In quali casi e quali antibiotici sono prescritti per la colite intestinale

Principale Gastrite

Tali farmaci per la colite dell'intestino possono essere prescritti solo dal medico curante. Nei casi più gravi, la terapia antibiotica può essere combinata con sulfamidici. L'assunzione incontrollata di antibiotici da parte degli amanti dell'automedicazione può causare gravi complicazioni nel lavoro dell'intestino crasso, la distruzione della sua microflora, la comparsa di febbre e dolore addominale spastico, che aggrava il decorso della malattia.

Antibiotici per l'intestino

Le infezioni intestinali sono la seconda malattia più comune. Il primo posto è tradizionalmente preso da ARVI. Ma gli antibiotici sono usati per trattare l'intestino solo nel 20% di tutti i casi diagnosticati..
Un'indicazione per la prescrizione di farmaci è lo sviluppo dei seguenti sintomi:

  • aumento significativo della temperatura corporea;
  • taglio del dolore addominale;
  • diarrea che si verifica più di 10 volte al giorno;
  • vomito indomito;
  • segni di disidratazione.

I farmaci della categoria di antibiotici possono essere prescritti per disbiosi, colite e disturbo delle feci (diarrea).

Normalizzazione delle feci

La colite si manifesta sia con costipazione che con diarrea. Entrambi i sintomi sono spiacevoli e richiedono una terapia specifica..

L'indigestione sotto forma di diarrea appare dall'infiammazione del cieco e del colon ascendente. Con la colite ulcerosa, la diarrea associata agli antibiotici, la colite pseudomembranosa, i farmaci a base di loperamide sono proibiti.

Fermare la diarrea in caso di infiammazione della mucosa dell'intestino crasso e dell'intestino tenue significa:

  • Tansal ha un effetto astringente e antinfiammatorio sulla colite. Contiene salicilato e tanalbin. Prendi una compressa 3 volte al giorno;
  • Allilsat è un estratto alcolico di aglio. Sopprime la putrefazione nell'intestino, normalizza le feci. 10-15 gocce di Allylsat vengono aggiunte a 30 ml di latte e bevute prima dei pasti tre volte al giorno;
  • Smecta fermerà la diarrea e assorbirà le tossine microbiche. Approvato per l'uso in neonati, donne in gravidanza, in allattamento. Sciogli un pacchetto di polvere in un bicchiere d'acqua e bevi 3-4 volte al giorno;
  • Bevisal - contiene salicilato, sale di bismuto ed estratto di belladonna. Ha un complesso effetto antimicrobico, rilassante, antinfiammatorio e astringente. Prendi una compressa tre volte al giorno.

Applicazione di metronidazolo

Si può osservare un sinergismo con rifampicina e acido nalidixico. Il metronidazolo è resistente agli enzimi dell'essudato purulento. Pertanto, è indicato per l'applicazione topica nelle ferite purulente e nelle cavità degli ascessi, mantenendo l'attività in condizioni anaerobiche.

Ha un effetto decongestionante, stimola i processi di rigenerazione della mucosa intestinale, importante nella colite ulcerosa e pseudomembranosa.

Questa non è l'unica classificazione della malattia. È anche diviso in base alla forma del flusso. Ce ne sono due: acuto e cronico.

  1. La colite intestinale acuta, nella maggior parte dei casi, si verifica come sintomo di un'allergia. Una reazione negativa del corpo a un allergene appare a seguito del contatto con esso. I sintomi nella forma acuta di questa malattia sono chiaramente espressi. Un paziente che ha riscontrato questo problema perderà completamente la sua capacità di lavorare a causa di malessere.
  2. Per quanto riguarda la colite cronica, i sintomi non sono così pronunciati con essa. Tuttavia, indipendentemente dalla forma della malattia, il paziente a cui è stato diagnosticato con lui sperimenterà costantemente disagio gastrico..

Quali antibiotici prendere per la colite?

Sfortunatamente, un gran numero di persone preferisce l'autodiagnosi e il trattamento, piuttosto che rivolgersi a uno specialista. Questo può portare a molte gravi complicazioni..

Se hai sensazioni dolorose nell'area intestinale, dovresti contattare immediatamente un gastroenterologo che prescriverà un esame completo e, in caso di colite, ti prescriverà i farmaci e la dieta appropriati per trattare la malattia. Gli antibiotici non sono prescritti per ogni tipo di colite, tuttavia, con forme gravi di malattia, non c'è scampo da questo. Quali farmaci possono essere prescritti insieme agli antibiotici? Come prenderli?

Trattamento di altre malattie con la lettera - k

Trattamento di campilobatteriosi
Trattamento della candidosi cutanea
Trattamento per la tosse
Cisti polmonari
Trattamento cisti al fegato
Cisti pancreatiche
Trattamento della cisti della milza
Trattamento cisti ovarica
Trattamento per mal di testa a grappolo
Trattamento dell'encefalite da zecche
Trattamento menopausa
Trattamento della colite
Trattamento del mollusco contagioso
Trattamento della contrattura di Dupuytren
Trattamento congiuntivite
Trattamento del morbillo
Trattamento della tubercolosi osteoarticolare
Trattamento orticaria
Trattamento del lichen planus
Trattamento della rosolia
Trattamento di criptorchidismo
Trattamento della febbre Q.

Le informazioni sono solo a scopo educativo. Non automedicare; per tutte le domande relative alla definizione della malattia e ai metodi di trattamento, contattare il medico. EUROLAB non è responsabile per le conseguenze causate dall'uso delle informazioni pubblicate sul portale.

Metronidazole per colite

Il metronidazolo è un farmaco antiprotozoico e antimicrobico derivato dal 5-gitroimidazolo. L'effetto è che la riduzione biochimica del gruppo 5-nitro di metronidazolo viene effettuata mediante proteine ​​di trasporto intracellulari di un microrganismo anaerobico.

Il farmaco non ha sensibilità ai microrganismi aerobici e agli anaerobi facoltativi, tuttavia, in presenza di un tipo misto di microflora, può agire in sinergia con un antibiotico efficace contro il solito tipo di aerobi.

Ha le sue controindicazioni, consistenti nel verificarsi di diarrea e diminuzione dell'appetito, nausea, vomito, coliche intestinali, costipazione, gusto "metallico" in bocca. Il metronidazolo è prescritto per i pazienti con colite, poiché dopo l'uso di antibiotici ci sono varie complicazioni o conseguenze indesiderabili del trattamento.

Il farmaco è prescritto solo dal medico curante secondo il quadro clinico del paziente, ma spesso assume 500 mg 2 volte al giorno per 3-5 giorni.

Come prendere Ftalazol per la colite?

Il ftalazolo è un farmaco sulfanilamide che viene lentamente assorbito dalla cavità del tratto gastrointestinale. La massa di base dopo la somministrazione orale rimarrà nella cavità intestinale, dopo di che inizierà a verificarsi la scissione delle parti molecolari attive. La grande efficienza nel trattamento della colite è dovuta al fatto che viene creata un'alta concentrazione di sulfonamide nella cavità intestinale insieme all'attività del farmaco in relazione alla flora intestinale.

Prima di prescrivere la ricezione di ftalazolo in combinazione con antibiotici, il medico determina il livello di sensibilità del paziente. Quali sono i consigli per l'assunzione di Ftalazol per la colite:

  • Adulti: i primi giorni, 1-2 g ogni 4 ore, e i 3 giorni successivi, metà dose.
  • Per i bambini, è prescritto 1 giorno 1,1 g / kg al giorno. Il farmaco viene somministrato in dosi uguali a intervalli di 4 ore e durante la notte. L'assunzione successiva sarà di 0,2-0,5 g con una pausa di 6-8 ore.

Alpha Normix per colite

Alpha Normix è un antibiotico che ha un ampio spettro di effetti antibatterici. È un farmaco battericida prescritto per la colite. Crea un legame con le subunità beta degli enzimi batterici e può inibire la sintesi di RNA e proteine ​​batteriche. Per questo motivo, le caratteristiche battericide si manifestano in relazione all'indicatore della sensibilità dei batteri.

Grazie allo spettro antibatterico di Alfa Normix nella colite, è possibile ridurre i carichi batterici intestinali patogeni, che causano alcune condizioni patologiche. Questo farmaco può ridurre:

  • Formazione di ammoniaca causata da batteri.
  • Aumento del tasso di proliferazione.
  • La presenza di batteri nella cavità del colon.
  • Stimolazione antigenica.
  • Rischio di una complicazione infettiva.

Alpha Normix è assunto per via orale. Per gli adulti, 1 compressa ogni 8 ore. Il trattamento non supera i 7 giorni e deve essere determinato dal quadro clinico del paziente. La frequenza e la dose possono essere modificate dal medico.

Levomycetin per colite

Il farmaco è un antibiotico efficace contro un'ampia gamma di microrganismi gram-positivi e gram-negativi. Ha un pronunciato effetto batteriostatico e ad alta concentrazione in relazione ad alcuni ceppi si manifesta un effetto battericida. Dopo che è stata effettuata la somministrazione orale, l'antibiotico viene rapidamente assorbito nella cavità del tratto gastrointestinale..

Levomicetina è disponibile in due forme: compresse e polvere per preparazioni iniettabili. Le compresse vengono assunte mezz'ora prima dei pasti, 250-500 mg per gli adulti. Per i bambini, la dose raccomandata è di 125 mg 4 volte al giorno..

L'antibiotico in polvere viene diluito con 2-3 mg di acqua per preparazioni iniettabili per via intramuscolare. La durata del trattamento con Levomicetina per la colite è determinata solo da un medico.

Furazolidone per colite

Il furazolidone è un farmaco antibatterico del gruppo nitrofuran, un derivato sintetico del 5-nitrofurfurale, che ha una pronunciata interazione antimicrobica rispetto ai microrganismi aerobici gram-negativi. Non sono molto sensibili all'effetto antibiotico dei microrganismi aerobici gram-positivi..

L'effetto farmacologico del furazolidone nella colite dipende direttamente da quale dose è stata applicata e se vengono utilizzate piccole dosi, l'efficacia batteriostatica risulta semplicemente.

Il farmaco viene assunto per via orale. Il tablet viene deglutito intero, non ha bisogno di essere masticato o frantumato, bevendo molta acqua. Il farmaco viene bevuto dopo aver mangiato. La durata del trattamento per la colite con Furazolidone e la dose devono essere prescritte solo da un medico.

Qualunque siano i sintomi della malattia, tutti gli antibiotici per la colite dovrebbero essere prescritti rigorosamente da uno specialista.

Indicazioni e controindicazioni

Gli antibiotici sono farmaci che uccidono i batteri che causano la crescita di malattie infettive. Esistono molti tipi di antibiotici e sono tutti diversi perché colpiscono diversi gruppi di agenti patogeni. Ma nonostante si tratti di farmaci abbastanza potenti, gli antibiotici non possono curare alcuna malattia.

La maggior parte degli antibiotici ha un effetto dannoso sulla flora batterica benefica della mucosa intestinale, possono provocare lo sviluppo della colite. Ma ci sono antibiotici che vengono usati per trattare questa malattia..

La nomina di antibiotici per la colite intestinale dipende direttamente dal tipo di patologia. Ad esempio, gli antibiotici usati per trattare la colite infettiva impediscono ai batteri patogeni di crescere nel corpo. La colite ulcerosa viene trattata con l'uso combinato di antibiotici e sulfamidici.

La prescrizione di antibiotici per la colite è necessaria per inibire la crescita di batteri patogeni e i farmaci antinfiammatori riducono efficacemente l'irritazione e il gonfiore della mucosa intestinale.

L'indicazione per la prescrizione di antibiotici per la colite è la presenza di un'infezione intestinale nel corpo, che ha portato a cambiamenti infiammatori nella mucosa del colon.

Tutte le infezioni intestinali sono divise in tre gruppi:

  • batterica;
  • virale;
  • parassita.

