Che cos'è l'EGD dello stomaco

Principale Pancreatite

L'EGD dello stomaco è la diagnosi più informativa fino ad oggi. Offre l'opportunità di esaminare direttamente l'intera superficie di un organo, fornisce una valutazione scrupolosa della sua mucosa e di altri strati strutturali. Nonostante il fatto che la procedura sia accompagnata da sensazioni piuttosto spiacevoli, nella maggior parte dei casi i medici cercano di prescriverla - solo le controindicazioni gravi sono considerate eccezioni.

Essenza del metodo

La diagnosi è un esame del tratto alimentare superiore: faringe, esofago, stomaco e duodeno. L'abbreviazione dettagliata di FGDS è costituita dalle parole derivate dalla lingua latina - "fibra" - fibra (dispositivo a fibra ottica), "più veloce" - stomaco, "duodeno" - duodeno e "scopy" - aspetto. Di conseguenza, l'EGD dello stomaco è sinonimo di fibrogastroduodenoscopia.

La procedura può anche essere chiamata semplicemente gastroscopia e EGDS - dove la prima lettera sta per "esofago" - l'esofago e FGS, ma tutti indicano una semplice frase "inghiottire la sonda". Oltre alla possibilità di accesso diretto all'organo, lo studio consente, se necessario, di prelevare immediatamente materiale tissutale per la biopsia.

L'analisi istologica dettagliata dei campioni di tessuto garantisce una diagnosi rapida e accurata dei processi patologici e l'adozione tempestiva di misure adeguate. Inoltre, se vengono rilevati polipi o aree sanguinanti (ulcere) durante l'esame dello stomaco e di altre parti superiori del sistema digestivo, possono essere trattati immediatamente. Ciò salverà il paziente dal dover subire nuovamente una procedura piuttosto spiacevole..

Indicazioni per la nomina della diagnostica

L'EGD dello stomaco sarà raccomandato come uno dei primi tipi di ricerca se il paziente lamenta la presenza di:

  • dolore nell'esofago o nello stomaco;
  • bruciore di stomaco prolungato e doloroso;
  • nausea, vomito di origine sconosciuta;
  • disturbi della funzione di deglutizione (disfagia);
  • diminuzione o mancanza di appetito;
  • grave perdita di peso inspiegabile;
  • sospetto di ingresso di oggetti estranei.

Oltre ai suddetti sintomi, la procedura EGD è prescritta nei seguenti casi:

  • quando si diagnostica l'anemia di origine sconosciuta;
  • malattie del pancreas, della cistifellea, del fegato;
  • la presenza di una predisposizione ereditaria - se ci fossero ulcere o tumori in famiglia;
  • controllo della terapia per gastrite, ulcera peptica e altri organi del tratto gastrointestinale;
  • la necessità di una polipectomia (escissione di un polipo);
  • preparazione per la chirurgia addominale;
  • controlli dopo polipectomia (eseguita durante tutto l'anno con un intervallo di 3 mesi);
  • esame clinico di pazienti con gastrite cronica e ulcera peptica.

L'EGD viene eseguito per sanguinamento venoso dell'esofago, dello stomaco o del duodeno. In questo caso, vengono utilizzati metodi non farmacologici, come l'applicazione di clip, legature o tamponamento. La procedura consente anche la terapia dell'esofago con ustioni chimiche della mucosa, che si chiama bougienage. L'endoscopia consente di applicare sostanze medicinali direttamente nell'area patologicamente alterata.

Come prepararsi alla fibrogastroscopia?

Il processo preparatorio per l'FGDS non è particolarmente difficile, ma richiede necessariamente un'attenta attuazione di tutti questi punti. Innanzitutto, l'esame delle mucose deve essere eseguito rigorosamente a stomaco vuoto - anche una piccola quantità di cibo provoca un'abbondante secrezione di succo gastrico. Questo non solo non darà risultati informativi, ma può anche provocare nausea e persino vomito..

Pertanto, il paziente deve verificare in anticipo con il medico o nell'ufficio diagnostico il tempo necessario per mangiare e bere prima dell'esame. Di norma, è necessario astenersi dal cibo per almeno 10-12 ore e dall'assunzione di liquidi - almeno 2 ore. In modo ottimale, se FGS è prescritto al mattino, l'ultimo pasto dovrebbe essere entro e non oltre le 18.00 e al mattino è possibile bere un bicchiere di acqua naturale o tè debole.

La cena alla vigilia di un esame gastroscopico dovrebbe essere leggera e rapidamente digeribile, inoltre, per 1-2 giorni prima di quello programmato, dovresti evitare cibi che vengono digeriti lentamente: cioccolato, noci, semi. Il secondo punto importante per un determinato gruppo di pazienti sarà la cessazione assoluta del fumo almeno 4-5 ore prima dell'EGD. Ciò è dovuto ad un aumento della funzione secretoria delle ghiandole gastriche quando si fuma solo una sigaretta.

Il giorno dell'esame del mattino, oltre a quanto sopra, non è possibile lavarsi i denti e masticare la gomma, poiché queste azioni comportano anche un aumento della secrezione di acido gastrico. Se il soggetto sta seguendo un corso di farmaci vitali, quindi prima devi consultare il tuo medico sulla possibilità di annullarli per diverse ore.

In presenza di reazioni allergiche all'anestetico utilizzato, è indispensabile informare in anticipo in modo che il diagnostico suggerisca un'alternativa. Vale anche la pena avvertire su possibili difficoltà con la deglutizione dell'endoscopio: in questi casi, la procedura viene eseguita in anestesia.

Esistono diversi tipi di farmaci anestetici, che differiscono per proprietà ed effetti sul corpo. Puoi saperne di più sulle opzioni e le caratteristiche di FDGS in anestesia qui.

Esame gastroscopico

Prima di iniziare l'esame, il paziente viene spruzzato con una soluzione di lidocaina o un altro agente con un effetto anestetico o viene somministrato una compressa di Falimint. Questo viene fatto per ridurre la sensibilità dell'orofaringe e minimizzare il disagio quando viene inserito l'endoscopio. Per sottoporsi alla procedura, al paziente viene chiesto di liberare la gola e l'addome da indumenti imbarazzanti: sbottonare i pulsanti superiori sulle camicie e allentare la cintura sui pantaloni.

Se si dispone di protesi rimovibili o occhiali, è necessario rimuoverli prima della procedura in modo che nulla interferisca con la procedura. Quindi è conveniente sedersi sul lato sinistro sul divano, perché FGDS è fatto in posizione supina. La guancia sinistra poggia sul cuscino e le mani si trovano davanti al corpo, oppure quella destra viene ritratta dietro la schiena, poiché il soggetto sarà più comodo. Uno speciale boccaglio viene inserito nella bocca per proteggere il tubo dell'endoscopio da schiacciamento o danneggiamento dei denti. Con attenzione attraverso il boccaglio, il medico conduce il tubo alla radice della lingua, quindi il paziente fa un respiro profondo e la sonda entra nell'esofago.

