Analisi delle feci per scatologia. Decodifica e valori normali. Come donare le feci per scatologia

Principale Pancreatite

A volte è semplicemente irrealistico valutare lo stato di salute umana senza condurre ricerche mediche speciali. Quindi, è possibile diagnosticare il lavoro del sistema digestivo analizzando le feci per scatologia. Questa tecnica è considerata una delle più semplici ed efficaci, non richiede molto tempo e non dà sensazioni spiacevoli ai pazienti. Tuttavia, anche una procedura così semplice ha una serie di peculiarità, che dovrebbero essere discusse in modo più dettagliato..

Cosa può dire scatologia?

L'analisi delle feci per scatologia è uno studio abbastanza comune negli ambienti medici. Prima di tutto, viene prescritto per identificare malfunzionamenti nel lavoro di organi come fegato, pancreas e cistifellea e anche con il suo aiuto viene valutato l'intero tratto digestivo nel suo insieme. Il fatto è che le feci sono il prodotto finale del cibo trasformato, la sua formazione avviene gradualmente, mentre il cibo si muove attraverso l'esofago..

Le caratteristiche di un'analisi completa delle feci consentono di ottenere dati sul funzionamento dell'intero sistema del tratto gastrointestinale, identificare la presenza di parassiti, sangue occulto e vari enzimi e componenti. Tali informazioni sono estremamente importanti nella diagnosi di malattie come ulcere, pancreatite, calcoli biliari e molti altri..

Regole per la preparazione per la consegna di un'analisi generale

Come fare un test delle feci? Questa domanda preoccupa un numero abbastanza elevato di persone, specialmente quelle che seguono questa procedura per la prima volta. In effetti, praticamente non è richiesta alcuna formazione speciale per tale studio; si distingue per una notevole semplicità. Se il medico non ha espresso alcun desiderio speciale, prova a seguire l'algoritmo più comune indicato di seguito:

  • seguire una dieta di base per diversi giorni, rinunciare a carne e pesce, verdure colorate, assumere farmaci speciali;
  • non assumere scatologia durante le mestruazioni;
  • assicurati di lavarti accuratamente prima della defecazione, assicurati che l'urina non entri nei materiali preparati per l'analisi;
  • rifiutare di usare ausili (lassativi o clisteri), è meglio rimandare la raccolta di escrementi per la ricerca medica a un altro giorno.

Ora sai quali restrizioni e requisiti devono essere seguiti per donare feci per scatologia. Come raccogliere e dove posizionare i biomateriali ottenuti? Utilizzare una tazza sterile da una farmacia, è dotata di una spatola speciale, che è conveniente per separare la quantità richiesta di feci. A proposito, per l'analisi, sarà sufficiente un cucchiaino della sostanza risultante, una quantità minore non funzionerà, ma semplicemente non è necessario altro. L'analisi raccolta è fortemente scoraggiata da archiviare, influisce sui risultati degli indicatori, la consegna al più presto (entro poche ore). Conservare il contenitore refrigerato prima di essere consegnato al laboratorio.

Puoi eseguire l'analisi delle feci per scatologia nel laboratorio della clinica più vicina e, se necessario, in un centro medico privato. In media, i risultati sono pronti il ​​giorno successivo, ma in alcuni casi la ricerca viene effettuata entro 5-6 giorni. I materiali vengono esaminati sia per gli indicatori generali che per quelli speciali.

Indicatori ideali, quali sono?

L'analisi delle feci per scatologia consentirà rapidamente a uno specialista di identificare una serie di malattie e patologie gravi nel tuo corpo. Eventuali deviazioni dalla norma sono un segno della presenza o dell'origine di qualsiasi particolare disturbo. Quindi quale dovrebbe essere esattamente gli escrementi di una persona, idealmente? Di norma, sono loro imposti i seguenti requisiti:

  • Colore marrone;
  • consistenza densa;
  • assenza di un odore eccessivamente pungente;
  • assenza di inclusioni di terzi (muco, sangue, detriti alimentari);
  • contenuto d'acqua - 80%;
  • reazione a pH neutro;
  • mancanza di proteine, leucociti e bilirubina;
  • la presenza di stercobilina (responsabile del colore delle feci);
  • leggera presenza di fibre muscolari;
  • assenza di parassiti, tra cui vermi, lamblia.

Ci sono anche alcuni indicatori particolari presi in considerazione nell'analisi. Puoi saperne di più su di loro con il tuo medico o nel modulo di analisi. Assicurati di mostrare allo specialista i risultati del tuo esame, sarà in grado di commentare i dati ottenuti e, se necessario, prescrivere il trattamento..

I sintomi più semplici di malattie gravi (colore)

Ora sai come fare un test delle feci, ma è possibile diagnosticare alcuni problemi di salute senza assistenza medica. Quindi, il colore degli escrementi significa molto. La loro tonalità chiara è la prova della malattia del calcoli biliari e delle varici esofagee nere. Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che il cibo consumato il giorno prima può avere un effetto significativo sulle feci. Parliamo di tali fenomeni in modo un po 'più dettagliato:

  • Una tinta bianca indica che il dotto biliare è bloccato.
  • un tono grigio può significare difficoltà nel lavoro del pancreas;
  • il colore giallo segnala problemi intestinali;
  • il colore rosso fissa i processi infiammatori nel tratto gastrointestinale e nel colon.

Altri sintomi semplici (odore)

Quindi cos'altro può dirti scatologia? La decodifica dell'analisi può essere eseguita anche in base a caratteristiche come l'olfatto, è possibile valutarla a casa senza dispositivi speciali. Ad esempio, una puzza troppo forte è principalmente un sintomo di cambiamenti nel normale funzionamento del pancreas. L'odore del marciume anticipa un cambiamento e un'interruzione dei processi digestivi nello stomaco. Anche l'ambra debole non è la norma; può essere considerata uno dei sintomi di una malattia come la colite. L'assenza quasi completa di odore si nota spesso con costipazione e la somiglianza con acido butirrico può essere spiegata da problemi nell'intestino tenue, le sostanze sono scarsamente assorbite e lasciano rapidamente il tratto digestivo.

Decodifica di indicatori speciali in adulti e bambini

La Scatologia delle feci nei bambini, in termini di indicatori, spesso differisce dalle analisi degli adulti, gli esperti devono tenere conto dell'età del paziente durante la decodifica dei dati dallo studio dei suoi escrementi. Parliamo un po 'di più di alcuni indicatori..

  1. La mancanza di proteine ​​è considerata normale, la sua presenza è un segno di ulcera, gastrite o cancro.
  2. Il sangue latente nelle feci dovrebbe essere assente, se è presente, è possibile diagnosticare sanguinamento interno, ulcere, emorroidi.
  3. La stercobilina deve essere presente negli escrementi in determinate quantità, la sua diminuzione può essere osservata con l'epatite e altri disturbi gravi.
  4. La presenza di bilirubina è normale solo nella prima infanzia (fino a 3 mesi). Successivamente, può essere considerato un segno di disbiosi..
  5. Non c'è muco nelle feci sane; quando appare, soprattutto in quantità significativa, è altamente probabile che si possa assumere un processo infiammatorio dell'intestino.
  6. Un indicatore come i leucociti richiede una seria attenzione. Normalmente sono completamente assenti e la loro presenza può essere un segno di dissenteria..
  7. A differenza degli adulti, potrebbe esserci grasso neutro nelle feci dei bambini che mangiano latte materno. Tuttavia, per le persone che mangiano cibo normale, questo indicatore serve come segnale di problemi con il pancreas e una violazione della secrezione biliare..
  8. L'ameba dissenteria è un sintomo della malattia con lo stesso nome..
  9. Piccole quantità di cristalli di calcio possono essere presenti nelle feci di un bambino ma non dovrebbero essere presenti negli adulti.
  10. Gli acidi grassi dovrebbero essere assenti negli escrementi umani, indipendentemente dall'età. La loro presenza porterà il medico a pensare a problemi con la secrezione di bile e dispepsia..

