Medicine per gastrite con alta acidità

Principale Milza

Poche cose possono causare a una persona sensazioni più spiacevoli del mal di stomaco. Se questo tipo di disturbo si verifica spesso, non dovresti rimandare la visita dal medico: con l'aiuto di un regime di trattamento prescritto con competenza, puoi sbarazzarti rapidamente delle manifestazioni della malattia. Scopri quali gruppi di farmaci sono utilizzati per questo.

Come trattare la gastrite acida

Questa malattia si manifesta in molti sintomi spiacevoli: dolore allo stomaco, uno sgradevole sapore aspro in bocca, bruciore di stomaco, a volte nausea, vomito e costipazione. Per scegliere il metodo più efficace per curare la gastrite con elevata acidità, è necessario stabilire la causa di questo disturbo. Nella maggior parte dei casi, è causato dai batteri Helicobacter pylori, che vive nel piloro, la parte dell'organo in cui passa nel duodeno. Quando questi microrganismi si moltiplicano, hanno un effetto dannoso sulle cellule dello stomaco, causando infiammazione..

Se i dati del test confermano la presenza dell'agente patogeno, gli antibiotici saranno sicuramente inclusi nei farmaci per la gastrite con alta acidità. L'importanza dell'eliminazione tempestiva dell'infezione è che senza un adeguato complesso completo di trattamento, il paziente aumenta significativamente il rischio di sviluppare ulcere allo stomaco e tumori di questo organo..

Gastrite acuta

A questa malattia, accompagnata da un forte dolore, non dovrebbe essere permesso di fare il suo corso, deve essere trattata sotto la supervisione di un gastroenterologo professionista. La diagnosi prescritta dal medico rivelerà quanto sia compromessa la funzione secretoria delle ghiandole che producono acido cloridrico e le ghiandole che producono muco per proteggere le pareti dello stomaco dall'acido prodotto.

Dopo l'esame, il corso della terapia sarà selezionato individualmente. Lo schema generale per il trattamento della malattia comprende le seguenti fasi sequenziali:

  • eliminazione dei fattori che hanno provocato lo sviluppo della malattia;
  • stimolazione della rigenerazione della mucosa gastrica;
  • prevenzione di possibili esacerbazioni, è indispensabile seguire una certa dieta.

Infiammazione cronica del rivestimento dello stomaco

Spesso, il paziente avverte le manifestazioni di questa forma di malattia quando, insieme alla sensazione di fame, arriva il dolore allo stomaco e dopo aver mangiato c'è disagio in questo organo e nell'intestino: brontolio, crampi, gonfiore. Il regime di trattamento in questo caso si basa sull'eliminazione della causa della malattia e sulla regolazione della produzione di acido cloridrico, che ridurrà l'acidità del succo gastrico. Il paziente dovrà attenersi a una dieta, osservare una delicata modalità di lavoro e riposare.

Come trattare la gastrite dello stomaco

Quali farmaci indicano i medici nelle loro prescrizioni per curare la gastrite con alta acidità? Devi sapere che non esiste una medicina universale per la gastrite. Uno specialista dovrebbe prescrivere farmaci, tenendo conto di un approccio integrato, dell'effetto previsto dell'esposizione alla causa della malattia e della sensibilità del paziente a tali sostanze. Scopri il meccanismo d'azione e i nomi dei medicinali che aiutano a curare la malattia.

Trattamento della gastrite con elevata acidità con medicinali

Uno dei principali metodi medici per combattere una tale malattia è la terapia di eradicazione - una serie di misure volte a eliminare i batteri che causano la malattia. In questo caso, sono prescritti due tipi di farmaci antibatterici. Ad esempio, un paziente deve assumere Amoxicillina - 1 g (o Metronidazolo - 500 mg) e Claritromicina - 500 mg due volte al giorno per due settimane..

Va ricordato che sebbene gli antibiotici vengano rapidamente assorbiti dal sangue nella mucosa gastrica, eliminando efficacemente l'infezione lì, possono anche avere un effetto negativo. Spesso, tali farmaci causano nausea, diarrea, eruzioni cutanee, quindi è importante sottoporsi a un trattamento sotto la supervisione di uno specialista. Allo stesso tempo, il medico prescriverà altri farmaci che ridurranno la produzione di acido cloridrico, neutralizzerà il suo effetto sulla mucosa gastrica, proteggerà la superficie interna dell'organo e allevia gli spasmi.

Inibitori della pompa protonica

Questo gruppo di farmaci è una cura efficace per la gastrite con elevata acidità, perché il loro uso riduce la produzione di acido cloridrico nello stomaco. Di conseguenza, il danno alla mucosa dell'organo si arresta, ma tali sostanze possono anche causare effetti collaterali - mal di testa, disturbi della defecazione, eruzioni cutanee. Come cura per la gastrite gastrica, ai pazienti viene spesso prescritto un ciclo settimanale di questi inibitori della pompa protonica (presi due volte al giorno):

  • Esomeprazolo, Omeprazolo - 20 mg ciascuno;
  • Lansoprazolo - 30 mg ciascuno;
  • Il pantoprazolo deve essere assunto a 40 mg.

Antiacidi per gastrite con alta acidità

I fondi di questo gruppo di medicinali creeranno un film protettivo sulla superficie interna dello stomaco, compensando la mancanza di protezione dell'organo dall'acido e alleviando l'esacerbazione della gastrite, ma quando si prescrivono, i loro possibili effetti collaterali devono essere presi in considerazione. Quindi, i medicinali contenenti sali di bismuto: Vikalin, De-Nol, Gastro-Norm, ecc. - possono causare nausea nel paziente, a volte c'è un bisogno di frequenti movimenti intestinali. Questi farmaci hanno controindicazioni per l'ammissione: infanzia, gravidanza, allattamento, insufficienza renale.

Nelle farmacie, gli antiacidi sono presentati sotto forma di sospensioni, gel, capsule, compresse con un gusto gradevole. Li bevono dopo i pasti e prima di coricarsi. Come cura per le ulcere e la gastrite, vengono spesso utilizzati farmaci:

  • Maalox, Almagel - contengono una combinazione di idrossidi di alluminio e magnesio per fornire il massimo effetto terapeutico;
  • Phosphalugel - contiene fosfato di alluminio.

Bloccanti del recettore dell'istamina

In che modo aiutano questi medicinali per la gastrite acida? I principi attivi di tali medicinali bloccano la diffusione dell'acido cloridrico, che aiuta a ripristinare la mucosa gastrica e riduce il dolore. Rispetto agli inibitori della pompa protonica, questo gruppo di farmaci è meno efficace e il corso del trattamento è più lungo: da 2 a 4 settimane, 2 compresse al giorno. Questi medicinali includono:

Compresse antispasmodiche per gastrite dello stomaco

Tali fondi agiscono sul tessuto muscolare liscio di questo organo, migliorando il flusso sanguigno nelle sue pareti. Come componente del regime di trattamento, sono raccomandati a causa della loro capacità di alleviare rapidamente un attacco di dolore, ma tali pillole non possono essere bevute in modo incontrollato - questo può anche causare arresto cardiaco e disturbi del sistema nervoso. Gli antispasmodici che aiutano con la gastrite includono:

  • farmaci miotropici che agiscono sui muscoli dello stomaco: No-shpa, Drotaverin, Papaverin, ecc.;
  • farmaci neurotropici o anticolinergici, alleviano lo spasmo e riducono l'acidità: Aprofen, Difacil, Buscopan, ecc..