Il diagnostico esamina l'esofago e si sposta gradualmente nella cavità dello stomaco, quindi nel duodeno. Durante l'avanzamento dell'endoscopio, il paziente ha bisogno di respirare profondamente - questo limiterà la voglia di vomitare. Nel processo di sfregamento contro la mucosa della sonda, possono essere presenti lievi pruriti o graffi. L'intero esame dura da 10 a 30 minuti, a seconda della presenza e della natura dei processi patologici.

In alcuni casi, il diagnostico scatta una foto dell'area interessata, che consente di visualizzarla in un secondo momento e in uno stato ingrandito. Se necessario, un campione di tessuto viene prelevato da un'area con alterazioni patologiche (biopsia) e inviato al laboratorio per l'analisi istologica. Inoltre, durante la procedura, viene preso il succo gastrico per studiarne la composizione. Alla fine della diagnosi, l'endoscopio viene accuratamente rimosso dal tratto digestivo superiore in modo da non danneggiare la mucosa. Il paziente può riposare un po 'nel corridoio e prepararsi per tornare a casa..

Quali malattie vengono diagnosticate da FGDS?

La fibrogastroscopia è una procedura diagnostica molto preziosa, può mostrare molte patologie, diverse nella loro eziologia e caratteristiche. La maggior parte di essi è identificata da professionisti esperti in una fase iniziale, consentendo di intraprendere azioni immediate. Spesso, le operazioni per rimuovere i polipi vengono eseguite immediatamente durante il processo diagnostico..

La procedura non deve essere abbandonata, motivata dalla paura del dolore o del vomito, perché mostra EGD:

  • ulcera peptica dello stomaco e del duodeno;
  • vene varicose dell'esofago (con cirrosi epatica);
  • neoplasie benigne (polipi);
  • tumori maligni (cancro);
  • malattia da reflusso gastroesofageo;
  • esofagite - infiammazione dell'esofago;
  • stenosi dell'esofago e del duodeno.

Quali parametri vengono valutati con FGDS?

Nel processo di decodifica dei risultati della fibrogastroscopia, il medico può valutare in dettaglio le caratteristiche funzionali e strutturali degli organi in studio. Quindi, la diagnosi determina:

  • pervietà dello stomaco, dell'esofago e del duodeno;
  • la presenza di stenosi (stenosi, restringimento), cicatrici;
  • la consistenza dello sfintere cardiaco, che separa l'esofago dallo stomaco;
  • cambiamenti strutturali nella mucosa (infiammazione, ulcere, erosione, atrofia, ipertrofia, metaplasia, aree di epitelio atipico);
  • la presenza di reflusso esofagogastrico e duodenogastrico;
  • protrusione erniale dell'apertura esofagea del diaframma;
  • diverticolosi - sporgenza della parete muscolare degli organi;
  • neoplasie di diversa natura (polipi, papillomi, tumori);
  • stadiazione di gastrite, ulcere e altri.

Tutte queste capacità diagnostiche di FGS rendono possibile considerare la procedura indispensabile in gastroenterologia, chirurgia, oncologia e altri rami della medicina associati alla terapia del tratto gastrointestinale. Pertanto, quando lo prescrivi, in nessun caso dovresti rifiutare, ma è meglio leggere le recensioni sull'esame al fine di prepararsi mentalmente per visitare la sala diagnostica.

FGDS (FGS) dello stomaco - il passato?

FGDS dello stomaco o FGS dello stomaco sono i nomi degli studi sullo stomaco che utilizzano apparecchiature con tecnologia obsoleta: la fibra. Articoli precedenti descrivevano abbreviazioni e nomi comunemente usati per la ricerca gastrica, sulla base dei progressi tecnologici umani nel campo endoscopico. L'endoscopia è una branca della medicina relativamente giovane. È apparso in Russia negli anni '70 del XX secolo, quindi, il rapido sviluppo dell'endoscopia associato alla capacità di ottenere un'immagine utilizzando le nuove tecnologie video viene introdotto ovunque lentamente a causa di attrezzature costose.

Dove altro fanno FGDS e FGS dello stomaco?

Gli ospedali distrettuali, urbani e rurali continuano a utilizzare endoscopi con tecnologia obsoleta: le fibre in fibra ottica, il principale metodo di imaging negli endoscopi dell'inizio del XX secolo. Pertanto, gli studi sono chiamati FGDS dello stomaco o FGS dello stomaco (fibrogastroduodenoscopia e fibrogastroscopia, rispettivamente). Tale attrezzatura non è più prodotta dalle principali società di importazione Olympus, Pentax, Fuji.

Possiamo dire, per abitudine o alla vecchia maniera, questi termini: EGD dello stomaco o FGS dello stomaco sono diffusi e applicati dai medici stessi e vengono raccolti dai pazienti se lo studio è già condotto su moderne apparecchiature video. Questo non è alfabetizzato, il che, inoltre, spesso induce in errore i medici stessi. Poiché con FGDS dello stomaco o FGS dello stomaco, sono implicate altre tecnologie e capacità limitate di apparecchiature e apparecchiature - la mancanza di registrazione di frammenti di foto e video, l'assenza di una modalità di ingrandimento dell'immagine e una modalità di cromoscopia elettronica (ad esempio, nel sistema Exera di Olympus - analisi NBI a spettro ristretto).

Quale scelta?

I pazienti devono ricordare e sapere che i termini FGDS dello stomaco o FGS dello stomaco e video gastroscopia (video-EGDS) nella loro essenza indicano modi diversi di lasciare un'immagine. Questo è importante se il paziente vuole ottenere una "seconda opinione" sulla sua malattia e alla fine dello studio, insieme alla conclusione su carta, gli verrà offerta una documentazione fotografica o video. Con questi file, è possibile contattare qualsiasi consulente per valutare le condizioni della mucosa degli organi esaminati, determinare la correttezza della conclusione e, di conseguenza, la correttezza e l'adeguatezza del trattamento prescritto.

Vi consiglio di sottoporsi a video gastroscopia su moderne apparecchiature video di livello esperto con la possibilità di ingrandimento dell'immagine e cromoscopia elettronica (analisi NBI a spettro ristretto nel sistema Olympus)

gastroscopia

Gastroscopia: questo studio è classificato come un tipo endoscopico. La gastroscopia ti consente di vedere l'esofago, lo stomaco, il duodeno dall'interno, determinare la causa esatta della malattia, fare una diagnosi, prescrivere un trattamento efficace e corretto.

Gastroscopia a Tver che puoi fare nella Clinica di Medicina Restaurativa, abbiamo nuove attrezzature giapponesi di livello esperto Olympus.

Preparazione per gastroscopia

Si consiglia di rinunciare a tutti i tipi di alcol 48 ore prima dell'esame medico. Per questo periodo, cerca di non mangiare cibi saturi di grassi vegetali: noci, semi, dimentica i cibi piccanti e il tuo cioccolato preferito. Poco prima della diagnosi mattutina, cena alle 17-18. La procedura viene eseguita rigorosamente a stomaco vuoto, dopo 12 ore di digiuno.

