Come fare un test delle feci? Come raccogliere, dove e come eseguire un test delle feci?

Principale Appendicite

Ogni persona ha dovuto donare almeno una volta le feci per l'analisi in un laboratorio. Vari esami fecali possono rilevare infiammazioni e infezioni del tratto gastrointestinale, controllare il funzionamento di organi importanti, determinare patologie, stabilire la presenza di microrganismi patogeni e altri parassiti.

Materiali necessari

Come prepararsi per un test delle feci? Non c'è nulla di complicato in questa procedura. Come ottenere un test delle feci è noto a molti di noi.

Per fare questo, avrai bisogno di:

  • pulire il contenitore asciutto;
  • spatola (stick).

Una bottiglia di vetro o di plastica (sempre con un coperchio) è adatta per raccogliere le feci. Uno speciale contenitore sterile è disponibile in farmacia. Una spatola è incorporata nel suo coperchio per prelevare materiale, il che è molto conveniente. Per gli studi di laboratorio, di solito sono sufficienti 10-15 ml di feci, cioè da uno a due cucchiaini da tè.

Punti importanti

Come prepararsi per l'analisi e raccogliere materiale? Attenersi alle seguenti regole:

  1. Le feci devono essere fresche.
  2. La presenza di altre sostanze nel campione è inaccettabile.
  3. Non mangiare troppo prima di donare le feci.
  4. Interrompere l'assunzione di farmaci prima del test.

Attenersi a questi requisiti. Il rispetto di semplici regole ti consentirà di ottenere un risultato affidabile. Consideriamo più in dettaglio come eseguire correttamente un test delle feci.

Il materiale migliore sono le feci appena raccolte. Devi ritirarlo al mattino. Se per qualche motivo ciò non è possibile, conservare la massa in frigorifero fino alla consegna, ma non più di 8-12 ore.

La purezza del materiale preso influenza il risultato dell'analisi. Prima di raccogliere le feci, devi prima urinare e quindi lavare con sapone. Il contenitore di raccolta deve essere asciutto e pulito e in alcuni casi deve essere sterile. Il campione è privo di acqua e urina. Si sconsiglia alle donne di donare le feci durante le mestruazioni per evitare di ottenere sangue. In casi estremi, prima di eseguire un test delle feci, è necessario lavarsi accuratamente e utilizzare un tampone. L'evacuazione intestinale viene eseguita meglio in una nave, in una pentola o in un altro contenitore pulito. A questo scopo puoi mettere un sacchetto di plastica pulito sul water..

Segui la tua dieta prima di fare un test delle feci. Il cibo consumato può influire sul risultato. Pertanto, prima del test, cerca di non mangiare cibi che causano disturbi gastrointestinali. Alcuni alimenti possono scolorire le feci. Ad esempio, i mirtilli diventano neri gli sgabelli e le barbabietole rosse. È meglio rifiutare di prendere tali prodotti..

Le medicine influenzano i risultati del test. È meglio non usarli prima di donare le feci. Le medicine contenenti bismuto, ferro, rame e carbone attivo cambiano il colore delle feci. Non è consigliabile assumere antibiotici, poiché influenzano significativamente l'attività vitale dei microrganismi. Scartare vari lassativi e supposte rettali con una base grassa prima di raccogliere un test delle feci. Anche i nemici non sono raccomandati. Le persone che hanno assunto un farmaco al bario durante l'esame del contrasto ai raggi X possono donare le feci dopo due giorni. Durante questo periodo, le sostanze contenenti l'elemento specificato lasceranno il corpo.

Come prendere le feci per l'analisi da un bambino

Raccogliere le feci dagli adulti è molto più facile che dai bambini, specialmente dai bambini. Molte madri sono tormentate dalla domanda su come eseguire un test delle feci. Il bambino dovrebbe essere steso su una tela cerata o un pannolino pulito stirato. Dagli un massaggio alla pancia per stimolare un movimento intestinale..

Puoi girare il bambino sul suo stomaco. Gli esperti non raccomandano di raschiare le feci dai pannolini. Ma se non funziona in modo diverso, raccogli solo lo strato superiore che non viene a contatto con il pannolino. In questo caso, non dovrebbe esserci urina nelle feci. Se il tuo bambino è stitico, puoi avere un movimento intestinale con un tubo del gas. Se un bambino ha feci molli, sarà più facile raccogliere le feci da un pannolino riutilizzabile. Metti la tela cerata sotto il bambino e attendi. Come eseguire correttamente un test delle feci per un bambino può essere verificato con un pediatra o un'infermiera.

È più facile prendere materiale dai bambini più grandi. Una pentola è adatta per questo. Dovrebbe essere lavato in modo pulito con acqua e sapone. Non utilizzare detergenti aggressivi per la disinfezione.

Dove fare un test delle feci

I test delle feci, che non richiedono lunghi test di laboratorio, possono essere effettuati presso la clinica nel luogo di residenza. Per fare ciò, il medico curante deve scrivere un rinvio. Devi fare un'analisi delle feci al laboratorio al mattino. Il risultato sarà pronto entro un giorno.

Analisi più complesse, che richiedono l'inoculazione di microrganismi, vengono condotte in laboratori speciali. C'è tutto il necessario per creare determinate condizioni per la crescita dei batteri. I risultati di tali analisi sono generalmente pronti in 5-7 giorni..

Un'ampia varietà di test viene eseguita in centri medici privati. Questo è molto conveniente, poiché puoi eseguire un'analisi delle feci per vari studi in un unico posto.

Prepararsi per un processo importante

Per qualsiasi test fecale, seguire i semplici principi sopra elencati. Considera le caratteristiche individuali della raccolta di materiale per ogni tipo di ricerca.

Consegniamo un'analisi per la disbiosi

Questa analisi è necessaria per determinare la microflora intestinale. Le feci per tale studio devono essere fresche, poiché alcuni microrganismi possono morire durante la conservazione. Il materiale viene prelevato solo in un barattolo sterile, che può essere acquistato in farmacia. In alcuni laboratori, tale capacità viene rilasciata. È facile superare un test delle feci per la disbiosi se si rispettano i requisiti di base per la raccolta del materiale. Segui una dieta, limita i farmaci, in particolare gli antibiotici.

Feci per analisi del sangue occulto

Per determinare il sanguinamento nascosto negli organi del tratto gastrointestinale, viene prescritto questo tipo di analisi.

La presenza di sangue è determinata dal contenuto di emoglobina nelle feci. Prima di raccogliere un'analisi delle feci, i piatti a base di carne e pesce, nonché i cibi contenenti una grande quantità di ferro: mele, spinaci, peperoni e altri, sono esclusi dal menu per tre giorni. È inaccettabile utilizzare clisteri e farmaci prima del test.

Come raccogliere correttamente le feci per le uova di verme

Forse questo tipo di ricerca è il più comune. Molte persone sanno come eseguire correttamente un test delle feci per le uova di verme. Per questo, il materiale deve essere raccolto in un contenitore pulito e asciutto con un coperchio. Prendi il doppio delle feci che dovresti. È meglio raccogliere materiale per analisi da diverse aree. Prima di donare le feci, escludi l'uso di lassativi. Il materiale può essere conservato per un breve periodo in frigorifero prima della consegna al laboratorio.

Analisi delle feci per infezioni intestinali

Per determinare varie infezioni nel tratto gastrointestinale, viene prescritto un serbatoio per l'analisi delle feci. Come prenderlo, il medico curante deve spiegarti. Tale studio consente di stabilire gli agenti causali della malattia, per identificare vari batteri patogeni e bacilli.

Sarà richiesto un contenitore sterile per il campione di feci, poiché i microrganismi provenienti dall'ambiente esterno possono interferire con il risultato del test. Non assumere antibiotici prima di raccogliere materiale.

