Analisi delle feci per il sangue occulto: metodi, regole di preparazione, interpretazione dei risultati

Principale Appendicite

Un'analisi del sangue occulto nelle feci è prescritta se si sospetta un sanguinamento latente. Normalmente, 1 g di feci di una persona sana contiene non più di 2 mg di emoglobina, cioè meno di 2 ml di sangue viene escreto con le feci durante il giorno. Con un significativo sanguinamento gastrointestinale, il colore delle feci cambia.

Con un'alta localizzazione della fonte di sanguinamento (stomaco, duodeno, intestino tenue), diventano scuri, catramosi (melena) e con un basso livello di sangue nelle feci viene rilevato visivamente. Se il sangue è presente nelle feci, ma non viene determinato né visivamente né durante la microscopia, viene chiamato latente e l'emorragia, di conseguenza, è latente. Può essere identificato con metodi di laboratorio per l'analisi delle feci per il sangue occulto:

  • test con benzidina (reazione di Gregersen) o gomma di guaiaco;
  • metodo immunochimico quantitativo.

Il rilevamento nelle feci del sangue indica la presenza di malattie dello stomaco o dell'intestino nel paziente, procedendo con una violazione dell'integrità della loro mucosa.

Cause di sanguinamento gastrointestinale

Le seguenti malattie portano allo sviluppo di sanguinamento dagli organi del tratto gastrointestinale (GIT):

I pazienti che soffrono delle malattie elencate devono essere regolarmente testati per il sangue occulto nelle feci.

Dopo aver raggiunto l'età di 50 anni, si consiglia a ogni persona di sottoporsi a un esame del sangue occulto nelle feci ogni anno; è incluso nell'algoritmo per la diagnosi precoce delle neoplasie maligne intestinali, la cui incidenza aumenta significativamente a questa età. L'aspetto negli adulti, in particolare oltre i 50 anni di età, un test positivo per il sangue occulto nelle feci è la base per un ulteriore esame approfondito.

Test della benzidina

Un test della benzidina (reazione di Gregersen-Adler) è una reazione chimica utilizzata per rilevare le impurità del sangue in un materiale biologico (urina, succo gastrico, feci). In presenza di sangue, dopo aver aggiunto il reagente, il colore del materiale del test diventa verde brillante o blu.

Questa analisi richiede la preparazione del paziente, poiché è possibile ottenere un risultato falso positivo a causa dell'emoglobina contenuta negli alimenti a base di carne, alcune vitamine e altre sostanze.

Per escludere un risultato falso positivo, è necessario seguire una dieta. 72 ore prima dello studio, gli alimenti di origine animale (pesce, pollame, carne) e alcune verdure (pomodori, zucchine, erbe, mele verdi, rafano, cetrioli, cavolfiore, broccoli) sono esclusi dalla dieta.

Nei neonati, la causa di un risultato falso positivo può essere la rottura dei capezzoli nella madre. Durante l'alimentazione, queste crepe sanguinano e i bambini ingoiano il sangue secreto insieme al latte materno.

Dieta in preparazione allo studio:

  • latticini (latte cotto fermentato, kefir, formaggio, feta, ricotta, latte);
  • porridge (farina d'avena, riso, miglio);
  • verdure (patate, carote, cavoli);
  • frutta;
  • tè debole, acqua minerale naturale;
  • dolci e confetteria.

Analisi immunochimiche di feci per sangue occulto

I vecchi metodi per determinare il sangue occulto nelle feci, incluso il test della benzidina, reagiscono non solo all'emoglobina umana, ma anche all'emoglobina animale contenuta nei prodotti a base di carne, quindi non è sempre possibile determinare con precisione ciò che mostra un risultato positivo: sanguinamento latente o errori nutrizione.

Il metodo immunochimico è privo di questo inconveniente e reagisce precisamente al sangue umano. Ciò significa che non richiede al paziente di seguire una dieta speciale..

Regole per la raccolta di materiale per l'analisi del sangue occulto

Tre giorni prima del test, dovresti interrompere l'assunzione di preparati di ferro e bismuto e un giorno - vitamina C (acido ascorbico) e aspirina (acido acetilsalicilico).

72 ore prima dello studio, è necessario escludere eventuali manipolazioni diagnostiche o terapeutiche che colpiscono gli organi del tratto gastrointestinale, vale a dire, la colonscopia, la sigmoidoscopia, l'esame del contrasto dei raggi X del tratto digestivo non devono essere eseguiti.

Il giorno prima di sottoporsi a un esame del sangue occulto nelle feci, al paziente non è raccomandato di lavarsi i denti, poiché un pennello, specialmente con una setola rigida, può ferire le gengive, causandone il sanguinamento.

Le feci per la ricerca dovrebbero essere prese solo dopo l'auto-defecazione. È inaccettabile assumere lassativi o porre un clistere prima dello studio, poiché ciò distorce il risultato.

Con un'elevata localizzazione della fonte di sanguinamento, le feci diventano scure, di colore catramoso e con una bassa localizzazione, il sangue nelle feci viene rilevato visivamente.

È necessario adottare misure per impedire all'urina o alle perdite vaginali di penetrare nel materiale; per questo, è necessario urinare prima del movimento intestinale, quindi lavare e asciugare il perineo con un asciugamano. Non sforzarti troppo durante i movimenti intestinali.

Immediatamente dopo la defecazione, il materiale viene prelevato da 3-4 aree di feci e posto in un contenitore usa e getta con un coperchio e una spatola, che viene ottenuto in anticipo in un laboratorio o acquistato da una farmacia. Per la ricerca, è sufficiente 1/3 del contenitore. Il materiale raccolto deve essere consegnato al laboratorio il più presto possibile.

Decodifica dell'analisi delle feci per il sangue occulto

Normalmente, il sangue non dovrebbe essere rilevato nelle feci. I seguenti fattori possono portare a risultati falsi:

  • inosservanza da parte del paziente della dieta prescritta (durante l'impostazione del test della benzidina);
  • raccolta di analisi sui giorni delle mestruazioni nelle donne;
  • sangue dal naso;
  • gengive con sanguinamento elevato.

Nei neonati, la causa di un risultato falso positivo può essere la rottura dei capezzoli nella madre. Durante l'alimentazione, queste crepe sanguinano e i bambini ingoiano il sangue secreto insieme al latte materno.

Il metodo immunochimico può dare risultati falsi negativi. Questo si osserva nei casi in cui sono presenti globuli rossi invariati freschi nelle feci, ad esempio con fessure sanguinanti nell'ano o emorroidi esterne.

Se sono state seguite tutte le regole per la preparazione e la raccolta delle feci per il sangue occulto e sono esclusi i fattori che influenzano la sua affidabilità, la rilevazione del sangue in essa indica la presenza di malattie dello stomaco o intestinali nel paziente, procedendo con la violazione dell'integrità della loro mucosa:

  • colite ulcerosa non specifica;
  • Morbo di Crohn;
  • carcinoma colorettale;
  • ulcera peptica dello stomaco o del duodeno;
  • esofagite erosiva;
  • tubercolosi intestinale;
  • endometriosi;
  • emorroidi.

In caso di dubbi sull'affidabilità dei risultati dell'analisi, viene eseguito nuovamente.

Video di YouTube relativo all'articolo:

Formazione: laurea presso l'Istituto medico statale di Tashkent, specializzato in medicina generale nel 1991. Ripetutamente seguì corsi di aggiornamento.

