La struttura e la funzione dello stomaco

Principale Enterite

Il paziente si lamenta con il medico per i dolori di stomaco. E se lo chiedi in modo più dettagliato, non sa nemmeno dove sia lo stomaco, da quale parte, sotto o sopra l'addome. Pertanto, i medici aderiscono alla regola di porre domande sul luogo in cui fa male..

E quale organo è collegato al problema, puoi capirlo, conoscendo le caratteristiche anatomiche e fisiologiche del tratto gastrointestinale e della digestione umana nel suo insieme. Per scoprire come fa male allo stomaco, torneremo al volume di conoscenza della scuola sulla sua struttura anatomica, smonteremo il dispositivo e aggiungeremo un po 'delle caratteristiche del lavoro.

Dov'è lo stomaco?

Dal corso dell'anatomia è noto che lo stomaco si trova nella parte superiore della cavità addominale nella zona "di confine" del diaframma. La sua proiezione sull'addome consente di evidenziare la zona epigastrica per l'apice (la regione centrale in cui si uniscono le costole inferiori), le sezioni inferiori sono opposte all'ombelico.

Lo stomaco umano in relazione alla linea mediana di ¾ è a sinistra e ¼ dell'organo si trova a destra. La forma e la capacità dell'organo sono soggette a modifiche. Ma è sempre possibile selezionare una curva a sinistra lungo il contorno - una piccola curvatura, e a destra - una grande. La posizione dello stomaco è spesso diretta leggermente inclinata verso il basso e verso sinistra.

Dimensioni e forma

La dimensione dello stomaco di un adulto dipende dalla sua forma, pienezza e caratteristiche individuali. Modulo supportato:

  • il tono dello strato muscolare;
  • l'altezza della cupola del diaframma;
  • pressione intra-addominale;
  • l'influenza dell'intestino.

È in grado di cambiare sotto l'azione dei contenuti, quando cambia la posizione del corpo, a seconda dello stato degli organi vicini, in caso di patologia. Ad esempio, quando un'ulcera è sfregiata, è possibile formare una "clessidra"; con ascite e tumori, lo stomaco sembra un "corno". La gastroptosi (svuotamento gastrico) provoca una diminuzione del bordo inferiore a livello del bacino piccolo e la forma viene allungata.

Le dimensioni dello stomaco con riempimento moderato sono:

  • 15-18 cm di lunghezza, 12-14 cm di larghezza;
  • spessore della parete 2-3 mm.

La capacità media nel corpo maschile è di 1,5-2,5 litri, mentre nelle donne è leggermente inferiore. A seconda dell'inclinazione dell'asse longitudinale, la posizione dell'organo è fissa come verticale, orizzontale o obliqua. Per l'astenica alta e sottile, una posizione verticale è più caratteristica, per l'ipersenetica sottodimensionata a spalla larga - orizzontale, con un fisico normostenico, si osserva una direzione obliqua.

Corpi vicini

L'anatomia dello stomaco umano è indissolubilmente legata allo stato degli organi vicini. Pertanto, è importante che un medico conosca la topografia, si può chiamarla "visione 3D" delle connessioni con gli organi vicini. La superficie anteriore dello stomaco è parzialmente adiacente al diaframma, alla parete addominale e al bordo inferiore del fegato.

La superficie posteriore è in contatto con il pancreas, l'aorta, la milza, la parte superiore del rene sinistro con la ghiandola surrenale e parzialmente con il colon trasverso. Il denso "quartiere" è supportato dalla nutrizione di alcuni rami arteriosi, deflusso venoso e linfatico articolare. Pertanto, la struttura dello stomaco umano è soggetta a cambiamenti nelle condizioni patologiche di altri organi interni..

Dipartimenti e loro anatomia

L'apertura di ingresso (cardiaca) collega lo stomaco con l'esofago. Il cibo ingerito entra attraverso di esso. Il canale di uscita (piloro) assicura il movimento dei contenuti elaborati nella sezione iniziale dell'intestino tenue - il duodeno. Ci sono sfinteri muscolari ai bordi. La tempestività della digestione dipende dal loro corretto lavoro..

Convenzionalmente, 4 parti si distinguono nello stomaco:

  • cardiaco (input) - si collega all'esofago;
  • in basso: accanto alla parte cardiaca forma una volta;
  • corpo - dipartimento principale;
  • pilorico (pilorico) - costituisce un'uscita.

Nell'area del gatekeeper si distinguono un antro (grotta) e il canale stesso. Ogni sezione dello stomaco svolge i propri compiti. Per questo hanno una struttura speciale a livello cellulare..

La struttura della parete dello stomaco

All'esterno, l'organo è coperto da una membrana sierosa con una base di tessuto connettivo allentata ed epitelio squamoso. Dall'interno, il muro è diviso:

  • sulla mucosa;
  • strato sottomucoso;
  • strato muscolare.

Una caratteristica importante è l'assenza di recettori del dolore nervoso nella mucosa. Si trovano solo in strati più profondi. Pertanto, una persona avverte dolore quando il lavoro dei muscoli è interrotto (contrazione spastica o stiramento eccessivo) o il processo patologico, bypassando la mucosa, è andato in profondità (con erosioni, ulcere).

Quali cellule forniscono la funzione di digerire il cibo?

La struttura della mucosa viene studiata dagli istologi durante la diagnosi di un processo patologico. Normalmente include:

  • cellule di un epitelio colonnare a strato singolo;
  • uno strato chiamato "proprio", di tessuto connettivo allentato;
  • piastra muscolare.

Il secondo strato contiene le proprie ghiandole, che hanno una struttura tubolare. Sono divisi in 3 sottospecie:

  • i principali - producono pepsinogeno e chimosina (enzimi digestivi, in un ambiente acido si trasformano in enzimi proteolitici);
  • parietale (rivestimento) - sintetizza l'acido cloridrico e la gastromucoproteina;
  • aggiuntivo - forma di muco.

Tra le ghiandole della zona pilorica vi sono le cellule G che secernono la sostanza ormonale gastrica gastrina. Le cellule aggiuntive, oltre al muco, sintetizzano una sostanza necessaria per l'assimilazione della vitamina B.12 ed emopoiesi nel midollo osseo (fattore di Castle). L'intera superficie della mucosa negli strati profondi contiene cellule che sintetizzano il precursore della serotonina.

