Sintomi di appendicite nelle donne

Principale Pancreatite

I primi sintomi di appendicite nelle donne, segni in una fase precoce
L'appendicite - una malattia infiammatoria dell'appendice del cieco (appendice) - il leader nell'incidenza tra le malattie della cavità addominale (5 casi all'anno per 1000 abitanti). Molto spesso, questa malattia si verifica nei bambini. È difficile prevedere e prevenire un attacco di appendicite, è importante diagnosticarlo tempestivamente per evitare complicazioni.

Appendicectomia: la rimozione dell'appendice è una delle operazioni più comuni. Fu tenuto per la prima volta nel 1888. Oggi l'appendicectomia è stata notevolmente migliorata, sono stati sviluppati nuovi approcci all'appendice, che riduce significativamente il trauma sulla pelle e facilita il periodo di riabilitazione..

Da che parte è l'appendicite?

L'appendice è un piccolo processo situato nelle donne e negli uomini sul lato destro dell'addome, sotto l'ombelico. In alcune persone, l'appendice può essere atipica. La posizione dell'appendice può essere influenzata dalle condizioni del tratto gastrointestinale.

La localizzazione dipende dalla lunghezza dell'appendice stessa e del mesentere, per mezzo del quale è fissata sulle pareti del retto e dell'ileo. Poiché il processo è di piccole dimensioni, a causa del blocco meccanico del lume, può iniziare l'infiammazione della sua parete. I fattori predisponenti sono costipazione cronica, disturbi vascolari, infezioni intestinali.

Appendicite acuta

Nell'appendicite acuta, l'infiammazione dell'appendice si sviluppa in più fasi, passando da una fase all'altra:

  1. Catarrale: il processo infiammatorio copre la mucosa dell'appendice.
  2. Superficiale: la progressione del processo patologico porta a danni alla mucosa del processo di natura primaria.
  3. Flegema: il processo infiammatorio si estende a tutti gli strati dell'appendice, compreso il guscio esterno.
  4. Flegio-ulcerativo: il danno alla mucosa porta alla formazione di ulcere su di essa.
  5. Cancrena: caratterizzata dallo sviluppo di un processo necrotico nelle pareti dell'appendice, in alcuni casi è possibile una svolta del suo contenuto nella cavità addominale, che porta allo sviluppo della peritonite. Questo stadio della malattia può essere fatale.

L'appendicite acuta è spesso sospettata da persone di età compresa tra 20 e 40 anni, meno spesso bambini o anziani. La forma acuta della malattia è uno dei problemi chirurgici più comuni (oltre l'85% dei casi). L'appendice infiammata si comporta in modo ambiguo, la malattia può manifestarsi in diversi modi, assumere su qualsiasi scala.

Appendice cronica

I pazienti con infiammazione cronica dell'appendice sono molto meno comuni nella pratica medica. La forma cronica della malattia si manifesta come conseguenza dell'appendicite acuta non operata. Succede che un'infiammazione acuta dell'appendice viene trasferita senza sintomi e dolore evidenti, passando a uno stato "stabile". I sintomi dell'appendicite cronica sono difficili da identificare. Non appena viene fatta una tale diagnosi, viene eseguita un'operazione urgente..

Sintomi di appendicite nelle donne

I primi sintomi di appendicite nelle donne si manifestano principalmente con un forte dolore all'addome. La solita patogenesi si manifesta con i seguenti segni in sviluppo sequenziale: dolore, nausea, vomito, febbre, dispepsia.

Dettagli su ciascun sintomo nell'insorgenza dell'appendicite.

  1. Il dolore improvviso nell'area del plesso solare o sopra l'ombelico è il primo sintomo più comune di appendicite acuta. Durante questo periodo, il dolore all'addome è anche possibile senza una localizzazione specifica. È caratterizzato da dolori di varia intensità (forte, debole) e carattere (costante, intermittente). Inoltre, c'è un cambiamento nell'accento del dolore al sospiro destro, cioè nell'area della proiezione topografica dell'appendice. La natura del dolore, costante, intensità moderata, aggravata da tosse, movimento, cambiamento nella posizione del corpo nello spazio.
  2. Nausea e vomito. Il vomito consiste in alimenti precedentemente assunti con una miscela di bile. Vomito a stomaco vuoto sotto forma di muco liquido e giallo. Il vomito con appendicite si sviluppa come riflesso del dolore, accompagnato da una diminuzione dell'appetito, spesso un singolo.
  3. Febbre. Un compagno frequente di appendicite è un aumento della temperatura corporea. Di solito non supera gli indicatori della febbre febbrile (37,0-38,00 C).
  4. Dispepsia. L'aumento dell'intossicazione è accompagnato da un disturbo dell'atto di defecazione: dispepsia sotto forma di costipazione o feci molli. La dispepsia si verifica sullo sfondo della minzione frequente, il risultato del coinvolgimento della vescica nella patogenesi. Il colore delle urine è intenso, scuro.

Altri sintomi di appendicite negli adulti:

  1. Sgabello: di solito normale. Gli anziani possono avvertire costipazione e se l'appendice si trova nell'area dei piccoli cappi intestinali, potrebbe esserci diarrea (diarrea), che può causare il ricovero errato del paziente nel reparto di malattie infettive.
  2. Sonno: disturbato dal dolore e dal disagio generale.
  3. Appetito: spesso ridotto o assente.

L'insidiosità dell'appendicite nelle donne può manifestarsi con un debutto con una priorità di altri sintomi, sullo sfondo di una debole reazione al dolore. Inoltre, il dolore può diminuire sotto l'azione dei farmaci analgesici, nonché con la necrosi della parete dell'appendice.

Diagnosi differenziale

La diagnosi di appendicite acuta si basa su:

  • dati di indagine del paziente;
  • dati dell'esame fisico;
  • esami del sangue di laboratorio (leucocitosi in dinamica);
  • dati dell'esame ecografico della cavità addominale (gli esperti americani considerano l'ecografia come un metodo non informativo per determinare l'appendicite, che presenta molti errori diagnostici, raccomandando la TC);
  • reazione di temperatura.

È necessario differenziare questa patologia da gastroenterite acuta e pancreatite, perforazione coperta di ulcere gastriche o duodenali, discinesia intestinale, colica renale, pleuropolmonite. Con una posizione atipica dell'appendice, la malattia si differenzia da patologia ginecologica e urologica, colecistite.

In caso di dubbi sulla diagnosi, ricorrono all'esame laparoscopico dell'appendice. Questa procedura diagnostica consente di stabilire con precisione la diagnosi e, se confermato, procedere immediatamente all'appendicectomia laparoscopica..

Appendicectomia

Finora, l'unica opzione per sbarazzarsi di un'appendice infiammata nelle donne è la chirurgia. La vera medicina moderna sta sostituendo l'intervento classico con metodi più fedeli: endoscopia e laparoscopia. I principali aspetti positivi di sbarazzarsi dell'appendice interessata con tali metodi:

  • dopo la rimozione dell'appendice, il paziente quasi non avverte dolore;
  • non è necessario rimanere a lungo in ospedale, osservando il rigoroso riposo a letto;
  • una percentuale molto piccola del verificarsi di conseguenze, complicanze;
  • eccellente risultato estetico (le cicatrici sono praticamente invisibili).