Rimedi popolari per gastrite con alta acidità

Spesso in casa, il bicarbonato di sodio - bicarbonato di sodio - è usato come medicinale per lo stomaco. Dopo averlo assunto nello stomaco, l'acido viene rapidamente neutralizzato, ma l'effetto di questo farmaco è di breve durata e l'uso frequente danneggerà. È meglio usare piante medicinali o altri prodotti di una farmacia naturale per eliminare i spiacevoli sintomi della malattia.

Erbe per gastrite

Molte piante medicinali sono usate come cura per la gastrite con alta acidità. Tisane, infusi e decotti vengono preparati da loro, che vengono quindi presi al fine di ammorbidire il processo infiammatorio. Un buon risultato è dato dall'uso di tali erbe per la gastrite:

  • camomilla;
  • Erba di San Giovanni;
  • calendula;
  • ortica;
  • celidonia (presa in piccole dosi - la pianta è velenosa!).

Ricette di medicina tradizionale

È possibile alleviare ed eliminare le manifestazioni della malattia con l'aiuto di tali mezzi? Prova questi semplici medicinali per trattare la gastrite acida:

  • bere a stomaco vuoto e prima di coricarsi, 1 cucchiaino. olio di semi di lino, olivello o olivello spinoso, lavato con 0,5 cucchiai. acqua calda;
  • mezz'ora prima dei pasti, bere 0,5 cucchiai. succo di patate appena spremuto - tre volte al giorno;
  • versare i semi di lino (2 cucchiaini) con un bicchiere di acqua bollente, insistere durante la notte, quindi dividere l'infuso in 3 porzioni e bere il giorno prima dei pasti.

Scopri come trattare la gastrite con rimedi e droghe popolari.

Video: miele per gastrite con alta acidità

Recensioni

Anya, 36 anni Al primo segno di mal di stomaco, prendo Smecta. Non mi è stato prescritto questo medicinale, ma il modulo di registrazione per il farmaco indicava che si trattava di un enterosorbente. Penso che ciò significasse che Smecta avrebbe neutralizzato le tossine e normalizzato l'acidità. Il rimedio mi aiuta sempre.

Karina, 28 anni Nella maggior parte dei casi, quando mi taglio lo stomaco, prendo compresse contenenti enzimi: Mezim o Festal. Queste medicine mettono rapidamente in ordine le cose nel mio stomaco, aiutano la digestione. Raramente, quando il dolore è particolarmente grave, prendo No-shpa: è molto efficace.

Gli antibiotici aiutano con la gastrite?

I problemi con il tratto gastrointestinale riguardano sia gli adulti che i bambini. Predisposizione genetica, ecologia, dieta squilibrata, presenza di cattive abitudini, attacco di virus e microbi sono solo alcuni dei motivi che contribuiscono al disagio nello stomaco e in tutto il corpo.

La gastrite è uno dei problemi medici a cui l'atteggiamento è radicalmente cambiato nel moderno mondo scientifico dopo l'identificazione dell'agente causale della malattia..

Gli antibiotici per la gastrite causati dai batteri Helicobacter pylori sono diventati il ​​pilastro di una terapia di successo. Ma le malattie gastrointestinali richiedono sempre antibiotici? Quale regime terapeutico è stato sviluppato dai gastroenterologi? Dettagli dagli esperti.

Una versione moderna del disagio allo stomaco

Per molti anni, si è creduto che la gastrite compaia solo nelle persone che non seguono i principi di una dieta sana, abusano di alcol e nicotina e assumono determinati gruppi di farmaci..

Tutto ciò potrebbe essere giusto se la gastrite non si verificasse nelle persone nella cui vita tali ragioni erano assenti. La diagnosi è stata e viene fatta durante l'infanzia, nelle persone che seguono attentamente il loro stile di vita e scelgono cibi sani e come vengono preparati.

La patologia può formarsi per molti anni e procedere in forma latente, quando una persona non si lamenta di mancanza di appetito, dolore epigastrico dopo pasti grassi, cottura al forno, bruciore di stomaco periodico sullo sfondo di determinati alimenti. Un attacco acuto può verificarsi inaspettatamente e l'esame provoca un'erosione o un'ulcera senza uno stadio intermedio di infiammazione.

In medicina, esiste una gradazione della gastrite in base alla presenza di sintomi specifici, alla localizzazione dell'infiammazione e ai motivi dello sviluppo della patologia gastrointestinale. Esistono più di venti tipi, ma in un formato su larga scala ci sono due tipi di gastrite:

  1. Batterico - la causa dell'infiammazione è il batterio Helicobacter pylori, che si sviluppa bene nell'ambiente acido dello stomaco e distrugge l'epitelio delle pareti dell'organo digestivo. Più a lungo il microrganismo ha un effetto sulla mucosa, più critica è la situazione e più luminosi sono i sintomi. Ma i batteri possono essere rilevati solo quando si esegue la gastroendoscopia e si prende parte dell'epitelio per l'analisi (biopsia).
  2. Una forma autoimmune di gastrite: l'infiammazione sulla mucosa appare a seguito dell'attacco delle cellule del sistema immunitario all'epitelio dello stomaco. Le cellule e le ghiandole di questo organo vengono distrutte e non producono acido cloridrico nella quantità richiesta. Il processo di digestione degli alimenti è interrotto. Questa dissonanza porta alla formazione di tumori cancerosi nello stomaco. La gastrite di questo tipo è meno comune della prima, ma nella pratica medica si verifica e richiede una terapia diversa rispetto alla gastrite batterica.

L'infiammazione nello stomaco inizia in una piccola area, ma può gradualmente svilupparsi in erosione o ulcerazione. L'ultimo stadio è più difficile da trattare, quindi non ignorare i sintomi del disagio allo stomaco.

Trattamento antibiotico per gastrite

Gli antibiotici per la gastrite dello stomaco sono prescritti solo dopo essere stati esaminati da un gastroenterologo e individuati batteri "cattivi" nel biomateriale.

Il microrganismo Helicobacter pylori è attivo in un ambiente acido. Maggiore è il livello di secrezione di acido cloridrico, più confortevole è l'ospite non invitato. Il batterio entra nel corpo umano in diversi modi, ma il meccanismo di infezione è simile ad altri agenti patogeni virali - attraverso goccioline trasportate dall'aria sulla mucosa orale.

I bambini piccoli ricevono i batteri dai loro genitori o l'ambiente circostante quando il bambino viene baciato, nutrito da un cucchiaio, sul quale soffiavano per raffreddare il cibo. Negli adulti, l'infezione si verifica attraverso piatti condivisi, acqua e comunicazione. Ma il batterio non inizia a parassitizzare immediatamente, ma solo dopo un certo stato stressante:

  • Malattia frequente che riduce l'immunità;
  • Complicazione del tratto gastrointestinale dopo influenza, altre malattie;
  • Superlavoro o mancanza di sonno;
  • Diete pesanti o digiuno improprio;
  • Circostanze stressanti (notizie spiacevoli, preparazione per un evento responsabile).

