Antibiotici del gruppo tetraciclina

Principale Appendicite

Le tetracicline sono farmaci antimicrobici di prima generazione ottenuti a metà del secolo scorso. Sono venuti per sostituire le penicilline, a cui la maggior parte dei microrganismi ha sviluppato resistenza a causa dell'uso improprio di droghe. Ora gli antibiotici del gruppo delle tetracicline non vengono spesso utilizzati, ma in alcuni casi non possono essere eseguiti senza di loro. Sulla base di questi, recentemente sono stati sintetizzati farmaci moderni con un ampio spettro di azione per il trattamento delle malattie infettive. Ma le tetracicline sia della prima che delle successive generazioni hanno un numero significativo di controindicazioni e sono in grado di provocare gravi effetti collaterali. Pertanto, gli antibiotici vengono assunti sotto la stretta supervisione di un medico e solo dopo un esame approfondito del paziente..

Classificazione

Le prime tetracicline sono state ottenute a seguito della reazione chimica catalitica della riduzione della clortetraciclina. Quindi gli scienziati si sono allontanati da questa tecnica e gli antibiotici sono stati prodotti in modo biosintetico. Nonostante l'efficacia terapeutica delle tetracicline, la presenza di gravi effetti collaterali ha imposto restrizioni sull'uso di farmaci in pazienti con patologie infettive. Pertanto, nei successivi sforzi degli sviluppatori erano volti a migliorare le tetracicline.

Sono stati ottenuti farmaci con i seguenti vantaggi:

  • ben assorbito dalle mucose;
  • non provocare danni ai tessuti nei siti di iniezione;
  • per lungo tempo sono nella circolazione sistemica e nel fuoco dell'infiammazione;
  • mantenere a lungo un livello terapeutico nel flusso sanguigno;
  • non hanno effetti collaterali gravi.

Tuttavia, nel corso del tempo, i microrganismi hanno sviluppato resistenza anche a migliori tetracicline, che si riscontra durante gli studi di laboratorio su campioni biologici..

Avvertenza: “I medici cercano di non prescrivere questi agenti antibatterici, ma di tenerli nel gruppo di riserva dei farmaci. Spesso le tetracicline raccomandate includono solo la doxiciclina, che viene utilizzata nel trattamento delle patologie della pelle e delle malattie del sistema urinario..

Gli antibiotici della serie tetraciclina sono classificati in base al modo in cui sono ottenuti:

  • naturale: ossitetraciclina, tetraciclina;
  • semisintetico: clortetraciclina, demeclociclina, metaciclina, doxiciclina, minociclina.

Quando prescrivono vari antibiotici ai pazienti, i medici tengono sempre conto dell'emivita di compresse, capsule o soluzioni. Questo termine indica il periodo di tempo necessario affinché una preparazione farmacologica perda il 50% delle sue proprietà terapeutiche. Durante questo periodo, parte del principio attivo viene metabolizzato ed escreto dal corpo con feci e (o) urina. Questi valori sono alla base della seguente classificazione delle tetracicline:

  • breve durata (5-6 ore) - Clortetraciclina, Tetraciclina, Ossitetraciclina;
  • durata media (7-10 ore) - Demeclocycline, Metacyclin;
  • azione a lungo termine (12-15 ore) - Doxiciclina, Minociclina.

L'emivita delle tetracicline non coincide sempre con il periodo biologico. L'intervallo di tempo di quest'ultimo può variare a seconda della capacità di legarsi alle proteine ​​e interagire con i recettori.

Spettro d'azione

Lo spettro di attività degli antibiotici tetracicline è piuttosto ampio a causa delle loro proprietà batteriostatiche. Alcuni microrganismi hanno acquisito resistenza a questi farmaci nel tempo, altri sono ancora sensibili ai loro effetti. Tali batteri, bastoncelli e virioni non hanno sviluppato una resistenza sufficiente alle tetracicline:

  • Batteri Gram-positivi. Le tetracicline mostrano attività batteriostatica contro streptococchi, stafilococchi e pneumococchi;
  • Batteri Gram-negativi. I farmaci antibatterici possono distruggere i patogeni della meningite - meningococchi;
  • Bastoni. Non vi è stata alcuna riduzione della resistenza alle tetracicline di bastoncini gram-negativi e gram-positivi - Campylobacter, Listeria, Yersinia, Haemophilus influenzae.

Raccomandazione: “È inappropriato utilizzare questi agenti antibatterici nel trattamento delle infezioni intestinali provocate dalla penetrazione di Salmonella, Shigella ed Escherichia coli nel corpo umano. Questi microrganismi sono altamente resistenti anche alle moderne tetracicline con un ampio spettro di azione ".

Gli agenti causali delle rare malattie di antrace, colera, tularemia e peste non hanno ancora sviluppato sensibilità agli antibiotici tetracicline. Nel processo di studio dell'acquisizione di meccanismi di resistenza all'azione di questi antibiotici, gli scienziati hanno identificato quattro possibili modi:

  • lenta penetrazione delle tetracicline nelle cellule batteriche, che provoca una bassa concentrazione del principio attivo e, di conseguenza, un'attività terapeutica insignificante;
  • l'acquisizione nel processo di attività vitale del portatore, che rimuove attivamente i composti medicinali dalla cellula batterica;
  • dopo l'attacco di proteine ​​protettive ai ribosomi, l'effetto su di essi degli antibiotici tetracicline diminuisce;
  • l'attività dei farmaci antimicrobici è ridotta sotto l'influenza degli enzimi batterici.

Un fatto interessante: non appena i microrganismi sviluppano resistenza a qualsiasi tetraciclina, la resistenza si sviluppa in tutti i farmaci di questo gruppo. Ma lo spettro d'azione delle tetracicline è ancora abbastanza ampio. Spesso sono inclusi nei regimi terapeutici dopo provata inefficacia di altri farmaci antibatterici..

effetto farmacologico

Il gruppo delle tetracicline comprende un gran numero di farmaci antibatterici, ma tutti hanno un meccanismo simile di azione antimicrobica. Si basa sulla capacità degli antibiotici di penetrare nelle cellule batteriche e di interrompere la sintesi proteica. Ma l'effetto delle tetracicline sui microrganismi è poliedrico: nel processo del metabolismo di bastoncelli e batteri, alcune fasi del metabolismo sono influenzate.

farmacodinamica

Dopo la penetrazione nel tratto gastrointestinale, i farmaci vengono trasportati dal flusso sanguigno sistemico ai fuochi infettivi. Entrano nelle cellule batteriche attraverso la diffusione passiva o il trasporto attivo attraverso i canali ionici. Il risultato è l'accumulo di una significativa concentrazione di tetracicline all'interno del microrganismo, che è superiore a quella rimasta nello spazio extracellulare..

In una cellula batterica, i principi attivi degli antibiotici:

  • legarsi ai ribosomi;
  • impedire l'accesso di aminoacidi e acidi di trasporto ribonucleico a complessi di ribosomi con acidi ribonucleici informativi.