Dopo l'intervento chirurgico, al paziente vengono tradizionalmente prescritti farmaci (antibiotici) che impediscono alle infezioni di entrare nella cavità addominale dopo aver tagliato l'appendice.

Periodo postoperatorio

Durante le prime 12 ore dal momento dell'operazione, il paziente aderisce al riposo a letto, l'assunzione di cibo in questo momento è esclusa. Dopo altre 12 ore, è consentito sedersi sul letto, girarsi dall'altra parte. Se non c'è nausea, allora è consentito bere acqua con l'aggiunta di limone (piccole porzioni, intervallo - 2 ore).

Se il medico lo consente, il secondo giorno dopo l'operazione, puoi alzarti dal letto e camminare. Un rapido recupero può essere ottenuto a causa di un regime motorio attivo, inoltre, consente anche la prevenzione di coaguli di sangue nelle vene delle gambe. Tutte le informazioni sull'assunzione di cibo accettabile sono fornite dal medico curante. Le principali manifestazioni che indicano la necessità di assunzione di cibo sono la fame, il gas, la comparsa di feci e l'assenza di nausea: tutto ciò indica che le funzioni intestinali vengono ripristinate.

La rimozione dei punti viene eseguita 7-8 giorni dopo l'operazione. Dopo 1,5-3 mesi. sono consentite attività sportive (corsa, danza sportiva, nuoto, ecc.). Una forte attività fisica è consentita dopo 3-6 mesi. dopo l'operazione, in particolare, questa volta è necessario affinché si formi una cicatrice densa e non si formi un'ernia nel sito dell'incisione. La forza richiesta in una cicatrice, che si basa sul tessuto connettivo, appare precisamente durante l'ultimo periodo specificato, cioè dopo 3-6 mesi. dopo l'operazione.

Cosa mangiare dopo aver rimosso l'appendicite nei primi 3 giorni?

Nelle prime 12 ore dopo l'operazione, non dovresti mangiare affatto, ma fondamentalmente, non c'è appetito comunque. In buona salute, alla fine del primo giorno, è consentito bere un po 'di brodo di riso, brodo di pollo magro o gelatina di frutta.

Nei prossimi 2 giorni, è consentito includere già:

  • brodo di pollo magro;
  • purè di patate;
  • riso bollito in acqua;
  • purea di zucca o zucca;
  • yogurt naturale magro e non zuccherato;
  • pollo bollito e schiacciato.

Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe essere frazionario, il cibo dovrebbe essere preso in piccole porzioni 5-6 volte al giorno.

I successivi 7 giorni dopo l'appendicite, la dieta di una donna comprende solo cibi freschi, che vengono preparati solo sotto forma di porridge o zuppe molto liquide. Tutto ciò è necessario per alleviare la tensione su stomaco e intestino. È preferibile mangiare non tanto minestre quanto brodi cotti nella carne di pollo o con verdure. Perché pollo? Perché è la carne più magra, inoltre, dietetica, facilmente digeribile rispetto ad altri tipi di carne.

La perdita di appetito è comune dopo l'intervento chirurgico. Quando il secondo giorno il medico curante è autorizzato a mangiare un po ', non dovresti rinunciare al brodo leggero. Non causerà una reazione negativa dal tratto digestivo e il paziente sarà in grado di recuperare più velocemente.

L'intestino è magro

Il tasso di mortalità a causa di ciò sembra essere basso: solo 0,2-0,3%, ma dietro numeri così insignificanti ci sono circa 3.000 vite umane che i medici non possono salvare. E in estate, quando molte persone sono nelle loro dacie e lontano dai medici, è particolarmente importante essere in grado di distinguere l'appendicite dal normale dolore addominale per vedere un medico in tempo.

Cieco ma pericoloso

L'appendice è un'appendice cieca corta e sottile lunga 7-10 cm, situata all'estremità del cieco (la sezione iniziale dell'intestino crasso). Come qualsiasi parte dell'intestino, l'appendice produce succo intestinale, ma così poco che non svolge un ruolo speciale nella digestione. Pertanto, per lungo tempo è stato considerato un "errore della natura" ed è stato rimosso dai pazienti alla prima occasione. Ma recentemente, gli scienziati hanno scoperto le cellule linfoidi nel processo cieco, lo stesso delle tonsille umane. E poiché queste cellule hanno proprietà per proteggere il corpo dalle infezioni, è stato suggerito che l'appendice fa parte del sistema immunitario..

Tuttavia, il numero di cellule protettive in essa contenute, come si è scoperto, è molto insignificante e non può avere un forte effetto sull'immunità. Quindi la maggior parte degli esperti è ancora convinta che non ci sia alcun beneficio dall'appendice, ma il danno in caso di infiammazione può essere significativo: l'appendicite acuta non diagnosticata in tempo può costare non solo la salute, ma anche la vita.

La colpa è dei denti?

Gli esperti non concordano sulle cause esatte dell'appendicite. Tuttavia, vengono identificati i gruppi a rischio.

Ad esempio, le persone che soffrono di malattie come tonsillite cronica, polmonite, raffreddori persistenti, malattie del tratto gastrointestinale, carie. Come risultato di queste malattie, le infezioni entrano nell'appendice attraverso il flusso sanguigno e provocano lì un processo infiammatorio. Quindi i denti sani sono la chiave per la salute dell'appendicite..

C'è anche una teoria dello stress. Si basa sul fatto che a causa dell'eccitazione in una persona c'è un forte restringimento dei vasi sanguigni e questo porta a un'improvvisa dissanguamento dell'appendice e allo sviluppo della sua infiammazione.

Ma molto spesso l'insorgenza dell'appendicite è spiegata da un blocco della giunzione del colon e dell'appendice, che spesso si verifica con costipazione e colite cronica..

Come identificarlo?

Nella maggior parte delle persone, l'appendice si trova a circa metà strada tra l'ombelico e l'ileo destro. In questo luogo con appendicite, si sente il massimo dolore. Ma se l'appendice viene sollevata nell'ipocondrio destro, più vicino al fegato, il dolore si manifesterà in questa zona. E se l'appendice viene abbassata nella parte inferiore del bacino, quindi nelle donne l'appendicite viene facilmente confusa con l'infiammazione delle appendici, negli uomini: la vescica.

Quando il processo si trova dietro il cieco, quando è avvolto nel rene e nell'uretere, si verifica dolore nella parte bassa della schiena, che si irradia all'inguine, alla gamba, alla regione pelvica. Se il processo è diretto nell'addome, i dolori appaiono più vicini all'ombelico, nella parte centrale dell'addome e persino sotto il cucchiaio.

Il dolore si manifesta improvvisamente, senza una ragione apparente. All'inizio non sono molto forti: possono ancora essere tollerati. E a volte fin dai primi minuti di un attacco di appendicite acuta, diventano insopportabili e procedono come una colica.

Il dolore tormenterà una persona fintanto che le terminazioni nervose dell'appendice sono vive. Quando si verifica la sua necrosi, le cellule nervose moriranno e il dolore si indebolirà. Ma questo non è un motivo per calmarsi. L'appendicite non "risolverà". Al contrario, il ritiro del dolore è una ragione per il ricovero immediato. L'appendicite acuta è accompagnata da altri sintomi. All'inizio della malattia, appaiono malessere generale, debolezza e l'appetito peggiora. Presto potrebbe esserci nausea, a volte vomito, ma solo una volta. Una temperatura tipica è nell'intervallo 37,2-37,7 gradi, a volte accompagnata da brividi. Un rivestimento bianco o giallastro appare sulla lingua.

