Trattamento dell'ascite con rimedi popolari

Principale Milza

L'ascite (idropisia dell'addome) è un accumulo patologico di liquido nella cavità addominale. La quantità di trasudato in questa condizione può essere fino a 20-25 litri.

Il trattamento dell'ascite viene effettuato eliminando la causa dello sviluppo della malattia, nonché riducendo la quantità di liquido accumulato con l'aiuto di una dieta; nei casi più gravi, ricorrono alla perforazione del peritoneo e versando il trasudato nell'ambiente esterno. Inoltre, il problema del trattamento dell'ascite addominale con rimedi popolari è urgente..

Qual è il focus della medicina tradizionale per l'ascite?

Non è molto saggio utilizzare metodi di trattamento esclusivamente alternativi per combattere l'idropisia dell'addome, poiché la condizione patologica è irta di una serie di gravi complicazioni (ad esempio, la comparsa di peritonite batterica).

È importante combinare metodi medici e chirurgici con l'uso di erbe medicinali e prodotti che hanno un effetto terapeutico. Innanzitutto, vengono utilizzate le ricette, i cui componenti hanno un effetto diuretico. La rimozione del liquido in eccesso è la base della terapia sintomatica.

Tuttavia, si dovrebbe non solo rimuovere il liquido dall'addome, ma anche eliminare la causa principale della condizione patologica. Si consiglia inoltre ai guaritori tradizionali di prendere infusioni e decotti a base di piante medicinali, che rafforzeranno le difese del corpo del paziente e aiuteranno ad attivare i processi metabolici.

Alimenti usati nel trattamento dell'idropisia

Uno dei prodotti famosi che dovrebbero essere nel menu individuale di una persona malata è la zucca. Migliora l'escrezione di sali dal corpo, che riduce il rischio di ritenzione di liquidi anormale nella cavità addominale e la comparsa di gonfiore. La zucca riduce il carico sul muscolo cardiaco, purifica il corpo del paziente dalle tossine e dalle sostanze tossiche.

Il prossimo prodotto importante è l'albicocca. Questa è una fonte di potassio, necessaria per il corretto funzionamento degli organi interni, a condizione che vengano utilizzati diuretici e infusioni a base di piante medicinali..

Il prezzemolo è un letto vegetale che ha potenti proprietà antiossidanti. Mangiare verdure negli alimenti può migliorare l'efficacia di altre verdure e frutta utilizzate nel trattamento della patologia ascitica.

Trattamento dell'ascite con rimedi popolari

Il trattamento con rimedi popolari è sempre rimasto un problema urgente. Dopotutto, molte persone non possono sopportare una dieta rigorosa o decidere una puntura addominale..

Ricetta numero 1. Decotto di baccello di fagioli

Sbucciare i fagioli (circa 20-25 g) e versare i baccelli risultanti con 1 litro di acqua pulita. Metti tutto a fuoco e porta a ebollizione. Far bollire per altri 10 minuti a fuoco basso e lasciar riposare e raffreddare per 40 minuti.

Prendi il brodo 3 volte al giorno, ma non oltre le 20:00. A causa dell'eccellente effetto diuretico, il liquido in eccesso lascerà il corpo. Inoltre, è necessario limitarsi alla quantità di acqua consumata..

Ricetta numero 2. Decotto di foglie o semi di prezzemolo

Versare le foglie o i semi di prezzemolo (circa 300 g) con 1 litro di acqua, portare ad ebollizione e cuocere per circa 15-20 minuti. Successivamente, rimuovere il brodo dal fuoco, raffreddare e filtrare attraverso la garza. È necessario assumere il farmaco per 3 giorni ogni giorno dalla mattina stessa con un intervallo di 60 minuti. Il volume totale di liquidi bevuti non deve superare mezzo litro in 24 ore.

Ricetta numero 3. Foglie di equiseto e betulla

I componenti per la preparazione del farmaco vengono miscelati in proporzioni uguali e versano 0,5 litri di acqua bollita. Portare a ebollizione, cuocere per 20 minuti, raffreddare e filtrare il brodo. Prendi 200 ml per via orale ogni mattina per 7-10 giorni.