Raccolta di feci per scatologia

Uno studio coprologico consente di verificare il funzionamento del sistema digestivo e valutare il metabolismo che si verifica durante la digestione. È necessario raccogliere materiale per questa analisi da diversi siti. Se si osservano muco, fibre, parti eterogenee nelle feci, prenderle per l'analisi. Per il resto, seguire le linee guida generali per la raccolta di materiale..

Come puoi vedere, tutto è semplice. Basta sapere quale tipo di analisi è necessario per raccogliere le feci e prepararsi correttamente. In ogni caso, il medico dovrebbe spiegare come eseguire le manipolazioni necessarie. Se per qualche motivo il medico non lo fa, non esitare, chiedilo a te stesso.

Come eseguire correttamente un test delle feci per i vermi?

Uno dei metodi diagnostici più semplici per identificare i parassiti nel corpo umano è l'analisi delle feci. Inoltre, sia i pazienti adulti che quelli piccoli possono donare feci per la ricerca. Su quali sono le regole per la consegna delle feci alla foglia d'uovo e su come non provocare il ritiro di un risultato falso positivo o falso negativo, leggi il materiale qui sotto.

Analisi delle feci per i vermi

Prima di capire come eseguire un'analisi delle feci, vale la pena capire che questo tipo di diagnosi viene mostrato a tutti, ma con frequenze diverse a seconda dello scopo dello studio. In generale, la consegna delle feci per i test viene eseguita piuttosto con una misura preventiva. Ci sono tali obiettivi per la consegna del biomateriale sotto forma di feci:

  • Prevenzione. La biomassa fecale si arrende al fine di identificare tempestivamente i parassiti, anche se non ci sono sintomi evidenti di invasione. In questo caso, la raccolta di feci per le uova di vermi può essere effettuata anche senza un rinvio da un medico di famiglia a volontà. La frequenza di tale diagnostica è almeno una volta all'anno..
  • Misura della barriera. In questo caso, le feci vengono inviate per la ricerca per prevenire la diffusione dell'infestazione elmintica nella famiglia, nella cerchia della squadra di bambini / scuola, nella cerchia del collettivo di lavoro, ecc. Per quanto riguarda la popolazione adulta, tutti i lavoratori della ristorazione, il commercio, il cibo industria, ecc. L'indagine viene effettuata ogni sei mesi. L'assistente di laboratorio deve informare come superare correttamente il test delle feci.
  • Esame in direzione di un medico. In questo caso, il medico curante si affida al quadro clinico del paziente con il sospetto di invasione elmintica. Per confermare la diagnosi o confutarla, lo specialista dirige la massa fecale da analizzare. Lo specialista dovrebbe dire al paziente qui come eseguire correttamente i test delle feci e ottenere un risultato informativo a seconda della patologia sospetta.

Importante: per prevenire l'infezione di tutti i membri della famiglia, è necessario donare biomateriale sotto forma di feci per l'analisi a coloro che hanno bambini piccoli, animali domestici in casa, così come a coloro che spesso amano nuotare in bacini naturali, fare giardinaggio e mangiare cucina giapponese sotto forma di pesce crudo, ecc. Vale la pena sapere che le conseguenze del danno al corpo causato dall'invasione elmintica possono essere le più gravi, fino al danno al sistema nervoso centrale e alla morte con un atteggiamento negligente nei confronti della propria salute.

Preparazione per il test

Se il lettore è interessato a come donare le feci e quante feci sono necessarie per un'analisi accurata, prima di tutto è necessario capire che per ottenere risultati affidabili, è necessario innanzitutto prepararsi alla raccolta del biomateriale. In generale, le regole di raccolta sono molto semplici qui:

  • Sette giorni prima del test, è necessario interrompere completamente l'assunzione di eventuali farmaci. Compresi olio antibatterico, enzimatico, antiparassitario, nonché olio di ricino o minerale.
  • Eventuali esami dell'intestino crasso, come irrigoscopia, colonscopia, radiografia, ecc., Si consiglia di passare 14 giorni prima del campionamento o di rinviare la procedura per un periodo dopo la consegna delle feci per le uova di verme (come è descritto di seguito come raccogliere correttamente il materiale).
  • Potrebbe essere necessario aderire a una determinata dieta con un contenuto minimo di carboidrati e dosaggio di grassi e proteine. In particolare, per questi scopi, viene utilizzata la dieta Pevzner o Schmidt..

Importante: se i farmaci non possono essere cancellati, vale la pena avvisare il medico curante o l'assistente di laboratorio al momento del superamento del test. A proposito, è indesiderabile che le donne prendano il biomateriale per l'analisi durante le mestruazioni al fine di evitare di immettere sangue mestruale nella biomassa..

Regole per passare l'analisi delle feci

Per coloro che sono interessati a quante feci devono essere raccolte per l'analisi e quali sono le regole per la raccolta di biomateriali, le informazioni di seguito saranno interessanti. Pertanto, la corretta raccolta di feci sarà considerata soggetta alle seguenti regole:

  • Prima di capire quante feci sono necessarie per l'analisi, è necessario acquistare uno speciale contenitore sterile per il campionamento della biomassa. Puoi comprarlo in farmacia. Convenientemente, un tale contenitore per l'analisi delle feci ha una spatola speciale per la raccolta delle feci e un adesivo adesivo su cui è possibile applicare i dati del paziente. Non è consigliabile utilizzare barattoli di vetro e scatole di fiammiferi per raccogliere le feci.
  • La biomassa viene raccolta dopo un movimento intestinale casuale al mattino o alla sera. Allo stesso tempo, è vietato usare lassativi per provocare feci. È anche vietato raccogliere biomateriale dopo clistere o l'uso di supposte rettali. In questo caso, il risultato potrebbe essere distorto..
  • È meglio svuotare in un contenitore pulito e asciutto senza impurità in esso di detergenti, disinfettanti e detergenti.
  • Si consiglia di urinare prima dei movimenti intestinali per non mescolare le feci con l'urina. È anche indesiderabile che le secrezioni genitali entrino nella biomassa..
  • Non è consigliabile lavare prima di svuotare, soprattutto se le feci vengono raccolte al mattino.
  • Se le feci vengono raccolte dalla sera prima, l'analisi può essere conservata in un contenitore sterile in frigorifero per non più di 8 ore. Tuttavia, l'opzione ideale è la consegna del biomateriale immediatamente dopo un movimento intestinale (1-2 ore).

Importante: se il biomateriale viene consegnato per il rilevamento di amebe o lamblia nel corpo, deve essere raccolto immediatamente dopo la defecazione e consegnato al laboratorio in una forma calda entro la prima ora. In questo caso, è vietato congelare o, al contrario, riscaldare la massa..

  • In risposta alla domanda, quante feci sono necessarie per le analisi in un adulto o in un bambino, dovresti sapere che è sufficiente raccogliere 2/3 del contenitore sterile. Se viene utilizzato un semplice barattolo di vetro, puoi raccogliere 1-2 cucchiaini di feci.
  • Devi raccogliere biomassa da tre diversi lati della salsiccia formata. Dalla parte anteriore (quello che è venuto fuori per primo), dalla parte posteriore (nelle ultime feci) e dai lati della massa. Ciò ti consentirà di ottenere il risultato più affidabile..
  • Il nome completo del paziente è scritto su un adesivo speciale e sono indicate la data e l'ora del campionamento biomateriale. L'adesivo viene incollato sul contenitore e la massa viene inviata per l'analisi.

Importante: se il lettore è interessato a quanta analisi delle feci viene eseguita, allora vale la pena sapere che il risultato è di solito pronto lo stesso giorno di sera o il giorno successivo. Il termine massimo per la visualizzazione dei risultati durante l'analisi è di 3-4 giorni, tenendo conto del fine settimana nella clinica / laboratorio.