Esperienza lavorativa: anestesista-rianimatore del complesso di maternità della città, rianimatore del dipartimento di emodialisi.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Quando gli amanti si baciano, ognuno di loro perde 6,4 calorie al minuto, ma si scambiano quasi 300 diversi tipi di batteri..

Secondo le statistiche, il lunedì il rischio di lesioni alla schiena aumenta del 25% e il rischio di infarto del 33%. stai attento.

La medicina per la tosse "Terpinkod" è uno dei migliori venditori, per niente a causa delle sue proprietà medicinali.

Le ossa umane sono quattro volte più forti del cemento.

La malattia più rara è la malattia di Kuru. Solo i rappresentanti della tribù Fur in Nuova Guinea ne sono malati. Il paziente muore di risate. Si ritiene che la causa della malattia stia mangiando il cervello umano..

La carie è la malattia infettiva più comune al mondo, con cui nemmeno l'influenza può competere..

Anche se il cuore di una persona non batte, può ancora vivere per un lungo periodo di tempo, come ci è stato dimostrato dal pescatore norvegese Jan Revsdal. Il suo "motore" si fermò per 4 ore dopo che il pescatore si perse e si addormentò sulla neve.

Secondo la ricerca, le donne che bevono diversi bicchieri di birra o vino alla settimana hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno..

La persona che assume antidepressivi sarà, nella maggior parte dei casi, nuovamente depressa. Se una persona ha affrontato la depressione da sola, ha tutte le possibilità di dimenticare questo stato per sempre..

Durante il funzionamento, il nostro cervello spende una quantità di energia pari a una lampadina da 10 watt. Quindi l'immagine di una lampadina sopra la tua testa nel momento in cui sorge un pensiero interessante non è così lontana dalla verità..

Il primo vibratore è stato inventato nel 19 ° secolo. Lavorava su un motore a vapore e aveva lo scopo di curare l'isteria femminile.

Nel Regno Unito, esiste una legge in base alla quale un chirurgo può rifiutare di eseguire un intervento chirurgico su un paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico..

La maggior parte delle donne è in grado di trarre più piacere dalla contemplazione del proprio bel corpo allo specchio che dal sesso. Quindi, le donne, lottano per l'armonia.

Cadere da un asino è più probabile che ti rompa il collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

Sorridere solo due volte al giorno può abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarti e ictus..

La sindrome dell'ovaio sprecato è una mancanza di attività funzionale che si sviluppa nelle donne sotto i 40 anni e porta alla sterilità. Se in tempo.

Esame del sangue occulto nelle feci

Le persone che soffrono di malattie dello stomaco e dell'intestino effettuano regolarmente un esame del sangue occulto nelle feci. Questo test viene utilizzato per rilevare il sanguinamento asintomatico da diverse parti del tratto digestivo..

La ricerca viene condotta in un laboratorio clinico e non è considerata ad alta intensità di lavoro. È importante nella diagnosi differenziale dell'anemia. I medici sono ben consapevoli delle regole in base alle quali la raccolta di feci per il sangue occulto dovrebbe essere organizzata per ottenere risultati affidabili. I pazienti dovrebbero sicuramente familiarizzare con loro quando vengono inviati al laboratorio..

I metodi diagnostici vengono costantemente migliorati. Oltre al test della benzidina (la reazione di Gregersen), testato nel corso degli anni, sono comparse e rese disponibili analisi immunochimiche. Il rilevamento del sangue occulto nelle feci fornisce un aiuto significativo ai medici nella diagnosi della malattia, nella scelta del trattamento.

Quale sangue è considerato nascosto?

Prima di tutto, devi decidere sulla terminologia. Se il sangue è visibile sulla superficie delle feci dopo l'atto di defecazione, non appartiene al sanguinamento latente. Può essere visto senza alcuna analisi. La causa di questo sintomo negli adulti è molto spesso la rottura delle vene emorroidali, le crepe nel retto.

Il test per il sangue occulto nelle feci significa l'identificazione di un segno che è impercettibile nella natura delle feci, quando la presenza di sangue non è visibile non solo dall'occhio, ma anche non determinata dall'esame microscopico.

Le tecniche di laboratorio sono in grado di mostrare la presenza di sanguinamento gastrointestinale con una perdita di sangue inferiore a 50 ml. Questo è tipico per le fasi acute delle seguenti malattie:

  • ulcera peptica;
  • polipi intestinali;
  • tumori;
  • colite ulcerosa;
  • gastroduodenite erosiva;
  • diverticoli dello stomaco e dell'intestino.

Nella diagnosi differenziale, il medico dovrebbe tenere conto del possibile risultato positivo:

  • con sanguinamento dal naso, gengive;
  • malattie infiammatorie delle tonsille e della faringe,
  • vene varicose dell'esofago causate dalla cirrosi epatica;
  • ulcere dell'esofago ed esofagite erosiva;
  • Morbo di Crohn;
  • tubercolosi intestinale;
  • elminti in un bambino;
  • malattie del sangue.

La valutazione dei risultati dell'analisi delle feci per il sangue occulto viene effettuata da un medico insieme ad altri studi e manifestazioni cliniche. I metodi di rilevamento hanno le loro caratteristiche. La diagnostica dovrebbe tenere conto dello scopo previsto..

Esame delle feci mediante test della benzidina

Il test della benzidina ha preso il nome dal reagente principale nella reazione con le feci per il sangue occulto. È più spesso usato nella modifica di Gregersen (test di Gregersen), che ha aggiunto perossido di bario e acido acetico alla benzidina (paradiaminodifenile per struttura chimica) per una maggiore attivazione della soluzione di prova.

L'essenza della reazione: l'uso della proprietà dell'emoglobina degli eritrociti per ossidare la benzidina. Questo metodo può rilevare tracce di sangue (emoglobina eritrocitaria) non solo nelle feci, ma anche nel vomito, nel succo gastrico. Utilizzato per l'esame di macchie simili al sangue nella medicina legale. La sensibilità del campione è 1: 100.000. Ricorda gli esperimenti di Sherlock Holmes (vale la pena ricordare che Conan Doyle era un medico).

Un punto importante: un risultato positivo si ottiene non solo quando esposto all'emoglobina, ma anche quando la mioglobina del tessuto muscolare (nella carne), alcune vitamine e farmaci con benzidina reagisce. Ciò richiede l'adesione al periodo preparatorio, le restrizioni dietetiche.

Tecnica per condurre il test della benzidina

Le feci raccolte in una piccola quantità vengono spalmate su un vetrino. Ad esso vengono applicate alcune gocce del reagente. Se è presente sangue, si ottiene un colore blu-verde..

A chi è assegnata la reazione di Gregersen?

La principale area di applicazione è la diagnosi di sanguinamento dallo stomaco e dall'intestino:

  • nel chiarire la natura e le cause dell'anemia;
  • diatesi emorragica;
  • sospetto di tumore canceroso e poliposi intestinale;
  • identificare l'attività delle ulcere allo stomaco e delle ulcere duodenali;
  • sospetta colite ulcerosa.

Quale preparazione è necessaria?