Molto spesso, la colite si sviluppa a causa della dissenteria di shigella e della salmonellosi, gli agenti causali di queste malattie, rispettivamente, sono shigella e salmonella. Meno comuni sono i casi di colite tubercolare intestinale. Inoltre, la malattia può essere causata da virus come l'influenza intestinale. L'origine parassitaria della colite è l'infezione del corpo con amebe o dissenteria amebica, giardiasi.

Tutti questi agenti patogeni infettivi provocano un processo infiammatorio nel colon e richiedono una terapia antibiotica. Quali antibiotici prendere per un paziente con colite intestinale, solo il medico decide. Ma prima di iniziare il trattamento con questi farmaci, è importante sottoporsi a un'adeguata diagnostica, che determinerà l'agente infettivo che ha causato la patologia.

Controindicazioni all'uso di antibiotici per la colite:

  • ipersensibilità al farmaco;
  • la presenza di infezioni fungine;
  • disturbi del fegato e dei reni;
  • disfunzione dell'ematopoiesi.

È necessario prendere gli antibiotici con cautela per la colite intestinale in caso di tendenza a reazioni allergiche, così come i bambini sotto i 12 anni.

Quali antibiotici prendere per la colite?

Sfortunatamente, un gran numero di persone preferisce l'autodiagnosi e il trattamento, piuttosto che rivolgersi a uno specialista. Questo può portare a molte gravi complicazioni..

Se hai sensazioni dolorose nell'area intestinale, dovresti contattare immediatamente un gastroenterologo che prescriverà un esame completo e, in caso di colite, ti prescriverà i farmaci e la dieta appropriati per trattare la malattia. Gli antibiotici non sono prescritti per ogni tipo di colite, tuttavia, con forme gravi di malattia, non c'è scampo da questo. Quali farmaci possono essere prescritti insieme agli antibiotici? Come prenderli?

Regime di trattamento

Il paziente a cui è stata diagnosticata questa patologia deve assolutamente assumere la medicina. Senza questo, non dovrai contare sul recupero..

In generale, il trattamento per l'infiammazione del tratto digestivo comprende:

  • uso di antidolorifici.
  • aderenza alle regole di una dieta terapeutica.
  • prendendo farmaci anti-infiammatori.
  • terapia vitaminica.
  • l'uso di antidepressivi (se il disturbo era provocato da stress psico-emotivo).
  • prendendo antibiotici.

In alcuni casi individuali, il medico curante può prescrivere medicinali di altri gruppi farmaceutici al suo paziente..

Metronidazole per colite

Il metronidazolo è un farmaco antiprotozoico e antimicrobico derivato dal 5-gitroimidazolo. L'effetto è che la riduzione biochimica del gruppo 5-nitro di metronidazolo viene effettuata mediante proteine ​​di trasporto intracellulari di un microrganismo anaerobico.

Il farmaco non ha sensibilità ai microrganismi aerobici e agli anaerobi facoltativi, tuttavia, in presenza di un tipo misto di microflora, può agire in sinergia con un antibiotico efficace contro il solito tipo di aerobi.

Ha le sue controindicazioni, consistenti nel verificarsi di diarrea e diminuzione dell'appetito, nausea, vomito, coliche intestinali, costipazione, gusto "metallico" in bocca. Il metronidazolo è prescritto per i pazienti con colite, poiché dopo l'uso di antibiotici ci sono varie complicazioni o conseguenze indesiderabili del trattamento.

Il farmaco è prescritto solo dal medico curante secondo il quadro clinico del paziente, ma spesso assume 500 mg 2 volte al giorno per 3-5 giorni.

Come prendere Ftalazol per la colite?

Il ftalazolo è un farmaco sulfanilamide che viene lentamente assorbito dalla cavità del tratto gastrointestinale. La massa di base dopo la somministrazione orale rimarrà nella cavità intestinale, dopo di che inizierà a verificarsi la scissione delle parti molecolari attive. La grande efficienza nel trattamento della colite è dovuta al fatto che viene creata un'alta concentrazione di sulfonamide nella cavità intestinale insieme all'attività del farmaco in relazione alla flora intestinale.

Prima di prescrivere la ricezione di ftalazolo in combinazione con antibiotici, il medico determina il livello di sensibilità del paziente. Quali sono i consigli per l'assunzione di Ftalazol per la colite:

  • Adulti: i primi giorni, 1-2 g ogni 4 ore, e i 3 giorni successivi, metà dose.
  • Per i bambini, è prescritto 1 giorno 1,1 g / kg al giorno. Il farmaco viene somministrato in dosi uguali a intervalli di 4 ore e durante la notte. L'assunzione successiva sarà di 0,2-0,5 g con una pausa di 6-8 ore.

Alpha Normix per colite

Alpha Normix è un antibiotico che ha un ampio spettro di effetti antibatterici. È un farmaco battericida prescritto per la colite. Crea un legame con le subunità beta degli enzimi batterici e può inibire la sintesi di RNA e proteine ​​batteriche. Per questo motivo, le caratteristiche battericide si manifestano in relazione all'indicatore della sensibilità dei batteri.

Grazie allo spettro antibatterico di Alfa Normix nella colite, è possibile ridurre i carichi batterici intestinali patogeni, che causano alcune condizioni patologiche. Questo farmaco può ridurre:

  • Formazione di ammoniaca causata da batteri.
  • Aumento del tasso di proliferazione.
  • La presenza di batteri nella cavità del colon.
  • Stimolazione antigenica.
  • Rischio di una complicazione infettiva.

Alpha Normix è assunto per via orale. Per gli adulti, 1 compressa ogni 8 ore. Il trattamento non supera i 7 giorni e deve essere determinato dal quadro clinico del paziente. La frequenza e la dose possono essere modificate dal medico.

Levomycetin per colite

Il farmaco è un antibiotico efficace contro un'ampia gamma di microrganismi gram-positivi e gram-negativi. Ha un pronunciato effetto batteriostatico e ad alta concentrazione in relazione ad alcuni ceppi si manifesta un effetto battericida. Dopo che è stata effettuata la somministrazione orale, l'antibiotico viene rapidamente assorbito nella cavità del tratto gastrointestinale..

Levomicetina è disponibile in due forme: compresse e polvere per preparazioni iniettabili. Le compresse vengono assunte mezz'ora prima dei pasti, 250-500 mg per gli adulti. Per i bambini, la dose raccomandata è di 125 mg 4 volte al giorno..

L'antibiotico in polvere viene diluito con 2-3 mg di acqua per preparazioni iniettabili per via intramuscolare. La durata del trattamento con Levomicetina per la colite è determinata solo da un medico.

Furazolidone per colite

Il furazolidone è un farmaco antibatterico del gruppo nitrofuran, un derivato sintetico del 5-nitrofurfurale, che ha una pronunciata interazione antimicrobica rispetto ai microrganismi aerobici gram-negativi. Non sono molto sensibili all'effetto antibiotico dei microrganismi aerobici gram-positivi..

L'effetto farmacologico del furazolidone nella colite dipende direttamente da quale dose è stata applicata e se vengono utilizzate piccole dosi, l'efficacia batteriostatica risulta semplicemente.

Il farmaco viene assunto per via orale. Il tablet viene deglutito intero, non ha bisogno di essere masticato o frantumato, bevendo molta acqua. Il farmaco viene bevuto dopo aver mangiato. La durata del trattamento per la colite con Furazolidone e la dose devono essere prescritte solo da un medico.

Qualunque siano i sintomi della malattia, tutti gli antibiotici per la colite dovrebbero essere prescritti rigorosamente da uno specialista.

Cause di colite

Secondo la terminologia medica, si tratta di una lesione distrofica-infiammatoria della mucosa dell'intestino crasso, che comporta gravi violazioni delle funzioni del tratto digestivo (tratto gastrointestinale). La colite acuta si sviluppa con infezione infettiva, ischemica (con una mancanza di afflusso di sangue), droga o danno tossico alla parte specificata del sistema digestivo. Così:

  1. I sintomi della colite acuta negli adulti sono rappresentati dall'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso e dello stomaco, insorge sullo sfondo di una maggiore attività di un'infezione patogena.
  2. Il disturbo cronico progredisce in presenza di focolai di infezione nella cistifellea, nel pancreas e in altri organi anatomicamente correlati all'intestino.

Inoltre, è importante ricordare i pericoli di una lunga dieta monotona. Si consiglia ai pazienti di astenersi dall'uso di cibi indigeribili e piccanti, l'alcol. Altri fattori che provocano la colite:

  • farmaci: lassativi sotto forma di supposte e clisteri rettali, antibiotici;
  • infezione: dissenteria, tubercolosi, salmonellosi, giardiasi, amebiasi, elmintiasi;
  • intossicazione alimentare, quando la mucosa del colon è irritata e distrutta da allergeni, tossine;
  • stress trasferito, violazione della normale routine del paziente e regime giornaliero;
  • l'influenza di sostanze tossiche: sali di metalli pesanti, piombo, mercurio, arsenico, prodotti di decomposizione di tossine;
  • fattore alimentare: puoi danneggiare la mucosa dell'intestino crasso con cibi solidi, cibi salati, piccanti e affumicati;
  • disturbi circolatori.

Più spesso, le principali cause di colite progressiva sono l'eccesso sistematico, l'uso di cibi malsani, l'esposizione ad allergeni, l'ipotermia prolungata, lo stress emotivo e fisico. Le complicazioni dell'uso a lungo termine di antibiotici non sono escluse, poiché sotto l'influenza dei singoli componenti sintetici di questi farmaci, le pareti della mucosa dell'intestino crasso vengono distrutte.

Corticosteroidi e immunomodulatori

I corticosteroidi sono medicinali antinfiammatori e ad azione breve. Con l'esacerbazione della colite nell'intestino, l'infiammazione viene rapidamente alleviata. Usato in regime ambulatoriale.

L'idrocortisone e il metilprednisolone vengono somministrati per via endovenosa. Budesonide, Prednisolone, Desametasone vengono assunti in compresse o per via rettale. Agiscono all'istante, ma l'uso a lungo termine deve essere scartato a causa di effetti collaterali.

Gli agenti immunomodulatori sono necessari per abbassare il livello dei linfociti nel sangue. Imuran, 6-MP - farmaci a lunga durata d'azione, i risultati dovrebbero essere previsti non prima di 2-3 mesi. Utilizzato quando altri farmaci non danno i risultati desiderati. È necessario controllare le condizioni del sangue durante il periodo di assunzione dei farmaci.

Esempi di frasi

Usando la parola, puoi trovare le seguenti frasi:

  • "Celentano taglia la legna ogni volta che guarda accidentalmente o forzatamente una ragazza attraente".
  • "Persino il dado più duro viene punzecchiato sotto le potenti mascelle umane dei pesci pacu.".
  • "Tu, vecchio scarabeo, non avresti strisciato intorno alle tue case, perché il pioniere avrebbe bussato a uno spillo, o persino a qualcosa da solo".
  • "Spine di rose, aghi di riccio, come puoi non pungere nel tuo orto, a un chilometro dalla città".

Mezzi usati per eliminare la flatulenza

Uno dei problemi comuni con la colite è la distensione intestinale. I gas in eccesso, che sono un prodotto dell'attività vitale dei microrganismi, irritano la mucosa intestinale e la microflora benefica perde la sua resistenza a fattori avversi. Il paziente, sotto la guida di uno specialista, deve fare la scelta giusta dei farmaci per la colite intestinale.

La tattica del trattamento per l'irritazione della mucosa comprende il processo di inibizione della motilità ed eliminazione dei gas formati.

Le compresse di Espumisan, che eliminano il gonfiore, sono abbastanza innocue. Possono rimuovere la flatulenza, ma non agiscono sui batteri. I principi attivi del farmaco eliminano il "carosello" nell'addome e rimuovono i gas. Una forma di emulsione del farmaco è disponibile per i bambini.