Cos'è il coprogramma?

Dopo aver capito come donare correttamente le feci per la ricerca, è consigliabile capire cos'è un coprogramma e come si differenzia dalla normale analisi della biomassa sotto forma di feci. Qui notiamo che il coprogramma non è solo un'analisi per identificare le uova del parassita, ma anche un metodo di esame approfondito delle feci del paziente per valutare il funzionamento del tratto digestivo. Quindi, con un coprogramma, è possibile valutare correttamente i seguenti parametri del sistema digestivo:

  • Funzioni di evacuazione dell'intestino e dello stomaco;
  • Attività enzimatica o inattività del tratto digestivo (la capacità di digerire accuratamente il cibo in varie zone del tratto digestivo - stomaco, pancreas e intestino);
  • Lo stato della microflora dell'intestino tenue;
  • La presenza di eventuali processi infiammatori in diverse parti del tratto digestivo;
  • La presenza di sanguinamento gastrointestinale latente;
  • La presenza di parassiti e le loro uova nelle feci.

Importante: è necessario donare correttamente le feci per il coprogramma solo in una forma calda.

Risultati della ricerca

Durante l'analisi, l'assistente di laboratorio compila un modulo, in cui mette un segno "-" o "+". Nel primo caso, il risultato è negativo, ovvero il parassita non è stato rilevato. Nel secondo caso, il risultato è positivo. Cioè, le uova di vermi o individui vivi si trovano nella biomassa. Di seguito, lo specialista indica uno dei tipi di elminti identificati. Può essere:

  • Ascaris;
  • ossiuri;
  • Fluke epatico o felino;
  • Vlasoglav;
  • Nastro largo;
  • Tenia suina o bovina;
  • Schistosoma;
  • Amoeba o Giardia (protozoi).

Dovrebbe essere chiaro che con un singolo test, il risultato può essere negativo solo perché il parassita non è entrato nella fase attiva della riproduzione. Cioè, non sta ancora deponendo le uova. Pertanto, per confermare o confutare il risultato, si consiglia di donare le feci per le uova del parassita tre volte con una pausa di 10-15 giorni.

Come eseguire correttamente un test delle feci: regole per la raccolta, la conservazione e il trasporto delle feci

Per diagnosticare le malattie gastrointestinali e determinare la presenza di invasione elmintica, vengono analizzate le feci. L'accuratezza del risultato dipende dal metodo di raccolta, conservazione, trasporto ed esame delle feci da parte di un assistente di laboratorio. Pertanto, i pazienti devono sapere come passare correttamente un'analisi delle feci per un coprogramma..

Quali test richiedono la raccolta delle feci

Quando si riferisce all'analisi delle feci, il medico indica sul modulo quale studio deve essere eseguito e dice al paziente quante feci possono essere conservate per l'analisi. È determinato dalla diagnosi presuntiva.

  1. Coprogramma: valuta lo stato del tratto gastrointestinale, l'attività enzimatica. Rivela l'infiammazione, i parassiti e le loro uova. Determina lo stato della microflora intestinale.
  2. Analisi per uova di vermi.
  3. Analisi per enterobiasi.
  4. Determinazione dei protozoi (echinococco, lamblia, toxocara).
  5. Identificazione di gruppi patogeni di microrganismi.
  6. Feci di semina per rilevare la disbiosi. Se vengono rilevati, viene eseguito un test per la sensibilità dei batteri agli antibiotici.
  7. Analisi delle feci per il sangue occulto, che può trovarsi in qualsiasi parte del tratto digestivo.
  8. Determinazione della tripsina.

Regole per la raccolta delle feci

Prima di prescrivere un'analisi delle feci, il medico curante dice al paziente come passare correttamente un'analisi delle feci. Dopo aver memorizzato alcune regole, una persona sarà in grado di superare con successo il test, avendo ricevuto i risultati corretti.

Regole per la preparazione all'analisi delle feci

  • Una settimana prima di effettuare un'analisi delle feci, è inaccettabile assumere farmaci che distorcano i risultati reali. Le supposte rettali non vengono utilizzate il giorno prima dell'analisi. Se una persona prende farmaci che non possono essere cancellati, avverte il medico curante al riguardo..
  • Le feci vengono raccolte dopo il movimento intestinale spontaneo. Lassativi e clisteri non possono essere utilizzati per preparare il corpo all'analisi delle feci..
  • Prima dello studio, il paziente deve preparare il corpo, cioè rinunciare a grassi, fritti, salati, piccanti. Cibi ammessi: verdure, latticini, patate, pasta. Limitare l'assunzione di alimenti contenenti ferro.
  • Se un bambino viene testato, non è necessario introdurre un nuovo prodotto. Può essere scarsamente assorbito dal tratto digestivo quando viene consumato per la prima volta..

Regole per la raccolta di feci per analisi

Prima della nomina di un'analisi delle feci, il medico spiega al paziente come raccogliere le feci.

  • Le pazienti di sesso femminile devono svuotare la vescica prima di defecare. L'urina contaminata con escrementi modificherà i risultati del test.
  • Non puoi lavarti la notte prima dell'atto di defecazione, poiché le uova dei parassiti sullo sfintere verranno lavate via con acqua. Il risultato sarà falso negativo.
  • I piatti per la raccolta delle feci, su cui viene eseguita la defecazione, devono essere puliti, trattati con un antisettico.
  • Le feci raccolte dal pannolino di un bambino sono ammissibili per l'esame.
  • Nessun test nei giorni mestruali.
  • Raccogliere l'analisi delle feci in un contenitore pulito.
  • Per raccogliere correttamente le feci, è necessario utilizzare guanti monouso e un cucchiaio dal contenitore. Nessun oggetto estraneo deve entrare negli escrementi.
  • Si consiglia di eseguire il test al mattino.

Sgabello regole di archiviazione prima dell'analisi

  1. Prima di raccogliere le feci, è importante verificare con il diagnostico del laboratorio clinico come conservare le feci per l'analisi..
  2. Le feci vengono raccolte in un contenitore di plastica usa e getta precedentemente acquistato da una farmacia. Al suo interno c'è un cucchiaio speciale, con il quale viene raccolto un pezzo di feci. È inaccettabile l'uso di lattine, scatole di fiammiferi, ci sono microrganismi estranei che influenzano il risultato del test.
  3. Per risultati più accurati, il materiale viene portato in clinica immediatamente dopo la raccolta. Se la defecazione si verifica di sera o di notte, il contenitore viene posto in frigorifero, a condizione che venga consegnato a una struttura medica al mattino.
  4. Il materiale viene mantenuto ad una temperatura da 3 a 9 gradi. È vietato conservare le feci nel congelatore..
  5. Quando le feci vengono consegnate all'assistente di laboratorio, scrivono sul barattolo quante feci sono state immagazzinate.
  6. Quando il campione viene mantenuto a temperatura ambiente per lungo tempo, gli escrementi marciranno e si decomporranno. I risultati non saranno accurati.

Conservazione delle feci a seconda dello studio

Prima di effettuare un'analisi delle feci, i pazienti chiedono ai terapeuti quante feci possono essere conservate in modo che l'esame sia accurato. Non tutti i campioni biologici umani sono conservati allo stesso modo. Il tempo di conservazione delle feci dipende dallo scopo dello studio. È consentito fare un'analisi delle feci la sera, ma non prima.