Analisi delle feci per scatologia per rilevare il sangue occulto

Oltre alla scatologia, esistono numerose analisi più ristrette. Quindi, in alcuni casi, il medico può indirizzarti a fare un esame del sangue fecale. Di norma, la sua quantità è così piccola che non può essere notata a occhio nudo, tuttavia, anche in quantità tali, può servire come segno di una grave malattia e talvolta essere un presagio di una minaccia per la tua vita. Come fare un test delle feci per questo scopo? Fai molta attenzione, tali studi sono altamente sensibili e possono dare un risultato falso positivo. Questo può succedere anche perché hai mangiato troppa carne la sera prima. Per evitare che questo malinteso si verifichi, dovrai seguire queste linee guida:

  • una settimana prima della consegna delle feci, rifiuta i farmaci che aumentano il livello di emoglobina;
  • eliminare la carne e altri alimenti che aumentano il ferro dalla dieta in 72 ore;
  • smettere di lavarsi i denti per alcune ore (se le gengive sono danneggiate, potrebbero sanguinare, il che influenzerà i risultati dello studio).

Come identificare la presenza di worm?

Uno dei più comuni è l'analisi delle feci per i vermi. Sia i bambini che gli adulti devono prenderlo. Un'indicazione per tale studio non è solo alcuni sintomi, ma anche ragioni come la richiesta di una carta per una scuola materna, scuola e un certificato per il pool. Come fare un test delle feci in questi casi? Non ci sono linee guida specifiche. È indispensabile osservare solo le procedure igieniche e le regole per la conservazione degli escrementi. Normalmente, l'ovopositore non deve essere rilevato nelle analisi, ma se viene trovato, viene inserito un corrispondente modulo nel modulo di ricerca. Tra le altre cose, è obbligatorio indicare il tipo esatto di parassiti trovati (possono essere nematodi, trematodi e molti altri). Un'analisi ripetuta viene presentata un mese dopo il completamento del trattamento prescritto dal medico, questo eviterà risultati positivi ripetuti.

Cos'è la disbiosi e come identificarla?

Un altro studio frequentemente prescritto è l'analisi delle feci per la disbiosi. Questa malattia è causata da microrganismi e batteri che popolano il nostro intestino, formano la microflora giusta o sbagliata. I compiti di un ambiente favorevole possono essere ridotti alla sintesi di vitamine, al miglioramento della digestione, alla formazione dell'immunità e alla protezione contro molte malattie. L'analisi delle feci per la disbiosi viene effettuata al fine di prevenire la moltiplicazione dei batteri patogeni, portando a gravi conseguenze negative:

  • violazione dei processi digestivi (costipazione e diarrea su base cronica);
  • la comparsa di difetti della pelle (eruzione cutanea, allergie, orticaria);
  • deterioramento generale della condizione (rottura delle unghie, spaccature dei capelli, comparsa di acne);
  • anemia, coagulazione del sangue e altro ancora.

Non ci sono requisiti speciali per il superamento dell'analisi, puoi fare riferimento alle norme e ai regolamenti generali: dieta, lavaggio accurato, consegna dei materiali al laboratorio lo stesso giorno.

Perché è necessario conoscere il gruppo intestinale?

In alcuni casi, può anche essere necessaria un'analisi delle feci per il gruppo intestinale. Lo prendono per identificare fonti di malattie infettive e parassiti. Molto spesso, tale studio è prescritto a scopo preventivo per i dipendenti delle istituzioni mediche e commerciali. Prima di donare le feci, dovrai seguire una dieta semplice (rifiuto di carne, barbabietole, pesce) per un paio di giorni e non usare medicine. Le feci devono essere prese in tre parti, gli studi vengono condotti per un tempo piuttosto lungo, i risultati possono essere pronti solo entro 4-7 giorni.

Scatologia dei bambini. Analisi di decodifica

Studi simili sono condotti su base regolare nei bambini, anche i più piccoli. Tali misure preventive consentono di identificare e prevenire possibili malattie in una fase precoce. L'analisi delle feci nei neonati dovrebbe essere raccolta dal pannolino, non dal pannolino, solo in questo caso è possibile ridurre al minimo l'effetto dell'urina sugli escrementi. Per determinare tutti gli indicatori necessari, dovrai raccogliere circa due cucchiaini da tè. Ricorda, gli indicatori finali non saranno determinati dalle norme generali, ma dall'età del bambino e dalla sua alimentazione (latte materno, formula, tabella comune). Per riferimento, forniamo gli indicatori normali per i bambini di età inferiore a un anno.

  1. Consistenza: pastosa, non formata, simile allo stucco o alla purea.
  2. Colore: giallo intenso a marrone chiaro, specifico nutrizionale.
  3. Odore: non aspro, acido, non molto pronunciato.
  4. Acidità: fino a 7,5, mentre l'allattamento è inferiore, circa 5.
  5. Proteine: dovrebbero essere assenti.
  6. Sangue nascosto: deve essere assente.
  7. Muco: in qualsiasi quantità potrebbe non essere la norma.
  8. Bilirubina: può verificarsi in quantità minime.
  9. Amido e fibra: non dovrebbero incontrarsi.
  10. Leucociti: può essere minimo.

L'analisi delle feci per bambini e adulti dovrebbe essere presa su base regolare. Tali semplici misure preventive ti aiuteranno a identificare e prevenire in tempo malattie gravi. Ricorda, la ricerca sulla scatologia non richiede di spendere molto tempo, sforzo o denaro, ma fornisce risultati precisi e rapidi, guidati dallo specialista che può prendere una decisione in merito al tuo trattamento tempestivo. Non dovresti rinunciare alla prevenzione e ai metodi di lotta professionali, perché puoi salvare la tua salute e la tua vita.

Analisi delle feci per coprogramma: cos'è, indicatori, norme, decodifica

L'analisi delle feci per coprogramma (coprogramma, analisi generale delle feci, analisi clinica delle feci) è uno studio di laboratorio sulle feci, durante il quale è possibile valutare lo stato del sistema digestivo umano. Il coprogramma comprende la determinazione delle proprietà fisiche delle feci (esame macroscopico), la sua composizione chimica e l'esame microscopico.

Le feci sono una raccolta di residui di cibo non digerito, nonché prodotti di scarto del corpo, che vengono rilasciati nell'ambiente esterno dall'intestino distale durante l'atto di defecazione. L'odore specifico delle feci è spiegato dalla presenza di sostanze volatili (idrogeno solforato, indolo, skatole, ecc.). Il colore delle feci è dovuto alla presenza di stercobilina e altri pigmenti biliari in esse. Circa il 30% della massa secca delle feci è occupata da microrganismi appartenenti alla normale microflora intestinale.

Il coprogramma non è prescritto in presenza di emorroidi sanguinanti, dopo colonscopia ed esame radiologico, per le donne durante le mestruazioni.

La coprologia, o studio scientifico delle feci, consente di determinare l'attività degli enzimi e la capacità digestiva del sistema digestivo, la funzione di evacuazione dell'intestino, la presenza di processi infiammatori negli organi del tratto gastrointestinale, i parassiti e lo stato della microflora intestinale.

Il coprogramma può essere eseguito a scopo preventivo (ad esempio durante la gravidanza), nell'ambito di una diagnosi completa delle malattie dell'apparato digerente, nonché per valutare il trattamento. L'analisi fa parte di una serie di studi condotti su bambini con malattie del tratto gastrointestinale.

Come donare correttamente le feci per il coprogramma

Prima di eseguire l'analisi, è necessario consultare il proprio medico. Lo specialista spiegherà come preparare e raccogliere correttamente il materiale, cosa mostra questa analisi, quanto è valido, quanto tempo è pronto il risultato. Le condizioni per la preparazione e la consegna, nonché la quantità di materiale necessario per l'analisi, possono differire in diversi laboratori..

Prima dello studio, potrebbe essere necessario annullare i farmaci assunti (lassativi, ferro, bismuto, enzimi, solfato di bario, supposte rettali, ecc.). A questo proposito, dovresti anche consultare il medico che ha scritto il rinvio per l'analisi..