Quando è necessaria la gastroscopia

Si consiglia di eseguire periodicamente gastroscopia per tutte le persone di età superiore ai 40 anni. Ciò consentirà di identificare molte malattie (inclusi i tumori maligni) che si verificano nelle prime fasi senza alcun sintomo..

Inoltre, le indicazioni per lo studio sono lamentele da parte del paziente di dolore, bruciore di stomaco, nausea, pesantezza allo stomaco, nonché se i parenti più vicini hanno malattie del tratto gastrointestinale, polipi, tumori.

Durante lo studio, viene eseguito un test HELIC, che consente di stabilire la presenza di Helicobacter pylori in tempo reale, che spesso sono la causa della malattia dell'ulcera peptica intrattabile.

Inoltre, la procedura di gastroscopia viene eseguita per diagnosticare altre sindromi e malattie (malattie infiammatorie intestinali, anemia), quando si eseguono manipolazioni mediche - per espandere l'esofago ristretto, rimuovere i polipi dello stomaco e rimuovere corpi estranei.

Come va la gastroscopia

Specialisti esperti della Clinica di medicina riparativa dispongono di attrezzature di alto livello per consentirti di effettuare una gastroscopia a Tver e ottenere i risultati più accurati dell'esame.

La procedura viene eseguita utilizzando un endoscopio, un tubo flessibile con un sistema di ottica integrato. Prima di iniziare la procedura, al paziente viene somministrata l'anestesia locale della gola, dopo di che viene posizionata su un fianco. Il paziente mette in bocca un anello di plastica, che protegge il dispositivo dal mordere.

Il gastroscopio non interferisce con la respirazione, ma non puoi parlare durante la procedura. La gastroscopia dura da 5 a 20 minuti.

Separatamente, va notato che per il lavaggio e la sterilizzazione degli endoscopi utilizziamo uno speciale lavaggio automatico, che esclude completamente il fattore umano da questo processo e garantisce la pulizia e la sterilità garantite di tutti gli endoscopi.

Gastroscopia in anestesia generale

Per la prima volta, la gastroscopia a Tver può essere eseguita in anestesia generale presso la Clinica di medicina riparativa!

Questo tipo di esame non è doloroso, ma provoca disagio. Per alleviare il disagio durante la manipolazione, è possibile eseguire l'anestesia. I nostri specialisti sono i primi a Tver a offrire di eliminare completamente le spiacevoli sensazioni dalla procedura di gastroscopia.

Preparazione per gastroscopia in anestesia generale

Prima della colonscopia e della gastroscopia in anestesia, sono necessari i seguenti tipi di ricerca:

  • Esame del sangue clinico (1 mese)
  • Glucosio o zucchero (1 mese)
  • Esame del sangue per albumina, RW, HBsAg (epatite B), HCV (epatite C), HIV (3 mesi)
  • ECG (con interpretazione) (3 mesi)

Dopo aver ricevuto i risultati della ricerca, è necessario consultare un terapista.

Dove fare una gastroscopia a Tver

Siamo lieti di offrirti una gastroscopia indolore professionale presso la Clinica per la medicina riparativa a Tatarsky Lane, 22.

La diagnosi e l'ulteriore trattamento dipendono dalla correttezza dei risultati della ricerca, pertanto si consiglia di utilizzare i servizi della nostra clinica.

  • Esofagogastroduodenoscopia diagnostica 1600 rubli.
  • Visita del medico endoscopista (15 min.) RUB 500.
  • Presa di materiale per esame citologico o istologico (biopsia) 300 rubli.
  • Esame istologico di materiale endoscopico 1900 rubli.
  • Esame istologico di materiale per endoscopia gastrica con colorazione aggiuntiva per Helicobacter pylori (microscopia) 3100 rubli.
  • Helicobacter pylori test 350 rubli.
  • dottore della massima categoria / candidato in scienze mediche, professore associato / dottore in scienze mediche, professore
  • appuntamento iniziale (consultazione, esame) 600/700/1500 rubli.
  • ammissione ripetuta 500/600/1 200 rubli.
  • Anestesia endovenosa totale: fino a 30 minuti 5000 rubli.
  • Anestesia endovenosa totale: fino a 60 minuti 7700 rubli.
  • Anestesia endovenosa totale: da 60 a 120 minuti 9000 rubli.

* L'amministrazione della Clinica adotta tutte le misure per aggiornare tempestivamente il listino prezzi pubblicato sul sito Web, tuttavia, al fine di evitare possibili equivoci, ti consigliamo di chiarire il costo dei servizi alla reception o per telefono +7 (4822) 780-060.

Il listino prezzi pubblicato non è un'offerta. I servizi medici sono forniti sulla base di un contratto.

FGS: che significa e mostra controindicazioni e normali indicatori di ricerca?

La fibrogastroscopia (FGS) dello stomaco non può essere definita una procedura piacevole, ma è uno dei pochi modi per studiare a fondo lo stato delle pareti interne dell'organo. Questo esame viene eseguito per effettuare la diagnosi corretta se si sospettano problemi come:

Questa procedura consente di determinare la malattia con la massima precisione. Come prepararsi correttamente per FGS e come viene eseguito?

Cos'è FGS?

Per la diagnosi delle malattie gastriche, viene eseguita la FGS, che significa "fibrogastroscopia". Una versione più completa di questo esame - fibrogastroduodenoscopia - la procedura consente di esaminare non solo lo stomaco, ma anche l'intestino. Il termine stesso sta per "fibro" (fibroso, tessuto fibroso), "gastro" + "duodeno" (duodeno), "skopeo" (da esaminare).

La gastroscopia dello stomaco viene eseguita utilizzando un endoscopio - un lungo tubo flessibile con fibra ottica. La fotocamera integrata mostra il contenuto del tratto digestivo. L'endoscopia si traduce letteralmente in "ispezione interna". Utilizzando il dispositivo, puoi considerare in dettaglio:

  • esofago;
  • stomaco;
  • duodeno.

Il dispositivo può anche prendere una piccola quantità di materiale per l'analisi.

Esiste una procedura separata per l'esame dell'esofago: esofagogastroduodenoscopia. Viene eseguito utilizzando lo stesso dispositivo.

Allo stesso tempo, non si può dire in modo inequivocabile che è meglio:

L'unica differenza tra questi studi è la profondità della ricerca. Nei primi casi, l'esame è limitato solo all'esofago o allo stomaco, in quest'ultimo il dispositivo penetra ulteriormente, il che consente di esaminare il duodeno..

Indicazioni per fibrogastroscopia

L'esame dello stomaco è prescritto per malattie sospette come:

  • Gastrite.
  • Stomaco o ulcera duodenale.
  • Lesioni interne e sanguinamento.
  • Esofagite, ecc..

La raccolta di materiale consente inoltre di identificare la presenza di organismi patogeni nello stomaco.

Come prepararsi per FGS?

