Antiacidi: nomi ed elenco di farmaci di nuova generazione

Principale Ulcera

Gli antiacidi sono stati usati per oltre un secolo come uno strumento importante per alleviare bruciore allo stomaco e sensazioni dolorose..
Gli antiacidi sono farmaci usati per ridurre l'acidità del succo gastrico indebolendo l'acido. Il compito principale è quello di entrare in idratazione con acido cloridrico, nella cui produzione sorgono cloruri, acqua e anidride carbonica, che dà sollievo al paziente.

Quando usare gli antiacidi

La farmacologia sul mercato attuale fornisce una serie di antiacidi, sotto forma di pillole e sospensioni, e la loro principale qualità è un effetto rapido e a lungo termine dell'azione che aiuta ad alleviare il dolore:

  • con bruciore di stomaco - una malattia della mucosa esofagea;
  • con disturbi del tratto gastrointestinale;
  • farmacoterapia dell'apparato digerente;
  • con aumento della subacidità nello stomaco.

Gli antiacidi non solo riducono rapidamente il dolore, ma hanno anche un basso costo..

Lo stomaco umano svolge una funzione specifica, come tutti gli altri organi del corpo umano. E il ruolo dello stomaco è ridotto alla digestione del cibo, in questo è aiutato dal succo o dall'acido gastrico, il cui compito è, oltre a digerire il cibo, anche distruggere i batteri nocivi. Le pareti interne dello stomaco sono allineate in modo tale che l'acido non danneggi la mucosa. È dotato di una cosiddetta barriera che protegge l'organo stesso dall'azione acida e dall'ulcerazione. Tuttavia, una dieta scorretta, lo stress, l'assunzione incontrollata di cibo e altri fattori possono danneggiare la parete interna della mucosa gastrica, che può portare alla sua erosione..

Un altro fastidio che può verificarsi è l'infiammazione della mucosa, dovuta all'indebolimento del muscolo che confina tra lo stomaco e l'esofago, e in questo caso, la ragione di tutto l'acido che è penetrato nel sistema digestivo (ecopagite da reflusso). Gli agenti farmacologici antiacidi sopprimono l'acido secreto, a causa delle sostanze alcaline nella loro composizione, che sono opposte al liquido caustico. Le azioni in cui un liquido caustico e una base alcalina entrano in una reazione chimica sono chiamate reazioni di neutralizzazione. Con questa azione di neutralizzazione, l'ambiente acido dello stomaco ritorna normale, il dolore dell'ulcera diminuisce, i sintomi del dolore diminuiscono, mentre l'esofago torna alla normalità e il bruciore di stomaco scompare.

Tipi di antiacidi e un elenco di farmaci di nuova generazione


Una parte integrante degli antiacidi sono sostanze attive, una miscela di calcio, magnesio e alluminio. L'assimilazione degli antiacidi nel corpo procede in diversi modi e sono divisi in due gruppi:

  1. solubile. Questi farmaci agiscono più rapidamente di altri analoghi, a causa del rapido assorbimento dei prodotti finali della reazione chimica nella mucosa intestinale e della dissoluzione nel sangue, per cui aumenta la velocità del loro effetto sulla fonte dell'irritazione. Tuttavia, tali farmaci antracite contribuiscono a varie complicazioni e le rendono meno competitive con i farmaci insolubili. Questi includono il noto alcali - bicarbonato di sodio, che viene attivamente preso nella lotta contro il bruciore di stomaco a casa..
  2. insolubili sono più comuni. L'effetto della loro applicazione è lento e il loro uso è a lungo termine. La base di questo tipo di antiacidi sono gli idrossidi di alluminio e magnesio, fosfato di alluminio, principalmente in combinazione con altri farmaci. L'effetto sullo stomaco si manifesta in questo modo, la formazione di alluminio contribuisce all'inviluppo della superficie erosiva con un film e il composto di magnesio aiuta a ripristinare la microflora dello stomaco e la barriera mucosa. Tali farmaci in Russia includono:
  • "Almagel",
  • "Phosphalugel",
  • "Maalox" e altri.

Nei prodotti farmaceutici, gli antiacidi combinano la base attiva della miscela in combinazione con altri farmaci per eliminare possibili effetti collaterali o come ausilio nel trattamento di altre malattie.

Ad esempio: "Almagel Neo" e i suoi analoghi contengono simeticone nella sua composizione, che aiuta a ridurre la flatulenza, che in casi eccezionali può verificarsi nel corpo. Quando le sostanze interagiscono, viene rilasciato biossido di carbonio, che contribuisce al gonfiore. L'azione del simeticone è quella di rompere le bolle di gas o promuoverne il rilascio naturale.

Insieme al simeticone, una sostanza come l'alginato funge da difesa, formando un gel che blocca il contenuto dello stomaco, impedendogli di entrare nel sistema digestivo, impedendo lo sviluppo di possibili infiammazioni. Questi farmaci includono "Gaviscon".

Forma antiacida


Gli antiacidi sono prodotti sotto forma di pillole e sospensioni. Il gel o la sospensione sono forniti sotto forma di grandi fiale e piccole confezioni contenenti una singola dose. Naturalmente, in forma liquida, il farmaco viene assorbito meglio e più velocemente, questa forma è comoda da usare, ma non durante il viaggio. È più facile usare il modulo fuori casa, sotto forma di compresse o compresse assorbibili e masticabili.

Qualsiasi uso di droghe richiede la consultazione di un medico e, cosa molto importante, uno studio dettagliato delle istruzioni. Le controindicazioni farmacologiche non devono essere trascurate, sebbene non tutti gli antiacidi necessitino di una prescrizione.

La velocità di azione degli atacidi


L'effetto di sostanze antiacide solubili o assorbibili è immediato, insolubile o non assorbito dopo un periodo di 9-15 minuti. Questi farmaci sono prescritti per il trattamento situazionale, che vengono utilizzati quando ci sono segni di dolore e vengono interrotti durante la normalizzazione. E i farmaci con additivi sono usati per il trattamento a lungo termine.

Il corpo umano reagisce in modo diverso all'assunzione di droghe, motivo per cui reagisce in modo diverso, ad esempio: un cambiamento nelle feci, eruttazione e altri sintomi. Vale la pena evitare di assumere farmaci con altri agenti farmacologici che possono influenzare l'assorbimento.
Se l'uso di antiacidi farmacologici e dei loro analoghi non porta l'effetto desiderato, allora dovresti andare dal medico, poiché possiamo parlare di una grave violazione del sistema digestivo.

Antiacidi: un elenco di farmaci, principio di azione

Gli antiacidi sono un gruppo di medicinali usati per trattare malattie dello stomaco e del duodeno (duodeno). Il termine deriva dalle parole greche "anti" - contro e "acidus" - acido, e l'azione principale di questi farmaci è volta a neutralizzare l'acido cloridrico (perclorico), che fa parte del succo gastrico.

La storia dell'uso di antiacidi ha più di cento anni. Per molto tempo, il bicarbonato di sodio, il bicarbonato di sodio, è rimasto un popolare agente neutralizzante gli acidi, ma, essendo facilmente assorbito nel flusso sanguigno e avendo un effetto sistemico, ha avuto molti effetti collaterali. La moderna industria farmaceutica offre antiacidi che eliminano in modo efficace e sicuro i spiacevoli sintomi di aumento dell'acidità gastrica..