Fino all'attivazione del batterio, non vi è alcuna minaccia per la mucosa gastrica e l'uso di antibiotici può aggravare la situazione o provocare Helicobacter pylori all'azione. La distruzione del microbo patogeno con antibiotici senza sintomi vividi di gastrite acuta interromperà l'equilibrio dei batteri benefici che aiutano il processo di digestione e rafforzano il sistema immunitario.

Il trattamento della gastrite con antibiotici è efficace nella fase del parassitismo del microbo, quando l'epitelio e le ghiandole sono colpiti e minacciano di sviluppare erosione o ulcere.

Nella gastrite acuta e atrofica, il medico deve selezionare la terapia antibiotica in combinazione con i bloccanti della pompa protonica (PPB), poiché il microbo patogeno provoca un aumento della secrezione di acido cloridrico e, di conseguenza, compaiono complicazioni sotto forma di bruciore di stomaco, eruttazione.

Se la concentrazione del mezzo acido non viene modificata, l'antibiotico non sarà in grado di neutralizzare l'H. Pylori a causa di una diminuzione della sua efficacia. Nel protocollo medico del gastroenterologo, viene prescritto che gli antibiotici per gastrite con alta acidità sono prescritti in combinazione con farmaci inibitori, ad esempio il gruppo omeprazolo (Omez, Omeprazolo).

La scelta dei farmaci per il trattamento della gastrite

La neutralizzazione di un microbo patogeno comporta l'uso simultaneo di due tipi di antibiotici per eliminare l'inefficacia della terapia con gastrite. L'elicobatterio è un tipo speciale di batteri che può essere resistente a numerosi farmaci e il processo di selezione di un antibiotico dipenderà dalla sensibilità del microbo al farmaco in un caso particolare..

Se il paziente ha assunto antibiotici con un'altra terapia e il corpo diventa dipendente dalla sostanza, allora c'è il rischio che l'antibiotico non aiuti con la gastrite e il batterio continui a parassitizzare. Tempo perso, ma nessun risultato. Pertanto, nel regime di trattamento della gastrite con un antibiotico, vengono forniti diversi tipi di farmaci in modo che l'eradicazione di Helicobacter sia al cento per cento:

  • Il metronidozolo è un antibiotico del primo livello di trattamento della gastrite, viene utilizzato per qualsiasi regime di trattamento per questa patologia;
  • Serie di claritromicina - Clarexid, Clarithromycin Verte, Binoclar. Farmaci del secondo livello di trattamento della gastrite e possono essere sostituiti con qualsiasi farmaco dall'elenco;
  • Serie di Amoxicillina - Amoxicillina, Amoxiclav;
  • Serie di tetraciclina: tetraciclina, ossitetraciclina, doxiciclina;
  • Levoflaxocin è un antibiotico di nuova generazione. Serve come sostituto dei classici antibiotici se il microbo ha un'alta resistenza ai farmaci sopra indicati.

Il regime di trattamento per la gastrite prevede l'uso di due o tre gruppi di antibiotici contemporaneamente per escludere la resistenza del microbo al farmaco. Il corso del trattamento per la gastrite con antibiotici va da 7 a 10 giorni, ma la decisione viene presa solo dal gastroenterologo, tenendo conto delle condizioni generali del paziente e della presenza di malattie concomitanti.

Una persona con gastrite dovrebbe seguire le raccomandazioni del medico in termini di dosaggio, intervalli e tempo di trattamento..

  1. La dose dipende dal tipo di antibiotico e dai parametri individuali del paziente;
  2. La ricezione è di solito due volte ed è programmata per l'ora del mattino e della sera.

Prima di assumere l'antibiotico (30 minuti prima), è necessario bere l'omeprazolo o il suo analogo per ridurre l'acidità dello stomaco e migliorare le proprietà medicinali dell'agente antimicrobico.

Regimi di trattamento

Sono diversi e combinati da farmaci che non hanno resistenza a Helicobacter pylori. Il programma viene scelto dal medico, tenendo conto delle specificità della reazione del corpo a uno specifico principio attivo.

  1. Il regime standard della terapia antibiotica per la gastrite è la combinazione di metronidazolo con amoxicillina. Devi prendere i farmaci due volte al giorno. Una singola dose di metronidazolo è di 500 mg e l'amoxicillina è di 1000 mg. Terapia 7-10 giorni;
  2. Se sei allergico all'amoxicillina, viene sostituito con la claritromicina. Il dosaggio giornaliero è di 500 mg, che deve essere diviso in due dosi;
  3. La prescrizione dell'antibiotico Tetraciclina è efficace anche contro H. pylori, nonostante si tratti di un farmaco di vecchia generazione e molti batteri hanno sviluppato resistenza ad esso. Ma il batterio che provoca gastrite e ulcere è ancora suscettibile all'influenza di questo gruppo di farmaci antimicrobici. Il dosaggio è di 500 mg due volte al giorno se la durata del corso è di 7 giorni. Con una durata della terapia fino a 10 giorni, l'antibiotico viene bevuto 250 mg cinque volte al giorno.

Nonostante il fatto che l'elenco degli antibiotici usati per trattare la gastrite sia minimo, il regime terapeutico presuppone che i batteri verranno distrutti se vengono seguite tutte le raccomandazioni.

Il risultato deve essere verificato

La gastrite dopo l'assunzione di antibiotici secondo uno dei regimi di trattamento standard richiede la verifica del risultato per garantire che il microbo patogeno sia completamente assente. La nuova diagnosi viene eseguita due settimane dopo la fine del ciclo di trattamento della gastrite con farmaci antibatterici.

Durante il trattamento antibiotico, non solo il microbo patogeno Helicobacter pylori viene distrutto, ma anche i batteri benefici. Questa carenza deve essere eliminata e il tratto gastrointestinale deve funzionare perfettamente con l'aiuto di probiotici, prebiotici. Il loro assortimento è ampio, ma quale scegliere dopo aver trattato la gastrite con antibiotici, è meglio consultare un gastroenterologo.

Si raccomanda di bere i preparati con batteri benefici per l'intestino contemporaneamente all'avvio degli antibiotici per escludere reazioni avverse dal tratto gastrointestinale (costipazione, diarrea, flatulenza, nausea).

Oltre ai medicinali, un paziente con segni di gastrite batterica deve seguire una dieta e un regime giornaliero. Il latte è controindicato durante questo periodo, ma i prodotti a base di latte fermentato devono essere inclusi nella gamma..

La terapia antibiotica è usata nei bambini?

Nella pratica della gastroenterologia, la gastrite batterica si incontra non solo negli adulti e nei pazienti anziani, ma anche nei bambini. Molte malattie sono ora ringiovanite e la gastrite non ha fatto eccezione. Il microbo entra nel corpo di un piccolo paziente in diversi modi, ma c'è un rischio maggiore di infezione se c'è un adulto in famiglia con una diagnosi di Helicobacter pylori.

La specificità del trattamento della gastrite pediatrica è che quella gastrointestinale non ha una forma formata stabile fino all'età di 7 anni. Qualsiasi esposizione ai farmaci può essere dannosa. Mucosa non formata, quantità di enzimi e acido cloridrico - questo costringe il pediatra a prendere una decisione responsabile per la scelta di un regime terapeutico per la malattia.