Tecniche semplici possono aiutarti a riconoscere l'appendicite. Ma tieni presente che l'autodiagnosi deve essere fatta con molta attenzione..

1. Toccare leggermente con il cuscinetto di un dito indice piegato nell'area dell'osso iliaco destro: con l'appendicite fa sempre male.

2. Per il confronto, toccare anche sulla regione iliaca sinistra, che in caso di infiammazione dell'appendice non causerà dolore. Attenzione: la palpazione (palpazione dell'addome con le mani) è impossibile, esiste il pericolo di rottura dell'appendice, che di solito porta alla peritonite.

3. Prova a tossire forte: un aumento del dolore nella regione iliaca destra ti dirà che stai iniziando ad avere l'appendicite..

4. Premere leggermente con il palmo della mano dove fa più male. Tieni la mano qui per 5-10 secondi. Questo allevierà leggermente il dolore. Adesso rimuovi la tua mano. Se il dolore appare in questo momento, questo è un segno di appendicite acuta..

5. Prendi la posa di un embrione, cioè sdraiati sul lato destro e tira le gambe sul busto. Con l'appendicite, il dolore addominale si attenuerà. Se ti giri sul lato sinistro e raddrizzi le gambe, si intensificherà. Questo è anche un segno di appendicite acuta..

Ma questa autodiagnosi dovrebbe essere limitata. Non esitare a consultare un medico, poiché l'appendicite stessa e tutte le malattie sotto le quali può essere mascherata (colica renale, esacerbazione della pancreatite o colecistite, ulcere allo stomaco e al duodenale, infiammazione acuta della vescica, reni, organi femminili), richiedere il ricovero in ospedale!

Come trattare

Se viene fatta una diagnosi di appendicite acuta, il trattamento di prima linea è la chirurgia d'urgenza. Attualmente esiste un metodo laparoscopico delicato in cui l'appendice può essere rimossa senza una grande incisione. Sfortunatamente, nel nostro paese questo tipo di chirurgia non è ancora abbastanza diffusa a causa della scarsa dotazione tecnica degli ospedali..

Il compito principale del periodo postoperatorio è quello di evitare complicazioni, ad esempio la suppurazione postoperatoria della ferita. Nella loro presenza, il più delle volte non c'è colpa del chirurgo. E se questa complicazione dipende o meno dallo stato dell'appendice al momento dell'intervento: maggiore è il grado di infiammazione, maggiore è il pericolo di suppurazione.

Se l'operazione ha esito positivo, i punti vengono rimossi per i giovani pazienti il ​​6-7 ° giorno e vengono dimessi dall'ospedale. Ma per gli anziani, così come per le malattie croniche (diabete mellito, ipertensione, ischemia cardiaca, ecc.), Le suture vengono rimosse 2-3 giorni dopo. Successivamente, si consiglia di fissare la ferita con un cerotto adesivo..

Per circa un mese, non fare il bagno o andare in uno stabilimento balneare: i carichi di acqua e temperatura sul fragile tessuto cicatriziale rendono la cucitura più grossolana, più ampia e brutta. Almeno tre mesi e gli anziani non devono sollevare pesi per sei mesi. Evita le attività sportive che sforzano i muscoli addominali. Cerca di non prendere freddo: è pericoloso tossire.

Se si tenta di "sopportare" l'appendicite, si può verificare la peritonite - un'infiammazione della cavità addominale. I suoi sintomi:

dolore crescente nell'addome, nausea, vomito, nei casi più gravi - sonnolenza, letargia, sfumature bluastre del viso;

pulsare fino a 120-140 battiti al minuto, temperatura fino a 39-40 C;

la lingua è ricoperta da un rivestimento bianco, quindi diventa secca, come una crosta, le labbra si seccano e si spezzano;

lo stomaco è gonfio, fa male in tutte le sue aree, ma soprattutto a destra.

La peritonite viene trattata solo con un intervento chirurgico. Inoltre, l'operazione è molto complessa e lunga. Sfortunatamente, non è sempre possibile salvare il paziente. Ecco perché, se avverti dolore all'addome, in nessun caso dovresti ritardare la visita dal medico. Come si suol dire, non vogliamo spaventare nessuno, ma tutti dovrebbero ricordare quanto sia pericolosa l'appendicite..

Quale lato dell'appendicite nelle donne?

L'infiammazione del processo rudimentale del colon (appendice) è molto più comune nelle donne che negli uomini. Ciò è in gran parte dovuto alla fisiologia e all'anatomia femminile. Nella parte inferiore della cavità addominale del gentil sesso, oltre all'intestino, alla vescica, agli ureteri, c'è anche il sistema genitale. L'appendice è strettamente adiacente a loro. L'infiammazione in uno di essi può provocare processi purulenti nel rudimento simile a un verme. È difficile diagnosticare in quale organo si verificano i cambiamenti negativi. Dopotutto, il dolore con l'appendicite nelle donne è in molti modi simile alla sindrome del dolore durante le mestruazioni e l'infiammazione dei reni..

Come fa male l'appendicite: sintomi nelle donne

L'infiammazione dell'appendice è immediatamente dolorosa. Dapprima circonda quasi l'intero peritoneo e dopo sei ore è localizzato principalmente nella regione iliaca destra. Tuttavia, va notato che l'appendice è mobile. È attaccato ai tessuti peritoneali con un legamento di diverse lunghezze. Più è lungo, maggiore è la deviazione del rudimento dalla sua posizione abituale..

Con una posizione atipica del processo, il suo spostamento o spremitura, il dolore può essere dato ad altri dipartimenti:

  • nell'addome inferiore, perineo;
  • nell'ipocondrio destro;
  • sul lato destro della parte bassa della schiena;
  • nell'area dell'uretere.

Pertanto, è spesso confuso con la sindrome del dolore, che accompagna una serie di altre malattie del tratto gastrointestinale, il sistema genito-urinario. Tuttavia, il dolore con l'appendicite è leggermente diverso. Diventa più nitido ad ogni ora che passa, aumentando:

  • quando si tossisce, si fa un respiro profondo;
  • quando giace sul lato destro;
  • quando si alza;
  • quando si solleva il braccio destro, la gamba;
  • quando i muscoli addominali sono tirati dentro;
  • quando viene premuto e rilasciato.

Altri sintomi comuni si uniscono al dolore. Ad esempio, nausea, vomito (simile ai sintomi della tossicosi durante la gravidanza), febbre, febbre (simile alle manifestazioni di infiammazione renale), tensione muscolare nell'addome inferiore (succede anche quando il tono dell'utero è disturbato). L'appendicite può anche essere facilmente confusa con:

  • infiammazione delle tube di Falloppio;
  • rottura della cisti dell'ovaio destro;
  • patologia del diverticolo;
  • malattie del fegato e del duodeno;
  • blocco intestinale;
  • gravidanza extrauterina.