Ricetta numero 4. Composta di frutta all'albicocca

Le albicocche fresche o secche (1 bicchiere) vengono versate con 1 litro di acqua e la composta viene fatta bollire per 40 minuti senza aggiungere zucchero.

Il brodo risultante viene separato dal frutto e filtrato. Bere 1 bicchiere di farmaco ogni mattina, con un effetto positivo, il dosaggio può essere aumentato a 0,4 litri al giorno. La durata del trattamento è di diverse settimane.

Ricetta numero 5. Brodo di ribes rosso ed ernia

Mescola 2 piante in proporzioni uguali e versa 300 ml di acqua bollente. Tutto viene cotto a fuoco lento per 30-40 minuti, quindi raffreddato e filtrato a fondo. Il brodo risultante viene assunto per via orale, 300 ml al giorno per 2-3 settimane al mattino prima dei pasti.

Ricetta numero 6. Tè di tiglio e madre e matrigna

Fiori di tiglio e farfara sono mescolati in proporzioni uguali e immersi in 500 ml di acqua pura, portati a ebollizione e fatti bollire per un quarto d'ora. Il brodo finito viene rimosso dal fuoco, insistito per altri 15 minuti, raffreddato e assunto per via orale 4 volte al giorno, caldo 100 ml. La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

Ricetta numero 7. Impacchi di betulla

Un panno di cotone pulito è immerso in un decotto pronto di foglie di betulla (al ritmo di 100 grammi per secchio d'acqua), il paziente è completamente avvolto, a partire dalle ascelle e termina con le ginocchia. Avvolgi un secondo foglio asciutto e un terzo strato di una sciarpa di lana o una coperta sopra il più rapidamente possibile.

È necessario prendere una posizione sdraiata e coprire con un'altra coperta in cima. Il tempo della procedura è di almeno 1,5 ore. Dopo la fine della procedura, tutto viene rimosso, ma non devono essere consentite correnti d'aria o contatto con aria fredda.

Ricetta numero 8. Infuso di paglia d'avena

Viene prelevata una manciata di paglia fresca per litro d'acqua. Viene infuso per 2-3 giorni in un luogo buio e fresco. Si consiglia di assumere il prodotto, 150 ml 3-4 volte al giorno. L'infusione è efficace per qualsiasi accumulo di liquido negli organi e nei tessuti.

Ricetta numero 9. Raccolta di erbe: ortica, piantaggine, erba di San Giovanni, rosa canina e ribes rosso

Versare acqua bollita fredda su un cucchiaio della raccolta di erbe e lasciare per 6-8 ore. Successivamente, metti a fuoco l'infusione e fai bollire per 15-20 minuti a fuoco basso. Il brodo viene filtrato, raffreddato e assunto per via orale 50 ml 4 volte al giorno.

Diuretici (diuretici) per ascite: diuver, veroshpiron, furosemide, torasemide, erbe

Panoramica di Ascite

L'ascite, o idropisia dell'addome, è caratterizzata dall'accumulo di liquido nella cavità addominale. Molto spesso è una complicazione di cirrosi, epatite, cancro. A poco a poco, il volume di liquido che si accumula nell'addome può raggiungere i 25 litri. I diuretici aiutano con l'ascite addominale rimuovendo l'acqua in eccesso, il che ti fa sentire meglio.

I sintomi molto spesso diventano un grande aumento di pancia e peso e la malattia viene diagnosticata con metodi di percussione, palpazione, ultrasuoni, TC della cavità addominale. È necessario iniziare il trattamento in modo tempestivo, altrimenti l'ascite può portare allo sviluppo di complicanze. Tra questi ci sono peritonite, insufficienza cardiaca, ostruzione intestinale, idrotorace e, in casi avanzati, persino la morte..