Se un bambino ha una risposta positiva alla presenza di Helicobacter pylori durante l'esame, ma non ci sono cambiamenti gravi nella mucosa gastrica, il trattamento antibiotico della gastrite è controindicato.

Sono prescritti una dieta speciale, enzimi, vitamine di diversi gruppi (B, PP, C), fisioterapia (massaggio del colletto e dell'addome, elettroforesi, agopuntura). È importante concentrarsi sull'aderenza alla dieta per impedire l'attivazione del microbo..

Il trattamento antibiotico nei bambini è consentito solo in presenza dei seguenti disturbi fisiologici, registrati durante un esame approfondito:

  • Ulcera allo stomaco o 12 ulcera duodenale;
  • Gastrite atrofica;
  • Carenza di ferro (anemia) per motivi sconosciuti;
  • Segni di dispepsia funzionale;
  • Condizione precancerosa o cancro allo stomaco;
  • Disturbo da reflusso;
  • Diagnosi del cancro nei parenti.

Queste sono patologie gravi, quando è impossibile affrontare il problema senza antibiotici e il corpo del bambino non è in grado di combattere. Il regime terapeutico è simile al trattamento della gastrite con antibiotici nei pazienti adulti, solo il dosaggio e la scelta del farmaco sono determinati dall'età, dal peso e dalla tolleranza del bambino.

Finalmente

La gastrite è una malattia grave che presenta diverse fasi di progressione e la capacità di annullare il problema. Quando compaiono le prime campane di disagio nel tratto gastrointestinale, è necessario sottoporsi a un esame, almeno nelle misure preventive.

Se viene rilevato un microbo patogeno in una fase precoce, le possibilità di eradicazione dal corpo sono elevate e il rischio di infezione dei propri cari sarà escluso. Quali antibiotici prendere per la gastrite dello stomaco, se un test per la presenza di Helicobacter ha dato un risultato positivo, è meglio discutere con un gastroenterologo e non automedicare.

Trattamento della gastrite con alta acidità

Tutto il contenuto di iLive viene esaminato da esperti medici per garantire che sia il più preciso e fattuale possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione di fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il trattamento sistemico della gastrite con elevata acidità ha lo scopo di sradicare la causa della malattia, ridurre la produzione di acido cloridrico da parte dello stomaco e quindi ridurre il livello di acidità del succo gastrico.

E questo, a sua volta, consente di alleviare l'infiammazione della mucosa gastrica e creare condizioni favorevoli per la rigenerazione delle sue cellule..

Dove ti fa male?

Cosa deve essere esaminato?

Come esaminare?

Quali test sono necessari?

Chi contattare?

Regime terapeutico per gastrite con elevata acidità

Il regime di trattamento per la gastrite con elevata acidità scelto dai gastroenterologi, prima di tutto, dovrebbe tener conto dell'eziologia della malattia. L'elenco delle cause della gastrite iperacida è piuttosto esteso e comprende: infezione della mucosa gastrica con un batterio gram-negativo Helicobacter Pylori (H. Pylori); infezioni parassitarie (citomegalovirus); alcuni farmaci (gastrite iatrogena causata dall'uso prolungato di farmaci antinfiammatori non steroidei, ecc.); reflusso cronico della bile dal duodeno nello stomaco (gastrite da reflusso); alcol; reazioni allergiche (gastrite eosinofila); risposta allo stress; esposizione alle radiazioni; trauma; patologie autoimmuni (diabete mellito di tipo I, sindrome di Zollinger-Ellison, tiroidite di Hashimoto).

Il motivo generalmente riconosciuto n. 1 per lo sviluppo di gastrite con elevata acidità è il batterio H. Pylori, che colonizza il tratto gastrointestinale di oltre la metà della popolazione mondiale, ma non si manifesta in tutti. Tuttavia, le persone infette hanno molte più probabilità di sviluppare ulcera gastrica e ulcera duodenale e vi è un aumentato rischio di cancro allo stomaco: linfoma allo stomaco MALT, adenocarcinoma del corpo e antro. La scoperta di Helicobacter pylori ha radicalmente cambiato gli approcci al trattamento della gastrite, delle ulcere gastriche e di tutte le malattie ipersecrezioni del tratto gastrointestinale..

L'attuale regime di trattamento basato sull'evidenza per la gastrite acida associata a H. pylori è stato sviluppato in uno sforzo coordinato da importanti gastroenterologi che hanno formato il gruppo europeo H. Pylori (EHSG) due decenni fa. Il sistema diagnostico e lo schema della terapia farmacologica della gastrite iperacida elicobatterica, approvato da numerosi studi clinici, consente di distruggere completamente H. Pylori.

I gastroenterologi conducono un tale ciclo di eradicazione, cioè la terapia di eradicazione per 14 giorni, usando due tipi di antibiotici e farmaci che sopprimono l'effetto dell'acido sullo strato di mucina della mucosa gastrica - inibitori della pompa protonica. Questa è una variante di un regime di trattamento a tre componenti e, con un regime a componente di quadro, vengono prescritti anche preparati di bismuto.

Al termine del trattamento, la presenza di H. pylori deve essere controllata utilizzando sangue per anticorpi, analisi delle feci per antigeni e un test del respiro per l'ureasi con l'urea marcata.

Trattamento della gastrite con alta acidità: antibiotici

Il trattamento antibiotico per la gastrite da acido H. pylori consiste in due antibiotici per due settimane, come l'amoxicillina, la claritromicina, il metronidazolo e la tetraciclina.

La claritromicina è prescritta 500 mg 2 volte al giorno e amoxicillina 1 g 2 volte al giorno. Invece di Amoxicillin, Metronidazole 500 mg 2 volte al giorno può essere prescritto. Nel caso di utilizzare lo schema con quattro farmaci, i medici prescrivono il metronidazolo - 500 mg tre volte al giorno e la tetraciclina - 500 mg 4 volte al giorno - per 10 giorni.

La penicillina semi-sintetica resistente agli acidi Amoxicillina (Amoxiclav, Amofast, Augmentin e altri nomi commerciali) e la macitolide Claritromicina (Clarbact, Clerimed, Aziklar, Claricid, ecc.) Sono riconosciute come le più efficaci contro i batteri H. Pylori. È vero, la biodisponibilità di quest'ultimo è quasi la metà inferiore e il suo massimo effetto si manifesta in un ambiente alcalino..

Gli antibiotici attraverso la circolazione sistemica entrano rapidamente nella mucosa dell'antro dello stomaco e si accumulano lì, fornendo un effetto battericida e batteriostatico sulle cellule di H. pylori. Gli effetti collaterali degli antibiotici sono nausea e vomito, diarrea e dolore epigastrico, vertigini e mal di testa, disturbi del sonno, acufene, stomatite, prurito della pelle ed eruzioni cutanee.

Trattamento della gastrite con alta acidità: farmaci antisecretori

Per rendere più efficace il trattamento antibatterico della gastrite con elevata acidità causata dall'elicobatterite (terapia di eradicazione), nonché per ridurre il dolore riducendo la sintesi di acido cloridrico nello stomaco, vengono prescritti farmaci antisecretori del gruppo benzimidazolo che inibiscono la produzione di acido cloridrico - inibitori della pompa protonica (PPI).