Le ghiandole gastriche si trovano in gruppi, quindi, al microscopio dall'interno, la mucosa ha un aspetto granulare con piccole fosse e campi piatti di forma irregolare. È degna di nota la buona adattabilità della mucosa sana. È in grado di un rapido recupero: l'epitelio sulla superficie viene sostituito in meno di ogni 2 giorni e quello ghiandolare - in 2-3 giorni. Viene mantenuto un equilibrio tra vecchie cellule respinte e nuove cellule formate.

Nelle malattie dello stomaco si verificano ipertrofia ghiandolare, infiammazione e morte cellulare, disturbi distrofici e atrofici sono accompagnati da un fallimento nella produzione di sostanze necessarie, la cicatrizzazione sostituisce il tessuto attivo con fibrociti non funzionanti. Le cellule maligne si trasformano in cellule atipiche. Cominciano a crescere e rilasciano sostanze tossiche che avvelenano il corpo.

L'attività secretoria dello stomaco è controllata da meccanismi nervosi e umorali. L'influenza principale sul lavoro dell'organo è esercitata dai rami dei nervi simpatici e vaghi. La sensibilità è fornita dall'apparato recettore della parete e dei nervi spinali.

Come viene trasportato il cibo?

La struttura dello stomaco prevede il trasporto del cibo ricevuto dall'esofago con la sua elaborazione simultanea. Lo strato muscolare del muro comprende 3 strati di muscoli lisci:

  • esterno - longitudinale;
  • nel mezzo - circolare (circolare);
  • dall'interno - obliquo.

Quando i gruppi muscolari si contraggono, lo stomaco funziona come una "betoniera". Allo stesso tempo, si verificano contrazioni ritmiche nei segmenti, movimenti a pendolo, contrazioni toniche.
Grazie a ciò, il cibo continua a macinare, si mescola bene con il succo gastrico e si sposta gradualmente nella sezione pilorica.

Diversi fattori influenzano la transizione del nodulo di cibo dallo stomaco all'intestino:

  • massa di contenuti;
  • mantenendo la differenza di pressione tra l'uscita dello stomaco e il bulbo duodenale;
  • sufficienza di macinazione di contenuti gastrici;
  • pressione osmotica della composizione degli alimenti trasformati (composizione chimica);
  • temperatura e acidità.

La peristalsi aumenta sotto l'influenza del nervo vago, inibita dall'innervazione simpatica. Il fondo e il corpo dello stomaco forniscono la conservazione degli alimenti, l'effetto delle sostanze proteolitiche su di esso. L'antro è responsabile del processo di evacuazione.

Come è protetto lo stomaco?

Nell'anatomia dello stomaco, è impossibile non notare la capacità dell'organo di autodifesa. Un sottile strato di muco è una secrezione mucosa prodotta dall'epitelio cilindrico. In termini di composizione, include polisaccaridi, proteine, proteoglicani, glicoproteine. Il muco è insolubile. Ha una reazione leggermente alcalina, è in grado di neutralizzare parzialmente l'acido cloridrico in eccesso. In un ambiente acido, si trasforma in un gel spesso, copre l'intera superficie interna dello stomaco.

Insulina, serotonina, secretina, recettori nervosi simpatici, prostaglandine stimolano la produzione di muco. L'effetto inibitorio opposto (che corrisponde a una violazione della barriera protettiva) è esercitato dai farmaci (ad esempio, il gruppo Aspirina). Il fallimento della protezione porta a una reazione infiammatoria della mucosa gastrica.

Caratteristiche anatomiche e fisiologiche (AFO) nei bambini e negli anziani

Nella quarta settimana di gravidanza, l'embrione si forma dall'intestino anteriore della faringe, dell'esofago, dello stomaco e in parte di altri organi digestivi. Nei neonati, lo stomaco è orizzontale. Quando il bambino si alza in piedi e inizia a camminare, l'asse si sposta in posizione verticale.

Il volume della capacità fisiologica non corrisponde immediatamente alla dimensione dell'organo:

  • in un neonato, sono solo 7 ml;
  • il quinto giorno - 50 ml;
  • sul decimo - 80 ml.

Nel periodo neonatale, il reparto cardiaco e il fondo sono più scarsamente sviluppati. Lo sfintere cardiaco non funziona bene rispetto allo sfintere pilorico, quindi il bambino sputa spesso. Ci sono ancora poche ghiandole secretorie nella mucosa, funzionalmente è pronta a ricevere solo latte materno. Il succo gastrico ha la stessa composizione di un adulto, ma la sua acidità e attività enzimatica è molto più bassa.

Lo stomaco del bambino produce enzimi di base:

  • chimosina (caglio) - è necessaria per l'assimilazione e la cagliatura del latte;
  • lipasi - per la scomposizione dei grassi, ma non è ancora sufficiente.

La peristalsi dello strato muscolare è rallentata. Il tempo di evacuazione del cibo nell'intestino dipende dal tipo di alimentazione: per le persone artificiali viene ritardato per un periodo più lungo. Lo sviluppo della massa totale delle ghiandole gastriche è influenzato dalla transizione verso alimenti complementari e dall'ulteriore espansione della nutrizione. Nell'adolescenza, il numero di ghiandole aumenta mille volte. Nella vecchiaia, la posizione dello stomaco torna di nuovo in orizzontale, spesso si verifica il prolasso.

Le dimensioni stanno diminuendo. Lo strato muscolare si atrofizza gradualmente e perde tono. Pertanto, la peristalsi viene bruscamente rallentata, il cibo viene ritardato a lungo. Allo stesso tempo, le cellule della mucosa si esauriscono e si atrofizzano, il numero di ghiandole secernenti diminuisce. Questo è espresso in una diminuzione della produzione di pepsina, muco e una diminuzione dell'acidità. Negli anziani, a causa di un pronunciato processo aterosclerotico nelle arterie mesenteriche, la nutrizione della parete dell'organo è disturbata, il che provoca la formazione di ulcere.

funzioni

La struttura anatomica dello stomaco è adattata all'esecuzione dell'organo dei principali compiti funzionali:

  • la formazione di acido e pepsina per la digestione;
  • lavorazione meccanica e chimica di alimenti con succo gastrico, enzimi;
  • depositare la massa alimentare per il tempo necessario per una corretta digestione;
  • evacuazione nel duodeno;
  • produzione del fattore Kastl interno per l'assimilazione della vitamina B.12, necessario per il corpo come coenzima nel processo biochimico per ottenere energia;
  • partecipazione al metabolismo mediante sintesi di serotonina, prostaglandine;
  • sintesi del muco per proteggere la superficie, ormoni gastrointestinali coinvolti in diverse fasi del processo digestivo.