Dieta e riposo a letto - soprattutto

Indipendentemente dal metodo di trattamento scelto da un paziente con ascite cirrotica, è molto importante seguire la dieta corretta. Altrimenti, il trattamento tradizionale non darà l'effetto desiderato e le ricette di medicina tradizionale saranno completamente impotenti. I pazienti con ascite associata a cirrosi devono evitare il sale. Questo prodotto trattiene solo liquidi nel corpo, il che è pericoloso in caso di idropisia addominale. La porzione ottimale di sale per i pazienti è fino a 5 g al giorno. È meglio optare per una dieta vegetariana a basso contenuto di sodio. Un'altra regola è quella di mangiare cibi ricchi di proteine ​​ogni giorno. Inoltre, con l'idropisia addominale, dovresti limitare l'uso di liquidi: non bere più di 1 litro di bevande al giorno. L'ultimo requisito per l'efficacia della terapia è il riposo a letto. Il fatto è che in una posizione orizzontale del corpo, i reni funzionano meglio, le proprietà diuretiche dei tè diuretici sono migliorate.

Principi di base della terapia diuretica per l'ascite

I diuretici per l'ascite sono prescritti come parte della terapia complessa. Vengono utilizzati numerosi farmaci, ma ciascuno di essi presenta degli svantaggi. Il lasix ha l'effetto più forte, tuttavia, se preso dal corpo, il potassio viene lavato via. Pertanto, per ripristinare il livello di questo elemento, vengono anche prescritti agenti come Panangin o Asparkam.

È interessante: laparocentesi nell'ascite: indicazioni, controindicazioni, tecnica e complicanze

Vengono anche utilizzati diuretici risparmiatori di potassio, incluso Veroshpiron. Aumentano l'escrezione di sodio senza influenzare i livelli di potassio, ma hanno effetti collaterali. Quindi, la maggior parte dei farmaci, ad eccezione di quelli a base di erbe, è controindicata nelle donne in gravidanza e in allattamento. Pertanto, il medico deve avvicinarsi attentamente alla selezione di diuretici.

Quando si assumono diuretici, è necessario:

  • Mangia circa 3 g di sale ogni giorno. Se smetti completamente di mangiarlo, il metabolismo delle proteine ​​si deteriorerà. Con una diminuzione dell'edema, l'assunzione giornaliera di sale deve essere ridotta.
  • Osservare il riposo a letto, limitare l'assunzione di liquidi. Quando la condizione migliora, è possibile passare alla modalità mezzo letto..
  • Traccia i risultati del trattamento pesando il paziente e contando la produzione di urina.

La terapia è riconosciuta efficace se viene rilasciato più fluido di quello consumato. La differenza consentita è fino a 0,5 l in assenza di edema periferico e fino a 1 l in presenza di.

Uso di diuretici farmaceutici

Il sintomo principale dell'ascite è l'accumulo da 0,5 a 25 litri di liquido essudativo nel peritoneo, che preme sugli organi interni, causando dolore e interrompendo i processi di circolazione sanguigna, digestione, respirazione e metabolismo. Inoltre, l'ascite porta ad un significativo aumento di peso, allunga i muscoli addominali anteriore e laterale e la pelle dell'addome, motivo per cui i vasi venosi sporgono sulla sua superficie. Insieme al trattamento della patologia di base, è necessario aiutare il corpo a liberarsi dell'essudato in eccesso, quindi è necessario assumere un diuretico. Quali diuretici usare per l'ascite dipende dalla natura della malattia che ha causato la manifestazione di tali sintomi. L'ascite può accompagnare:

  • insufficienza cardiovascolare cronica (CSF);
  • insufficienza renale cronica (CRF);
  • cirrosi epatica;
  • malattie oncologiche maligne degli organi interni.

Ogni diuretico ha le sue caratteristiche specifiche che devono essere studiate prima di usarle. Alcune patologie - ad esempio insufficienza renale cronica o oncologia - escludono l'uso di potenti diuretici per l'ascite addominale, in quanto ciò può peggiorare le condizioni del paziente.

Insufficienza cardiaca

L'uso di diuretici per l'ascite, provocato dalla cardiopatologia, aiuta a ridurre il carico sul cuore e ridurre la pressione intra-addominale. I medici prescrivono diuretici tiazidici per pazienti affetti da grado 2-3 CHF, accompagnati da edema moderato:

Questi diuretici sono caratterizzati da un lieve effetto diuretico. Se la malattia progredisce, c'è un deterioramento della circolazione sanguigna, c'è gonfiore delle estremità e manifestazioni di ascite. In questo caso, è necessario utilizzare diuretici di effetto più forte: "Furosemide", "Torasemide", "Bumetonide", acido etacrinico. La loro azione è accompagnata da una maggiore escrezione di potassio e magnesio dal corpo, quindi l'assunzione di tali pillole deve essere combinata con l'assunzione di Asparkam o sostituita con farmaci diuretici risparmiatori di potassio - Spironolattone, Triamteren.

