A causa di quella che può essere l'infiammazione dell'appendicite

Principale Gastrite

Difficilmente c'è una persona che non ha sentito parlare della diagnosi di appendicite acuta. Nessuna delle persone è immune dalla probabilità di un'infiammazione improvvisa dell'appendice. Questa patologia chirurgica rientra nella categoria delle malattie gastroenterologiche diffuse: rappresenta circa il 70% delle operazioni sugli organi addominali..

Cosa causa l'infiammazione dell'appendice? Le ragioni per lo sviluppo dell'appendicite sono varie, da un semplice blocco dell'appendice, a fattori di stress nello sviluppo della malattia..

Caratteristiche anatomiche dell'appendice

Il cieco fa parte dell'intestino crasso. Nella parte iniziale della transizione alla sezione successiva dell'intestino - i due punti - ha una formazione cava chiusa sotto forma di un tubo. Dopo la formazione dell'angolo epatico, nel punto di passaggio alla parte trasversale dell'intestino del colon, fa una svolta, formando la sezione sigmoidea. Il colon termina con una parte del retto con uno sfintere anale.

La forma dell'appendice è simile a quella di un verme, motivo per cui questo nome anatomico significa "un'appendice che assomiglia a un verme". In alcuni casi, quest'area potrebbe infiammarsi. Ecco come si verifica l'appendicite. La base dell'appendice ha i suoi spazi di piegatura, che in alcuni casi possono contribuire a un'infiammazione limitata. In media, la sua lunghezza è di circa 7-9 centimetri, il suo spessore è di 1 centimetro.

Fatto interessante: l'appendice come materiale può essere utilizzata nella ricostruzione degli organi del sistema urinario.

Cosa serve?

Decenni fa, l'appendice era considerata un organo rudimentale e non vitale. Questo mito è stato sfatato: gli scienziati hanno dimostrato che l'organo è importante e svolge una serie di funzioni uniche, una delle quali è l'habitat della microflora benefica. Nel caso di infezioni intestinali accompagnate da diarrea, l'appendice funge da "magazzino" di riserva dei batteri simbionti, dando origine a una nuova popolazione.

Con l'appendice rimossa, aumenta il rischio di sviluppare disbiosi. Questa condizione era comune nei bambini a cui era stato rimosso il processo durante l'infanzia..

L'appendice è un organo del sistema immunitario coinvolto nella produzione di globuli bianchi, i principali combattenti contro i microrganismi patogeni. L'appendice, più precisamente nel suo spazio sottomucoso, contiene follicoli linfatici che proteggono il corpo dalle malattie infettive e oncologiche. A causa dell'abbondanza di tale tessuto, ha un secondo nome - "tonsille intestinali".

Cosa può portare all'appendicite?

Nonostante il rapido sviluppo della medicina, gli scienziati non sono in grado di dire quali sono le cause dell'appendicite. Esistono cause ipotetiche di infiammazione dell'appendice:

  • Struttura anormale. La posizione del cieco e l'appendice stessa possono essere diverse a causa delle caratteristiche anatomiche del corpo: discendente, interno (mediale), anteriore, posteriore, lato sinistro. Ecco perché a volte i medici notano la variabilità della localizzazione del dolore. Le conseguenti difficoltà nella diagnosi sono aggravate da manifestazioni cliniche atipiche.
  • Fattore alimentare. Questa teoria dell'apparizione dell'appendicite è associata allo stato di "intestino pigro" sullo sfondo della costipazione cronica. Questo fenomeno si verifica più spesso con l'assunzione insufficiente di fibre e l'abuso di prodotti a base di carne. Di conseguenza, vi è una soppressione dell'attività vitale dei latto- e bifidobatteri benefici dell'intestino e una diminuzione della sua peristalsi, che può provocare un processo infiammatorio.
  • Concomitanti malattie intestinali. La patologia emergente può essere il risultato di ostruzione intestinale, invasione elmintica, colite cronica, discinesia intestinale, pieghe e colpi di scena dell'appendice, calcoli fecali. L'infiammazione cronica provoca una disfunzione barriera della mucosa di processo e una diminuzione della resistenza della parete intestinale. Nei bambini, l'appendicite si verifica spesso a causa dell'ingestione di un corpo estraneo ingerito accidentalmente o di particelle di cibo solide indigeribili (semi di bacche, buccia di semi) nel lume intestinale.
  • Malattie non correlate all'intestino. L'appendicite negli adulti può infiammarsi sullo sfondo di qualsiasi infezione virale e batterica cronica a causa di un sistema immunitario debole. Questo gruppo di motivi include anche la patologia del sistema riproduttivo femminile, in particolare le tube di Falloppio. Con un processo cronico incontrollato, si forma un focus sull'infiammazione. In questo caso, esiste la probabilità di "transizione" dell'infezione alle strutture anatomiche vicine, inclusa l'appendice.
  • Disturbi del riflesso nervoso. In violazione dei processi regolatori a livello di attività nervosa superiore, possono verificarsi spasmi gravi e paresi delle arterie che alimentano l'intestino. L'insufficienza circolatoria risultante nell'appendice provoca lo sviluppo di infiammazione, che provoca un cambiamento nel tessuto intestinale fino alla necrosi.

Come riconoscere l'appendicite?

Un attacco di appendicite acuta si verifica spesso sullo sfondo di una salute completa. Il sintomo principale è il dolore improvviso e crescente nell'addome centrale. Nel tempo, il dolore viene ridistribuito nella regione iliaca destra, che si trova nel terzo inferiore della linea obliqua condizionata dall'ombelico alla cresta iliaca. Caratterizzato da un aumento del dolore quando si cammina, si starnutisce, si gira a sinistra.

Dopo un po 'si uniscono altri sintomi, ma non per questo meno importanti. Questi includono secchezza delle fauci, nausea, aumento della temperatura corporea a numeri subfebrilici, moderata tachicardia. Sono possibili vomito singolo e diarrea. Quando diagnosticano l'appendicite, i medici usano sintomi specifici del test: Rovzing, Sitkovsky, Voskresensky.

Come trattare l'appendicite?

Non esiste un trattamento conservativo per l'appendicite acuta. Qualsiasi farmaco analgesico, antinfiammatorio o antispasmodico è controindicato: non appena il medicinale inizia ad agire, il paziente avvertirà sollievo a causa della riduzione del dolore. Questa sensazione è molto ingannevole: nell'appendicite acuta, il processo di infiammazione dell'appendice non può essere fermato, quindi c'è un'alta probabilità della sua distruzione ancora maggiore e dello sviluppo di complicanze.

Per evitare che ciò accada, l'unica soluzione corretta quando vengono rilevati i sintomi sopra è chiamare un'ambulanza. Se si sospetta l'appendicite, il paziente verrà portato al pronto soccorso, dove un team di medici effettuerà una diagnosi differenziale approfondita per escludere altre malattie. Se la diagnosi viene confermata, dopo i necessari studi di laboratorio e strumentali, segue la fase di preparazione preoperatoria per la chirurgia d'emergenza. La procedura per rimuovere l'appendice si chiama appendicectomia. Esistono due opzioni per il trattamento chirurgico: mediante accesso laparoscopico e laparotomico.

Nota: l'unica indicazione per il trattamento conservativo dell'appendicite è l'infiltrato appendicolare - un conglomerato di organi addominali saldati insieme e situati attorno all'appendice. In questo caso, al paziente vengono prescritti antibiotici, raffreddore sullo stomaco, dieta. La rimozione dell'appendice viene eseguita come previsto, 3-4 mesi dopo la cura.

Prevenzione dell'appendicite - mito o realtà?