Diversi gradi di disfunzione portano alla patologia non solo dello stomaco, ma anche di altri organi digestivi. L'obiettivo della terapia della malattia nella pratica gastroenterologica è ripristinare la funzione e le strutture anatomiche.

Come sono gli organi interni di una persona, foto?

Nella cavità toracica umana è il principale organo interno - il cuore. Si trova sopra il diaframma che separa la cavità toracica dalla cavità addominale ed è leggermente spostata a sinistra. Qui ai lati sono i polmoni, i bronchi e la trachea che vanno da loro. Nella parte superiore della laringe è la ghiandola tiroidea, dietro lo sterno è il timo, il timo.

Nella cavità addominale a destra si trova il fegato e sotto di essa la cistifellea, a sinistra lo stomaco con il pancreas e la milza. Sotto l'intestino, dietro ai lati della colonna vertebrale del rene con le ghiandole surrenali. Dai reni, gli ureteri vanno alla vescica, che è già nella cavità pelvica.

Negli uomini, la prostata è nella piccola pelvi, nelle donne, nell'utero con appendici uterine - le ovaie e la vagina.

Gli organi interni di una persona sono quegli organi che si trovano nella cavità toracica e nella cavità addominale..

Sulla parte anteriore del collo, coperta dalla cartilagine tiroidea (la mela di Adamo), si trova la ghiandola tiroidea. Il diaframma muscolare si trova attraverso la cavità, sopra di esso ci sono i bronchi che vanno ai polmoni e al cuore. La ghiandola del timo (timo) si trova dietro lo sterno sopra il cuore. L'esofago passa attraverso la cavità toracica dall'alto verso il basso dalla laringe allo stomaco..

La cavità addominale contiene lo stomaco con il pancreas, il fegato con la cistifellea, la milza e l'intestino..

Sulla parete posteriore, su entrambi i lati della colonna vertebrale, dietro il peritoneo si trovano i reni con le ghiandole surrenali, da cui vanno gli ureteri.

Nella piccola pelvi si trova la vescica, sotto di essa si trova la ghiandola prostatica negli uomini. Nelle donne, la piccola pelvi contiene l'utero e due ovaie attaccate ad esso..

La struttura del corpo umano, come si trovano gli organi interni nel corpo umano, può essere vista nella foto qui sotto.

A seconda del genere di una persona (uomo o donna), la struttura del sistema riproduttivo nel corpo sarà diversa e questo può essere visto nella foto sotto.

Puoi saperne di più sulla struttura di una persona (non solo esterna, ma anche interna) studiando la scienza di "Anatomia", che la studia in tutti i dettagli.

Tutti sanno che il cuore è a sinistra (per la maggior parte), e i polmoni sono dietro il torace, i reni sono ai lati nella regione lombare e così via. E perché gli organi interni di una persona si trovano esattamente così??

La maggior parte degli organi vitali si trova dietro il torace umano, questo fornisce protezione da ogni tipo di danno. Considera la posizione di alcuni organi.

Il cervello è un organo importante del sistema nervoso, responsabile dei processi mentali umani, dell'attività nervosa. Il cervello si trova nel cranio ed è costituito da emisferi destro e sinistro, cervelletto, ponte di varoli, ponte oblungo, che passa nel dorsale.

Il cuore - il "motore" della vita umana, si trova principalmente a sinistra nella parte superiore del torace.

Polmoni - situati completamente dietro il torace, grazie ai polmoni il nostro corpo è saturo di ossigeno e si libera di anidride carbonica.

Stomaco: situato a sinistra nell'addome superiore.

Fegato: situato sotto il diaframma nella parte superiore della cavità addominale con la parte principale sulla destra.

Organi umani. Posizione nelle foto con scritte sul retro, a sinistra, a destra, davanti. Il più essenziale per la vita. Sistemi corporei

Ogni studente in biologia, lezioni di anatomia o semplicemente interessato alla struttura del suo corpo, ha esaminato gli organi umani con un arrangiamento in immagini e con iscrizioni dettagliate. Ognuno di essi ha il suo scopo funzionale, volto a garantire la vita di tutto l'organismo..

Norme della dimensione degli organi umani

Gli organi umani (la posizione nelle immagini con le iscrizioni è presentata di seguito) è molto più facile da capire, ma la massima informazione sulla struttura interna del corpo può essere ricavata dai dati nella tabella sottostante.

organi Negli uomini Tra le donne
Peso, g

Volume, l

Lunghezza cm Larghezza, cm Altezza (cm Peso, g

Volume, l

Lunghezza cm Larghezza, cm Altezza (cm
Cervello150017-1814-1511-13140016-1714-1511-13
Un cuore3009-1010-114-52809-109-9,54-5
Midollo spinale28 a 294628 a 2946
Stomaco2,7 l221,9 l22
polmoni380-5602817-1810-11340-4952817-1810-11
Fegato170020-2224-287-9170020-2224-287-9
Rene33012-136-74-529612-136-74-5
Cistifellea9-28 ml4-154-4,59-28 ml4-154-4,5
Uretere28-310.528-310.5
testicoli27 a 495-63-3,53-3,5
Prostata20-302.5-43.5-5
Utero35 a 1209-106-74-5
Milza17011-138-94-519011-138-94-6
Pancreas90 a 120254390 a 1202543
pituitario0,7-0,910.70,7-0,910.7
Tiroide30 a 406-84-52-330 a 406-84-52-3
Ghiandole surrenali9 a 135-63-4.519 a 135-63-4.51
AppendiceDa 5 a 9dieciDa 5 a 9dieci
La posizione dei sistemi di organi umani in immagini con nomi

A causa delle caratteristiche individuali di ogni persona, dell'influenza dei fattori di ereditarietà, della velocità dello sviluppo fisiologico, dei livelli ormonali, i parametri indicati degli organi interni possono leggermente deviare in una direzione o nell'altra..