  1. Coprogram. Per passare correttamente un'analisi delle feci per un coprogramma, è necessario svuotare l'intestino al mattino e inviare immediatamente le feci al laboratorio. Se la tempistica non è corretta, le feci vengono lasciate in frigorifero, dove vengono conservate fino al mattino. Il tempo tra defecazione e consegna non deve superare le nove ore. Il contenitore può essere conservato in frigorifero sullo scaffale principale. Se le feci sono sulla porta o nel congelatore, il risultato sarà distorto dall'apertura costante del frigorifero o dal congelamento. La temperatura al suo interno non deve superare i 9 gradi.
  2. Analisi delle feci per opistorchiasi e uova di verme. Lo studio viene condotto in breve tempo, altrimenti i vermi distruggono gli enzimi negli escrementi. Conservare le feci in frigorifero usando conservanti prelevati dall'assistente di laboratorio. Con i conservanti, gli escrementi dureranno più a lungo, ma non più di 5 ore.
  3. Dysbacteriosis. Questa analisi consente di determinare il rapporto quantitativo di microflora intestinale virulenta e non patogena. Se ci sono più microrganismi patogeni, viene determinato il loro grado di sensibilità agli antibiotici. Esistono batteri opportunisti che non danneggiano il corpo in normali condizioni ambientali e in assenza di fattori avversi. Le feci vengono raccolte prima del trattamento. Il tempo massimo di consegna per gli escrementi è di tre ore, questa volta viene tenuto al freddo.

Importante! Il medico farà una diagnosi accurata se tutti i criteri sono soddisfatti. Se l'assistente di laboratorio rileva una violazione della conservazione, viene prescritto un secondo test che specifica al paziente la quantità di feci che può essere conservata per l'analisi.

Trasporto di feci per analisi

Poiché la maggior parte dei test delle feci vengono trasportati da casa, il campione potrebbe deteriorarsi lungo il percorso. Pertanto, è necessario conoscere le regole che impediranno questo..

  • Quando si assembla la sedia da soli. Le feci vengono consegnate al laboratorio al mattino. Deve essere conservato in un contenitore pulito senza accesso all'aria.
  • Invio tramite corriere. Questo è un servizio di operatore sanitario che esegue manipolazioni a casa. Il servizio è vantaggioso per le persone che lavorano molto, le persone con disabilità e i bambini che hanno paura degli ospedali. È necessario chiarire con i dipendenti come conservare le feci prima dell'arrivo dei dipendenti e la consegna al laboratorio.
  • Nel caso di donazione di feci in un istituto medico, non è necessario il trasporto, l'operatore sanitario prende immediatamente gli escrementi.
  • Lo studio di tutti i materiali biologici umani dipende dalla precisione con cui il medico ha spiegato come prelevare i campioni correttamente. Se la madre dona le feci del bambino e di notte ha un movimento intestinale, dovrebbe sapere come conservare correttamente le feci in modo che il risultato sia accurato..

Rilevazione di uova di elminto con il metodo Kato

Vermi (elminti), Domande sui vermi - Rilevazione di uova di elminti con il metodo Kato

Rilevamento di uova di elminti con il metodo Kato - Vermi (elminti), Domande sui vermi

Il modo più semplice per rilevare i parassiti è il metodo Kato per le uova di verme. Il metodo prevede la preparazione di materiale fecale per l'esame sotto forma di uno spesso striscio. Quindi il cellophane idrofilo viene utilizzato per evitare l'evaporazione dell'umidità dal campione. Viene utilizzato un liquido, costituito da glicerina, una soluzione di fenolo al 6% e una soluzione di colorante sintetico "verde malachite". Il materiale è nel liquido per un giorno. Con questo metodo di preparazione del farmaco, si ottiene un risultato accurato dell'analisi senza ulteriori complicazioni..

Qual è il metodo?

Utilizzando il metodo microelmintologico, la ricerca può diagnosticare danni al corpo da parte di vermi, tra cui trematodi, tenie, lombrichi, teniidi, nematodi. Per questo, viene preso uno spesso striscio, che viene insistito per un giorno in una composizione contenente glicerina, fenolo e una soluzione acquosa di verde malachite. La glicerina è necessaria per chiarire le feci e la soluzione di malachite tinge il campione.

Per l'analisi, viene utilizzato un materiale speciale: piastre in cellophane Kato. Sono ottenuti da pezzi di cellophane 20 × 40 mm, pretrattati con una miscela di Kato per un giorno. Le piastre finite vengono conservate in un contenitore ermetico a temperatura ambiente. Per ottenere una miscela di Kato, la cui stabilità è osservata esclusivamente in un contenitore sigillato, sarà necessario:

  • Soluzione acquosa al 3% di colorante sintetico "verde malachite" - 12 ml;
  • glicerina - 1 kg;
  • 6% di soluzione di fenolo - 1l.

Indicazioni per l'analisi secondo il metodo Kato

  • Forte appetito aumentato, che è spesso sostituito da una riluttanza a mangiare fino alla sazietà.
  • Costante affaticamento, mal di testa, insonnia.
  • Tosse, con esclusione delle malattie virali.
  • Dolore addominale, specialmente intorno all'ombelico.
  • Nausea, improvvisa perdita di peso.
  • Bruciore intorno all'ano e all'area genitale.

Se una persona ha due o più dei sintomi elencati, ci sono sospetti di infestazione da elminti. Per assicurarsi che la diagnosi sia corretta, è necessario visitare il proprio medico e donare le feci per l'analisi per elminti. Le uova di elminto con il metodo Kato si trovano nella stragrande maggioranza dei casi. Quando viene esaminato uno striscio, vengono presi in considerazione tutti i tipi di parassiti rilevati.

Un requisito frequente quando si richiede un nuovo lavoro, il trasferimento di un bambino in un nuovo istituto scolastico, un viaggio in un sanatorio per le cure o un viaggio in piscina è testare le uova di elminto con il metodo Kato. Tutti i pazienti di istituti medici o persone sane devono donare le feci al ricevimento di una cartella clinica.

Caratteristiche di esecuzione

Formazione

Prima di donare le feci per il rilevamento di uova di verme, non è necessario prepararsi in particolare. In previsione della consegna del materiale per uno striscio, non dovresti usare clisteri detergenti, supposte rettali o prendere lassativi. Portano a distorsioni nel risultato. Esistono alcune regole per facilitare il rilevamento delle uova di vermi.

  • Per l'analisi, sono necessari almeno 3 ml di feci raccolte. Quando gli elminti possono essere visti nelle feci ad occhio nudo, vale la pena inviarli per l'analisi insieme al substrato..
  • Il contenitore deve essere ben chiuso e assolutamente impenetrabile. In alternativa, puoi usare una scatola di fiammiferi, ma è meglio un contenitore speciale che può essere acquistato in farmacia. L'altro contenitore deve essere pulito in modo pulito, ma la sterilità non è importante..
  • Il substrato può essere conservato in frigorifero con una temperatura fino a + 5 ° С per non più di 24 ore.
  • Il materiale deve essere privo di sostanze estranee come sangue o urina.
  • Non è necessario donare substrato fresco. In alcuni casi, un conservante può essere aggiunto alle feci.

Procedura per la raccolta del biomateriale

  1. Preparazione del serbatoio.
  2. Raccolta del substrato. Meglio produrre al mattino.
  3. Trasferisci il materiale in un contenitore, in cui dovrebbero essere il nome e la data.
  4. Consegnare al laboratorio entro 24 ore.

L'analisi viene eseguita per diversi giorni. I risultati saranno indicati sul modulo. Se il risultato mostra la presenza di uova di elminto secondo Kato, il paziente dovrà sottoporsi a più esami. Alla volta, di solito non viene trovato più di 1 tipo di worm. Se le uova dei vermi non sono state trovate, quindi non sempre, ciò significa che la persona non è infetta. Dopotutto, l'elminto non può lasciare il corpo durante l'atto di defecazione. L'accuratezza dell'analisi è di circa il 50%. Se lo si desidera, lo striscio può essere ripreso.