Il coprogramma non è prescritto in presenza di emorroidi sanguinanti, dopo colonscopia ed esame radiologico, per le donne durante le mestruazioni.

Non raccogliere materiale per la ricerca dopo clisteri o lassativi.

Per analisi, le feci vengono raccolte dopo movimenti intestinali spontanei in un contenitore pulito e asciutto. Tutto il necessario per raccogliere materiale da analizzare viene preparato in anticipo.

Il coprogramma può essere eseguito a scopo preventivo, nell'ambito di una diagnosi completa delle malattie dell'apparato digerente, nonché per valutare il trattamento.

Si consiglia di raccogliere le feci in contenitori di plastica appositamente progettati con un coperchio sigillato usando un cucchiaio a spatola, che può essere acquistato in farmacia o in laboratorio prima del test. Di solito sono sufficienti 10-15 g di materiale per il coprogramma, non è necessario prendere un contenitore pieno per l'analisi.

È auspicabile consegnare il materiale al laboratorio entro due, ma entro otto ore dalla raccolta, durante questo periodo è idoneo per l'analisi.

Indicatori e norme del coprogramma

La tabella mostra i valori normali per i principali indicatori del coprogramma.

Analisi delle feci per scatologia: che cos'è?

Prima di passare un'analisi scatologica, dovresti sapere da solo cos'è questa procedura e quali sono gli standard per il suo passaggio. Se aderisci a tutte le regole, questo aiuterà a diagnosticare la malattia nel modo più accurato possibile..

Analisi scatologiche delle feci

L'analisi scatologica delle feci è una procedura che può essere attribuita al numero di test di laboratorio che aiutano a determinare lo stato del sistema digestivo umano e diagnosticare vari tipi della sua malattia. L'analisi delle feci per scatologia aiuta nelle fasi iniziali della malattia a identificare le complicanze nel corpo, che possono essere associate non solo al lavoro dello stomaco, ma anche ad altri organi, come il pancreas.

L'analisi delle feci per scatologia consente di determinare la composizione qualitativa del materiale, nonché di ottenere informazioni sullo stato della salute umana in generale. L'analisi delle feci per scatologia aiuterà a identificare le infezioni parassitarie nell'intestino. Ma questo è possibile solo in alcuni casi, e quindi i medici di solito lo prescrivono quando è necessario confermare o negare il risultato preliminare del test del materiale..

È noto che le feci sono un prodotto che il corpo produce nel corso della sua vita, anche nei bambini. Le feci possono formarsi durante il passaggio di alcuni sistemi nel corpo umano. Pertanto, accumula e memorizza tutte le informazioni sul lavoro di quegli organi attraverso i quali è passato. La decodifica dell'analisi delle feci per la coprografia può dare i risultati più accurati sulla salute di un particolare cittadino.

Composizione delle feci (decodifica):

  1. limo.
  2. Pigmenti che danno colore.
  3. Cibo indigesto.
  4. Resti di cellule dello stomaco.
  5. Un gran numero di diversi batteri presenti nel corpo umano, compresi i bambini.

Quando una persona è malata, la composizione delle feci può differire nelle norme. Potrebbe avere più di alcuni elementi. E i test per la coprografia possono confermarlo, il che mostrerà l'essenza del problema..

Affinché la decodifica dell'analisi per la coprografia, anche nei bambini, sia corretta, è necessario sapere come eseguire correttamente tali test. Ciò contribuirà a determinare i risultati dello studio e identificare la malattia. Un'analisi urgente nei bambini può anche mostrare la presenza di altre malattie nel loro corpo. Il test e la decodifica dell'analisi in condizioni di laboratorio devono essere eseguiti solo da uno specialista. Ciò contribuirà con ulteriori trattamenti, anche per i bambini..

Come essere testato correttamente?

Affinché questa azione, anche nei bambini, sia eseguita correttamente e sulla base di essa per ottenere i risultati dell'esame più accurati, è necessario superare correttamente tale test. Per questo, ci sono alcune regole, che saranno discusse di seguito. Pertanto, il paziente deve eseguire tali test solo in determinati giorni, che sono prescritti dal medico. Pochi giorni prima dell'inizio della procedura, il paziente dovrà aderire a una determinata dieta. Non dovrebbe mangiare i seguenti alimenti:

  1. Barbabietole o pomodori.
  2. Carne e pesce.
  3. Verdure (verde).
  4. Prendi alcuni farmaci.

Leggi anche sull'argomento

Come dimostra la pratica, prima di superare un test del genere, vale la pena passare a purè di patate e verdure. Si consiglia inoltre di mangiare il porridge e bere latte. Si possono consumare piccole quantità di frutta.

Prima della procedura di raccolta del materiale stesso, vale la pena lavare bene il perineo, anche nei bambini. Questo ti aiuterà a ottenere risultati più accurati. Per quanto riguarda le donne, si dovrebbe dire che non dovrebbero essere testati durante il loro ciclo mestruale. Anche quelli, compresi i bambini, che hanno ricevuto un clistere o sono stati sottoposti a uno studio sul bario due giorni prima di sottoporsi al test dovrebbero astenersi dal prendere il coprotest. Dopo queste procedure, il coprogramma dovrebbe essere eseguito dopo 48 ore..

Qualche altra regola. Ciò ti aiuterà a ottenere risultati più precisi dopo il test, anche nei bambini. It:

  1. Il materiale deve essere ottenuto solo con escrezione spontanea. In questo modo, è possibile escludere l'uso di fondi che aiuteranno ad alleviare il bisogno. Il loro utilizzo può influire negativamente sui risultati del test..
  2. Le feci devono essere prive di urina o impurità nel sangue.
  3. Dopo la raccolta, il materiale deve essere inviato al laboratorio per la ricerca entro 24 ore..
  4. Le feci devono essere raccolte in un apposito contenitore di plastica o di vetro, che deve essere ben chiuso con un coperchio. Per renderlo il più pulito possibile, è meglio acquistarlo in farmacia.
  5. L'analisi richiederà 3-5 grammi di feci.
  6. Il contenitore deve essere pieno per un quarto.

Cosa può essere rilevato con un coprogramma?

Quando uno specialista decifra il test, può rivelare la presenza di alcune malattie nel corpo. Ciò sarà indicato da deviazioni materiali dalla norma. Le seguenti sono le principali malattie che aiuteranno a determinare il coprogramma.

La malattia del calcoli biliari non è solo la comparsa di calcoli nei dotti, ma anche una violazione del deflusso della bile dall'intestino. Se viene rilevata una tale malattia, è possibile diagnosticare l'ittero. In questo caso, le feci avranno un colore biancastro..

Inoltre, usando questo metodo di ricerca, puoi identificare un'ulcera allo stomaco. In questo caso, i residui di sangue saranno presenti nel materiale raccolto e diventeranno di colore scuro. Vale la pena dire che la comparsa di sangue nelle feci può essere causata dalla presenza di altre malattie. Ad esempio, le emorroidi. In questo caso, i movimenti intestinali saranno accompagnati da dolore..

La pancreatite cronica fa sì che lo stomaco non sia in grado di far fronte alla digestione di proteine ​​e grassi. In questo caso, le feci del paziente avranno un odore putrido. Inoltre, nella composizione del materiale, puoi osservare una grande quantità di cibo non digerito, anche nei bambini..

Come puoi vedere da questo elenco, con l'aiuto di un coprogramma, è possibile determinare molte malattie del corpo. Per un'identificazione più accurata del problema, è necessario attenersi alle regole per la consegna delle feci e seguire anche una dieta. Solo in questo caso, il medico curante sarà in grado di determinare la malattia il più accuratamente possibile e di iniziare il trattamento in tempo..