Questi farmaci legano l'ATP idrogeno-potassio (adenosina trifosfatasi), un enzima proteico idrolasi (chiamato pompa protonica) che si trova sulle membrane cellulari delle ghiandole fundiche dello stomaco e garantisce il trasferimento di ioni idrogeno. Pertanto, la secrezione idrofila di HCl è inibita, il che riduce il livello di acido nel succo gastrico e previene ulteriori danni alla mucosa gastrica..

Il regime di trattamento per la gastrite con elevata acidità utilizza PPI come: Omeprazolo (Omec, Losek, Omiton, Omizak, Cerol, ecc.) - 20 mg due volte al giorno; Rabeprazole (Zulbex) o Esomeprazole (Emanera) - 20 mg due volte al giorno; Lansoprazolo (Lansal) - 30 mg due volte al giorno; Pantoprazolo (Protonix) - 40 mg due volte al giorno. Il corso della terapia dura una settimana.

Gli effetti collaterali di questi farmaci sono espressi sotto forma di mal di testa e vertigini, secchezza delle fauci, disturbi della defecazione, nausea, dolore addominale, eruzioni cutanee. L'uso a lungo termine di questi farmaci, specialmente a dosi elevate, può aumentare il rischio di fratture ossee.

Gli IPP sono utilizzati nel trattamento sintomatico della gastrite da reflusso iperacido, della malattia da reflusso gastroesofageo, della gastrite alcolica ed eosinofila, nonché della gastrite dopo un uso prolungato di farmaci antinfiammatori non steroidei.

Oltre agli inibitori della pompa protonica, il trattamento della gastrite con elevata acidità viene effettuato utilizzando farmaci antisecretori che bloccano i recettori dell'istamina delle cellule (antagonisti dei recettori H2-istamina). Secondo l'American Gastroenterological Association, il loro uso nel trattamento della gastrite con elevata acidità aumenta l'efficacia della terapia nel 92-95% dei casi clinici..

Il fatto è che le citotossine e gli enzimi mucolitici prodotti da H. Pylori causano una risposta del corpo: l'attivazione del mediatore infiammatorio interleuchina-1β. Di conseguenza, i ghiandulociti parietali della mucosa gastrica iniziano a sintetizzare più acido cloridrico. Il farmaco Ranitidina utilizzato dalla maggior parte dei gastroenterologi (Acidex, Gistak, Zantak, Ranigast, Ranitab, ecc.) Blocca selettivamente i recettori H2 dell'istamina delle cellule della mucosa gastrica e inibisce la produzione di HCl La dose standard è di 400 mg due volte al giorno. Gli effetti collaterali dei farmaci in questo gruppo comprendono diarrea, vertigini e mal di testa, eruzioni cutanee, affaticamento, una diminuzione del numero di piastrine nel sangue (trombocitopenia), un leggero aumento della creatinina nel sangue. Tuttavia, l'uso a lungo termine di questo farmaco ad alte dosi può portare a disturbi ormonali (ginecomastia, amenorrea, impotenza).

Ovviamente, i medici europei, a differenza dei medici americani, a causa degli effetti collaterali, non includono i bloccanti dei recettori dell'istamina nel trattamento della gastrite da H. pylori iperacido. Inoltre, i bloccanti H2 riducono la sintesi dell'acido cloridrico in modo meno efficace rispetto agli inibitori della pompa protonica..

Attualmente, tra i farmaci antisecretori che bloccano i recettori dell'acetilcolina (anticolinergici), solo Gastrocepin (Gastropin, Gastril, Pirenzepin, Piren, ecc.) È usato nel trattamento della gastrite con alta acidità, che non penetra nel BBB e non ha effetti collaterali come derivati ​​benzodiazepinici strutturalmente simili. Agendo sulle cellule parietali dello stomaco, questo farmaco riduce la sintesi di acido cloridrico e enzimi pepsina. La dose media raccomandata è di 50 mg due volte al giorno (mezz'ora prima dei pasti). Gastrocepin ha effetti collaterali come mal di testa, secchezza delle fauci, pupille dilatate, costipazione, disuria, aumento della frequenza cardiaca.

Trattamento della gastrite con elevata acidità: preparati di bismuto e altri antiacidi

Se il regime di trattamento per gastrite con elevata acidità basata su tre farmaci per qualsiasi motivo non fornisce il risultato atteso, ai pazienti viene prescritto un quarto farmaco contenente sali di un metallo pesante di bismuto - subcitrato di bismuto (dicotato di tripotassio bismuto, Bisnol, Ventrisol, Vis-Nol, Gastro -Norm, De-Nol, Tribimol e altri nomi commerciali). È un agente avvolgente e antiacido (anti-acido), che ha anche proprietà battericide. A causa della formazione di un film sulla mucosa (a seguito dell'interazione del sale di bismuto con l'acido gastrico), il subcitrato di bismuto crea una barriera alla diffusione dell'acido. E legando i gruppi sulfidrilici di proteine ​​di cellule di batteri Helicobacter Pylori, i sali di bismuto inattivano il loro sistema enzimatico, causando l'arresto della riproduzione e della morte di microrganismi patogeni..

Si consiglia di assumere subcitrato di bismuto 0,4 g due volte al giorno o 0,12 g 4 volte al giorno (mezz'ora prima dei pasti); il corso minimo di trattamento è di 28 giorni, il massimo è di 56 giorni. Gli effetti collaterali di questo farmaco comprendono nausea, vomito, aumento dei movimenti intestinali e movimenti intestinali di colore scuro. E le controindicazioni al suo uso sono disfunzione renale, gravidanza e allattamento, nonché infanzia..

Gli antiacidi e gli alginati sono considerati farmaci sintomatici per il trattamento tradizionale della gastrite con elevata acidità, il cui compito è quello di fornire un sollievo a breve termine delle condizioni del paziente riducendo il dolore. L'assunzione di antiacidi - Fosfalugel (Alfogel, Gasterin), Almagel (Alumag, Gastrogel, Gastal, Maalox) - aiuta a neutralizzare l'acido gastrico per un po '. E l'effetto terapeutico degli alginati (Gaviscon) si basa sul fatto che formano un rivestimento protettivo gelatinoso sulla mucosa gastrica, ma l'acidità del succo gastrico non diminuisce.

Gli antiacidi sotto forma di compresse masticabili, polveri e sospensioni devono essere assunti dopo i pasti e anche prima di coricarsi: masticare 1-2 compresse o bere 1-2 cucchiaini da tè - tre volte al giorno. Questi fondi hanno un effetto a breve termine, ma quasi non causano effetti collaterali indesiderati (ci sono diarrea, flatulenza e vomito).

Le compresse di Gaviscon devono essere masticate dopo i pasti (2 pezzi); si raccomanda ai bambini di età compresa tra 6 e 12 anni di prendere una sospensione - 5-10 ml. La durata massima dell'azione protettiva è in media circa quattro ore.

Chiunque abbia gastrite con elevata acidità, durante il periodo della sua esacerbazione, deve aderire a una dieta terapeutica n. 1b, che prevede pasti frazionari (cinque volte al giorno) ed esclusione dalla dieta di cibi fritti e piccanti, pane fresco, carne grassa e brodi, legumi, funghi, verdure crude, caffè, alcool, bevande gassate. In questo caso, devi bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno.