Questo principio di azione è simile a quello che si verifica tra le cellule dei microrganismi e i tessuti umani. La differenza è che il sistema di trasporto attivo dei batteri promuove il movimento dei farmaci antibatterici contro il gradiente di concentrazione. Le cellule umane non hanno questa capacità, quindi anche la massima concentrazione di tetracicline non danneggia i tessuti e gli organi..

farmacocinetica

La biodisponibilità dei farmaci antibatterici è piuttosto elevata se assunta per via orale. Non hanno la capacità di penetrare nella barriera emato-encefalica. Un gran numero di controindicazioni ed effetti collaterali sono dovuti alle proprietà cumulative delle tetracicline. Si accumulano in concentrazioni significative nel corpo umano. Questa opportunità viene anche utilizzata per garantire il massimo effetto terapeutico e i possibili rischi di complicanze sono ridotti da dosaggi giornalieri e singoli calcolati correttamente..

Il metabolismo degli antibiotici tetracicline si verifica nelle cellule del fegato - epatociti. Gli agenti antibatterici lasciano il corpo umano come segue:

  • insieme agli acidi biliari;
  • con ogni svuotamento della vescica;
  • come parte delle feci.

Nel determinare i dosaggi richiesti, il medico tiene conto del fatto che metà della quantità totale di tetracicline sarà escreta invariata.

Avvertenza: “La doxiciclina viene escreta dal corpo solo attraverso il tratto digestivo. Pertanto, quando prescrive questa tetraciclina a pazienti con patologie del sistema urinario, il medico non aggiusta il dosaggio ".

Indicazioni per l'uso di farmaci antibatterici

Di recente, molti farmaci sono apparsi sugli scaffali delle farmacie, in un modo o nell'altro in possesso di attività antimicrobica e antibatterica. Ma non hanno nulla a che fare con gli antibiotici. Spesso i tossicodipendenti hanno confusione in termini e concetti sull'appartenenza di compresse e capsule a determinati gruppi di farmaci. Quindi la domanda è: "La tetraciclina è un antibiotico o no?" abbastanza comprensibile. Naturalmente, questo farmaco farmacologico appartiene agli antibiotici, è servito come base per la sintesi di moderni farmaci con proprietà antibatteriche..

L'ampio spettro d'azione delle tetracicline ne consente l'uso nel trattamento di varie patologie:

  • malattie che si sviluppano dopo la penetrazione della clamidia negli organi del sistema genito-urinario e le loro complicanze: clamidia, cervicite, infiammazione dell'uretra e della prostata;
  • infezioni provocate da micoplasmi, micoplasmosi respiratoria;
  • Malattia di Lyme, febbre recidivante;
  • febbre trasmessa da zecche, tifo endemico ed epidemico;
  • brucellosi, tularemia, antrace
  • malattie infettive del tratto respiratorio inferiore;
  • acne di varia gravità;
  • infezioni batteriche intestinali;
  • andexite, infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie a seguito della penetrazione di agenti patogeni in essi;
  • la formazione di focolai infiammatori dopo punture di insetti o animali;
  • malattie a trasmissione sessuale, inclusa la sifilide;
  • l'actinomicosi è una patologia infettiva di un decorso cronico causata da funghi radianti;
  • infezioni agli occhi.

Gli antibiotici della serie tetraciclina sono utilizzati nel complesso trattamento delle lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale, che sono causate dai batteri Gram-negativi Helicobacter pylori. La più alta attività battericida si osserva quando le tetracicline, il dicotato di tripotassio bismuto e gli inibitori della pompa protonica sono combinati in un regime terapeutico.

Le tetracicline più famose

Gli antibiotici della serie tetraciclina sono destinati all'uso interno e locale. La somministrazione orale è indicata per pazienti con polmonite, bronchiolite complicata, angina. Gli unguenti tetracicline sono utilizzati per l'applicazione su pelle e mucose contaminate da batteri patogeni. Per migliorare l'effetto terapeutico, viene praticata una combinazione di farmaci interni ed esterni. L'elenco degli antibiotici tetracicline comprende i seguenti farmaci:

  • Doxiciclina. Un antibiotico ad ampio spettro viene utilizzato nel trattamento della pleurite, sinusite, infezioni urogenitali, acne;
  • Metacyclin. Il farmaco viene utilizzato per malattie accompagnate da sepsi, secrezione purulenta. La metaciclina è efficace per ustioni e otite media, lesioni della ferita;
  • Minociclina. L'antibiotico è usato nel trattamento dell'uretrite di varie eziologie, trachoma, febbre ricorrente;
  • Oxytetracycline. Un farmaco ad ampio spettro usato per qualsiasi infezione causata da cocchi gram-positivi;
  • Hyoxysone. L'antibiotico si presenta sotto forma di unguento con lo stesso nome. Il suo utilizzo consente di interrompere rapidamente il processo infiammatorio che si verifica durante l'erosione, l'eczema, le infezioni pustolose;
  • Oxycyclosol. Il principio attivo dello spray ha un effetto antibatterico. Con questo farmaco puoi guarire rapidamente ferite e ustioni;
  • Tetraciclina. Il farmaco viene utilizzato nel trattamento di gonorrea, scarlattina, dissenteria, endocardite settica, pleurite purulenta;
  • Ditetracycline. L'azione prolungata dell'unguento con questo antibiotico tetraciclico è ampiamente utilizzata nel trattamento delle lesioni infettive della cornea oculare;
  • Ossitetraciclina diidrato. L'antibiotico ha la capacità di essere rapidamente assorbito nel corpo e di mantenere a lungo la massima concentrazione del principio attivo nel flusso sanguigno.

Durante la terapia con antibiotici tetracicline, i medici monitorano attentamente le condizioni del paziente. Ciò è necessario a causa della possibile manifestazione di effetti collaterali: attacchi di vomito, nausea o reazioni allergiche. Se si riscontra un sintomo negativo, la persona deve informare immediatamente il medico curante per modificare il dosaggio o annullare completamente il farmaco.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, di come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Gli antibiotici del gruppo tetraciclina hanno un effetto batteriostatico

I primi antibiotici del gruppo tetraciclina destinati all'uso clinico furono ottenuti dagli streptomiceti del suolo nel 1948. Questa classe di antibiotici ha un ampio spettro di attività antibatterica e le differenze tra i rappresentanti di alcuni gruppi sono piccole.

Il meccanismo d'azione degli antibiotici del gruppo tetraciclina

Gli antibiotici del gruppo tetracicline hanno un effetto batteriostatico. Colpiscono la sintesi proteica legandosi ai ribosomi e bloccando l'accesso di complessi costituiti da RNA di trasporto con aminoacidi a complessi di RNA messaggeri con ribosomi. Questo meccanismo è simile a quello inerente alle cellule batteriche e alle cellule dei tessuti umani, ma i batteri hanno un sistema di trasporto attivo (dipendente dall'energia) che facilita il trasferimento di tetracicline contro il gradiente di concentrazione, che porta al suo accumulo all'interno della cellula batterica. Ciò è caratteristico solo dei batteri, poiché le cellule del tessuto umano non differiscono in un tale meccanismo di concentrazione, ovvero il livello di tetracicline nel sangue, sufficiente per fermare la sintesi proteica nei batteri, è innocuo per l'uomo.

farmacocinetica

La maggior parte degli antibiotici tetracicline viene assorbita solo parzialmente dal tratto digestivo, lasciando abbastanza nell'intestino per cambiare la flora e causare complicazioni dolorose e talvolta pericolose come la colite pseudomembranosa. I prodotti lattiero-caseari riducono l'assorbimento di un ordine di grandezza e gli agenti neutralizzanti l'acido per le preparazioni di ferro mostrano questa proprietà in misura ancora maggiore, apparentemente a causa della formazione di chelati con calcio, alluminio e ioni ferro.
Gli antibiotici del gruppo tetraciclina sono distribuiti in tutti i tessuti del corpo, ma difficilmente penetrano nel liquido cerebrospinale. La loro concentrazione nella bile è 5-10 volte superiore a quella nel plasma sanguigno. L'antibiotico attraversa la placenta, la concentrazione nel latte materno è approssimativamente uguale alla concentrazione nel plasma. Le tetracicline sono di solito escrete invariate nelle urine. Il loro t1 / 2 è di solito 6-12 ore, ma con una grave disfunzione renale, può superare le 100 ore L'effetto anti-anabolizzante delle tetracicline provoca un aumento del livello di urea nel sangue e un aumento del carico di azoto, che dovrebbe essere escreto. La doxiciclina e la minociclina sono un'eccezione a tutte le tetracicline e non vengono escrete attraverso i reni, per cui a volte sono prescritte per la funzionalità renale compromessa (anche se il loro effetto anti-anabolizzante persiste).