In generale, le informazioni fornite riflettono gli indicatori statistici medi riguardanti la massa e le dimensioni degli organi vitali del corpo umano..

Elenco degli organi necessari per l'attività vitale

Ogni organo e sistema è indispensabile per il normale sviluppo, i processi metabolici e il supporto vitale. Tuttavia, si distingue il seguente elenco di organi interni, che sono considerati i più elementari e necessari per una persona, poiché in loro assenza, la morte accadrà in pochi secondi:

  • un cuore;
  • polmoni;
  • fegato;
  • reni;
  • intestino e stomaco;
  • timo;
  • Midollo osseo;
  • I linfonodi;
  • sangue;
  • plasma;
  • pancreas;
  • linfa.

Nel caso di una diminuzione della capacità lavorativa di almeno uno degli organi di cui sopra, la persona peggiora immediatamente la salute generale, aumenti della temperatura corporea, segni di sindrome del dolore, perdita di forza, vertigini, sensazione di mancanza di ossigeno, l'appetito scompare o il cibo consumato non viene completamente assorbito.

Descrizione del cervello

Il volume interno del cervello della maggior parte degli adulti è il 95% della capacità totale del cranio. La massa di questo corpo può variare da 1250 a 1600 metri cubi. centimetro.

Il numero totale di dipartimenti del principale organo di pensiero umano è il seguente:

  • midollo;
  • epophysis;
  • ventricoli del cervello;
  • cervelletto;
  • il posteriore, che funge da ponte di collegamento;
  • diencefalo;
  • plesso coroideo;
  • mesencefalo;
  • parte anteriore di un organo costituito da due emisferi.

Se tutte le sezioni precedenti sono divise in parti del cervello, l'organo elettromagnetico umano è classificato in 3 grandi sezioni, vale a dire:

  • tronco encefalico;
  • emisferi sinistro e destro;
  • cervelletto.

L'intera superficie dell'organo è coperta da un sottile strato di corteccia cerebrale, che è responsabile dell'attività mentale del corpo umano, nonché della funzionalità stabile del sistema nervoso centrale. Lo spessore medio degli emisferi destro e sinistro va da 2 a 5 mm.

Corpo centrale

Organi umani (la posizione nelle immagini con iscrizioni mostra in dettaglio la struttura del corpo) nella parte centrale del corpo:

  • l'esofago, che fornisce cibo per un ulteriore assorbimento nel tratto digestivo;
  • stomaco in cui il cibo viene digerito;
  • i polmoni, che sono responsabili della saturazione del corpo con una quantità sufficiente di ossigeno;
  • il canale vescicale ed escretore, che si trovano al centro, ma solo nella parte inferiore del corpo;
  • la vagina, il clitoride, le ovaie, l'utero nelle donne, che sono l'organo riproduttivo del sistema riproduttivo;
  • l'orecchio interno, dal quale è impossibile elaborare segnali sonori provenienti dall'ambiente esterno con ulteriore trasmissione ai centri del cervello per l'elaborazione delle informazioni;
  • pene, testicoli e ghiandola prostatica negli uomini, senza i quali la sintesi di spermatozoi sani è impossibile;
  • la ghiandola tiroidea, che si trova proprio al centro del collo tra la parte superiore del torace e la laringe;
  • il diaframma che separa la cavità del peritoneo e del torace;
  • il midollo spinale, che corre per tutta la lunghezza della colonna vertebrale, proprio al centro del busto.

La trachea, che svolge una funzione di trasporto, fornendo un volume vitale di aria ai polmoni, si trova anche al centro, prende la sua base alla fine della laringe. Se consideriamo l'anatomia della cavità orale, allora la lingua, che è l'organo con la rigenerazione cellulare più veloce, si trova anche nella parte centrale rispetto ad altre parti del corpo..

Lato sinistro

La posizione degli organi umani, presentata nelle immagini con le iscrizioni, dà l'idea che sul lato sinistro del corpo si trovano:

  • il pancreas, che è parte integrante del sistema endocrino;
  • la milza, che è considerato il più grande organo del tipo linfoide, assumendo un ruolo attivo nella formazione della funzione protettiva delle cellule del sistema immunitario;
  • l'intestino, dove avviene l'assorbimento dei nutrienti che entrano nel tratto digestivo durante il pasto;
  • rene sinistro, ghiandola mammaria, orecchio, bulbo oculare;
  • il cuore, che è il muscolo più forte del corpo umano, fornendo una circolazione sanguigna 24 ore su 24 e mantenendo un ritmo stabile.

La maggior parte degli organi situati sul lato sinistro sono protetti da una struttura scheletrica o dal tessuto osseo. Il bulbo oculare, l'orecchio, la ghiandola mammaria sono organi esterni, quindi hanno il minor grado di protezione dall'influenza di fattori ambientali esterni, il che li rende più vulnerabili alle lesioni.

Parte destra

Organi umani (la posizione in immagini con didascalie mostra ciò che è dove) sul lato destro del corpo umano:

  • fegato, i cui tessuti svolgono un ruolo importante nell'assorbimento dei grassi e svolgono anche una funzione di filtrazione, prevenendo l'intossicazione del corpo;
  • la cistifellea, il cui lavoro è sincronizzato con l'attività del fegato, che insieme fornisce un processo digestivo stabile e un normale benessere umano;
  • rene destro, bulbo oculare, ghiandola mammaria;
  • appendicite, che si trova nell'addome inferiore a destra.

Gli organi umani sul lato destro svolgono un ruolo altrettanto importante nel garantire l'attività vitale del corpo. Una diminuzione delle prestazioni anche di uno di essi comporta un deterioramento del benessere generale, perdita di appetito, insorgenza di dolore.

Un fatto interessante è che l'appendicite, che la maggior parte delle persone considera una parte inutile del corpo, è attivamente coinvolta nella formazione di una forte immunità..

Posizione per coppie

Organi umani come cuore, stomaco o fegato sono presentati con un solo nome.