Tutti questi organi si trovano vicino al processo. Le loro patologie sono anche accompagnate da dolore nella parte destra del peritoneo. Quindi la diagnosi della malattia è difficile quando compaiono sintomi simili nelle donne; come fa male l'appendicite e cos'altro lo indica, solo un medico può capire, basandosi sui risultati di studi di laboratorio e strumentali prontamente condotti.

Segni di appendicite nelle donne

Nelle donne, l'appendicite si verifica molto più spesso, a causa delle caratteristiche strutturali del corpo. Un processo infiammatorio acuto o cronico si manifesta nell'appendice del cieco. La condizione è causata dall'irritazione dell'appendice e spesso si verifica durante le mestruazioni..

Durante questo periodo, la cavità pelvica subisce un intenso afflusso di sangue. La mucosa diventa friabile, diventa sensibile ai processi infiammatori e provoca un attacco doloroso. Una donna ha bisogno di ricovero d'urgenza e assistenza medica.

Sintomi

L'appendice è un'appendice vermiforme nel cieco lunga fino a 10 cm e, come altre parti dell'intestino, sintetizza un enzima specifico: il succo intestinale. Questa sostanza viene prodotta in piccole quantità, quindi praticamente non svolge un ruolo importante nei processi di digestione.

Spesso, l'infiammazione inizia nell'appendice, che può essere causata da una diminuzione dell'immunità, malattie croniche del tratto respiratorio superiore e dei polmoni e malattie gastrointestinali.

Il sistema genito-urinario e il tratto gastrointestinale si trovano nelle immediate vicinanze, quindi i processi infiammatori possono fluire gradualmente nelle aree vicine. A causa dell'irradiazione del dolore durante le mestruazioni su una parte del tratto gastrointestinale, è problematico diagnosticare l'appendicite nelle donne.

I sintomi possono essere confusi con pielonefrite, colite, ostruzione intestinale. Quando il lato fa male male, è possibile determinare cosa ha causato il disagio solo con l'aiuto di un esame.

I sintomi dell'appendicite nelle donne includono:

  • vomito e nausea occasionali:
  • tensione dei tessuti muscolari della parete addominale;
  • un aumento della temperatura corporea fino a 38 0 С;
  • rapida fatica e perdita di forza;
  • mancanza di appetito.

La patologia è accompagnata da debolezza, cattiva salute e dolori di cucitura nel lato. Spesso, l'appendicite si verifica nelle donne che si stanno preparando per la nascita di un bambino. In un periodo speciale, è difficile riconoscere la patologia, poiché i segnali spiacevoli possono essere causati da vari motivi: false contrazioni, minaccia di aborto spontaneo, spasmi.

È possibile riconoscere l'appendicite durante la gravidanza da dolori doloranti che sono localizzati nella parte superiore dell'addome e si spostano gradualmente nella metà destra del bacino. È possibile identificare la causa di un attacco solo dopo una diagnosi completa..

Primi segni

L'appendicite si manifesta bruscamente ed è accompagnata da un forte dolore nell'addome inferiore. Sensazioni spiacevoli si verificano più spesso di sera o di notte. Il dolore ha un carattere pressante e tirante, che può spostarsi da sinistra a destra e viceversa. Le sensazioni dolorose possono essere localizzate vicino all'ombelico, dare alle gambe e alla parte bassa della schiena.

Se compaiono i primi segni di appendicite, non esitare: consultare un medico, chiamare un'ambulanza a casa. In nessun caso il dolore dovrebbe essere attenuato da farmaci antispasmodici e analgesici.

Non è consigliabile assumere medicinali per il mal di stomaco, utilizzare un termoforo e ricorrere ad altri metodi di automedicazione, poiché ciò porta a gravi conseguenze, tra cui la peritonite e la morte.

Anche prendendo un antidolorifico non aiuterà ad alleviare i sintomi. Le donne possono avere problemi con la defecazione. Può essere sia costipazione che diarrea. In questo caso, non è anche consigliabile assumere farmaci..

Quando compaiono i primi segnali di infiammazione dell'epididimo intestinale, l'unica decisione giusta è quella di consultare un medico. In questo caso, è importante non perdere un minuto, poiché ogni persona ha un attacco individualmente, quindi le conseguenze possono essere molto diverse.

Come determinare a casa

Se si sospetta che i dolori di trazione nell'addome inferiore siano il risultato dell'appendicite, a casa, la patologia può essere diagnosticata utilizzando il metodo della palpazione.

Posiamo la donna su una superficie piana e pieghiamo delicatamente le gambe sulle ginocchia. Quindi, premere delicatamente con le dita sul lato destro dell'addome. È necessario premere delicatamente sullo stomaco con le dita, poiché con una forte spremitura, l'appendice infiammata può essere danneggiata e può esplodere.

Se, nel processo di abbassamento della palpazione, il dolore aumenta, ciò indica che l'appendice è infiammata e il paziente ha urgente bisogno di cure mediche. Quando si palpa, è necessario utilizzare il dito indice. Il cuscinetto del dito piegato deve essere battuto nell'area pelvica destra con movimenti leggeri. Con una leggera pressione in caso di attacco di appendicite, il dolore è sempre localizzato lì.

Per confrontare le sensazioni, puoi premere delicatamente sull'area sinistra. Con l'appendicite, questi movimenti non causeranno disagio. La cosa principale è che i movimenti sono attenti, poiché la rottura dell'appendice può provocare la peritonite.

Per diagnosticare l'appendicite, puoi usare un metodo semplice: tosse forte. Se il dolore aumenta nell'area dell'osso iliaco destro, questa è una conferma della diagnosi. In alternativa, puoi applicare la pressione del palmo sulla zona dell'addome più dolorosa..

La mano deve essere tenuta per circa 10 secondi, a quel punto il dolore si attenua. Quindi rimuoviamo la mano e se il dolore si intensifica, molto probabilmente si tratta di un decorso acuto di appendicite. Solo i medici possono aiutare in questo caso, quindi non esitare e chiama urgentemente un team medico.

Da che parte sta

Non tutti sanno come determinare l'appendicite e dove si trova l'appendice del cieco. L'appendice è un organo mobile che può spostarsi a causa delle caratteristiche anatomiche della struttura umana. Il dolore che si manifesta durante un attacco è localizzato esattamente nell'area in cui si trova l'appendice.

È localizzato principalmente nella metà inferiore del lato destro. Se viene spostato verso il cieco, le sensazioni dolorose appariranno non solo nell'addome, ma anche nella parte bassa della schiena, trasmesse alle gambe e all'area perineale.

Se l'appendice si trova più in alto, il disagio sarà concentrato nell'ipocondrio destro.

Come fa male?

Con appendicite nelle donne, dolore nella parte destra, ileo. Durante la gravidanza, il disagio può essere localizzato sotto le costole e l'addome superiore. Il dolore durante l'attacco sta tirando, crampi in natura, quindi può essere confuso con i sintomi delle mestruazioni. L'unica differenza è che con l'appendicite, le sensazioni dolorose non compaiono in un punto, ma si diffondono in tutta l'area pelvica.

acuto

Secondo il decorso e i sintomi, l'appendicite è di due tipi: cronica e acuta. Il processo infiammatorio può essere causato da molti fattori. I medici non sono ancora giunti a una conclusione comune su ciò che provoca un attacco e qual è la sua natura. Il decorso della forma acuta della patologia è spesso associato alla natura meccanica, immunologica, infettiva o allergica dell'origine..