L'uso di antibiotici del gruppo tetraciclina

Gli antibiotici del gruppo tetraciclina sono attivi in ​​quasi tutte le infezioni causate da batteri patogeni gram-negativi e gram-positivi, ad eccezione della maggior parte dei ceppi di Proteus e Pseudomonas aeruginosa. L'antibiotico può quindi essere usato per molte infezioni comuni, in particolare quelle miste, nei casi in cui il trattamento è prescritto senza identificare l'agente patogeno, cioè con bronchite e broncopolmonite. Le tetracicline non sostituiscono la penicillina quando indicato per il trattamento con quest'ultimo, poiché ha un effetto battericida ed è meno tossico.
La resistenza ai farmaci (resistenza) è attualmente un problema per quasi tutti i tipi di microrganismi. Esiste una resistenza crociata completa all'interno degli antibiotici del gruppo tetraciclina..
Sorprendentemente, una delle tetracicline (demeclociclina) è risultata efficace nell'iponatriemia cronica che accompagna la sindrome della secrezione ormonale antidiuretica imperfetta, in cui la restrizione idrica è inefficace. Questa scoperta è uno dei tanti vincitori di fortunate scoperte in medicina. È dovuto al fatto che nei pazienti con acne trattati con demeclociclina è stata rivelata una violazione della capacità di concentrazione dei reni. L'antibiotico induce insensibilità all'ormone antidiuretico, apparentemente inibendo la formazione e l'azione del cAMP nei tubuli renali. Può essere usato per la sindrome dell'ormone antidiuretico imperfetto in quanto la sua azione è dose-dipendente e reversibile..

Effetti collaterali quando si usano antibiotici tetracicline

Di solito, i pazienti sviluppano bruciore di stomaco, nausea e vomito a causa dell'irritazione della parete dello stomaco. Bere latte o assumere agenti neutralizzanti gli acidi per ridurre questi effetti influenza l'assorbimento delle tetracicline. La diarrea è causata da un cambiamento nella flora del colon.
Le infezioni opportunistiche possono essere associate a Candida albicans (ulcerazione dell'orofaringe, diarrea e prurito nell'ano), proteo, pseudomonadi o stafilococchi. Con grave diarrea, è più ragionevole interrompere il trattamento con tetraciclina, dopo di che di solito si verifica una cura spontanea..
La violazione dell'integrità dell'epitelio, associata in parte a una carenza del complesso vitaminico B e in parte a lievi infezioni opportunistiche causate da lieviti o muffe, porta a ulcerazione nell'orofaringe, lingua pelosa nera, disfagia e tenerezza nella regione perianale. È stato dimostrato che gli integratori di vitamina B possono prevenire o arrestare lo sviluppo di sintomi di disfunzione del tratto digestivo. Probabilmente è corretto prescrivere sempre queste vitamine durante il trattamento a lungo termine con tetraciclina.
Un altro effetto inaspettato del farmaco è stato scoperto per la prima volta anni dopo il suo uso clinico. Grazie alla loro capacità di chelare con fosfato di calcio, le tetracicline vengono assorbite selettivamente dai tessuti in crescita di ossa e denti del feto e dei bambini. Ciò è accompagnato da ipoplasia dello smalto dentale, formazione canina anormale, pigmentazione gialla o marrone e una maggiore tendenza alla carie dentale. L'estensione e la profondità della lesione variano con la dose di tetraciclina e l'età del bambino..
Se è in gravidanza da più di 14 settimane o in un bambino nei primi mesi di vita, anche brevi cicli di trattamento possono essere dannosi. Per prevenire la colorazione dei denti anteriori permanenti, le tetracicline non devono essere prescritte alle donne in gravidanza 2 mesi prima del parto e ai bambini di età inferiore ai 4 anni e per evitare la colorazione dei denti rimanenti, dovrebbero essere evitate nei bambini di età inferiore a 8 anni (o fino a 12 anni, se è circa il terzo dente molare - il molare). Il trattamento a lungo termine con tetraciclina a qualsiasi età può essere accompagnato dalla colorazione delle unghie.
L'effetto sulle ossa dopo la loro formazione nel feto ha un significato meno clinico, poiché la loro pigmentazione non è accompagnata da difetti estetici e il breve periodo di tempo in cui la crescita rallenta non ha importanza. Non è noto in che misura le tetracicline assunte durante la gravidanza possano causare difetti alla nascita. Non è stata segnalata alcuna grave compromissione della crescita nei bambini con malattia delle vie respiratorie croniche che hanno ricevuto tetraciclina su base giornaliera, nonostante influisca sulla dentizione.
Aumento dell'urea nel sangue (effetto anti-anabolizzante). L'aumento dei livelli di azoto è clinicamente importante nell'insufficienza renale nei pazienti chirurgici o nei pazienti traumatizzati, malnutriti e anziani. Le dosi elevate causano danni ai reni. Le tetracicline causano fotosensibilità e altre eruzioni cutanee. Il fegato e il pancreas possono essere colpiti, specialmente nelle donne in gravidanza e con malattie renali, quando il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Gli antibiotici in questo gruppo raramente causano ipertensione endocranica benigna. La minociclina (ma non altre tetracicline) può causare disfunzione dell'apparato vestibolare, causando vertigini e squilibrio, specialmente nelle donne. Le reazioni avverse scompaiono immediatamente dopo l'interruzione del farmaco.

Alcuni antibiotici del gruppo tetraciclina

La tetraciclina (compresse da 250 mg, 500 mg) può essere considerata un rappresentante di questa classe. Non è completamente assorbito dall'intestino e piccole quantità di esso vengono escrete nelle feci. Le dosi per la somministrazione endovenosa o intramuscolare devono essere inferiori alla metà della dose somministrata per via orale per ottenere un effetto simile. L'antibiotico viene escreto dai reni e dalla bile, il suo t1 / 2 è di 8 ore, una singola dose è di 250 o 500 mg, viene prescritta due o quattro volte al giorno. Per l'acne, la tetraciclina viene assunta per via orale 250 mg tre volte al giorno per 1-4 settimane, quindi due volte al giorno fino a quando l'acne scompare.