Allo stesso tempo, la natura ha dotato il corpo di organi interni accoppiati, che sono:

  • reni, situati sul lato sinistro e destro, che forniscono la purificazione del sangue da tossine, prodotti metabolici, escrezione di sostanze nocive insieme all'urina durante la minzione;
  • polmoni, che sono divisi in lobi sinistro e destro (ogni parte di questo organo accoppiato ha rami separati dell'albero bronchiale, che consente di preservare la funzionalità dei tessuti anche dopo la rimozione della loro parte);
  • la ghiandola tiroidea, che consiste di due lobuli responsabili della produzione degli ormoni tiroxina e triiodotironina;
  • la ghiandola prostatica negli uomini, situata nel pavimento pelvico, la parte superiore dell'organo accoppiato si trova in prossimità della parete posteriore della vescica e il lobo inferiore vicino al retto è più vicino all'ano;
  • testicoli, che si trovano all'interno dello scroto, che fanno parte del sistema riproduttivo maschile.

L'abbinamento di questi organi umani è spiegato dall'elevata richiesta dell'organismo nelle loro funzioni..

Se una parte dei tessuti è danneggiata da malattie o lesioni meccaniche, ciò consentirà all'organo di mantenere le sue prestazioni e mantenere la vitalità del corpo, ma senza carichi critici.

Cavità toracica

Gli organi umani (la posizione nelle immagini con iscrizioni mostra informazioni dettagliate) nel torace hanno le seguenti funzioni:

  • cuore - assicura la stabilità della circolazione arteriosa e venosa, mantiene il ritmo sincrono, mantiene la pressione nei vasi, i cui parametri ottimali sono da 120 a 80 unità del tonometro;
  • i polmoni sono un organo accoppiato che riempie il corpo di ossigeno;
  • bronchi o albero bronchiale - vie aeree, il cui scopo è quello di fornire gas vitale al tessuto polmonare;
  • trachea - trachea, che è il sito principale attraverso il quale viene fornito ossigeno;
  • il diaframma è un muscolo denso e non accoppiato che funge da barriera naturale tra l'addome e il torace.

Questa è una lista esaustiva degli organi situati all'interno del torace. Tutti sono protetti in modo affidabile dal tessuto osseo al fine di ridurre al minimo i danni ai loro tessuti anche sotto forte impatto statico o di compressione.

Cavità addominale

Dopo il muscolo che divide il diaframma, si trovano gli organi situati all'interno dello spazio addominale, vale a dire:

  • stomaco: svolge la funzione di digestione, produce succo gastrico, con l'aiuto del quale viene eseguita la scomposizione primaria del cibo in sostanze utili;
  • cistifellea: accumula la bile, senza la quale l'assimilazione di grassi vegetali e animali è impossibile;
  • il pancreas è un organo del sistema endocrino che produce enzimi digestivi, così come l'ormone insulina, che regola i livelli di glucosio nel sangue;
  • fegato - è considerata la più grande ghiandola con secrezione esterna, svolge un enorme numero di funzioni, tra cui filtrazione, energia, digestione, accumulo di vitamine A, D, gruppo B, produzione di colesterolo e sostanze ormonali, partecipazione all'ematopoiesi;
  • la milza è una ghiandola linfoide situata nella parte sinistra della cavità addominale, che è responsabile della sintesi dei linfociti circolanti, distrugge gli eritrociti e le piastrine vecchi o danneggiati, deposita il sangue, partecipa attivamente al processo di ematopoiesi fetale durante la gravidanza;
  • il digiuno - un organo muscolare liscio con una struttura cava, che è coinvolto nella motilità intestinale, ha preso il nome di "magro" a causa del fatto che durante gli studi anatomici questa parte del tratto gastrointestinale era sempre vuota;
  • reni: partecipano alla formazione di urina, regolano l'omeostasi chimica e purificano il sangue dai composti tossici;
  • pancreas - situato sul lato sinistro immediatamente dietro la parete dorsale dello stomaco, partecipa alla digestione, fornisce al corpo l'insulina ormonale, che mantiene i livelli di zucchero entro limiti ottimali, indipendentemente dalla quantità di dolci consumati;
  • l'uretere è un organo cavo che assomiglia a un tubo elastico, il cui diametro è 5-8 mm, e la lunghezza è compresa tra 25 e 30 cm (collega la vescica e la cavità renale, da dove proviene l'urina prodotta);
  • il duodeno - situato all'inizio dell'intestino tenue, situato immediatamente dopo la parte perversa dello stomaco, prende parte attiva all'apparato digerente e all'assimilazione del cibo mangiato (ha preso il nome dalla lunghezza, che è di circa 12 dita dell'indice);
  • ghiandole surrenali - ghiandole endocrine di tipo a coppia, che si trovano direttamente sopra la membrana renale, prendono parte ai processi metabolici nel corpo umano, ammorbidiscono la percezione di situazioni stressanti, aiutano ad adattarsi a nuove condizioni ambientali, che è spiegato dalla capacità dell'organo di sintetizzare sostanze ormonali, corticosteroidi.

Tutti gli organi sopra elencati sono vitali per il funzionamento del corpo umano. Nonostante ciò, sono considerati i più vulnerabili in termini di lesioni e altri danni meccanici, poiché sono coperti da uno strato di fibre muscolari e dalla superficie della pelle dell'addome. È assente un telaio protettivo in tessuto osseo, come nel caso degli organi toracici.

Sistema riproduttivo maschile

Il sistema riproduttivo negli uomini è rappresentato come un complesso di organi interni ed esterni che hanno funzioni diverse, ma insieme sono responsabili della riproduzione e della produzione di spermatozoi vitali.

Esistono genitali come:

  • testicoli: due ghiandole accoppiate, poste nello scroto cutaneo, contengono migliaia di condotti tortuosi, all'interno dei quali si formano gli spermatozoi, che partecipano alla fecondazione dell'uovo di una donna;
  • il vas deferens - proviene dall'epididimo ed è destinato al rilascio di cellule germinali al momento dell'eiaculazione dello sperma;
  • la ghiandola prostatica è responsabile della secrezione di uno speciale segreto chiamato liquido seminale, senza il quale è impossibile preservare la vitalità dello sperma;
  • pene: il pene di un uomo, che per struttura strutturale è un organo tubolare cavo (all'interno si trova l'uretra per la diversione delle urine, così come i corpi cavernosi, che al momento dell'eccitazione sessuale sono pieni di sangue e si verifica un'erezione).