La possibilità di una reazione crociata con mioglobina richiede una preparazione preliminare del paziente 3 giorni prima della raccolta delle feci:

  • è necessario escludere dalla dieta carne e prodotti a base di pesce, piatti dal fegato;
  • allo stesso tempo, non puoi mangiare verdure e frutta ricchi di ferro (mele, spinaci, peperoni, fagioli bianchi, cipolle verdi, zucchine, pomodori, cavolfiore);
  • dovresti interrompere l'assunzione di preparati di ferro, vitamina C, aspirina e farmaci per il mal di testa che lo contengono, farmaci antinfiammatori non steroidei (Diclofenac, Naprofen, Ibuprofene);
  • lassativi e clisteri sono controindicati;
  • per eliminare l'influenza delle gengive sanguinanti, non è consigliabile lavarsi i denti.

Se, poco prima del rinvio allo studio, fossero utilizzati metodi diagnostici come sigmoidoscopia, colonscopia, radiografia dello stomaco e dell'intestino, la raccolta di feci per il sangue occulto dovrebbe essere posticipata di tre giorni. Le ragazze e le donne non devono sottoporsi a un esame del sangue occulto nelle feci durante le mestruazioni. La mancanza di preparazione porta a falsi positivi.

Valutazione dei risultati del test della benzidina

Decifrare l'esame del sangue occulto nelle feci e interpretare i risultati sono affari del medico. La reazione viene valutata solo qualitativamente, si nota un risultato negativo nella conclusione del laboratorio.

Quanto intenso il risultato del test può essere valutato dal numero di croci: da uno (+) a quattro (++++). A volte invece di (+) scrivono "tracce". In ogni caso, ciò significa la possibilità di sanguinamento asintomatico, se non vengono violate le regole per la preparazione e la raccolta delle feci per il sangue occulto..

Come raccogliere le feci per l'analisi?

Le feci per l'analisi del sangue occulto dovrebbero essere ottenute il giorno dello studio in modo naturale senza clisteri e lassativi. Le persone con costipazione dovranno aspettare una sedia con la direzione nelle loro mani.
La farmacia vende speciali contenitori sterili con un cucchiaio e un coperchio stretto.

Nei bambini, le feci vengono raccolte dalla pentola, nei neonati - dal pannolino. Sarebbe anche giusto per un adulto adattare l'atto di defecazione in una pentola o nave pulita, su cellophane o un foglio di carta.

Una quantità cucchiaiata di feci è sufficiente per lo studio. È necessario prelevare il biomateriale a poco a poco da 2-3 siti diversi.Il materiale per lo studio dovrebbe essere raccolto lo stesso giorno per il quale è pianificata l'analisi. Meglio non ritardare il trasporto. Consentito stoccaggio a breve termine in frigorifero a una temperatura non inferiore a +6 gradi.

Metodo immunochimico e suoi vantaggi

Lo studio delle feci per il sangue occulto mediante il metodo immunochimico presenta numerosi vantaggi rispetto alla reazione di Gregersen:

  • la sensibilità è molto più alta;
  • è specifico solo per l'emoglobina umana, non reagisce a mioglobina di carne, vitamine e droghe;
  • non richiede una preparazione dietetica speciale;
  • più adatto per la diagnosi di sanguinamento dall'intestino inferiore, perché la tecnica utilizza una reazione alla parte proteica dell'emoglobina ed è attivamente digerita nel tratto gastrointestinale superiore.

Il test è incluso nell'algoritmo per l'esame dei pazienti con sospetto carcinoma del colon-retto (con localizzazione nel colon e nel retto). Il risultato dell'analisi non contiene informazioni su un'area specifica dell'apparato digerente sanguinante e sulle cause dell'emorragia.

Non dovresti trattarlo come una diagnosi pronta. Se il risultato è positivo, il test indica che si consiglia di condurre una colonscopia per identificare la causa dell'emorragia. L'essenza del metodo: l'uso di anticorpi contro l'emoglobina umana consente di rilevare la presenza di antigeni nel materiale in esame e di fornire una caratterizzazione quantitativa.

Quando è indicato un test immunochimico?

Le principali indicazioni per lo studio della patologia dell'intestino inferiore sono il sospetto:

  • per un tumore;
  • polipi;
  • colite ulcerosa;
  • Morbo di Crohn.

L'uso della tecnica nella diagnosi precoce del carcinoma del colon-retto (la causa più comune di mortalità oncologica nella popolazione) aiuta a condurre tempestivamente un esame di follow-up e migliorare la prognosi del decorso della malattia.

L'algoritmo di screening della popolazione prevede uno studio immunochimico prioritario con la consegna di feci da tutte le persone di età superiore ai 50 anni e in caso di problemi ereditari da 40 anni - tre volte. Se viene rilevato un risultato positivo, la nomina di una colonscopia.

Tecnica di ricerca immunochimica

La tecnica utilizza il principio di immunocromatografia:

  • una goccia del materiale di prova viene posizionata nel pozzetto della piastra, in cui è stato precedentemente applicato un reagente con anticorpi specifici e un colorante;
  • in presenza di un antigene dall'emoglobina degli eritrociti, si verifica una reazione tra di loro;
  • si forma un complesso colorato;
  • con il liquido, il complesso passa nella zona di test, lungo la strada viene inoltre combinato con anticorpi;
  • un certo livello di soglia della concentrazione di emoglobina è impostato nell'area del test, il suo eccesso nel campione è manifestato da una marcatura rosa-viola.

Come vengono interpretati i risultati?

Il test fornisce una risposta falsa negativa in assenza di emoglobina libera nel campione di feci, sono presenti solo eritrociti intatti, ad esempio se vi è sanguinamento esterno da una ragade anale.

La perdita fisiologica dei globuli rossi nelle feci costituisce il limite per un normale livello di risultato di 14 ng / ml. Le soglie diagnostiche sono stabilite in base agli obiettivi dello studio. Ad esempio, per rilevare il cancro in un gruppo a rischio - 50 ng / ml è considerata una normale concentrazione di emoglobina libera.

Ho bisogno di una preparazione speciale per l'analisi?

A differenza del test della benzidina, non sono richieste speciali restrizioni dietetiche. Ma ci sono alcune peculiarità:

  • è necessario decidere con il medico curante la questione della possibilità, prima dello studio sull'uso di farmaci che aumentano il rischio di sanguinamento (derivati ​​dell'aspirina, farmaci antinfiammatori non steroidei);
  • l'analisi non viene eseguita entro 14 giorni dopo esami strumentali dello stomaco e dell'intestino, clisteri di pulizia, colonscopia, sigmoidoscopia (possono causare danni alla mucosa);
  • non è consigliabile prendere le feci dalla toilette; è meglio usare un foglio di carta, tela cerata, cellophane;
  • un contenitore standard deve essere riempito per 1/3;
  • la consegna al laboratorio deve essere garantita entro 12 ore dopo un movimento intestinale;
  • è possibile conservare il campione in frigorifero a + 4-8 gradi prima del trasporto.

È possibile accelerare la diagnostica espressa?

La domanda sulla durata dell'analisi deve essere trovata in laboratorio, dove viene consegnato il materiale di ricerca. Nella rete di farmacie è possibile trovare un test specifico "ImmunoChrome-GEM-Express". Questa è una variante della determinazione rapida immunochimica dell'emoglobina.

Puoi farlo a casa. Ma prima, dovresti leggere attentamente le istruzioni e soddisfare i requisiti di preparazione. Occorrono alcuni minuti per ottenere il risultato del test della benzidina. Il paziente può ricevere una conclusione entro la fine della giornata lavorativa. Un test immunochimico richiederà 3-6 giorni.