Analisi generale delle feci (coprogramma)

Test delle feci

descrizione generale

Le feci si formano nell'intestino crasso. Consiste in acqua, detriti alimentari e secrezioni del tratto gastrointestinale, prodotti di conversione di pigmenti biliari, batteri, ecc. Per la diagnosi delle malattie associate al sistema digestivo, lo studio delle feci in alcuni casi può essere di importanza decisiva. L'analisi generale delle feci (coprogramma) comprende l'esame macroscopico, chimico e microscopico.

Esame macroscopico

quantità

In patologia, la quantità di feci diminuisce con costipazione prolungata causata da colite cronica, ulcera peptica e altre condizioni associate ad un maggiore assorbimento di liquidi nell'intestino. Con processi infiammatori nell'intestino, colite con diarrea, evacuazione accelerata dall'intestino, la quantità di feci aumenta.

Consistenza

Consistenza densa - con costipazione persistente a causa dell'eccessivo assorbimento di acqua. Consistenza liquida o pastosa delle feci - con aumento della peristalsi (a causa dell'assorbimento insufficiente di acqua) o con rilascio abbondante di essudato infiammatorio e muco da parte della parete intestinale. Consistenza oleosa - nella pancreatite cronica con insufficienza esocrina. Consistenza schiumosa - con processi di fermentazione aumentati nel colon e formazione di una grande quantità di anidride carbonica.

Il modulo

La forma di feci sotto forma di "grossi grumi" - con prolungata permanenza di feci nel colon (disfunzione ipomotoria del colon nelle persone con uno stile di vita sedentario o non mangiare cibo ruvido, così come nel cancro del colon, malattia diverticolare). La forma sotto forma di piccoli grumi - "feci di pecora" indica uno stato spastico dell'intestino, durante il digiuno, ulcera gastrica e ulcera duodenale, natura riflessa dopo appendicectomia, con emorroidi, ragade anale. A forma di nastro o "a matita" - per malattie accompagnate da stenosi o spasmo grave e prolungato del retto, con tumori del retto. Feci non formate - un segno di cattiva digestione e sindrome da malassorbimento.

Se si esclude la colorazione delle feci con cibo o droghe, è molto probabile che i cambiamenti di colore siano dovuti a cambiamenti patologici. Un bianco grigiastro, argilloso (feci acoliche) si verifica con ostruzione del tratto biliare (pietra, tumore, spasmo o stenosi dello sfintere di Oddi) o con insufficienza epatica (epatite acuta, cirrosi epatica). Feci nere (catramose) - sanguinamento dallo stomaco, dall'esofago e dall'intestino tenue. Colore rosso pronunciato - con sanguinamento dal colon e dal retto distali (tumore, ulcere, emorroidi). Un essudato infiammatorio di colore grigio con scaglie di fibrina e pezzi della mucosa del colon ("acqua di riso") - con colera. Il carattere gelatinoso di un colore rosa intenso o rosso con amebiasi. Con la febbre tifoide, le feci sembrano "zuppa di piselli". Con processi putrefattivi nell'intestino, le feci sono di colore scuro, con dispepsia fermentativa - giallo chiaro.

limo

Quando il colon distale (in particolare il retto) è interessato, il muco si presenta sotto forma di grumi, fili, nastri o massa vitrea. Con l'enterite, il muco è morbido, viscoso, si mescola alle feci, dandogli un aspetto gelatinoso. Il muco che copre le feci a forma esterna sotto forma di grumi sottili, si verifica con costipazione e con infiammazione dell'intestino crasso (colite).

Sangue

Quando sanguina dal colon distale, il sangue si trova sotto forma di striature, grumi e coaguli sulle feci formate. Il sangue scarlatto si verifica quando si sanguina dalle parti inferiori del sigmoide e del retto (emorroidi, crepe, ulcere, tumori). Le feci nere (melena) si verificano con sanguinamento dal sistema digestivo superiore (esofago, stomaco, duodeno). Il sangue nelle feci può essere trovato in malattie infettive (dissenteria), colite ulcerosa, morbo di Crohn, tumori del colon in via di disintegrazione.

Il pus sulla superficie delle feci si verifica con grave infiammazione e ulcerazione della mucosa del colon (colite ulcerosa, dissenteria, disintegrazione dei tumori intestinali, tubercolosi intestinale), spesso insieme a sangue e muco. Il pus in grandi quantità senza muco si osserva quando si aprono ascessi paraintestinali.

Resti di cibo non digerito (lientorea)

L'isolamento di residui di cibo non digerito si verifica con grave insufficienza della digestione gastrica e pancreatica.

Ricerca chimica

Reazione fecale

Una reazione acida (pH 5,0-6,5) si osserva quando viene attivata la flora iodofila, che forma anidride carbonica e acidi organici (dispepsia fermentativa). Si verifica una reazione alcalina (pH 8.0-10.0) con digestione insufficiente del cibo, con colite con costipazione, bruscamente alcalina con dispepsia putrefattiva e fermentativa.

Reazione ematica (reazione di Gregersen)

Una reazione ematica positiva indica sanguinamento in qualsiasi parte del tratto gastrointestinale (sanguinamento dalle gengive, rottura delle vene varicose dell'esofago, lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale, tumori di qualsiasi parte del tratto gastrointestinale in fase di decadimento).

Reazione di stercobilina

L'assenza o una forte riduzione della quantità di stercobilina nelle feci (la reazione alla stercobilina è negativa) indica un'ostruzione del dotto biliare comune con una pietra, la sua compressione da un tumore, stenosi del dotto biliare comune o una forte riduzione della funzionalità epatica (ad esempio, nell'epatite virale acuta). Un aumento della quantità di stercobilina nelle feci si verifica con massiccia emolisi degli eritrociti (ittero emolitico) o aumento della secrezione biliare.

Reazione alla bilirubina

Il rilevamento della bilirubina invariata nelle feci di un adulto indica una violazione del processo di recupero della bilirubina nell'intestino sotto l'influenza della flora microbica. La bilirubina può comparire con una rapida evacuazione del cibo (un forte aumento della motilità intestinale), una grave disbiosi (sindrome della proliferazione batterica nel colon) dopo l'assunzione di farmaci antibatterici.

Reazione di Vishnyakov-Triboulet (per proteine ​​solubili)

La reazione di Vishnyakov-Triboulet viene utilizzata per rilevare un processo infiammatorio latente. Il rilevamento di proteine ​​solubili nelle feci indica un'infiammazione della mucosa intestinale (colite ulcerosa, morbo di Crohn).

Esame microscopico

Fibre muscolari - striate (invariate, non digerite) e senza striature (alterate, digerite). Un gran numero di fibre muscolari alterate e invariate nelle feci (creatorrea) indica una violazione della proteolisi (digestione delle proteine):

  • in condizioni accompagnate da acloridria (assenza di libertà da HCl nel succo gastrico) e achilia (completa assenza di secrezione di HCl, pepsina e altri componenti del succo gastrico): pangastrite atrofica, condizione dopo resezione gastrica;
  • con evacuazione accelerata del chime alimentare dall'intestino;
  • in violazione della funzione esocrina del pancreas;
  • con dispepsia putrida.

Tessuto connettivo (resti di vasi non digeriti, legamenti, fascia, cartilagine). La presenza di tessuto connettivo nelle feci indica una carenza di enzimi proteolitici dello stomaco ed è osservata con ipo e acloridria, acilia.

Il grasso è neutro. Acido grasso. Sali di acidi grassi (saponi)

L'aspetto nelle feci di grandi quantità di grassi neutri, acidi grassi e saponi si chiama steatorrea. Questo succede:

  • con insufficienza pancreatica esocrina, un ostacolo meccanico al deflusso del succo pancreatico, quando la steatorrea è rappresentata da grasso neutro;
  • in violazione del flusso di bile nel duodeno e in violazione dell'assorbimento di acidi grassi nell'intestino tenue, nelle feci si trovano acidi grassi o sali di acidi grassi (saponi).

Fibra vegetale

Digeribile - Trovato nella polpa di verdure, frutta, legumi e cereali. La fibra indigeribile (buccia di frutta e verdura, peli di piante, epidermide di cereali) non ha valore diagnostico, poiché non vi sono enzimi nel sistema digestivo umano che la scompongono. Si trova in grandi quantità con la rapida evacuazione del cibo dallo stomaco, acloridria, achilia, con la sindrome della crescita eccessiva batterica nel folto.