Il farmaco Smecta ha un effetto locale, raccogliendo gas e sostanze nocive dalla superficie dell'intestino crasso.

Hilak-forte normalizza la flora e aiuta a ripristinare la normale quantità di microrganismi benefici. Le gocce sono facili da prendere: puoi berle con acqua. Ma il latte non può essere utilizzato per questi scopi..

La raccolta di calendula e camomilla pulisce l'intestino dalle tossine, rimuove gonfiore e spiacevoli sensazioni di dolore.

Con forte dolore

Il dolore di qualsiasi tipo porta disagio e disagio. In questo caso, è necessario l'uso dei seguenti farmaci:

  • No-shpa. Non solo maschera il dolore nelle terminazioni nervose, ma elimina anche gli spasmi nell'intestino. A causa delle proprietà di abbassare la pressione sanguigna, il farmaco non è raccomandato per le donne in gravidanza e i pazienti con malattie renali e epatiche croniche..
  • Spazmalgon. Antidolorifico che ha anche proprietà antinfiammatorie.
  • Drotaverinum. Antispasmodico competitivo che rilassa i muscoli intestinali e allevia così il dolore.

No-shpa è disponibile nelle seguenti forme: compresse, fiale, capsule
È importante saperlo! Gli antidolorifici devono essere usati con forte dolore e osservare sempre il dosaggio indicato nelle istruzioni.

Come trattare la diarrea?

Per eliminare la diarrea, con irritazione dell'intestino crasso, vengono utilizzati rimedi a base di erbe che distruggono la microflora patogena:

  • radici di burnet;
  • frutti di sophora;
  • coni di ontano;
  • erba di trifoglio dolce;
  • camomilla.

Il medico tiene conto dei disturbi di accompagnamento nel paziente, prescrivendo tasse medicinali. Malattie del fegato, reni, gastrite, ulcere allo stomaco sono controindicazioni per il loro uso. Alcuni pazienti sono aiutati da avvolgenti e astringenti: mirtilli, ciliegie di uccelli, integratori alimentari con alginato di sodio.

La diarrea viene eliminata prendendo Bactisubtil, Bifikol, Bifiform, come prescritto da un medico. Con un grave grado di disbiosi, il paziente ha disturbi nevrotici: il medico consiglia di assumere sedativi. In questo caso, i migliori sono rimedi erboristici:

È importante includere le vitamine del gruppo B nel regime terapeutico per la diarrea per alleviare un'esacerbazione. Il carbone attivo può essere utilizzato per rimuovere le tossine per una settimana..

Le tattiche della terapia per la diarrea includono l'assunzione di farmaci che prevengono la disidratazione del corpo del paziente.

Principi di terapia per la colite acuta e cronica

Il trattamento della colite intestinale, nonostante l'ampio arsenale di farmaci, non è un compito facile. Il processo infiammatorio è accompagnato da una tendenza alla ricaduta, allo sviluppo di complicanze.

Il trattamento antibiotico aiuta a far fronte all'infiammazione, a sopprimere il processo infettivo, ma non garantisce sempre un completo recupero. Molti pazienti hanno bisogno di terapia di supporto quando i farmaci chimici vengono sostituiti con piante medicinali. I costi multicomponente sono molto popolari. Il medico prende in considerazione l'azione poliedrica dei farmaci, prescrivendo farmaci che migliorano l'effetto antinfiammatorio degli agenti antibatterici, migliorano la digestione, eliminano il dolore.

La terapia viene eseguita con farmaci che hanno dimostrato la loro efficacia e innocuità. I farmaci spasmodici e antidolorifici sono combinati con rimedi a base di erbe, che includono camomilla, calendula, achillea, semi di aneto, foglie di menta.

Antibatterici nel trattamento della diarrea

I farmaci della categoria di antibiotici per la diarrea possono essere mostrati solo in un caso: se l'origine del disturbo intestinale è di origine infettiva. Di natura virale, i farmaci non daranno il risultato terapeutico atteso.

Quali farmaci puoi iniziare a prendere anche prima di consultare un medico? Se una persona è sicura che la causa del disturbo sia stata un'infezione e le feci non contengano impurità nel sangue, sono consentiti i seguenti rimedi:

Trattamento della colite con medicinali. La colite è un'infiammazione dell'intestino crasso (dal latino kolon - intestino crasso). Il sintomo principale della malattia è il dolore nell'addome inferiore. La causa è avvelenamento, infezioni, cibo di scarsa qualità, stress, allergie e parassiti.

La colite può essere acuta - si accompagna rapidamente a forti dolori, nausea e diarrea e cronica - disagio costante con una costante sensazione di pesantezza, perdita di appetito e nausea. Per evitare le complicazioni e le conseguenze che coinvolgono un intervento chirurgico (ad esempio, l'ischemia intestinale), è meglio occuparsi immediatamente delle condizioni di salute e iniziare il trattamento..

Per migliorare la digestione

Il ristagno delle feci può verificarsi a causa del debole lavoro delle pareti intestinali.

Per aiutarlo a far fronte alla sua funzione, puoi usare droghe con enzimi speciali:

  • Mezim-Forte. Corregge il lavoro di digestione. Grazie al suo guscio, raggiunge la sua destinazione, bypassando l'acidità nello stomaco.
  • Di festa. I medici raccomandano di assumere ad ogni pasto in cui predomina il grasso. Promuove il rilascio dei propri enzimi per migliorare la digestione.
  • Wobenzym. Oltre al principale aiuto per la digestione, ha proprietà anti-infiammatorie, allevia il gonfiore e il dolore nell'intestino.
  • Creonte. Il farmaco si dissolve istantaneamente nello stomaco, ma gli enzimi per migliorare la digestione sono resistenti all'acido cloridrico e penetrano completamente nell'intestino.

Raccomandazioni dei medici su cosa fare e come trattare il rumore nelle orecchie e nella testa. Le principali cause di rumore nella testa.

Antibiotici per colite

Quali medicinali possono curare la colite intestinale?

La colite è un'infiammazione dell'intestino, che differisce in base al decorso, ai segni clinici e al grado di danno alla mucosa. Le medicine per il trattamento della colite intestinale sono selezionate dal medico secondo un piano individuale basato sui risultati dei test e degli esami hardware. L'obiettivo della terapia è alleviare l'infiammazione, normalizzare la funzione intestinale, alleviare i sintomi della malattia.

Antimicrobici per colite

Il trattamento della colite intestinale con medicinali inizia con la nomina di farmaci antimicrobici. I medici hanno a disposizione un ampio elenco di rimedi per la colite:

  • sulfamidici;
  • nitrofurani;
  • chinoloni;
  • antibiotici.

Il trattamento della colite con medicinali ha l'obiettivo di eliminare la causa dell'infiammazione (microbi patogeni e opportunistici). Ogni tipo di microbo è sensibile a un determinato farmaco. Pertanto, per selezionare l'agente più efficace, viene eseguita un'analisi della sensibilità della flora batterica ai medicinali.

sulfamidici

La terapia con Ftalazol, Ftazin, Sulgin viene effettuata con colite ulcerosa, dissenteria, colonizzazione di Escherichia coli. Le compresse vengono assorbite lentamente dall'intestino se assunte per via orale, creando un'alta concentrazione dell'agente antimicrobico. I sulfamidici sono controindicati per le donne in gravidanza, le donne che allattano, i bambini di età inferiore a 3 anni, le persone con problemi renali.

nitrofurani

L'attività antibatterica dei nitrofurani si estende a lamblia, shigella, clostridia, salmonella, colera vibrio. Le capsule di Enterofuril aiuteranno con la colite associata agli antibiotici. Sopprimono lo sviluppo dei clostridi, gli agenti causali della colite pseudomembranosa. Enterofuril è ammesso per i bambini da 1 mese sotto forma di sospensione. Le capsule da 200 mg sono prescritte per gli adulti 4 volte al giorno per una settimana. Si raccomanda l'uso di donne in gravidanza e in allattamento per buone indicazioni.

chinoloni

I chinoloni sono un gruppo relativamente nuovo di agenti antimicrobici. I microrganismi non hanno ancora sviluppato resistenza ai chinoloni. Il trattamento medico della colite con questo gruppo di farmaci allevia la salmonella, la shigella, il colera, lo stafilococco. Utilizzato nel trattamento della colite cronica Nolitsin, Sophazin, Medocyprin.

antibiotici

Gli antibiotici per la colite sono necessari con un ampio spettro di azione. Una nuova generazione di farmaci: le polimixine. La polimixina B viene assunta per eliminare salmonella, shigella, klebsiella, colera. Il trattamento della colite negli adulti con polimixina B avviene in ambito ospedaliero.

Per la terapia antibiotica domestica, il medico prescrive:

  1. Levomicetina: aiuta a liberarsi dell'infiammazione acuta e cronica causata da E. coli, salmonella, streptococchi, stafilococchi. Il medicinale viene bevuto mezz'ora prima dei pasti 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 8 giorni. I bambini di età inferiore a 2 anni, le donne incinte e in allattamento non sono prescritti.
  2. La neomicina è un farmaco del gruppo aminoglicosidico. Se assunto per via orale, è scarsamente assorbito, colpendo principalmente la microflora nell'intestino. La neomicina viene utilizzata con prescrizione medica a causa dell'elevato numero di effetti collaterali.
  3. Alpha-Normix: la medicina elimina la crescita eccessiva di batteri patogeni, poiché quasi tutto rimane nell'intestino tenue e crasso. La colite può essere trattata nelle donne durante la gravidanza e l'allattamento. Per bere il medicinale per adulti e bambini dai 12 anni, è indicata 1 compressa ogni 8 ore. Usa un antibiotico per una settimana.

Il trattamento della colite con medicinali, in particolare antibiotici, avviene sotto la supervisione di un gastroenterologo. Il dosaggio dei farmaci, la durata del trattamento della colite, la selezione di medicinali efficaci viene effettuata rigorosamente individualmente. L'uso non sistematico di antibiotici minaccia di complicare il processo infiammatorio con colite associata ad antibiotico (AAK).

Antielmintici per la colite

Accade che l'infiammazione intestinale sia causata da vermi parassiti: nematodi, ossiuri, nematodi. Puoi espellere i parassiti usando i medicinali Nemozol, Vermox. Applicare i rimedi per i vermi negli adulti e nei bambini dai 2-3 anni, una compressa una volta, se necessario, ripetere in una settimana. I rimedi per i vermi sono tossici per il fegato. È impossibile consumare cibi grassi, bere alcolici, usare lassativi contemporaneamente alla terapia antielmintica.

Sollievo dal dolore e dagli spasmi

Se gli antibiotici influenzano la causa della malattia, gli antispasmodici eliminano gli spasmi dolorosi dell'intestino infiammato. L'azione dei farmaci ha lo scopo di rilassare i muscoli lisci dell'intestino.

No-Shpa è l'antispasmodico più famoso a base di drotaverina. Le compresse No-Shpy vengono utilizzate dopo i pasti per attacchi di dolore spastico nell'addome 1-2 pezzi fino a 3 volte al giorno. Il trattamento dura un massimo di 2-3 giorni. Se il dolore persiste, consultare un medico.

Duspatalin: colpisce direttamente la muscolatura intestinale, in misura maggiore agendo sull'intestino crasso. La peristalsi non soffre, l'intestino funziona normalmente. Non penetra nel latte materno, non ha effetti tossici sul feto. Si prende al mattino e alla sera 20 minuti prima dei pasti con acqua. La Duspatalin influisce sulla capacità di guidare veicoli e su altre attività con maggiore concentrazione.

Buscopan - usato per dolori addominali di varia origine. Disponibile in compresse e supposte rettali. È scarsamente assorbito dall'intestino, con un effetto predominante sugli organi digestivi. 1 compressa o supposta tre volte al giorno alleviano il dolore e lo spasmo nell'intestino. Non può essere utilizzato per più di 2 giorni consecutivi.