Contrariamente all'opinione prevalente secondo cui è impossibile prevenire l'appendicite, esistono ancora alcuni metodi. Naturalmente, questi metodi non forniranno una garanzia al cento per cento. Ma la prevenzione è un'arma potente per proteggere dai disturbi, perché non è così facile disabilitare un corpo completamente sano..

La normalizzazione della nutrizione è un modo semplice a disposizione di tutti. Poiché l'appendice fa parte del tratto gastrointestinale che appartiene al cieco, svolge un ruolo importante nella digestione. Per purificare e normalizzare il suo lavoro, la dieta dovrebbe essere arricchita con un substrato di fibra grezza - fibra. Mancando la capacità di digerire, la fibra funge da tensioattivo, attirando sali, tossine e prodotti di scarto. Una grande quantità si trova nella crusca e nei legumi, nelle alghe, nella frutta e nella verdura fresche. Una sana funzione intestinale è impossibile senza l'uso di prodotti a base di latte fermentato. Kefir, ricotta, latte mantengono un equilibrio ottimale della microflora intestinale, che ha un effetto diretto sul funzionamento del sistema immunitario. Il bilancio idrico e l'adesione al regime del consumo di alcol sono una fase importante per il mantenimento della salute. L'acqua naturale ha un effetto detergente e disintossicante, previene la costipazione. I decotti alle erbe, le infusioni (camomilla, salvia), oltre a reintegrare il deficit di fluidi, hanno effetti antinfiammatori e antisettici. Si consiglia l'uso di succhi appena spremuti senza zucchero.

L'adeguamento della dieta include non solo l'integrazione, ma anche il rifiuto di alcune abitudini alimentari sviluppate nel corso degli anni: inosservanza del regime e eccesso di cibo, abuso di grassi, fritti e piccanti. Per la prevenzione dell'appendicite nei bambini, si consiglia di astenersi da semi e bacche contenenti semi. L'ingestione accidentale della buccia a volte porta all'ingresso di particelle nel processo e alla formazione di un infiltrato appendicolare.

La prevenzione completa è impossibile senza smettere di fumare: oltre all'effetto tossico di catrame e nicotina sulla delicata parete mucosa, soffrono il tono vascolare e l'afflusso di sangue all'intestino. Attività fisica, lotta sportiva contro la congestione degli organi pelvici. Si dovrebbe prestare attenzione alla salute delle donne, frequentando regolarmente le cliniche prenatali.

Come dimostra la pratica, è molto difficile identificare le cause dell'appendicite in una determinata persona in una situazione particolare. Nonostante la comunanza di processi anatomici e fisiologici, ogni persona rimane un sistema unico. Molto spesso, l'appendicite è infiammata nelle persone che hanno già problemi con l'intestino, il sistema immunitario o errori nel mantenere uno stile di vita sano. Ecco perché è così importante seguire le misure necessarie. Con il loro aiuto, è possibile non solo ritardare la comparsa dell'appendicite, ma anche prevenirla del tutto..

Perché l'appendicite si infiamma? Ragione principale

L'appendice è il nome anatomico dell'appendicite, che è un tubo adiacente al cieco. All'interno è vuoto, assomiglia esternamente a un verme, che era la ragione del suo nome. Il meccanismo di sviluppo dell'infiammazione dell'appendicite risiede nel blocco dell'apertura tra l'intestino e il processo.

Questo organo non svolge alcun ruolo importante nel processo di digestione. Per molto tempo, è stato generalmente considerato non necessario, spesso rimuovendolo dai bambini per proteggere da possibili future infiammazioni. Ma questa pratica ha portato a un cattivo funzionamento del sistema immunitario. Il processo ha tessuto linfoide, simile alla mandorla, che fa parte del sistema immunitario.

Inoltre, le funzioni principali dell'appendice includono:

1. L'appendice riproduce E. coli e la diffonde in tutto il corpo.

2. Impegnato nella produzione di amilasi.

3. Sintetizza l'ormone peristaltico.

4. E ha un effetto antimicrobico, rilasciando una sostanza speciale.

Allo stesso tempo, il tessuto linfoide si trova nell'organo in una quantità insignificante, quindi la rimozione dell'appendice durante l'infiammazione è il modo migliore per uscire dalla situazione..

La malattia è divisa in forme acute e croniche. Il primo, a sua volta, divide:

  • Superficiale o semplice.
  • Distruttiva - flemmatica e cancrena.
  • E complicato - con peritonite, ascesso e sepsi.

Il secondo è cronico primario e secondario, suddiviso in residuo e ricorrente.

Cause e sintomi

A seconda dell'età, soprattutto per un bambino e una persona anziana, le ragioni per lo sviluppo di appendicite acuta differiranno (maggiori informazioni sui sintomi dell'infiammazione dell'appendice qui). Una persona che soffre di ulcera allo stomaco potrebbe non sapere nemmeno di un tale disturbo, ma una persona assolutamente sana finirà sul tavolo operatorio. Rispondendo alla domanda sulle cause della comparsa di una forma acuta di appendicite, ci sono diversi fattori di rischio:

1. La possibilità di ostruire il lume con le feci - otturazione meccanica. Cioè, la presenza in una persona di problemi costanti con le feci sotto forma di costipazione può influenzare lo sviluppo dell'infiammazione dell'appendice. Lo stesso vale per l'accumulo di calcoli fecali nell'intestino, la comparsa di vermi o formazioni (tumori, cisti e così via).

2. L'appendicite acuta si verifica a causa di infezioni nell'intestino - febbre tifoide, tubercolosi e altri. In questo caso, lo sviluppo della malattia è possibile a causa di problemi con i vasi sanguigni, anche se questo non è completamente compreso..

3. Qual è la causa dell'appendicite - il fattore più comune è la nutrizione. Una persona che consuma regolarmente cibi dannosi, tra cui cibi grassi, piccanti, fritti, in salamoia e affumicati, è più suscettibile allo sviluppo di appendicite acuta.

Ad esempio, se rosicchi spesso i semi, soprattutto per un bambino, questo potrebbe essere un motivo per la comparsa di infiammazione dell'appendice..

Modulo lanciato

Quali sono le cause dell'appendicite? La risposta è semplice: una diagnosi prematura e un'operazione ritardata. E questo è già pericoloso per la vita.

L'appendicite cronica è divisa in tipi:

1. Esiste una categoria come cronica primaria, i cui motivi non sono stati ancora individuati con precisione. Diagnosticato solo con esami approfonditi di tutti gli organi interni situati nell'addome.

2. Il tipo di appendicite cronica secondaria è suddiviso in appendicite residua, che appare dopo un'appendicite acuta senza chirurgia. E ricorrenti, sviluppando un po 'di tempo dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'appendice causata da un attacco acuto. Questo vale per i casi di lasciare un moncone più grande di 2 cm.

L'impulso per lo sviluppo di appendicite cronica può essere una cisti, una piega dell'appendice e aderenze con iperplasia dei tessuti (linfoide).

Sintomi negli adulti

L'inizio dell'appendicite inizia con dolore spontaneo nel mezzo dell'addome o sopra l'ombelico. Può essere sia insopportabile che acuto. Dopo un po 'di tempo - da circa 1 ora a 5, "scende" verso il lato destro. Difficoltà nella diagnosi della malattia: il dolore può essere ovunque, incluso l'ipocondrio giusto, l'area delle appendici, la vescica e i reni. Possibile aumento del dolore durante il movimento.