L'appendicite acuta si verifica spesso a causa della chiusura del lume dell'appendice con calcoli fecali, corpi estranei. In questo caso, il muco si accumula nell'appendice, che è un ambiente favorevole per la moltiplicazione dei batteri, che provoca infiammazione. Per determinare l'aspetto di un'appendice sana e infiammata, basta leggere la foto da Internet o dalla letteratura medica..

cronico

Nell'appendicite cronica, si verifica un'infiammazione lenta nell'appendice del cieco. La causa della manifestazione della malattia è considerata il trasferimento di appendicite acuta, che è passata senza intervento chirurgico. Se dopo un attacco l'appendice non è stata rimossa, ciò può portare a nuovi processi infiammatori..

Oltre al dolore, al vomito e ad altri sintomi spiacevoli durante la forma cronica di appendicite, si verificano cambiamenti patologici nell'appendice.

Sono atrofici, sclerotici. Inoltre, nell'appendice del cieco, possono verificarsi cicatrici e aderenze, proliferazione dei tessuti, deformazione e adesione dell'appendice con i tessuti e gli organi vicini, il che porta a conseguenze pericolose. Esistono tre forme di appendicite cronica:

  1. Residuo;
  2. Ricorrente;
  3. Cronica primaria.

La forma residua si manifesta a causa di un attacco precedente e la forma ricorrente si manifesta con manifestazioni ripetute di appendicite acuta, che non aveva un quadro clinico vivido.

La forma primaria di patologia è caratterizzata da un aumento dei processi infiammatori e da un aumento dei sintomi, ma allo stesso tempo non è stato osservato un attacco di appendicite acuta prima. Con la patologia, i pazienti si lamentano spesso di disagio in posizione seduta, nausea e debolezza generale.

Nelle donne adulte

Nelle donne di età superiore ai 40 anni, la forma cronica è più spesso osservata, manifestata a seguito di appendicite acuta precedentemente non riconosciuta. Ciò è dovuto al fatto che molti del gentil sesso non sono in grado di riconoscere un attacco acuto di appendicite a causa dei sintomi simili di patologia con segni di altre malattie femminili. Quando appare dolore nell'addome inferiore, la maggior parte delle donne crede che questo sia un sintomo di malattie del sistema riproduttivo..

Un attacco acuto viene trattato in un solo modo: rimuovendo l'appendice infiammata. Non c'è modo di evitare l'operazione, poiché la causa esatta della comparsa della condizione patologica è sconosciuta.

Diagnostica

La diagnostica viene eseguita dopo l'ispezione visiva. Le donne hanno bisogno di consultare un ginecologo, poiché i sintomi dell'appendicite e le malattie del sistema genito-urinario hanno caratteristiche simili. In questo caso, vengono eseguiti la palpazione vaginale e l'esame ginecologico. Se si scopre che i sintomi non sono associati a malattie ginecologiche, vengono utilizzati ulteriormente altri metodi diagnostici.

Per diagnosticare la patologia, ricorrono all'esame ecografico e ai raggi X della cavità addominale. Se non è immediatamente possibile stabilire la causa esatta del dolore e i sintomi assomigliano solo indirettamente all'appendicite, il paziente viene lasciato sotto controllo ospedaliero. In tal caso, la decisione di eseguire l'operazione può essere posticipata di 12-24 ore.

Se, dopo i raggi X e gli ultrasuoni, non è possibile rilevare l'infiammazione dell'appendice del cieco, è possibile eseguire la laparoscopia. Questo metodo diagnostico è il più affidabile. Eseguito chirurgicamente in anestesia locale.

Viene praticata un'incisione nell'addome e viene inserito un tubo speciale. Ciò consente al chirurgo di esaminare l'intera cavità addominale e fare una diagnosi accurata. Se viene confermato un attacco di appendicite, i medici ricorrono alla rimozione laparoscopica dell'appendice.

Appendicite: dov'è l'appendice nell'uomo

L'appendicite è un'infiammazione dell'appendice, che è un'appendice del cieco. Di norma, la dimensione di questa appendice è di circa 9 centimetri, partecipa alla produzione di succo intestinale, ha cellule linfoidi che aumentano l'immunità e ripristina la microflora intestinale dopo le infezioni. Tuttavia, quando l'appendice è infiammata, può essere rimossa senza conseguenze per il corpo. L'appendicite è un grave pericolo per una persona, quindi è estremamente importante diagnosticare correttamente ed eseguire un'operazione..

Come fa male allo stomaco con appendicite

L'appendicite può manifestarsi in diversi modi, a seconda dell'età, del sesso e della posizione dell'appendice. Per la maggior parte, si trova sul lato destro, tra l'ileo e l'ombelico: le sensazioni più dolorose compaiono in questo posto. A volte l'appendice si trova nell'ipocondrio destro o nella parte bassa del bacino. Ci sono casi in cui l'appendice è localizzata a sinistra, ma sono estremamente rari e riguardano persone nate con una disposizione a specchio di organi.

Un leggero dolore sordo appare per la prima volta dentro o vicino all'ombelico, non ha un posto esatto ed è permanente. Il dolore di questo tipo dura dalle 6 alle 12 ore, dopodiché la sindrome del dolore passa nella posizione immediata dell'appendice. In alcuni casi, l'appendice può ferire a livello dell'ipocondrio, nella zona inguinale, dare alla gamba - tutto dipende dalla posizione individuale dell'organo. Nausea, vomito possono iniziare, la temperatura corporea sale a 38.

Un altro segno di appendicite è una lingua bagnata con un rivestimento bianco. Durante la tosse o lo starnuto, il dolore si intensifica molte volte e quando cambia la posizione del corpo, si attenua. Spesso le persone confondono l'infiammazione dell'appendice con un'altra malattia, specialmente se il paziente ha problemi ai reni, al fegato e alla vescica. Le donne spesso confondono la sindrome del dolore con l'infiammazione delle appendici. L'appendicite è estremamente pericolosa per le persone con diabete, obesità, cancro e se la donna è incinta, quindi è importante sottoporsi a un esame tempestivo e ottenere assistenza medica.

Altri sintomi e segni della malattia

In alcuni pazienti, l'appendicite è determinata da altri segni. A volte la malattia è simile a un mal di stomaco, che è accompagnato da diarrea, brividi, febbre. L'appetito può diminuire notevolmente, può apparire una sensazione di debolezza e affaticamento. In casi più rari, con appendicite, si sviluppano i seguenti sintomi:

  • temperatura superiore a 38 gradi;
  • una costante sensazione di brividi;
  • vomito grave;
  • stipsi;
  • falso bisogno di defecare, accompagnato da un forte dolore;
  • maggiore voglia di urinare.

Se compaiono questi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza. Gli antidolorifici non devono essere utilizzati prima dell'arrivo dei medici, questo può complicare la diagnosi. Bere o mangiare non è raccomandato. In nessun caso il calore dovrebbe essere applicato al posto dell'appendice (piastre riscaldanti, bottiglie con acqua calda) - questo può aggravare la situazione e portare a infiammazioni e rotture ancora maggiori. Non annullare la visita dal medico se il dolore è fortemente diminuito o interrotto, questo molto probabilmente serve come segnale per la distruzione dell'organo e delle cellule nervose.