Amido

La presenza di una grande quantità di amido nelle feci si chiama amilorrea e si osserva più spesso con aumento della peristalsi intestinale, dispepsia fermentativa, meno spesso con insufficienza esocrina della digestione pancreatica.

Microflora iodofila (clostridi)

Con una grande quantità di carboidrati, i Clostridia si moltiplicano intensamente. Un gran numero di clostridi sono considerati disbiosi fermentativa..

Epitelio

Un gran numero di epitelio colonnare nelle feci si osserva nella colite acuta e cronica di varie eziologie.

I leucociti

Un gran numero di leucociti (di solito neutrofili) è osservato in enterite acuta e cronica e colite di varie eziologie, lesioni ulcerative necrotiche della mucosa intestinale, tubercolosi intestinale, dissenteria.

Eritrociti

La comparsa di eritrociti poco modificati nelle feci indica la presenza di sanguinamento dal colon, principalmente dalle sue parti distali (ulcerazione della mucosa, tumore disintegrante del retto e del colon sigmoideo, fessure dell'ano, emorroidi). Un gran numero di globuli rossi in combinazione con leucociti ed epitelio colonnare è caratteristico della colite ulcerosa, della malattia di Crohn con coinvolgimento del colon, poliposi e neoplasie maligne del colon.

Uova di verme

Le uova di ascaris, l'ampia tenia, ecc. Indicano la corrispondente invasione elmintica.

Protozoi patogeni

Le cisti di dissenteria, ameba, lamblia, ecc. Indicano la corrispondente invasione di protozoi.

Cellule di lievito

Trovato nelle feci durante il trattamento con antibiotici e corticosteroidi. L'identificazione del fungo Candida albicans viene effettuata mediante semina su terreni speciali (terreno Sabouraud, Microstix Candida) e indica un'infezione fungina dell'intestino.

Ossalato di calcio (cristalli di calce ossalica)

Il rilevamento dei cristalli è un segno di acloridria.

Cristalli di tripli fosfati (acido fosforico ammonia-magnesia)

Cristalli di tripli fosfati trovati nelle feci (pH 8.5-10.0) immediatamente dopo la defecazione indicano un aumento del decadimento delle proteine ​​nel colon.

Standards

Esame macroscopico

ParametroNorma
quantitàUna persona sana espelle in media 100-200 g di feci al giorno. Normalmente, le feci contengono circa l'80% di acqua e il 20% di sostanza secca. Con una dieta vegetariana, la quantità di feci può raggiungere i 400-500 g al giorno, quando si utilizza cibo facilmente digeribile, la quantità di feci diminuisce.
ConsistenzaNormalmente, le feci preparate hanno una consistenza densa. Le feci simili a pappa possono verificarsi normalmente e sono dovute all'assunzione di alimenti prevalentemente vegetali.
Il moduloNormalmente cilindrico.
OdoreNormalmente, le feci hanno un odore debole, che si chiama feci (normale). Può aumentare con la predominanza dei prodotti a base di carne negli alimenti, con dispepsia putrida e indebolirsi con una dieta a base di latticini, costipazione.
ColoreLe feci normali sono marroni. Quando si mangiano latticini, le feci sono di colore marrone giallastro e la carne - in marrone scuro. L'assunzione di cibi vegetali e alcuni farmaci possono cambiare il colore delle feci (le barbabietole sono rossastre; mirtilli, ribes nero, more, caffè, cacao sono marrone scuro; bismuto, macchie di ferro feci nere).
limoNormalmente assente (o in quantità scarsa).
SangueNormalmente assente.
PusNormalmente assente.
Resti di cibo non digerito (lientorea)Normalmente assente.

Ricerca chimica

ParametroNorma
Reazione fecaleNormalmente neutro, meno spesso leggermente alcalino o leggermente acido. La nutrizione proteica provoca uno spostamento nella reazione al lato alcalino, i carboidrati - verso l'acido.
Reazione ematica (reazione di Gregersen)Normalmente negativo
Reazione di stercobilinaNormalmente positivo.
Reazione alla bilirubinaNormalmente negativo.
Reazione di Vishnyakov-Triboulet (per proteine ​​solubili)Normalmente negativo.

Esame microscopico

ParametroNorma
Fibre muscolariNormalmente assente o isolato nel campo visivo.
Tessuto connettivo (resti di vasi non digeriti, legamenti, fascia, cartilagine)Normalmente assente.
Il grasso è neutro. Acido grasso. Sali di acidi grassi (saponi).Normalmente non ci sono o una quantità esigua di sali di acidi grassi.
Fibra vegetaleNormalmente, singole celle in f / s.
AmidoNormalmente assente (o singole cellule di amido).
Microflora iodofila (clostridi)Normalmente, single in rare f / s (la flora normalmente iodofila vive nella regione ileocecale del colon).
EpitelioNormalmente, non ci sono o singole cellule di epitelio colonnare nel campo visivo.
I leucocitiNormalmente, non ci sono o singoli neutrofili nel campo visivo.
EritrocitiNormalmente assente.
Uova di vermeNormalmente assente.
Protozoi patogeniNormalmente assente.
Cellule di lievitoNormalmente assente.
Ossalato di calcio (cristalli di calce ossalica)Normalmente assente.
Cristalli di tripli fosfati (acido fosforico ammonia-magnesia)Normalmente assente.

Malattie in cui il medico può prescrivere un'analisi generale delle feci (coprogramma)

Emorroidi croniche

Nelle emorroidi, le feci hanno la forma di piccoli grumi ("feci di pecora" indica uno stato spastico dell'intestino). A causa del sanguinamento, le feci hanno un colore rosso pronunciato, possono essere presenti sangue scarlatto e piccoli globuli rossi.

Ragade anale

Con una crepa nell'ano, le feci possono essere sotto forma di piccoli grumi ("feci di pecora" indica uno stato spastico dell'intestino). A causa di sanguinamento nelle feci, si possono notare sangue scarlatto e piccoli globuli rossi.

Morbo di Crohn

Nella malattia di Crohn, il sangue può essere trovato nelle feci. La reazione di Vishnyakov-Triboulet rivela una proteina solubile in essa. La malattia di Crohn con lesioni del colon è caratterizzata dalla presenza nelle feci di un gran numero di globuli rossi in combinazione con leucociti ed epitelio colonnare.

Diverticolosi del colon

Con la malattia diverticolare dovuta alla prolungata permanenza delle feci nel colon, assume la forma di "grossi grumi".

Ulcera duodenale

In caso di ulcera duodenale, le feci hanno la forma di piccoli grumi ("feci di pecora" indica uno stato spastico dell'intestino).

Ulcera allo stomaco

Con un'ulcera allo stomaco, le feci sono sotto forma di piccoli grumi ("feci di pecora" indica uno stato spastico dell'intestino).

Pancreatite cronica

Nella pancreatite cronica con insufficienza esocrina, le feci possono avere una consistenza di unguento.

Anemia emolitica

Nell'ittero emolitico (anemia) a causa della massiccia emolisi degli eritrociti, aumenta la quantità di stercobilina nelle feci.

Neoplasie del colon benigne

Con un tumore accompagnato da sanguinamento dal colon distale, le feci possono avere un pronunciato colore rosso. In tumori del colon in decomposizione, il sangue può essere trovato nelle feci. Il pus sulla superficie delle feci si verifica con grave infiammazione e ulcerazione della mucosa del colon (disintegrazione del tumore intestinale), spesso insieme a sangue e muco. In un tumore del colon in fase di decadimento dovuto a sanguinamento, la reazione al sangue (reazione di Gregersen) è positiva.

Elmintiasi intestinale

Con l'invasione elmintica nelle feci, ci sono uova di ascaris, tenia larga, ecc..

Cirrosi epatica

Con insufficienza epatica, inclusa la cirrosi epatica, le feci sono di colore grigio-bianco, argilloso (acolico).