Affinché i risultati del sondaggio siano quanto più precisi possibile, è importante sapere come prepararsi per FGS. La preparazione inizia presto.

A volte, l'ostacolo più difficile per il paziente non è la dieta, ma il superamento della paura della procedura stessa. In questa situazione, è meglio chiedere al medico che conduce l'FGS il più possibile sull'andamento dell'esame..

L'incertezza è una causa comune di paura. Di solito, tutte le paure scompaiono, bisogna solo conoscere meglio il fenomeno spaventoso. Un medico educato e calmo è la metà del successo dell'intero studio.

Durante la preparazione per FGS, è indispensabile informare il medico:

  1. Reazioni allergiche ai farmaci.
  2. Sulla presenza di malattie croniche.
  3. Informazioni sui farmaci attualmente in uso.

Queste informazioni aiuteranno ad evitare possibili effetti collaterali della fibrogastroscopia..

Ecco istruzioni più dettagliate per la preparazione di FGS:

  1. Lo studio viene condotto al mattino rigorosamente a stomaco vuoto..
  2. L'ultimo pasto dovrebbe essere almeno dieci ore prima dell'FGS.
  3. Due giorni prima dell'esame, devi seguire una dieta speciale..
  4. Non fumare, bere alcolici o gomme da masticare immediatamente prima dell'esame.

Se il paziente è molto spaventato, può essere offerto loro un sedativo. Lo staff cercherà di eseguire la procedura il più delicatamente possibile e con il massimo comfort.

Come viene eseguita la FGS

La procedura stessa viene eseguita abbastanza rapidamente, non richiede più di dieci minuti. L'intero processo è molto semplice:

  1. Il paziente deve togliersi le scarpe e sedersi sul divano o sdraiarsi. Il boccaglio in bocca non consentirà la chiusura delle mascelle, in modo che il dispositivo possa facilmente penetrare all'interno.
  2. L'endoscopio viene inserito lentamente e gradualmente. In questo momento, devi cercare di rilassarti il ​​più possibile..
  3. Durante l'introduzione del dispositivo all'interno del medico esaminerà l'esofago e lo stomaco centimetro per centimetro.
  4. Se si riscontrano ulcere o tumori, lo specialista può prendere una piccola quantità di materiale per l'analisi. Quando sanguinano, le ulcere diventano rosso scuro, i tumori nel cancro allo stomaco, al contrario, hanno una tinta grigiastra pallida.
  5. Se i polipi vengono trovati con un endoscopio, possono essere rimossi, ma per questo viene effettuato un nuovo studio.

La procedura FGS consente anche di determinare l'acidità dell'ambiente gastrico. L'accuratezza del metodo è molto elevata, poiché i cambiamenti patologici nei tessuti dello stomaco possono essere visti con i nostri occhi e in tutti i dettagli. Dalla forma, dalla struttura e dal colore delle formazioni, il medico può facilmente determinare la malattia.

Fto: processo di direzione

Quanto è dolorosa la procedura FGS gastrica??

L'esame non è così doloroso da eseguire FGS in anestesia. Le sensazioni sono spiacevoli, potrebbe esserci un bisogno di vomitare, ma questo è tollerabile. Molti hanno paura che dovranno ingoiare da soli "l'intestino", ma non è così: il medico stesso introdurrà gradualmente l'endoscopio.

Se il paziente è molto sensibile, vengono utilizzati farmaci anestetici per FGS. Questo è di solito un anestetico locale che viene applicato alla radice della lingua. Su richiesta del paziente, può essere somministrata un'iniezione di un sedativo.

Inoltre, non aver paura del soffocamento. Dopotutto, una persona respira principalmente attraverso il naso, non attraverso la bocca. L'esofago e le vie aeree non sono collegati tra loro, in modo che il dispositivo non interferisca con la respirazione.

Dieta prima delle FGS

Per cominciare, cosa puoi fare prima dell'FGS:

  • Somministrare iniezioni.
  • Bevi quei farmaci che non possono essere cancellati nei tempi previsti.
  • Per 2 ore, puoi bere tè nero dolce o acqua naturale.

Per quanto riguarda la dieta prima di FGS, le restrizioni si applicano principalmente alla cena la sera prima della procedura. Il cibo dovrebbe essere leggero e digerito rapidamente, quindi tutti i cibi dovrebbero essere ben tritati.

Foto: alimenti da non mangiare

Il cibo dietetico include:

  • petto di pollo o pesce bollito;
  • un po 'di grano saraceno.

Due giorni prima dello studio, è necessario astenersi dall'utilizzare:

  • Cibo piccante.
  • alcool.
  • Cioccolato in qualsiasi forma.
  • Semi di girasole.
  • Orekhov.
  • Verdure crude.

Indicazioni FGS e loro decodifica

Solo un medico può decifrare correttamente i valori di FGS. Sulla base dei risultati della procedura, è possibile determinare:

  • La presenza di lesioni.
  • cicatrici.
  • Passaggio dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.
  • Ci sono delle costrizioni.
  • La condizione della mucosa gastrica.
  • Ernia.
  • Neoplasie, inclusi tumori cancerosi
  • Gastrite in qualsiasi fase.
  • Ulcera, ecc..

L'accuratezza delle letture può interferire con gli avanzi di cibo se la dieta non è stata seguita prima dell'FGS.

Quale medico dovrei contattare in caso di problemi?

Con lamentele sulle condizioni dello stomaco, è necessario contattare un gastroenterologo. Lo stesso specialista può decifrare i risultati della ricerca. Poiché durante l'esame stesso, viene registrato tutto ciò che la fotocamera acquisisce, è possibile:

  • stampare immagini;
  • mostralo a uno specialista.

In altri casi, il gastroenterologo conduce personalmente l'esame e vede tutto in tempo reale.

Il costo

La procedura può essere eseguita in una clinica privata. In questo caso, la fibrogastroscopia costerà, in media, 2.000 rubli per appuntamento. L'esame più costoso è in anestesia durante il sonno, il prezzo può arrivare a 6.000 rubli. Nelle cliniche pubbliche, la ricerca FGS è gratuita, tuttavia, potrebbe esserci una lunga coda per un appuntamento e non tutti hanno l'opportunità di aspettare così tanto.

Consulente del progetto, coautore dell'articolo: Ovchinnikova Natalya Ivanovna | Gastroenterologo, Epatologo, Infezionista 30 anni di esperienza / Medico di prim'ordine, Candidato di Scienze mediche

Formazione scolastica: Diploma in specialità "Medicina", Novosibirsk State Medical Institute (1988), residenza in specialità "Gastroenterologia", Russian Medical Academy of Postgraduate Education (1997)

Fibrogastroduodenoscopy. Cos'è EGD, come viene fatto, preparare il paziente per la procedura, decodificare i risultati

La fibrogastroduodenoscopia è una procedura per esaminare l'esofago, lo stomaco e il duodeno usando un endoscopio. Questo metodo è il più informativo per la diagnosi della maggior parte delle malattie gastrointestinali. Tuttavia, questo metodo diagnostico non è adatto a tutti i pazienti..

indicazioni

La procedura EGD è prescritta in presenza dei seguenti sintomi:

  • sensazioni dolorose allo stomaco immediatamente e 6 ore dopo aver mangiato;
  • gonfiore;
  • la presenza di frequenti bruciori di stomaco o eruttazioni;
  • regolarità di nausea e vomito;
  • patologia del tratto digestivo;
  • disfagia (una malattia associata a difficoltà a deglutire).