Classificazione degli antiacidi

Secondo il meccanismo d'azione e l'effetto terapeutico fornito, tutti gli antiacidi sono classificati in 2 grandi gruppi:

  1. Assorbibile (vecchia generazione):
    • bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio);
    • carbonato di calcio;
    • ossido di magnesio (magnesia bruciata);
    • carbonato di magnesio;
    • una combinazione di carbonato di calcio e magnesio (Tams, Rennie).

Una volta nello stomaco, questi agenti entrano in una reazione di neutralizzazione violenta diretta con il contenuto acido dello stomaco e forniscono un effetto rapido, ma a breve termine. Durante una reazione chimica, viene rilasciata una grande quantità di anidride carbonica, che porta a gonfiore e eruttazione. Inoltre, essendo quasi completamente assorbiti nella circolazione sistemica, gli antiacidi di vecchia generazione causano una violazione dell'equilibrio acido-base e possono causare edema, aumento della pressione sanguigna, insufficienza cardiaca.

Oggi, gli antiacidi assorbiti non sono praticamente utilizzati nella pratica medica. Sono stati sostituiti da farmaci di nuova generazione con un minimo di effetti collaterali..

  1. Non assorbibile (nuova generazione):
  • preparati a base di sale di alluminio dell'acido fosforico - Phosphalugel, Alfogel, Gasterin;
  • prodotti in alluminio-magnesio - Almagel, Gastracid, Maalox;
  • preparati di alluminio-magnesio con l'aggiunta di altri componenti (anestetici, simeticone e altri) - Gaviscon, Gelusil, Simaldrat.

Meccanismo di azione

Gli antiacidi non assorbibili iniziano ad agire 15-20 minuti dopo l'ingestione. Hanno un tampone contro l'acido cloridrico, cioè non agiscono contemporaneamente, ma legano gradualmente gli ioni idrogeno e neutralizzano il succo gastrico per un lungo periodo (in media 2,5-3 ore).

Inoltre, antiacidi di nuova generazione:

  • neutralizzare parzialmente l'azione della bile e dell'enzima pepsina, riducendo in tal modo l'effetto irritante sulla mucosa dello stomaco e del duodeno;
  • a causa della struttura viscosa, avvolgono le pareti intestinali e le proteggono da danni;
  • inibire l'attività di Helicobacter - batteri, che è la principale causa di gastrite e ulcera peptica.

Indicazioni per l'uso

Gli antiacidi sono indicati per:

  • gastrite acuta e cronica con acidità normale o elevata per ridurre l'effetto dannoso del succo gastrico sulla mucosa gastrica;
  • duodenite acuta e cronica (infiammazione della parte iniziale dell'intestino - duodeno);
  • ulcera gastrica e ulcera duodenale nella fase acuta - con lo stesso scopo;
  • GERD (esofagite da reflusso) per neutralizzare l'azione di contenuti gastrici aggressivi quando vengono gettati nell'esofago;
  • disturbi gastrointestinali causati da inesattezze nella dieta, fumo, assunzione di alcol e alcuni farmaci (glucocorticosteroidi, aspirina, ibuprofene e altri antidolorifici).

Controindicazioni

L'uso di antiacidi non assorbibili è vietato quando:

  • intolleranza individuale e ipersensibilità;
  • grave malattia renale, insufficienza renale cronica;
  • Il morbo di Alzheimer;

Gli antiacidi non sono usati per il trattamento di bambini di età inferiore a 3 anni. Il trattamento delle donne in gravidanza è possibile, ma solo se i potenziali benefici superano il rischio di effetti negativi sul feto. Il trattamento con antiacidi per donne in gravidanza è indicato solo per sintomi acuti di elevata acidità (bruciore di stomaco, eruttazione acida) e non deve superare i 3-4 giorni. Quando si prescrivono farmaci nel gruppo in allattamento, si consiglia di interrompere l'allattamento.

Effetti collaterali

Gli effetti avversi durante l'assunzione di antiacidi sono rari, di solito con un uso prolungato o un eccesso significativo della dose. In larga misura, gli effetti collaterali dipendono dalla risposta individuale del paziente e dal tipo di farmaco.

I prodotti a base di magnesio possono causare:

  • diarrea;
  • diminuzione della frequenza cardiaca - bradicardia;
  • insufficienza renale.

I preparati con alluminio in rari casi portano a:

  • encefalopatia: perdita di memoria, affaticamento, irritabilità, cambiamento di carattere e così via;
  • osteomalacia - distruzione della struttura molecolare del tessuto osseo.

Gli antiacidi contenenti calcio hanno i seguenti effetti indesiderati:

  • ipercalcemia (aumento della concentrazione di calcio nel sangue);
  • aumento della formazione di calcoli con urolitiasi.

Tutti i gruppi di antiacidi possono causare perversione del gusto, nausea e vomito, dolore nel terzo superiore dell'addome, costipazione.

Interazioni farmacologiche

Come tutti i medicinali, gli antiacidi, quando interagiscono con altri medicinali, possono causare effetti indesiderati. A causa del fatto che i farmaci avvolgono la parete dello stomaco e dell'intestino, riducono l'assorbimento e possono causare una diminuzione dell'effetto terapeutico:

  • antibiotici dal gruppo di tetracicline, fluorochinoloni;
  • inibitori della pompa protonica;
  • glicosidi cardiaci;
  • farmaci anti-tubercolosi;
  • beta-bloccanti;
  • alcuni agenti antifungini.

I medici raccomandano di aumentare l'intervallo tra l'assunzione di antiacidi e uno di questi farmaci. È auspicabile che siano 2-3 ore.

Nonostante il fatto che i moderni standard per il trattamento di malattie dello stomaco e del duodeno con elevata acidità implichino la nomina di un'intera gamma di farmaci (bloccanti dei recettori H2-istamina per ridurre la produzione di acido cloridrico, antibiotici per eliminare H. pylori e altri), gli antiacidi rimangono uno dei rimedi popolari per l'eliminazione del bruciore di stomaco. La durata dell'assunzione di questi farmaci, nonché il dosaggio richiesto, devono essere determinati dal medico curante. Il corso del trattamento è in media 2-4 settimane.

Medicinali antiacidi

Antiacido. Neutralizza l'eccesso di acido cloridrico senza causare secrezione secondaria. Ha un effetto assorbente e avvolgente.

Almagel NEO

Almagel NEO

Un preparato antiacido con un componente che riduce la flatulenza. Ha un effetto antiacido delicato e di lunga durata. Il farmaco è.

Almagel T

Almagel T

Almagel® T è un antiacido contenente idrossidi di alluminio e magnesio. Neutralizza la maggiore acidità del succo gastrico.

Almagel

Almagel

Almagel è un farmaco antiacido. Fornisce una neutralizzazione locale a lungo termine del succo gastrico continuamente secreto e riduce.

Alfogel

Alfogel

Antiulcera, antiacido, assorbente, avvolgente. L'assorbimento è basso. La maggior parte del fosfato di alluminio è insolubile, una piccola parte.

ALUMAG

ALUMAG

Antiacido. Fornisce una neutralizzazione locale uniforme ea lungo termine dell'acido cloridrico nello stomaco, elimina gli spasmi muscolari lisci, riduce.

Idrossido di alluminio

Aluminii hydroxydum

Un agente antiacido che ha anche un effetto assorbente e avvolgente. Neutralizza HCl libero nello stomaco senza ipersecrezione secondaria.

Fosfato di alluminio

FOSFATO DI ALLUMINIO

Antiacido. Neutralizza l'acido cloridrico acido gastrico e riduce l'attività proteolitica della pepsina. Praticamente non assorbito.