Colite ulcerosa

Con la colite si nota il muco, che copre le feci formate dall'esterno sotto forma di grumi sottili. Con la colite ulcerosa, il sangue può essere trovato nelle feci; pus sulla superficie delle feci, spesso con sangue e muco; proteina solubile nella reazione di Vishnyakov-Triboulet; un gran numero di globuli bianchi (di solito neutrofili); un gran numero di eritrociti in combinazione con leucociti ed epitelio colonnare.

Stipsi

Con la costipazione prolungata causata da colite cronica, ulcera peptica e altre condizioni associate ad un aumento dell'assorbimento di liquidi nell'intestino, la quantità di feci diminuisce. Con costipazione costante dovuta all'eccessivo assorbimento di acqua, la consistenza delle feci è densa. Con costipazione, ci può essere muco che copre l'esterno delle feci decorate sotto forma di grumi sottili.

Neoplasia maligna del colon

La forma di feci sotto forma di "grossi grumi" - con prolungata permanenza di feci nel colon - è nota nel cancro del colon. Colore rosso pronunciato delle feci - con un tumore, accompagnato da sanguinamento dal colon e dal retto distali. Il sangue nelle feci può essere trovato nei tumori del colon in decomposizione. Il pus sulla superficie delle feci si verifica con grave infiammazione e ulcerazione della mucosa del colon (disintegrazione del tumore intestinale), spesso insieme a sangue e muco. Un esame del sangue positivo (test di Gregersen) indica sanguinamento con un tumore in decomposizione del colon. Un gran numero di eritrociti in combinazione con leucociti ed epitelio colonnare è caratteristico delle neoplasie maligne del colon..

Sindrome dell'intestino irritabile, colite cronica

Nella colite con diarrea, la quantità di feci aumenta. La quantità di feci diminuisce con costipazione prolungata causata da colite cronica. Il muco che copre l'esterno delle feci a forma di grumi sottili si trova nella colite. Una reazione alcalina (pH 8,0-10,0,0) si verifica nella colite con costipazione. Un gran numero di leucociti (di solito neutrofili) sono osservati con colite di varie eziologie.

Colera

Nel colera, le feci hanno l'aspetto di un essudato infiammatorio grigio con scaglie di fibrina e pezzi di mucosa del colon ("acqua di riso").

amebiasis

Con l'amebiasi, le feci sono gelatinose, saturate di rosa o rosse.

Tifo

Con la febbre tifoide, le feci sembrano "zuppa di piselli".

Ulcera peptica dello stomaco e del duodeno

Con costipazione prolungata causata da un'ulcera peptica, la quantità di feci diminuisce. Con un'ulcera del duodeno e dello stomaco, le feci sono sotto forma di piccoli grumi ("feci di pecora" indica uno stato spastico dell'intestino).

  • Facebook
  • cinguettio
  • odnoklassniki
  • vkontakte
  • Youtube
  • posta

  • Diagnosi online
    © LLC "Sistemi medici intelligenti", 2012-2020.
    Tutti i diritti riservati. Le informazioni sul sito sono legalmente protette, la copia è punibile dalla legge.

    Posizionamento pubblicitario, collaborazione: [email protected]

    Il sito non è responsabile per il contenuto e l'accuratezza dei contenuti pubblicati dagli utenti sul sito, recensioni dei visitatori del sito. I materiali del sito sono solo a scopo informativo e informativo. Il contenuto del sito non sostituisce la consulenza medica professionale, la diagnosi e / o il trattamento. L'automedicazione può essere pericolosa per la salute!

    Scatologia delle feci: che cos'è

    Sono trascorsi molti secoli da quando gli Esculapiani hanno imparato a diagnosticare i disturbi con le urine e le feci del paziente. Le tecnologie di analisi hanno raggiunto livelli senza precedenti. E oggi i test di laboratorio non solo permettono di fare una diagnosi al cento per cento, ma letteralmente salvano vite umane. Uno di questi studi vitali è l'analisi scatologica di frammenti di feci. Grazie alla sua decodifica, è possibile ottenere rapidamente informazioni sulla presenza, la dinamica e la natura dei cambiamenti nelle patologie di tutti gli organi del tratto gastrico ed escretore, ma, che è particolarmente importante, nel retto. È la sua condizione che è scarsamente soggetta a diagnosi, per la quale è necessario utilizzare metodi troppo complessi..

    Analisi al microscopio

    L'essenza del metodo scatologico delle feci

    La valutazione al microscopio, nonché mediante metodi chimici di manifestazioni fisico-chimiche delle masse fecali, consente di identificare tempestivamente patologie, anche a malapena incipiente. Anche sotto il controllo di specialisti è il processo di assorbimento delle sostanze nelle pareti intestinali, la motilità e l'intero meccanismo della digestione. E tutto ciò può essere fatto con un test di laboratorio..

    Uno studio coprologico ti permetterà di determinare correttamente la composizione delle feci e trovare la causa del mancato rispetto della norma nel sistema digestivo. Lo studio rivelerà deviazioni nell'equilibrio acido, infiammazione del tratto gastrointestinale, sanguinamento interno nascosto.

    A proposito. Questa analisi è semplicemente necessaria per i pazienti con malattie acute e croniche dell'intestino e dello stomaco. Con l'aiuto della ricerca coprologica, puoi anche monitorare i risultati del trattamento, l'efficacia della terapia utilizzata.

    Cosa scatology può "mostrare":

    • malattie dei dotti biliari e della vescica;
    • problemi con il pancreas;
    • violazioni del fegato;
    • funzione intestinale impropria;
    • attività dello stomaco disturbata.

    Analisi scatologiche delle feci

    In che modo analizzando le feci, è possibile ottenere informazioni complete sul lavoro di quasi tutto l'organismo? Il fatto è che il grumo di cibo, chiamato chyme, si muove attraverso il corpo attraverso l'intero tratto digestivo. Innanzitutto, è strutturalmente una pappa liquida da cibo digeribile, acqua e succo gastrico. Tutti gli organi gastrointestinali prendono parte alla sua trasformazione. Di conseguenza, il chime si trasforma in feci e le sue condizioni portano l'impronta del lavoro di tutti gli organi del sistema..

    Importante! Se grassi, carboidrati, muco, fibre, acqua, sangue sono visibili nelle feci, tutto ciò indicherà l'assenza di una norma in una o un'altra sezione del sistema digestivo e dell'assimilazione.

    A chi è assegnata questa analisi?

    Il coprogramma è di solito prescritto in combinazione con altri studi, ma può anche essere eseguito come analisi autonoma indipendente.

    Viene visualizzato quando vengono confermate le seguenti diagnosi:

    • patologia gastrica acuta e cronica;
    • ulcera duodenale;
    • malattia dell'intestino tenue;
    • patologia del colon;
    • cambiamenti patologici nel colon sigmoideo;
    • malattie della cistifellea e patologia dei dotti biliari;
    • problemi al fegato;
    • malattie del pancreas;
    • infezione totale con parassiti (invasione elmintica);
    • processi infettivi e infiammatori;
    • disbiosi e altri disturbi dell'ambiente di microrganismi;
    • problemi oncologici.

    Il riferimento al coprogramma è prescritto se si sospettano varie patologie del tratto gastrointestinale

    Viene inoltre effettuata un'analisi per valutare l'efficacia dei farmaci prescritti per il paziente nel trattamento della diagnosi confermata.

    Video: coprologia istologica

    Preparazione e consegna dell'analisi

    Il paziente non deve eseguire alcuna preparazione complessa speciale per la raccolta di feci per scatologia. Non è necessario modificare la dieta, sedersi su una delle diete speciali raccomandate prima dell'esame strumentale dell'intestino e dell'esofago. Non c'è bisogno di morire di fame o cancellare il tratto gastrointestinale con lassativi.

    raccomandazioni.

      L'assunzione di lassativi alla vigilia della consegna non è assolutamente consigliata, interromperanno la consistenza delle feci.