Cirrosi epatica

L'idropisia con cirrosi, oltre alla terapia farmacologica, richiede una rigorosa limitazione del regime di consumo - è consentito bere non più di 1 litro di liquido al giorno. L'assunzione di diuretici è necessaria non solo per ridurre il gonfiore, ma anche per regolare il processo del metabolismo del sale d'acqua. Di solito, a questo scopo, viene prescritto "Veroshpiron", ma il pieno effetto del farmaco inizia solo il terzo giorno di assunzione regolare. Nei casi in cui è urgentemente necessario rimuovere i liquidi dal corpo, vengono utilizzati farmaci più potenti. "Furosemide" con ascite di grave eziologia epatica può essere prescritto in combinazione con "Veroshpiron".

Insufficienza renale

Non è raccomandato il sovraccarico di reni mal funzionanti con un forte diuretico. Pertanto, con insufficienza renale cronica, si dovrebbe dare la preferenza ai farmaci nella fabbricazione dei quali vengono utilizzati ingredienti a base di erbe. Questi possono essere preparati farmaceutici contenenti ingredienti naturali che hanno un effetto più lieve rispetto alle sostanze di origine chimica - "Nephropil", "Kanefron" o decotti a base di erbe che hanno un effetto diuretico: equiseto, lino, cardo mariano. Il tè a base di origano, erba di San Giovanni, camomilla è utile per l'ascite renale. Se l'ascite è provocata da una reazione infiammatoria dei tessuti renali, il medico può prescrivere compresse di Furosemide nel dosaggio minimo - uno al giorno. Questa dose non ha un effetto deprimente sulla funzione dell'escrezione di sodio dal corpo..

Oncopathology

Quando la causa dello sviluppo dell'ascite addominale è un tumore maligno, lo "spironolattone" viene spesso prescritto. È consentito applicarlo contemporaneamente a "Furosemide". Prendi anche "Lasix", "Diacarb" e altri tipi di diuretici dell'ansa che influenzano l'ansa di Henle - la struttura del tessuto renale responsabile dell'adsorbimento e del riassorbimento di tutti gli elementi utili per il corpo dal fluido filtrato dai reni. Sono in grado di liberare efficacemente il corpo dall'acqua in eccesso.

Quando si assumono diuretici per l'ascite, è importante monitorare il rapporto tra assunzione di liquidi e secrezione. Il volume di urina prodotta dai reni deve essere superiore di almeno 0,5 litri rispetto al volume di acqua che entra nel corpo, compresi brodi, composte, gelatina, ecc..

Caratteristiche dell'uso di diuretici per varie malattie

I diuretici riducono la quantità di liquido nell'addome e riducono la pressione nell'addome, ma ogni farmaco ha le sue caratteristiche. Al momento della prescrizione, è importante tenere conto delle condizioni del paziente e dei problemi associati..

Ascite nella cirrosi epatica

Nella cirrosi, il fegato non filtra i volumi di sangue richiesti. Per questo motivo, l'ultrafiltrazione si accumula nella cavità addominale. È liquido e filtra facilmente attraverso le pareti vascolari. Metà dei pazienti muore e i diuretici per la cirrosi epatica con ascite aiutano a prevenire la morte. Sono prescritti per l'escrezione controllata di liquidi..

Veroshpiron è spesso usato, sebbene con grave idropisia abbia un'efficacia insufficiente. Il farmaco inizia ad agire solo il terzo giorno, e con ascite che progrediscono rapidamente ogni minuto conta. Pertanto, Veroshpiron è prescritto insieme a Furosemide, Bumetanide o altri diuretici dell'ansa. Durante la gravidanza e l'allattamento, Veroshpiron è controindicato, pertanto vengono utilizzati solo diuretici dell'ansa.

Il monitoraggio quotidiano della quantità di urina escreta e della pesatura è obbligatorio. È consentita una perdita non superiore a 3 kg al giorno.