Come viene svolta la ricerca?

Con i test di screening, viene prescritto un semplice metodo di ricerca. Le uova di elminto secondo Kato non richiedono attrezzature di laboratorio complicate. Il tecnico di laboratorio utilizza sedimentazione e galleggiamento come metodi di arricchimento. Durante lo studio stesso, un piccolo volume di biomassa viene posizionato sul vetro, una piastra di cellophane viene posizionata sopra e pressata con un tappo di gomma. Lo striscio rimane coperto per un po '. Il tempo di mantenimento dipende dalla temperatura in laboratorio. Nel freddo, dovresti aspettare circa 60 minuti e nel caldo - non più di mezz'ora. Per evitare che il preparato si asciughi, coprire il vetro con una spugna umida. Dopo il tempo di mantenimento richiesto, le uova vengono rilevate al microscopio. Prendi in considerazione la diversità delle specie di uova di elminto nell'intero volume di uno spesso striscio.

Analisi di feci per uova e larve di elminti, protozoi e loro cisti (Parasep)

Uno studio mirato a identificare i parassiti nel tratto gastrointestinale inferiore usando il sistema Parasep, progettato per concentrare uova e larve di elminti, cisti e oocisti di protozoi.

Analisi delle feci con il metodo Parasep, analisi delle feci per protozoi, analisi delle feci per protozoi e uova di elminto, parasep

Amebiasi, amebiasi intestinale, ameba intestinale, entameba coli

Balantidi, balantidiasi intestinale, dissenteria ciliata, balantidiasi

Blastocisti, blastocisti ominidi, blastocitosi

Ameba nana, endolimax nana, ameba non patogena, amebiasi

Tenia nana, tenia di ratto, imenolepiasi, hymenolepis nana

Lanceolate Fluke, Lanceolate Fluke

Giardia intestinalis, lamblia, lamblia intestinale, giardiasi

Opisthorchis felineus, colpo felino di felino

Fluke epatico, fasciola epatica, fasciola comune

Teniata, teniide, teniidosi, teniasi, tenia suina

Tominxosi (eucoleosi), Tominx, nematodi filamentosi

Tricurosi (tricocefalosi), verme del lupo

Schistosoma ematobio, bilharziasi, schistosomiasi urogenitale (genito-urinaria)

Schistosoma di Mansoni, schistosomiasi intestinale

Shistosoma japonikum, schistosomiasi giapponese, colpo di fortuna giapponese, colpo di fortuna di sangue

Entameba histolytica, ameba dissenteria, amebiasi, dissenteria amebica, colite amebica

Parasep - metodo di sensibilità estere formalina.

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi adeguatamente per lo studio?

  • Elimina l'assunzione di lassativi, l'introduzione di supposte rettali, oli, limita (in accordo con il medico) l'assunzione di farmaci che influenzano la motilità intestinale (belladonna, pilocarpina, ecc.) E farmaci che influenzano il colore delle feci (ferro, bismuto, solfato di bario), entro 72 ore prima della raccolta delle feci.

Informazioni generali sullo studio

Le infezioni parassitarie intestinali sono comuni in tutto il mondo e sono una causa comune di disturbi del tratto digestivo, malattie allergiche e disturbi somatici generali. Esistono diverse centinaia di tipi di parassiti che possono causare malattie nell'uomo. Molto spesso, le infezioni parassitarie intestinali sono causate da elminti come nematodi, ossiuri, ossiuri, tenie bovine e suine, trichinella, nonché protozoi - lamblia, ameba. L'infezione è possibile in caso di mancato rispetto delle norme igieniche e igieniche, scarsa purificazione dell'acqua potabile, uso di frutta e verdura non lavate, trattamento termico insufficiente di carne e pesce. Le manifestazioni cliniche della parassitosi intestinale vanno dal trasporto asintomatico alla grave diarrea, intenso dolore addominale, segni di malnutrizione e assorbimento dei nutrienti, grave anemia.

Il principale metodo diagnostico che consente di identificare le uova di elminti e cisti protozoarie e di confermare la diagnosi clinica è la microscopia ottica delle feci. Tuttavia, la sensibilità del metodo di microscopia diretta nella diagnosi di elmintiasi non è abbastanza elevata a causa della possibile bassa concentrazione di parassiti nel materiale, il loro rilascio incostante dal corpo. I metodi di concentrazione vengono utilizzati per aumentare la sensibilità dello studio. I metodi aperti precedentemente usati per l'arricchimento del materiale fecale erano piuttosto laboriosi e non sicuri per il personale di laboratorio. La ricerca con moderni sistemi di concentrazione chiusi, incluso Parasep, è un modo rapido e affidabile per rilevare i parassiti intestinali nelle feci.

Parasep Concentration Test System è una nuova modifica del sistema di arricchimento a circuito chiuso che può essere facilmente adottato e testato in qualsiasi laboratorio microbiologico convenzionale. Quando si utilizza questo metodo, il materiale viene inserito in una provetta del sistema di test Parasep con l'aggiunta di soluzioni speciali, centrifugate, che consente, a causa della differenza nel peso specifico di varie particelle, tra cui uova e cisti, di essere isolate dal substrato e accumulate in uno strato, e quindi di indagare usando la microscopia.

Tuttavia, a causa del rilascio incoerente di uova di elminti e cisti protozoarie, con un risultato negativo di qualsiasi analisi microscopica delle feci e persistenti sintomi clinici, possono essere richiesti ripetuti esami delle feci a intervalli di diversi giorni..

A cosa serve la ricerca?

  • Diagnosi di infezioni parassitarie intestinali e trasporto asintomatico;
  • valutazione dell'efficacia del trattamento antiparassitario.

Quando è previsto lo studio?

  • Se sospetti la presenza di un'infezione parassitaria intestinale;
  • con diarrea, presenza di muco e sangue nelle feci, dolore addominale, nausea, prurito ed eruzioni cutanee come orticaria, febbre, perdita di peso, anemia, debolezza generale;
  • quando si esaminano le persone che sono arrivate da una zona endemica per alcune elmintiasi;
  • durante un esame di dispensario pianificato, quando si passa una commissione medica (ad esempio, per lavoro, ricovero in una scuola materna, prima di un ricovero programmato).
  • dopo un ciclo di terapia antiparassitaria.

Prepararsi allo studio delle feci

Analisi generale (coprogramma)

  • 2 giorni prima della raccolta del biomateriale, rinunciare a pomodori, succo di pomodoro, pasta, barbabietole, mirtilli, melograni e altre verdure e frutta contenenti coloranti.
  • Per 3 giorni, interrompere l'assunzione di antibiotici, lassativi e farmaci che causano cambiamenti nella funzione motoria dell'intestino. Non usare supposte rettali, pomate, oli.
  • Non mangiare frutta, verdura e cibi esotici che non sono tipici della tua dieta in generale. Non mangiare troppo, escludere cibi grassi, piccanti, in salamoia.
  • Se stai assumendo farmaci contenenti ferro e bismuto, devono essere interrotti 2 giorni prima della raccolta delle feci.

Attenzione. Dopo la radiografia con un mezzo di contrasto (bario), raccogliere le feci per coprogramma non prima di 7-10 giorni dopo lo studio. Le donne non sono invitate a sottoporsi al test durante il periodo.

Procedura di raccolta delle feci:

Le feci devono essere raccolte per la ricerca al mattino a stomaco vuoto. Se questo è difficile, è possibile preparare il campione in anticipo, ma non più di 8 ore prima di inviarlo al laboratorio. In questo caso, conservare il campione in frigorifero (non congelare!).