    Non bere lassativi

    Farmaci vietati con bario e bismuto

    È meglio escludere cibi dolci, farina e grassi dalla dieta.

    Consiglio. Se la ricerca mira a confermare la presenza di sanguinamenti latenti, pomodori, carne e prodotti ittici e piatti da essi, barbabietole, erbe e verdure verdi sono esclusi dalla dieta tre giorni prima della raccolta delle feci.

    In che cosa consiste la dieta del paziente prima di eseguire il test? In linea di principio, una dieta normale con lievi restrizioni a breve termine. Porridge, verdure, frutta, latte acido. Tieni traccia delle dimensioni della porzione, dovrebbe essere piccola.

    Porridge sano e nutriente con frutta

    Raccolta di materiale

    Viene eseguito dal paziente in modo indipendente, al mattino presto il giorno dell'analisi, in conformità con le seguenti regole.

    1. È necessario raccogliere le feci fresche, assicurandosi che nessuna impurità estranea (acqua, urina) vi penetri dall'esterno.
    2. Utilizzare solo contenitori per farmacie appositamente progettati per la raccolta di biomateriale. Non raccogliere le feci in scatole di cartone o di legno o contenitori per alimenti in vetro.

    Contenitori speciali con un cucchiaio offrono praticità e facilità di presa delle feci

    Usa un sapone senza profumo per lavare

    Le feci raccolte devono essere consegnate al laboratorio il più presto possibile. Se c'è un ritardo, i risultati perdono rapidamente la loro validità. Se necessario, l'analisi può essere conservata in frigorifero per circa otto ore, ma dovrebbe essere un frigorifero medico con una temperatura stabile di + 5 ° С.

    I risultati possono essere visualizzati il ​​secondo o il terzo giorno, ma a volte possono richiedere fino a sei giorni.

    Come raccogliere materiale da un bambino

    Neonati e bambini piccoli sono una categoria speciale per la quale non è sempre facile raccogliere le feci per l'analisi. Se il bambino è già addestrato in vasino, le regole di raccolta sono quasi le stesse degli adulti. Se un bambino è un bambino, è necessario utilizzare una tela cerata.

    Preparare l'analisi delle feci di un bambino

    Mentre aspettano che il bambino faccia la cacca, specialmente se soffre di lieve stitichezza, i genitori possono massaggiare la sua pancia. E se i gas si sono accumulati lì, metti un tubo del gas.

    Prima di procedere con la procedura di raccolta delle feci sia nei bambini che negli adulti, l'attore deve lavarsi le mani il più accuratamente possibile..

    Ultimo ma non meno importante, non raccogliere le feci del tuo bambino dal pannolino. Non farlo mai, i composti chimici nel pannolino probabilmente influenzeranno l'accuratezza del test.

    Cosa viene studiato dal metodo di scatologia delle feci

    Esistono numerosi indicatori fisici standard che vengono esaminati in questa analisi. Questi includono:

    Tavolo. Indicatori studiati sul coprogramma.

    Indicedecodifica
    Formata, a seconda della presenza di grasso, acqua e muco nelle feci, indica patologia.
    Si forma a seconda del cibo consumato e dell'assunzione di medicinali, ma può anche indicare la presenza di sanguinamento e una serie di malattie.
    Può indicare un numero di diverse condizioni mediche.
    Dipende in gran parte dalla consistenza, ma indica patologia.
    Può essere osservato sia con masticazione incompleta del cibo (residui di cibo non digerito), sia in presenza di patologie.

    Interpretazione dettagliata dei risultati

    Sulla base dell'elenco dei principali indicatori studiati, esiste la possibilità di un'analisi dettagliata del coprogramma con la definizione delle relazioni causa-effetto.

    Coerenza e forma

    Questo primo indicatore visivo più importante, a seconda del contenuto di grassi, integratori viscidi e acqua, può dire molto..

    Scala delle feci di Bristol

    Se sai che le feci normali di un paziente sano contengono l'80% di acqua, una violazione dell'indicatore nella direzione di aumento o diminuzione dimostra la presenza di vari tipi di problemi. Pertanto, un aumento della presenza di masse d'acqua fino al 95% indica accuratamente la diarrea. Una riduzione al 65% o meno indica costipazione..

    Sono presenti masse mucose nelle feci normali, ma la loro maggiore secrezione, specialmente quando si verifica l'accumulo nel colon, cambia la sua consistenza, rendendola viscosa e sottile.

    Il grasso, che è normalmente presente anche nelle feci, ma in quantità scarse, con un alto contenuto forma una consistenza appiccicosa speciale.

    Importante! In una persona di mezza età in buona salute, le feci sono normalmente ben formate e piuttosto dense, ma non secche e troppo dure. Nei neonati, le feci viscose leggermente liquefatte sono considerate la norma..

    Tuttavia, le feci dense e ben formate si trovano anche in gravi processi patologici che sono associati a una violazione del processo digestivo nello stomaco. Una feci viscosa pastosa può essere osservata con patologie della funzione secretoria, con una bile debole.

    Valuta la forma e la coerenza

    Le masse liquefatte, piene di impurità oleose, significano steatorrea. Questo è un processo di aumento della produzione di grasso e del suo insufficiente assorbimento nella regione intestinale. Inoltre, con patologie dell'intestino tenue, come enterite o rapida evacuazione delle feci e della grande sezione, come colite, dispepsia fermentativa, sindrome dell'intestino irritabile - le feci cambiano la loro struttura in molle e sciolta, fino a diarrea liquida.

    Le feci dure sotto forma di "palle" strette o una forma simile a un nastro possono indicare non solo costipazione cronica, ma anche emorroidi, qualsiasi tipo di tumore e oncologia.

    Cambiamenti di colore

    In misura maggiore, il colore delle feci dipende dal tipo di cibo che una persona mangia..

    Le feci marroni sono considerate normali, ma sono consentite lievi deviazioni

    Ad esempio, nei bambini che mangiano solo latte, le feci sono di colore giallo chiaro. Se un adulto mangia molti prodotti lattiero-caseari, una tinta giallastra dominerà anche nelle sue feci..

    Dopo aver mangiato vari tipi di carne, le feci acquisiscono un colore marrone o marrone scuro. Se hai mangiato molte barbabietole, il suo colore sarà rosso o bordeaux..

    Vedi se c'è sangue nelle feci

    Inoltre, alcuni medicinali che contengono coloranti influenzano il colore. Quindi, dopo il carbone attivo nero, anche le feci diventano nere..

    Ma i cambiamenti di colore possono anche segnalare varie malattie e disturbi..

    Tavolo. Cambiamento di colore nelle malattie.

    PatologiaCambio di colore
    Blocco del dotto biliare generaleLe feci sono dipinte di bianco
    Cambiamenti patologici nel pancreasGrigio-giallo, chiaro
    La motilità e la digestione intestinali sono compromesseFeci gialle
    Infiammazione della mucosa intestinale con ulcere apertecolore rosso
    Rapida evacuazione delle feci dall'intestino crassoMarrone chiaro.

    Non preoccuparti se lo sgabello è diventato un colore insolito per un po '.

    Malattia e odore

    Un parametro come l'olfatto può anche dire molto quando lo analizza. Normalmente, si forma un odore caratteristico dovuto alla presenza nelle feci di sostanze formate a causa del metabolismo delle proteine. Se la dieta è saturata di proteine, l'odore sarà più forte, ma rimarrà comunque caratteristico.

    Le feci hanno sempre un cattivo odore. Allo stesso tempo, un odore sgradevole indica che hai una normale flora intestinale.

