che, come parte della secrezione pancreatica, entra nel duodeno, dove, sotto l'influenza della tripsina, si trasforma in elastasi-1. A differenza della tripsina, questo enzima ha un'attività più elevata: promuove la scissione di legami peptidici complessi, proteine ​​di elastina (un elemento del tessuto connettivo), ecc. Oltre al fatto che il corpo umano secerne la propria elastasi, può anche riceverlo dall'esterno (con prodotti animali), che non influisce in alcun modo sui risultati dell'analisi.

Nei bambini dei primi giorni di vita, la funzione secretoria del pancreas è ancora insufficiente, quindi il contenuto di elastasi pancreatica nelle feci è minimo. La norma adulta della concentrazione di pancreatopeptidasi E raggiunge solo le due settimane di età.

Nota: lo studio delle feci per elastasi-1 ha un'alta specificità (consente di determinare una patologia specifica) e sensibilità (risponde rapidamente al componente desiderato). La non invasività e l'elevato contenuto informativo (90-94%) di questa analisi lo determinano come il metodo più ottimale per valutare la funzione secretoria del pancreas sia negli adulti che nei bambini piccoli..

Il test per l'elastasi pancreatica è di particolare importanza per la diagnosi tempestiva della fibrosi cistica (disfunzione delle cellule ghiandolari) e riduce il rischio di morte di questa grave malattia ereditaria.

Inoltre, la determinazione della concentrazione di elastasi-1 nelle feci consente di diagnosticare l'insufficienza pancreatica secretoria dovuta al decorso cronico di pancreatite, colelitiasi (colelitiasi), tumori o diabete mellito.

La determinazione dell'elastasi pancreatica nelle feci può essere prescritta per la diagnosi delle seguenti malattie:

  • Fibrosi cistica;
  • Pancreatite cronica o acuta;
  • Colelitiasi (calcoli nella cistifellea e condotti escretori);
  • Diabete mellito (alterato metabolismo del glucosio nel corpo) di tipo I e II (insulino-dipendente e non-insulino-dipendente);
  • Intolleranza al lattosio (deficit di lattasi);
  • Morbo di Crohn (lesioni granulomatose del tratto digestivo);
  • Processi maligni nel pancreas;
  • Lesioni meccaniche o recenti interventi chirurgici nel pancreas;
  • Sindrome addominale (dolore acuto nella regione epigastrica) o indigestione senza motivo noto;
  • Ittero ostruttivo (violazione del deflusso della bile causato da un ostacolo meccanico (tumore, calcolo), che ha bloccato il lume del dotto biliare);
  • Fibrosi cistica del pancreas.

L'interpretazione dei risultati dell'analisi per elastasi-1 nelle feci viene effettuata da un gastroenterologo, endocrinologo, oncologo, pediatra, terapista, chirurgo, ecc..

Tassi di elastasi fecale

  • La norma è di 200 o più μg / g di feci;
  • Moderatamente (grado di insufficienza pancreatica secretoria da lieve a moderata) - da 100 a 200 μg / g di feci;
  • Critico (grave grado di compromissione della funzione pancreatica esocrina) - fino a 100 μg / g di feci.

Fattori che influenzano il risultato

  • Violazione dell'algoritmo per la raccolta di materiale;
  • Violazione delle regole per la conservazione delle feci;
  • Condurre alla vigilia dell'analisi di raggi X, TC, irrigoscopia e altri studi usando il contrasto;
  • Assunzione di magnesio, preparati di bismuto;
  • Ingestione di oli (minerali o di ricino);
  • Trattamento con farmaci antidiarroici;
  • Uso di lassativi, supposte rettali o clisteri prima della raccolta delle feci.

Il risultato NON è influenzato da fattori:

  • terapia sostitutiva degli enzimi pancreatici;
  • trattamento con inibitori della proteolisi;
  • età e sesso del paziente;
  • fattori genetici.

Abbassare i valori

  • Pancreatite (principalmente cronica);
  • Diabete;
  • Concrements (pietre) nella cistifellea;
  • Morbo di Crohn;
  • Fibrosi cistica;
  • Tumore del pancreas e dotti escretori.

Preparazione per l'analisi

3-4 giorni prima del test, è necessario:

  • interrompere l'assunzione di farmaci che influenzano la peristalsi intestinale (belladonna, pilocarpina);
  • smettere di usare supposte e unguenti rettali;
  • interrompere l'assunzione di lassativi, vaselina o olio di ricino, antidiarroici;
  • non fare clisteri di pulizia, irrigazioni.

Non ci sono requisiti speciali per la dieta, ad eccezione della limitazione di piatti piccanti, fritti, grassi, affumicati e in salamoia.

Lo studio non viene eseguito durante l'emorragia mestruale nelle donne e immediatamente dopo l'irrigoscopia o altre procedure diagnostiche mediante bario.

Algoritmo di raccolta dei biomateriali

  1. Le feci vengono raccolte al mattino dopo aver svuotato la vescica e il lavaggio igienico dei genitali esterni e dell'ano..
  2. Dopo l'atto di defecazione naturale, le feci vengono raccolte con una spatola speciale in un contenitore di plastica. I piatti per analisi possono essere acquistati liberamente in qualsiasi miele. istituzione.