  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella barca o sul fondo della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare il campione al laboratorio il giorno della raccolta. Prima di consegnare il campione al laboratorio, il contenitore con le feci deve essere refrigerato a 2-4 ° С. È consentito lo stoccaggio a 2-8 ° С - fino a 72 ore.

Disbatteriosi, gruppo intestinale

Per ottenere il risultato corretto, il materiale per la ricerca viene prelevato prima dell'inizio della terapia antibiotica o negli intervalli tra i cicli di trattamento, ma non prima di 2 settimane dopo il suo completamento..

Attenzione Non raccogliere le feci dai pannolini. Nei neonati, raccogliere materiale da un pannolino sterile o da cursori pre-stirati. Nel caso di raccolta di feci liquide, può essere raccolta posizionando la tela cerata sotto il bambino.

Regole di raccolta

  • Le feci devono essere raccolte al mattino, a stomaco vuoto..
  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella barca o sul fondo della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare al laboratorio il giorno della raccolta.

La conservazione del campione è consentita per non più di 2 ore a temperatura ambiente; non più di 6 ore a 2-8 ° C, più di 6 ore - congelato.

Protozoi e uova di elminti

Per ottenere i risultati più affidabili, si consiglia di studiare le feci tre volte con un intervallo di 3-7 giorni.

Attenzione Non raccogliere le feci prima di 3 giorni dopo il clistere, l'esame a raggi X dello stomaco e dell'intestino, la colonscopia. Alla vigilia, non assumere lassativi e farmaci che influenzano la motilità intestinale (belladonna, pilocarpina), carbone attivo, ferro, rame, bismuto, solfato di bario, utilizzare supposte rettali su base grassa. Le donne non raccolgono le feci durante le mestruazioni.

Regole di raccolta

  • Le feci devono essere raccolte al mattino a stomaco vuoto. Se questo è difficile, è possibile preparare il campione in anticipo, ma non più di 8 ore prima di inviarlo al laboratorio. In questo caso, il campione deve essere conservato in frigorifero (non congelare!).
  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella nave o nella parte inferiore della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare il contatto con urina, acqua e cibo non digerito;
  • Consegnare al laboratorio il giorno della raccolta.

Batteriologia

Per ottenere un risultato affidabile, il materiale per lo studio viene prelevato prima dell'inizio della terapia antibiotica o negli intervalli tra i cicli di trattamento, ma non prima di 2 settimane dopo il suo completamento..

  • 3-4 giorni prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di lassativi, ricino e vaselina e interrompere la somministrazione di supposte rettali.

Attenzione Le feci ottenute dopo un clistere e dopo aver assunto il bario (durante un esame radiografico) non sono adatte per la ricerca.

Regole di raccolta

  • Le feci devono essere raccolte al mattino, a stomaco vuoto..
  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella barca o sul fondo della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare al laboratorio il giorno della raccolta.

Studi PCR

Regole di raccolta

  • Le feci devono essere raccolte al mattino, a stomaco vuoto..
  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella nave o nella parte inferiore della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare al laboratorio il giorno della raccolta.

Coltura per microflora e sensibilità agli antibiotici

3-4 giorni prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di lassativi, ricino e vaselina, interrompere la somministrazione di supposte rettali. Le feci ottenute dopo un clistere e dopo aver assunto il bario (durante un esame radiografico) non sono accettate per la ricerca!

Attenzione Le feci vengono raccolte prima del trattamento con farmaci antibatterici e chemioterapici.

Regole di raccolta

  • Pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella nave o nella parte inferiore della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare al laboratorio il giorno della raccolta. Se è impossibile consegnare rapidamente il campione al laboratorio, è possibile conservarlo in frigorifero per non più di 4 ore a 2-8 ° C.

Per i carboidrati

  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella nave o nella parte inferiore della toilette e defecare.
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare il campione al laboratorio entro 4 ore.

Avvertenza Non è consentito conservare un campione di feci per più di 4 ore, incluso nel frigorifero.

Sul sangue nascosto

  • Nutrizione. Per 3 giorni prima della raccolta delle feci, escludi:

- alimenti contenenti ferro (mele, peperoni, spinaci, fagioli bianchi, cipolle verdi, ecc.);

- prodotti contenenti iodio, bromo (mandorle, arachidi, fagioli, sale da tavola, panna acida, ecc.);

- carne e prodotti a base di carne;

- pesce e prodotti ittici;

- tutte le verdure e frutta verdi;

- tutte le verdure rosse;

- prodotti che danneggiano la mucosa della bocca (caramello, frutta a guscio, essiccatori, cracker).

  • I preparativi. Evitare di assumere farmaci, nonché aspirina, indometacina, fenilbutazone, steroidi corti, ferro reserpina.
  • Alcol. Escludere 3 giorni prima dello studio.

Attenzione. Per ottenere risultati affidabili, non è necessario donare le feci durante il sanguinamento (emorroidi, costipazione, malattie orali, mestruazioni). Il giorno della raccolta delle feci, non lavarti i denti per non ferire la mucosa orale, puoi sciacquarti la bocca con una soluzione di bicarbonato di sodio. Per l'analisi delle feci nei bambini, è consentito prenderlo da un pannolino, pannolino, da una pentola.

Procedura di raccolta

  • Le feci vengono raccolte al mattino, a stomaco vuoto, dopo un movimento intestinale spontaneo.
  • Eseguire le procedure igieniche e pre-urinare in bagno, sciacquare.
  • Collocare carta sterile (o foglio stirato) o piatto di plastica usa e getta nella nave o sul fondo della toilette e defecare. Non è consentita la raccolta di campioni di feci dalla toilette!
  • Raccogliere le feci immediatamente dopo la defecazione da diversi punti in una singola porzione con un cucchiaio speciale montato nel coperchio di un contenitore di plastica in un volume di 1-2 g (non più di 1/3 del volume del contenitore). Evitare di ottenere urina e cibo non digerito.
  • Consegnare il campione al laboratorio il giorno della raccolta.

Feci per analisi: quanto è necessario, come e quando assumere

Postato da: Parazitolog in Diagnostics il 17 febbraio 2019

La consegna di feci per analisi è un processo spiacevole, ma spesso vitale. Con l'aiuto di questo studio, è possibile identificare molte malattie pericolose, ad esempio l'elmintiasi. Una persona che dona materiale per la ricerca spesso si chiede quante feci siano necessarie per l'analisi. Anche la corretta raccolta di materiale è importante: ciò è necessario affinché l'analisi sia il più affidabile possibile..

Cos'è l'analisi delle feci

È a questo studio che i medici di solito danno un rinvio se sospettano l'elmintiasi. L'analisi delle feci per i vermi deve essere trasmessa al bambino al momento dell'ammissione alle scuole materne, alla piscina e alla scuola.

Pertanto, i genitori dovrebbero sapere come eseguire un test delle feci per le uova di verme. La tecnica è più che semplice. Dopo essere andato in bagno, raccogli alcune feci in un contenitore impermeabile e ben chiuso. Si consiglia di indicare su di esso i dati del paziente e la data di raccolta dell'analisi.

Il movimento intestinale dovrebbe essere naturale. Lassativi e clisteri non devono essere usati per escludere alimenti non digeriti, amido e inclusioni di grassi dall'ingresso nel campione. I vasetti per test sono venduti in farmacia. Se il paziente ha problemi con le feci del mattino, l'analisi può essere raccolta il giorno prima. Può essere conservato per 24 ore in un contenitore chiuso nel frigorifero..

Tipi di test delle feci

L'analisi delle feci è prescritta per sospette malattie gastrointestinali (GIT). Può essere usato per rilevare anomalie nel funzionamento di stomaco, intestino, pancreas, fegato.

L'analisi delle feci mostra la presenza di processi infiammatori nel tratto gastrointestinale. La decifrazione dell'analisi delle feci viene eseguita dal medico curante.