Effettuare un esame del sangue occulto nelle feci è un punto importante nella diagnosi di molte malattie. La preparazione e le regole per prendere l'analisi dovrebbero essere prese sul serio. Ciò eviterà gravi complicazioni in futuro..

Indicazioni, regole di preparazione e fasi della raccolta dell'analisi del sangue occulto nelle feci

È possibile valutare lo stato del tratto gastrointestinale e identificare la patologia esaminando le feci. Per uno studio più dettagliato dei processi in corso nel sistema digestivo, le feci vengono analizzate per il sangue occulto.

Sangue nascosto

Sotto il sangue latente si intende, che non cambia il colore delle feci durante l'esame macroscopico. Pertanto, per determinare il pigmento del sangue, vengono utilizzate reazioni speciali, basate sulla capacità del sangue di aumentare la velocità dei processi ossidativi..

Perché viene eseguito un esame del sangue occulto??

Questo studio ti consentirà di rilevare emorragie dallo stomaco, qualsiasi parte dell'intestino e notare nel tempo, ad esempio l'anemia emorragica causata da lesioni intestinali ulcerative.

In quali casi viene prescritto un esame del sangue occulto nelle feci??

Gli esami del sangue occulto nelle feci vengono eseguiti frequentemente. Il medico invia per la ricerca nei seguenti casi:

  • dolore addominale di causa inspiegabile;
  • prolungata sensazione di nausea in assenza di altri segni di danno al tratto gastrointestinale;
  • vomito, ricorrente periodicamente;
  • diarrea a lungo;
  • elminto rilevato;
  • Morbo di Crohn (un processo infiammatorio nel tratto gastrointestinale);
  • ulcere nello stomaco o nell'intestino;
  • la presenza di cancro intestinale in parenti stretti del paziente.

Preparazione alla ricerca

Per riflettere accuratamente i processi che si verificano nel sistema digestivo, è necessario preparare con cura la consegna di un'analisi delle feci.

  1. Devi iniziare a prepararti circa una settimana prima dello studio. Il medico curante deve spiegare al paziente quali farmaci possono influenzare il risultato. E dopo il permesso del medico, puoi annullare l'assunzione, ad esempio, di farmaci che cambiano il colore delle feci o dei lassativi.
  2. Almeno 3 giorni prima dell'analisi, è necessario rivedere il menu. È necessario escludere carne, pesce, frattaglie (fegato), poiché contengono molto ferro e questo può distorcere il risultato del campione.
  3. Quando si prepara per qualsiasi esame fecale, è necessario abbandonare i prodotti colorando le feci (barbabietole, carote, pomodori).
  4. Lo svuotamento intestinale dovrebbe avvenire indipendentemente: senza lassativi, clisteri.
  5. 3 giorni prima dell'analisi, è necessario rifiutare di eseguire le procedure diagnostiche (ad esempio l'esame radiografico) o di eseguirle successivamente dopo aver esaminato le feci.
  6. Non è possibile donare feci per la ricerca con sanguinamento mestruale.
  7. È vietato lavarsi i denti in modo che in caso di sanguinamento delle gengive e del sangue che entrano nel tratto gastrointestinale, non vi siano risultati falsi positivi.
  8. Prima dell'analisi, si raccomanda di evitare la penetrazione nel retto, che può causare danni alla mucosa.

Raccolta delle feci

La raccolta di materiale per analisi viene effettuata a casa in un contenitore asciutto sterile, che può essere acquistato in farmacia. Come già accennato, i movimenti intestinali dovrebbero essere autosufficienti senza l'aiuto di alcun mezzo. Si consiglia di raccogliere le feci durante il movimento intestinale mattutino dopo aver effettuato misure igieniche degli organi e dell'ano genito-urinari.

Le feci devono essere consegnate al laboratorio entro 3 ore. Se ciò non è possibile, è consentito conservare le feci in frigorifero per non più di 12 ore..

Esame del sangue occulto nelle feci

Normalmente, la reazione delle feci al sangue occulto dovrebbe essere negativa. Esistono diverse opzioni per valutare il sangue occulto nelle feci.

Reazione di Gregersen

La modifica del test di Adler proposto da Gregersen è chiamato in un altro modo il test della benzidina. È in preparazione un reagente: benzidina, perossido di bario e acido acetico. Quindi viene applicato un gocciolamento sullo striscio sottile preparato di feci. In presenza di sangue, il colore diventa blu-verde. La tabella 1 mostra i motivi di una reazione positiva di Gregersen.

Tabella 1. Ragioni per un test positivo sulla benzidina (reazione di Gregersen).

Reazione positiva di GregersenLe ragioni
  1. Sanguinamento gengivale.
  2. Ulcere nel tratto gastrointestinale.
  3. Ripartizione di un tumore in qualsiasi parte dell'apparato digerente.
  4. La presenza di un polipo o adenoma nell'intestino.
  5. Assunzione di farmaci contenenti ferro.
  6. Mangiare carne, salsicce.
  7. Sconfitta per elminto (wormworm).

Sulla base dei risultati del test della benzidina, è impossibile dire con certezza da quale parte del sanguinamento del tratto gastrointestinale si verifica..

Test guaiaco

Nel 1864, Van Deen propose un test guaiaco per rilevare il sangue occulto nelle feci, in seguito intitolato all'autore. L'essenza della reazione è la seguente: gomma di guaiaco + perossido di idrogeno + eme = colorazione blu. Una reazione falsa positiva è possibile se la dieta non viene seguita.

Con un volume sanguinante di 40-50 ml, il campione diventa positivo. È facile da eseguire e non richiede un reagente costoso, tuttavia è poco sensibile agli adenomi e al cancro, un'alta frequenza di reazioni false positive, che ha ridotto la frequenza d'uso nella pratica di laboratorio.

Determinazione immunochimica

Un test immunochimico è un moderno metodo di laboratorio per diagnosticare emorragie latenti dall'intestino..

La determinazione immunochimica utilizza anticorpi contro l'emoglobina e la globina, quindi questo test è più sensibile nel rilevare sanguinamento dall'intestino inferiore.

Il vantaggio di questo metodo è che una reazione si verifica solo con l'emoglobina umana, il ferro ingerito da cibo o droghe non influisce in alcun modo sul risultato. Ciò consente di non limitare le abitudini alimentari del paziente.

Per facilità di analisi, sono state sviluppate strisce reattive immunocromatografiche (diagnostica espressa).

Di seguito sono riportate le condizioni e le malattie in cui si nota un esame del sangue occulto positivo:

  • lesioni ulcerative dello stomaco e dell'intestino (duodeno);
  • neoplasie in qualsiasi parte del sistema digestivo;
  • danno alla parete intestinale da parte dei parassiti;
  • vene varicose dell'esofago;
  • Malattia di Randu-Osler (inferiorità dell'endotelio vascolare);
  • sanguinamento da emorroidi e ragadi rettali.

Dove viene eseguito l'esame del sangue occulto??

La ricerca sulle feci viene effettuata in qualsiasi organizzazione medica, sia privata che pubblica. Il costo dell'analisi dipenderà dal metodo di determinazione utilizzato dal laboratorio: da 300 a 700 rubli.

Cancro del colon-retto

Il cancro del retto e del colon è una delle cause più comuni di morte per cancro. La diagnosi precoce del carcinoma del colon-retto influenza la prognosi.