I cattivi segni della manifestazione della malattia stanno aumentando il dolore o, al contrario, la sua diminuzione. La ragione di ciò è la presenza di pus nell'appendice, rottura o morte dei tessuti. Tutto ciò richiede un intervento chirurgico immediato. Altri sintomi includono lieve febbre (37 ° C), debolezza e riduzione dell'appetito. Potresti anche provare nausea con vomito, diarrea o costipazione.

La presenza o l'assenza di infiammazione nell'organo, indipendentemente dal fatto che si tratti di appendicite acuta o cronica, è determinata principalmente da un attento esame e interrogazione del paziente. Successivamente, il sangue viene prelevato per analisi per contare il numero di globuli bianchi.

L'urina è testata per i batteri, compresi i globuli bianchi e rossi. L'esame radiografico esamina l'addome per blocco dell'appendice con le feci. Con l'aiuto degli ultrasuoni, viene determinata la dimensione dell'organo.

La laparoscopia consente di rimuovere il processo infiammatorio in loco con un esame degli organi interni vicini. Con questo metodo, la diagnosi viene stabilita con una garanzia del 100%..

Appendicite nei bambini

Sulla base di dati statistici, l'appendicite in un bambino si verifica spesso in inverno e in primavera. La ragione di ciò è la riduzione dell'immunità durante questo periodo, motivo per cui il corpo non è in grado di far fronte ai virus. Molto spesso, i bambini sviluppano infiammazione dell'appendice a causa dell'ingestione di bucce da semi, piccole lische di pesce o giocattoli nel corpo. Altre possibili cause di appendicite possono essere i vermi e un forte colpo durante i giochi attivi, il che non è raro. Ma indipendentemente dalle ragioni per la comparsa di appendicite, dovresti assolutamente chiedere aiuto ai medici e con urgenza.

La presenza di sintomi come:
1. amarezza in bocca, odore putrido;
2. frequenti disturbi gastrointestinali, alternanza di costipazione a diarrea;
3. affaticabilità rapida, letargia generale;
indica l'intossicazione del corpo con i parassiti. Il trattamento dovrebbe iniziare ora, come elminti che vivono nel tratto digestivo o nel sistema respiratorio.

Il problema di questa malattia con i bambini piccoli è l'incapacità di determinare il luogo del dolore. Il bambino, di regola, inizia a piangere, prende una posizione sdraiata su un fianco con le gambe premute allo stomaco. E quando un adulto cerca di prenderlo tra le sue braccia, il pianto si intensifica. Dovresti essere consapevole del fatto che il dolore può apparire nella parte superiore dell'addome, scendendo infine nella parte inferiore. In questo caso, il disagio si verifica nella regione lombare, nell'ano e persino nei genitali..

Il dolore, di regola, dura diverse ore, arrivando al nulla. Ma anche in questo caso, non bisogna calmarsi, poiché l'assistenza di specialisti non fornita in modo tempestivo può diventare una ragione per il verificarsi di peritonite. I sintomi di questo sono:

  • Crescita eccessiva del dolore in tutta la cavità addominale.
  • gonfiore.
  • Gas e costipazione.
  • Un aumento della temperatura corporea a velocità elevate (40 ° C).
  • Pelle pallida e debolezza.

La malattia dell'appendicite nei bambini viene diagnosticata prelevando sangue da un dito, esaminando lo scarico e sentendo il dolore con le mani. Se il bambino non vuole sottoporsi all'esame, tutte le manipolazioni vengono eseguite durante il sonno. I muscoli tesi indicano dolore incessante. In alcuni casi, per una diagnosi accurata, è necessario il ricovero in ospedale al fine di osservare la dinamica della malattia per diverse ore. E il pediatra, insieme al chirurgo, prende una decisione sulla necessità di un intervento chirurgico.

Autodeterminazione della malattia

I metodi raccomandati consentono inoltre di diagnosticare preliminarmente il problema nel corpo prima dell'arrivo dei medici. Ma in nessun caso questo dovrebbe essere un motivo per rifiutare di chiamare un'ambulanza. Quando si eseguono manipolazioni, è necessario prestare attenzione in modo che non fungano da motivo per rompere il muro:

1. Dovresti toccare con il dito sul lato destro dell'addome nella regione iliaca. L'aumento del dolore in questo caso significherà la presenza di infiammazione dell'appendice. Per fare un confronto, puoi fare lo stesso con il lato sinistro - in questo caso il dolore non aumenterà.

2. Il secondo modo è tossire. Il dolore che si irradia sul lato destro significa un processo infiammatorio.

3. È necessario premere leggermente e lentamente con il palmo della mano nel punto più doloroso - se c'è una malattia, il disagio scompare.

4. E un altro sintomo di appendicite sarà considerato un aumento del dolore in posizione verticale sdraiata sul lato sinistro. Girando a destra e tirando le gambe verso lo stomaco riduce il disagio.

Il contatto tempestivo con i medici ti aiuterà a proteggerti dalle complicazioni della malattia e da altre conseguenze negative. In effetti, molto spesso l'apparizione del dolore per una persona non è motivo di preoccupazione, ignorandolo e sperando che "passerà da solo"..

Anche l'autoguarigione si verifica, ma abbastanza raramente, e soprattutto quando si assumono grandi quantità di antibiotici. Questo si trova ancora nelle persone in età pensionabile. Molti hanno paura dell'idea di un'operazione, che è la ragione per ritardare una chiamata in ambulanza.

Non sempre, dopo aver consegnato una persona in ospedale, viene immediatamente inviato in sala operatoria. Innanzitutto, è necessario un esame completo per escludere altre malattie con sintomi simili. Questo sarà seguito dall'osservazione per un po 'di tempo e solo dopo tutto questo, se necessario, viene eseguita la chirurgia. Esistono due modi per eliminare l'appendicite:

  • Tradizionale: con un'incisione sull'area problematica e la rimozione dell'organo malato.
  • Endoscopico - con l'introduzione di un tubo dotato di una telecamera nella cavità. Dopo tale operazione, l'incisione rimarrà invisibile e il periodo di recupero sarà molto più rapido e semplice..

Se la malattia è complicata da una rottura di un organo, dopo la sua rimozione sarà necessario trascorrere 7 giorni in ospedale con il ricevimento di antibiotici.

Il corpo umano, che ha un forte sistema immunitario, è in grado di far fronte da solo all'infiammazione. Ma quando si indebolisce o riceve un forte carico fisico sull'addome, il disturbo può riapparire. E questa sarà già considerata una forma cronica. In questo caso, il dolore si verifica periodicamente, costringendo ogni volta a chiedere aiuto a un medico..

Per proteggerti da possibili conseguenze negative, vale la pena rispondere prontamente e correttamente ai sintomi che compaiono, senza ignorare anche lievi dolori e malessere. Inoltre, conduci uno stile di vita sano, fai esercizio fisico e rinuncia alle cattive abitudini, utile per qualsiasi persona.

Appendicite

L'appendicite è un'infiammazione dell'appendice chiamata appendice. È una piccola appendice del colon, situata al confine dell'intestino tenue e crasso. A causa delle caratteristiche anatomiche, l'appendice è abbastanza spesso infiammata - l'appendicite acuta è la malattia chirurgica più comune.

Ciò accade così spesso che negli anni Trenta del secolo scorso in Germania, fu presentata una proposta per rimuovere l'appendice ai bambini in tenera età, come misura preventiva per combattere l'appendicite. In quegli anni, si credeva che l'appendice fosse un atavismo, una formazione anatomica completamente inutile, che poteva essere completamente eliminata. Tuttavia, i risultati dell'esperimento si sono rivelati deprimenti: quei bambini a cui è stata rimossa l'appendice in tenera età hanno successivamente sviluppato una grave forma di immunodeficienza.