Trattamento della gastrite con elevata acidità con metodi popolari

Tra le raccomandazioni per il trattamento della gastrite con elevata acidità con metodi popolari, il più delle volte ci sono ricette per decotti e infusi di piante medicinali, che aiutano a combattere gli effetti dell'acido cloridrico sulle pareti dello stomaco. Le cause della malattia non vengono eliminate con alcun mezzo della medicina tradizionale.

Considera quale può essere il trattamento della gastrite con elevata acidità con le erbe. Le piante più utilizzate nella fitoterapia delle infiammazioni dello stomaco: camomilla (fiori), menta piperita, calendula officinalis (fiori), pianta palustre (palude), fireweed a foglie strette, iperico, bardana grande (radice), liquirizia (radice e rizoma).

Per preparare un brodo medicinale secondo la prima ricetta, dovresti prendere 600 ml di acqua bollente per un cucchiaio di camomilla, menta e fireweed, far bollire la miscela a fuoco basso per 10 minuti, insistere sul raffreddamento e bere mezzo bicchiere dopo ogni pasto (dopo 45-60 minuti).

Facilita anche la condizione con gastrite iperacida di varie eziologie come una raccolta:

1 cucchiaio di menta, 2 cucchiai di fiori di calendula e 4 cucchiai di latte in polvere e erba di San Giovanni. Sposta tutte le erbe e prendi un cucchiaio di questa miscela in un bicchiere di acqua bollente, prepara, copri e lascia riposare per circa un'ora. Si consiglia l'infusione di assumere prima dei pasti 60-70 ml tre volte durante il giorno.

E un'infusione di bardana e radici di liquirizia (in proporzioni uguali) è considerata un efficace rimedio popolare per la gastrite con alta acidità. È meglio cucinarlo in un thermos: tritare i materiali vegetali, metterli in un thermos al ritmo di un cucchiaio per ogni 200 ml di acqua, versare acqua bollente e chiudere. Dopo 6 ore, l'infusione è pronta per l'uso: 100-120 ml almeno quattro volte al giorno.

L'arsenale di farmaci per il trattamento della gastrite iperacida, come hai visto tu stesso, è abbastanza potente. La cosa principale è sottoporsi a un esame, identificare la vera causa della malattia e iniziare il trattamento della gastrite con alta acidità in modo che lo stomaco e l'intero sistema digestivo funzionino normalmente.

Antibiotici per gastrite: un elenco di farmaci, istruzioni per l'uso

La gastrite è una malattia comune del tratto gastrointestinale che può presentarsi con dolore, disagio, bruciore di stomaco, eruttazione acida o senza sintomi gravi. Quando il processo infiammatorio della mucosa gastrica è provocato da microrganismi patogeni, la terapia antibatterica è indispensabile. Solo i farmaci correttamente selezionati e il regime di trattamento osservato aiuteranno a sbarazzarsi non solo dei sintomi, ma anche delle cause della malattia.

Antibiotici per gastrite: quando necessario?

Fino a un certo momento, la gastrite è stata trattata in un modo completamente diverso. I pazienti seguivano una dieta, assumevano farmaci sintomatici: antispasmodici, antinfiammatori, antiacidi e così via. Ma tutti gli sforzi non hanno portato al risultato desiderato. Fu allora che gli esperti iniziarono ad approfondire la causa della malattia. Gli studi hanno dimostrato che nella maggior parte dei casi la malattia è causata da un microrganismo chiamato Helicobacter pylori. I batteri Gram-negativi possono provocare gastrite con acidità alta o bassa, causare gastrite cronica, acuta, erosiva.

Meno comunemente, l'infiammazione del rivestimento dello stomaco è causata da altri batteri, come la salmonella. Affinché gli antibiotici aiutino sicuramente la gastrite, è necessario condurre una diagnosi preliminare. Per questo, viene eseguita la fibrogastroduodenoscopia, durante la quale uno specialista prende una particella mucosa per ulteriori ricerche.

Gruppo di penicillina

Il trattamento antibiotico per la gastrite viene spesso eseguito con il gruppo della penicillina. Questi fondi sono noti e studiati da tempo nel lavoro e appartengono a composti antimicrobici naturali. Gli antibiotici della penicillina penetrano nella cellula del batterio che ha causato la gastrite, causandone la morte. Nomi commerciali di tali farmaci:

"Amoxicillina" per gastrite può essere utilizzata anche durante la gravidanza e l'allattamento. Questo farmaco è prescritto per i bambini di tutte le età. Si ritiene che gli antibiotici del gruppo della penicillina siano i più sicuri ed efficaci. Ma ci sono anche svantaggi per il farmaco "Amoxicillin". Le istruzioni per l'uso avvertono che questo farmaco può causare una reazione allergica. Si manifesta come eruzione cutanea, gonfiore e cattiva salute. Nella maggior parte dei casi, i farmaci a base di amoxicillina causano diarrea, gonfiore e disturbi della microflora intestinale. Il corso del trattamento dura da 5 a 7 giorni con tre dosi del farmaco.

"Metronidazole" aggiuntivo

Gli antibiotici della penicillina per la gastrite sono spesso usati in combinazione con il "metronidazolo" sintetico. Questo farmaco è usato in forma di pillola. È considerato un antibiotico con attività anti-ulcera e anti-alcol. Nomi commerciali di farmaci a base di metronidazolo:

La combinazione di farmaci "Metronidazole" e "Amoxicillin" - dicono le istruzioni per l'uso - è la più efficace. Tale trattamento previene la formazione di microrganismi resistenti, che è spesso il caso della terapia con un tipo di agente antimicrobico. "Metronidazole" viene assunto 2-3 volte al giorno per 1-2 settimane.

Macrolidi e loro nomi

Meno comunemente, i preparati di macrolidi sono usati per trattare la gastrite. Questi antibatterici, come le penicilline, sono considerati sicuri. Possono essere usati per bambini e adulti. Tuttavia, durante la gravidanza e l'allattamento, i medici cercano di non prescriverli. La gastrite da macrolidi viene trattata con i seguenti farmaci:

Questi antibiotici per la gastrite sono raccomandati per l'uso se il paziente ha un'intolleranza al gruppo della penicillina. La necessità di utilizzare i macrolidi si verifica in una persona su cinque con gastrite. Una caratteristica importante di questi farmaci è la loro azione ritardata. Per qualche tempo dopo la fine del corso, il farmaco rimane nel corpo del paziente e continua a funzionare. Ad esempio, "Azitromicina" per gastrite viene utilizzata per tre giorni, ma il suo effetto persiste per altri 2-5 giorni dopo la cancellazione.

Preparazioni al bismuto

Gli antibiotici per gastrite con elevata acidità sono progettati non solo per eliminare l'agente causale della malattia, ma anche per creare un film protettivo sulla superficie dello stomaco. Proteggerà la delicata mucosa dall'azione distruttiva dell'acido cloridrico e della pepsina. La droga "De-Nol", "Vikalin" e altri prodotti a base di bismuto sono eccellenti per questo compito..

Questi farmaci richiedono più tempo degli antibiotici standard. La durata media del trattamento è da 1 a 2 mesi. Il corso ripetuto è prescritto dal medico individualmente.