(Con 100 mg) viene facilmente assorbito dall'intestino anche dopo l'ingestione. Il suo t1 / 2 è di 20 ore ed è escreto nella bile, nelle feci, in cui entra, diffondendosi attraverso le pareti dell'intestino tenue e in parte con l'urina. La disfunzione renale è efficacemente compensata dai meccanismi di escrezione extrarenale, quindi in tali casi non è necessario ridurre la dose: 100-200 mg possono essere somministrati una volta al giorno.
Anche la minociclina (50, 100 mg) viene prontamente assorbita dall'intestino, anche dopo i pasti. Il suo t1 / 2 è di 14 ore Il farmaco è parzialmente metabolizzato nel fegato, parzialmente escreto nella bile o nelle urine. In caso di compromissione della funzionalità renale, la dose non può essere ridotta: all'inizio del trattamento vengono prescritti 200 mg e quindi 100 mg due volte al giorno.
Altri antibiotici del gruppo tetraciclina comprendono clortetraciclina, demeclociclina, clomociclina, linececiclina, metaciclina, ossitetraciclina.

Gli antibiotici del gruppo delle tetracicline sono farmaci chemioterapici appartenenti all'ordine delle sostanze policarboniliche (polichetidi). Nonostante l'ampia gamma di rappresentanti di questa serie di farmaci, le tetracicline hanno un meccanismo d'azione comune sulla microflora patogena.

L'effetto terapeutico si ottiene a causa di disturbi irreversibili nella sintesi dei peptidi della cellula procariotica. Le tetracicline formano un complesso stabile con una piccola subunità ribosomiale, bloccando i processi di traduzione, tuttavia, il meccanismo d'azione è ancora oggetto di controversie..

Per superare il problema della diffusa resistenza batterica alle tetracicline, è necessario utilizzare farmaci con diversi meccanismi d'azione (eritromicina e macrolidi) nel corso della terapia antibiotica. E anche non interrompere l'assunzione del medicinale prima del periodo stabilito dal medico, in considerazione del rischio di sviluppare una forma persistente di trasporto.

Classificazione delle tetracicline

Gli antibiotici del gruppo tetraciclina differiscono per criteri fisico-chimici, gravità dell'effetto battericida, alcuni parametri farmacocinetici e sensibilità dei pazienti al farmaco. La moderna classificazione delle droghe della medicina umana appartenente al gruppo delle tetracicline:

Una breve storia di scoperta e implementazione nella pratica

Il primo rappresentante del gruppo, la clortetraciclina, fu scoperto dal liquido di coltura degli streptomiceti nel 1945. Attualmente è utilizzato esclusivamente in medicina veterinaria. Dopo 4 anni, è stato scoperto che un'altra specie di streptomiceti ha la capacità di sintetizzare ossitetraciclina. Dopo gli studi clinici, il farmaco è stato approvato per l'uso nella medicina umana nel 1950..

La tetraciclina, che ha dato il nome all'intero gruppo di sostanze antibatteriche, è stata ottenuta per la prima volta chimicamente a seguito della reazione riduttiva della clortetraciclina nel 1952. Un anno dopo, la molecola di tetraciclina purificata è stata isolata dal mezzo di coltivazione di actinomycetes (Streptomyces aureofaciens).

Successivamente, a cavallo tra il XX e il XXI secolo, furono sintetizzati derivati ​​semi-sintetici dei principali rappresentanti della classe: metaciclina, minociclina, tigeciclina. Le tetracicline di ultima generazione sono caratterizzate dalla capacità di esibire potenziale terapeutico contro i ceppi che hanno sviluppato una tolleranza stabile all'azione degli antibiotici naturali.

Elenco completo di antibiotici tetracicline

  • * caps - forma della capsula;
  • ** liofilizzato - tetraciclina in fiale sotto forma di polvere secca per la preparazione di iniezioni endovenose;
  • *** scheda - modulo tablet.

Applicazione in vari campi della medicina

Le medicine sono usate sia in medicina umana che veterinaria per curare varie malattie infettive, comprese pandemie particolarmente pericolose. Un farmaco viene prescritto a una persona dopo un'accurata diagnosi e isolamento del patogeno. In questo caso, è necessario determinare il livello di sensibilità degli agenti infettivi ai diversi gruppi di antibiotici. La sensibilità moderata e alta alle tetracicline è una condizione sufficiente per la scelta dei farmaci basati su questo gruppo..

l'allergia crociata è stata stabilita tra i rappresentanti dello stesso gruppo. In questo caso, è necessario escludere qualsiasi farmaco basato su queste molecole antibatteriche..

È noto che i farmaci di un certo numero di tetracicline sono più richiesti nella pratica veterinaria a causa della loro efficacia e convenienza. Inoltre, il primo dei rappresentanti della classe ottenuti, la clortetraciclina, si riferisce esclusivamente ai farmaci veterinari. È usato per trattare e ottenere un aumento di peso artificiale per gli animali da allevamento..

Indicazioni per l'appuntamento

Durante i test di laboratorio in vitro, è stata stabilita la sensibilità dei seguenti gruppi di batteri ai farmaci di una serie di tetracicline:

  • famiglia Staphylococcaceae: S. aureus, S. albus, S. pyogenes, S. haemolyticus, S. viridans, S. faecalis;
  • Streptococcus pneumoniae;
  • famiglia Neisseriaceae: gonorrhoeae, N.meningitidis, N. catarrhalis;
  • Corynebacterium diphtheriae;
  • Stick di fieno (subtilis) e B. anthracis;
  • Clostridia: C. tetani, C. perfringens, C. septicum, C. botulinum;
  • E. coli;
  • Salmonella: typhi, S. paratyphi, S. typhimurium, S. enteritidis e S. schottmuelleri;
  • Shigella Flexner;
  • Cholera vibrio;
  • Preteus: Proteus vulgaris;
  • Pseudomonas aeruginosa;
  • Enterobacter aerogenes;
  • influenza colica;
  • Polmonite di Klebsiella;
  • Brucella: bronchiseptica, B. melitensis e B. abortus bovis;
  • Parassiti intracellulari: ameba, rickettsia, leptospira e listeria.

tutti i rappresentanti della classe sono caratterizzati dallo spettro d'azione sopra descritto con alcune peculiarità. L'attività massima contro i batteri gram-positivi è nota per la clortetraciclina e il minimo per l'ossitetraciclina. Allo stesso tempo, si osserva la massima sensibilità dei ceppi gram-negativi all'effetto antibatterico dei farmaci a base di tetraciclina. A sua volta, l'ossitetraciclina è più efficace nel trattamento dei processi infettivi amebici, rickettsial, pseudomonas e micobatterici.

Malattie per le quali sono prescritti farmaci di un numero di tetracicline:

  • processi infettivi del tratto respiratorio (polmonite, bronchite, tonsillite);
  • infiammazione degli organi genito-urinari (cistite, pielonefrite, prostatite, sifilide, gonorrea);
  • patologia degli organi della vista (congiuntivite, blefarite, trachoma);
  • malattie del sistema muscolo-scheletrico (osteomielite e lesioni purulente del tessuto muscolare);
  • malattie particolarmente pericolose - peste, colera e brucellosi.

Qualsiasi medicinale è dispensato esclusivamente su prescrizione medica, l'automedicazione è pericolosa a causa dell'inefficienza e della possibilità di diffondere la resistenza batterica ai rappresentanti di questo gruppo di sostanze.