L'appendicite acuta, se non vengono prese misure terapeutiche urgenti, è pericolosa in quanto porta alla suppurazione e alla rottura dell'appendice infiammata, con la diffusione del pus e la diffusione dell'infiammazione nel peritoneo - si sviluppa la peritonite, una pericolosa complicazione che può portare alla morte.

Cause di appendicite

Si ritiene che la causa principale dell'appendicite sia il blocco del lume dell'appendice. Ciò può accadere a causa della flessione dell'appendice, nonché a causa dell'otturazione meccanica, quando pietre fecali o corpi estranei entrano nel lume. L'ingresso di corpi estranei nell'appendice è una delle ragioni comuni per lo sviluppo dell'appendicite nei bambini e negli adulti l'appendicite è più spesso causata da calcoli fecali. Un altro meccanismo di infiammazione dell'appendice è la comparsa di ulcere sulla sua mucosa, di solito a seguito di un'infezione virale passata.

Sintomi di appendicite

Il sintomo principale dell'appendicite è l'insorgenza improvvisa di dolore addominale. Per la sindrome del dolore nell'appendicite acuta, è caratteristico:

  • Inizialmente, il dolore è localizzato nella regione epigastrica;
  • Dopo 6-8 ore, il dolore si sposta nella regione iliaca destra (sintomo di Kocher-Volkovich o sintomo del movimento del dolore);
  • In futuro, il dolore assume un carattere diffuso;
  • Il dolore è costante, ci possono essere periodi di intensificazione e indebolimento del dolore, ma non ci sono periodi indolori;
  • Il dolore aumenta con il movimento, quindi i pazienti con appendicite acuta spesso si muovono, tenendo il lato destro dell'addome con le mani, che è uno dei sintomi caratteristici dell'appendicite;
  • Un dolore acuto indica un'infiammazione purulenta dell'appendice (empiema dell'appendice);
  • L'abbattimento del dolore nell'appendicite acuta è un segno sfavorevole, poiché la ragione potrebbe essere l'inizio di un processo gangrenoso e la morte delle terminazioni nervose.

Oltre alla sindrome del dolore, i sintomi dell'appendicite sono perdita di appetito, nausea, vomito singolo, ritenzione di feci, aumento della minzione.

L'appendicite negli adulti di solito non provoca un forte deterioramento delle condizioni generali, almeno fino allo sviluppo della peritonite. Potrebbe esserci un leggero aumento della temperatura, fino a numeri subfebrilari (37-37,5 ° C). L'appendicite nei pazienti adulti può essere semplice e distruttiva. Con un corso distruttivo, tutti i sintomi sono più pronunciati, il dolore è più significativo e la condizione generale soffre.

L'appendicite nei bambini è molto più violenta, l'infiammazione progredisce rapidamente e la peritonite si sviluppa molto più velocemente. Con l'appendicite nei bambini, il dolore addominale grave può essere immediatamente diffuso, i sintomi generali sono pronunciati: nausea grave, vomito ripetuto, febbre. L'appendicite nei bambini procede quasi sempre come appendicite distruttiva negli adulti.

Diagnosi di appendicite

Nella forma classica, la malattia non causa difficoltà nel formulare una diagnosi, che si basa sui sintomi caratteristici dell'appendicite. I seguenti test aiutano a chiarire la diagnosi:

  • Dolore nella regione iliaca destra alla palpazione dell'addome;
  • Dolore nella regione iliaca destra con leggero picchiettio (sintomo di Razdolsky);
  • Aumento del dolore con un forte ritiro del braccio dopo aver premuto la parete addominale anteriore (impulso di Shchetkin-Blumberg);
  • Aumento del dolore quando il paziente giace sul lato sinistro (sintomo di Sitkovsky);
  • La palpazione è molto più dolorosa quando giace sul lato sinistro (sintomo di Bartomier-Michelson);
  • Aumento del dolore quando si solleva una gamba destra raddrizzata in posizione supina (sintomo di Obraztsov);
  • Aumento del dolore nella regione iliaca destra quando si sposta la mano dall'addome superiore alla regione iliaca destra attraverso una camicia attillata (sintomo di Voskresensky);
  • Dolore nella regione iliaca destra con spinta del dito nella regione iliaca sinistra (sintomo di Rovzing).

Questi sintomi di appendicite sono di grande valore diagnostico. Tuttavia, in alcuni casi, con una posizione anormale dell'appendice, il quadro clinico può essere sfocato e alcuni dei segni descritti possono essere negativi. Possono comparire anche sintomi insoliti per l'appendicite, come la diarrea.

Eventuali segni di addome acuto dovrebbero essere allarmanti riguardo a un attacco di appendicite, pertanto, di norma, una diagnosi chiarificante viene eseguita già durante l'operazione (laparotomia diagnostica), poiché un ritardo può portare a gravi complicazioni che minacciano la vita. A causa delle difficoltà nel formulare una diagnosi, le forme anormali di appendicite acuta hanno molte più probabilità di causare la morte..

Trattamento di appendicite

Il trattamento consiste nella rimozione chirurgica dell'appendicite.

Se si sospetta un'appendicite acuta, il paziente deve essere sdraiato e tenuto a riposo fino all'arrivo dell'ambulanza. Anche il trasporto in ospedale avviene in posizione supina. È vietato mettere clisteri e assumere lassativi, cibo, acqua, è anche indesiderato assumere antidolorifici, a causa delle successive difficoltà nella diagnosi.

La rimozione dell'appendicite deve essere effettuata il più rapidamente possibile per evitare la rottura dell'appendice e lo sviluppo della peritonite. Al fine di ridurre la probabilità di infezione durante la rimozione dell'appendicite, vengono somministrati agenti antibatterici prima dell'intervento. Gli antibiotici sono anche prescritti nel periodo postoperatorio..

La rimozione dell'appendicite viene eseguita in anestesia generale, in alcuni casi nei pazienti magri è possibile utilizzare l'anestesia locale.

Attualmente, con una semplice forma di appendicite, sono preferite le operazioni laparoscopiche, che non richiedono un'incisione della parete addominale. In questo caso, lo strumento endoscopico viene inserito nella cavità addominale attraverso una piccola puntura nei tessuti. La rimozione dell'appendicite in questo modo evita il trauma chirurgico e riduce significativamente il periodo di recupero. Il rischio di sviluppare complicanze postoperatorie durante la rimozione dell'appendicite con il metodo laparoscopico è minimo.

Cosa può causare appendicite

Considera quali sono le cause dell'appendicite e quali possono influenzare. Per imparare su noi stessi cos'è l'appendicite, ognuno di noi rischia con un alto grado di probabilità, se ciò non è ancora avvenuto. Tutti hanno appendicite: questa è la malattia chirurgica più comune in gastroenterologia, che rappresenta oltre il 70% degli interventi chirurgici.

Conoscendo le cause dell'appendicite e i fattori provocatori che portano a questa malattia, è del tutto possibile provare a non portare la condizione dell'appendice a una rimozione radicale ed essere in grado di "essere amici" con essa per tutta la vita.

Informazioni sull'appendicite: una piccola anatomia

Per capire perché si verifica l'appendicite, dovresti conoscere la struttura dell'intestino. L'intestino tenue si svuota attraverso lo sfintere ileocecale in una sezione dell'intestino crasso chiamata cieco.

Questa sezione è piccola, circa le dimensioni di un palmo, e nella parte inferiore di questa sezione, nella regione iliaca a destra, c'è un'appendice vermiforme - l'appendice, per infiammazione di cui un gran numero di persone sta morendo anche ora.