Come migliorare l'efficacia della terapia antibiotica?

Esistono molti medicinali che non sono classificati come antibiotici, ma sono spesso utilizzati nel trattamento della gastrite. Tali medicinali sono prescritti al fine di migliorare l'attività antibatterica degli agenti antimicrobici e alleviare le condizioni del paziente..

  • Gli antiacidi sono usati per alta acidità. I farmaci "Almagel", "Maalox", "Rennie" e altri sono in grado di ridurre l'acidità del contenuto dello stomaco, prevenendo così l'effetto distruttivo.
  • Gli antispasmodici e gli analgesici eliminano il dolore. I farmaci "No-Shpa", "Baralgin", "Nitroglycerin" accelerano l'inizio dell'effetto del trattamento antibiotico.
  • Gli enzimi normalizzano la funzione digestiva. I farmaci "Mezim", "Digestal" possono essere utilizzati durante il corso antibatterico o dopo il suo completamento.
  • I farmaci antisecretori riducono la secrezione di acido cloridrico e succo gastrico. I farmaci "Famotidina" e "Ranitidina" sono antistaminici.
  • Per ridurre l'acidità dello stomaco e aumentare l'efficacia degli antibiotici, vengono prescritti Omez, Omeprazolo e i loro analoghi.

Ricapitolare

Il trattamento antibiotico per la gastrite è quasi sempre efficace. È importante scegliere il farmaco giusto e prenderlo rigorosamente come indicato dal medico. Anche se ti senti molto meglio, non puoi interrompere il trattamento da solo. Il corso antibatterico deve essere completato completamente. Altrimenti, i batteri svilupperanno resistenza e il ritrattamento sarà inefficace..

L'effetto negativo degli antibiotici sul corpo umano è noto a molti pazienti. Tuttavia, nel trattamento della gastrite, questi farmaci non possono essere eliminati. Successivamente, il paziente avrà bisogno di un corso di recupero che includa vitamine, immunomodulatori e probiotici. Durante il trattamento della gastrite, non dimenticare di seguire le raccomandazioni del medico relative allo stile di vita e alla nutrizione..

Elenco di compresse efficaci per gastrite e regole per il loro uso

La gastrite di qualsiasi forma implica un trattamento complesso. È impossibile fermare gli attacchi della malattia solo con antispasmodici o altri antidolorifici. Il compito di trattare un disturbo non è solo quello di eliminare il dolore, il bruciore di stomaco o i disturbi digestivi, ma di ripristinare la capacità lavorativa del tratto gastrointestinale, migliorare l'immunità locale e distruggere l'agente causale del processo infiammatorio.

La causa della gastrite deve essere scoperta. Questo può essere fatto esaminando un gastroenterologo. Se la malattia viene trattata in modo errato, il rischio di complicanze aumenterà in modo significativo. Le conseguenze della gastrite possono essere lesioni ulcerative dei tessuti degli organi digestivi, sanguinamento interno, condizioni precancerose.

1. Regole di ammissione

Con la gastrite, la terapia farmacologica viene eseguita in modo globale. La malattia deve essere trattata con diversi farmaci con diverse proprietà farmacologiche. Non usare medicine su consiglio degli amici. Il processo infiammatorio è accompagnato non solo da sintomi generali sotto forma di bruciore di stomaco, eruttazione, nausea e sindrome del dolore, ma differisce anche dal grado di progressione, dal livello di acidità del succo gastrico.

L'automedicazione può causare complicazioni.

Quando si redige un regime terapeutico, vengono presi in considerazione i seguenti fattori:

  • l'età del paziente;
  • istruzioni speciali (ad esempio gravidanza, allattamento);
  • il livello di acidità del succo gastrico;
  • tipo di malattia e grado di sviluppo;
  • fattori che hanno provocato la malattia;
  • caratteristiche individuali dell'organismo;
  • sintomi esistenti.

2. Regime terapeutico

La quantità di acido cloridrico influenza il livello di acidità del succo gastrico. L'azione di alcuni farmaci ha lo scopo di ridurre o aumentare il livello di produzione di una determinata sostanza. Inoltre, la gastrite può essere acuta o cronica, accompagnata da complicazioni sotto forma di ulcere. Per ciascuna di queste condizioni, viene utilizzata una tattica specifica di terapia..

Con bassa acidità

Lo schema terapeutico per la gastrite a bassa acidità ha lo scopo di ripristinare la funzione secretoria dello stomaco. Gli antibiotici sono usati solo per la natura batterica della malattia. Quando si scelgono i farmaci, il medico tiene conto della forma della malattia. Il tipo atrofico della malattia è accompagnato da una violazione della struttura delle ghiandole. Con una forma ipoacida della malattia, la funzione secretoria è bloccata.

Regime di trattamento:

  • terapia stimolante (la direzione principale del corso del trattamento è aumentare la produzione di acido cloridrico);
  • terapia sintomatica (i farmaci sono usati per eliminare nausea, bruciore di stomaco, flatulenza e altri sintomi associati alla gastrite);
  • terapia sostitutiva (lo schema viene utilizzato in assenza dell'efficacia dei farmaci stimolanti).

Con maggiore acidità

I principi generali del trattamento della gastrite con elevata acidità non differiscono dalla terapia standard per altre forme di malattia. L'elenco dei medicinali dovrebbe includere farmaci per eliminare la causa del processo infiammatorio, rafforzare l'immunità, migliorare lo stato funzionale del tratto digestivo. La differenza principale sta nella selezione di farmaci per normalizzare l'acidità del succo gastrico. Per ridurre la produzione di acido cloridrico, vengono utilizzati antiacidi e bloccanti speciali.

Un'aggiunta obbligatoria al corso sono i farmaci per accelerare la rigenerazione dei tessuti e con un effetto avvolgente..

In forma cronica

Il regime di trattamento per un processo infiammatorio cronico dipende dalle caratteristiche individuali del corpo del paziente. Il medico tiene conto dell'acidità del succo gastrico, accompagnando i sintomi. Per prolungare la remissione, possono essere prescritti complessi vitaminici, farmaci per migliorare il funzionamento del sistema digestivo. La terapia antibiotica viene eseguita solo durante un'esacerbazione della malattia.

Trattamento della gastrite acuta

In un processo infiammatorio acuto, i principali compiti della terapia sono l'eliminazione della sindrome del dolore, la distruzione dell'agente causale della malattia, la prevenzione delle complicanze e il ripristino dello stato funzionale dell'apparato digerente. Al paziente vengono prescritti antispasmodici, antagonisti del recettore della dopamina, antibiotici, antiacidi, probiotici, epatoprotettori. Astringenti ed enzimi devono essere inclusi nel corso del trattamento..

Il sollievo di un attacco di esacerbazione dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione di un medico.

Con un'ulcera

Una parte obbligatoria del trattamento di un processo infiammatorio complicato da un'ulcera è la nomina di inibitori della pompa protonica. Inoltre, possono essere utilizzati medicinali contenenti enzimi animali, bloccanti del recettore dell'istamina. Per prevenire la diffusione del processo infiammatorio, vengono utilizzate medicine astringenti e avvolgenti. Tali fondi non solo alleviano l'infiammazione, ma alleviano anche i sintomi generali della gastrite (nausea, vomito, bruciore di stomaco, eruttazione, flatulenza).