Anacid

Anacid

Un agente combinato, la cui azione è dovuta ai suoi componenti costitutivi: ha un antiacido, adsorbente, avvolgente.

Bicarbonato di sodio

IDROCARBONATO DI SODIO

Espettorante, antiacido, mucolitico, ripristinando lo stato alcalino del sangue. Nello stomaco, quando ingerito, interagisce con la soluzione salina.

Vikalin

VICALIN

Farmaco combinato, ha un effetto astringente, antiacido, lassativo e antispasmodico, carbonato di magnesio e sodio.

Gastal

Gastal

Preparazione orale combinata antiacido. Neutralizza l'acido cloridrico libero con conseguente riduzione del peptico.

Gasterin

Gasterin

Azione farmacologica - antiacido, adsorbente, neutralizza la maggiore acidità del succo gastrico. A causa dell'ampia superficie di contatto.

Gaviscon

Gaviscon

Gaviscon è una droga del gruppo alginato. I componenti attivi entrano in interazione fisica con il succo gastrico e formano un denso gelatinoso.

Gestide

GESTID

Antiacido. Ha un effetto adsorbente, riduce la formazione di gas nell'intestino. I sali Mg2 + neutralizzano l'acido cloridrico e inibiscono.

Carbonato di calcio

CARBONATO DI CALCIO

Antiacido, neutralizza l'acido cloridrico libero nello stomaco. Il calcio è un macronutriente coinvolto nella formazione ossea, il processo.

Maalox

Maalox

Il farmaco neutralizza l'acido cloridrico libero senza causare secrezione secondaria di acido cloridrico. A causa dell'aumento del pH durante l'assunzione.

magaldrato

magaldrato

Antiacido. Neutralizza l'acido cloridrico (cloridrico) nello stomaco e riduce l'attività della pepsina. Fornisce un assorbente e avvolgente.

Ossido di magnesio

Magnesii oxydum

L'ossido di magnesio è uno dei principali rappresentanti degli antiacidi usati per ridurre l'acidità del succo gastrico..

Rennie

RENNIE

Farmaco antiacido. Contiene carbonato di calcio e carbonato di magnesio, che forniscono una neutralizzazione rapida e duratura del sale in eccesso.

RioFast

RioFast

Farmaco antiacido. Il meccanismo d'azione di RioFast si basa sulla regolazione istantanea dell'acidità gastrica. RioFast ha un effetto antiacido.

Semi di lino

Semina Lini

Il muco di semi di lino ha un effetto lassativo avvolgente, antinfiammatorio e lieve.

Simalgel

Simagel

Simalgel non è praticamente assorbito e non disturba l'equilibrio elettrolitico nel corpo. L'idrossido di alluminio neutralizza l'eccesso di acido cloridrico.

Trisamine

Trisaminum

Sostanza tampone (che impedisce una variazione del pH - un indicatore dello stato acido-seta), che aumenta la riserva alcalina se somministrata per via endovenosa.

Phosphalugel

Phosphalugel

Il farmaco ha un effetto neutralizzante acido, avvolgente e adsorbente, riduce l'attività proteolitica della pepsina, lega la bile.

Elenco di antiacidi: classificazione, regole di ammissione, effetti collaterali

Quando il contenuto dello stomaco imbevuto di acido cloridrico viene gettato nell'esofago, appare bruciore di stomaco - una sensazione di bruciore al petto. Il bruciore di stomaco può essere un sintomo di varie malattie del tratto digestivo. Per eliminarlo, vengono spesso prescritti antiacidi. L'elenco dei farmaci antiacidi ha più di una dozzina di nomi, vale la pena sapere come differiscono tutti l'uno dall'altro.

Descrizione del gruppo farmacologico

Per prima cosa devi capire cosa sono gli antiacidi..

Gli antiacidi sono medicinali che neutralizzano l'acido cloridrico del succo gastrico, di conseguenza, il suo effetto irritante sulla mucosa dell'apparato digerente diminuisce, i dolori passano e la guarigione delle aree danneggiate è accelerata.

Questi farmaci funzionano rapidamente, di solito entro 5 minuti dall'assunzione, ma gli effetti sono di breve durata..

Importante! Gli antiacidi non eliminano la causa del bruciore di stomaco; alleviano solo temporaneamente il disagio. Pertanto, non dovrebbero essere assunti senza prescrizione medica, poiché una sensazione di bruciore dietro lo sterno può indicare una malattia pericolosa che progredirà senza un trattamento adeguato e può causare gravi complicazioni..

Gli antiacidi hanno i seguenti effetti:

  • neutralizza l'eccesso di acido cloridrico;
  • abbassa l'eccessiva pressione nello stomaco e nel duodeno;
  • rimuove la contrazione spastica dello stomaco;
  • impedisce il lancio del contenuto del duodeno nello stomaco;
  • accelera il movimento dei contenuti gastrici;
  • le medicine moderne possono assorbire lisofosfatidilcolina e acidi biliari;
  • avvolgono la mucosa del tratto digestivo e la proteggono da fattori aggressivi.

I medicinali antiacidi sono prescritti per le seguenti patologie:

  • GERD e ulcere (come parte di una terapia combinata per dolore e bruciore di stomaco);
  • per il trattamento di patologie acido-dipendenti nelle donne in posizione;
  • malattie dello stomaco causate dall'assunzione di farmaci non steroidei;
  • come parte della terapia di combinazione per l'esacerbazione dell'infiammazione della cistifellea, del pancreas, della malattia del calcoli biliari (sono prescritti per legare gli acidi biliari in eccesso) e per l'indigestione.

Sono anche prescritti a persone sane che hanno il bruciore di stomaco una volta, ad esempio, a causa di disturbi dietetici.

Classificazione

Tutti gli antiacidi sono divisi in 2 gruppi:

  • antiacidi assorbibili;
  • medicinali non assorbibili.

A seconda del principio attivo, gli antiacidi sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • i principi attivi contenenti magnesio possono essere idrossido di magnesio e carbonato;
  • bicarbonato di sodio;
  • carbonato di calcio;
  • principi attivi contenenti alluminio, che sono idrossido di alluminio e fosfato;
  • preparati combinati, che contengono diverse sostanze attive.

Antiacidi di aspirazione

Cosa sono gli antiacidi assorbibili? I principi attivi di tali farmaci interagiscono con l'acido cloridrico e quindi vengono parzialmente assorbiti nello stomaco e penetrano nel flusso sanguigno generale.

I vantaggi di tali farmaci includono la rapida eliminazione dell'acidità e, quindi, del bruciore di stomaco. Ma quando vengono assunti, si osservano reazioni indesiderate negative, inoltre, hanno un effetto a breve termine, quindi sono prescritte meno spesso di non assorbibili.

Alcuni antiacidi assorbiti reagiscono con l'acido cloridrico, causando il rilascio di anidride carbonica, che provoca l'allungamento dello stomaco e la produzione di acido cloridrico.

Importante! Gli antiacidi di aspirazione sono caratterizzati dal fenomeno del rinculo o del rimbalzo acido. Appare immediatamente dopo il completamento dell'azione di questi medicinali. Gli antiacidi assorbibili includono bicarbonato di sodio, che è bicarbonato di sodio. Quando interagisce con l'acido cloridrico, si forma anidride carbonica, di conseguenza, l'acido cloridrico inizia a essere rilasciato in grandi quantità e appare di nuovo bruciore di stomaco. Pertanto, il bicarbonato di sodio non può spesso essere usato per eliminare il bruciore di stomaco. Inoltre, il sodio viene assorbito nell'intestino, causando edema, che è indesiderabile per i pazienti con patologie cardiache e renali e le donne nella posizione.