Se il grumo di cibo, o ciò che ne rimane, scende dal punto di confluenza dell'intestino tenue, quindi, passando accanto all'appendice, la direzione del suo movimento cambia e diventa ascendente, cioè contro le forze di gravità.

Inoltre, l'intestino si trasforma, formando l'angolo epatico, passando davanti allo stomaco nella sezione trasversale del colon, forma uno zigzag, formando la sezione sigmoidea dell'intestino e si precipita verso il basso, completando la sua struttura con lo sfintere anale.

Perché hai bisogno di un'appendice

L'appendice è una specie di "dipartimento di controllo tecnico" dell'intestino. Il cibo che è caduto dall'intestino tenue, passando lungo il fondo della sezione cieca, in una quantità dell'1-2% entra nell'appendice, che fa parte del nostro sistema immunitario a causa della presenza del tessuto linfoide in esso.

Le cellule immunitarie nell'appendice controllano casualmente ciò che passa attraverso l'intestino e istruiscono il sistema immunitario a mobilizzare i linfociti. L'intera composizione delle specie di batteri che abitano l'intestino tenue e crasso, del peso di circa 6 kg, è rappresentata anche in appendice.

Questa è l'essenza dell'appendice: essa, come il dipartimento consolare, riceve tutte le informazioni sul contenuto dell'intestino. Se in alcuni dipartimenti non tutto va bene, l'appendice duplica immediatamente questo con infiammazione e appare l'appendicite.

In altre parole, ciò che vediamo nell'appendice è un riflesso di ciò che sta accadendo in tutto l'intestino. E la causa dell'appendicite è una situazione in cui il sistema immunitario non è in grado di far fronte all'infiammazione di qualsiasi parte dell'intestino..

Le cause dell'appendicite

Non esiste una teoria chiara che faccia luce sulle cause dell'appendicite acuta in ciascun caso specifico. I medici suggeriscono una serie di fattori più significativi, da cui si verifica l'appendicite.

  1. Malattie infiammatorie intestinali acute o croniche causate dalla moltiplicazione della flora patogena nella sua cavità. I batteri che causano la malattia possono essere trasportati dal flusso sanguigno da qualsiasi organo - rinofaringe, stomaco, ecc..
  2. Ostruzione intestinale o insufficiente capacità di evacuazione, con conseguente ristagno di feci e blocco del lume, con conseguente infiammazione. Tale ristagno, che si verifica direttamente nell'area dell'appendice, influisce direttamente negativamente sul suo lavoro e porta al ristagno del contenuto, che può causare appendicite..
  3. Le cause dell'appendicite possono essere le caratteristiche anatomiche della struttura dell'appendice: le sue curve, la sua notevole lunghezza o la sua ristrettezza suggeriscono un difficile cambio di contenuto, portando a stagnazione e infiammazione.
  4. Con l'appendicite, le cause possono essere malattie cardiache esistenti, accompagnate da disturbi del ritmo: tachicardia, bradicardia o aterosclerosi. Con queste malattie, può apparire la trombosi dell'arteria che alimenta l'appendice e l'insufficienza circolatoria porta a una cattiva funzione degli organi, potenzialmente all'infiammazione..
  5. Gli scienziati hanno dimostrato una predisposizione genetica; hanno identificato un gene i cui portatori hanno maggiori probabilità di sviluppare questa malattia rispetto ad altri.
  6. La probabilità di infiammazione dell'appendice è maggiore, più depresso è lo stato del sistema immunitario del corpo nel suo insieme. Anche la bassa resistenza generale del corpo alle infezioni, l'esposizione frequente allo stress e la dipendenza da cattive abitudini possono causare appendicite.
  7. Le donne dovrebbero prestare particolare attenzione alla loro salute, poiché spesso con appendicite acuta, la causa di esse è un'infezione che è penetrata nell'appendice dalle tube di Falloppio adiacenti. Esami ginecologici regolari elimineranno l'attenzione del pericolo sia per l'intestino che per tutto il corpo.
  8. Alla luce dell'incidenza dell'appendicite, una dieta scorretta è una delle principali cause dei suoi sintomi. Nell'intestino coesistono pacificamente sia i microrganismi utili per l'uomo che quelli ostili. Per la salute umana, il loro rapporto ottimale è importante, vale a dire la prevenzione dell'abbondante riproduzione della microflora patogena a scapito dell'utile. La microflora utile è rappresentata principalmente da specie di bifidobatteri e latto-batteri, che hanno bisogno di nutrimento sotto forma di fibra per la loro esistenza e riproduzione. Per l'uomo, la fibra contenuta negli alimenti non rappresenta alcun valore nutrizionale e quindi, non digerita, entra nell'intestino tenue e crasso, dove funge da alimento per il microbiota benefico.

Le persone che non consumano abbastanza fibre e preferiscono uno stile di nutrizione "raffinato", cioè, senza elementi grossolani, riducono la loro microflora, contribuiscono allo sviluppo di disbiosi e processi infiammatori cronici nell'intestino.

Purtroppo, le moderne tecnologie nutrizionali, che hanno preso la strada per sbarazzarsi di fibre grossolane, inclusioni e prodotti di raffinazione, aumentano solo la nocività del fenomeno. All'inizio del secolo scorso, quando le persone mangiavano cibo grezzo e non trattato, i medici non avevano idea di alcuna disbiosi.

Prodotti come crusca, pane integrale, cereali non trasformati, tutte le verdure e frutta, oli vegetali naturali non trasformati, cereali dovrebbero essere sul tavolo per coloro che si preoccupano della salute dell'intestino su base giornaliera..

Come riconoscere l'appendicite

I sintomi dell'appendicite acuta di solito tendono ad apparire gradualmente. Può essere difficile anche per un medico riconoscere l'appendicite. Indipendentemente dalla causa dell'appendicite, i sintomi e il trattamento sono sempre gli stessi..

La malattia si presenta di solito al mattino o alla sera. Innanzitutto, c'è un dolore locale nell'ombelico o sotto il cucchiaio, che si diffonde successivamente in tutto l'addome. La natura del dolore è indistinta, tirando. Dopo alcune ore, il dolore si sposta a destra, nella regione iliaca e diventa costante e grave. Se una persona viene girata sul lato sinistro o gli viene chiesto di camminare, il dolore diventa ancora più forte..

Nausea, vomito e febbre, che compaiono 2-3 ore dopo l'inizio del dolore, sono sintomi sicuri di appendicite. Possono essere presenti disturbi alle feci.

Le cause dell'appendicite e come trattarla

Questi segni, che non scompaiono da soli entro 5-6 ore, indicano un'appendicite acuta, richiedono una chiamata urgente per un'ambulanza e un trattamento chirurgico urgente. Ogni ora la situazione in questo caso è aggravata, l'appendice infiammata può sfondare e si verifica una formidabile complicazione sotto forma di peritonite diffusa, le cui conseguenze sono molto deplorevoli.

Prima dell'arrivo di un'ambulanza, al paziente può essere somministrato un farmaco antispasmodico (buscopan, no-shpu). Gli analgesici non devono essere assunti a causa della possibile lubrificazione dei sintomi. Non puoi mettere calore sullo stomaco (pad riscaldanti, impacchi) per evitare il dolore: aumenteranno solo l'infiammazione.

Dopo l'ammissione in un istituto medico, vengono eseguiti urgenti esami del sangue e delle urine, viene eseguita un'ecografia, un chirurgo e un ginecologo vengono esaminati per le donne. In caso di dubbi sulla diagnosi, il medico può prescrivere la laparoscopia, uno studio intra-addominale che consente di esaminare visivamente lo stato dell'appendice.