Se tutti questi organi genitali funzionano senza disturbi, non hanno malattie infettive, infiammatorie o neoplastiche, un uomo è in grado di condurre una vita sessuale attiva, entrare in una relazione intima e riprodurre la prole.

Sistema riproduttivo femminile

Nelle donne, il sistema riproduttivo è molto più complesso rispetto alla metà maschile della popolazione e combina i seguenti organi:

  • piccole e grandi labbra, che si trovano davanti all'ingresso della vagina, proteggono gli organi genitali interni dagli effetti negativi di fattori ambientali;
  • la vagina è un organo cavo del sistema riproduttivo, che si trova tra le labbra e la cervice, accetta lo sperma maschile e, dopo aver trasportato il feto, funge da canale del parto;
  • ovaie - situate nella regione pelvica, svolgono la funzione di secrezione esterna ed interna, sintetizzando gli ormoni sessuali femminili e le uova, che vengono successivamente fecondate dallo sperma maschile;
  • l'utero è un organo genitale, all'interno del quale si sviluppa lo sviluppo dell'embrione dal momento del concepimento fino alla formazione di un bambino a tutti gli effetti capace di nascere e vivere nell'ambiente;
  • tube di Faloppio - la funzione di questa parte del sistema riproduttivo femminile è la rimozione di un uovo maturo nella cavità uterina in modo che lo sperma possa fertilizzarlo.

Il clitoride, anch'esso parte del sistema riproduttivo femminile, è costituito dalle stesse cellule del pene maschile. Nei momenti di eccitazione sessuale, si riempie anche di sangue e aumenta di dimensioni. Contiene un gran numero di terminazioni nervose, che lo rende molto sensibile alla palpazione.

Sistema nervoso

Il sistema nervoso centrale e periferico di una persona è un insieme integrale di terminazioni nervose che sono interconnesse, coordinate dai centri del cervello e, insieme alle ghiandole endocrine, regolano il lavoro dell'intero organismo.

Si distinguono le seguenti caratteristiche del sistema nervoso:

  • multifunzionalità, espressa nella capacità di svolgere simultaneamente azioni motorie, sensibili, nonché la regolazione degli organi interni;
  • aumenta la frequenza delle contrazioni cardiache in condizioni di pericolo per garantire una mobilità più intensa di tutto il corpo;
  • aumenta e diminuisce la pressione sanguigna a seconda di fattori esterni;
  • prende parte al controllo del regime di temperatura di una persona;
  • segnala la necessità di sintesi di sostanze ormonali da parte delle ghiandole endocrine.

Senza la presenza di un sistema nervoso, una persona non sarebbe in grado di rispondere a stimoli esterni, sentire freddo e caldo, sentire tocchi, provare emozioni, camminare e, in generale, condurre lo stile di vita abituale a cui la maggior parte degli abitanti del mondo sono abituati.

Sistema genito-urinario umano

Questa parte del corpo umano è costituita dai seguenti organi interni, ognuno dei quali ha il suo scopo e le sue caratteristiche funzionali, vale a dire:

  • l'uretra negli uomini è più lunga di 5-8 cm rispetto alle donne, il che riduce al minimo il rischio di sviluppare malattie infettive come cistite e uretrite;
  • nei rappresentanti della metà femminile della popolazione, l'uretra è destinata esclusivamente al drenaggio dell'urina e negli uomini vengono spurgati sperma e seme;
  • la vicinanza della posizione degli organi urogenitali delle donne rispetto all'ano aumenta il rischio della loro infezione da microrganismi patogeni, che richiede un'attenta igiene intima;
  • la vescica umana ha un alto grado di elasticità e può contenere fino a 2 litri di liquido.

La caratteristica principale del sistema genito-urinario negli uomini e nelle donne è che sono in grado di svolgere un gran numero di funzioni volte all'astrazione dell'urina e alla riproduzione della prole. Ciò è particolarmente vero per gli organi genito-urinari maschili..

Apparato digerente

Il sistema digestivo umano si presenta sotto forma dei seguenti elementi e sezioni, ciascuno dei quali garantisce l'assorbimento, la digestione e l'assimilazione degli alimenti consumati:

  • cavità orale e apparato mascellare;
  • gola, dove il cibo viene ingerito;
  • l'esofago che trasporta il mangiato;
  • stomaco;
  • il fegato e la cistifellea con i suoi dotti;
  • piccolo, dritto, decrescente, cieco, sigmoideo, due punti, ascendente, trasversale, digiuno, ileo;
  • il pancreas e i suoi canali, attraverso i quali entrano gli enzimi e le sostanze ormonali;
  • appendice.

L'elemento finale del sistema digestivo umano è l'ano, attraverso il quale i rifiuti biologici vengono rimossi dal corpo come prodotto finale della digestione degli alimenti. Il sistema digestivo ha un ciclo completamente chiuso che funziona senza interruzioni, ma solo se i tessuti di tutti gli organi del tratto gastrointestinale sono sani.

Circolazione

Il processo di circolazione del sangue attraverso le vene e le arterie di una persona si basa sui seguenti meccanismi e caratteristiche:

  • la pressione nei vasi venosi è praticamente assente e vicina allo zero;
  • la differenza di pressione sanguigna nelle arterie e nelle vene si ottiene a causa dell'attività ritmica del cuore, che funziona in modo sincrono;
  • il muscolo cardiaco pompa il sangue dalle vene nella cavità arteriosa.

La caratteristica più interessante della circolazione è che la pressione sanguigna superiore viene generata nel momento in cui il cuore batte quando espelle il flusso sanguigno. La pressione sanguigna più bassa è il risultato del rilassamento del muscolo cardiaco, che dura per una frazione di secondo.

Sistema linfatico

Una parte ramificata del sistema vascolare, che svolge un ruolo chiave nella pulizia delle cellule e dei tessuti del corpo da sostanze tossiche. A differenza del processo circolatorio, il sistema linfatico umano non è dotato di una pompa centrale.