Inoltre, la procedura è prescritta come esame preventivo nel trattamento della gastrite e delle ulcere, nonché prima di una serie di interventi chirurgici..

Possibili diagnosi

La tabella seguente descrive in dettaglio le principali patologie che possono essere diagnosticate mediante EGD, i loro segni e lo scopo dello studio..

Tavolo:

MalattieSintomiFunzione di procedura
gastritedolore a stomaco vuoto;

vomito e bavaglio;

bruciore di stomaco dopo aver mangiato

identificazione della patologia
ulcera allo stomaco o duodenalenausea dopo aver mangiato, che può portare a vomito;

sensazione di pesantezza allo stomaco;

bruciore di stomaco

identificazione della patologia;

somministrazione di droghe

colecistitedolore nell'ipocondrio destro;

disturbo delle feci

identificazione della patologia
infiammazione della mucosa esofageasensazioni dolorose nella cavità orale;

nausea e vomito;

un falso senso della presenza di un corpo estraneo nella laringe

identificazione della patologia
infiammazione del rivestimento dello stomacoviolazione dell'appetito;

sensazioni dolorose allo stomaco;

nausea e vomito;

perdita di peso

identificazione della patologia
infiammazione della mucosa intestinalesensazioni dolorose allo stomaco;

nausea e vomito;

diarrea

identificazione della patologia;

fare una biopsia

infiammazione della mucosa duodenalesensazioni dolorose nell'addome;

nausea e vomito;

debolezza irragionevole

identificazione della patologia
sanguinamento nel tratto gastrointestinalevomito e feci sanguinolente;

vertigini

identificazione della patologia e arresto del sanguinamento
polipiassenteidentificazione e rimozione della patologia
cancro allo stomacoriduzione dell'immunità;

debolezza

Preparazione per FGDS

Affinché la diagnosi e l'eventuale trattamento durante la procedura siano efficaci, è necessario utilizzare le raccomandazioni.

Sono i seguenti:

  • aderenza a una dieta che includa una corretta alimentazione, oltre a evitare noci, semi e cioccolato;
  • esclusione dell'assunzione di cibo per 12 ore e farmaci il giorno della procedura;
  • divieto del giorno dell'FGDS di lavarsi i denti e fumare;
  • la possibilità di sostituire la colazione con un bicchiere d'acqua.

Prima della procedura, il personale medico deve essere avvertito delle malattie esistenti e dell'intolleranza ai farmaci. È preferibile indossare abiti che non ostacolino il movimento.

Anche con un forte desiderio, è meglio aderire a un divieto di fumo.

Altrimenti, il tempo per la diagnosi potrebbe richiedere più tempo e la voglia di vomitare sarà più forte. Si consiglia inoltre di rimuovere la dentiera e gli occhiali durante la procedura. Per evitare l'inconveniente di una maggiore salivazione, porta con te un piccolo asciugamano e un pannolino.

Metodi di sollievo dal dolore

La fibrogastroduodenoscopia è uno studio che di solito porta al paziente sensazioni estremamente scomode, ma non dolorose. Pertanto, in Russia e sul territorio della CSI, viene eseguito più spesso senza anestesia. Ciò è dovuto al fatto che durante la procedura, il paziente avverte solo disagio associato a respirazione, eruttazione, lacrimazione e vomito..

Tuttavia, l'uso di anestesia locale e generale è accettabile. L'anestesia locale viene eseguita spruzzando una composizione speciale sulla radice della lingua, che impedisce la comparsa di un impulso emetico. Il rimedio funziona dopo alcuni secondi. Il paziente avverte intorpidimento alla gola durante l'anestesia.

I vantaggi di questa anestesia:

  • sicurezza in assenza di intolleranza individuale ai componenti della composizione;
  • non richiede abilità o attrezzature speciali da usare;
  • l'azione dell'anestetico dura non più di 20 minuti e non implica la presenza di conseguenze sotto forma di sonnolenza e confusione.

Tuttavia, questo metodo di sollievo dal dolore ha anche degli svantaggi. Uno di questi è la possibilità di uno spasmo nella laringe. Inoltre, è necessario eseguire un test di reazione allergica prima di utilizzare l'anestesia. Pertanto, se necessario, la diagnosi urgente di questo metodo di anestesia non funzionerà..

Inoltre, a causa della presenza di un breve limite d'azione, tale anestesia non viene eseguita in pazienti sottoposti a fibrogastroduodenoscopia allo scopo di somministrare farmaci e rimuovere i tumori. In presenza di determinate indicazioni, nonché per le persone altamente sensibili, viene utilizzata l'anestesia endovenosa o endotracheale. Questo metodo richiede determinate attrezzature..

Inoltre, dopo la procedura, i pazienti avvertono sonnolenza e una diminuzione della qualità del coordinamento dei movimenti..

Possono verificarsi anche complicazioni come una breve perdita o perdita di memoria. Tuttavia, entro la fine della giornata, i sintomi scompaiono. Il vantaggio principale di questo metodo di anestesia è l'assenza di tutte le spiacevoli sensazioni che un paziente può provare durante la fibrogastroduodenoscopia..

Descrizione della procedura

Il paziente viene accolto da un'infermiera che si offre di coprire il divano con un pannolino e di avvolgere un asciugamano attorno al cuscino. Se prevedi di utilizzare l'anestesia, viene utilizzato in questa fase. Va notato che non si dovrebbe avere paura di sottoporsi alla procedura senza anestesia. Il diametro del tubo dell'endoscopio non supera 1 cm.

La fibrogastroduodenoscopia è una procedura sicura. Cosa si vede nella foto.

Durante l'EGD, il paziente non avverte dolore, ma prova solo fastidio.

L'infermiera suggerisce di sdraiarsi sul lato sinistro e di posizionare un anello speciale tra i denti, che impedisce al dispositivo di essere bloccato. Il medico inserisce un endoscopio nella bocca del paziente, che in questo momento è necessario provare a deglutire. Quando l'apparato raggiunge lo stomaco, il compressore raddrizza le pareti dell'organo pompando aria.

In questo momento, viene attivata un'elettropompa che pulisce lo stomaco dalla bile e dal succo. Successivamente, il medico esamina lo stato degli organi, delle mucose e rimuove l'endoscopio. Dopo la procedura, si sconsiglia al paziente di mangiare per 2 ore. In caso di anestesia generale, questo periodo di tempo dovrebbe essere raddoppiato.