Ascite per malattie oncologiche

Spironolattone e Furosemide sono usati per trattare l'idropisia sullo sfondo del cancro. Nomina anche Lasix, Diakarb. Si consiglia l'assunzione di diuretici, anche se non vi è alcun effetto pronunciato.

È interessante: ascite in oncologia: prognosi e trattamento

Ascite nell'insufficienza cardiaca

Con idropisia, le gambe spesso si gonfiano a causa di insufficienza cardiaca. I diuretici alleviano lo stress sul cuore e aiutano a ridurre la pressione nella cavità addominale. Di conseguenza, il gonfiore diminuisce.


Ascite nell'insufficienza cardiaca

Per insufficienza cardiaca lieve, i diuretici tiazidici sono efficaci, tra cui Indapamide, Idroclorotiazide, Clortalidone. Quando la circolazione sanguigna è difficile, sono necessari i diuretici dell'ansa: Furosemide, Torasemide, Diuver. Possibile lisciviazione di potassio dal corpo. Pertanto, per correggere questo effetto collaterale, vengono contemporaneamente prescritti preparati di potassio o diuretici risparmiatori di potassio - Spironolattone, Triamteren.

Ascite nell'insufficienza renale

I diuretici con una composizione vegetale hanno un effetto più lieve sui reni e sono quindi preferibili per problemi renali. Puoi usare droghe come Canephron e Nephropil, decotti e tinture di camomilla, cardo mariano, ortica. La raccolta correttamente selezionata aumenta il volume di urina escreta di 25 volte.

Se l'ascite si è sviluppata sullo sfondo dell'infiammazione renale, Furosmid viene prescritto una volta al giorno - in questo caso, la funzione di escrezione di sodio non si deteriora. L'effetto si verifica entro mezz'ora e dura fino a 8 ore In caso di insufficienza renale, il farmaco agisce anche con una significativa riduzione della velocità di filtrazione.

La nomina di Furosemide a una donna incinta è consentita quando esiste una minaccia alla vita della donna. Attraversa la placenta, quindi è necessaria una rigorosa supervisione medica. Durante l'allattamento al seno, la medicina viene annullata perché entra nel latte materno e peggiora l'allattamento.

Le ricette di medicina alternativa possono aiutare a guarire

Esiste un numero considerevole di medicinali, costituiti solo da ingredienti naturali, che non solo aiuteranno ad eliminare la patologia, ma non danneggeranno. La cosa principale è non abusare di droghe e non superare i dosaggi raccomandati. E un'altra sfumatura: non assumere alcun rimedio a base di erbe senza la conoscenza del medico.

1. Foglie di betulla contro l'idropisia. I guaritori tradizionali credono che questa sia la migliore medicina per aiutare ad eliminare un fenomeno come il ristagno fluido..


Raccogli più foglie giovani e mettile nel bagno. Se, naturalmente, la fattoria ha una vasca di legno, come quelle usate dai nostri bisnonni, tanto meglio. Il fogliame strappato deve essere ben compattato, quindi coperto di plastica e lasciato al sole per un paio d'ore. Quindi immergiti in questo bagno per sessanta minuti.

Dopo la procedura, apparirà un leggero intorpidimento della pelle, ma non dovresti preoccuparti di questo, dal momento che questo è abbastanza normale. Questa procedura deve essere eseguita ogni tre giorni..

2. È inoltre possibile utilizzare bagni convenzionali con infuso di foglie di betulla. In questo caso, sono adatte sia le foglie fresche che quelle essiccate. Prendi le materie prime tritate, circa 50 ge fermenta in un secchio di acqua bollita. Lasciare il prodotto leggermente in ammollo, quindi versarlo in una vasca piena d'acqua calda. La durata della procedura è di trenta minuti. Devi fare un tale bagno curativo a giorni alterni..

3. Un'altra procedura che richiede foglie di betulla sono gli involucri. Prendi 50 grammi di foglie, secche o fresche, tagliate a pezzetti e versale in una casseruola di smalto. Riempi la materia prima con acqua, mettila sul fornello, attendi che bolle, raffredda. Quindi prendi un foglio, piegalo in quattro strati, immergilo in un brodo leggermente raffreddato, strizzalo e avvolgi questo foglio dalle ascelle alle dita dei piedi. Successivamente, avvolgiti con un altro, ma un foglio asciutto e una coperta di lana. Sdraiati sul letto, copriti con una coperta, sdraiati per due ore. Questi involucri sono raccomandati due volte a settimana..