Il verdetto finale sulla sospetta appendicite viene emesso dal chirurgo. Solo lui può valutare in modo completo i sintomi e prescrivere un trattamento. Se il quadro clinico non lascia dubbi sull'evidente ambiguità dei sintomi, il paziente viene sottoposto all'appendicectomia - rimozione dell'appendice, che è attualmente l'unico metodo di trattamento dell'appendicite acuta. L'operazione viene eseguita in anestesia generale.

Appendicite acuta: perché perdere l'appendice

Affinché il cibo venga digerito, viaggia molto lontano dalla bocca attraverso l'esofago, lo stomaco e l'intestino fino al luogo in cui vengono espulsi i residui non digeriti. Nell'intestino umano (a proposito, in alcuni animali) c'è un piccolo processo: l'appendice. Chi è e come non separarsi da lui in questo articolo.

Per immaginare più chiaramente questa piccola crescita, osserva da vicino l'immagine dell'intestino:

L'appendice è la fine del cieco, il suo aspetto è stato paragonato al verme. Nella letteratura medica, l'appendice viene decifrata come appendice vermiforme. I sostenitori della teoria evoluzionistica di Charles Darwin lo considerano un rudimento inutile che abbiamo ereditato dagli animali nel processo di evoluzione. Allo stesso tempo, il numero di pareri degli esperti sul coinvolgimento dell'appendice nell'immunità umana è in aumento. Ci sono informazioni che i microrganismi benefici sono sintetizzati nell'appendice. L'appendice contiene i linfonodi - organi in cui si formano le cellule immunitarie (linfociti).

La malattia associata all'infiammazione dell'appendice si chiama appendicite. Può essere acuto e cronico.

L'infiammazione nell'appendice si verifica quando il suo lume è ostruito da detriti alimentari o i suoi vasi sono bloccati. Le cause dell'appendicite sono in discussione. Molto spesso, l'appendicite è associata a lesioni infettive, consumo frequente di semi, deglutizione di semi da bacche e altri alimenti intasanti intestinali. Nelle donne, lo sviluppo dell'appendicite è facilitato dalle aderenze del piccolo bacino..

L'appendicite può verificarsi a qualsiasi età, ma sono ancora a rischio donne in gravidanza e bambini di età compresa tra 10 e 12 anni, nonché le persone che soffrono di costipazione cronica dipendenti dal consumo eccessivo di carne, semi e bacche con semi.

Sintomi di appendicite acuta

  • L'infiammazione acuta dell'appendice inizia con il dolore. In alcuni casi, il dolore è acuto, in altri è noioso, si presenta sempre all'improvviso. La posizione del dolore dipende da molti fattori. Molto spesso, la metà superiore dell'addome fa male, si irradia all'ombelico e poi, dopo alcune ore, scende nella regione iliaca destra. In altri pazienti, fa male subito nell'area dell'appendice. La difficoltà qui è che l'appendice può assumere una posizione diversa in persone diverse. Per questo motivo, l'appendicite è spesso "mascherata" da malattie del fegato, reni, ureteri, infiammazione delle appendici.
  • Movimenti duri, tosse e starnuti aumentano il dolore nell'appendicite.
  • Le feci sono più spesso normali.
  • Lingua ricoperta di fioritura bianca.
  • Il vomito è comune, la febbre fino a 38 ° C.
  • Nei bambini, negli anziani e nelle donne in gravidanza, l'appendicite non progredisce come gli altri.
    • I bambini a causa del sottosviluppo intestinale soffrono di uno sviluppo più rapido di una grave complicanza di appendicite - peritonite. È difficile diagnosticare l'appendicite nei bambini. Nella fase iniziale, c'è nausea e vomito, febbre, dolore addominale diffuso. Poiché la localizzazione del dolore non può essere determinata, la diagnosi è difficile.
    • Nelle persone anziane, i sintomi possono essere cancellati, quindi c'è il rischio di essere in ritardo nella diagnosi e assistenza, il che porta a complicazioni.
    • Nelle donne in gravidanza, il dolore all'appendicite non ha la solita localizzazione, i sintomi possono essere cancellati.

Diagnostica

Se sospetti un'appendicite, devi chiamare un'ambulanza, il chirurgo fa la diagnosi.

Analisi e studi:

  • analisi generale di sangue e urina;
  • palpazione (sensazione) dell'addome;
  • Ultrasuoni della cavità addominale (informativo solo nelle fasi gravi di appendicite);
  • radiografie addominali;
  • laparoscopia diagnostica della cavità addominale (puntura della parete addominale in anestesia locale).

Trattamento di appendicite

Il trattamento chirurgico per l'appendicite non può essere evitato. L'operazione consiste nella rimozione dell'appendice in anestesia locale o generale mediante il metodo endoscopico, mediante laparoscopia. Se l'appendicite procede senza complicazioni, dopo tali operazioni una persona può continuare a lavorare in una settimana. In caso di complicazioni, il paziente dovrà trascorrere almeno un mese in ospedale, o anche diversi mesi.

Al paziente vengono prescritti antibiotici aminoglicosidici, farmaci antibatterici (metronidazolo).

La dieta dopo l'intervento chirurgico esclude

  • cibi grassi, fritti, affumicati, piccanti;
  • Farina;
  • cibi salati, in scatola, in salamoia;
  • latte;
  • bevande alcoliche, soda.

complicazioni

Nel caso in cui la diagnosi e il trattamento siano ritardati, possono svilupparsi gravi complicazioni:

  • rottura dell'appendice;
  • infiltrato periappendicolare (decomposizione dell'appendice con formazione di un focus purulento);
  • ascessi intrecciati dell'intestino, ascessi della cavità addominale;
  • peritonite, peritonite purulenta;
  • tromboflebite delle vene pelviche, ecc..

Se il paziente non è assistito, la morte è possibile.

Prevenzione

Per prevenire l'infiammazione dell'appendice, è necessario trattare prontamente le malattie del tratto gastrointestinale, in particolare non lasciarsi trasportare dai semi (è necessario pulirli con le mani), bacche con semi. Evitare un consumo eccessivo di carne, eccesso di cibo. Mangia cibi che purificano l'intestino: verdure e frutta ricche di fibre, cereali. Osserva il regime dell'acqua e del bere.

Appendicite

L'appendicite è un'infiammazione dell'appendice (appendice). Questa patologia è una delle malattie più comuni del tratto gastrointestinale. Secondo le statistiche, l'appendicite si sviluppa nel 5-10% di tutti gli abitanti del pianeta. I medici non possono prevedere la probabilità che si verifichi in un particolare paziente, quindi gli studi diagnostici preventivi hanno poco senso. Questa patologia può improvvisamente svilupparsi in una persona di qualsiasi età e sesso (ad eccezione dei bambini che non hanno ancora compiuto un anno di età - non hanno appendicite), sebbene si verifichi un po 'più spesso nelle donne. La fascia d'età più "vulnerabile" dei pazienti va dai 5 ai 40 anni. Prima dei 5 e dopo 40 anni, la malattia si sviluppa molto meno spesso. Fino a 20 anni, la patologia si verifica spesso negli uomini e dopo i 20 anni nelle donne.

L'appendicite è pericolosa perché si sviluppa rapidamente e può causare gravi complicazioni (in alcuni casi potenzialmente letali). Pertanto, se sospetti questa malattia, dovresti consultare immediatamente un medico..