L'esame del sangue occulto nelle feci è considerato un metodo di screening per la rilevazione del carcinoma del colon-retto. In caso di reazione positiva, al paziente viene inviata una colonscopia per rilevare la possibile causa della comparsa di sangue nel tratto gastrointestinale.

Si consiglia di condurre un esame del sangue occulto nelle feci per persone di età superiore ai 50 anni ogni anno. L'analisi tripla ti consentirà di confermare un risultato negativo con elevata precisione.

La diagnosi finale viene fatta in combinazione con manifestazioni cliniche e metodi di ricerca aggiuntivi.

Conclusione

L'esame di laboratorio delle feci consente di giudicare lo stato del tratto gastrointestinale, di rilevare la patologia. L'analisi è semplice e rapida da eseguire, la raccolta di materiale è indolore. Lo studio delle feci per il sangue occulto è il primo stadio nella diagnosi delle malattie maligne dell'apparato digerente prima della prima manifestazione dei sintomi.

Abbiamo lavorato duramente per assicurarci che tu possa leggere questo articolo e saremo lieti di ricevere il tuo feedback sotto forma di valutazione. L'autore sarà lieto di vedere che eri interessato a questo materiale. grazie!

Esame del sangue occulto nelle feci

Cancro e esami del sangue occulto

Gli esperti affermano che il rilevamento della perdita di sangue latente nell'analisi degli escrementi può essere il primo sintomo di un tumore maligno del colon. Molto spesso, le istituzioni mediche domestiche usano una striscia reattiva Guayac per rilevare macchie di sangue nascoste nelle feci.

La determinazione è la seguente: un campione di feci viene applicato su una striscia e viene gocciolato un po 'di perossido. Inoltre, tutto dipende dal colore che acquisirà la cartina di tornasole. Se c'è una tinta blu, significa che è stato trovato sangue nelle feci nella quantità di almeno 2 unità di test.

I ricercatori che stanno sviluppando metodi preventivi per prevenire il cancro in diverse parti del tratto gastrointestinale affermano che sottoporsi al test ogni anno riduce il rischio di morte di quasi il 20%. Questo perché le malattie sono molto più facili da sconfiggere quando sono in una fase iniziale del loro sviluppo. Se la malattia viene rilevata in una fase precoce, la prognosi è favorevole. Le probabilità di sopravvivere sono oltre il 90%. Se il cancro è stato rilevato già nella fase delle metastasi, le possibilità di vita sono ridotte di 10 volte.

In oltre il 15% dei casi, il cancro è stato trovato in pazienti con un risultato negativo di tutti i metodi diagnostici per il sangue occulto. Di conseguenza, è consigliabile sottoporsi a una colonscopia ogni due anni. Le persone che hanno un parente con il cancro devono essere testate ancora più spesso.

I medici raccomandano di iniziare la procedura per eseguire esami del sangue nelle feci e sottoporsi a colonscopia 10 anni prima dell'età in cui a un parente stretto è stato diagnosticato un cancro intestinale.

Se un paziente ha una poliposi o altre sindromi tumorali ereditarie di qualsiasi parte dell'intestino, dovrà sottoporsi a ricerche ancora più spesso. In casi estremi, le procedure diagnostiche sono consigliate dall'infanzia..

Quando una persona ha avuto malattie ulcerative del tratto gastrointestinale per lungo tempo, più di 10 anni, il rischio di cancro è molto alto. È necessario sottoporsi regolarmente a test e sottoporsi a colonscopia per il primo rilevamento possibile di alterazioni precancerose delle pareti intestinali.

Un risultato positivo del test per il sangue occulto nelle feci può indicare la presenza di polipi in diverse parti dell'intestino. In questo caso, con l'aiuto della colonscopia, viene eseguito non solo lo studio delle formazioni, ma anche la loro rapida rimozione. Un campione di tessuto viene inviato per una serie di studi al fine di determinare se i polipi sono benigni o maligni. La maggior parte dei polipi rimossi sono benigni. Ma se l'istruzione remota si è trasformata in oncologia, la sua rimozione aiuterà a prevenire questa pericolosa patologia.

Se, durante l'analisi, è stato trovato sangue latente nelle feci e i risultati della colonscopia hanno confermato un tumore maligno, è necessario prendere i suoi tessuti. Successivamente, vengono determinati lo stadio della malattia e il possibile danno ad altri organi interni. Il cancro intestinale si diffonde spesso ai polmoni e al fegato. Per confermare o confutare tali sospetti, è necessario sottoporsi a ecografia e radiografie del torace.

In caso di rilevazione di sintomi allarmanti nel tuo corpo, devi cercare l'aiuto di uno specialista.

Uno specialista altamente qualificato aiuterà a eliminare o localizzare qualsiasi malattia nel modo più efficiente possibile. Ciò salverà non solo la salute, ma anche la vita del paziente..

Se il risultato è positivo

Normalmente, durante la giornata possono essere secreti in una persona fino a 1-2 ml di sangue (1-2 mg di Hb per 1 g di feci) insieme alle feci, che di solito non vengono rilevate dai test di laboratorio. Se la quantità di sangue rilasciato non supera questa norma, il risultato del test è negativo, cioè non vi è sanguinamento dal tratto digestivo.

Se il risultato del test è positivo, ciò può indicare la presenza delle seguenti malattie:

  • ulcera allo stomaco e 12 ulcera duodenale;
  • Morbo di Crohn (danno all'intestino superiore);
  • colite ulcerosa non specifica;
  • polipi del tratto digestivo;
  • elmintiasi;
  • lesioni maligne del tratto digestivo;
  • emorroidi;
  • crepa nell'ano;
  • tubercolosi intestinale;
  • sangue dal naso;
  • malattie del cavo orale: malattia parodontale, stomatite;
  • sanguinamento da varici esofagee.

Nel valutare i risultati dello studio, si dovrebbe tener conto del fatto che in alcuni casi il risultato può essere falso positivo o falso negativo..

Quindi, un risultato falso negativo (cioè se i risultati dell'analisi mostrano che la persona non ha sanguinamento, ma in realtà lo fa), può essere se l'emorragia dal tratto digestivo non è costante, ma si verifica periodicamente (ad esempio, quando la presenza di polipi).

Un risultato falso positivo può essere ottenuto se il paziente ha ferito accidentalmente la mucosa della bocca o della lingua alla vigilia dello studio e non se ne è accorto se ha mangiato alimenti contenenti ferro (ad esempio mele), nonostante le avvertenze del medico.

Pertanto, se si ottiene un risultato negativo, se i sintomi della malattia non scompaiono, il test deve essere ripetuto o devono essere utilizzati altri metodi di esame. Se il risultato è positivo, il paziente deve essere esaminato più attentamente in modo che il medico possa stabilire la causa esatta della comparsa di sangue nelle feci.

La presenza di sintomi come:

  • odore dalla bocca
  • mal di stomaco
  • bruciore di stomaco
  • diarrea
  • stipsi
  • nausea
  • eruttazione
  • aumento della produzione di gas (flatulenza)

Se hai almeno 2 di questi sintomi, questo indica uno sviluppo

gastrite o ulcere.

Queste malattie sono pericolose per lo sviluppo di gravi complicanze (penetrazione, sanguinamento gastrico, ecc.), Molte delle quali possono portare a esito FATALE. Il trattamento dovrebbe essere iniziato ora.