Restrizioni su appuntamento

È vietato prescrivere farmaci con il principio attivo delle tetracicline se nella storia del paziente sono presenti segni di intolleranza individuale (allergie), disfunzione epatica, nonché con un basso livello di leucociti nel sangue e concomitanti infezioni micotiche.

Per i pazienti di età inferiore agli 8 anni, i farmaci sono prescritti solo in situazioni potenzialmente letali. In questo caso, l'intero ciclo di terapia antibiotica deve essere eseguito in un ambiente ospedaliero sotto la stretta supervisione di un medico. È importante notare che l'assunzione di tetracicline nella fase di crescita dei denti porta a cambiamenti irreversibili nel loro colore..

Anche la gravidanza e l'allattamento sono controindicazioni rigorose all'appuntamento. È stato scoperto che i componenti battericidi sono in grado di diffondersi attraverso la barriera placentare e il latte materno. Il risultato è un alto rischio di sviluppare anomalie scheletriche fetali e steatosi epatica..

Caratteristiche dei principali farmaci

doxiciclina

Differisce nel massimo livello di attività battericida e attività terapeutica a lungo termine. Inoltre, il farmaco inibisce la crescita e lo sviluppo della microflora simbiotica dell'intestino umano meno di altri in vista di un assorbimento più completo. La concentrazione minima inibente si osserva 1 ora dopo la somministrazione endovenosa. Il luogo di deposito è il tessuto osseo. In considerazione dell'elevato rischio di ipersensibilità alla luce solare, si raccomanda di evitare le radiazioni UV durante e dopo la terapia per almeno 4 giorni.

tetraciclina

Assorbito nel tratto digestivo non più dell'80% della dose totale somministrata. Allo stesso tempo, vi è un'alta resistenza di Pseudomonas aeruginosa, Proteus e batterioidi a questa sostanza. È vietato l'uso combinato di tetracicline e prodotti lattiero-caseari, poiché si verifica una forte riduzione dell'assorbimento del principio attivo.

Rondomycin

È prescritto per la manifestazione di reazioni allergiche agli antibiotici beta-lattamici ed è considerato un farmaco di seconda linea. È stato stabilito che, se assunto contemporaneamente ad agenti contenenti ferro, l'antibiotico viene inattivato. I pazienti con patologia renale richiedono un aggiustamento della dose.

Ha una biodisponibilità del 100% per il corpo umano. La massima efficacia terapeutica si ottiene nel trattamento di processi infettivi interbdominali, stadi gravi di lesioni purulente dei tessuti molli e polmonite acquisita in comunità.

la prescrizione del farmaco è possibile solo per i pazienti di età superiore ai 18 anni. Esiste un'alta prevalenza di ceppi virulenti all'azione del tigacile, quindi, senza un test per determinare la sensibilità dell'agente patogeno, l'appuntamento è proibito.

Ossitetraciclina cloridrato

Differisce nell'effetto batteriostatico. La correlazione tra assunzione di cibo e farmaci è stata dimostrata in modo affidabile, quindi l'intervallo tra loro dovrebbe essere di almeno 4 ore. È prescritto un farmaco terapeutico per il trattamento delle malattie e la prevenzione delle infezioni postoperatorie. Il regime posologico per ciascun paziente viene selezionato individualmente, tenendo conto della gravità del processo patologico e della diffusione degli agenti infettivi in ​​tutto il corpo.

Minoleksin

Possiede un alto grado di penetrazione negli organi e nei tessuti umani, la concentrazione inibitoria minima è osservata 40 minuti dopo la somministrazione. L'assunzione di cibo non influisce sull'assorbimento del principio attivo. Si deposita nel tessuto osseo, con la formazione di complessi insolubili con ioni calcio. È usato sia come farmaco indipendente sia come parte di una terapia complessa in combinazione con altri farmaci.

Reazioni avverse

Gli effetti collaterali più comuni:

  • Tratto gastrointestinale: interruzioni nel lavoro degli enzimi digestivi, disturbi delle feci, nausea, vomito, oscuramento della lingua, dolore nella regione addominale;
  • CNS: sindrome del dolore nella regione temporale e parietale, annebbiamento della coscienza e disorientamento nello spazio;
  • CCC: modifica dei parametri di laboratorio dei livelli delle cellule del sangue;
  • intolleranza individuale: angioedema, eruzione cutanea sulla superficie della pelle, prurito;
  • pelle: maggiore sensibilità alla luce solare;
  • altro: candidosi, disbiosi, stomatite.

È stato osservato che, fatte salve le istruzioni e le raccomandazioni del medico, la frequenza di manifestazione dei sintomi negativi non supera 1 caso per 10 00 pazienti.

Le istruzioni sono state preparate
microbiologo specializzato Martynovich Yu.I..

Sul nostro sito puoi conoscere la maggior parte dei gruppi di antibiotici, elenchi completi di farmaci inclusi in essi, classificazioni, storia e altre informazioni importanti. Per fare ciò, crea una sezione "Classificazione" nel menu in alto del sito.

Affida la tua salute ai professionisti! Prendi subito un appuntamento con il miglior medico della tua città!

Un buon medico è uno specialista multidisciplinare che, in base ai sintomi, farà la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento efficace. Sul nostro portale puoi scegliere un medico dalle migliori cliniche di Mosca, San Pietroburgo, Kazan e altre città della Russia e ottenere uno sconto fino al 65% sull'ammissione.

* Premendo il pulsante si accede a una pagina speciale del sito con un modulo di ricerca e un appuntamento con uno specialista del profilo che ti interessa.

* Città disponibili: Mosca e regione, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Kazan, Samara, Perm, Nizhny Novgorod, Ufa, Krasnodar, Rostov sul Don, Chelyabinsk, Voronezh, Izhevsk

Nome degli antibiotici tetracicline

Antibiotici tetracicline

Gli antibiotici della serie tetraciclina sono farmaci antimicrobici ad ampio spettro e sono efficaci contro la maggior parte dei batteri, ad alte concentrazioni aiutano anche contro alcuni protozoi, ma sono praticamente inutili contro virus e malattie fungine.

Uso di tetraciclina

La tetraciclina viene utilizzata sia internamente che esternamente. Al suo interno è prescritto per pertosse, mal di gola, scarlattina, brucellosi, infezioni del tratto respiratorio, pleurite, bronchite, polmonite, infiammazione delle cavità interne del cuore, gonorrea, herpes, infiammazione e infezioni del sistema urinario. Esternamente, la tetraciclina è indicata per ustioni, infiammazione purulenta e infiammazione degli occhi. In alcuni casi, è possibile l'uso combinato.

Analoghi della tetraciclina

Gli antibiotici più comuni nel gruppo tetraciclina sono tetraciclina, minociclina, metaciclina, doxiciclina.

La doxiciclina coincide quasi completamente nelle sue proprietà con la tetraciclina e viene utilizzata per trattare le stesse malattie, ad eccezione delle infezioni agli occhi.

Minociclina e metaciclina sono spesso utilizzate nel trattamento della clamidia e delle infezioni del sistema urogenitale..

Tetraciclina per problemi di pelle

Per l'acne e l'acne (compresa l'acne), la tetraciclina viene solitamente utilizzata internamente, ma in casi difficili è possibile un'assunzione combinata.