Questi medicinali includono i seguenti farmaci:

Questi sono medicinali, sostanze attive, che sono:

  • bicarbonato di sodio;
  • ossido di magnesio;
  • magnesio e carbonato di calcio.
Il loro meccanismo d'azione è lo stesso di quello del bicarbonato di sodio, ma quando l'acido cloridrico viene neutralizzato, l'anidride carbonica non viene rilasciata, il che ha un effetto positivo sul benessere del paziente che li assume. Ma il loro effetto terapeutico è di breve durata..

Importante! Gli antiacidi di questo elenco possono essere assunti una sola volta, poiché con un uso prolungato causano esacerbazione e progressione di malattie del tratto digestivo, come ulcere allo stomaco.

Antiacidi non assorbibili

Rispetto ai medicinali assorbibili, gli antiacidi non assorbibili sono più efficaci e hanno meno reazioni avverse..

A seconda della composizione degli antiacidi non assorbibili, ci sono 3 gruppi di medicinali:

i principi attivi del 1 ° gruppo sono fosfato di alluminio, questo gruppo include, ad esempio, gel antiacido - Fosfagugel;

Il 3 ° gruppo è rappresentato da agenti combinati, in cui, oltre all'alluminio e ai sali di magnesio, vengono aggiunti altri componenti, questo gruppo comprende antiacidi in gel con anestetici, preparati contenenti simeticone, ad esempio Almagel Neo.

I principi attivi di questi fondi non sono praticamente assorbiti dalla mucosa gastrica, ad eccezione di una piccola quantità di alluminio, che viene poi escreto nelle urine. Se un paziente ha una grave forma di insufficienza renale, può essere difficile rimuovere l'alluminio dal corpo e quindi tali antiacidi sono prescritti con cautela a tali pazienti..

Gli antiacidi non assorbibili neutralizzano non solo l'acido cloridrico, ma la pepsina e la bile. Una volta nel corpo, avvolgono la mucosa gastrica e quindi la proteggono dalle sostanze irritanti, oltre a favorire la guarigione dei tessuti danneggiati.

L'effetto terapeutico di questi si verifica entro 15 minuti e può durare fino a 2-4 ore.

Sullo sfondo della loro assunzione, si possono osservare le seguenti reazioni indesiderate:

  • un'allergia che può manifestarsi come un'eruzione cutanea, in questo caso è necessario interrompere l'assunzione di antiacidi e consultare un medico per assistenza medica;
  • con intolleranza individuale, può verificarsi nausea, a volte il vomito può aprirsi, il che richiede la sostituzione del farmaco;
  • gli antiacidi contenenti magnesio hanno un effetto lassativo e possono spesso provocare disturbi di stomaco;
  • antiacidi, sostanze attive, che sono sali di alluminio o calcio, possono causare difficoltà nel movimento intestinale;
  • quando si assumono grandi dosi del farmaco, può apparire uno stato di lieve sonnolenza, in particolare c'è il rischio di svilupparlo in persone che soffrono di patologie renali.

Regole per l'assunzione di antiacidi

Gli antiacidi sono disponibili sotto forma di gel, compressa masticabile, losanga o sospensione. In termini di efficacia, le diverse forme di un farmaco sono le stesse..

Il dosaggio e la frequenza di somministrazione sono selezionati dal medico individualmente. Di solito si consiglia l'assunzione di antiacidi 1,5-2 ore dopo un pasto e di notte..

Va ricordato che gli antiacidi non possono essere assunti contemporaneamente ad altri medicinali. Ciò è spiegato dal fatto che gli antiacidi non consentiranno loro di essere assorbiti. Pertanto, l'intervallo tra l'assunzione di antiacidi e altri farmaci dovrebbe essere di 2 ore..

Nonostante il fatto che gli antiacidi siano dispensati senza prescrizione medica, è impossibile prenderli senza consultare un medico, poiché solo uno specialista può fare la diagnosi corretta e prescrivere una terapia adeguata.

Antiacidi: gruppi e uso

Il bruciore di stomaco è uno dei sintomi più comuni di indigestione. La pubblicità ci convince che assumendo questo o quel farmaco antiacido, diventeremo immediatamente sani. È così? E “sono tutti ugualmente utili.

antiacidi

Tutti i farmaci antiacidi sono divisi in due gruppi: assorbiti nello stomaco e non assorbibili..

Antiacidi assorbibili

Il termine "assorbito" significa che il principio attivo in essi contenuto, dopo l'interazione con l'acido cloridrico, viene parzialmente assorbito nello stomaco ed entra nella circolazione sistemica.

Elenco di antiacidi assorbibili:

  • soda (bicarbonato di sodio);
  • magnesia bruciata (ossido di magnesio);
  • Tams mix, Andrews antiacid (carbonato di calcio + carbonato di magnesio);
  • rennie (carbonato di calcio + carbonato di magnesio);
  • vikain e vikair (bicarbonato di sodio, sottonitrato di bismuto, carbonato di magnesio + componenti vegetali).

Gli antiacidi di aspirazione neutralizzano rapidamente l'acido cloridrico nello stomaco e forniscono un sollievo quasi istantaneo, ma questo processo è accompagnato dal rilascio di grandi quantità di anidride carbonica. Ciò aumenta eruttazione, flatulenza, reflusso, quindi è meglio che i pazienti con malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) non li usino..

Inoltre, questo gruppo è caratterizzato dalla cosiddetta "sindrome di rimbalzo" - un aumento della sintesi di acido cloridrico 1-2 ore dopo l'assunzione di antiacidi assorbibili, che può portare a una esacerbazione di malattie acido-dipendenti del tratto gastrointestinale e principalmente ulcera peptica, gastrite con alta acidità.

I pazienti con malattie renali, insufficienza renale e cardiaca dovrebbero anche evitare l'assunzione costante di questi fondi, poiché la percentuale del componente antiacido che assorbe nel corpo può essere abbastanza grande - fino al 20% della quantità assunta. Ciò può causare cambiamenti significativi nella composizione ionica del sangue, provocare un aumento della pressione sanguigna, edema, formazione di calcoli renali e disturbi nel lavoro del cuore. È particolarmente pericoloso lavare gli antiacidi assorbiti con il latte: ciò causa gravi disturbi elettrolitici.

Dei farmaci sopra elencati, gli effetti negativi più caratteristici sono il bicarbonato di sodio (soda).

Pertanto, questi farmaci sono raccomandati per un uso occasionale raro, ad esempio, con disagio dopo un eccesso di cibo o un errore nella dieta, consumo eccessivo di alcol. Inoltre, questi farmaci possono essere utilizzati per il bruciore di stomaco periodico in donne in gravidanza in buona salute, a causa dell'insufficiente conoscenza dell'effetto degli antiacidi non assorbibili contenenti alluminio (almagel, fosfalugel, ecc.) Sul feto (potenziale effetto neurotossico), ma questo vale per grandi dosi. In ogni caso, durante la gravidanza, l'assunzione di farmaci di questo gruppo deve essere concordata con il medico..

Antiacidi non assorbibili

Questo è un gruppo più moderno di farmaci antiacidi, neutralizzano l'acido cloridrico senza il fenomeno del rimbalzo (conseguente aumento della sua sintesi), lo legano in sali insolubili, che vengono escreti nelle feci.
Questi includono:

  • topalkan;
  • phosphalugel;
  • magalphil;
  • rutocide;
  • Gaviscon;
  • relzer;
  • Almagel;
  • Maalox;
  • gastracido e alcuni altri.