Il sanguinamento gastrointestinale può essere molto tragico se non rilevato in modo tempestivo. Nel caso di feci rosse pronunciate, i medici non hanno dubbi sulla presenza di processi patologici interni, ma alcune malattie sono quasi asintomatiche.

E solo le più piccole particelle di sangue nelle feci sono un segno di un disturbo del tratto gastrointestinale. La realizzazione di tale studio richiede il rispetto di una serie di regole per escludere un risultato falso..

Collezione di sgabelli per la ricerca

Anche una preparazione approfondita sarà completamente inutile se il materiale biologico non viene raccolto correttamente..

Come donare correttamente le feci? Per ottenere materiale idoneo alla ricerca, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  1. Un contenitore sterile deve essere usato per raccogliere gli escrementi. Può essere acquistato in qualsiasi farmacia. Il set comprende un barattolo con un coperchio e un cucchiaio speciale.
  2. Innanzitutto, è necessario svuotare la vescica. Quindi metti una tela cerata nel water.
  3. Dopo aver svuotato l'intestino, è necessario prendere tre porzioni di feci da luoghi diversi.

Il materiale deve essere consegnato al laboratorio entro le prossime tre ore. Non è soggetto a conservazione.

Analisi delle feci per il sangue occulto, che cos'è

In alcune patologie del retto, ad esempio emorroidi interne o ragadi anali, sono visibili inclusioni di sangue rosso nelle feci ad occhio nudo.

Tuttavia, quando si verifica sanguinamento nell'intestino tenue, l'immagine è diversa. I componenti del sangue vengono digeriti dagli enzimi, miscelati con le feci ed escreti. In questo caso, il sangue perde il suo colore scarlatto. Se l'emorragia nell'intestino tenue è abbastanza grave, le feci possono diventare nere - questo è un segnale di avvertimento. Tuttavia, tale quadro clinico non si sviluppa sempre..

Più spesso, i componenti del sangue digerito si mescolano con le feci e diventano indistinguibili ad occhio nudo. Non puoi nemmeno vederli al microscopio. È questo sangue che si chiama latente.

Si può trovare nelle feci nei seguenti modi:

  • test di guaiaco o benzidina;
  • metodo immunologico;
  • analisi di fluorescenza.

Storicamente, le reazioni con guaiaco e benzidina sono state le prime ad apparire nell'arsenale di metodi diagnostici. Il loro principio di azione si basa sul fatto che l'emoglobina nel sangue è un forte agente ossidante. Quando reagisce con sostanze come benzidina e guaiaco, cambia colore. Più sangue occulto nelle feci, più intenso e veloce cambia il colore dei reagenti..

Lo svantaggio di questo metodo è la sensibilità relativamente bassa di questi campioni. La reazione con benzidina rivela una perdita ematica giornaliera di almeno 15 ml. Normalmente, una persona può perdere fino a 1 ml di sangue in 24 ore durante i movimenti intestinali..

La reazione con guaiaco è più accurata, ma è anche in grado di avvertire l'inizio del cancro al colon solo il 50% dei pazienti. Nel caso dell'oncopatologia del colon-retto, la sensibilità del metodo non supera il 30%.

Entrambi i campioni possono dare risultati falsi positivi. Molto spesso ciò è dovuto a una preparazione impropria per l'analisi..

Analisi immunochimiche più perfette delle feci. È facile da usare, standardizzato e semplice. La determinazione immunocromatografica del sangue occulto assomiglia alla procedura per eseguire un test di gravidanza.

Gli anticorpi monoclonali vengono utilizzati per eseguire questa analisi delle feci. Il campione biomateriale preparato viene applicato sulla striscia reattiva.

Le particelle monoclonali si legano all'emoglobina umana per formare un complesso colorato. Inoltre, viene catturato da altri anticorpi localizzati nell'area di controllo e sulla striscia reattiva compaiono due segni se la concentrazione di sangue occulto è superiore al normale. Altrimenti, viene visualizzata una barra.

È anche possibile identificare i prodotti di decomposizione dell'emoglobina nelle feci con il metodo della fluorescenza. In questo caso, il biomateriale viene elaborato in modo speciale e viene registrata la sua luminescenza. È noto che i pigmenti delle porfirine, che fanno parte delle molecole di emoglobina, possono essere rilevati con il metodo della fluorescenza quando quest'ultimo viene distrutto.

Di recente è stato sviluppato un altro approccio alla diagnosi. Il DNA umano viene estratto dalle feci prelevato per analisi ed esaminato per i cambiamenti caratteristici del processo tumorale.

Tipi di test diagnostici

La medicina moderna offre due metodi di analisi: test immunochimici e chimici Guayac.

La ricerca che utilizza il test Guayac si basa sull'uso di una sostanza chimica che può reagire con i globuli rossi se presente nelle feci. Questo test ha una bassa efficienza e molto spesso dà risultati falsi positivi, quindi gli esperti raccomandano di prenderlo 3 volte in giorni diversi, con una pausa di almeno 3 giorni.

Il test immunochimico ha un'alta sensibilità, a causa della quale i risultati falsi sono molto meno comuni. In preparazione per la consegna di tale analisi, non sono richieste restrizioni alimentari. L'analisi immunochimica è in grado di rilevare la presenza di sangue occulto nelle feci nell'intestino inferiore. Questo metodo completamente nuovo è privo degli svantaggi dei suoi predecessori. Nel corso della ricerca che utilizza questo metodo, vengono utilizzati anticorpi che sono in contatto solo con emoglobina di origine umana..

Tuttavia, il suo piccolo svantaggio è che non è sensibile alla perdita di sangue nell'intestino superiore, poiché la parte proteica dell'emoglobina ha il tempo di essere digerita lì..

Test della benzidina

Un test della benzidina (reazione di Gregersen-Adler) è una reazione chimica utilizzata per rilevare le impurità del sangue in un materiale biologico (urina, succo gastrico, feci). In presenza di sangue, dopo aver aggiunto il reagente, il colore del materiale del test diventa verde brillante o blu.

Questa analisi richiede la preparazione del paziente, poiché è possibile ottenere un risultato falso positivo a causa dell'emoglobina contenuta negli alimenti a base di carne, alcune vitamine e altre sostanze.

Per escludere un risultato falso positivo, è necessario seguire una dieta. 72 ore prima dello studio, gli alimenti di origine animale (pesce, pollame, carne) e alcune verdure (pomodori, zucchine, erbe, mele verdi, rafano, cetrioli, cavolfiore, broccoli) sono esclusi dalla dieta.

Dieta in preparazione allo studio:

  • latticini (latte cotto fermentato, kefir, formaggio, feta, ricotta, latte);
  • porridge (farina d'avena, riso, miglio);
  • verdure (patate, carote, cavoli);
  • frutta;
  • tè debole, acqua minerale naturale;
  • dolci e confetteria.

Decodifica dell'analisi delle feci per il sangue occulto

Pertanto, l'analisi mostrerà sempre la presenza di sangue nelle feci, ma una quantità così piccola può essere considerata un segno di un disturbo? Non

I processi naturali non sono stati annullati e i medici tengono conto solo di indicatori più grandi

Risultati falsi

La preparazione non deve essere ignorata per ottenere risultati affidabili degli esami del sangue occulto nelle feci. E se trattate questo processo con noncuranza, i risultati sono spesso falsi..