La quantità di feci richiesta per la ricerca - fino al 30% del volume del contenitore.

  • I seguenti dati sono indicati sul contenitore: nome ed età del paziente, data e ora della raccolta delle feci.
  • Il contenitore con biomateriale viene inviato al laboratorio immediatamente dopo la raccolta. Se non è possibile farlo immediatamente, il materiale può essere conservato in frigorifero per circa 5-8 ore a una temperatura di 4-6 ° C.

Altri test fecali

Importante! Tutti i materiali sono solo di riferimento e non rappresentano in alcun modo un'alternativa alla consultazione di persona con uno specialista.

Questo sito utilizza i cookie per identificare i visitatori del sito: Google Analytics, Yandex metrika, Google Adsense. Se ciò è inaccettabile per te, ti preghiamo di aprire questa pagina in modalità anonima.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica. Indicazioni e preparazione per la ricerca

Enzima pancreatico - l'elastasi pancreatica (elastasi 1) è presente nel corpo umano dal momento della nascita. La sua analisi biochimica (immunitaria) ha un valore diagnostico per la diagnosi differenziale delle malattie del tratto gastrointestinale, poiché l'elastasi pancreatica nelle feci è in grado di conservare tutte le sue caratteristiche in termini di quantità e qualità all'uscita, passando attraverso l'intero sistema digestivo.

Pertanto, a livello dell'enzima, si può giudicare la presenza dello stato generale degli organi, la loro sicurezza funzionale, la deformazione patologica. Ciò è particolarmente utile nella diagnosi delle malattie del pancreas (pancreatite). Di solito, viene eseguita un'analisi delle feci per elastasi insieme a un biochimico (amilasi) e un emocromo completo (CBC). La norma dell'elastasi pancreatica nelle feci per gli adulti è di 201 μg / g.

Il ruolo dell'elastasi nel corpo umano

Il valore informativo dell'analisi delle feci per l'elastasi scatologica (pancreatopeptidasi E) suggerisce che esso venga effettuato al di fuori del quadro di età e genere. La funzione principale dell'enzima nel corpo è quella di scomporre le proteine ​​che vengono da noi insieme al cibo. In sostanza, l'elastina ha un solo concorrente nel corpo umano: il collagene. Ma gli enzimi basati su di esso reagiscono solo con proteine ​​di origine animale, poiché il collagene stesso è contenuto negli alimenti per animali. Pertanto, non sono sufficientemente informativi..

Allo stesso tempo, l'elastina si trova in prodotti sia di origine animale che vegetale, quindi il suo ruolo è universale. Una persona consuma regolarmente cibi misti, poiché il collagene e l'elastina hanno un effetto benefico sull'aspetto di ognuno di noi, migliorando le condizioni di capelli, pelle, unghie. Inoltre, una tale composizione di cibo è necessaria per il normale funzionamento del sistema digestivo. E poiché ci sono proteine ​​dalla dieta, il pancreas produce un enzima per scomporle. In altre parole, l'elastasi sarà sempre presente nel corpo umano. Riguarda la sua concentrazione.

Un aumento o una diminuzione della norma influisce negativamente sul benessere generale del paziente, che lo costringe a consultare un medico che prescrive un esame standard, incluso uno studio scatologico per l'elastasi pancreatica.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica

L'enzima del pancreas, che scompone le proteine, è noto ai medici dal 1975 con il nome di proteinasi E e appartiene al gruppo delle serin proteinasi. È prodotto dai pancreatociti acinari e non si trova da nessun'altra parte. In realtà, questa è una fonte di tripsina, che viene attivata da essa nel duodeno e inizia a scomporre le proteine ​​ai legami peptidici. La sua attività è soppressa dalle proteine ​​dei tessuti (serpini). L'enzima è resistente alla microflora e all'azione di altre proteinasi. Questa stabilità è alla base dell'analisi, che consente non solo di identificare, ma di prevenire lo sviluppo della pancreatite..

I vantaggi indiscutibili dei test immunochimici (ELISA) per l'elastasi nelle feci comprendono la non invasività e l'affidabilità. Questa analisi è un'alternativa ai metodi con una violazione dell'integrità della pelle. Si basa sullo studio del grasso fecale, il cui test consente di identificare la pancreatite cronica e di valutare il metabolismo dei grassi al fine di prevenire lo sviluppo della malattia. La sensibilità diagnostica è del 93%. Il test prevede l'uso di feci, contenuto duodenale e siero di sangue umano come biomateriali.