Normalizzazione delle feci

La colite si manifesta sia con costipazione che con diarrea. Entrambi i sintomi sono spiacevoli e richiedono una terapia specifica..

Cosa fare con la diarrea

L'indigestione sotto forma di diarrea appare dall'infiammazione del cieco e del colon ascendente. Con la colite ulcerosa, la diarrea associata agli antibiotici, la colite pseudomembranosa, i farmaci a base di loperamide sono proibiti.

Fermare la diarrea in caso di infiammazione della mucosa dell'intestino crasso e dell'intestino tenue significa:

  • Tansal ha un effetto astringente e antinfiammatorio sulla colite. Contiene salicilato e tanalbin. Prendi una compressa 3 volte al giorno;
  • Allilsat è un estratto alcolico di aglio. Sopprime la putrefazione nell'intestino, normalizza le feci. 10-15 gocce di Allylsat vengono aggiunte a 30 ml di latte e bevute prima dei pasti tre volte al giorno;
  • Smecta fermerà la diarrea e assorbirà le tossine microbiche. Approvato per l'uso in neonati, donne in gravidanza, in allattamento. Sciogli un pacchetto di polvere in un bicchiere d'acqua e bevi 3-4 volte al giorno;
  • Bevisal - contiene salicilato, sale di bismuto ed estratto di belladonna. Ha un complesso effetto antimicrobico, rilassante, antinfiammatorio e astringente. Prendi una compressa tre volte al giorno.

Una pericolosa complicazione della diarrea è la disidratazione. Il paziente ha bisogno di un'abbondante bevanda calda - tè debole, decotto di rosa canina, composta, acqua pulita. I reidratanti salini - Regidron, Humana, Oralit - compensano bene la perdita di umidità. Un pacchetto di polvere viene sciolto in un litro di acqua e bevuto in 3-4 dosi.

Cosa fare con costipazione

La colite cronica sul lato sinistro si manifesta con costipazione periodica. Gli agenti farmaceutici verranno in soccorso:

  • supposte rettali Bisacodyl, Dulcolax, nonché supposte con rabarbaro, olivello spinoso, glicerina;
  • gocce Guttalax, Regulax, Slabikap;
  • Forlax o Fortrans lassativo;
  • sciroppi di lattulosio;

I lassativi non possono essere usati costantemente, la costipazione peggiorerà e lo svuotamento senza farmaci diventerà impossibile.

Guarigione della mucosa intestinale

Con la colite, specialmente nella fase cronica, soffre la mucosa intestinale. Per la sua guarigione, vengono utilizzate candele con olivello spinoso, propoli. Preparazione a base di erbe Regesol contiene estratti di oltre 50 erbe medicinali. Sotto la sua influenza, le ferite sono guarite, la rigenerazione è accelerata, il sanguinamento capillare si arresta. Bevono una compressa di Regesol due volte al giorno per un mese.

Evalar offre un tonico generale "Avena verde" per ripristinare il tratto digestivo, alleviare l'infiammazione e rigenerare i tessuti intestinali. È necessario includere una polvere di avena verde nella dieta quotidiana dei pazienti con colite. Un sacco di fondi è mescolato con zuppa calda o porridge.

Lactovit Forte si occupa del ripristino della mucosa intestinale dopo disbiosi, colite associata ad antibiotico e ulcerosa. L'acido folico e la cianocobalamina stimolano la rigenerazione, rafforzano i vasi sanguigni. La capsula viene assunta al mattino e alla sera 30 minuti prima dei pasti per un mese.

Restauro della microflora

Un punto importante nella domanda su come trattare la colite intestinale è lo stato della comunità microbica del colon. Probiotici e prebiotici sono di grande importanza per il ripristino della microflora intestinale benefica. Probiotici - preparati con colture vive di batteri necessari per la digestione.

Le catene di farmacie includono:

  • Eubicor;
  • Enterol;
  • Acipol;
  • Bactisubtil;
  • Florin Forte;
  • Linex;
  • Hilak Forte;
  • Bifiform;
  • Bifidumbacterin;
  • Probifor.

I batteri benefici dei probiotici entrano nell'intestino, lo colonizzano, spostando i microbi patogeni. Pertanto, l'eubiosi naturale e la normale digestione vengono ripristinate..

I prebiotici sono fibre alimentari che sono un substrato nutritivo per batteri benefici. Queste sono fibre vegetali, inulina, amido. Esistono prodotti combinati: sinbiotici contenenti un probiotico e un prebiotico. Questi includono: Bifilar, Multiflora, Propionix, Maxilak. Il loro uso aumenta l'efficacia del trattamento della colite intestinale..

Dieta per la colite

Nessun farmaco può curare la colite se si trascurano i consigli nutrizionali. La dieta per la colite consiste in zuppe vegetariane passate, cereali bolliti in acqua, frittata di vapore, carne magra bollita e pesce senza pelle. Il cibo è preparato nel modo più delicato: cucinare, cuocere al forno, stufare in acqua. Mangiano cibi caldi fino a 6 volte al giorno, escludendo l'eccesso di cibo, limitando i pasti caldi e freddi. Gli alimenti grassi, fritti, piccanti, affumicati e salati vengono rimossi dalla dieta. Rifiuta i prodotti che formano gas - cavoli, ravanelli, uva, pane nero, dolci. Devi bere acqua pulita, tè debole, acqua minerale senza gas. È necessario rifiutare completamente l'alcool, il fumo e altre cattive abitudini.

Le medicine per il trattamento della colite intestinale comprendono agenti antimicrobici, antielmintici e sintomatici. Nel corso del trattamento, la microflora intestinale viene ripristinata, la mucosa viene rigenerata. Parallelamente al trattamento farmacologico, viene eseguita una terapia dietetica per aumentare l'efficacia dei farmaci farmacologici. Un piano di trattamento ben progettato ti permetterà di sbarazzarti della colite o di trasferire la malattia allo stadio di remissione prolungata.

Le informazioni sul nostro sito Web sono fornite da medici qualificati e sono solo a scopo informativo. Non automedicare! Assicurati di contattare uno specialista!

Autore: Rumyantsev V.G. Esperienza 34 anni.

Gastroenterologo, professore, dottore in scienze mediche. Nomina la diagnostica e il trattamento. Esperto di gruppo sulle malattie infiammatorie. Autore di oltre 300 articoli scientifici.

In quali casi e quali antibiotici sono prescritti per la colite intestinale

Tali farmaci per la colite dell'intestino possono essere prescritti solo dal medico curante. Nei casi più gravi, la terapia antibiotica può essere combinata con sulfamidici. L'assunzione incontrollata di antibiotici da parte degli amanti dell'automedicazione può causare gravi complicazioni nel lavoro dell'intestino crasso, la distruzione della sua microflora, la comparsa di febbre e dolore addominale spastico, che aggrava il decorso della malattia.

Indicazioni e controindicazioni

Gli antibiotici sono farmaci che uccidono i batteri che causano la crescita di malattie infettive. Esistono molti tipi di antibiotici e sono tutti diversi perché colpiscono diversi gruppi di agenti patogeni. Ma nonostante si tratti di farmaci abbastanza potenti, gli antibiotici non possono curare alcuna malattia.

La maggior parte degli antibiotici ha un effetto dannoso sulla flora batterica benefica della mucosa intestinale, possono provocare lo sviluppo della colite. Ma ci sono antibiotici che vengono usati per trattare questa malattia..

La nomina di antibiotici per la colite intestinale dipende direttamente dal tipo di patologia. Ad esempio, gli antibiotici usati per trattare la colite infettiva impediscono ai batteri patogeni di crescere nel corpo. La colite ulcerosa viene trattata con l'uso combinato di antibiotici e sulfamidici.

La prescrizione di antibiotici per la colite è necessaria per inibire la crescita di batteri patogeni e i farmaci antinfiammatori riducono efficacemente l'irritazione e il gonfiore della mucosa intestinale.

L'indicazione per la prescrizione di antibiotici per la colite è la presenza di un'infezione intestinale nel corpo, che ha portato a cambiamenti infiammatori nella mucosa del colon.

Tutte le infezioni intestinali sono divise in tre gruppi:

Molto spesso, la colite si sviluppa a causa della dissenteria di shigella e della salmonellosi, gli agenti causali di queste malattie, rispettivamente, sono shigella e salmonella. Meno comuni sono i casi di colite tubercolare intestinale. Inoltre, la malattia può essere causata da virus come l'influenza intestinale. L'origine parassitaria della colite è l'infezione del corpo con amebe o dissenteria amebica, giardiasi.

Tutti questi agenti patogeni infettivi provocano un processo infiammatorio nel colon e richiedono una terapia antibiotica. Quali antibiotici prendere per un paziente con colite intestinale, solo il medico decide. Ma prima di iniziare il trattamento con questi farmaci, è importante sottoporsi a un'adeguata diagnostica, che determinerà l'agente infettivo che ha causato la patologia.

Controindicazioni all'uso di antibiotici per la colite:

  • ipersensibilità al farmaco;
  • la presenza di infezioni fungine;
  • disturbi del fegato e dei reni;
  • disfunzione dell'ematopoiesi.

È necessario prendere gli antibiotici con cautela per la colite intestinale in caso di tendenza a reazioni allergiche, così come i bambini sotto i 12 anni.

Rassegna di droghe popolari

Considera quali antibiotici sono più spesso usati per la colite intestinale.

Alpha Normix

Alpha Normix è un antibiotico ad ampio spettro. A causa del suo pronunciato effetto battericida, questo farmaco è spesso prescritto per il trattamento della colite. Forma un legame con enzimi batterici, inibendo la sintesi di proteine ​​batteriche e RNA, a seguito della quale viene determinato l'effetto battericida del farmaco in relazione alla flora batterica sensibile ad esso.

L'effetto antibatterico di Alpha Normix ha lo scopo di ridurre la carica batterica patogena sull'intestino, causando condizioni patologiche nella colite.

Alpha Normix ha il seguente spettro di azione:

  • inibisce la sintesi di ammoniaca causata dalla flora batterica;
  • riduce il numero di batteri patogeni nel colon;
  • riduce un alto livello di proliferazione;
  • neutralizza la stimolazione antigenica;
  • minimizza la probabilità di complicanze di natura infettiva.

Effetti collaterali:

  • da parte del sistema cardiovascolare - aumento della pressione sanguigna;
  • dal sistema nervoso - emicrania, insonnia;
  • da parte degli organi della visione - diplopia;
  • dal sistema respiratorio - mancanza di respiro, congestione nasale, secchezza nell'orofaringe;
  • dal tratto gastrointestinale - flatulenza, dolore addominale, disturbi delle feci, tenesmo, disturbi dispeptici, raramente - anoressia, labbra secche;
  • dal sistema urinario - poliuria, glucosuria, ematuria.

Per i pazienti che hanno raggiunto i 12 anni di età, a meno che il medico non abbia indicato una procedura diversa per l'uso del farmaco, Alfa Normix viene prescritta 1 compressa ogni 8 ore o 1800 mg di farmaco al giorno. Il corso del trattamento fino a 7 giorni.

Levomycetin

La levomicetina è un antibiotico efficace contro la microflora gram-positiva e gram-negativa, con un pronunciato effetto battericida. Dopo somministrazione orale, la levomicetina viene rapidamente assorbita e assorbita nel tratto gastrointestinale.

Effetti collaterali:

  • dal tratto gastrointestinale - disturbi dispeptici, diarrea, disbiosi, irritazione della mucosa orale;
  • da parte degli organi ematopoietici - eritrocitopenia, trombocitopenia, anemia;
  • dal sistema nervoso - depressione, neurite ottica, emicrania;
  • reazioni allergiche - eruzione della pelle, gonfiore.