Esistono i seguenti tipi di analisi:

  • analisi generale delle feci; analisi delle feci per il gruppo intestinale;
  • analisi delle feci per lamblia; analisi delle feci per i carboidrati
  • Analisi delle feci per uova di verme (per elminti);
  • Coprogramma di feci (analisi delle feci per coprogramma);
  • analisi delle feci per Helicobacter; analisi delle feci per enterobiasi;
  • analisi delle feci per elastosi; analisi delle feci per calprotectina;
  • analisi delle feci per disbiosi; analisi biochimica delle feci;
  • esame del sangue occulto nelle feci.

A cosa serve la diagnosi delle feci?

Molte persone si chiedono che cos'è un'analisi delle feci, e perché è necessaria, e possono essere rilevate gravi malattie attraverso tale diagnosi? L'analisi viene effettuata al fine di studiare lo stato della microflora del tratto gastrointestinale e del sistema digestivo nel suo complesso.

In uno stato normale, le feci hanno una consistenza amorfa e sono costituite principalmente dai resti di cibo consumato dall'uomo. In una persona sana, nelle feci sono visibili solo residui di cibo, poiché lo stomaco non digerisce sempre completamente tutto il cibo.

La presenza di impurità come sangue, muco o scolorimento e consistenza delle feci è un buon motivo per cercare un aiuto professionale. Di solito, al fine di identificare la vera causa della malattia, i medici suggeriscono di prendere le feci per l'analisi. In medicina, tale analisi ha un nome - coprogramma.

Il coprogramma come metodo di ricerca studia attentamente i componenti della massa fecale, fornisce una valutazione obiettiva della salute del paziente. Grazie ai risultati del coprogramma, lo specialista sarà in grado non solo di conoscere la causa della malattia e fare una diagnosi accurata, ma anche di prescrivere un metodo di trattamento adeguato.

Questo metodo di ricerca richiede una formazione speciale e consente anche di identificare la causa esatta delle seguenti condizioni stabili:

  • sensazione di nausea, vomito aperto;
  • sangue nelle feci;
  • flatulenza;
  • eruttazione, accompagnata da un odore e un retrogusto sgradevoli;
  • sintomi dolorosi allo stomaco;
  • disbiosi.

Regole generali per la preparazione alla consegna dell'analisi delle feci

Prepararsi al test è importante quanto la diagnosi stessa. Pertanto, sono state sviluppate le seguenti raccomandazioni.

Regole per la preparazione del test:

  • le feci devono essere raccolte al mattino: immediatamente prima della raccolta, è indispensabile eseguire procedure igieniche per i genitali e l'ano usando il sapone. Le escrezioni, il sangue, le gocce di urina dagli organi genito-urinari non dovrebbero entrare nel biomateriale e non dovrebbero essere raccolti frammenti di feci dalla toilette - questo può influire qualitativamente sui risultati;
  • se le feci vengono prese per lo studio del sangue latente: pochi giorni prima della sua raccolta, è necessaria una preparazione speciale del corpo, vale a dire, per rifiutare l'uso di alimenti contenenti in grandi quantità. Un giorno prima del parto, rifiuta i farmaci per non provocare una colorazione chimica delle feci;
  • se il campione ha lo scopo di identificare microbi e infezioni che provocano disbiosi: sarà consigliabile seguire una dieta rigorosa per diversi giorni. Solo in questo modo il coprogramma sarà in grado di determinare qual è la causa principale della disbiosi: infezione o malnutrizione..

Procedura generale per la raccolta di feci per analisi

Molte persone si chiedono quante feci dovrebbero essere raccolte per un campione? Gli esperti dicono che sono sufficienti 10-15 grammi di feci.

Per ottenere risultati accurati, le feci devono essere raccolte tenendo conto delle seguenti conoscenze di preparazione:

  • il campione deve essere ottenuto in modo naturale, è vietato l'uso di lassativi e clisteri;
  • la preparazione per la raccolta delle feci dovrebbe iniziare con un bastoncino sterile e utensili. Si consiglia di conservare la raccolta solo in un contenitore sterile;
  • il campione necessita solo di un nuovo campione di feci. Il tempo ottimale dalla raccolta al momento dell'invio al laboratorio non dovrebbe essere più di 3-4 ore, poiché dopo 4 ore la composizione microbiologica delle feci cambia. Conservare in un luogo freddo;
  • non raccogliere le feci dalla toilette. I microrganismi viventi sulle pareti del water entreranno nelle feci, influenzando i risultati del coprogramma. È meglio svuotare in un sacchetto o una pentola puliti. Puoi anche allungare la pellicola sul gabinetto;
  • per identificare i vermi e le loro uova, è necessario prelevare diversi campioni, cioè raccogliere le feci da 2-3 escrementi;
  • astenersi dal fare i test durante le mestruazioni. Se è necessario per motivi di salute, è necessario utilizzare un tampone in modo che il sangue non penetri nel campione.

Quanta feci è necessaria per l'analisi delle feci

Analisi delle feci per Helicobacter pylori

Questa analisi è qualitativa, cioè risponde alla domanda se Helicobacter pylori è presente nel corpo o meno. Lo studio viene condotto in laboratorio con il metodo della reazione a catena della polimerasi (PCR). L'analisi è estremamente accurata, fino al 95%. Questa analisi è il tipo più semplice di diagnosi. È raccomandato per bambini, anziani e pazienti gravemente malati..

Il paziente non deve assumere antibiotici per almeno un mese prima dello studio. Inoltre, tre giorni prima del campionamento del biomateriale, è necessario abbandonare i prodotti "coloranti" (barbabietole, uva, ribes nero, vino rosso e altri) e prodotti contenenti fibre grossolane (cavoli, carote, ravanelli, ravanelli, barbabietole, crusca).

Le feci vengono raccolte in un apposito contenitore acquistato in farmacia. Se il contenitore è pieno per 1/3, questo sarà sufficiente per l'analisi.

Inoltre, non puoi assumere farmaci che stimolano la motilità gastrica. In nessun caso dovresti prendere le feci dalla toilette: i disinfettanti possono entrare nel biomateriale. È necessario consegnare il materiale al laboratorio per l'analisi il prima possibile. Il tempo massimo di conservazione è di 10-12 ore ad una temperatura di + 2... -8 gradi Celsius.

Analisi delle feci per disbiosi

L'analisi delle feci per la disbiosi è uno studio della microflora intestinale umana. Per vari motivi, i batteri "benefici" possono scomparire dalla microflora intestinale e compaiono funghi del genere Candida, stafilococco, Proteo, Pseudomonas aeruginosa.

Le feci ottenute dopo un clistere, nonché dopo un esame radiografico con bario, non sono adatte per l'analisi. Se il paziente sta assumendo antibiotici, l'analisi viene eseguita non prima di 12 ore dopo l'interruzione del farmaco. Le feci vengono raccolte in un contenitore sterile. Assicurati che non ci siano urine nel test.

Prima di fare un test delle feci per l'enterobiasi, è necessario preparare. Per fare questo, è necessario escludere l'uso di supposte rettali, non fare clisteri di pulizia, non assumere antibiotici e lassativi. Altrimenti, le feci per l'analisi per l'enterobiasi saranno inadatte.

Le feci vengono consegnate al laboratorio entro 3 ore dalla data di raccolta dell'analisi. Si consiglia di tenere il contenitore con le feci al freddo, ma non congelare. Questa analisi non è accettata nei laboratori di sabato e domenica..

I campioni di feci devono essere prelevati da varie parti delle feci: dal lato, dal basso, dall'interno. Pertanto, sarà possibile aumentare il contenuto informativo dello studio. Se improvvisamente una persona ha visto indipendentemente i parassiti o le loro parti nelle feci, allora è indispensabile mettere il materiale trovato in un contenitore che verrà inviato al laboratorio.