Indicazioni ai fini dell'analisi

L'elastasi pancreatica 1 nelle feci consente di stabilire la causa della patologia ed è determinata nei seguenti casi:

  • Dolore addominale, pesantezza nell'epigastrio dopo aver mangiato (sindrome addominale).
  • Insufficienza del pancreas esocrino, inclusa la pancreatite cronica e la fibrosi cistica, al fine di controllare il potenziale esocrino della ghiandola, in particolare nei pazienti con insufficienza endocrina (diabete di tipo 1 e 2), al fine di prevenire lo sviluppo della pancreatite acuta. In questo caso, l'affidabilità dell'indicatore supera il 93%, le fluttuazioni della norma in un bambino (dal primo mese di vita) e un adulto sono nell'intervallo da 200 a 8000 μg / g.
  • Processo tumorale nel corpo di natura benigna o maligna.
  • Monitoraggio dell'efficacia del trattamento della carenza di enzimi pancreatici.
  • Flatulenza intestinale (gonfiore costante senza motivo apparente).
  • Dispepsia o costipazione (feci molli).
  • Ittero della pelle, sclera a seguito di deflusso alterato della bile (ittero ostruttivo).
  • Improvvisa perdita di peso (fino alla cachessia).
  • Cambiamenti nelle feci (colore, odore, macchie).
  • Carenza di lattasi (incapacità di assimilare le proteine ​​alimentari).
  • Lesioni al pancreas, interventi chirurgici sulla ghiandola.
  • Fibrocistosi del pancreas.

Non ci sono controindicazioni per i test. L'interpretazione dei risultati degli indicatori di analisi viene effettuata da un gastroenterologo o da medici di specialità correlate: pediatra, terapista, chirurgo, endocrinologo, oncologo, dermatologo.

Preparazione alla ricerca

Puoi testare le feci per l'elastasi nel laboratorio di qualsiasi organizzazione medica. Oggi è un esame standard. Anche se si ritiene che sia possibile sostenere il test senza una preparazione preliminare speciale, ciò non è del tutto vero. Pochi giorni prima del test, dopo aver consultato il medico, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci che aumentano la motilità intestinale (pilocarpina, belladonna), lassativi o, al contrario, farmaci antidispettici, escludere l'uso di unguenti anali esterni e supposte rettali, pulizia e clisteri di pulizia. È consentito bere preparati enzimatici per migliorare il lavoro del pancreas, poiché non influisce sul risultato.

Come sempre, prima di passare le feci per l'analisi, dovresti limitare la dieta di cibi piccanti, salati e in salamoia. Le mestruazioni nelle donne sono una ragione per posticipare il test delle feci, così come gli studi con bario o colonscopia effettuati alla vigilia del test.

È meglio raccogliere le feci al mattino, 100 mg di biomassa sono sufficienti. Puoi mangiare prima del test, poiché tutta l'elastasi alimentare rimarrà invariata fino a quando non lascia l'intestino e la sua quantità aggiuntiva nell'intestino non influirà in alcun modo sul risultato. Lo scopo dello studio è di valutare la concentrazione di elastasi non solo per la disfunzione della ghiandola, ma anche di stabilire lo stadio della sua insufficienza esocrina. Va sottolineato che la diagnosi di pancreatite acuta in questo caso è confermata da esami del sangue (anche dopo diversi giorni dal momento dell'attacco). L'affidabilità in questo caso sale al 97%.

Quando si raccolgono le feci, per mantenere l'affidabilità dei risultati, è necessario ricordare una serie di semplici regole:

  • Il contenitore per le feci deve essere sterile (preferibilmente un contenitore per farmacia).
  • È necessario escludere l'ingresso di urina nelle feci per l'analisi.
  • Il coperchio del contenitore deve essere ben chiuso.
  • Prima di essere inviato al laboratorio, il campione biomateriale deve essere conservato in frigorifero (non inferiore a + 5 * C e non superiore a + 8 * C). A volte, in situazioni non standard, le feci vengono congelate a -20 * C.

Il test viene eseguito mediante ELISA (dosaggio immunosorbente enzimatico). I marcatori di anticorpi dell'elastasi pancreatica sono applicati sul fondo della piastra di prova in plastica. L'enzima dalle feci entra in una reazione antigene-anticorpo con loro, forma uno speciale complesso immunitario, che viene fissato sulla superficie della compressa. Quest'area è contrassegnata da un colorante, la cui intensità del colore viene giudicata in base alla concentrazione di elastasi. La colorazione è determinata spettrofotometricamente.

Siero elastasi

Per chiarire la diagnosi in caso di sospetta patologia del pancreas, organi digestivi con forte dolore in un bambino o adulto, il siero del sangue viene analizzato per l'elastasi. Distinguere:

  • L'elastasi pancreatica 1 è un enzima con un peso molecolare di 30.000, che viene sintetizzato dal pancreas nel sangue, dove circola liberamente. Se c'è molta elastasi, è inibita dalle proteine, ma continua a muoversi liberamente lungo il flusso sanguigno in uno stato già legato..
  • Elastasi pancreatica 2 - con un basso peso molecolare di 25.000. Questo enzima può mostrare il grado di danno ai reni (nefrite), alle articolazioni (artrite) o parlare di enfisema.
  • In entrambi i casi, per confermare la diagnosi, viene prescritto uno studio aggiuntivo per la lipasi pancreatica, responsabile della scomposizione dei grassi e dei loro derivati. Tutti insieme presuppongono una corretta interpretazione dei risultati del test.