Biopsia per FGDS

La fibrogastroduodenoscopia è uno studio che consente di condurre una biopsia. È necessario per ulteriori studi sui tessuti prelevati per un campione. Con esso, puoi fare una diagnosi più accurata e persino identificare la causa della patologia. Questo metodo di ricerca è altamente informativo. La procedura viene eseguita durante la fibrogastroduodenoscopia.

Il medico, usando un ombrello aggiuntivo, raccoglie le cellule dalle mucose dello stomaco e del duodeno. Allo stesso tempo, il paziente non prova ulteriore disagio e sensazioni dolorose. Più spesso il paziente non nota come va questo processo. La biopsia comporta il rifiuto del cibo entro 5 ore dalla diagnosi.

Condotta del paziente

È possibile ridurre il disagio durante la procedura.

Per fare ciò, è necessario rispettare i seguenti consigli:

  • Rispettare tutti i requisiti del medico. Un tentativo di resistere al processo può solo portare alla sua estensione. Inoltre, lo scopo della fibrogastroduodenoscopia, vale a dire la diagnosi, può essere impreciso..
  • Monitora la tua respirazione. Dovresti respirare lentamente, è meglio se una grande quantità di aria fluirà attraverso la bocca.
  • Non essere imbarazzato se c'è un flusso abbondante di saliva o eruttazione. Tali situazioni sono assolutamente normali durante questa procedura..

La fibrogastroduodenoscopia è un metodo diagnostico spiacevole. Tutti i punti sopra indicati esortano il paziente a non farsi prendere dal panico. Dopotutto, tale procedura non dura più di 2 minuti..

Sentimenti dopo EGD

Dopo la procedura, sono possibili le seguenti manifestazioni:

  • disagio allo stomaco;
  • sensazione di nausea;
  • gola infiammata.

L'ultimo punto è dovuto al fatto che con EGD è possibile un leggero trauma alle tonsille, quindi il paziente può sentirsi lo stesso di un mal di gola. Per sbarazzarsi rapidamente di un sintomo spiacevole, è necessario mangiare cibi morbidi, mangiare una piccola quantità di miele prima di coricarsi e usare le lecca-lecca.

In caso di grave disagio, si consiglia di bere un cucchiaino di olio di olivello spinoso prima di mangiare. Va notato che l'uso dell'anestesia generale comporta ulteriori sintomi..

Decodifica dei risultati

Solo un medico può decifrare correttamente il risultato e determinare con precisione la diagnosi. E solo lui, tenendo conto di tutte le sfumature identificate con EGD, prescriverà un trattamento efficace. Pertanto, come in altri casi simili, dovresti fidarti dei professionisti e non impegnarti nell'autodiagnosi. La scoperta più comune è la gastrite.

Questa malattia si riscontra in quasi tutti i pazienti di età superiore ai 20 anni. Un'altra patologia che viene spesso rilevata durante la fibrogastroduodenoscopia è un'ulcera. Questa malattia comporta la possibilità di gravi complicazioni, tra cui si deve notare il sanguinamento..

La diagnosi più spiacevole è la rilevazione di un tumore, compresi i polipi. In questo caso, una biopsia sarà giustificata. Se necessario, i polipi possono essere rimossi durante la procedura.

complicazioni

La fibrogastroduodenoscopia è uno studio relativamente sicuro che presenta un rischio minimo di complicanze. Tuttavia, circa l'1% dei pazienti li incontra ancora. Alcuni di loro accadono nel processo.

Questi includono:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • sensazione spiacevole dovuta alla presenza di aria forzata dall'impacco nell'addome;
  • infezione da malattie infettive;
  • danno alla parete dell'organo.

Va notato che è abbastanza semplice far fronte al primo sintomo da solo. Per fare questo, devi ruttare e il sollievo arriverà immediatamente..

È importante prestare particolare attenzione al fatto che esiste un elenco di alcune indicazioni, in presenza delle quali è necessario cercare urgentemente un aiuto medico.

Ciò dovrebbe includere sintomi che non dovrebbero comparire il giorno successivo alla procedura EGD:

  • aumento della temperatura corporea, che ha raggiunto i 38 gradi;
  • crampi e dolore all'addome;
  • vomito con schizzi di sangue;
  • sgabelli larghi neri.

Va tenuto presente che la presenza anche di uno solo dei punti precedenti è indice di una pericolosa complicazione.

Controindicazioni

Il medico prende decisioni sulla sicurezza della procedura EGD.

Tuttavia, ci sono controindicazioni generali, queste dovrebbero includere:

  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • un aumento del gozzo;
  • ipertensione;
  • riduzione della coagulazione del sangue;
  • la presenza di patologie che portano a difficoltà respiratorie (ad esempio, l'asma).

Oltre a tutto quanto sopra, questo metodo di ricerca non è adatto a pazienti che hanno recentemente avuto ictus e infarto..

Gravidanza ed EGD

La fibrogastroduodenoscopia è uno studio che suggerisce la gravidanza in qualsiasi momento tra le relative controindicazioni. In caso di necessità urgente, la futura mamma può eseguire questa procedura, tuttavia, il paziente deve capire che una tale decisione può portare a determinate complicazioni. Uno di questi è quello di tonificare l'utero..

Alternativa

Per alcune categorie di pazienti, questo metodo di ricerca non è possibile o comporta alcuni rischi. Pertanto, ci sono modi alternativi per diagnosticare.

Tra questi va notato:

  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • Radiografia con contrasto;
  • endoscopia con una capsula video;
  • tomografia.

Considerare ciascuno dei metodi alternativi sopra descritti in modo più dettagliato. L'esame ecografico degli organi addominali è un metodo inefficace. Con lui, è possibile sospettare la presenza di gastrite o tumore, tuttavia è problematico stabilire una diagnosi accurata in questo caso. Ciò è dovuto al fatto che con l'aiuto di un tale dispositivo è difficile valutare le condizioni delle mucose..

La radiografia a contrasto è più popolare. Il rischio di diagnosi errate è di circa il 15%.

Utilizzando questo metodo, è possibile identificare il seguente elenco di patologie:

A volte il doppio contrasto viene utilizzato per ulteriori informazioni..

La capsula video consente di sostituire completamente la fibrogastroduodenoscopia. Questo metodo di ricerca endoscopica è l'avanzamento di una capsula speciale lungo il tratto digestivo, che contiene una micro-videocamera. Al paziente viene chiesto di stirarlo, dopo di che un'immagine appare sul monitor. L'endoscopia con una capsula video è un'alternativa assoluta all'FGDS.

La tomografia implica due modi per sostituire la fibrogastroduodenoscopia. Uno di questi, la tomografia computerizzata, produce molte immagini di un organo a strati. I contrasti vengono applicati per rendere l'immagine più chiara. Sono somministrati per via orale o endovenosa.

Va tenuto presente che questo metodo di ricerca è vietato ai bambini e alle donne in gravidanza. La risonanza magnetica è adatta a tali pazienti. Tuttavia, questo metodo non diagnostica tutte le malattie. Di solito è usato in casi particolarmente difficili..