Da che parte è l'appendice: sinistra o destra?

Se hai dei dubbi sulla posizione esatta dell'appendice di una persona, ricorda: in quasi tutte le persone, ad eccezione di rari casi, l'appendice è sulla destra - ci sono forti sensazioni di dolore localizzate. È possibile eseguire un'autodiagnosi per determinare l'infiammazione, ma questo deve essere fatto con attenzione in modo da non peggiorare o portare a una rottura dell'appendice. Come diagnosticare l'appendicite:

  • Premere delicatamente con la punta delle dita sull'ileo sul lato destro. Osservare se il dolore aumenta con la palpazione. Se è così, allora la probabilità di appendicite è alta. Per fare un confronto, prova a palpare l'area specchiata sul lato sinistro. Se l'appendice è infiammata, a sinistra ci sarà una sindrome del dolore minima o la sua completa assenza.
  • Prova a tossire leggermente. Quando si tossisce, il dolore durante l'appendicite dovrebbe peggiorare.
  • Per diagnosticare l'appendicite acuta, applicare una leggera pressione del palmo sulla regione iliaca. Tenere premuto per dieci secondi. Se il dolore inizia a diminuire e dopo che la rimozione del braccio aumenta, è molto probabile un'infiammazione dell'appendice.
  • Cerca di mentire sul lato sinistro. Il dolore dovrebbe essere inferiore. Se, quando si gira sul lato destro e si raddrizzano le gambe, il dolore diventa più forte, questo è un segno di appendicite..
  • Ricorda che anche se la diagnosi non indica appendicite acuta, dovresti giocare in modo sicuro e consultare un medico per un esame. Ciò non farà male, ma eviterà gravi conseguenze in caso di un processo infiammatorio nell'appendice senza chirurgia..

Foto: dov'è l'appendicite nell'uomo

L'immagine mostra chiaramente dove si trova l'appendice in un uomo e una donna, ma non dimenticare che la sua posizione può essere individuale. La sua posizione principale è a destra, nel caso di un'immagine speculare di organi (che è estremamente rara) - a sinistra.

Sintomi di appendicite, in particolare il suo decorso e la diagnosi nelle donne

Gli addetti all'ambulanza registrano spesso lamentele da parte di persone che descrivono un forte dolore all'addome a destra, motivo per sospetto di appendicite. La malattia si presenta spesso all'età di 20-40 anni e le donne si ammalano molto più spesso degli uomini. L'appendicite nel gentil sesso non è facile da diagnosticare a causa della somiglianza dei sintomi con malattie ginecologiche o complicanze durante la gravidanza. Tuttavia, è importante determinare la malattia il più presto possibile e ottenere l'aiuto di specialisti medici. È utile per ogni ragazza scoprire cos'è l'appendicite, dove si trova l'appendice e come si manifesta nell'infiammazione.

Cause di infiammazione dell'appendice

L'appendicite è un'infiammazione dell'appendice del cieco di varia gravità, che richiede un trattamento chirurgico.

Devi sapere da che parte si trova l'appendice, in modo che in caso di attacco puoi orientarti in tempo e chiamare un'ambulanza. Con l'infiammazione, il dolore appare nella parte in basso a destra del peritoneo, dove si trova l'appendice.

Le principali cause della malattia sono:

  • attivazione della flora intestinale dell'appendice con blocco del lume,
  • chiusura del lume con corpi estranei, tumore, parassiti,
  • malfunzionamento della struttura vascolare,
  • otturazione del lume con coprometri,
  • flessione dell'appendice mediante aderenze (contrazioni cicatriziali) dovute a colite cronica, colecistite, enterite, annessite, peritheflite,
  • costipazione perenne.

Tutti questi fattori portano all'accumulo di muco e all'eccessiva attività dei microrganismi patogeni. Ciò provoca infiammazione della mucosa e degli strati sottostanti, trombosi vascolare, necrosi delle pareti dell'appendice.

Appendice normale e infiammata

Il decorso dell'appendicite si manifesta in più fasi:

  • catarrale (inizio del processo infiammatorio),
  • purulento (formazione di ascessi),
  • flemmone (ingrandimento dell'appendice e impregnazione con pus),
  • rottura (scoppio dell'appendice con effusione di masse purulente nel peritoneo).

I primi segni di appendicite

I sintomi dell'infiammazione acuta dell'appendice sono classici. La donna non nota sempre i primi segni debolmente espressi o non si concentra sul problema. Potrebbe non essere a conoscenza del pericolo di una situazione che richiede una soluzione immediata. Quanto e dove fa male con l'infiammazione dell'appendice:

  • il dolore nell'anello ombelicale, passando nella parte inferiore del lato destro dell'addome, a volte si irradia alla gamba,
  • la comparsa di dolore quando si preme sull'intestino e la sua intensificazione quando si trova sul lato sinistro,
  • esacerbazione di un attacco doloroso alla palpazione lungo l'addome ea destra durante l'inalazione,
  • una sensazione dolorosa nella regione epigastrica, vomito, che non comporta sollievo della condizione,
  • bassa temperatura fino a 37-37,5 ° С, a volte del tutto assente, e all'inizio del processo purulento sale a 38 ° С e oltre,
  • scarso appetito, deterioramento, letargia, secchezza delle fauci,
  • sudorazione eccessiva, brividi,
  • placca sulla lingua bianca o gialla.
L'appendice può infiammarsi in qualsiasi momento, l'allarme dovrebbe suonare se fa male, indipendentemente dalla posizione del corpo

Sintomi di appendicite nelle donne

Va notato che la sintomatologia della malattia nelle donne adulte differisce dai segni di appendicite nelle ragazze. Se le giovani donne hanno spesso vomito, gli adulti con infiammazione del processo cieco sono preoccupati per la nausea.

L'appendicite può essere acuta e cronica, manifestata da attacchi caratteristici periodici.

I sintomi particolarmente pericolosi sono:

  • attenuazione del dolore con presenza di secchezza nella cavità orale e lingua rivestita - il dolore scompare a causa della lesione necrotica dell'appendice,
  • dolore acuto da taglio indica la presenza di peritonite,
  • stato convulso,
  • annebbiamento della mente o perdita di coscienza.

Va notato che la peculiarità del paziente con un posizionamento improprio dell'appendice è un grave problema nella diagnosi della malattia..

Il dolore può essere localizzato nella regione lombare, sotto la costola destra, il perineo, il pube. La localizzazione dei sintomi dipende dalla posizione dell'appendice..

Se i sintomi confermano l'appendicite, prima che arrivi l'ambulanza, non è necessario bere antidolorifici e liquidi. Qualcosa di freddo può essere applicato sull'area interessata (cubetti di ghiaccio avvolti in un panno, cibo conservato nel congelatore).

Il ghiaccio aiuterà ad alleviare temporaneamente il dolore acuto con appendicite

In attesa della squadra, misura la temperatura, ricorda i cibi consumati durante il giorno o poco prima dell'attacco. Anche le informazioni sul tempo dell'ultimo movimento intestinale e sulla consistenza delle feci sono importanti. Gli operatori sanitari avranno bisogno di queste informazioni. Se non è possibile chiamare la squadra di emergenza, è necessario arrivare in ospedale da soli. L'esito del trattamento con appendicite dipende dalla velocità di diagnosi e inizio del trattamento..