Decodifica dei risultati

Nell'analizzare i dati ottenuti, il medico tiene conto dell'aumento o della diminuzione del livello di concentrazione di elastasi rispetto alla norma. Questo è un compito semplice che puoi gestire da solo:

  • Concentrazione da 200 a 500 - ottimale per il funzionamento del pancreas.
  • Un valore ridotto - inferiore a 100 μg / g - indica una grave disfunzione, può significare una grave patologia del pancreas e richiede un ulteriore esame del paziente. Il contenuto di elastasi nelle feci da 100 a 200 μg / g indica una patologia lieve o moderata.
  • L'elastasi pancreatica superiore a 500 con un leggero eccesso del livello superiore è considerata una ragione per riprendere l'analisi, al fine di escludere errori di laboratorio che possono aumentare le letture del test.
  • Un indicatore di livello enzimatico di 700 - 1000 unità può parlare di oncologia e richiede una diagnosi e un trattamento immediati. Un ulteriore esame aiuterà a differenziare il tumore dai calcoli o dall'infiammazione del pancreas.

Qual è l'analisi delle feci per elastasi

La necessità di uno studio medico sull'enzima fecale di elastasi sorge a causa del fatto che questo enzima, prodotto dal pancreas, non ha la capacità di essere distrutto mentre nell'intestino umano. Il livello di elastasi è il principale segno del funzionamento dell'organo dell'apparato digerente umano. Quando si mangia, l'elastasi entra nel corpo umano e non influisce sul risultato dello studio.

Il livello di elastasi è il principale segno del funzionamento dell'organo dell'apparato digerente umano..

Nei bambini appena nati, il livello di elastasi è basso, raggiunge il livello di un adulto solo dopo aver raggiunto l'età di due settimane.

Elastasi pancreatica 1

Per valutare sufficientemente la funzione esocrina del pancreas, è necessario passare un'analisi delle feci per l'elastasi pancreatica 1, che si forma nella ghiandola stessa e viene rilasciata insieme a sostanze digestive nella sezione iniziale dell'intestino tenue. Essendo nell'intestino, l'elastasi non si rompe, a seguito della quale l'analisi viene utilizzata per riconoscere le malattie di questo organo. Il suo contenuto nelle feci è strettamente correlato alla funzione digestiva dell'organo pancreatico e una diminuzione della concentrazione indica una diminuzione di tutti gli enzimi prodotti. Se il paziente ha iniziato il trattamento prima di eseguire i test delle feci, non vale la pena interromperlo.

I segni della presenza di insufficienza pancreatica esocrina includono: disagio addominale dopo aver mangiato, formazione di gas, disbiosi intestinale, ostruzione intestinale, diarrea, una grande massa di feci, presenza di un colore diverso, presenza di residui di cibo non trasformati nelle feci, perdita di peso, ecc..

Passare un'analisi delle feci per elastasi è necessario per determinare:

  • fibrosi cistica;
  • pancreatite acuta e cronica;
  • colelitiasi (formazione di calcoli nella cistifellea);
  • tumori del pancreas;
  • diabete mellito;
  • Morbo di Crohn, ecc..

Con la malattia della fibrosi cistica (fibrosi cistica) nei bambini, è consuetudine studiare il livello di elastasi nelle feci (elastasi 1) una volta ogni sei mesi e almeno questo periodo.

È necessario eseguire un'analisi delle feci per l'elastasi per determinare la pancreatite acuta e cronica.

Inoltre, con l'aiuto dell'analisi effettuata, è possibile trovare le ragioni del malfunzionamento dell'organo dell'apparato digerente in presenza di una malattia. Questi motivi possono essere confermati da un esame preclinico..

Preparazione ed esecuzione dello studio

Prima di iniziare lo studio, il paziente non deve interrompere l'assunzione di farmaci. Prima di donare le feci per elastasi, il paziente deve raccogliere il volume richiesto al mattino in uno speciale barattolo di plastica usando una spatola di plastica, quindi imballare, firmare i suoi dati e consegnare le feci al laboratorio in studio.

Il vantaggio principale di questo studio è considerato la debole degradabilità dell'elastasi (conservazione a lungo termine del materiale in condizioni positive).

Per il test è necessario un piccolo campione di feci. Con l'aiuto di alcune tecniche metodologiche, viene eseguito uno studio immunologico che consente di identificare l'elastasi pancreatica 1.

Inoltre, viene utilizzato anche il test immunoenzimatico. I risultati dello studio sono registrati nel diario.

Motivazione dell'uso del metodo di rilevazione dell'elastasi pancreatica 1

Il limite normativo è considerato il contenuto di elastasi 1 nel corpo fino a 360 μg / ml..

L'elastasi pancreatica 1, a causa della sua stabilità biologica, non cambia forma e struttura, quindi la sua presenza nelle feci determina chiaramente il funzionamento del pancreas.