Le compresse vengono assunte tre volte al giorno, prima dei pasti, poiché i cibi, in particolare i latticini, rendono difficile l'assorbimento del farmaco. Il dosaggio viene calcolato in base alle caratteristiche individuali dell'organismo, ma la dose giornaliera non deve essere inferiore a 0,8 g. A un dosaggio inferiore, il farmaco è inefficace - i batteri sviluppano resistenza ad esso e in futuro è molto più difficile affrontarli.

Se applicato esternamente, l'unguento viene applicato sulla pelle precedentemente pulita 3-4 volte al giorno, oppure viene utilizzata una benda, che deve essere cambiata ogni 12-24 ore.

L'uso di unguento alla tetraciclina può causare secchezza della pelle, pertanto, durante il periodo di trattamento, è necessario utilizzare regolarmente una crema idratante.

La tetraciclina è un antibiotico forte, quindi non dovresti prenderlo senza prima consultare il tuo medico.

Forme di rilascio di tetraciclina

Il farmaco è disponibile in capsule da 0,25 g, pillole da 0,05 g, 0,125 ge 0,25 g, compresse da 0,12 g (per bambini) e 0,375 g (per adulti). C'è anche una sospensione del 10% e 0,03 g di granuli per preparare una soluzione. Per uso esterno, viene prodotto un unguento in provette da 3, 7 o 10 g. L'unguento all'1% viene utilizzato per trattare le malattie degli occhi e il 3% - per acne, bolle, infiammazione e lesioni della pelle che guariscono lentamente.

Controindicazioni e reazioni allergiche

Controindicazioni all'uso della tetraciclina sono disfunzioni epatiche, insufficienza renale, bassi livelli di leucociti nel sangue, malattie fungine, secondo e terzo trimestre di gravidanza, allattamento al seno e ipersensibilità al farmaco. Questo farmaco non è prescritto per i bambini di età inferiore a 8 anni..

Durante il trattamento con tetraciclina, non utilizzare bicarbonato di sodio, integratori di calcio e preparati contenenti ferro e magnesio per almeno 2 ore prima e dopo l'assunzione dell'antibiotico.

Le manifestazioni più comuni di una reazione allergica alla tetraciclina sono irritazioni cutanee, eruzioni cutanee ed edema allergico. La rinite allergica e l'asma bronchiale possono verificarsi molto meno frequentemente. Se si verifica un'allergia, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione del farmaco e, in casi gravi, contattare immediatamente un allergologo.

Per lungo tempo, gli antibiotici altamente efficaci della serie tetraciclina sono stati usati per trattare malattie causate da batteri. Il meccanismo d'azione di questi farmaci si basa sulla soppressione dell'attività vitale della proteina della cellula microbica, che si manifesta a livello dei ribosomi.

Caratteristiche degli antibiotici tetracicline

Gli antibiotici tetracicline sono farmaci antimicrobici che ti consentono di curare rapidamente e con effetti collaterali minimi le infezioni batteriche di varia origine. I farmaci hanno un meccanismo simile di azione antimicrobica, resistenza crociata completa e caratteristiche farmacologiche quasi simili. Alcune differenze riguardano solo le caratteristiche di assorbimento e metabolismo, nonché il grado di effetto antibatterico.

I medicinali contenenti tetraciclina sono usati sia internamente che esternamente. L'uso interno è giustificato per angina, pertosse, brucellosi, bronchite, polmonite, altre infezioni del tratto respiratorio inferiore, herpes e gonorrea, infezioni del sistema urinario. L'uso esterno è indicato per ustioni, infiammazione di natura purulenta, infiammazione degli occhi. L'uso combinato è spesso possibile.

Elenco di antibiotici tetracicline

La doxiciclina (Doxycyclinum) è un antibiotico con un ampio spettro di azione antimicrobica. È usato per combattere pneumococco, stafilococco, streptococco, nonché agenti patogeni di meningite, salmonellosi, trachoma e psittacosi. Anche preso per bronchite, pleurite e sinusite.

La metaciclina cloridrato appartiene anche agli antibiotici della serie tetraciclina con un'azione simile alla doxiciclina. Attivo contro la maggior parte dei microrganismi e agenti patogeni delle malattie infettive. Il farmaco viene assorbito meglio se usato internamente, ha un'eccellente penetrazione nei tessuti del corpo. L'antibiotico viene utilizzato per sepsi, tonsillite e otite media, infezioni della bile e dei sistemi urinari, infezioni purulente della pelle, ferite e ustioni infette, osteomielite, bronchite e malattie infettive ginecologiche.

La minociclina (minociclina) è considerata un antibiotico semisintetico del gruppo tetraciclina con azione batteriostatica. Il farmaco impedisce la crescita di batteri che causano malattie infettive di vario spettro. Le seguenti infezioni batteriche sono curabili con Minociclina: uretrite, infiammazione della membrana esterna dell'occhio, trachoma, febbre ricorrente, malattia venosa linfogranulomatosa, brucellosi, infezioni della pelle. Quando si prescrive il farmaco, scoprire attentamente la predisposizione del paziente ai sintomi inclusi nelle controindicazioni.

L'ossitetraciclina cloridrato è un antibiotico ad ampio spettro usato in medicina per trattare malattie causate da batteri di varia origine. L'uso del farmaco consente di fermare la crescita dei batteri.

Hyoxysone è un unguento antinfiammatorio altamente efficace che viene spesso utilizzato per migliorare le condizioni di ferite infette, eczema, erosioni e malattie della pelle pustolosa.

L'ossiciclosolo è un aerosol con effetto antibatterico e antiallergico, che viene spesso utilizzato per trattare ferite e ustioni.

La tetraciclina è un antibiotico per uso esterno e interno, prescritto a pazienti con bronchite, polmonite, pleurite purulenta, endocardite settica, angina, gonorrea, scarlattina, dissenteria, brucellosi, tifo, tularemia e malattie infettive del tratto urinario e biliare, meningite purulenta.

L'ossitetraciclina diidrato (ossitetraciclinidiidrosi) secondo lo spettro antibatterico è il più vicino alla tetraciclina: il farmaco ha la capacità di essere rapidamente assorbito e persistere per un tempo relativamente lungo nel corpo.

La tetraciclina cloridrato si dissolve bene in acqua e soluzione salina, quindi è più spesso usata per via intramuscolare per disturbi infettivi gravi, peritonite, sepsi, infiammazione, quando l'assunzione interna è impossibile o difficile.

L'unguento con ditetraciclina ad azione prolungata viene utilizzato nel trattamento della congiuntivite e di altre infezioni agli occhi, lesioni corneali infette. Previene la divisione batterica.

Durante il periodo di trattamento con farmaci del gruppo tetraciclina, le condizioni dei pazienti sono attentamente monitorate e i sintomi dell'ipersensibilità ai farmaci sono controllati. Prestare particolare attenzione durante il trattamento se il paziente ha una malattia allergica.

Nomi di antibiotici ad azione ampia della serie tetraciclina

Quasi tutti i nomi degli antibiotici tetracicline hanno uno spettro d'azione simile e hanno le stesse caratteristiche farmacologiche. Gli antibiotici di un certo numero di gruppi di tetraciclina sono anche chiamati antibiotici ad ampio spettro. Combattono efficacemente i batteri grazie al fatto che agiscono direttamente sulle proteine ​​dei microbi, che causano l'infezione..

A cosa servono gli antibiotici tetracicline?