Gli antiacidi di questo gruppo, oltre all'acido cloridrico, neutralizzano la bile e un po 'di pepsina. Grazie alla loro struttura, avvolgono le pareti dello stomaco, proteggendole dagli effetti di sostanze irritanti, promuovono la guarigione della mucosa e inibiscono anche l'attività dei batteri Helicobacter pylori - la principale causa di ulcera peptica e gastrite.

L'effetto del loro uso inizia in 6-12 minuti e dura fino a due, a volte 4 ore, il che fornisce (soggetto a un regime di assunzione di quattro volte) una diminuzione a lungo termine dell'acidità gastrica. Questi farmaci sono ben tollerati, gli effetti collaterali sono rari se usati correttamente, di solito disturbi delle feci (costipazione o rilassamento), che sono corretti da un cambiamento nella composizione dell'antiacido.

Ancora una volta, è necessaria cautela nei pazienti con insufficienza renale cronica, al fine di evitare la ritenzione di alluminio e il metabolismo del fosforo alterato (necessario per la normale struttura del tessuto osseo), nonché nelle donne in gravidanza.

Pertanto, se soffri di ulcera peptica, gastrite iperacida, MRGE e sei costretto a usare antiacidi in corso, per lungo tempo e regolarmente, i farmaci scelti per te sono antiacidi non assorbibili. Il farmaco e la dose specifici saranno richiesti da un terapista o gastroenterologo, poiché ci sono sfumature in queste malattie, il trattamento con antiacidi non è sempre necessario, in ogni caso, questi non sono i principali farmaci per il trattamento di queste condizioni.

L'uso di antiacidi è ancora possibile con dispepsia funzionale non ulcera, toxicoinfezione alimentare, nonché per la prevenzione dell'esacerbazione di ulcere o erosioni durante l'assunzione di analgesici, antinfiammatori e ormonali.

Metodo di utilizzo degli antiacidi

Gli antiacidi possono essere sotto forma di gel, sospensione o compressa, che devono essere masticati accuratamente. Non c'è differenza nell'efficacia tra le diverse forme dello stesso farmaco.

Gli antiacidi vengono assunti 1,5-2 ore dopo i pasti 3 volte al giorno e un'altra quarta volta durante la notte. Si noti inoltre che gli antiacidi non devono essere assunti insieme ad altri farmaci; è necessaria una pausa di 2 ore. Questo può essere spiegato semplicemente: l'antiacido non consentirà l'assorbimento di nutrienti e vitamine dal cibo e da altri farmaci, che in questo caso non avranno l'effetto desiderato.

Antiacidi nella moderna pratica clinica

Tra i farmaci che colpiscono il sistema digestivo, il gruppo di antiacidi viene usato meno spesso. La ragione di ciò è la presenza di altri farmaci che sopprimono la produzione di acido. Tuttavia, gli antiacidi possono anche essere usati, anche se molto meno frequentemente. A causa della sicurezza, specialmente inerente agli antiacidi non assorbibili, il loro uso si sta espandendo a causa del contingente di donne in gravidanza. In generale, si tratta di farmaci sicuri che presentano svantaggi clinici, ma ci sono anche vantaggi oggettivi..

A causa dello svantaggio più importante, ovvero il fenomeno del "rimbalzo", gli antiacidi sono molto meno frequentemente utilizzati nel trattamento delle malattie esofagee, gastriche e intestinali. L'essenza del "rimbalzo" è ridotta a un aumento compensativo della quantità di acido secreto dalle cellule gastriche parietali in risposta alla sua neutralizzazione con antiacidi. Inizialmente, il pH gastrico aumenterà, ma poi l'acidità aumenterà (il pH diminuirà anche più di prima). Ciò limita le possibilità degli antiacidi per i disturbi della produzione di acido..

Il posto degli antiacidi nella classificazione farmacologica

Il gruppo di farmaci che influisce sulla capacità secretoria dello stomaco comprende molte sostanze, inclusi i farmaci del gruppo antiacido. Tutti i farmaci gastrotropici sono divisi in due tipi per scopo. Il primo è il mezzo che compensa l'insufficiente secrezione dello stomaco, contiene enzimi e succo gastrico artificiale, nonché sostanze utilizzate per l'eccesso di secrezione. Questi ultimi includono antiacidi non assorbibili e assorbibili..

Quelli non assorbibili costituiscono la maggior parte degli antiacidi, poiché non hanno un effetto sistemico. Non disturbano il pH del sangue e sono sicuri per l'uso da parte di bambini e donne in gravidanza. Tuttavia, durante l'allattamento, è irrazionale usarli, poiché l'assenza di effetti indesiderati non è stata dimostrata. Sebbene teoricamente, poiché non entrano nel flusso sanguigno e non possono penetrare nel latte materno, è possibile giustificare la loro sicurezza durante l'allattamento..

Classificazione degli antiacidi

Tutti i farmaci antiacidi sono divisi in due gruppi eterogenei: sostanze assorbibili e non assorbibili. Per questo motivo, i loro meccanismi d'azione sono diversi. Assorbibile includono:

  • bicarbonato di sodio - l'antiacido più semplice con un'azione rapida, ma incline alla schiuma nello stomaco;
  • l'ossido di magnesio è una sostanza più sicura, ma tende a causare ipermagnesemia;
  • carbonato di calcio (è più sicuro dell'ossido di magnesio, anche se tende a causare ipercalcemia);
  • il carbonato di calcio di base (alcalino) viene assorbito più debole, quindi è più sicuro del precedente;
  • il carbonato di magnesio di base (alcalino) è più sicuro dell'ossido di magnesio e la stessa efficacia del carbonato di calcio alcalino;
  • Miscela di Bourget (composizione di bicarbonato di sodio, solfato e fosfato);
  • miscele di carbonati di calcio e magnesio.

Tutti questi antiacidi prendono il nome dalle sostanze di cui sono composti. Solo in quest'ultimo caso la miscela di antiacidi porta il nome commerciale del farmaco. Questi sono Rennie, Andrews Antacid e Tams. Tuttavia, in termini di efficacia, tutti assorbiti sono approssimativamente uguali e forniscono l'effetto di ridurre rapidamente l'acidità. Tuttavia, a causa di disturbi nel profilo elettrolitico del plasma sanguigno, sono meno sicuri delle loro controparti di classe non assorbibili..

Antiacidi non assorbibili

Questi includono composti insolubili di magnesio, calcio e alluminio che, dopo una reazione chimica con acido cloridrico, non formano gas e non vengono assorbiti nel sangue. Questi sono antiacidi più avanzati, il cui elenco è presentato come segue (secondo il codice ATX):

  • A02AA - preparati a base di magnesio;
  • A02AB - a base di alluminio e suoi sali insolubili;
  • A02AC - antiacidi di calcio;
  • A02AD - Antiacidi combinati contenenti sali e composti complessi di alluminio, magnesio, calcio e silicati.

I più comuni ora sono gli antiacidi alluminio-magnesio o alluminio-magnesio-calcio. Ciò è dovuto ai molti effetti positivi della combinazione. Anche gli effetti collaterali si neutralizzano a vicenda: per i sali di magnesio si tratta di diarrea e per i derivati ​​dell'alluminio, costipazione. Gli antiacidi moderni sono combinati con antispastici.