Dopo aver rilevato l'elastasi pancreatica nelle feci, i risultati vengono confrontati con i dati dei test invasivi. Contrariamente agli standard di laboratorio oggi accettati, rilevati nella pancreatite cronica, ad esempio, l'uso di un test scatologico, nonché un test per l'efficacia di un enzima proteolitico, presentano un elenco di vantaggi:

  • identificazione e misurazione del livello di disturbi della funzione digestiva del pancreas;
  • l'esecuzione del test consente di non interrompere il trattamento con preparati enzimatici, poiché un esempio di feci può determinare sufficientemente il livello della malattia;
  • l'elevata resistenza al degrado consente di non stabilire un lasso di tempo per la sicurezza dei campioni di feci.

Oggi, l'uso di un test di elastasi è ampiamente utilizzato, il che rende possibile determinare il grado di disturbi nel lavoro di un organo dell'apparato digerente ora nelle fasi iniziali della malattia.

L'elastasi nelle feci è la migliore in grado di scongiurare l'insufficienza esocrina, perché, a differenza di altri enzimi, non è in grado di essere inattivata quando si muove attraverso il colon.

Il test di elastasi, che è considerato standard, contiene anticorpi prodotti dalle cellule immunitarie all'elastasi pancreatica del corpo. A differenza dei test basati su anticorpi formati nel siero del sangue, ha il massimo significato e individualità solo in relazione all'elastasi 1.

Il test di elastasi si basa su anticorpi formati nel siero del sangue.

I risultati del test ci consentono di stabilire un indicatore di interruzione dell'organo digestivo quando si utilizzano i parametri di elastasi 1:

  • in una persona sana - da 200 a 500 μg / g di feci;
  • con un grado debole e lieve di insufficienza esocrina dell'organo digestivo - da 100 a 200 μg / g di feci;
  • grave compromissione della funzione esocrina - meno di 100 μg / g di feci.

Vale la pena notare che i test che coinvolgono gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario sono più specifici per l'elastasi 1, che indica un'affidabilità incondizionata..

I dati ottenuti a seguito del test di elastasi fecale non possono dipendere dal criterio dell'età, dal sesso, dal precedente trattamento con enzimi e sostanze che inibiscono le reazioni chimiche. I risultati dell'analisi sono influenzati dall'uso di olio di ricino, farmaci contenenti magnesio o farmaci che hanno un effetto antidiarroico.

Analisi delle feci per elastasi pancreatica: indicazioni di comportamento e opzioni per deviazioni dalla norma

La modifica della concentrazione di determinate sostanze nell'organismo consente di valutare lo stato di salute. Uno degli enzimi estremamente importanti è l'elastasi. La sua sintesi avviene nel pancreas. L'elastasi pancreatica nelle feci è un indicatore importante mediante il quale vengono rilevate interruzioni dell'attività di questo organo.

Cos'è l'elastase

Una persona mangia una notevole quantità di cibo ogni giorno, che il sistema digestivo è progettato per digerire. Affinché questo processo venga eseguito nella giusta misura, il corpo produce un'enorme quantità di sostanze.

Questi enzimi aiutano nella scomposizione degli alimenti. Sono sintetizzati da più di un organo. Una funzione importante è svolta dal pancreas..

Il succo pancreatico è composto da un numero di enzimi. Tra questi c'è l'elastase. È necessario affinché la proteina che entra nel corpo sia completamente digerita..

Con una carenza di questa sostanza, il processo di digestione del cibo proteico viene interrotto e iniziano a svilupparsi varie malattie.

L'enzima viene prodotto dalla nascita e continua ad essere prodotto per tutta la vita. Con una diminuzione della sua concentrazione, il lavoro del pancreas viene interrotto. Le violazioni gravi sono anche indicate da tassi aumentati.

L'enzima è di due tipi:

  1. Pancastic elastase-1. Prodotto nell'organo e con altre sostanze penetra nell'intestino tenue, dove è direttamente coinvolto nel processo di digestione del cibo.
  2. Siero. Per identificarlo, viene eseguito un esame del sangue.

Indicazioni per il test

Assegna l'analisi delle feci per elastasi in determinate situazioni.

  • dolore mentre si mangia;
  • quando c'è pancreatite cronica;
  • fibrosi;
  • insufficienza pancreatica, procedendo in forma cronica;
  • Morbo di Crohn;
  • formazioni maligne, benigne o sospetti della loro presenza;
  • lesioni addominali che possono influenzare il lavoro dell'organo;
  • una sindrome che si sviluppa nell'uomo a seguito della rimozione della cistifellea;
  • rapida perdita di peso;
  • la presenza di sospetti dell'insorgenza dello sviluppo della fibrosi cistica;
  • sintomi dispeptici cronici;
  • diarrea prolungata e irragionevole.

Quali patologie vengono rivelate

Lo studio delle feci aiuta a identificare molte malattie che si sviluppano a seguito dei seguenti cambiamenti:

  • processi infiammatori che colpiscono i tessuti degli organi;
  • violazione del processo di deflusso di succo;
  • il tessuto parenchimale viene gradualmente distrutto;
  • malattie congenite dei dotti organici.