La tetraciclina è prescritta sia per uso interno che esterno. Per angina, scarlattina, infezione del tratto respiratorio acuto e altre malattie infettive, vengono prescritti antibiotici per la somministrazione orale. L'uso esterno è indicato in caso di infiammazione oculare, gravi ustioni o secrezione purulenta da ferite. A volte ci sono casi di combinazione di assunzione di droghe.

L'elenco dei farmaci più comunemente usati del gruppo tetraciclina è costituito da:

doxiciclina; minociclina; Hyoxysone; Metaciclina cloridrato; Ossitetraciclina cloridrato; Oxycyclosol; tetraciclina; Unguento alla Ditetraciclina e altri.

L'intero elenco di farmaci combatte bene i batteri e inibisce anche la crescita di rickettsia e virus.

Gli antibiotici del gruppo tetraciclina per uso interno possono essere sotto forma di compresse, miscele o confetti. Il che è molto efficace, poiché i farmaci vengono notevolmente assorbiti nel flusso sanguigno dal tratto gastrointestinale. Si consiglia di utilizzare le compresse prima dei pasti, in modo che siano più facili da digerire, poiché il cibo interferisce con il normale assorbimento del farmaco. Per uso esterno, gli unguenti vengono utilizzati in percentuali diverse. L'unguento all'1% è destinato al trattamento dell'infiammazione e delle malattie degli occhi, la concentrazione dell'unguento al 3% viene utilizzata per lesioni cutanee più acute. Può essere ustioni, acne, bolle..

L'unguento deve essere applicato sulla pelle pulita più volte al giorno..

L'uso dell'unguento può causare secchezza e irritazione della pelle, quindi i medici raccomandano di usare regolarmente una crema idratante. Vale la pena ricordare che gli antibiotici della serie tetraciclina hanno un forte effetto sul corpo, quindi, prima di prenderlo, è necessario consultare il proprio medico.

I farmaci dall'elenco delle tetracicline possono essere prescritti per prevenire complicazioni dopo una grave influenza o mal di gola. Nei casi in cui i microbi siano resistenti a semplici antibiotici come la penicillina o la streptomicina, vengono prescritte tetracicline.

Controindicazioni

Tra le controindicazioni per l'assunzione di farmaci dall'elenco degli antibiotici ci sono la gravidanza, un basso livello di leucociti nel sangue, l'allattamento al seno, le malattie fungine e la sensibilità individuale al farmaco. Si sconsiglia ai bambini di età inferiore a 8 anni di prescrivere questa serie di antibiotici per l'uso. Per i piccoli pazienti, i microbiologi hanno iniziato specificamente a sviluppare e produrre miscele di tetraciclina con diversi gusti piacevoli. Queste pozioni sono ottime per il trattamento della polmonite nei bambini piccoli. Inoltre, i bambini tollerano facilmente tale trattamento senza complicazioni..

Gli effetti collaterali più comuni causati dall'uso di droghe sono reazioni allergiche: gonfiore, irritazione della pelle, eruzione cutanea. A volte possono verificarsi disturbi gastrointestinali, tra cui vomito, diarrea. Ma, di norma, quando smetti di usare antibiotici, anche la manifestazione di effetti collaterali si ferma..

Ora in microbiologia, lo studio degli antibiotici tetracicline continua. L'elenco dei farmaci è stato recentemente aggiornato.

Un nuovo antibiotico chiamato Biomicina ha un effetto più duraturo. Questo è molto conveniente per i pazienti che si sottopongono a cure ambulatoriali e che hanno difficoltà a raggiungere punti paramedici o dipartimenti ospedalieri. Inoltre, questa funzione è estremamente conveniente per i pazienti con congiuntivite, poiché l'unguento viene inserito nel sacco congiuntivale solo una volta al giorno..

Fonti: http://womanadvice.ru/antibiotiki-tetraciklinovogo-ryada, http://igiuv.ru/slovar/1137-antibiotiki-tetracziklinovogo-ryada.html, http://anginynet.ru/preparaty/antibiotiki/naimenovaniya- tetraciklinovogo-ryada.html

Ancora nessun commento!

Le prime tetracicline furono scoperte a metà del XX secolo. Le medicine di questo gruppo hanno un meccanismo d'azione comune, proprietà farmacologiche quasi simili, resistenza crociata quasi completa. Tra i particolari si differenziano solo per le caratteristiche di adsorbimento, metabolismo e forza dell'effetto terapeutico.

Oggi, a causa dell'emergere di molti ceppi resistenti di un microrganismo ai farmaci di questo gruppo, lo sviluppo di numerose reazioni avverse che compaiono durante il trattamento, vengono raramente utilizzati..

E, tuttavia, vengono utilizzati per clamidia, rickettsiosi, alcune malattie zoonotiche, acne severa.

Descrizione del gruppo di medicinali antibiotici

Tutti gli antibiotici tetracicline hanno un effetto batteriostatico, che è associato a una violazione della formazione di proteine ​​nelle cellule dei microrganismi.

Le tetracicline sono farmaci con una vasta gamma di attività antibatterica, ma a causa dei loro molti anni di utilizzo, è apparso un gran numero di microrganismi resistenti e l'elenco delle loro prescrizioni è stato significativamente ridotto.

I farmaci di questo gruppo causano la morte di microrganismi come:

pneumococchi, diversi dai pneumococchi resistenti agli antibiotici; meningococchi; moraxella katarralis; listeria; haemophilus influenzae; Bacchetta di Ducrey; Yersinia; campylobacter; vibrioni; brucellosi; Bartonella; antrace di bacillo; agenti causativi di donovanosi e tularemia; bastoncino di peste; spirochete; Leptospira; rickettsia; clamidia; micoplasma; attinomiceti; protozoi separati; clostridia, ad eccezione di C.difficile; fusobatteri; propionibacterium acne.

I seguenti batteri sono resistenti alle tetracicline:

50% β-emolitico; più del 70% dei ceppi stafilococcici ospedalieri; gonococchi; enterococchi; Escherichia koli; salmonella; agenti causativi di dissenteria; Klebsiella; enterobatteri; bacteroids.

farmacocinetica

Se usati per via orale, gli antibiotici del gruppo tetraciclina sono ben assorbiti dal tratto gastrointestinale, mentre il livello più alto nel sangue si osserva dopo 1-3 ore. L'assunzione di cibo non influisce sulla biodisponibilità della doxiciclina, mentre l'adsorbimento della tetraciclina assunto con il cibo è significativamente ridotto.

Il fegato è l'organo principale del corpo umano, che partecipa attivamente alla trasformazione dei farmaci assunti dall'uomo. Ecco perché è così importante proteggere il fegato da effetti negativi dopo o durante l'assunzione forzata di antibiotici con...

I fondi di questo gruppo sono in grado di penetrare in molti organi e ambienti, anche attraverso la barriera placentare..

La tetraciclina viene escreta nelle urine, pertanto, in caso di patologia renale, è necessario un aggiustamento del regime di trattamento. Le molecole di doxiciclina sono altamente lipofile, quindi vengono anche escrete attraverso l'intestino. Inoltre, se il paziente ha qualche malattia renale, la maggior parte del principio attivo viene escreto nelle feci..

Area di applicazione

I farmaci di questo gruppo sono prodotti in forme di dosaggio per uso esterno e interno..