La sindrome di Zhendrinsky

L'identificazione del sintomo di Zhendrinka contribuisce alla diagnosi precoce dell'appendicite. Il paziente viene premuto nell'area sotto l'ombelico mentre è sdraiato, quindi si mette su un divano. Se si verifica un forte effetto doloroso, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere l'appendice. Una diminuzione della gravità del dolore indica un processo infiammatorio negli organi pelvici..

Sindrome di Shchetkin-Blumberg

Il sintomo di Shchetkin-Blumberg aiuta a riconoscere l'appendicite per palpazione. C'è un forte aumento del dolore addominale quando la mano palpante viene rapidamente rimossa dalla parete anteriore del peritoneo dopo la pressione. La sindrome peritoneale irritabile è un segno di infiammazione in cui è coinvolta la cavità addominale interna: peritonite, appendicite e altri.

Sintomo del prompt

Per diagnosticare l'infiammazione, viene utilizzato un metodo che identifica il sintomo di Prompt con appendicite. Viene eseguito come segue: due dita vengono inserite nella vagina, coprono la cervice e ruotano a sinistra e a destra. In assenza di dolore, è necessaria un'appendicectomia per rimuovere l'appendicite.

Il test dei sintomi di Prompt aiuterà a rilevare l'appendicite (non applicabile alle ragazze di età inferiore a 14 anni)

Caratteristiche della malattia nelle donne in gravidanza

Le donne in gravidanza rappresentano una categoria speciale di pazienti. La probabilità di infiammazione del cieco aumenta dopo il quarto mese di gravidanza. È in questo momento che l'utero si allarga e gli organi interni vengono spostati, il che cambia la concentrazione del dolore. Di solito il processo migra verso il fegato, quindi il dolore con l'appendicite può essere facilmente confuso con la colecistite.

Nausea, vomito, disturbo delle feci non possono servire come segni di una malattia infiammatoria dell'appendice, poiché sono inerenti alla tossicosi delle donne in gravidanza. Il luogo della manifestazione del dolore è la parte laterale destra dell'addome o l'ipocondrio destro.
La malattia può essere riconosciuta nelle donne in gravidanza dai seguenti segni:

  • un forte aumento del dolore quando si gira da una parte all'altra mentendo,
  • dolore crescente quando giace sul lato destro nello stesso lato dell'addome.

Il metodo di esame più affidabile che non danneggerà il bambino è l'ecografia.

Diagnosi di appendicite

Quando si contatta un'istituzione medica per assistenza medica, una donna con appendicite dovrà sottoporsi a diversi tipi di diagnostica:

  • esame del sangue,
  • esame da un chirurgo,
  • la consultazione del ginecologo.

Viene effettuato un esame completo per escludere altre malattie con sintomi simili all'appendicite. Un esame ginecologico consentirà di stabilire o escludere la presenza di una cisti ovarica, una gravidanza extrauterina.

Il metodo di palpazione aiuterà il chirurgo a determinare l'infiammazione del cieco. Un aumento del contenuto di leucociti ed ESR nell'analisi indica un'infiammazione dell'appendice. Esistono altri modi per fare una diagnosi..

Il criterio principale per un esito positivo e la rimozione dell'appendicite è una visita tempestiva dal medico. È il ritardo in questa malattia insidiosa che può portare alla rottura dell'appendice, avvelenamento del sangue, persino alla morte..

Il trattamento prevede un intervento chirurgico per rimuovere l'appendice (appendicectomia). Il periodo di ricovero è di 5-10 giorni, a seconda della gravità delle condizioni del paziente al momento del ricovero in un istituto medico. Il tempo di recupero dopo l'intervento chirurgico dura 2-4 settimane.

Dovresti stare attento alle sensazioni dolorose nell'addome che non si fermano per più di 6 ore. Se il dolore è concentrato nell'area dell'appendice, dovresti immediatamente andare in un istituto specializzato per assistenza medica..

L'appendicite minaccia di complicazioni pericolose in caso di accesso prematuro ai medici. Necessità particolarmente grave di assumere il caratteristico dolore addominale nelle donne anziane. Le statistiche mostrano che una grande percentuale di decessi tra i pazienti di questo gruppo.

Sintomi più specifici di appendicite possono essere trovati nel video:

Quanto è pericolosa la condizione con l'appendicite acuta e cosa bisogna fare se si sospetta un'infiammazione, puoi scoprire dal video:

Segni e sintomi di appendicite nelle donne

L'appendice è una parte rudimentale dell'apparato digerente, le sue funzioni nel corpo non sono ancora state completamente comprese. Le caratteristiche strutturali portano spesso all'insorgenza di un processo infiammatorio nell'appendice, che provoca lo sviluppo di appendicite acuta. Quali sono i principali segni di appendicite nelle donne? Come la patologia si manifesta durante la gravidanza, nella vecchiaia?

Articoli Correlati:
  • Sintomi e cause dell'appendicite flemmonica
  • Sintomi e trattamento dell'appendicite cronica
  • Le cause dell'appendicite
  • Quale dieta seguire dopo la rimozione dell'appendicite
  • Quale lato dell'appendicite è in una persona: come scoprirlo?
  • I principali segni di infiammazione dell'appendicite

    L'appendice è più spesso infiammata nelle donne che negli uomini - questo è dovuto alle caratteristiche fisiologiche della struttura del corpo. Alcuni esperti ritengono che i cambiamenti ormonali che accompagnano il ciclo mestruale aumentino la probabilità di infiammazione dell'appendice. Da che parte è l'appendicite nelle donne? Quasi sempre, con rare eccezioni, l'appendice si trova sul lato destro dell'addome inferiore. A volte il processo si trova vicino al fegato.

    Nel corpo femminile, gli organi del sistema genito-urinario sono a stretto contatto con lo stomaco e l'intestino - il processo infiammatorio in uno degli organi può provocare lo sviluppo di patologie nei vicini.

    Come identificare l'appendicite:

    • sindrome del dolore nell'ipocondrio destro con spostamento verso il basso addome, con tensione, tosse, aumenta;
    • a volte ci sono problemi con la deambulazione a causa del fatto che il dolore si irradia fortemente alla gamba;
    • stomaco stretto e duro;
    • nausea, vomito, che non porta sollievo;
    • un aumento della temperatura - con un'appendice, l'indicatore raggiunge i 38 gradi, ma a volte può fermarsi a un livello subfebrilare;
    • lingua bagnata con un rivestimento di bianco;
    • mancanza di appetito, grave debolezza.

    Quale dolore è tipico per l'infiammazione dell'appendice? Nella fase iniziale, le sensazioni spiacevoli stanno tirando, premendo in natura - non sempre la sindrome del dolore si verifica nella parte destra. Può dare all'addome sinistro, concentrarsi attorno all'ombelico.

    A poco a poco, il dolore diventa acuto, si concentra nell'area dell'appendice. La sindrome del dolore può essere costante o parossistica.

    Importante! I sintomi dell'appendicite femminile non sono sempre tipici: il dolore nell'addome inferiore può indicare un'infiammazione nell'utero, nelle ovaie e in altri organi. Per manifestazioni esterne, è impossibile distinguere l'infiammazione dell'appendice dalla torsione della cisti, la rottura dell'ovaio.