Levomicetina è disponibile sotto forma di compresse e polvere per iniezione. Le compresse vengono assunte 30 minuti prima dei pasti, 250-500 mg 4 volte al giorno. Il farmaco in polvere viene diluito con acqua per preparazioni iniettabili in un volume di 2 ml e iniettato per via intramuscolare. Il corso del trattamento è determinato dal medico.

furazolidone

Il furazolidone è un antibiotico del gruppo nitrofurano che ha un pronunciato effetto antimicrobico contro la flora aerobica gram-negativa. L'effetto farmacologico del furazolidone nella colite dipende dal dosaggio del farmaco.

Effetti collaterali:

  • dal tratto gastrointestinale - disturbi dispeptici, perdita di appetito;
  • da parte del sistema cardiovascolare - una diminuzione della pressione sanguigna;
  • dal sistema nervoso - mal di testa, debolezza generale, affaticamento;
  • reazioni allergiche - orticaria, febbre.

Il furazolidone viene assunto per via orale. La compressa non deve essere masticata o frantumata, ma deglutita intera con acqua. Agli adulti vengono prescritti 100-150 mg di furazolidone dopo i pasti 4 volte al giorno per 5-10 giorni. Il corso del trattamento dipende dalla gravità del processo patologico..

Tsifran

L'antibiotico appartiene al gruppo fluorochinolo. Uccide i batteri resistenti a macrolidi, tetracicline, sulfanilamidi e aminoglicosidi.

Il farmaco ha un'alta biodisponibilità, fino all'80%. Disponibile in compresse da 500 mg. È necessario assumere 250-750 mg 2 volte al giorno. La dose massima giornaliera è di 3 compresse. Il corso del trattamento non è più di un mese.

Controindicato in caso di intolleranza individuale, gravidanza, allattamento e minori di 18 anni.

Effetti collaterali:

  • nausea;
  • vertigini, mal di testa;
  • disordine del sonno;
  • svenimento;
  • violazione del ritmo cardiaco;
  • aumento della pressione;
  • reazione allergica;
  • aumento della minzione.

Phthalazole

Questo è un farmaco del gruppo sulfamidico. Disponibile in forma di tablet. Il principio attivo è il ftalilsolfatiazolo. Il vantaggio di questo rimedio è che agisce direttamente nell'intestino. Lo strumento ha non solo un effetto antibatterico, ma anche antinfiammatorio.

Il regime di trattamento è selezionato dal medico. Nei primi due giorni, sono consentite fino a 6 compresse al giorno, quindi il dosaggio deve essere ridotto. Il ftalazolo non deve essere assunto per intolleranza individuale, malattie del sangue, epatite nella fase acuta, insufficienza renale, glomerulonefrite, ostruzione intestinale e bambini di età inferiore a 5 anni.

Effetti collaterali:

  • mal di testa e vertigini;
  • nausea e vomito;
  • dolore addominale;
  • infezioni fungine della mucosa orale;
  • la formazione di calcoli nei reni.

Enterofuril

È un antibiotico con nifuroxazide come ingrediente principale. Il vantaggio è che il farmaco agisce direttamente nell'intestino e non viene assorbito nello stomaco. Può essere usato durante la gravidanza, ma sotto controllo medico.

Il dosaggio è di 200 mg 4 volte al giorno.

Gli effetti collaterali sono rari. Possibili nausea, vomito o allergie. Enterofuril non deve essere assunto con intolleranza al fruttosio e ad altri componenti nella composizione del prodotto.

tetraciclina

Un farmaco dal gruppo delle tetracicline. Combatte contro tali agenti patogeni:

  • gonococchi, stafilococchi e streptococchi;
  • listeria;
  • clostridi;
  • antrace;
  • emofilo, peste ed Escherichia coli;
  • pallido spirochete;
  • rickettsia e borrelia;
  • trachomatis di clamidia;
  • ameba di dissenteria.

Il farmaco è disponibile in due forme: compresse per adulti e sospensione per bambini di età superiore ai 7 anni. La dose giornaliera per un paziente adulto non è superiore a 2 g (8 compresse).

La tetraciclina è controindicata in reazioni allergiche, insufficienza renale, malattie fungine, leucopenia e gravi patologie epatiche.

Oletetrin

È un antibiotico ad ampio spettro. I principi attivi nella composizione sono tetraciclina e oleandomicina. Efficace contro la maggior parte dei batteri Gram-negativi.

Le capsule devono essere assunte con 30 minuti di anticipo. prima dei pasti 1 pz. 4 volte al giorno La dose massima è di 8 compresse. Il corso del trattamento è di 5-10 giorni.

Effetti collaterali:

  • disturbi dispeptici;
  • candidosi delle mucose;
  • allergia;
  • disbiosi;
  • carenza di vitamina K e B..

Oletetrin non deve essere assunto per gravi malattie renali ed epatiche, per bambini di età inferiore a 12 anni, leucopenia, insufficienza cardiovascolare, carenza di vitamina K e B.

Solfato di polimixina-B

Un farmaco dal gruppo di polimixine. Efficace contro i batteri Gram-negativi. Il farmaco ha una bassa biodisponibilità e un'alta tossicità per i reni, ma può essere usato durante la gravidanza. Si presenta sotto forma di una soluzione acquosa per somministrazione orale, soluzione endovenosa e intramuscolare. Il corso del trattamento è di 5-7 giorni.

La polimixina in solfato non deve essere utilizzata per allergie, miastenia grave, con gravi danni ai reni e ipersensibilità ai componenti della composizione. Lo spettro degli effetti collaterali è ampio, inclusi dolore addominale, nausea, necrosi renale, paralisi dei muscoli respiratori, candidosi, ridotta funzionalità visiva e altro.

Polimixina-m solfato

L'antibiotico è attivo solo contro i batteri intestinali, Pseudomonas aeruginosa e dissenteria, paratifo A e B, nonché contro i batteri della febbre tifoide. Il farmaco ha una bassa biodisponibilità, non viene usato durante la gravidanza, per bambini di età inferiore a 5 anni, in caso di compromissione della funzionalità renale e epatica. Con un uso prolungato, sono possibili cambiamenti nel parenchima renale.

Il corso del trattamento è di 5-10 giorni, il dosaggio viene selezionato dal medico in base all'età.

Streptomicina solfato

Un farmaco del gruppo aminoglicosidico. Viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare, poiché non viene assorbito dall'intestino se assunto per via orale.

Non è consigliabile utilizzare lo strumento durante la gravidanza e l'allattamento. La streptomicina solfato è anche controindicata nella miastenia grave, alterata circolazione sanguigna nel cervello, insufficienza cardiovascolare e renale, nonché nell'endarterite obliterante.

  • allergia;
  • febbre da droga;
  • cessazione della respirazione;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • mal di testa e vertigini;
  • sangue nelle urine;
  • diarrea;
  • perdita dell'udito durante il trattamento a lungo termine.

Neomicina solfato

Un farmaco del gruppo aminoglicosidico. Disponibile sotto forma di compresse e soluzioni. Dose singola 100-200 mg, ogni giorno non più di 400 mg.

Il farmaco è adatto per il trattamento dei neonati.

Tra gli effetti collaterali, si può notare una disabilità uditiva. In questo caso, la ricezione deve essere interrotta immediatamente..

Monomycin

L'antibiotico è efficace se la colite è causata da stafilococchi, shigella, E. coli o proteus. Gli streptococchi e i pneumococchi sono resistenti alla monomicina.

Il farmaco viene utilizzato per via orale o intramuscolare. Effetti collaterali:

  • disturbi funzionali dei reni;
  • allergia;
  • neurite del nervo uditivo;
  • manifestazioni dispeptiche.

La monomicina è controindicata in gravidanza, neurite uditiva, lesioni degenerative dei reni e del fegato, nonché una tendenza alle reazioni allergiche.

Regole di base per l'assunzione di antibiotici per la colite

Il trattamento della colite con antibiotici, indipendentemente da quanto siano moderni e sicuri, può causare disfunzione intestinale, che aumenta il rischio di esacerbazione della colite cronica.

Per supportare la funzione intestinale e normalizzare la microflora, insieme alla terapia antibiotica, si consiglia di assumere Nystatin in 500.000-1.000.000 UI al giorno. Può essere sostituito con Colibacterin alla dose di 100-200 g 2 volte al giorno 30 minuti dopo aver mangiato.

Gli antibiotici per la colite sono usati per distruggere la flora patogena nell'intestino, ma l'assunzione di questi farmaci può peggiorare la diarrea esistente. È necessario informare immediatamente il medico se il quadro clinico della colite peggiora e si hanno anche vertigini, problemi respiratori, dolori articolari e lividi sotto gli occhi. Chiama immediatamente un'ambulanza se trovi gonfiore delle labbra, della gola o sanguinamento di eziologia sconosciuta, che prima non c'era.

Se il medico ha prescritto antibiotici per curare la colite, dì loro quali farmaci stai attualmente assumendo. Alcuni farmaci combinati con farmaci antibatterici possono avere effetti indesiderati.

Gli antibiotici non sono spesso prescritti per la colite ulcerosa, ma un medico può prescriverli se altre terapie si sono rivelate inefficaci. In altri casi, la terapia antibiotica non viene utilizzata, poiché l'efficacia degli antibiotici nella colite ulcerosa non è stata dimostrata.

Se la colite è provocata da una prescrizione incontrollata prolungata di antibiotici per il trattamento di un'altra malattia, si presentano le condizioni della colite associata ad antibiotico. In questo caso, il farmaco viene immediatamente annullato e viene prescritto un trattamento riabilitativo aggiuntivo del paziente con il ripristino obbligatorio della microflora intestinale disturbata. Maggiori informazioni su come ripristinare l'intestino dopo gli antibiotici →

Il trattamento principale per la colite è la terapia dietetica e uno stile di vita sano. Gli antibiotici per il trattamento della colite sono prescritti a condizione che la malattia sia causata da un'infezione intestinale. Inoltre, l'uso della terapia antibiotica è giustificato nel caso di colite cronica, se si è verificata un'infezione batterica della mucosa del colon interessata.

Gli antibiotici per la colite non sono una panacea, quindi è importante prestare attenzione ed evitare l'automedicazione con questi farmaci per escludere le conseguenze del loro uso..

Autore: Olga Rogozhkina, dottore,
appositamente per Zhkt.ru

Video utile sulla colite cronica

Approccio al trattamento della colite intestinale con farmaci

La colite è un'infiammazione dell'intestino crasso (dal latino kolon - intestino crasso). Il sintomo principale della malattia è il dolore nell'addome inferiore. La causa è avvelenamento, infezioni, cibo di scarsa qualità, stress, allergie e parassiti.

La colite può essere acuta - si accompagna rapidamente a forti dolori, nausea e diarrea e cronica - disagio costante con una costante sensazione di pesantezza, perdita di appetito e nausea. Per evitare le complicazioni e le conseguenze che coinvolgono un intervento chirurgico (ad esempio, l'ischemia intestinale), è meglio occuparsi immediatamente delle condizioni di salute e iniziare il trattamento..

1. L'uso di medicinali

La terapia della colite intestinale aiuta a prevenire gravi complicanze: questo è il motivo principale per cui dovresti immediatamente prevenire lo sviluppo della malattia.

Il complesso medico di solito consiste di:

  • farmaci ormonali (corticosteroidi);
  • farmaci antinfiammatori;
  • antistaminici;
  • sedativi;
  • analgesici;
  • farmaci per la diarrea;
  • antibiotici;
  • vitamine e probiotici.

2. È saggio usare droghe?

I farmaci sono l'unica opzione ragionevole quando si verifica un'infiammazione del colon. L'inizio della colite minaccia l'ischemia intestinale, la diverticolosi, la peritonite e la microcolite.