3. Quali medicinali puoi bere con la gastrite?

Il trattamento dell'infiammazione nei tessuti dello stomaco comporta l'uso di diversi gruppi di farmaci. Le medicine con diverse proprietà farmacologiche si completano a vicenda, accelerando la tendenza al recupero. Ci sono molte sfumature da considerare quando si compila un corso. Una terapia impropria può provocare complicazioni. Ad esempio, se si assumono pillole per aumentare l'acidità con un'eccessiva produzione di acido cloridrico, aumenterà il rischio di erosione sui tessuti dello stomaco..

antiacidi

Gli antiacidi nella maggior parte dei casi sono prescritti nel trattamento della gastrite, combinata con una maggiore acidità del succo gastrico. Quando si assumono pillole di questo gruppo, è necessario prendere in considerazione una sfumatura importante: se si assumono farmaci a stomaco vuoto, il periodo della loro azione sarà ridotto. Gli antiacidi eliminano le manifestazioni di bruciore di stomaco, eruttazione, migliorano le condizioni generali del tratto digestivo. Inoltre, tali farmaci aumentano le proprietà protettive delle cellule e dei tessuti del tratto gastrointestinale.

Esempi di antiacidi:

  • Se hai qualche sintomo della malattia, dovresti consultare immediatamente un medico. È possibile visualizzare l'elenco delle cliniche di gastroenterologia sul nostro sito Web http://gastrocure.net/kliniki.html
  • Sarà interessante per te! L'articolo descrive i sintomi che consentono di sospettare la presenza di malattia epatica nelle prime fasi http://gastrocure.net/bolezni/gepatit.html
  • Sarai anche interessato a saperne di più sul trattamento di varie malattie del tratto gastrointestinale http://gastrocure.net/bolezni.html

Farmaci antisecretori

L'azione dei farmaci antisecretori ha lo scopo di bloccare i recettori dell'istamina. I farmaci di questo gruppo riducono la produzione di acido cloridrico, proteggono le mucose dell'apparato digerente da fattori negativi e sopprimono l'ambiente alcalino aggressivo. Il livello di secrezione diminuisce indipendentemente dal motivo che ha provocato il suo aumento.

Inoltre, i farmaci antisecretori migliorano i processi di microcircolazione.

Esempi di agenti antisecretori:

antibiotici

I farmaci antibatterici sono prescritti per la natura infettiva o batterica dell'infiammazione. La malattia può essere scatenata da E. coli, stafilococchi, Helicobacter pylori e altri batteri patogeni.

Gli antibiotici non devono essere assunti senza il consiglio del medico. L'assunzione errata di tali farmaci può aggravare la situazione, provocare nuovi attacchi del processo infiammatorio. I farmaci antibatterici distruggono i microrganismi patogeni e i loro prodotti di scarto.

Esempi di antibiotici:

Preparazioni al bismuto

Nel trattamento dell'infiammazione nei tessuti dello stomaco, i preparati di bismuto hanno un effetto antisettico. La composizione di tali medicinali comprende sostanze che alleviano il dolore e bloccano i processi infiammatori nell'organo..

Sulle mucose, i prodotti a base di bismuto hanno un effetto avvolgente. A causa di questo effetto, aumenta la protezione dei tessuti del tratto digestivo dall'influenza di fattori negativi e irritanti..

Esempi di prodotti a base di bismuto:

Bloccanti del recettore della dopamina

I medicinali della categoria dei bloccanti dei recettori della dopamina sono necessari per prevenire ed eliminare i sintomi di intossicazione nel corpo. Tali medicinali non solo eliminano attacchi di nausea e vomito, ma riducono anche il rischio di disidratazione. Con la gastrite, i bloccanti dei recettori della dopamina sono utilizzati come parte della terapia complessa. L'assunzione di tali pillole da sola non fermerà lo sviluppo dell'infiammazione..

Esempi di bloccanti dei recettori della dopamina:

La scelta dei farmaci per tipo di acidità

I medicinali per il trattamento della gastrite devono essere selezionati tenendo conto di una serie di fattori. Uno dei punti principali è l'acidità del succo gastrico. Se il livello di produzione di acido cloridrico è aumentato, i farmaci dovrebbero ridurlo.

Con bassa acidità, al contrario, i farmaci vengono utilizzati per stimolare la funzione secretoria..

Medicinali per aumentare l'acidità del succo gastrico:

  • mezzi per regolare il processo di rilascio di acido (Acedin-Pepsin);
  • agenti enzimatici per migliorare il processo di scomposizione alimentare (Panzinorm, Mezim, Festal);
  • farmaci per stimolare la motilità del tratto digestivo (Motilium).

Medicinali per ridurre l'acidità del succo gastrico:

  • mezzi per il sollievo dei processi infiammatori (Pariet, Omez);
  • farmaci per il sollievo della sindrome del dolore (No-Shpa, Atropina);
  • mezzi per rallentare la produzione di acido cloridrico (Rennie, Alumag);
  • medicinali per migliorare i processi di rigenerazione e protezione delle mucose (Omez, Omeprazole).

4. Quali pillole sono migliori?

Le compresse per gastrite differiscono nel nome del produttore, nel prezzo. Alcuni pazienti preferiscono prodotti costosi, altri cercano di trovare quelli economici. Il prezzo e il produttore non contano. La regola principale della terapia della malattia è un regime di trattamento correttamente elaborato. I farmaci dovrebbero completarsi a vicenda e migliorare reciprocamente le proprietà farmacologiche.

nuances:

  • l'assunzione di eventuali pillole deve essere concordata con un gastroenterologo;
  • se prende le pillole in modo errato, può svilupparsi gastrite medica;
  • l'efficacia della terapia farmacologica diminuirà se non vengono seguite ulteriori raccomandazioni (dieta equilibrata, eliminazione di situazioni stressanti, rifiuto di cattive abitudini).

5. Controindicazioni

Le controindicazioni comuni per l'assunzione della maggior parte delle compresse per gastrite sono l'infanzia, l'intolleranza individuale a determinati componenti dalla composizione dei farmaci, l'allattamento o la gravidanza. In caso di gravi problemi al fegato o ai reni, consultare il medico. Lo specialista selezionerà analoghi sicuri di medicinali o regolerà il regime di dosaggio.

La gastrite durante la gravidanza implica regimi di trattamento speciali. In alcuni casi, i medici ritardano i farmaci fino alla nascita del bambino..

6. Prevenzione

Il trattamento improprio della gastrite può far diventare cronica la malattia. Per eliminare tale fattore, è necessario adottare misure preventive speciali. Il corpo deve ricevere una quantità sufficiente di vitamine. Per garantire tale compito, è necessario regolare la dieta, assumere complessi vitaminici. Se i sintomi della malattia si ripresentano dopo la terapia, è necessario escludere l'automedicazione.

Misure preventive aggiuntive:

  • esclusione di eccesso di cibo o digiuno prolungato;
  • rispetto delle regole di una dieta equilibrata;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • mantenere uno stile di vita sano;
  • esame regolare da un gastroenterologo.

Video sull'argomento: quali farmaci assumere per la gastrite.

Articoli Su Epatite