Questo metodo di ricerca consente di diagnosticare una serie di condizioni e patologie:

  • pancreatite cronica;
  • epatite, indipendentemente dal suo tipo;
  • malattia del calcoli biliari, caratterizzata dalla formazione di calcoli nell'area della cistifellea e dei suoi dotti;
  • le caratteristiche del corpo, manifestate nella non percezione del lattosio;
  • fibrosi cistica;
  • Morbo di Crohn;
  • cancro.

Perché sono le feci che vengono raccolte per il rilevamento

L'enzima viene sintetizzato in un solo organo e attraversa il tratto digestivo. Allo stesso tempo, non si scompone nemmeno in misura insignificante e non riduce la concentrazione.

La sostanza viaggia quindi nell'intestino tenue e viene rilasciata naturalmente. Pertanto, il metodo diagnostico più informativo è proprio l'analisi dell'elastasi fecale..

L'importanza di fare ricerca

L'elastasi è un enzima importante coinvolto in molti processi digestivi..

Il suo indicatore quantitativo consente di determinare con precisione lo stato fisiologico del pancreas, la presenza di fallimenti nella sua attività e cambiamenti nei tessuti dell'organo. A causa di ciò, viene eseguita una diagnosi accurata e vengono rilevate tempestivamente patologie del tratto gastrointestinale e vengono selezionate le tattiche terapeutiche appropriate..

Preparazione alla ricerca

La preparazione per l'analisi implica l'esclusione delle seguenti manipolazioni qualche giorno prima della procedura:

  • interrompere l'assunzione di farmaci che stimolano la peristalsi intestinale;
  • interrompere l'uso di supposte rettali;
  • esclusione dell'uso di droghe lassative;
  • cessazione dell'uso di farmaci con effetto fissante;
  • rifiuto di irrigazione e l'uso di clisteri;
  • uso minimo di cibi che stressano l'organo.

Il materiale che è stato raccolto durante i giorni critici e dopo l'irrigografia non è adatto allo studio..

Regole per la raccolta del materiale

Per superare l'analisi, è sufficiente raccogliere solo un grammo di feci, ma si consiglia di inviare almeno dieci grammi di materiale per la ricerca.

Prima di eseguire le manipolazioni di base, è necessario urinare e assicurarsi di lavare il perineo.

È necessario raccogliere le feci immediatamente dopo il completamento del movimento intestinale. In questo caso, viene utilizzato un contenitore speciale, che viene riempito da un terzo. Immediatamente dopo, viene chiuso con un coperchio..

Si consiglia di inviare il materiale al laboratorio senza indugio. È consentito conservarlo in frigorifero per non più di sei ore..

Metodo di ricerca

L'analisi viene eseguita dal test immunoenzimatico. Per eseguire ELISA, un sottile strato di anticorpi viene applicato su una piastra di plastica, che ha la capacità di riconoscere solo questo enzima..

Immediatamente dopo, un campione di biomateriale viene posizionato sulla piastra. La parte di biotina è etichettata con un colorante.

È possibile determinare l'intensità della colorazione di questo marker usando il metodo spettrofotometrico.

Caratteristiche di decodifica dei risultati

L'interpretazione dei risultati deve essere eseguita esclusivamente da un medico. Solo lui può determinare con la massima precisione ciò che mostra il livello di elastasi.

Le deviazioni su o giù non indicano in tutti i casi lo sviluppo di patologie. Pertanto, l'autodiagnosi è severamente vietata..

Dopo aver ricevuto i dati dal laboratorio, è necessario venire a un appuntamento con uno specialista.

Norma per adulti

Negli adulti, la norma dell'enzima è superiore a 200 μg / ge inferiore a 500. A questo livello, l'attività del pancreas si verifica senza disturbi.

Va notato che se l'indicatore quantitativo è superiore a 500, non vi sono motivi di preoccupazione. I cambiamenti patologici sono osservati a una concentrazione di una sostanza di 700 μg o più..

Norma per i bambini

La norma nei bambini dell'enzima è la stessa degli adulti ed è compresa tra 200 e 500 μg. Se il bambino ha una bassa concentrazione - fino a 100 μg / g, viene prescritto un secondo test.

Inoltre, i bambini possono avere una concentrazione più elevata (fino a 700 μg / g). Dopo un po ', sarà necessario riportare il materiale in laboratorio.

Tasso aumentato

I sintomi che accompagnano l'intensa attività degli organi, in cui aumenta l'elastasi, sono i seguenti:

  • sindrome del dolore da taglio localizzata nell'addome;
  • sbiancamento della pelle;
  • forte perdita di peso;
  • diarrea;
  • gonfiore;
  • sentirsi debole.

Manifestazioni cliniche simili sono tipiche per le seguenti patologie:

  • colelitiasi;
  • oncologia;
  • pancreatite.

I seguenti motivi possono provocare un aumento del livello dell'enzima:

  • compromissione congenita dell'attività cellulare e loro graduale sostituzione con tessuto connettivo;
  • processi infiammatori;
  • blocco dei condotti;
  • distruzione delle cellule secretorie degli organi.

Indicatore diminuito

La carenza di organi esocrini è dovuta a vari motivi..