L'appendice è un'appendice del cieco, che è vuota all'interno e non ha un passaggio passante. In media, la sua lunghezza raggiunge i 5-15 cm, di diametro di solito non supera un centimetro. Ma ci sono anche appendici più corte (fino a 3 cm) e lunghe (oltre 20 cm). L'appendice si estende dalla parete posterolaterale del cieco. Tuttavia, la sua localizzazione rispetto ad altri organi può essere diversa. Esistono le seguenti opzioni di posizione:

  • Standard. L'appendice si trova nella regione iliaca destra (davanti alla regione laterale, tra le costole inferiori e le ossa pelviche). Questa è la posizione più "riuscita" dal punto di vista diagnostico: in questo caso l'appendicite viene rilevata rapidamente e senza particolari difficoltà. La localizzazione standard dell'appendice è osservata nel 70-80% dei casi.
  • Pelvico (discendente). Questa posizione dell'appendice è più comune nelle donne che negli uomini. L'appendice si trova nella cavità pelvica.
  • Subepatico (crescente). L'apice dell'appendice "guarda" la cavità subepatica.
  • Laterale. L'appendice si trova nel canale periocolico laterale destro.
  • Mediale. L'appendice è adiacente all'intestino tenue.
  • Davanti. L'appendice si trova sulla superficie anteriore del cieco.
  • Lato sinistro. Si osserva con una disposizione speculare degli organi interni (cioè, tutti gli organi che dovrebbero essere normalmente sul lato destro sono sulla sinistra e viceversa) o una forte mobilità del colon.
  • Retrocecale. L'appendice si trova dietro il cieco.

L'appendicite, che si sviluppa con una posizione standard dell'appendice, è chiamata classica (tradizionale). Se l'appendice ha una localizzazione speciale, stiamo parlando di appendicite atipica.

Ruolo dell'appendice

Alcuni pazienti si pongono la domanda: se l'appendicite è una malattia piuttosto pericolosa che può verificarsi in qualsiasi persona, potrebbe essere consigliabile rimuovere l'appendice a scopo preventivo al fine di evitare lo sviluppo di patologie?

Si pensava che l'appendice fosse un rudimento. Cioè, una volta che l'appendice aveva un aspetto leggermente diverso ed era un organo a tutti gli effetti: le persone che vivevano nei tempi antichi, mangiavano in modo completamente diverso e l'appendice partecipava ai processi di digestione. Come risultato dell'evoluzione, il sistema digestivo umano è cambiato. L'appendice cominciò a essere trasmessa ai discendenti nella sua infanzia e cessò di svolgere qualsiasi funzione utile. All'inizio del 20 ° secolo, le appendici venivano addirittura rimosse dai neonati, al fine di prevenire l'appendicite. Quindi si è scoperto che l'importanza dell'appendice è stata notevolmente sottovalutata. I pazienti che avevano tagliato l'appendice durante l'infanzia avevano un'immunità significativamente ridotta, soffrivano di varie malattie molto più spesso di altre. Hanno anche avuto problemi digestivi. Pertanto, nel tempo, i medici hanno abbandonato la pratica di rimuovere l'appendice a scopo preventivo..

Gli scienziati moderni credono che non ci siano organi non necessari nel corpo umano e che se i rudimenti continuano a passare di generazione in generazione, significa che svolgono alcune funzioni (altrimenti si sarebbero "estinti" molto tempo fa). Se non disturbano il paziente, non è necessario rimuoverli a scopo preventivo. Esistono diverse teorie scientifiche sul ruolo dell'appendice nel corpo umano moderno, le più comuni delle quali sono le seguenti:

  • L'appendice fa parte del sistema immunitario. La parete dell'appendice contiene una grande quantità di tessuto linfoide che sintetizza i linfociti. I linfociti sono cellule del sangue che proteggono il corpo da particelle e infezioni estranee.
  • L'appendice aiuta a mantenere l'equilibrio della flora intestinale benefica. Gli intestini sono abitati da microrganismi coinvolti nei processi di digestione. Alcuni di essi sono incondizionatamente utili e non rappresentano in alcun caso una minaccia per il corpo. Altri sono condizionatamente patogeni, cioè diventano pericolosi solo se vengono soddisfatte alcune condizioni. In un corpo sano, l'equilibrio necessario viene mantenuto tra tutti i microrganismi. Con lo sviluppo di malattie infettive del tratto gastrointestinale (salmonellosi, giardiasi, dissenteria, infezione da rotavirus, ecc.), Questo equilibrio viene disturbato, a causa del quale soffrono i processi digestivi. Alcuni scienziati ritengono che anche i batteri benefici vivano nell'appendice, dove sono protetti dagli effetti delle infezioni. A causa di malattie, importanti microrganismi muoiono nell'intestino, ma non nell'appendice. Ciò consente alla microflora intestinale di riprendersi abbastanza rapidamente. I batteri benefici che si moltiplicano nell'appendice "escono" nell'intestino e normalizzano l'equilibrio. Gli scienziati sono giunti a questa conclusione quando hanno notato che i pazienti sottoposti a intervento chirurgico per rimuovere l'appendice hanno spesso problemi con la microflora del tratto digestivo..

Il trattamento dell'appendicite comporta quasi sempre la rimozione dell'appendice (tranne nei casi in cui la chirurgia è controindicata per il paziente), dal momento che non è un organo vitale. Ma ciò non significa che a seguito di un intervento chirurgico, una persona avrà necessariamente problemi di salute. Dovrà solo prestare maggiore attenzione alla sua immunità. E i farmaci moderni: probiotici e prebiotici aiutano a evitare la disbiosi intestinale..

Tipi di appendicite

L'appendicite può essere classificata in base alla forma e alla natura del corso. La forma della malattia è:

  • Acuto. Si sviluppa rapidamente, si manifesta con sintomi pronunciati. In assenza di assistenza medica, continua a progredire. In casi molto rari, si verifica l'autoguarigione. Tuttavia, non è consigliabile fare affidamento su questa possibilità, se l'appendicite inattiva può causare gravi complicazioni..
  • Cronica. Una forma piuttosto rara. Nella maggior parte dei casi, si sviluppa a causa di appendicite acuta in assenza di trattamento. Ha gli stessi sintomi dell'appendicite acuta, ma i sintomi sono più lenti. Come qualsiasi altra malattia cronica, è caratterizzata da periodi di esacerbazione e remissione..

Per natura del corso, una malattia acuta (secondo la classificazione chirurgica più comune) è semplice e complicata. I tipi di patologia semplice includono:

  • Appendicite catarrale (semplice, superficiale). Solo la mucosa dell'appendice è infiammata.
  • Appendicite distruttiva (con distruzione dei tessuti). Ha due forme: flemmone (sono interessati gli strati più profondi dei tessuti dell'appendice) e cancrenoso (si verifica la necrosi della parete dell'appendice).

Le complicanze dell'appendicite acuta includono:

  • Perforazione (rottura) del muro dell'appendice.
  • Formazione di un infiltrato appendicolare (un tumore infiammatorio attorno all'appendice).
  • Peritonite (infiammazione del peritoneo).
  • Sviluppo di ascessi (ascessi).
  • Sepsi (avvelenamento del sangue).
  • Pylephlebitis (un processo infiammatorio purulento che provoca trombosi della vena porta - un grande vaso che trasporta il sangue dagli organi addominali al fegato per la sua neutralizzazione).

L'appendicite cronica è suddivisa in:

  • Residuo (residuo). È una conseguenza dell'appendicite acuta posposta, che si è conclusa con l'autoguarigione. Si manifesta come dolori doloranti opachi nella regione iliaca destra. L'appendicite residua è spesso associata ad aderenze.
  • Ricorrente. Si verifica sullo sfondo dell'appendicite acuta. Ha un carattere parossistico: di volta in volta ci sono esacerbazioni, seguite da remissione.
  • Cronica primaria. Si sviluppa in modo indipendente, senza il precursore dell'appendicite acuta.