Si potrebbe fare affidamento su rimedi popolari, ma queste sono solo mezze misure che non saranno in grado di portare un risultato rapido, se non del tutto possono aiutare in qualcosa. I seguaci dei rimedi popolari affermano che le infusioni e le erbe risparmiano l'intestino, ma lo stesso risultato può essere raggiunto con l'uso combinato di droghe e probiotici. Solo i farmaci possono far fronte alla situazione, poiché non è necessario un intervento chirurgico.

3. Direzione dell'azione farmacologica e revisione dei farmaci più efficaci

Solo l'uso dell'intero complesso farmacologico aiuterà a far fronte rapidamente alla colite e alle complicazioni che provoca.

Ogni tipo di farmaco risolve singoli problemi:

  1. I farmaci antinfiammatori mirano a ridurre l'infiammazione che provoca gonfiore e disagio.
  2. Gli antibiotici e i corticosteroidi e i farmaci antiallergici sono responsabili dell'eliminazione di infezioni, batteri patogeni e allergie. Svolgono la funzione più importante nel trattamento della colite: eliminano la fonte originale della malattia..
  3. Gli analgesici possono aiutare a gestire il dolore
  4. I farmaci per la diarrea eliminano gli effetti collaterali come nausea e feci molli.
  5. I sedativi aiutano a normalizzare il sistema nervoso, che è irritato a causa di problemi intestinali..
  6. Le vitamine ripristinano il livello di nutrienti nel corpo, che vengono eliminati dalla diarrea, ei probiotici normalizzano la microflora intestinale con l'aiuto di batteri benefici.

di festa

È usato per i disturbi intestinali acuti: colite ulcerosa e intestinale, pancreatite. Il principio attivo - pancreatina - aiuta l'assorbimento di nutrienti e saturi con la bile, che normalizza le condizioni generali dell'intestino. È usato per la resezione gastrica. Si abbina bene con antibiotici, vitamine e analgesici. Prescritto da un medico quando la diarrea è il sintomo principale.

Panzinorm

Panzinorm è un preparato enzimatico. di solito sono prescritti per la carenza di enzimi sullo sfondo della disbiosi. Nel caso della colite, la disbiosi accompagnerà la malattia, quindi deve essere presa. Aiuta ad alleviare costipazione.

No-shpa

Il rimedio è particolarmente efficace nella colite cronica, poiché la sua funzione principale è quella di alleviare rapidamente lo spasmo che accompagna il cronico. Proprio perché uno spasmo può apparire in qualsiasi momento, il farmaco viene utilizzato ovunque..

sulfasalazina

Il principio attivo - sulfaperidina - si accumula nel tessuto connettivo intestinale, che consente di eliminare streptococchi, gonococchi, Escherichia coli e altri batteri che possono provocare la colite. Inoltre, ha attività anti-infiammatoria.

Bellastesin

L'estratto di benzocaina e belladonna incluso nella composizione può eliminare gli spasmi e ridurre il livello di acidità, che provoca infiammazione intestinale.

Bifidumbacterin

I bifidobatteri inclusi nella composizione eliminano la diarrea e la nausea e normalizzano la microflora intestinale.

4. Trattamento della malattia

La terapia farmacologica deve essere prescritta da un gastroenterologo ed eseguita sotto la sua supervisione.

Tuttavia, ci sono alcune regole di base da tenere a mente:

  • assumere antibiotici e probiotici in momenti diversi;
  • prendere i farmaci rigorosamente in tempo;
  • seguire la dieta prescritta dal medico;
  • smettere di fumare e fumare;
  • non mangiare prodotti a base di latte fermentato durante l'assunzione di antibiotici.

5. L'uso di antibiotici

Gli antibiotici sono prescritti se la colite è stata scatenata da un'infezione intestinale. I medici raccomandano di assumere farmaci antibatterici in caso di infezione. Se la malattia ha un'altra causa, gli antibiotici possono danneggiare solo l'intestino e lo stomaco, il che non accelererà il processo di guarigione..

Tre tipi di infezioni provocano la colite:

  1. Infezione batterica.
  2. Infezione parassitaria.
  3. Infezione virale.
  4. Spesso, la colite provoca salmonella e shigella, quindi si sviluppa la salomonellosi e il rischio di sviluppare dissenteria di shigellosi.

Video - come ripristinare il corpo dopo gli antibiotici?

Terapia antibiotica

Esistono due tipi di antibiotici che vengono utilizzati per la colite: sulfamidici e antibiotici "ad ampio spettro". I sulfamidici sono prescritti quando la malattia è da lieve a moderata.

Se il trattamento dura a lungo e al paziente vengono prescritti diversi farmaci contemporaneamente, questo provoca disbiosi, un processo in cui viene distrutta la microflora benefica dello stomaco e dell'intestino. In tali casi, è indicato l'assunzione di prebiotici e probiotici..

Sono comunemente usati i seguenti farmaci:

  • furazolidone;
  • Alpha Normix;
  • Tsifran;
  • Phthalazole;
  • Enterofuril;
  • Levomycetil;
  • tetraciclina;
  • Oletetrin;
  • Solfato di streptomecina.

Antidolorifici

Si ritiene che gli antidolorifici stessi provocino colite gastrica (ibuprofene, aspirina, naprossene), poiché hanno un effetto dannoso sullo stomaco e sull'intestino, interrompendo la microflora e distruggendo la loro stessa struttura. Tuttavia, non possono essere eliminati a causa di forti dolori..

Un elenco indicativo di analgesici utili:

Loperamide è utile in quanto è un oppioide per la diarrea nella malattia infiammatoria intestinale. A causa della riduzione dell'infiammazione, diminuirà.

Supposte rettali

Molti medici prescrivono supposte rettali, perché quando i farmaci vengono assunti per via orale, il livello di efficacia diminuisce man mano che finiscono nello stomaco..

Entrando nel retto, i principi attivi vengono rapidamente assorbiti e non perdono la loro efficacia.

Restauro della microflora

L'uso di antidolorifici e antibiotici, soprattutto dopo un lungo trattamento, minaccia di disbiosi. Al fine di ripristinare lo stomaco e l'intestino in uno stato sano, è strettamente necessario assumere probiotici che ripristinino il livello batterico..

È possibile utilizzare i seguenti strumenti:

Normalizzazione delle capacità motorie

La colite provoca costantemente crampi e sensazioni dolorose a cui non puoi abituarti. Alcuni degli spasmi continuano dopo una terapia di successo. Ciò è causato dall'azione riflessa condizionata del tratto gastrointestinale, quando c'è una contrazione "per abitudine".

Per normalizzare il sistema del tratto gastrointestinale e non preoccuparti, usa i seguenti farmaci dal gruppo di procinetici e antispasmodici:

6. Consumo di vitamine

Per ripristinare l'equilibrio nel tratto gastrointestinale e attivare il processo di recupero nella mucosa del colon, è necessaria la presenza della quantità richiesta di BJU (proteine, grassi, carboidrati), sali minerali (sodio, calcio, fosforo, magnesio, iodio) e vitamine B, F, PP, P, D, E e altri.

Può essere usato come vitamine pure vendute in farmacia o complessi vitaminici:

Le vitamine Optimum Nutrition sono buone per un rapido recupero. C'è una divisione per uomini e donne. Questo complesso vitaminico ha un'alta concentrazione di vitamine ed è sufficientemente purificato per un migliore assorbimento da parte del corpo..

7. Quanto dura il trattamento farmacologico??

Poiché la colite non è una malattia normale, il trattamento richiede molto tempo. Il successo può essere raggiunto solo nel pieno rispetto delle istruzioni del medico curante. Quindi, il trattamento può durare da un mese a sei mesi, dopo di che è necessario a lungo sostenere il tuo corpo su vitamine e integratori probiotici che garantiranno uno stato sano del tratto gastrointestinale..

Video - Trattamento della colite intestinale con medicinali

8. Conclusione

La colite è una malattia infiammatoria intestinale che minaccia il corpo con complicazioni più pericolose dei crampi e della diarrea. Per farcela, devi seguire la prescrizione del medico..

Ecco 7 semplici punti che ti consigliamo di seguire:

  1. Prendi le medicine in tempo.
  2. Segui una dieta.
  3. Non bere contemporaneamente antibiotici e probiotici.
  4. Non abusare degli analgesici.
  5. Non ritardare di andare dal medico.
  6. Cerca di attenersi alla tua routine quotidiana.
  7. Non combinare la medicina tradizionale e quella tradizionale.

Ricorda che l'intestino e lo stomaco determinano la tua salute generale e spesso segnalano che qualcosa non va nei tuoi sistemi corporei. Ascolta te stesso e cerca di prestare attenzione a qualsiasi preoccupazione.

Antibiotici per l'intestino

Le infezioni intestinali sono la seconda malattia più comune. Il primo posto è tradizionalmente preso da ARVI. Ma gli antibiotici sono usati per trattare l'intestino solo nel 20% di tutti i casi diagnosticati..

Un'indicazione per la prescrizione di farmaci è lo sviluppo dei seguenti sintomi:

  • aumento significativo della temperatura corporea;
  • taglio del dolore addominale;
  • diarrea che si verifica più di 10 volte al giorno;
  • vomito indomito;
  • segni di disidratazione.

I farmaci della categoria di antibiotici possono essere prescritti per disbiosi, colite e disturbo delle feci (diarrea).

Antibiotici per il trattamento delle infezioni intestinali

La causa di una lesione infettiva del tratto gastrointestinale è la penetrazione della microflora patogena nel corpo umano. Può essere stafilococchi, protozoi, enterovirus, salmonella, ecc..

L'indicazione per l'uso di farmaci della categoria di antibiotici è la mancanza di una dinamica positiva del trattamento rispetto ai farmaci precedentemente prescritti. Ma quando viene diagnosticata la dissenteria o il colera, vengono prescritti per essere presi immediatamente.

I medicinali delle seguenti categorie possono essere usati per trattare la patologia intestinale:

  • cefalosporine;
  • fluorochinoloni;
  • tetracicline;
  • aminoglicosidi;
  • aminopenicillins.

Se parliamo di farmaci specifici, allora molto spesso vengono prescritti:

  1. Levomycetin. Antibiotico ad ampio spettro. È molto efficace contro Vibrio cholerae. Si raccomanda in assenza di un effetto terapeutico dopo aver assunto altri farmaci. Vietato l'ammissione durante l'infanzia.
  2. Tetraciclina. È praticato per il trattamento delle infezioni intestinali causate da salmonella, ameba. Efficace contro l'agente causale di antrace, peste, psittacosi. Il trattamento a lungo termine con farmaci di questo gruppo può provocare lo sviluppo di disbiosi, quindi, dopo gli antibiotici della serie tetraciclina, si raccomanda al paziente di assumere i simbiotici.
  3. Rifaximina. Il farmaco è meno aggressivo della tetraciclina e pertanto può essere prescritto ad adulti e bambini.
  4. Ampicillina. Agente semisintetico, efficace contro un gran numero di agenti patogeni. Consentito per bambini e donne in gravidanza.
  5. Ciprofloxacina (dal gruppo dei fluorochinoloni). Non provoca disbiosi.
  6. Azitromicina (dal gruppo macrolidico). Sopprime la crescita della microflora patogena in tre giorni. Il farmaco più sicuro senza praticamente effetti collaterali.
  7. amoxicillina.

L'uso di antibiotici per la disbiosi

Le medicine del gruppo di antibiotici per lo sviluppo della disbiosi sono prescritte per sopprimere i batteri patogeni. Molto spesso, sono ammessi all'ammissione fondi dei seguenti gruppi:

  • penicilline;
  • tetracicline;
  • cefalosporine;
  • chinoloni.

Il metronidazolo può anche essere prescritto.

Poiché gli antibiotici hanno già un effetto dannoso sullo stato della microflora del tratto digestivo, vengono utilizzati per la disbiosi dell'intestino tenue, accompagnati da sindrome da malassorbimento e disturbi motori.