Differisce nelle seguenti specifiche e caratteristiche:

  • la linfa si forma come prodotto della filtrazione del plasma all'interno delle cellule del sangue;
  • si muove lentamente lungo i condotti e a pressione molto bassa;
  • trasporta linfociti;
  • prende parte all'isolamento dei microrganismi infettivi e delle cellule patogene che rappresentano una minaccia.

Si ritiene che il sistema linfatico sia la canalizzazione della circolazione sanguigna, poiché il suo stesso fluido accumula i prodotti di scarto di cellule del sangue, virus assorbiti, batteri, microrganismi fungini, tossine, radicali liberi vengono rimossi al suo interno.

ghiandole

La maggior parte degli organi con una struttura ghiandolare fanno parte del sistema endocrino e sono coinvolti nella produzione di ormoni, vale a dire:

  • tiroide;
  • ghiandola pineale;
  • paragangli;
  • paratiroide;
  • ghiandole surrenali;
  • timo;
  • pituitaria;
  • pancreas.

Le ghiandole sessuali negli uomini sono rappresentate dai testicoli e nelle donne le ovaie svolgono funzioni simili. Gli organi ghiandolari forniscono a una persona una quantità sufficiente di sostanze ormonali, necessaria per il funzionamento di tutti i sistemi del corpo.

Tutti gli organi umani con una disposizione in immagini e con iscrizioni dettagliate sono più convenienti per la percezione, quindi si raccomanda di studiare l'anatomia umana usando un diagramma illustrato. È importante ricordare che tutti i sistemi e i dipartimenti sono interconnessi. In caso di diminuzione delle prestazioni di un organo, tutto il corpo soffre.

Design dell'articolo: Mila Fridan

La posizione degli organi nell'uomo (foto). Organi umani interni: diagramma di localizzazione

È estremamente importante conoscere la struttura e la posizione degli organi interni. Se non studi nemmeno a fondo questo problema, almeno una comprensione superficiale di dove e come si trova questo o quell'organo ti aiuterà a navigare rapidamente quando si verifica il dolore e allo stesso tempo reagire correttamente. Tra gli organi interni, ci sono sia gli organi del torace e della cavità pelvica, sia gli organi della cavità addominale umana. La loro posizione, i diagrammi e le informazioni generali sono presentati in questo articolo..

organi

Il corpo umano è un meccanismo complesso costituito da un numero enorme di cellule che formano i tessuti. Dai loro singoli gruppi, si ottengono organi, che di solito sono chiamati interni, poiché la posizione degli organi in una persona si trova all'interno.

Molti di loro sono noti a quasi tutti. E nella maggior parte dei casi, fino a quando non si ammala da qualche parte, le persone, di regola, non pensano a ciò che è dentro di loro. Tuttavia, anche se lo schema della posizione degli organi umani è solo superficialmente familiare, quando si verifica una malattia, questa conoscenza semplificherà notevolmente la spiegazione al medico. Anche le raccomandazioni di quest'ultimo diventeranno più chiare..

Sistema e apparato degli organi

Il concetto di sistema indica un gruppo specifico di organi che hanno una relazione tra i piani anatomici ed embriologici e svolgono anche un'unica funzione.

A sua volta, l'apparato, i cui organi sono strettamente interconnessi, non ha la parentela inerente al sistema.

Splancnologia

Lo studio e la posizione degli organi nell'uomo sono considerati dall'anatomia in una sezione speciale chiamata splanchnology, lo studio dei visceri. Queste sono le strutture che si trovano nelle cavità del corpo.

Prima di tutto, questi sono gli organi della cavità addominale umana che partecipano alla digestione, la cui posizione è la seguente.

Segue il sistema genito-urinario, urinario e riproduttivo. La sezione esamina anche le ghiandole endocrine situate accanto a questi sistemi..

Il cervello appartiene anche agli organi interni. Il canale principale si trova nel cranio e il canale spinale si trova nel canale spinale. Ma all'interno della sezione considerata, queste strutture non sono studiate..

Tutti gli organi appaiono come sistemi che funzionano in piena interazione con l'intero organismo. Esistono sistemi respiratorio, urinario, digestivo, endocrino, riproduttivo, nervoso e di altro tipo.

La posizione degli organi nell'uomo

Sono in diverse cavità definite.

Quindi, nel torace, situato all'interno dei confini del torace e del diaframma superiore, ce ne sono altri tre. Questo è un pelicard con un cuore e due pleurali su entrambi i lati con i polmoni.

La cavità addominale contiene i reni, lo stomaco, la maggior parte dell'intestino, il fegato, il pancreas e altri organi. Rappresenta il busto sotto il diaframma. Include le cavità addominali e pelviche stesse.

La cavità addominale è divisa nello spazio retroperitoneale e nella cavità peritoneale. Il pelvico contiene i sistemi escretore e riproduttivo.

Per comprendere ancor più in dettaglio la posizione degli organi umani, la foto sotto serve come aggiunta a quanto sopra. Raffigura cavità da un lato e dall'altro i principali organi che si trovano al loro interno..

La struttura e il layout degli organi umani

Sono disposti in due categorie: cavi o tubolari (come l'intestino o lo stomaco) e parenchimali o densi (come il pancreas o il fegato).

I primi hanno diversi strati nei loro tubi, che sono anche chiamati conchiglie. L'interno è rivestito da una membrana mucosa, che svolge principalmente una funzione protettiva. La maggior parte degli organi presenta pieghe con escrescenze e depressioni. Ma ci sono anche mucose completamente lisce..

Segue la sottomucosa, che consiste nel tessuto connettivo ed è mobile.

Oltre a loro, c'è una membrana muscolare con strati circolari e longitudinali separati da tessuto connettivo..

Il corpo umano ha muscoli lisci e striati. Liscia: prevale nel tubo respiratorio, negli organi urogenitali. Nel tubo digestivo, i muscoli striati si trovano nella sezione superiore e inferiore.

In alcuni gruppi di organi c'è un'altra guaina in cui passano i vasi e i nervi.