Inoltre, sia falso negativo che falso positivo. Ad esempio, i medici sanno per certo che un paziente ha polipi nell'intestino crasso, ma l'analisi non rivela l'emoglobina.

Ciò è dovuto al fatto che tali neoplasie non sanguinano costantemente, ma solo periodicamente. Ma sarebbe sciocco negare la presenza di polipi, specialmente se rilevati con un endoscopio..

Un risultato falso positivo è anche comune. Se il paziente ha trascurato le regole per la preparazione e l'assunzione di feci, allora è del tutto possibile che lo studio mostrerà la presenza di un alto livello di emoglobina in assenza di sanguinamento interno. L'analisi viene generalmente eseguita secondo il metodo Gregersen, che è sensibile in modo specifico al ferro.

Pertanto, il mancato rispetto delle regole fornirà ai medici un motivo per eseguire una colonscopia, la cui essenza è quella di inserire una sonda attraverso l'ano. È meglio sottoporsi a una procedura così spiacevole non a causa della tua negligenza.!

Cosa significa un risultato positivo??

Eppure l'analisi può mostrare la presenza di un alto livello di emoglobina nelle feci. In questo caso, viene prescritta una colonscopia per chiarire la diagnosi, perché ci sono molte ragioni per sanguinare:

  • ulcera;
  • infiammazione in qualsiasi reparto;
  • Morbo di Crohn;
  • emorroidi;
  • elmintiasi;
  • tubercolosi;
  • intestino rotto;
  • tumore benigno o maligno (polipi, cancro, cisti, ecc.).

Non è raro che il sangue penetri nell'intestino dalla bocca o dal naso. Tuttavia, il danno vascolare nelle aree facilmente accessibili del corpo viene facilmente identificato dai medici appropriati (dentista e otorinolaringoiatra).

L'analisi del sangue occulto nelle feci è uno strumento diagnostico importante. A volte solo le impurità dell'emoglobina indicano un processo patologico nell'intestino. E se le violazioni vengono identificate in modo tempestivo, il trattamento non tarderà ad arrivare..

I medici raccomandano di effettuare tale analisi almeno una volta all'anno, soprattutto alla luce della maggiore incidenza di malattie intestinali.

Perché appare sangue nascosto nelle feci?

La principale fonte di escrezione di sangue con le feci è il cancro che si sviluppa nell'intestino tenue o crasso. In questo caso, le cellule che formano l'emoglobina e gli eritrociti non diventano rosse e non possono essere rilevate, anche dopo aver condotto un coprogramma.

Ciò è dovuto al fatto che i tumori maligni nella fase primaria dello sviluppo sono di piccole dimensioni. Quando le feci si muovono lungo il canale intestinale, la formazione può essere leggermente ferita, rilasciando una piccola quantità di sangue, che penetra nel dotto intestinale e viene elaborata da enzimi batterici o digestivi. Questo processo porta al fatto che il sangue perde il suo colore naturale e diventa trasparente. Pertanto, nessuna analisi, ad eccezione di uno studio per il sangue latente nelle feci, sarà in grado di rilevarlo..

Quali altre malattie possono essere determinate usando questo studio?

  1. Morbo di Crohn. Questa è un'infiammazione in forma cronica, che si manifesta sotto forma di formazione di granulomi - noduli - in varie parti del tratto gastrointestinale..
  2. Lesioni erosive e ulcerative in diverse aree dell'intestino, dello stomaco.
  3. Polipi che si formano nell'epitelio del colon.
  4. Infiammazioni di qualsiasi origine che danneggiano le pareti intestinali.
  5. Diverticolosi. Questa è una malattia caratterizzata dalla comparsa di diverticoli o sporgenza (nella forma di un sacco) delle pareti dell'intestino crasso, meno spesso il piccolo.
  6. Infiammazione in forma cronica, che porta al fatto che si verificano processi patologici nella mucosa intestinale.
  7. Tubercolosi.
  8. Gengive sanguinanti. Di solito si traduce in un risultato falso positivo.
  9. Crepe nell'intestino, infiammazione delle emorroidi (emorroidi).
  10. Elmintiasi. Infezione con invasioni che danneggiano le pareti intestinali.

Ragioni per la presenza di sangue occulto nelle feci nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

  1. La fonte più comune di particelle di sangue nelle feci nei neonati è l'allergia al latte di mucca. Il sangue può apparire nelle feci del bambino se sua madre, che continua ad allattare, mangia formaggio, burro, panna acida e altri prodotti caseari.
  2. Colite.
  3. dysbacteriosis.
  4. Dissenteria.
  5. Presenza di polipi giovanili nell'intestino.
  6. Introduzione precoce di alimenti per adulti nel cibo per bambini.

Se l'esame del sangue occulto è negativo

I primi polipi e tumori sanguinano in modo intermittente, quindi può accadere che il primo test, anche se la lesione è presente, sia negativo. Pertanto, per aumentare la probabilità di rilevare emorragie esistenti, si consiglia di ripetere periodicamente il test. La frequenza ottimale, dato il lento sviluppo di polipi e la loro trasformazione maligna, è ogni due anni usando il test immunochimico e ogni anno con il test di Guaiac

ATTENZIONE: se il test è negativo, è comunque necessario rivolgersi al medico in caso di stitichezza persistente o diarrea persistente, presenza di feci rosse o nere; una sensazione di disagio nel retto dopo un movimento intestinale; improvvisa perdita di peso senza motivo, dolore addominale notturno.

Appunti:

L'esame del sangue occulto viene eseguito solo 3-5 giorni dopo la fine delle mestruazioni

Con costipazione, l'esame del sangue coperto negli Stati Uniti non esclude l'uso di lassativi.

Con le feci rosse e nere (sanguinamento visibile all'occhio), non è logico eseguire un esame del sangue occulto.

Se l'esame del sangue occulto è positivo, è possibile eseguire test alternativi invece della colonscopia, ma la colonscopia è preferibile perché consente la biopsia e la rimozione di polipi - polipectomia.

Alcuni consigli per eseguire correttamente il test del sangue occulto

  • Raccogli le feci al mattino
  • Raccogliere le feci in modo che non cadano nell'acqua. Si consiglia di raccoglierlo in un recipiente pulito e asciutto, oppure chiudere il water con un film in modo che le feci siano sul film. Nessuna urina dovrebbe entrare nelle feci!
  • I campioni non devono essere raccolti per 3-5 giorni dopo la fine delle mestruazioni, se si verifica sanguinamento emorroidario. L'alcool, l'aspirina e altri farmaci antinfiammatori possono irritare l'intestino (incluso il colon) e causare emorragie occulte. La raccolta del campione viene effettuata con una spatola speciale in un barattolo, da 3-4 punti diversi sulla superficie delle feci.
  • Nel caso in cui siano necessari tre campioni di feci per lo studio, devono essere raccolti da tre movimenti intestinali, anche se nello stesso giorno.
  • Le feci possono essere consegnate al laboratorio entro poche ore
  • Se devono essere raccolti tre campioni, ciascun campione raccolto viene conservato in un frigorifero e quindi consegnato contemporaneamente al laboratorio
  • Dopo la raccolta, i campioni di sangue occulto sono stabili per un massimo di 7 giorni. Ma dovresti considerare i requisiti del laboratorio.