Per il trattamento della disbiosi, i seguenti farmaci sono spesso prescritti:

  1. Amoxicillina. Agente semisintetico del gruppo delle penicilline. Fornisce buoni risultati se assunto per via orale, poiché è resistente all'ambiente gastrico aggressivo.
  2. Alpha Normix. Antibiotico non sistemico con una vasta gamma di effetti. Il principio attivo è la rifaximina. Indicato per disbiosi causata da diarrea e patologie gastrointestinali infettive.
  3. Flemoxin Solutab. Farmaco semisintetico del gruppo di penicillina. Ha un effetto battericida.
  4. Levomycetin. Agente antimicrobico ad ampio spettro. È prescritto per il trattamento della disbiosi, provocata da infezione intestinale, patologie degli organi addominali. Può anche essere prescritto come farmaco alternativo se i farmaci precedentemente selezionati non hanno dato un risultato positivo.

Con lo sviluppo della disbiosi dell'intestino crasso, sono ammessi per l'ammissione:

Le medicine sono efficaci contro lieviti, stafilococchi e proteas, che sono la principale causa di disbiosi del colon. I farmaci non hanno un effetto significativo sullo stato della microflora naturale.

Antibiotici per colite

Il trattamento della colite di origine batterica è impossibile senza un ciclo di antibiotici. Nel caso di una forma ulcerosa non specifica di infiammazione del colon, l'uso di farmaci di questa categoria è prescritto in caso di infezione batterica secondaria.

Nel corso della terapia, possono essere utilizzate patologie:

  • gruppo di sulfamidici con malattia lieve / moderata;
  • agenti ad ampio spettro per malattie gravi.

Al fine di prevenire lo sviluppo di disbiosi, si raccomanda al paziente di assumere probiotici. Può essere nistatina o colibatterina. Quest'ultimo contiene Escherichia coli vivo, che contribuisce al ripristino e alla normalizzazione della microflora.

Per la colite, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  1. Alpha Normix. Un agente ad ampio spettro con un pronunciato effetto battericida, che aiuta a ridurre il carico patogeno.
  2. Furazolidone. Un farmaco del gruppo nitrofuran. Ha un effetto antimicrobico.
  3. Levomycetin. L'agente è attivo contro la microflora patogena e presenta anche un effetto battericida. Poiché sullo sfondo dell'assunzione di levomicetina, possono svilupparsi numerosi sintomi collaterali, il regime di dosaggio e trattamento deve essere selezionato individualmente. L'iniezione intramuscolare del farmaco è possibile.

L'auto-trattamento della colite con antibiotici è completamente inaccettabile. Uno specialista qualificato dovrebbe selezionare i medicinali e determinare il regime. Inoltre, il medico deve informare su tutti i farmaci assunti al fine di escludere lo sviluppo di reazioni negative durante le interazioni farmacologiche..

Antibatterici nel trattamento della diarrea

I farmaci della categoria di antibiotici per la diarrea possono essere mostrati solo in un caso: se l'origine del disturbo intestinale è di origine infettiva. Di natura virale, i farmaci non daranno il risultato terapeutico atteso.

Quali farmaci puoi iniziare a prendere anche prima di consultare un medico? Se una persona è sicura che la causa del disturbo sia stata un'infezione e le feci non contengano impurità nel sangue, sono consentiti i seguenti rimedi:

Trattamento della colite intestinale con medicinali: la giusta scelta di direzione

Quasi la metà delle persone moderne soffre di colite in varie forme. I forti cambiamenti nella struttura della mucosa gastrointestinale contribuiscono alla riproduzione attiva dei batteri, causando la formazione di focolai batterici, accompagnati da forti dolori.

Di conseguenza, la shell non può far fronte alle sue funzioni. Il trattamento della colite con medicinali viene effettuato tenendo conto del tipo e della gravità della malattia.

Le ragioni

La patologia è sia acuta che cronica, periodicamente esacerbando e passando alla remissione. Un numero enorme di fattori contribuisce alla diffusione della colite:

  • patologia dell'apparato digerente;
  • la presenza di elmintiasi o agenti patogeni infettivi;
  • stabilità delle feci compromessa;
  • fatica;
  • nutrizione impropria;
  • interruzioni dell'apporto di sangue all'intestino crasso;
  • cattive abitudini.

Nel trattamento della colite, prima di tutto, vengono eliminati i problemi che hanno provocato la malattia.

Tipo di malattia

Tenendo conto delle cause dell'infiammazione, si distinguono i seguenti tipi:

  • acuta: oltre all'intestino crasso, colpisce il piccolo e talvolta lo stomaco;
  • ulcerativo - differisce nelle formazioni erosive sulla superficie dell'intestino;
  • ischemico - è una conseguenza di insufficiente apporto di sangue all'intestino;
  • cronico - le conseguenze della colite acuta mal trattata;
  • erosivo - caratterizzato da lesioni ulcerative di una vasta area del duodeno;
  • alcolico: si forma con l'alcolismo;
  • atonico: si manifesta principalmente negli anziani, a causa della frequente costipazione e della ridotta attività intestinale;
  • ulcerativo non specifico: ricorda una cronica ricorrente, ha un'origine immunitaria;
  • radiazione - formata dopo l'esposizione alle radiazioni nel cancro.

Attenzione! Dovrebbe essere chiaro che per ogni tipo di colite, i farmaci sono prescritti individualmente..

Trattamento della malattia con farmaci moderni

Esistono diverse linee principali di trattamento per la colite. Questi includono:

  • antiparassitario e antibatterico;
  • terapia immunomodulatoria;
  • normalizzazione della funzionalità del tratto gastrointestinale;
  • terapia riabilitativa;
  • ripristino della normobiosi;
  • prevenzione dei fenomeni di sensibilizzazione e intossicazione.

Vale la pena considerare ogni direzione della terapia in modo più dettagliato..

Terapia antiparassitaria e antibatterica

Gli antibiotici per la colite sono i principali farmaci che determinano l'efficacia del trattamento. I medicinali selezionati in modo illetterato possono aggravare significativamente la situazione, causando resistenza nei microrganismi.

Quando si cura la colite durante la gravidanza e nei bambini, usando antibiotici, è necessario valutare i possibili rischi del loro uso.

Quando si prescrive il trattamento, il primo passo è determinare l'agente patogeno al fine di determinare la sua sensibilità a un particolare farmaco. Oltre a distruggere i microrganismi, sarà necessario creare condizioni inadatte per l'insediamento di altri batteri parassiti.

Molto spesso, i farmaci antibatterici e sulfa vengono utilizzati nella lotta contro la microflora patogena. Tra gli antibiotici raccomandati per la colite, quelli più efficaci includono:

Preparazioni di sulfanilamide

  • Sulfalazine. Ha un potente effetto antinfiammatorio, sopprime rapidamente la concentrazione batterica, prevenendone il metabolismo. Penetrando nel DNA dell'organismo patogeno, la sulfalazina esclude completamente l'ulteriore riproduzione. Viene prescritta un'assunzione di quattro volte del farmaco in una quantità non superiore a 2 g, e solo dall'età di 16 anni. Dopo aver eliminato la manifestazione acuta della malattia e condotto la terapia attiva, la dose del farmaco viene ridotta a 500 mg. Dato il numero considerevole di effetti collaterali, la durata del trattamento deve essere determinata dal medico..
  • Mesakol. Viene prodotto sotto forma di compresse, viene bevuto un'ora prima dei pasti. Quando si esegue una terapia che elimina i sintomi e le manifestazioni della malattia, non vengono prescritti più di 4 ricevimenti. Nei momenti di esacerbazione, dovrebbe essere assunto tre volte al giorno - almeno 800 mg di sostanza. Quando si verifica un sollievo, la dose viene dimezzata. Per gli adulti il ​​cui peso corporeo è inferiore a 40 kg, vengono forniti dosaggi minimi, che vengono calcolati individualmente dal medico. In assenza di malattie renali, epatiche e lesioni ulcerative, il dosaggio deve essere di 50 mg per ogni chilogrammo di peso del paziente al giorno.

Attenzione! Nel decorso cronico della malattia, i farmaci di questo gruppo sono i principali, pertanto l'assunzione di altri farmaci può avere un dosaggio inferiore.

Considerando che il decorso della colite è abbastanza spesso complicato da invasioni elmintiche e malattie protozoarie, la terapia include farmaci che sterminano i parassiti e migliorano il corpo.

Preparazioni Eubiotiche

Per prevenire la ricolonizzazione dell'intestino con batteri parassiti, dopo un'efficace terapia, il tratto gastrointestinale necessita di un'utile microflora. La corretta riproduzione dei microrganismi è assicurata dalle condizioni appropriate create nell'intestino.

Per fare questo, è necessario assumere probiotici per colite ed eubiotici..

  • Intestopan. Promuove una rapida normalizzazione della condizione, riduce la formazione di gas, allevia la costipazione e la diarrea. Nella fase acuta della malattia, viene prescritta una dose di sei compresse di 1-2 compresse. Si consiglia di utilizzare il farmaco immediatamente dopo i pasti. Nella colite cronica, il numero di dosi di Intestopan è ridotto a tre al giorno. Affinché le condizioni del paziente non peggiorino, il trattamento non dovrebbe durare più di 10 giorni..
  • Mexaza. Il dragee non deve essere schiacciato e masticato. Il farmaco deve essere assunto con il cibo con un po 'd'acqua. Durante il giorno, si suppone che non beva più di 3 compresse tre volte. Il corso della terapia non dura più di otto giorni. Se il medico lo ritiene necessario, il trattamento può durare fino a 28 giorni. In questo caso, le condizioni del paziente sono costantemente monitorate. Il farmaco viene immediatamente sospeso se ci sono segni di evidente deterioramento.

Attenzione! Prendendo questi antibiotici per la colite intestinale per più di 10 giorni, i pazienti notano debolezza generale e nausea. Questo è un segnale per interrompere immediatamente l'assunzione del farmaco..

Questi farmaci sono in grado di fornire un microclima ottimale per lo sviluppo di microflora benefica.

Prodotti biologici contenenti microrganismi

  • Colibacterin. Stabilisce microrganismi benefici nello stomaco e nell'intestino che migliorano la motilità gastrointestinale, normalizzano il processo digestivo e spostano i batteri nocivi. Prescritto da 4 a 10 dosi del farmaco, che dovrebbe essere assunto 3 volte. In modo che i batteri abbiano il tempo di stabilirsi nella mucosa gastrica e quindi nell'intestino, bevono il farmaco 30-35 minuti prima dell'inizio di un pasto. La durata della terapia raggiunge i 30 giorni.
  • Bifido batterico. Si riferisce ai farmaci moderni con un regime leggero. Tre volte al giorno, devi bere 2 capsule 15 minuti prima dei pasti, bevendo molta acqua. La durata del trattamento non deve superare 1,5 mesi.
  • Bificol. Le capsule di gelatina vengono bevute in 2 pezzi, 15-20 minuti prima del pasto principale. L'uso di questi antibiotici per la colite è consentito non più di tre volte al giorno. Per escludere la manifestazione di sintomi spiacevoli, non è consigliabile utilizzare più di cinque dosi. La durata della terapia nelle varie fasi della malattia dura circa 1,5 mesi. Quando viene ripristinata la biocenosi del tratto gastrointestinale, i processi digestivi vengono migliorati, il rivestimento intestinale viene mantenuto in condizioni adeguate e il sistema immunitario viene rafforzato.

Attenzione! Se è necessario effettuare un trattamento più lungo, al fine di prevenire la dipendenza da droghe e garantire un risultato duraturo, i farmaci devono essere cambiati.

Preparazioni di polienzima

Per accelerare la lavorazione degli alimenti e prevenire la fermentazione e la formazione di gas, i farmaci vengono utilizzati per migliorare la digestione.