Le cause dell'appendicite

Le cause esatte dello sviluppo della malattia non sono state ancora stabilite. Esistono diverse ipotesi, le più comuni delle quali sono:

  • Teoria infettiva. Questa ipotesi collega lo sviluppo dell'appendicite acuta con uno squilibrio della microflora all'interno dell'appendice, a seguito del quale i batteri, che sono sicuri in condizioni normali, per qualche ragione sconosciuta diventano virulenti (velenosi), invadono la mucosa dell'appendice e causano infiammazione. La teoria fu proposta nel 1908 dal patologo tedesco Aschoff e alcuni scienziati moderni vi aderiscono..
  • Teoria angioneurotica. I suoi sostenitori ritengono che a causa di disturbi psicogeni (disturbi neuropsichiatrici, ad esempio nevrosi), si verifichi un vasospasmo nell'appendice, a causa del quale la nutrizione dei tessuti è notevolmente compromessa. Alcune aree di tessuto muoiono e diventano focolai di infezione. Di conseguenza, si sviluppa l'infiammazione.
  • Teoria della stagnazione. I seguaci di questa ipotesi credono che l'appendicite si verifichi a causa del ristagno nell'intestino delle feci, a seguito del quale i calcoli fecali (feci indurite) cadono nell'appendice.

I medici moderni giungono alla conclusione che non esiste un'unica ragione per lo sviluppo dell'appendicite, che è rilevante per tutti i casi della malattia. Ogni situazione particolare può avere le sue ragioni. I fattori di rischio includono:

  • Intasamento del lume dell'appendice con un corpo estraneo, elminti, tumori (sia benigni che maligni).
  • Infezioni. Gli agenti patogeni della febbre tifoide, la tubercolosi e altre malattie possono causare infiammazione dell'appendice.
  • Lesioni all'addome che possono far muovere o piegare l'appendice e bloccare ulteriormente.
  • Vasculite sistemica (infiammazione delle pareti vascolari);
  • eccesso di cibo;
  • Costipazione frequente;
  • Mancanza di alimenti vegetali nella dieta.

Le pareti dell'appendice diventano più vulnerabili a fattori negativi quando il sistema immunitario fallisce.

Sintomi di appendicite

I sintomi dell'appendicite acuta sono:

  • Dolore incessante nell'addome. Si manifesta improvvisamente, molto spesso al mattino o alla sera. Inizialmente, il dolore è localizzato nell'addome superiore, non lontano dall'ombelico (o "si diffonde" sull'intero addome), ma dopo alcune ore si sposta sul lato destro - la regione iliaca (appena sopra la coscia). Questo movimento è chiamato il sintomo di Kocher-Volkovich ed è considerato il segno più caratteristico dell'appendicite. All'inizio, il dolore è sordo e doloroso, poi diventa pulsante. Il dolore si attenua se ti stendi sul lato destro o pieghi le ginocchia allo stomaco. Girarsi, tossire, ridere e fare respiri profondi diventa più intenso. Se l'addome nella regione iliaca viene premuto con un palmo e poi improvvisamente rilasciato, il paziente sperimenterà un forte attacco di dolore. Con una posizione atipica dell'appendice, la localizzazione del dolore può essere diversa: nell'addome sinistro, nella regione lombare, nella pelvi, nel pube. La parete addominale con appendicite è tesa. In alcuni casi, i dolori possono scomparire da soli, ma questo non indica il recupero, ma sulla necrosi (morte) dei tessuti dell'appendice. È indispensabile consultare un medico, poiché l'inazione può causare lo sviluppo di peritonite.
  • Disturbi ricorrenti delle feci (diarrea o costipazione).
  • Nausea e vomito che non portano sollievo.
  • La pressione sanguigna scende (sale, poi scende).
  • Aumento della frequenza cardiaca.
  • Un aumento della temperatura corporea: prima fino a 37-38 gradi, quindi, con la progressione della malattia, fino a 39-40. Nell'intervallo tra queste due fasi, la temperatura può tornare alla normalità..
  • Bocca asciutta.

Negli anziani, i sintomi dell'appendicite possono essere meno pronunciati: dolore lieve, lieve nausea. In tutti i casi non si osservano alte temperature e tensioni della parete addominale. Allo stesso tempo, l'appendicite negli anziani è spesso caratterizzata da un decorso grave e dallo sviluppo di complicanze. Pertanto, al minimo sospetto di appendicite in un paziente anziano, è necessario consultare immediatamente un medico.

Nei bambini di età inferiore ai 5 anni, i sintomi dell'appendicite non sono così pronunciati come negli adulti. I dolori spesso non sono chiaramente localizzati. È possibile riconoscere l'appendicite in un bambino piccolo da un aumento della temperatura corporea, dalla diarrea e dalla placca sulla lingua. Nonostante il fatto che tali sintomi possano avere altre, molto meno pericolose, malattie, un giovane paziente deve essere mostrato al medico..

Diagnosi di appendicite

La diagnosi di appendicite viene effettuata dal chirurgo. Innanzitutto, viene raccolta l'anamnesi e il paziente viene intervistato, nonché un esame visivo con palpazione dell'addome. L'esame rivela chiari sintomi che indicano la presenza della malattia. Vengono inoltre eseguiti i seguenti studi (non necessariamente tutto dall'elenco - dipende dal caso specifico):

  • esami del sangue e delle urine generali (particolare attenzione viene posta al livello dei leucociti nel sangue - con appendicite, viene aumentato);
  • chimica del sangue;
  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • TAC;
  • risonanza magnetica.

Ulteriori studi possono anche essere prescritti:

  • analisi delle feci (per la presenza di sangue occulto o uova di vermi);
  • coprogramma (analisi complessa delle feci);
  • irrigoscopia (esame a raggi X dell'intestino);
  • esame laparoscopico attraverso la parete addominale.

Trattamento di appendicite

L'appendicite acuta è quasi sempre trattata con un intervento chirurgico. La terapia conservativa viene eseguita solo se il paziente ha controindicazioni all'intervento chirurgico. Nell'appendicite cronica, il trattamento farmacologico può essere prescritto non solo se ci sono controindicazioni all'intervento chirurgico, ma anche se la malattia è lenta, con esacerbazioni rare e implicite.

L'operazione (appendicectomia) comporta la rimozione dell'appendice infiammata. Può essere fatto in due modi:

  • Tradizionale (classico). L'appendice viene rimossa attraverso un'incisione nella parete addominale anteriore. Quindi l'incisione viene suturata.
  • Laparoscopico. Tale operazione è molto meno traumatica e ha un periodo di riabilitazione più breve. L'intervento chirurgico viene eseguito utilizzando un sottile dispositivo laparoscopico dotato di videocamera attraverso una piccola puntura nella parete addominale anteriore.

Gli antibiotici sono prescritti prima e dopo l'operazione. Il metodo di intervento chirurgico viene scelto dal medico in base alla complessità del caso e alla presenza / assenza di complicanze.

Prevenzione dell'appendicite

Non esiste una profilassi specifica per l'appendicite. Ne trarranno beneficio uno stile di vita sano (abbandono di cattive abitudini, corretta alimentazione, moderata attività fisica). Inoltre, le misure preventive includono il trattamento tempestivo di eventuali malattie infettive e infiammatorie, patologie gastrointestinali e invasioni elmintiche..

Articoli Su Epatite