Quindi, il test per il sangue occulto nelle feci è di fondamentale importanza nello screening per il cancro del colon-retto, poiché i tumori sono asintomatici, ma possono essere rilevati e trattati in tempo solo a causa del loro sanguinamento minimo, anche periodico.,

Il sanguinamento latente si manifesta spesso nel quadro clinico dell'anemia (ipocromica, anemia microcitica). Pertanto, la presenza di un quadro clinico di anemia deve essere effettuata studi mirati (gastroscopia, colonscopia, ecc.) E feci per sangue occulto.

Raccolta di espettorato per analisi generale, cellule atipiche, valutazione dei risultati

pratico
aspetto
Etico-deontologica
aspetto
Scopo:
diagnostico.

1.
Come prescritto da un medico.

2.
problemi respiratori.

Controindicazioni:
rifiuto del paziente.

1.
Un contenitore pulito e asciutto (sputacchiera).

2.
Guanti sterili, maschera.

3.
Rinvio al laboratorio.

4.
Contenitore con soluzione disinfettante.

1.
Avvertire il giorno e l'ora della consegna
espettorato (l'espettorato viene raccolto la mattina prima
cibo).

2.
Il paziente deve lavarsi i denti,
sciacquare la bocca con acqua bollita.

3.Inform
sulla tecnica di raccolta dell'espettorato.

1.
Effettuare la lavorazione igienica
mani, indossare una maschera, guanti sterili.

2.
Prendi una sputacchiera.

3.
Il paziente raccoglie la mattina fresca
espettorato nella quantità di 3 - 5 ml, tossisce
espettorato nella sputacchiera senza toccare
i suoi bordi.

4.
Chiudere il contenitore ermeticamente con un coperchio,
mettere in un posto fresco.

cinque.
Togliti i guanti, immergili
soluzione disinfettante.

6.
Richiedi un rinvio al laboratorio
e garantire la consegna dell'espettorato (a
entro 2 ore dal momento della raccolta).

successivo
partenza: no
necessario.

Possibile
complicanze: no.

1.Patient
non dovrebbe fare uno sforzo per
tossire catarro. Se il paziente
non riesco a raccogliere catarro a causa sua
piccola quantità e difficoltà
reparto, quindi viene effettuata l'inalazione
soluzione ipertonica calda o
sono dati espettoranti.

2.
Le regole per la raccolta dell'espettorato microbiologico
la ricerca è la stessa, ma il materiale
non viene inviato alla clinica, ma a
laboratorio batteriologico.

3.Quando
raccolta di espettorato per cellule atipiche
il materiale deve essere inviato immediatamente
al laboratorio, perché cellule anormali
crollare rapidamente

4.
Valutazione
risultati della ricerca:

Valutare
odore catarro (normalmente assente), colore
(può essere grigiastro, verde, giallo
e altri), consistenza (liquida o viscosa),
carattere (sieroso, purulento, mucoso-
purulento, putrido, emorragico).

quando
microscopia di espettorato in esso può
rilevare: cellule epiteliali,
macrofagi, leucociti (la loro presenza in
parla molto
natura infiammatoria dell'espettorato),
eritrociti (normalmente sono assenti) e
elementi di asma bronchiale - eosinofili,
Spirali di Kurshman, cristalli di Charcot
-Leiden.-
spiegare al paziente che lo studio
necessario per una diagnosi più accurata
e monitorare l'efficacia del trattamento.

-
stabilire una relazione amichevole.

-
chiedere al paziente di seguire chiaramente
istruzioni per l'infermiere.

Come eseguire un esame del sangue occulto nelle feci

La preparazione del paziente comporta la modifica dello stile di vita e della dieta del paziente. È necessario seguire una serie di raccomandazioni che contribuiscono alla normalizzazione del tratto digestivo. Sullo sfondo delle violazioni delle regole stabilite, possono apparire test falsi positivi o falsi negativi. La preparazione per l'analisi delle feci per il sangue occulto garantisce l'affidabilità del risultato del test.

Alimenti vietati in preparazione per un esame del sangue occulto

Prima dello studio, una persona dovrebbe essere informata delle caratteristiche nutrizionali durante l'esecuzione di un esame del sangue occulto: cosa può essere mangiato e come prepararsi per la diagnosi. La dieta proibisce completamente i piatti contenenti emoglobina digerita, proteine ​​con ferro nella composizione. Questi prodotti includono:

  • Carne, fegato;
  • Un pesce;
  • verde;
  • Verdure (spinaci, pomodori, legumi, zucchine);
  • Noccioline;
  • Condimenti (senape, rafano);
  • Frutta (mele, ananas, banane, prugne).

La dieta proibisce completamente i piatti contenenti emoglobina digerita, proteine ​​con ferro nella composizione.

Prepararsi allo studio tra due settimane

14 giorni prima dell'analisi del sangue occulto, è necessario limitare l'uso di determinati medicinali:

  • Farmaci non steroidei (ibuprofene, diclofenac, aspirina);
  • lassativi.

Questa limitazione è dovuta al fatto che, sullo sfondo della limitazione dei farmaci di questi gruppi, può apparire sanguinamento della mucosa intestinale..

È vietato eseguire procedure invasive (non è possibile eseguire la colonscopia, l'irrigografia), poiché esiste il rischio di traumi alle pareti degli organi digestivi.

La preparazione misura una settimana prima della raccolta delle feci

7 giorni prima dell'analisi delle feci del paziente, l'uso di supposte rettali è completamente escluso. È vietato fare clisteri, perché queste manipolazioni possono portare alla comparsa di sangue nelle feci..

Cosa è importante fare tre giorni prima della procedura?

Per 3-4 giorni, il paziente inizia ad aderire a una dieta speciale. La dieta deve essere composta da cereali viscidi, patate, uova, latticini. Puoi aggiungere burro al porridge, preferibilmente burro.

Se possibile, l'uso dei seguenti medicinali è limitato:

  1. Preparati di ferro;
  2. Sali di bismuto;
  3. Prodotti contenenti sali di bario;
  4. Acido ascorbico.

Non è consigliabile visitare il dentista in preparazione per la procedura, poiché durante le manipolazioni nella cavità orale, il sangue può essere rilasciato. Quando entra nell'intestino e viene miscelato con il cibo, nelle feci vengono determinate le quantità residue di globuli rossi. Vengono scambiati per un sintomo di danno intestinale, portando a un risultato del test falso positivo..

Cosa deve essere fatto il giorno prima dell'analisi delle feci per il sangue occulto?

La sera prima della procedura, si consiglia di non mangiare cibi grossolani, per limitare la quantità di fibre. È meglio bere kefir o tè di notte. La mattina prima dello studio, non puoi mangiare nulla. Non dovresti lavarti i denti, perché porta a un trauma alle gengive, che può contribuire al loro sanguinamento. Si consiglia di utilizzare i balsami per pulire la cavità orale.

Le feci vengono raccolte su una paletta speciale dopo il movimento intestinale. Se il materiale viene raccolto correttamente, la probabilità di un risultato falso è minima..

Ciò che le donne devono considerare?

La preparazione per l'analisi delle feci per il sangue occulto nei pazienti ha le sue caratteristiche. È vietato eseguire la diagnostica durante il flusso mestruale e nei prossimi 3 giorni. Ciò è dovuto al fatto che se l'analisi non è abbastanza accurata, le particelle del flusso mestruale spesso penetrano nel campione di feci, il che porterà a un'analisi falsa positiva..

Articoli Su Epatite