  • Di festa. Aiuta a migliorare i processi digestivi. Se il decorso della malattia lo richiede, l'uso del farmaco è consentito per 3 mesi, prendendo circa 20 mg alla volta. Il dosaggio medio è di 2 compresse, che devono essere assunte dopo i pasti almeno tre volte al giorno. Se ci sono indicazioni per aumentare il dosaggio, le condizioni del paziente devono essere costantemente monitorate. Grazie al miglioramento del processo di digestione, il cibo non indugia a lungo nello stomaco, il che esclude i processi di decomposizione e fermentazione.
  • Pancreatina. Le compresse vengono assunte 1 pz immediatamente dopo i pasti, almeno tre volte al giorno. Il rilascio del farmaco in un unico dosaggio facilita notevolmente il suo utilizzo. L'azione di Pancreatin è simile a Festal, sebbene il suo costo sia più conveniente. Se si osservano problemi digestivi per lungo tempo, l'assunzione del farmaco può essere prolungata fino a 3 mesi.
  • Panzinorm. Prendi il farmaco prima dei pasti, 2 pezzi e prima di ogni spuntino, dovresti bere 1 capsula. Se ci sono indicazioni e il dosaggio massimo è consentito dal medico, è consentita un'assunzione giornaliera fino a 15 dosi.

Attenzione! Assumendo farmaci polienzimatici, è necessario attenersi rigorosamente ai dosaggi per evitare possibili complicazioni ed effetti collaterali. Ciò è particolarmente vero per il trattamento a lungo termine..

antispastici

Poiché molte forme di colite sono accompagnate da sindromi dolorose, deve contenere antidolorifici.

  • No-shpa. Grazie al rapido rilassamento dei muscoli, le sensazioni dolorose nel tratto gastrointestinale vengono efficacemente neutralizzate. Nel decorso cronico della colite, non sono consentite più di 2 compresse due volte al giorno. Nella fase acuta, è consentito aumentare il numero di ricevimenti fino a tre volte. Il decorso del sollievo dal dolore non dura più di tre giorni, in casi eccezionali può essere esteso a cinque.
  • Bellastesin. L'uso del farmaco è consentito per i pazienti che hanno raggiunto l'età di 14 anni. Per qualsiasi decorso della malattia, bevono 1 compressa 3 volte al giorno. Si riferisce ai farmaci per trattamenti a breve termine volti a neutralizzare le sindromi dolorose. Il corso della terapia non deve superare i 5 giorni. In assenza di risultati positivi, sarà necessario consultare un medico per escludere lesioni ulcerative..
  • Papazol. Il superamento del dosaggio consentito porta al dolore all'addome e alla costipazione, che accompagnano la colite di varie forme. Ai pazienti viene prescritto non più di 1 compressa tre volte al giorno. Il corso della terapia non deve superare i 4 giorni..

Trattamento della colite intestinale con medicinali

Prima di trattare la colite, vale la pena conoscere le sue caratteristiche, i tipi, le cause.

La colite è una malattia caratterizzata da infiammazione della parete interna dell'intestino crasso umano. Lo strato mucoso è disturbato a causa di malnutrizione, stress e altri fattori, che è la causa della malattia. L'infiammazione porta ad un ridotto assorbimento di liquidi dagli scarti alimentari e dalla motilità intestinale. La shell non svolge le sue funzioni o non esegue completamente. Il grado di danno determina il tipo di malattia.

Tipi di colite intestinale

A seconda della causa dell'infiammazione, si distinguono i seguenti tipi di colite:

  • Ulcerativo: un tipo di colite che è caratterizzata da ulcere sulle pareti dell'intestino crasso.
  • Acuto: un tipo in cui non solo l'intestino crasso è interessato, ma anche l'intestino tenue è infiammato e anche lo stomaco è interessato.
  • Ischemico - le conseguenze di una cattiva circolazione del sangue nell'intestino.
  • La cronica è la conseguenza della colite acuta, non completamente guarita.
  • Lo spasmodico si manifesta in spasmi, gonfiore. Non considerata una forma grave.
  • L'alcolismo si verifica con dipendenza da alcol.
  • Erosivo - caratterizzato da ulcere su una vasta area del duodeno.
  • Atonic è tipico per gli anziani. L'attività intestinale è ridotta, costipazione frequente, emorroidi successivamente.
  • Emorragico è caratterizzato da secrezione sanguinolenta - diarrea.
  • La colite da radiazioni si verifica dopo l'esposizione alle radiazioni ricevuta con il cancro.
  • Ulcerativo aspecifico - simile a cronico con recidive, l'origine del tipo immunitario.

Sintomi

Sintomi di colite:

  • Dolore sordo nella parte inferiore dell'addome. Il tempo dopo aver mangiato aggrava il dolore.
  • Costipazione alternata a diarrea.
  • Sintomo di intensa formazione di gas.
  • Nausea.
  • Quando si ha un movimento intestinale, una sensazione di svuotamento incompleto del retto.
  • Cattivo odore di feci.
  • Perdita di peso.
  • Prostrazione.
  • Perdita di appetito.
  • Diarrea.
  • Alta temperatura corporea.
  • Disegnare dolore nell'addome inferiore.

Cause della malattia

Il processo infiammatorio è causato dai seguenti motivi:

  • Predisposizione ereditaria.
  • Stress, esaurimenti nervosi.
  • Mancanza di normale circolazione sanguigna nelle pareti intestinali.
  • Interruzione del lavoro da parte di microrganismi alimentari.
  • Intossicazione.

Trattamento della malattia

La diagnosi comporta un trattamento. La terapia fornisce un approccio integrato in questo caso. Gli esperti consigliano di passare attraverso tutte le fasi:

  • Dieta.
  • Sessioni con uno psicoterapeuta.
  • sanatori.
  • Trattamento farmacologico.

Il trattamento farmacologico prevede la prescrizione di una serie di farmaci. Soffermiamoci su questo in modo più dettagliato.

Prescrizione di antibiotici

Gli antibiotici non sono sempre usati per trattare la colite. La ragione di ciò è controindicazioni per diversi tipi di colite..

Gli antibiotici sono farmaci volti a distruggere i batteri provocatori di un tipo di malattia infettiva. Sono prescritti se l'uso di altri metodi si rivelasse inefficace..

Gli antibiotici non sono prescritti insieme ai farmaci antibatterici a causa di reazioni inattese.

Il furazolidone - un rappresentante di antibiotici, ha una pronunciata funzione antimicrobica. Un farmaco efficace, le cui proprietà dipendono dalla dose. Le compresse vengono bevute senza masticare. Il corso di trattamento è individuale. Il corso medio è di una settimana con l'uso del medicinale quattro volte al giorno.

La levomicetina è un antibiotico disponibile sotto forma di compresse, polvere. Efficace come furazolidone. Il corso è prescritto dal medico.

Il metronidazolo è un altro antibiotico con effetto antimicrobico. Ha controindicazioni: gravidanza, problemi al sistema nervoso centrale.

I fondi descritti sono utilizzati per malattie da lievi a moderate.

Antidolorifici (antispasmodici)

Gli antidolorifici aiutano ad alleviare il dolore causato da una malattia acuta. Utilizzato per la colite ulcerosa e acuta.

No-shpa - adatto per il dolore moderato, ha controindicazioni per insufficienza cardiaca, età prescolare, intolleranza individuale alla composizione del farmaco. Disponibile sotto forma di soluzione, compresse gialle.

Dicetel: risolve il problema degli spasmi, distruggendo così il dolore. Prenda le compresse tre volte al giorno. Controindicato nei bambini. Disponibile in compresse arancioni.

La mebeverina è un antispasmodico che lenisce le viscere irritate e allevia il dolore. È usato internamente. Controindicazione - ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Farmaci antinfiammatori

L'infiammazione è la caratteristica principale della malattia. Per rimuoverlo, il medico prescrive farmaci antinfiammatori che migliorano le condizioni generali di una persona..

Il prednisolone è prescritto per la colite ulcerosa, con una forma cronica della malattia. Il farmaco allevia l'infiammazione, inibisce il processo del suo sviluppo. Il dosaggio è individuale.

Restauro della microflora

Malattia, l'uso di droghe distrugge la normale microflora dell'intestino umano. Gli antibiotici, oltre a distruggere i batteri, distruggono la microflora benefica, la cui assenza porta a depressione, obesità, asma, allergie e disbiosi.

La medicina non ha ancora droghe nel suo arsenale senza effetti collaterali. Pertanto, dopo aver guarito uno, è necessario risolvere il problema con le conseguenze. Si scopre che è quasi impossibile curare completamente la forma della colite cronica..

Restauratori di microflora: Bifikol, Bifidumbacterin. Il tempo di trattamento con farmaci dura fino a un mese e mezzo. Questo include anche Linex, Lactobacterin.

Linex è un medicinale sotto forma di capsule che ripristina la microflora. Prendi le capsule tre volte dopo i pasti. Controindicazioni - allergia ai componenti del farmaco.

Lactobacterin è un prebiotico in polvere. Applicare un'ora prima di consumare cibo come bevanda. Il trattamento deve essere effettuato entro un mese.

Bifikol è un liofilizzato destinato alla preparazione di una sospensione. Consumare mezz'ora prima dei pasti due volte al giorno. Utilizzato per ripristinare la microflora dopo la colite ulcerosa. Controindicazioni - uso simultaneo con antibiotici.

Bifidumbacterin è disponibile in capsule, compresse, liofilizzati per preparazione di sospensione, concentrato liquido. L'uso dipende dalla forma prescritta del medicinale. Il dosaggio è individuale. Non usare per bambini di età inferiore a 3 anni.

Risolvere i problemi con la motilità intestinale

Dopo il ripristino della microflora o contemporaneamente ad essa, vengono prescritti farmaci per migliorare la motilità intestinale.

Mezim-forte è un farmaco sotto forma di compresse che attiva il processo di digestione - un alto livello di assimilazione di proteine, carboidrati, grassi. Il rimedio è controindicato nella pancreatite.

Creon è un medicinale sotto forma di capsule di gelatina per migliorare la digestione. Il dosaggio dipende dalla gravità della malattia. Come Mezim, è controindicato nella pancreatite cronica..

Assunzione di vitamina

Nella colite cronica, oltre alle medicine, vengono attribuite vitamine dei gruppi C, B, PP, U. Questi composti organici vengono utilizzati per via orale, parenterale, sotto forma di iniezioni. Le iniezioni vengono somministrate con alcune vitamine del gruppo B..

B1 è usato per una migliore pulizia del corpo.

La vitamina B3 migliora la produzione di acido gastrico, armonizza la funzionalità del tratto intestinale.

U è usato come materiale da costruzione. Con l'aiuto di esso, vengono ripristinate le aree danneggiate dell'intestino. La PP include l'attività della funzione secretoria dello stomaco umano.

Funzionalità di potenza

Nel trattamento della colite, la dieta è forse il componente più importante del recupero. Con la malattia intestinale, puoi mangiare i seguenti alimenti:

  • Ieri il pane a grana grossa, i cracker. Pane bianco fresco, prodotti ricchi aumentano la produzione di gas, la peristalsi accelera - ciò influirà negativamente sulle condizioni del paziente.
  • Zuppa, porridge in acqua, brodo vegetale. La zuppa e non solo i grassi animali appesantiscono lo stomaco, l'intestino, il fegato.
  • Carne, pesce sotto forma di cotolette al vapore.
  • Mangia latticini a basso contenuto di grassi.
  • Pasticceria con moderazione.
  • Tè, cacao, caffè tenero.
  • Non più di due cucchiai di zucchero al giorno, alcuni dolci.

Vale la pena rinunciare:

  • legumi, pasta - causano un'eccessiva formazione di gas;
  • frutta cruda, verdura - la fibra migliora la peristalsi;
  • cibo in scatola, sottaceti, affumicato, in salamoia: questi prodotti irritano il rivestimento intestinale, causano infiammazione;
  • Fast food;
  • spezie, condimenti.

Articoli Su Epatite