Di norma, una diminuzione della concentrazione di una sostanza è accompagnata da ulteriori sintomi:

  • stipsi;
  • le feci diventano gialle;
  • si osservano feci con schiuma e detriti alimentari non digeriti;
  • le feci acquisiscono un aroma putrido e acido;
  • sensazioni dolorose localizzate nella regione epigastrica;
  • vomito e nausea;
  • dopo la fine del processo di defecazione, c'è uno scarico di sangue e muco dall'ano.

Le seguenti patologie sono in grado di provocare tali cambiamenti:

  • oncologia;
  • processi infiammatori localizzati nella cavità intestinale;
  • blocco dei condotti;
  • fibrosi cistica;
  • diabete;
  • epatite.

Valori normalizzanti

La concentrazione nelle feci dell'enzima dipende direttamente dalle prestazioni del pancreas.

Per aumentare l'elastasi o ridurne il livello, è necessario influenzare l'organo che produce questa sostanza. La nutrizione è di particolare importanza..

È necessario aderire a una serie di semplici consigli:

  • mangiare cibo abbastanza spesso, ma in piccole porzioni;
  • bere molti liquidi;
  • preferenza a dare cereali e zuppe cotte in acqua;
  • includere prodotti lattiero-caseari fermentati nella dieta;
  • rinunciare ai cibi fritti.

A seconda delle ragioni che hanno provocato tali cambiamenti, vengono selezionate le tattiche della terapia farmacologica. Usano farmaci antinfiammatori e antibiotici..

Il ripristino del livello normale della sostanza è un punto importante..

Ciò è dovuto al fatto che con un funzionamento insufficiente o eccessivamente attivo del pancreas, iniziano inevitabilmente processi patologici, che possono portare a conseguenze indesiderate, fino a un esito letale..

Pertanto, è così importante prendere sistematicamente un'analisi delle feci per elastasi e normalizzare l'indicatore anche con deviazioni insignificanti dagli indicatori normali..

Un enzima prodotto dal pancreas è coinvolto in importanti processi di digestione. Una quantità insufficiente o in eccesso può influenzare negativamente lo stato del tratto gastrointestinale e il benessere.

Grazie ad un'analisi informativa, è possibile identificare tali violazioni ed eliminare il problema il prima possibile..

Il tasso di elastasi pancreatica nelle feci: preparazione per lo studio e l'interpretazione dei risultati dell'analisi

L'elastasi pancreatica è presente nel corpo di ogni persona letteralmente sin dalla sua nascita. Una carenza di questo enzima nel corpo può portare a malattie del tratto gastrointestinale, pancreas, sviluppo di pancreatite.

Il ruolo dell'elastasi nel corpo umano

L'analisi delle feci per l'elastasi è raccomandata per tutti, indipendentemente dall'età o dal sesso, nonché dallo stato di salute attuale, uno studio effettuato nel tempo previene i problemi del tratto gastrointestinale.

L'elastasi (elastasi coprologica, pancreatopeptidasi E) è uno dei pochi enzimi nel corpo umano che non cambia quando passa attraverso l'intestino. Pertanto, analizzando le feci per l'elastasi pancreatica, è possibile valutare lo stato attuale del pancreas, la cui funzione principale è la sintesi della maggior parte degli enzimi che entrano nell'intestino insieme al succo pancreatico.

Il compito dell'elastasi è quello di scomporre proteine, elastici e altre proteine ​​che una persona riceve con il cibo..

L'elastina ha, infatti, un solo analogo: il collagene. Tuttavia, il collagene si trova esclusivamente negli alimenti di origine animale, mentre l'elastina si trova negli alimenti di origine animale e vegetale. Il consumo regolare di alimenti contenenti questo enzima ha un buon effetto sulla pelle, i capelli e il tratto digestivo.

L'elastasi nelle feci sarà comunque presente nei bambini e negli adulti. La domanda è se una persona ha abbastanza enzima prodotto dal corpo o meno della norma. Se il valore è troppo alto o basso, è necessario consultare il proprio medico e intraprendere le azioni appropriate..

È possibile eseguire un'analisi dell'elastasi pancreatica in qualsiasi centro diagnostico, poiché questo studio è incluso nell'elenco dei test standard.

Come sottoporsi al test?

Le feci di una persona prima della consegna non richiedono una preparazione speciale. Consiste nel raccogliere campioni e inviarli per la ricerca. Un chirurgo o un gastroenterologo può emettere un rinvio per l'analisi dell'enzima elastasi dopo la consultazione e l'esame appropriato..

I seguenti sintomi possono essere un segnale che dovrebbe essere presa un'analisi:

  • disagio doloroso e sensazioni vivide nell'addome,
  • fuoco di Sant'Antonio e dolore concentrato,
  • le feci diventano giallastre,
  • il bianco degli occhi e della pelle diventa giallo,
  • ci sono sospetti dopo un'ecografia (infiammazione del pancreas).