Gruppi terapeutici di antiacidi non assorbibili

La composizione degli antiacidi insolubili determina le loro proprietà terapeutiche. A seconda di ciò, viene selezionato il tipo di medicinale adatto per il trattamento di una particolare malattia. La composizione degli antiacidi può essere la seguente:

  • fosfati di alluminio ("Phosphalugel");
  • un algedrate con idrossido di magnesio (Almagel, Palmagel, Altacid, Gastracid, Alumag, Maalukol, Maalox);
  • combinazioni sodio-calcio, preparati antiacidi alluminio-magnesio-silicato con alginato ("Gaviskon", "Topalkan");
  • simeticone in combinazione con farmaci alluminio-magnesio (Almagel Neo, Gestid, Relzer).

"Phosphalugel" non alcalina il contenuto dello stomaco e dell'intestino ed è più attivo ad alta acidità. Più è alto, più è importante l'uso terapeutico di "Phosphalugel". La seconda categoria di farmaci è più comunemente usata nel trattamento delle ulcere e della gastrite iperacida. Sono sicuri ed efficaci, sebbene i fosfati di alluminio siano meglio utilizzati a pH molto basso..

La terza categoria di farmaci ha una caratteristica importante: gli alginati impediscono che il contenuto di acido venga gettato nell'esofago. Eliminando il reflusso gastroesofageo, aiutano efficacemente nel trattamento della MRGE. Da un lato, questi farmaci neutralizzano l'acidità e dall'altro proteggono la mucosa esofagea nel suo terzo inferiore dagli effetti aggressivi del contenuto gastrico. Tutti i suddetti antiacidi (esempi) contenenti alginati sono farmaci efficaci per GERD.

"Almagel Neo", "Relzer" o "Gestid" differiscono leggermente dai loro predecessori. Sono più simili al secondo gruppo di antiacidi, cioè una combinazione di sali insolubili di alluminio e magnesio. Tuttavia, a causa della presenza del "simeticone" carminativo, eliminano la flatulenza. Questo effetto è clinicamente importante perché i gas allungano lo stomaco e l'intestino, causando la produzione di acido da parte delle cellule. Gli antiacidi assorbiti presentano anche un tale svantaggio, in cui provoca il fenomeno del "rimbalzo".

Altri effetti degli antiacidi

Analizzando le sostanze sulla base delle quali sono stati sviluppati gli antiacidi, l'elenco dei loro effetti dovrebbe essere ampliato. La loro azione è ridotta non solo a una diminuzione dell'acidità dovuta al legame del cloro, ma anche a proteggere le cellule della mucosa gastrica. Questo effetto è chiamato gastrocitoprotezione. È più pronunciato negli antiacidi contenenti alluminio. Il fosfato di alluminio potenzia il tasso di sintesi delle prostaglandine, a causa del quale aumenta la frequenza della divisione cellulare nello stomaco. Inoltre, questa sostanza è in grado di legare gli acidi biliari se entrano nello stomaco.

Nell'intestino, il legame con l'acido biliare è meno importante. Nello stomaco in questo modo, l'effetto patogeno sull'epitelio è ridotto, il che impedisce lo sviluppo della gastrite cronica di tipo C. È causato dallo scarico della bile nello stomaco. Ma nell'intestino, il legame degli acidi biliari porta alla costipazione. Per questo motivo, gli antiacidi contenenti alluminio, il cui elenco è indicato sopra, dovrebbero essere combinati con quelli contenenti magnesio. Come puoi vedere, gli antiacidi sono in grado non solo di neutralizzare l'acido gastrico, ma anche di regolare la motilità del tratto intestinale e il ripristino dell'epitelio..

indicazioni

Se si analizzano gli antiacidi, l'elenco dei loro effetti terapeutici e collaterali, nonché le caratteristiche della composizione e dell'azione farmacologica, è possibile determinare le indicazioni per il loro uso. Dipendono dal tipo specifico di antiacido e dalla malattia specifica, nonché dalle condizioni di comorbidità. Le malattie che richiedono l'uso di antiacidi sono le seguenti:

  • GERD (malattia da reflusso gastroesofageo);
  • qualsiasi malattia che provoca GERD (acalasia del cardias, ernia dell'apertura esofagea del diaframma);
  • trattamento delle condizioni dopo ustioni chimiche o termiche dell'esofago;
  • ulcera allo stomaco;
  • gastropatia erosiva;
  • malattia da reflusso duodenogastrico;
  • ulcera duodenale.

Tutti i suddetti antiacidi (elenco) non sono adatti alla monoterapia per nessuna delle malattie elencate. Il trattamento più competente è la loro combinazione con agenti che riducono la secrezione di acido cloridrico. Sono i farmaci di prima linea. Questi sono bloccanti dei recettori H2 dell'istamina e degli inibitori della pompa protonica. Tuttavia, se necessario, i farmaci antiacidi e antisecretori vengono efficacemente combinati, accelerando la guarigione di ulcere ed erosioni..

Selezione di antiacidi

Alcuni antiacidi, i cui nomi sono indicati sopra, dovrebbero essere considerati come i mezzi di scelta per alcune patologie. In particolare, con GERD, è razionale usare una combinazione di antiacidi di alluminio-magnesio-silicato con alginato. Questi sono "Almagel", "Palmagel", "Altatsid", "Gastracid", "Alumag", "Maalukol", "Maalox" e altri analoghi nella composizione.

Nella gastrite iperacida cronica di tipo "C", come in qualsiasi condizione iperacida, è ragionevole dare la scelta al farmaco "Phosphalugel". È anche preferito per il reflusso duodenogastrico. In altre situazioni cliniche, la scelta dipende dalle condizioni concomitanti della persona. Se è spesso costipato, allora sono preferibili antiacidi di magnesio. È meglio usare preparati di alluminio-magnesio nei bambini..

Per le ulcere gastriche e (o) duodenali, vengono utilizzati tutti gli antiacidi non assorbibili. L'elenco di questi è ampio a causa della presenza di molti nomi commerciali. Spesso, un antiacido con un effetto analgesico dovrebbe essere assunto inizialmente e poi un altro deve essere usato senza di esso. L'antiacido analgesico è Almagel A, che contiene anestesia (benzocaina). Dovrebbero essere necessari 3-4 giorni se l'ulcera o l'erosione è accompagnata da un forte dolore e quindi sostituita con un altro antiacido, senza un anestetico. Senza la supervisione di un medico, è consentito assumere antiacidi per non più di 14 giorni.

L'uso di antiacidi durante la gravidanza

Tutti gli antiacidi non assorbibili sono sicuri durante la gravidanza perché non possono essere assorbiti nel flusso sanguigno. L'impossibilità di fornire loro un effetto di riassorbimento fornisce questa proprietà. Pertanto, in qualsiasi periodo della gravidanza, i farmaci antiacidi che non vengono assorbiti nel sangue non possono danneggiare né il corpo della madre né il feto. Un'eccezione è il gruppo di antiacidi assorbiti, che teoricamente può causare danni a causa di squilibri elettrolitici e acido-base. Fino a quando non si esclude il pericolo di utilizzare antiacidi assorbibili durante la gravidanza, il loro uso deve essere eliminato..

Durante l'allattamento, la sicurezza dell'uso di antiacidi rimane incerta. Non sono stati condotti test con donne in allattamento, il che significa che esiste la possibilità di effetti dannosi non dimostrati. Questo rischio è elevato in antiacidi assorbibili e teoricamente dovrebbe essere assente in quelli non assorbibili. Tuttavia, a causa della mancanza di informazioni sulla ricerca, nonché a causa della mancanza di esperimenti clinicamente significativi, è controindicato prescrivere qualsiasi antiacido a una donna durante l'allattamento..