Tutti i componenti del sistema digestivo e dei polmoni hanno una membrana sierosa, che è formata dal tessuto connettivo. È liscio, grazie al quale c'è un facile scorrimento degli interni l'uno contro l'altro.

Gli organi parenchimali, a differenza dei precedenti, non hanno una cavità. Contengono tessuti funzionali (parenchima) e connettivi (stroma). Le cellule che svolgono i compiti principali formano il parenchima, e lo scheletro molle dell'organo è formato dallo stroma.

Organi maschili e femminili

Ad eccezione dei genitali, la posizione degli organi umani - sia per gli uomini che per le donne - è la stessa. Il corpo femminile, ad esempio, contiene la vagina, l'utero e le ovaie. Nel maschio - la ghiandola prostatica, le vescicole seminali e così via.

Inoltre, gli organi maschili tendono ad essere più grandi degli organi femminili e quindi pesano di più. Anche se, naturalmente, si verifica anche viceversa, quando le donne hanno forme grandi e gli uomini sono piccoli.

Dimensioni e funzioni

Poiché la posizione degli organi umani ha le sue caratteristiche e le loro dimensioni. Da quelli piccoli, ad esempio, spiccano le ghiandole surrenali e da quelle grandi: l'intestino.

Come è noto dall'anatomia e mostra la posizione degli organi umani nella foto sopra, il peso totale dei visceri può essere circa il venti percento del peso corporeo totale.

In presenza di varie malattie, le dimensioni e il peso possono sia diminuire che aumentare..

Le funzioni degli organi sono diverse, ma sono strettamente correlate tra loro. Possono essere paragonati ai musicisti che suonano i loro strumenti sotto il controllo del direttore - il cervello. Non ci sono musicisti inutili nell'orchestra. Inoltre, tuttavia, nel corpo umano non esiste un'unica struttura e sistema superflui..

Ad esempio, a causa della respirazione, dei sistemi digestivi ed escretori, si realizza uno scambio tra l'ambiente esterno e il corpo. I genitali forniscono riproduzione.

Tutti questi sistemi sono vitali.

Sistemi e apparati

Considera le caratteristiche generali dei singoli sistemi.

Lo scheletro è un sistema muscolo-scheletrico che comprende tutte le ossa, i tendini, le articolazioni e i muscoli somatici. Colpisce sia la proporzione del corpo sia il movimento e la locomozione..

La posizione degli organi umani del sistema cardiovascolare assicura il movimento del sangue attraverso le vene e le arterie, saturando le cellule con ossigeno e sostanze nutritive, da un lato, e rimuovendo l'anidride carbonica con altre sostanze di scarto dal corpo, dall'altro. L'organo principale qui è il cuore, che pompa costantemente il sangue attraverso i vasi..

Il sistema linfatico è costituito da vasi, capillari, condotti, tronchi e nodi. Sotto bassa pressione, la linfa si muove attraverso i tubi, garantendo la rimozione dei rifiuti.

Tutti gli organi interni di una persona, il cui layout è mostrato di seguito, sono regolati dal sistema nervoso, che è costituito dalle sezioni centrale e periferica. Il principale include il midollo spinale e il cervello. Le periferiche sono costituite da nervi, plessi, radici, gangli e terminazioni nervose.

Funzioni di sistema: vegetativa (responsabile della trasmissione degli impulsi) e somatica (che collega il cervello alla pelle e all'ADP).

Il sistema sensoriale svolge il ruolo principale nel fissare la reazione a stimoli e cambiamenti esterni. Ciò include naso, lingua, orecchie, occhi e pelle. Il suo verificarsi è il risultato del lavoro del sistema nervoso..

Il sistema endocrino, insieme al sistema nervoso, regola le reazioni interne e le sensazioni dell'ambiente. Emozioni, attività mentale, sviluppo, crescita, pubertà dipendono dal suo lavoro..

Gli organi principali in esso contenuti sono tiroide e pancreas, testicoli o ovaie, ghiandole surrenali, ghiandola pineale, ghiandola pituitaria e timo.

Il sistema riproduttivo è responsabile della riproduzione.

Il sistema urinario è completamente nella cavità pelvica. Come il precedente, differisce a seconda del genere. La necessità del sistema è di rimuovere i composti tossici ed estranei, un eccesso di varie sostanze attraverso l'urina. Il sistema urinario è costituito da reni, uretra, ureteri e vescica.

Il sistema digestivo è gli organi interni di una persona situata nella cavità addominale. La loro disposizione è la seguente:

La sua funzione, logicamente basata sul suo nome, è quella di estrarre e fornire nutrienti alle cellule. La posizione degli organi addominali umani dà un'idea generale del processo di digestione. Consiste nella lavorazione meccanica e chimica degli alimenti, nell'assorbimento, nella scissione e nell'escrezione dei rifiuti dal corpo..

Il sistema respiratorio è costituito dalle sezioni superiore (rinofaringe) e inferiore (laringe, bronco e trachea).

Il sistema immunitario è la difesa dell'organismo contro tumori e agenti patogeni. È costituito da timo, tessuto linfoide, milza e linfonodi.

La pelle protegge il corpo da temperature estreme, secchezza, danni e penetrazione di agenti patogeni e tossine. È costituito da pelle, unghie, capelli, ghiandole sebacee e sudoripare.

Gli organi interni sono la base della vita

Possiamo dire che sono il fondamento della vita. È difficile vivere senza gli arti inferiori o superiori, ma è ancora possibile. Ma senza cuore o fegato, una persona non può vivere affatto.

Quindi, ci sono organi che sono vitali e ci sono quelli senza i quali la vita è difficile, tuttavia possibile..

Allo stesso tempo, alcuni dei primi componenti hanno una struttura accoppiata e senza uno di essi, l'intera funzione va al resto (ad esempio i reni).

Alcune strutture sono in grado di rigenerarsi (questo vale per il fegato).

La natura ha dotato il corpo umano del sistema più complesso, al quale deve essere attento e prendersi cura di ciò che gli viene dato nel tempo assegnato.

Molte persone trascurano le cose più elementari che possono mantenere il corpo in ordine. Per questo motivo, cade in rovina in anticipo. Compaiono le malattie e una persona muore quando non ha ancora fatto tutte le azioni che dovrebbe avere.

Articoli Su Epatite