Costo della procedura

Il prezzo per condurre uno studio FGDS varia da 1000 a 9000 rubli. Questa discrepanza nei costi è spiegata non solo dall'affiliazione regionale della clinica. È importante considerare che l'uso di antidolorifici e altri servizi ausiliari comporterà un aumento dei costi. Ma questa procedura può essere eseguita in modo assolutamente gratuito..

Per fare questo, è necessario prendere un rinvio da un medico al rilevamento delle indicazioni. La paura della fibrogastroduodenoscopia fa sì che molte persone rifiutino la procedura. Questo atteggiamento verso il tuo corpo può portare a conseguenze avverse. Pertanto, dovresti usare la medicina moderna e scoprire la diagnosi in tempo. Dopo tutto, la salute è importante.

Design dell'articolo: Oleg Lozinsky

Video sulla fibrogastroduodenoscopia

Come la procedura viene eseguita correttamente dal medico:

Procedura FGDS

Per favore dimmi quanto dura la procedura FGDS e come si svolge questo esame? Quali sono i sintomi dopo la procedura, come prepararsi per questa ricerca Idu, la prima volta è semplice, spaventosa.

Malattie croniche: nessuna malattia cronica

Nel servizio Chiedi a un medico, è disponibile una consulenza gastroenterologica online su qualsiasi problema che ti riguarda. Gli esperti medici forniscono consultazioni 24 ore su 24 e gratuitamente. Poni la tua domanda e ottieni subito una risposta!

FGDS (gastroscopia): preparazione per la procedura, indicazioni e controindicazioni

FGDS, o gastroscopia, fibrogastroscopia o fibrogastroduodenoscopia, è un metodo di ricerca altamente informativo che consente di valutare le condizioni della mucosa dell'esofago, dello stomaco e del duodeno utilizzando una sonda dotata di videocamera e una sorgente luminosa. Sicuramente il lettore si è imbattuto in questa procedura e se non l'ha seguita da solo, ne ha sentito parlare da amici e conoscenti. Dal nostro articolo imparerai le indicazioni e le controindicazioni per la gastroscopia, come prepararla e la metodologia per questa procedura..

Cosa mostrerà il gastroscopio

La gastroscopia è giustamente chiamata il metodo principale per diagnosticare le malattie del tratto digestivo superiore: l'esofago, lo stomaco e il duodeno. Mostrerà allo specialista che lo conduce, un quadro completo e, soprattutto, affidabile dello stato della mucosa gastrica, aiuterà a fare una diagnosi finale, a prelevare un campione di tessuto per il successivo esame microscopico e talvolta eseguire alcune manipolazioni mediche - per fermare l'emorragia o rimuovere un tumore.

  • Il tubo flessibile del gastroscopio e il perfetto sistema ottico consentono al medico di esaminare attentamente la mucosa degli organi di cui sopra e, se necessario, scattare una foto di esso o condurre un filmato video del processo di ricerca. Pertanto, verranno rilevate le lesioni della mucosa esistenti, verranno valutate le loro dimensioni, profondità e natura..
  • Se un sanguinamento gastrointestinale viene diagnosticato in un paziente, la gastroscopia consentirà di stabilire la sua causa e persino di eliminarla.
  • Se il paziente è in cura per l'ulcera peptica, EGD aiuterà a valutare la sua efficacia - dopo aver eseguito la gastroscopia prima e dopo la terapia, il medico confronterà come è cambiato il difetto dell'ulcera sulla mucosa e se è necessario continuare il trattamento.
  • Se viene rilevata una neoplasia benigna nello stomaco, ripetendo l'EGDS nel tempo, il medico può tracciare il comportamento del tumore: se sta crescendo o meno, se rinascerà in un tumore.

Gastroscopia: indicazioni

Il medico raccomanda che il paziente subisca regolarmente FGDS se sospetta una o più delle seguenti malattie:

  • esofagite;
  • vene varicose dell'esofago;
  • diverticoli dell'esofago;
  • violazione della pervietà dell'esofago e / o dello stomaco;
  • ulcera peptica dello stomaco e del duodeno;
  • gastrite cronica, duodenite;
  • neoplasie maligne o benigne;
  • malattia da reflusso gastroesofageo (GERD);
  • reflusso duodenogastrico.

Poiché l'articolo, di regola, non viene letto dai medici, ma dai pazienti, riformuliamo quanto sopra. La gastroscopia pianificata è indicata se il paziente lamenta:

  • dolore ricorrente o persistente nell'epigastrio (parte superiore dell'addome, sotto le costole, nel mezzo) che si verifica dopo aver mangiato o di notte o nelle prime ore del mattino, cioè a stomaco vuoto;
  • disturbi della deglutizione;
  • bruciore di stomaco;
  • eruttazione;
  • vomito ripetuto;
  • gonfiore;
  • pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • scarso appetito;
  • improvvisa perdita di peso in breve tempo.

Le indicazioni per la gastroscopia di emergenza (urgente) sono:

  • sanguinamento gastrointestinale;
  • corpi estranei dello stomaco;
  • sospetto di complicanze dell'ulcera gastrica o di altre malattie chirurgiche acute.

Controindicazioni alla gastroscopia

Oggi, tutte le controindicazioni a questa procedura sono generalmente divise in 2 grandi gruppi:

  • assoluto (cioè malattie in cui l'EGD non dovrebbe essere ricordato in linea di principio);
  • parente (malattie in cui la gastroscopia deve essere posticipata fino al momento del recupero o quelle in cui la fattibilità dello studio è valutata esclusivamente dal medico).

Le controindicazioni assolute sono:

  • grave curvatura della colonna vertebrale;
  • ictus ischemico o emorragico;
  • infarto miocardico nella fase acuta;
  • malattie mediastiniche che hanno portato o possono portare allo spostamento dell'esofago (neoplasie, aneurisma aortico e altri);
  • patologia del sistema di coagulazione del sangue;
  • un aumento significativo della ghiandola tiroidea;
  • stenosi esofagea;
  • asma bronchiale nella fase acuta;
  • rifiuto categorico del paziente a studiare.

Le controindicazioni relative sono:

  • processi infiammatori acuti nella faringe e nella laringe (comprese le tonsille);
  • ingrossamento dei linfonodi cervicali;
  • ipertensione del 3 ° stadio;
  • angina pectoris;
  • malattia mentale (incapacità dei pazienti di controllarsi).

Va notato che la divisione delle controindicazioni in gruppi è molto condizionale: se è necessario un EGD di emergenza, il medico valuta personalmente le condizioni del paziente e i possibili rischi e lo studio viene condotto anche se ci sono controindicazioni assolute (ovviamente, solo in un ambiente ospedaliero, dove c'è tutto il necessario per fornire assistenza medica al paziente in se sviluppa complicazioni).