Applicazione in pediatria

In conformità con le norme legali della Federazione Russa, nel paese è vietato somministrare inibitori della pompa protonica ai bambini piccoli. A questo proposito, quando si verificano malattie dello stomaco o del duodeno, è necessario utilizzare antiacidi o bloccanti dei recettori dell'istamina H2. L'incapacità di assorbire e fornire un effetto di riassorbimento rende gli antiacidi sicuri per i bambini. Non danneggiano, non danneggiano il tratto gastrointestinale, sebbene abbiano alcuni effetti collaterali.

Tuttavia, nella pratica pediatrica, i farmaci antiacidi per bambini non possono essere ampiamente utilizzati, perché ci sono solo un piccolo numero di malattie che richiedono la loro prescrizione. Nei pazienti adulti, al contrario, ci sono molte più indicazioni. Nei bambini, ulcere allo stomaco, erosione e ulcere duodenali sono molto meno comuni. Inoltre, l'uso di antiacidi non assorbibili in alluminio-magnesio o esclusivamente alluminio minaccia di stitichezza..

È interessante notare che non ci sono antiacidi assorbibili per i bambini. La ragione di ciò è il rischio di uno spostamento dell'equilibrio elettrolitico e acido-base. Nei bambini, le concentrazioni normali variano in misura minore, motivo per cui i rischi di danni al bambino causati da ipercalcemia, ipermagnesemia o alcalosi sono significativamente più alti che in un adulto. I farmaci efficaci in questo caso devono essere considerati antiacidi non assorbibili che non hanno bicarbonati di sodio: "Almagel", "Alumag", "Maalox". Fosfolugel non è raccomandato per l'uso a causa della possibilità di costipazione.

Limitazioni all'uso di antiacidi

Gli antiacidi, la cui classificazione indica la presenza di due tipi di sostanze medicinali del gruppo, sono piuttosto limitati nell'uso. Ciò è dovuto alle caratteristiche farmacocinetiche e farmacodinamiche, al ridotto assorbimento di cibo e altri farmaci, nonché a un inadeguato effetto di soppressione dell'acido. Un effetto a breve termine che richiede un uso frequente dell'antiacido è anche una limitazione importante del suo utilizzo..

La durata dell'azione anti-acido degli antiacidi non assorbibili è di 2-3 ore. Pertanto, diventa necessario usarli 4-6 volte al giorno, il che è scomodo in termini pratici. Inoltre, nel caso di ulcera allo stomaco o gastrite iperacida, gli antiacidi sono in grado di mantenere un pH di 3-4. Senza l'uso di droghe, il livello di pH è 1-1,5, che è caratterizzato da un forte ambiente acido.

Una riduzione a breve termine dell'acidità a 3-4 unità non ha un importante effetto terapeutico. Inoltre, dopo circa 2 ore dal momento dell'applicazione, i valori di pH vengono ripristinati. Ciò significa che il fattore dannoso che ha provocato la comparsa di infiammazione cronica, erosioni o ulcere continua ad agire. Questo caratterizza gli antiacidi come farmaci inferiori e senza successo per la monoterapia delle malattie esofagee e gastriche..

A causa delle caratteristiche farmacologiche sopra descritte, gli antiacidi hanno lasciato il posto ai bloccanti dei recettori dell'istamina nel trattamento delle malattie gastrointestinali. Questi ultimi sono meno efficaci dei moderni inibitori della pompa protonica. Pertanto, il più delle volte nel trattamento di condizioni iperacide, ulcere ed erosioni, viene data loro la preferenza. Esempi di farmaci sono: "Omeprazolo", "Esomeprazolo", "Pantoprazolo", "Lanzoprazolo". Sono ben tollerati e hanno un numero minimo di effetti collaterali clinicamente significativi.

Luogo oggettivo di farmaci antiacidi

Valutando le caratteristiche farmacodinamiche e farmacocinetiche degli antiacidi, si può trarre una conclusione ovvia sui possibili usi degli antiacidi. Ovviamente, i loro effetti non sono sufficienti per la monoterapia delle ulcere, la gastropatia erosiva, la MRGE. Pertanto, solo per gli antiacidi non assorbibili ci sono solo alcune aree di uso clinico:

  • trattamento sintomatico di bruciore di stomaco;
  • Terapia GERD come parte del trattamento complesso;
  • terapia della gastropatia erosiva insieme agli inibitori dei canali H +;
  • trattamento delle ulcere gastriche e (o) duodenali nell'ambito della terapia di associazione.

Tutti gli antiacidi (nomi sopra) sono usati principalmente a stomaco vuoto, cioè 1 ora prima di un pasto o 2 ore dopo l'ultimo pasto. Devono essere assunti 4-6 volte al giorno a causa del loro breve effetto di soppressione dell'acido. Gli inibitori della pompa H + o dei recettori H2 dell'istamina vengono usati una volta al giorno. A condizione che gli antiacidi interferiscano con l'assorbimento di altri farmaci più attivi, non devono essere utilizzati prima di assumere inibitori della pompa protonica.

Inoltre, gli antiacidi interrompono l'assorbimento degli antibiotici, possono legarli e ridurre la loro attività antibatterica nel trattamento dell'infezione da H. pylori. Nel caso di utilizzo di altri farmaci, ci si dovrebbe aspettare che il riassorbimento di altri farmaci sia compromesso durante l'assunzione di antiacidi non assorbibili. Il loro valore terapeutico diminuisce in modo significativo. Pertanto, molti clinici raccomandano di abbandonare la prescrizione di antiacidi se la concentrazione plasmatica di altri farmaci è di fondamentale importanza..

Antiacidi: comprendere miti e idee sbagliate

Da un lato, tutti i farmaci inclusi nel gruppo antiacido sono in grado di neutralizzare l'acido cloridrico e quindi ridurre l'irritazione della mucosa gastrica e la sindrome del dolore. Ma nella loro composizione, proprietà farmacocinetiche e meccanismo d'azione, possono essere molto diversi..

Tutti gli antiacidi funzionano allo stesso modo.

Quindi, ad esempio, gli antiacidi assorbiti (bicarbonato di sodio, carbonato di calcio) agiscono molto rapidamente, ma non per molto tempo, possono causare la sindrome del rimbalzo e con un uso frequente portano all'alcalosi (alcalinizzazione). L'effetto dei farmaci non assorbibili (magnesio e idrossidi di alluminio) non si sviluppa così rapidamente, ma persiste per 3-4 ore, gli antiacidi di questo gruppo hanno un effetto citoprotettivo sulla mucosa gastrica.

Tra gli antiacidi ci sono farmaci che possono neutralizzare non solo l'acido cloridrico, ma anche pepsina, acidi biliari e anche regolare la motilità intestinale, migliorare la rigenerazione di ulcere ed erosioni. Quindi l'effetto di antiacidi così diversi non può essere definito lo stesso..

Gli antiacidi sono l'unico rimedio per il bruciore di stomaco.

Bruciore di stomaco, ad es. una sensazione di bruciore dietro lo sterno si verifica quando il contenuto acido dello stomaco viene gettato nell'esofago e provoca un'ustione chimica della sua mucosa. Per far fronte al bruciore di stomaco, puoi usare antiacidi o puoi risolvere questo problema con farmaci di altri gruppi di farmaci..

Quindi, ad esempio, con frequenti ricadute di bruciore di stomaco sullo sfondo di malattie acido-dipendenti, si raccomandano bloccanti del recettore H2-istamina e inibitori della pompa protonica, che possono sopprimere la formazione di acido cloridrico e quindi prevenire l'insorgenza di bruciori di stomaco.