Per quanto riguarda i volumi da raccogliere. Il volume minimo è di circa due cucchiaini. Una quantità minore di feci non consentirà di ottenere informazioni affidabili sull'invasione elmintica.

Se una persona sa che non sarà in grado di consegnare le feci al laboratorio per bussare e non ci sarà alcuna possibilità di raccogliere una nuova porzione, quindi il biomateriale dovrebbe essere immediatamente raccolto in una soluzione speciale. Per questo, è adatto l'alcool etilico al 70%, che può essere acquistato con una prescrizione in farmacia..

In alternativa, è possibile utilizzare una soluzione di glicerina al 50%. Per questo, la glicerina deve essere miscelata con acqua distillata (90 ml di acqua, 50 ml di glicerina). Nella composizione risultante, puoi conservare le feci per 2-3 settimane. Una parte delle feci richiederà tre parti di un conservante.

Esame del sangue occulto nelle feci

Analisi delle feci per sangue occulto - rivelando sangue "nascosto", invisibile durante l'esame microscopico. Per 7-10 giorni prima del test, annullare i farmaci (tutti i lassativi, bismuto, ferro). Non puoi fare clisteri il giorno prima. Dopo un esame radiografico dello stomaco e dell'intestino, viene prescritta un'analisi fecale non prima di due giorni dopo.

Prima dell'analisi, escludere dalla dieta carne, fegato e tutti gli alimenti contenenti ferro (mele, peperoni, spinaci, fagioli bianchi, cipolle verdi) con tre giorni di anticipo. Le feci vengono raccolte dopo un movimento intestinale spontaneo in un contenitore di plastica usa e getta con un coperchio sigillato. Evitare di mescolare l'urina con le feci. Il contenitore con le feci deve essere consegnato al laboratorio il giorno della raccolta del materiale, prima di inviarlo deve essere conservato in frigorifero (4-6 С0).

Analisi delle feci per le uova di vermi

Affinché le feci sulla foglia d'uovo mostrino un risultato affidabile, devi sapere come prendere correttamente il materiale necessario. Le regole per la raccolta delle feci per un adulto e un bambino sono abbastanza semplici e dirette. Per cominciare, vale la pena considerare che il materiale principale deve essere raccolto in modo naturale, per questo motivo, dovrai aspettare che il naturale bisogno di defecare.

È severamente vietato fare un clistere o prendere lassativi per raccogliere il materiale necessario. Quando si campionano le feci per le uova di elminto, è necessario monitorare attentamente in modo che l'urina non penetri sul materiale biologico per la ricerca.

È meglio raccogliere materiale per la ricerca direttamente il giorno della consegna delle feci. Come dicono i medici, idealmente, è necessario portare il campione in laboratorio entro e non oltre 45 minuti dopo un movimento intestinale. Tuttavia, se il paziente non sa come eseguire correttamente un'analisi delle feci, dovrebbe tenere conto del fatto che è consentita la conservazione dei campioni..

Per l'analisi su oviplogist è sufficiente raccogliere non più di un cucchiaino di campione. Non appena il processo è completato, è necessario chiudere ermeticamente il barattolo e scrivere sui piatti la data di nascita, nonché il cognome e le iniziali del paziente.

Dove conservare le feci per l'analisi è abbastanza comprensibile, deve essere posizionato nella camera del frigorifero fino al mattino, la temperatura non deve superare i cinque gradi. Se il paziente è interessato a quante feci possono essere immagazzinate, la risposta è abbastanza semplice, il processo di conservazione non può essere più lungo di otto ore dal momento in cui il biomateriale è assemblato. Il congelamento dei campioni è severamente vietato..

Per rendere il risultato più accurato, i medici consigliano di prendere una recinzione non solo dal centro del materiale, ma anche da diversi lati, oltre che dall'alto e dall'interno, ciò consente di ottenere informazioni complete sulla salute umana.

Raschiatura per enterobiasi

Questa analisi consente di determinare la presenza di uova di ossiuri. La raschiatura per enterobiasi deve essere eseguita da tutti almeno 1-2 volte l'anno. Questa analisi consente di determinare la presenza di ossiuri al 50%, che è molto più di una semplice analisi delle feci per le uova di elminto (10-15%). Per ottenere i dati più accurati, è possibile eseguire questa analisi 2-3 volte con una pausa di diversi giorni.

Non dovrebbero esserci preparativi specifici prima di raschiare l'enterobiasi. L'unica raccomandazione è di non toilette nell'area dell'ano e di non andare in bagno "in grandi quantità", questo ti permetterà di ottenere risultati di analisi più affidabili. Il materiale viene prelevato al mattino immediatamente dopo il risveglio. (non toilette nell'area dell'ano e non andare in bagno "in grandi quantità").

È possibile raccogliere il materiale in un laboratorio o clinica / ospedale. (Questa è l'opzione migliore, dal momento che non dovrai preoccuparti di come e cosa fare e ti permetterà anche di ottenere il materiale più recente per la ricerca.) Se decidi di raccogliere il materiale personalmente, il materiale deve essere raccolto in una provetta di plastica speciale o su un vetrino con un adesivo.

Coprogram

Coprogramma (analisi delle feci) - lo studio delle caratteristiche fisiche, chimiche e microscopiche delle feci. 7-10 giorni prima del test, annullare i farmaci (tutti i lassativi, il bismuto, i preparati di ferro, le supposte rettali a base di grassi, gli enzimi e altri farmaci che influenzano i processi di digestione e assorbimento).

Il contenitore con le feci deve essere consegnato al laboratorio il giorno della raccolta del materiale e conservato in frigorifero (4-6 С0) prima della spedizione. Abbastanza volume 1-2 cucchiaini.

Non puoi fare clisteri il giorno prima. Dopo l'esame radiografico dello stomaco e dell'intestino, l'analisi delle feci è possibile non prima di due giorni dopo. Le feci vengono raccolte dopo un movimento intestinale spontaneo in un contenitore di plastica usa e getta con un coperchio sigillato. La miscela di urina con le feci dovrebbe essere evitata.

Piatti per la raccolta di feci

Prima di procedere con la consegna di un biomateriale per l'esame di laboratorio, è necessaria anche una certa preparazione. Oggi puoi acquistare contenitori sterili per la consegna di feci in qualsiasi farmacia. I contenitori speciali sono caratterizzati da piatti sterili, possono essere in vetro e plastica.

Prima di inviare il biomateriale al laboratorio, si consiglia di conservare le feci in un contenitore ermeticamente chiuso, a una temperatura non superiore a +5 gradi. Se la stanza è calda, il biomateriale deve essere conservato in un luogo fresco, poiché esiste la possibilità che i processi attivi di fermentazione e riproduzione di batteri putrefattivi inizieranno nel biomateriale.

Il contenitore viene venduto completo di coperchio e spatola. Se non è possibile acquistare un contenitore in una farmacia, è possibile conservare la raccolta in una bottiglietta con un coperchio, che deve essere prima sciacquata e asciugata accuratamente..

Se le feci vengono donate per determinare la disbatteriosi, la raccolta può avvenire in qualsiasi momento della giornata, rispettivamente, sorge la domanda, quanto biomateriale può essere immagazzinato nel frigorifero. La risposta a questa domanda è semplice: non più di un giorno.

Osservando queste semplici regole per la raccolta del biomateriale, è possibile inviare un campione di alta qualità al laboratorio, che rivelerà la causa della malattia. Molti pazienti chiedono quanti giorni ci vogliono per diagnosticare un biomateriale? Gli esperti dicono che non più di un giorno.

Articoli Su Epatite