    1. Se l'odore è debole o assente del tutto, il paziente ha costipazione cronica, in cui il risultato della scomposizione delle proteine ​​è completamente assorbito dall'intestino e non viene escreto dal corpo.
    2. L'odore di intensità moderata può essere allarmante in quanto è spesso accompagnato da reazioni digestive ostruite nel colon. Inoltre, una diminuzione dell'intensità dell'olfatto segnala un'evacuazione ad alta velocità..
    3. Se l'odore non è acuto, potrebbe anche essere una conferma della colite ulcerosa..
    4. L'acido presente nell'odore indica dispepsia fermentativa, in cui vengono rilasciati acidi volatili.
    5. L'odore di olio, che dà acido butirrico, significa una violazione dei processi di assorbimento nell'intestino tenue e una rapida evacuazione in esso.
    6. Un odore marcio può significare processi digestivi disturbati, nonché dispepsia, ridotta motilità intestinale e colite ulcerosa..
    7. Un odore fetido troppo forte tradisce i disturbi del pancreas quando le sue capacità funzionali sono indebolite. Può anche indicare l'assenza di bile nel tratto digestivo o che aumenta la secrezione del colon..

    Le impurità

    Nelle feci, la fibra insolubile può essere presente entro limiti accettabili. Questi includono bucce di frutta, bucce di semi e noci, legumi e chicchi e così via. Queste impurità sono importanti perché è con loro che il colesterolo e i veleni tossici vengono rimossi dall'intestino..

    A proposito. Le fibre vegetali nelle feci dovrebbero essere assenti. Se sono presenti, ciò significa che l'acido cloridrico viene rilasciato in quantità insufficiente nel compartimento gastrico, cioè indica una patologia.

    Inoltre, un'impurità può essere formazioni mucose che aiutano le feci a scivolare. Ma se il muco è abbondante e non striato, ciò può indicare formazioni infiammatorie nella mucosa del colon..

    Il sangue, come il pus, come impurità fecali, indica chiaramente la patologia. Il primo riguarda l'emorragia. Il secondo riguarda un'ulcera del colon, lesioni di dissenteria o un tumore in via di disintegrazione.

    Il sangue nelle feci significa sempre la presenza di patologie

    quantità

    Questo parametro è difficile da stabilire nelle analisi di laboratorio, ma la domanda sulla quantità di feci e sulla loro regolarità sarà sicuramente posta al paziente dal medico che lo ha inviato allo studio delle feci con il metodo della scatologia.

    Presta attenzione alla quantità di feci

    Secondo gli standard medici, con una dieta equilibrata, un adulto dovrebbe allocare da 100 a 200 g di feci durante il giorno. Un bambino, in particolare un bambino, di solito non espelle più di 90 g.

    A proposito. Naturalmente, il parametro quantitativo varia notevolmente a seconda della qualità del cibo consumato. Se la dieta contiene molte biofibre, fibre, prodotti vegetali, il volume delle feci aumenta. Con una dieta proteica o con una predominanza di alimenti proteici, diminuisce.

    Qual è il volume insufficiente o in eccesso delle feci escrete? Con un parametro inferiore a 100 g - costipazione. A 200 g o più - digestione compromessa, nessun flusso biliare, rapida evacuazione.

    Se il corpo espelle feci fino a un chilogrammo, c'è un'insufficienza pancreatica e tutto ciò che è collegato ad esso.

    Video: decodifica dell'analisi delle feci negli adulti e nei bambini

    Indicatori chimici e biologici

    Alcuni dei principali indicatori chimici e biologici analizzati indicano la presenza delle malattie corrispondenti.

    reazione al pH

    Se parliamo della norma di un adulto, allora è nell'intervallo 6,8 -7,6, cioè neutro. Nei bambini, l'ambiente è più acido, a causa della peculiarità della loro alimentazione in tenera età..

    1. Un ambiente debolmente alcalino si forma quando gravi violazioni del processo di trasformazione degli alimenti.
    2. Una reazione alcalina è caratterizzata da qualsiasi costipazione, manifestazioni di colite ulcerosa, funzioni digestive compromesse. Indica anche un pancreas debole e l'incapacità di svolgere la sua funzione secretoria, al contrario, sull'ipersecrezione del colon..
    3. Se l'ambiente è fortemente alcalino, allora c'è dispepsia.
    4. In un ambiente acido con un volume insufficiente, l'intestino tenue assorbe gli acidi grassi.
    5. Una reazione iperacida indica anche dispepsia, ma con un pronunciato effetto fermentativo..

    Fibre proteiche

    Se ci sono proteine ​​nelle feci, anche una quantità molto piccola, questo può indicare direttamente fenomeni patologici, come:

    • gastrite o ulcere allo stomaco;
    • cancro;
    • enterite;
    • colite;
    • polipi;
    • duodenite;
    • proctite;
    • disbiosi.

    Sangue

    La presenza di anche lievi macchie di sangue o strisce sanguinolente nelle feci indica una patologia inequivocabile. Può sanguinare, nascosto o aperto, da qualsiasi parte del tratto alimentare ed escretore (incluso sanguinamento nella cavità orale).

    Soprattutto spesso una scarica sanguinolenta indica un'ulcera allo stomaco, una colite ulcerosa, lesioni ulcerative del duodeno, emorroidi, presenza di polipi, tumori.

    Consulta il tuo medico il prima possibile se c'è sangue nelle feci

    stercobilina

    Questa sostanza è uno dei prodotti di decomposizione dell'emoglobina, che tende a macchiare gli escrementi in un colore marrone caratteristico di una persona sana. Se le feci si scoloriscono, il che accade con tutti i tipi e gruppi di epatite, lo stadio acuto di pancreatite, anemia e colangite, significa che la stercobilina viene prodotta in quantità insufficiente.

    La stercobilina è un pigmento biliare del tetrapirrolo e un prodotto finale del metabolismo dell'eme

    La bilirubina

    Non dovrebbe essere nella scatologia delle feci di un adulto sano.

    La bilirubina è un pigmento biliare unico con un colore marrone rossastro piuttosto brillante

    Nei bambini, la presenza di una piccola quantità di questa sostanza è consentita durante l'infanzia, fino a tre mesi.

    Se viene rilevata la bilirubina, ciò indica le seguenti patologie:

    • abilità motorie iperattive;
    • evacuazione ad alta velocità;
    • fase grave di disbiosi, che ha portato a un uso prolungato di antibiotici.

    A proposito. Se nell'analisi sono contemporaneamente presenti sia bilirubina che stercobilina, è possibile diagnosticare l'assenza di normale microflora intestinale nel colon..

    Cellule leucocitarie

    Normalmente, anche la loro presenza non dovrebbe essere rilevata. Se i leucociti sono nelle feci, allora c'è un processo infiammatorio che si sta attualmente verificando nel colon.

    Con la comparsa massiccia di leucociti nelle feci, con la contemporanea assenza di secrezioni mucose, viene diagnosticato un ascesso pararettale.

    Leucociti nelle feci

    Grassi e acidi

    Anche questo tipo di biomateriale non dovrebbe essere presente nelle feci. La presenza indica processi alimentari disturbati, formazione di bile e dotto biliare, mancanza di funzione secretoria. Sono ammesse piccole inclusioni di grasso neutro nei neonati.

    Per quanto riguarda gli acidi grassi, la loro presenza significa disturbi patologici della bile, dispepsia fermentativa e altre patologie multiple.

    Elementi di elminti

    Naturalmente, questa non può essere la norma, ma le larve di elminti, le loro particelle e le uova si trovano nelle feci di oltre un terzo dei pazienti che passano scatologia. Anche se sono disponibili in piccole quantità, anche se il rilevamento è singolo, è ancora necessario prendere misure per liberare il corpo dall'elminizzazione.

    Che aspetto hanno le uova dei vermi nelle feci

    Nessuna autodiagnosi può sostituire la decodifica medica dell'analisi scatologica, che sarà preparata per te in un laboratorio clinico. Ma è necessario essere consapevoli di come le feci dovrebbero essere normali e quali cambiamenti possono indicare violazioni. Anche con un esame visivo, una persona potrebbe sospettare che qualcosa non andasse. Questo sarà sufficiente per andare dal medico che prescriverà scatologia delle feci. Forse questa attenzione mostrata al tuo stesso corpo ti salverà da gravi problemi di salute. Fa male a sinistra sotto le costole, leggi questo nel nostro articolo.

    Articoli Su Epatite