La somministrazione orale di tetracicline è giustificata per le seguenti malattie:

clamidia; micoplasmosi; borreliosi trasmessa da zecche; febbre recidivante; coxiellosis; tifo; Febbre toro; peste; tularemia; brucellosi; il carbonchio è maligno; leptospirosi; bronchite cronica nella fase acuta; polmonite acquisita in comunità; colera; pseudotuberculosis; annessite; acne rosacea; acne; sifilide; donovanosis; ulcera allo stomaco e ulcera duodenale 12 (per sopprimere Helicobacter); malattia fungina radiante; angiomatosi epitelioide; per la prevenzione della malaria tropicale.

Esternamente, le tetracicline vengono utilizzate sotto forma di unguenti:

con infezioni agli occhi; con ferite purulente.

Le tetracicline sono spesso somministrate in combinazione con β-lattati per migliorare l'effetto terapeutico.

Elenco di medicine moderne

Le tetracicline possono essere suddivise condizionatamente in naturali e semisintetiche.

Le tetracicline naturali includono:

Feedback del nostro lettore - Maria Ostapova

Di recente ho letto un articolo in cui si afferma che è necessario iniziare a trattare qualsiasi malattia con una pulizia del fegato. E parlava del rimedio Leviron Duo per proteggere e purificare il fegato. Con l'aiuto di questo farmaco, puoi non solo proteggere il fegato dagli effetti negativi dell'assunzione di antibiotici, ma anche ripristinarlo.

Non ero abituato a fidarmi di alcuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare la confezione. Ho iniziato ad accettare e ho notato che la forza è apparsa, sono diventato più energico, l'amarezza nella mia bocca è scomparsa, le sensazioni spiacevoli nel mio stomaco sono scomparse e la mia carnagione è migliorata. Prova e tu, e se qualcuno è interessato, di seguito è riportato il link all'articolo.

Leggi l'articolo -> Tetraciclina; Oxytetracycline.

La tetraciclina è prodotta in compresse, ossitetraciclina come soluzione iniettabile.

La differenza principale tra ossitetraciclina è che viene escreto dal corpo dopo una singola iniezione dopo 3 giorni, quindi viene iniettato una volta ogni 72 ore..

L'elenco degli antibiotici semisintetici è rappresentato dai seguenti farmaci:

Metacyclin; Doxiciclina (nome commerciale Unidox Solutab); minociclina; Demeclocycline.

Tutti questi farmaci sono simili tra loro. La forma di rilascio più conveniente è Unidox Solutab, viene prodotta sotto forma di compresse solubili, che possono essere diluite in un piccolo volume di acqua (20 ml) prima di assumere.

Importante! L'automedicazione con tetracicline è inaccettabile, solo un medico può valutare quanto sia appropriata la loro assunzione.

Controindicazioni ed effetti collaterali durante l'assunzione

Vale la pena rifiutare di assumere tetracicline nei seguenti casi:

Con intolleranza individuale a qualsiasi antibiotico del gruppo delle tetracicline, perché hanno un'allergia crociata. Durante la gravidanza, poiché i principi attivi passano attraverso la placenta e possono avere un effetto negativo sulla formazione del tessuto osseo nel feto. Durante l'allattamento. È stato dimostrato che il principio attivo degli antibiotici viene escreto nel latte materno e può causare cambiamenti indesiderati nell'osso e nel tessuto dentale del bambino. In grave insufficienza epatica, poiché le tetracicline hanno un effetto epatotossico. Una controindicazione per la nomina di tetraciclina è l'insufficienza renale. I farmaci a base di doxiciclina in tali pazienti vengono escreti attraverso l'intestino. Non si devono prescrivere tetracicline a pazienti di età inferiore agli 8 anni, poiché si depositano nel tessuto osseo e nella dentina dei denti da latte, a seguito dei quali si verifica un rallentamento della crescita scheletrica, dello scolorimento dei denti e della loro ipoplasia. Il rigonfiamento della fontanella è stato notato nei neonati che hanno assunto grandi dosi di antibiotici di questa serie. torna ai contenuti ↑

Effetti collaterali

Durante l'assunzione di tetracicline, possono comparire i seguenti effetti indesiderati:

apparato digerente: dolore addominale, nausea, vomito, indigestione, infiammazione della lingua con annerimento, ulcerazione dell'esofago, disbiosi, morbo di Crohn, steatosi epatica o necrosi, pancreatite; sistema nervoso: vertigini, mancanza di coordinazione, ipertensione endocranica; tessuto osseo e dentale: ritardo nella crescita lineare, disturbi della formazione dello smalto, colorazione dei tessuti dentali; metabolismo: alterazioni patologiche del metabolismo proteico con prevalenza del loro decadimento, aumento del livello di azoto nel sangue nei pazienti con insufficienza renale; pelle: fotosensibilità.

Inoltre, è possibile sviluppare allergie: eruzioni cutanee, orticaria, angioedema, anafilassi. La tromboflebite può svilupparsi durante il trattamento con forme iniettabili..

Compatibilità farmacologica

L'assunzione di tetracicline con medicinali contenenti ferro, magnesio, alluminio, calcio e soda, riduce il loro adsorbimento.

Quando si combinano farmaci di questo gruppo con pillole contraccettive orali contenenti estrogeni, l'effetto terapeutico di quest'ultimo può diminuire..

Pertanto, durante il trattamento antibiotico, deve essere utilizzata una contraccezione aggiuntiva. Non assumere le tetracicline contemporaneamente al retinolo, poiché esiste la possibilità di sviluppare ipertensione endocranica idiopatica.

Le tetracicline rallentano il metabolismo degli anticoagulanti indiretti nel fegato, determinando un cambiamento nel tempo di protrombina.

Non assumere contemporaneamente la doxiciclina e i barbiturici, la carbamazepina o la fenitoina, poiché questa combinazione riduce il livello dell'antibiotico nella circolazione sistemica, di conseguenza potrebbe richiedere una modifica del dosaggio o la nomina della tetraciclina.

Quando si usano droghe di questo gruppo, è necessario osservare le seguenti regole:

Le tetracicline orali devono essere assunte in piedi per ridurre il rischio di erosione esofagea con abbondante acqua. Devi prendere l'antibiotico allo stesso tempo. Se si dimentica un'altra dose, deve essere assunta il prima possibile. Se è il momento della prossima assunzione di farmaci, non è possibile raddoppiare il dosaggio. È necessario consultare uno specialista se, 72 ore dopo l'inizio della terapia, non vi è alcun miglioramento nel benessere del paziente. I raggi UV diretti del sole dovrebbero essere evitati durante la terapia antibiotica a causa del rischio di fotosensibilità.

LA TUA FAMIGLIA NON PUO 'RIMUOVERE DA MALATTIE PERMANENTI?

Tu e la tua famiglia vi ammalate molto spesso e venite trattati solo con antibiotici? Hai provato molte medicine diverse, hai speso molti soldi, fatica e tempo e il risultato è zero? Molto probabilmente stai trattando l'effetto, non la causa..

Immunità debole e ridotta rende il nostro corpo SENZA PROTEZIONE. Non può resistere non solo alle infezioni, ma anche ai processi patologici che causano TUMORI E CANCRO!

Dobbiamo urgentemente agire! Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista esclusiva con Alexander Myasnikov, in cui condivide un metodo monetario per rafforzare l'immunità. >>>

Articoli Su Epatite