Come prepararsi allo studio

La corretta preparazione del paziente per EGD è uno dei fattori più importanti che consente di condurre uno studio completo con il minimo rischio di "sorprese". Una cattiva preparazione rende difficile condurre la gastroscopia, riducendo il contenuto informativo della procedura o rendendola assolutamente impossibile.

Preparare il paziente per lo studio, dirgli in dettaglio cosa è cosa, convincerlo a seguire le sue raccomandazioni è la responsabilità diretta del medico che emette un rinvio per gastroscopia. I preparativi per la gastroscopia possono essere suddivisi in generali e locali.

La formazione generale comprende i seguenti passaggi:

  • un atteggiamento psicologico positivo (la maggior parte dei pazienti ha una terribile paura di questo studio; il medico deve convincere il paziente della necessità di un successivo trattamento di successo; in particolare i pazienti emotivi e impressionabili, i sedativi o i tranquillanti possono essere prescritti pochi giorni prima della gastroscopia);
  • identificazione delle condizioni dalle quali dipende la scelta dei farmaci per la preparazione della procedura (gravidanza, periodo di allattamento, reazioni allergiche agli anestetici locali (lidocaina o altri), glaucoma (atropina non utilizzabile) e altri);
  • se il paziente ha violazioni della categoria di controindicazioni relative - la loro correzione (prescrizione di farmaci antiipertensivi, antiaritmici e altri).
  • trattamento delle malattie infiammatorie della gola e dell'esofago (faringite, tonsillite e altri) - la via del gastroscopio;
  • dieta (entro 48 ore prima della gastroscopia, al paziente è vietato mangiare cibi fritti, difficili da digerire, causando una maggiore formazione di gas, alcol); per 2 ore prima dell'esame, al paziente è vietato fumare;
  • purificazione dello stomaco dal contenuto (la procedura deve essere eseguita a stomaco vuoto; al paziente non è consentito mangiare il giorno prima dopo le 19:00; la presenza di cibo nello stomaco non solo renderà lo studio non informativo, ma comporterà anche un incidente - l'impulso al vomito che è sorto durante l'introduzione del gastroscopio provocherà il vomito e spingendo l'endoscopio fuori vomito; questo non è solo spiacevole, ma anche molto pericoloso - il medico semplicemente non ha il tempo di rimuovere accuratamente la sonda, che può causare danni allo stomaco, all'esofago o alla laringe);
  • l'uso di ulteriori agenti sintomatici (al fine di accelerare il processo di digestione del cibo, la sua uscita dallo stomaco nell'intestino, al paziente possono essere raccomandati preparati enzimatici - Mezim, Creon, Panzinorm; in caso di aumento della formazione di gas - 5-10 minuti prima dello studio Espumisan; con notevole sovraccarico psico-emotivo di sulla prossima procedura - un sedativo);
  • l'uso di anestetici locali (per consentire al paziente di provare un minimo di sensazioni spiacevoli durante l'introduzione della sonda e lo studio nel suo insieme, la sua gola viene trattata con lidocaina o dicaina prima di iniziare la procedura);
  • se il paziente usa protesi rimovibili, devono essere rimosse immediatamente prima dell'esame.

Metodo di procedura

L'esame di routine viene effettuato al mattino.

Quindi, il paziente è nella stanza della gastroscopia. Gli è stato dato un sedativo, la gola è stata trattata con lidocaina - il soggetto ha sentito intorpidimento dei tessuti della cavità orale.

Al paziente viene offerto di sedersi su un tavolo speciale in una posizione sdraiata sul lato sinistro, con la schiena dritta. Un boccaglio è installato nella bocca (per evitare danni ai denti e alla sonda), attraverso il quale viene inserito il tubo flessibile del gastroscopio. Il medico chiede al paziente di fare un movimento di deglutizione e in questo momento spinge la sonda nell'esofago. Questo momento è il più spiacevole per il paziente, poiché il suo riflesso del vomito viene attivato. Il paziente deve rendersi conto che tutte le sensazioni spiacevoli dipendono esclusivamente da lui: dovrebbe cercare di rilassarsi il più possibile, sopprimere il riflesso del vomito, respirare con calma, profondamente, attraverso il naso e la bocca allo stesso tempo.

Quando la sonda entra nell'esofago, lo specialista inizia il processo di esame: accende la videocamera situata all'estremità dell'endoscopio ed esamina la struttura della mucosa sullo schermo del monitor. Per esaminare ogni centimetro della mucosa, il medico sposta la sonda su e giù, avanti e indietro, e la gira. Se necessario, scatta foto di determinate aree o addirittura rimuove il processo di ricerca sui video.

Se ci sono indicazioni durante FGDS, i campioni di tessuto possono essere prelevati per ulteriori microscopici o altri tipi di ricerca. Inoltre, senza estrarre l'endoscopio, il medico può coagulare il vaso sanguinante, che fermerà l'emorragia, amministrerà i farmaci necessari (antibiotici, antisettici o altri) e persino rimuoverà la neoplasia (ad esempio un polipo).

Al termine dello studio, il medico estrae attentamente l'endoscopio, aiuta il paziente a sedersi e dopo 15-25 minuti gli permette di andare in reparto (accompagnato dallo staff medico).

Lo specialista registra i risultati dello studio nella scheda del paziente, che li discute con il suo medico curante.

Gastroscopia in anestesia: è possibile?

Sì, in alcuni casi, la gastroscopia può essere eseguita in anestesia generale, cioè in anestesia generale. Questo metodo è offerto da molte cliniche private, inoltre, è preferibile per alcune categorie di pazienti - bambini di età inferiore ai 6 anni, in particolare adulti emotivi o per motivi medici (ad esempio, persone che non possono controllare i loro movimenti).

complicazioni

I moderni dispositivi per FGDS consentono di condurre ricerche con il minimo rischio di complicanze. Il tubo sottile flessibile non rende difficile la respirazione.

A volte i soggetti hanno lamentato mal di gola non intenso - questa è una conseguenza del microtrauma della mucosa faringea durante l'introduzione della sonda e non è pericoloso.

In rari casi, è possibile la perforazione dell'esofago o della parete dello stomaco con un tubo gastroscopio. Di norma, ciò si verifica con scarsa visibilità (se vi è contenuto nello stomaco), anestesia insufficiente (il paziente si agita bruscamente), così come nei pazienti anziani e senili (a causa delle caratteristiche strutturali della parete dell'organo).

Inoltre, una complicazione dell'EGD sta sanguinando. Si verifica a seguito di un danno dell'endoscopio a una parete di organo patologicamente alterata (ad esempio, con vene varicose dell'esofago). Inoltre, il sanguinamento si verifica dopo alcune manipolazioni eseguite durante la gastroscopia: biopsia, rimozione di corpi estranei o polipi. Nella maggior parte dei casi, si interrompe senza intervento medico, ma se inizialmente il medico presta attenzione al suo volume considerevole, può immediatamente eseguire l'emostasi endoscopica (interrompere l'emorragia).

Canale televisivo "Russia", video sull'argomento "Gastroscopia con piacere":

Articoli Su Epatite