    Con l'appendicite, c'è sempre nausea e vomito gravi, che non sono caratteristici della maggior parte delle malattie ginecologiche. Ma i forti processi infiammatori possono anche manifestarsi con uno "stomaco acuto", vomito e altri segni di intossicazione. Pertanto, non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi, assumere antidolorifici: devi chiamare un'ambulanza, sdraiarti, attendere l'arrivo dei medici. L'appendicite acuta può causare peritonite e altre gravi conseguenze.

    Quanto tempo puoi andare con lui? È impossibile stringere con l'appendicite - se il dolore non scompare entro 3-4 ore, si intensifica quando posizionato sul lato destro, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

    Segni di gravidanza

    L'appendice a volte si infiamma nelle donne in gravidanza - l'utero aumenta di dimensioni, inizia a premere e spostare gli organi interni, l'afflusso di sangue peggiora. Come si manifesta la sindrome del dolore nelle gestanti? Il dolore si verifica nell'addome superiore, nell'ipocondrio su uno o entrambi i lati.

    Può essere difficile diagnosticare l'appendicite in una futura madre: gli organi addominali sono spostati, può essere difficile capire chiaramente dove fa male. I sintomi durante la gravidanza possono essere lievi, le donne spesso ignorano la loro manifestazione. La sindrome del dolore può indicare non un'infiammazione dell'appendice, ma un aumento del tono dell'utero.

    Nausea e vomito sono manifestazioni comuni di tossicosi; raramente, la futura mamma le associa all'infiammazione dell'appendice. Con l'infiammazione dell'appendice nelle donne in gravidanza, il vomito è spesso accompagnato da mancanza di respiro.

    Importante! Il dolore addominale durante la gravidanza non è sempre patologico. Sensazioni spiacevoli possono essere causate da uno spostamento nel centro di gravità, tensione muscolare, pressione e movimento del bambino. Ma non dovresti fare affidamento sull'intuizione, solo un medico può stabilire la causa finale delle sensazioni dolorose.

    Per distinguere l'appendicite dalle patologie ginecologiche, è necessario sapere come fa male allo stomaco durante la malattia. Con l'infiammazione dell'appendice, il dolore si irradia sempre ad altre parti del corpo: la parte bassa della schiena, il perineo, quando il ginocchio destro viene tirato verso lo stomaco, la sindrome del dolore aumenta.

    La rimozione dell'appendicite durante la gravidanza non è un'indicazione per il taglio cesareo, una donna potrebbe ben partorire da sola.

    Appendicite cronica

    L'infiammazione cronica dell'appendice è una patologia più rara che si verifica sia con una storia di appendicite acuta, sia senza precedente infiammazione acuta.

    Segni di infiammazione cronica dell'appendice:

    • il processo infiammatorio è di natura lenta - dolore doloroso, a volte si verificano attacchi nella parte destra;
    • il dolore si diffonde nella regione iliaca, può concentrarsi intorno all'ombelico, dare alla gamba, regione lombare;
    • il disagio aumenta con il movimento intestinale, la tosse;
    • costipazione frequente, disturbo delle feci;
    • le irregolarità mestruali possono iniziare;
    • dopo il rapporto o durante esso, possono verificarsi crampi.

    Nelle donne, l'appendicite cronica può causare disagio nella vagina e nelle ovaie durante le mestruazioni e la gravidanza..

    Importante! È severamente vietato fare impacchi riscaldanti, assumere antidolorifici e antispasmodici se si sospetta l'appendicite.

    Appendicite nelle donne anziane

    Per molto tempo, i medici hanno creduto che l'appendicite non si verifica nelle donne anziane. Ma ora questa opinione è riconosciuta come errata. L'infiammazione dell'appendice negli anziani è atipica, il che complica la diagnosi, spesso le donne cercano aiuto in ritardo.

    La caratteristica principale dell'appendicite in età adulta è una ridotta reattività del corpo, un lento sviluppo del processo infiammatorio. Nella fase iniziale, la temperatura non aumenta, la sindrome del dolore si manifesta debolmente.

    Segni di appendicite nelle donne anziane:

    • il dolore si diffonde in tutta la cavità addominale, è difficile determinare esattamente dove si trova l'obiettivo principale;
    • la motilità intestinale è disturbata, si verifica costipazione;
    • la mucosa orale si asciuga;
    • i muscoli della parete anteriore del peritoneo si atrofizzano parzialmente a causa dell'accumulo di grasso in quest'area.

    Nella vecchiaia, spesso si sviluppa una forma distruttiva del processo infiammatorio. Ciò è dovuto a processi metabolici alterati, violazione dell'integrità delle pareti dell'appendice, indebolimento delle funzioni protettive del corpo.

    Importante: i primi segni di appendicite nelle donne compaiono improvvisamente, più spesso di sera e di notte.

    complicazioni

    La rimozione dell'appendicite è un'operazione ordinaria, con una visita tempestiva da un medico, raramente si verificano conseguenze negative.

    • aderenze: causano forte dolore, possono causare infertilità, ostruzione intestinale;
    • ascesso periappendicolare: si verifica un accumulo di pus in un volume isolato, la temperatura sale sopra i 38 gradi, inizia la febbre;
    • la pieliflebite è un processo infiammatorio acuto della vena porta, che si sviluppa a causa dell'intasamento con coaguli di sangue infetti, la patologia si sviluppa rapidamente, spesso si conclude con la morte.

    Infiltrazione appendicolare: intorno all'appendice c'è una formazione di cellule del tessuto connettivo, cappi intestinali, parte dell'omento. Questa è una reazione protettiva del corpo al fine di delimitare il fuoco infiammatorio da altri organi. Questa formazione è una controindicazione per l'appendicectomia di emergenza. Esistono due possibili esiti dell'infiltrazione appendicolare:

    Nel primo caso, viene effettuato un trattamento conservativo: terapia antibatterica, farmaci antinfiammatori. Entro circa un mese, i sintomi dell'appendicite diminuiscono, il dolore si attenua e l'immagine del sangue si normalizza. Dopo un mese, l'appendice viene rimossa come previsto.

    Se la suppurazione si verifica con la formazione di un ascesso periappendicolare, viene eseguita un'apertura di emergenza e il drenaggio della cavità dell'ascesso. L'appendice non viene rimossa. Due mesi dopo, il paziente viene sottoposto a un esame seguito da un'appendicectomia pianificata..

    Un ascesso è pericoloso perché può penetrare nel cieco o nella cavità addominale. Il primo caso è più favorevole. In questo caso, le condizioni del paziente migliorano, il pus si trova nelle feci. Una svolta nella cavità addominale è irta di peritonite, pieliflebite e formazione di ascessi multipli nel fegato e nei polmoni.

    La peritonite è una complicanza comune di una visita prematura a un medico. Nel peritoneo inizia un forte processo infiammatorio, si verifica avvelenamento del sangue, è molto probabile un esito fatale.

    Prevenire l'infiammazione dell'appendice è difficile: troppe cause possono causare la malattia. La prevenzione non specifica consiste in una corretta alimentazione, aderenza al regime alimentare, trattamento tempestivo delle malattie del tratto digestivo. Infestazioni da vermi, costipazione frequente possono provocare appendicite.

    Articoli Su Epatite