La sedia deve essere consegnata per un esame speciale a un laboratorio diagnostico in un contenitore sterile, che è possibile acquistare in qualsiasi farmacia. Praticamente nulla influisce sulla distorsione dei risultati, quindi non è necessario interrompere l'assunzione di farmaci o in alcun modo modificare la dieta.

Si consiglia di riempire il contenitore standard in cui l'analisi delle feci viene portata a circa il 30-40%. Se la raccolta da un bambino o un adulto è stata effettuata la sera, il contenitore deve essere collocato nel frigorifero durante la notte e conservato a una temperatura nell'intervallo di 2-6 gradi. Ciò manterrà intatta l'elastasi e otterrà risultati di ricerca ottimali..

L'unica eccezione è l'uso di lassativi o supposte rettali per la raccolta dei campioni. Influiscono negativamente sull'accuratezza del risultato..

Siero elastasi

Se si sospetta una violazione del tratto gastrointestinale e del pancreas in un bambino o in un adulto, l'analisi può essere eseguita sulla base di feci o siero di sangue. Il test sierico di elastasi è indicato per il dolore addominale in un paziente.

Inoltre, è di due tipi:

  • Elastasi pancreatica 1. Questo è un enzima con un peso molecolare di 30.000. Una sostanza viene prodotta dal pancreas e circola liberamente attraverso il sangue all'interno del corpo. Oppure può circolare con un inibitore che inibisce l'attività degli enzimi.
  • Elastasi pancreatica 2. Il suo peso molecolare è di 25.000. Si consiglia un'analisi in caso di sospetto di nefrite, artrite o enfisema.

Insieme a un esame del sangue e delle feci per l'elastasi, i medici possono prescrivere un'analisi di un altro enzima: la lipasi pancreatica. È un enzima pancreatico che ha il compito di scomporre gli acidi grassi, i grassi e il glicerolo.

Cosa dicono i risultati dell'analisi?

Aumenta il livello della dieta impropria di elastasi, la mancanza di alimenti utili nella dieta, nonché le malattie concomitanti del tratto gastrointestinale e del pancreas.

Dopo aver donato i campioni, verranno inviati per un test immunoenzimatico. Il medico, dopo aver ricevuto i risultati, sarà in grado di dire se il livello dell'enzima nelle feci è inferiore o superiore al normale. Con l'aiuto di tale diagnosi, vengono rilevate gravi malattie patologiche. Ciò consente di iniziare il trattamento in modo tempestivo, anche nelle prime fasi del loro sviluppo..

Decodificare i risultati non è difficile, quindi puoi capirli da soli:

  • La norma per una persona sana è di almeno 200 μg di enzima per unità di misura. Se lo studio ha mostrato sotto questo segno, sarà necessario sottoporsi a ulteriori diagnosi per identificare i motivi che hanno causato la bassa elastasi. Un livello basso indica un lavoro inefficace del pancreas.
  • L'intervallo da 200 a 500 unità è la quantità ottimale di enzima per il pancreas di una persona sana.
  • Diminuzione dell'elastasi: un intervallo da 101 a 199 unità, indica una carenza enzimatica moderata o lieve.
  • Se, a seguito dell'esame, viene rilevato un livello fino a 100 unità, il pancreas viene gravemente danneggiato e c'è una forma grave della malattia.
  • Più di 500 unità dell'enzima in campioni con un leggero eccesso di questo livello non significano nulla di pericoloso. Ma ai fini della prevenzione e della rassicurazione, è meglio fare un secondo o superare test aggiuntivi. In alcuni casi, è possibile un errore.
  • L'analisi delle feci può mostrare 700-1000 unità. In tali situazioni, c'è il sospetto di cancro, pancreatite e calcoli biliari. È necessario sottoporsi a un esame completo al fine di identificare con precisione la malattia.

Con una carenza nella produzione di succo pancreatico, si può sospettare non solo la pancreatite, ma anche altri disturbi:

  • tumore del pancreas,
  • epatite,
  • patologia intestinale,
  • fibrosi cistica,
  • intolleranza al lattosio,
  • Morbo di Crohn,
  • pietre.

Si raccomanda di determinare periodicamente il livello di elastasi pancreatica 1 nelle feci per ognuno di noi, indipendentemente dall'età o dal sesso. Quando si rilevano violazioni, è molto importante determinare esattamente a cosa sono associate le deviazioni dalla norma in termini di indicatori enzimatici..

Solo un medico fornisce le indicazioni appropriate per l'analisi e l'ulteriore diagnosi. Non cercare di auto-medicare. Dopo il primo segnale dal corpo, vai in clinica. Anche se il lavoro del pancreas non ti disturba, prova a fare una serie di test una volta all'anno. Questo vale non solo per l'elastasi, ma anche per gli esami delle urine e del sangue. Questo atteggiamento nei confronti della propria salute è assolutamente corretto. Inoltre, i test sono prontamente disponibili e vengono eseguiti in qualsiasi clinica..

Le malattie dell'apparato digerente sono pericolose in quanto sono in grado di svilupparsi molto rapidamente e si trasformano in forme gravi, che sono quindi molto più difficili da curare.

Articoli Su Epatite