In alternativa agli antiacidi, possono essere utilizzati alginati (sali di acido alginico), che formano un gel quando interagiscono con il succo gastrico acido. Uno strato di gel sulla superficie del contenuto dello stomaco previene il reflusso e protegge la mucosa dal bruciore di stomaco. In alcuni casi (con ulcera peptica, gastroduodenite cronica e gastrite) per il trattamento del bruciore di stomaco, l'uso di gastroprotettori - preparati di bismuto, sucralfato, ecc. È più efficace..

Usa il bicarbonato di sodio normale invece degli antiacidi..

Il bicarbonato di sodio, o bicarbonato di sodio, riduce molto rapidamente l'acidità gastrica, ma questo effetto dura solo pochi minuti. in risposta a un brusco cambiamento nel pH dello stomaco, si sviluppa la sindrome di ricochet - un aumento secondario della secrezione di acido cloridrico. Di conseguenza, il contenuto di acido nel succo gastrico aumenta, l'irritazione della mucosa e il bruciore di stomaco aumentano. Ciò è facilitato dall'accumulo di anidride carbonica nello stomaco, che viene rilasciato quando il bicarbonato di sodio interagisce con l'acido cloridrico. Il gas allunga le pareti dello stomaco, provoca lo sviluppo di reflusso acido e aumenta il dolore. Se, in questa situazione, una persona prende una nuova dose o anche più, questo può portare a effetti collaterali sistemici - nausea, vomito, mal di testa e gonfiore. L'uso della soda è particolarmente pericoloso per i pazienti con malattie renali e patologie cardiovascolari..

Gli antiacidi aiutano con pesantezza, eruttazione o stomaco pieno.

Molti pazienti percepiscono gli antiacidi come farmaci che aiutano lo stomaco. E stanno cercando di usarli non solo per alleviare il bruciore di stomaco, ma anche come strumento di primo soccorso quando compaiono sintomi di dispepsia gastrica - una sensazione di pienezza dopo aver mangiato, pesantezza allo stomaco, flatulenza e eruttazione con l'aria. Ma la base per lo sviluppo di queste sensazioni spiacevoli non è affatto un rilascio eccessivo di acido cloridrico. Il motivo può essere la compromissione della motilità gastrointestinale, una maggiore sensibilità dei recettori viscerali e un'alterata regolazione nervosa dello stomaco, un'attività insufficiente degli enzimi digestivi e altri disturbi funzionali. L'assunzione di antiacidi in tale situazione aiuterà solo ad eliminare il bruciore di stomaco, ma non influenzerà tutti gli altri sintomi. E se non c'è bruciore di stomaco, l'assunzione di antiacidi è inutile. In alcuni casi, può anche essere dannoso, ad esempio, se la dispepsia è associata a bassa acidità del succo gastrico. Pertanto, per trattare i sintomi della dispepsia, si consiglia di utilizzare procinetici, preparati enzimatici e agenti che riducono la produzione di gas nel tratto gastrointestinale..

Per la gastrite e l'ulcera peptica, gli antiacidi sono inutili..

Gli antiacidi, sebbene non siano una terapia di base, sono ampiamente utilizzati nel trattamento delle malattie correlate all'acido. In primo luogo, in caso di ulcera gastrica e gastrite iperacida, gli antiacidi sono considerati uno dei rimedi sintomatici più efficaci che possono eliminare rapidamente bruciori di stomaco, reflusso acido e ulcere della fame durante la successiva esacerbazione. In secondo luogo, gli antiacidi sono i principali mezzi di aiuto di "emergenza" che il paziente può utilizzare indipendentemente "su richiesta", ad es. senza prescrizione medica. E in terzo luogo, l'uso di antiacidi come parte della complessa terapia antiulcera aumenta l'efficacia del trattamento e promuove una guarigione più rapida di ulcere ed erosioni. Con un decorso favorevole dell'ulcera peptica (esacerbazioni rare e di breve durata, assenza di grandi ulcere), gli antiacidi possono essere prescritti anche in monoterapia. Con ulcera peptica di moderata gravità, gli antiacidi completano il corso dell'assunzione di farmaci antisecretori. Inoltre, l'uso di antiacidi può essere raccomandato come metodo per prevenire le esacerbazioni stagionali delle malattie correlate all'acido..

Gli antiacidi non hanno effetti collaterali.

Quasi ogni farmaco ha effetti collaterali, nonché controindicazioni che limitano la possibilità di utilizzo e gli antiacidi non fanno eccezione. Quando si assumono antiacidi assorbiti, possono verificarsi sintomi di alcalosi: perdita di appetito, nausea, vomito, dolore addominale, mal di testa, aumento della pressione sanguigna. Quando si usano antiacidi non assorbibili - costipazione o diarrea, nausea, alterato metabolismo del fosforo e calcio, compromissione della funzionalità renale. Il rischio di effetti collaterali è particolarmente elevato con l'uso regolare prolungato di antiacidi. Pertanto, in tutti i casi in cui una persona è costretta a assumere continuamente farmaci di questo gruppo per più di 2 settimane, è indispensabile consultare un medico ed eseguire il trattamento solo sotto il suo controllo. Inoltre, si deve tenere presente che gli antiacidi riducono l'assorbimento di molti farmaci. Quindi tra l'assunzione di antiacidi e qualsiasi altro farmaco deve esserci un intervallo di almeno 2 ore.

Gli antiacidi sopprimono la digestione.

Se usato come indicato e nelle dosi terapeutiche raccomandate, non un singolo farmaco antiacido moderno ha un effetto negativo sulla digestione del cibo nello stomaco e nell'intestino. Anche con la somministrazione continua, gli antiacidi non sono in grado di neutralizzare completamente l'intero volume di acido cloridrico formato nello stomaco..

Sullo sfondo dell'uso di antiacidi, l'acidità del succo gastrico diminuisce a un pH di 3,0–4,0, durante il quale il processo di digestione, la formazione di enzimi e la disinfezione degli alimenti procede normalmente. Inoltre, l'uso di antiacidi in pazienti con malattie correlate all'acido può migliorare la digestione, nonché la motilità intestinale e l'assorbimento dei nutrienti, che erano precedentemente compromessi a causa dell'eccessiva acidità del contenuto dello stomaco..

Gli antiacidi possono essere utilizzati solo dagli adulti.

I bambini hanno anche malattie correlate all'acido. Pertanto, gli antiacidi sono ampiamente utilizzati in pediatria, ad esempio per gastrite e gastroudodenite, esofagite da reflusso, dispepsia funzionale. In questo caso, viene data preferenza agli antiacidi combinati non assorbibili, che contengono sali di alluminio e magnesio. Una composizione così combinata rende il trattamento più efficace e riduce il rischio di effetti collaterali. Delle forme di dosaggio per bambini, la sospensione e il gel più convenienti, che possono essere utilizzati dai 6 anni. Quando un bambino sviluppa bruciore di stomaco situazionale, i genitori possono anche usare uno degli antiacidi da soli. Ma, naturalmente, è importante non dimenticare che anche il bruciore di stomaco ad insorgenza una volta durante l'infanzia è una ragione seria per una visita dal medico, che non dovrebbe essere rimandata a lungo..

  • Articolo Precedente

    Trimedat - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (compresse da 100 mg e 200 mg) di un farmaco per il trattamento di nausea, vomito e altri disturbi dispeptici in adulti, bambini e gravidanza. Frequenza di somministrazione (prima o dopo i pasti)

Articoli Su Epatite