4. Preparazione di un'infusione di guarigione. Ancora una volta, avrai bisogno di foglie di betulla, solo secche. Prepara 20 grammi di materie prime in 300 ml di acqua bollita. Ma non è tutto. Le foglie di betulla contengono acido betularetic, che è scarsamente solubile, anche in acqua bollente. Pertanto, è necessario aggiungere un po 'di soda alla composizione, circa un paio di grammi. Collocare il contenitore in un luogo asciutto e caldo per cinque ore. Consumare due volte al giorno: al mattino, immediatamente dopo il risveglio e la sera, prima di coricarsi, 150 ml ciascuno. Il corso del trattamento dovrebbe essere di quattordici giorni.

5. L'infusione di gemme di betulla aiuterà a curare la malattia. Prendi 15 g di gemme di betulla secche e cuoci a vapore in duecento millilitri di acqua bollente. Mettere da parte per un paio d'ore. Quindi filtrare e consumare 60 ml di farmaco tre volte al giorno..

Leggi anche: Il caffè a stomaco vuoto è dannoso

6. Preparazione della tintura. Riempi mezzo flacone da 3 litri con gemme di betulla essiccate, quindi riempilo fino in cima con alcool. Conservare in un luogo buio e freddo per trenta giorni. Prendi trenta gocce di tintura tre volte al giorno.


7. L'uso della raccolta di diuretici vitaminici. Unisci le seguenti piante essiccate in proporzioni uguali: ribes nero e foglie di lampone con rosa canina. Macinare tutti gli ingredienti e cuocere a vapore 15 g di miscela in 300 ml di acqua bollita. Mettere in calore per trenta minuti. Filtra, dividi il volume in due parti e consumalo due volte durante il giorno.

8. Preparazione del brodo. Avrai bisogno della buccia essiccata da venti baccelli di fagioli. Versare materie prime con 600 ml di acqua, mettere sul fuoco, far bollire. Lascialo fermentare un po '. Bevi il brodo quattro volte al giorno, 150 ml.

9. Tè nella lotta contro l'ascite. Collega l'ernia con l'orso d'orso, trita finemente, cuoci a vapore 20 g di materia prima in duecento millilitri di acqua bollita. Far bollire a fuoco basso per venti minuti. Raffredda, filtra e bevi tutto il tè al mattino, subito dopo il risveglio.

10. Betulla ed equiseto contro l'idropisia. Mescolare le foglie di betulla essiccate con l'equiseto in proporzioni uguali e preparare 15 g di materie prime in trecento millilitri di acqua bollita. Riscalda la composizione per trenta minuti. Consuma 100 ml di infusione tre volte al giorno.

11. Preparazione di un decotto diuretico multicomponente. Asciugare: fiori di tiglio, bacche di sambuco, rosa canina, ortiche, equiseto e menta. Mescolate tutti gli ingredienti e tritateli finemente. Versare 30 g di materie prime con 500 ml di acqua fredda. Metti la casseruola sul fuoco e porta ad ebollizione. Filtra e prendi 60 ml di brodo tre volte al giorno.

12. La composta di albicocche aiuterà a rimuovere il liquido in eccesso dal corpo. Versare un bicchiere di albicocche secche con 700 ml di acqua, mettere sul fuoco, attendere che bolle. Ridurre il calore e cuocere a fuoco lento per trenta minuti. Raffredda e bevi una tazza di composta curativa invece del tè, tre volte al giorno.

13. L'ortica è l'aiutante perfetto. Questo rimedio sarà efficace solo se inizi a berlo nelle manifestazioni iniziali della malattia. Prendi dei rizomi di ortica tritati essiccati, circa un cucchiaio colmo e cuoci a vapore in 400 ml di acqua bollita. Lascia che il rimedio infondi. Filtra e bevi due tazze al giorno.

L'ascite è un sintomo grave che è una complicazione di molte malattie gravi, come malattie cardiovascolari, malattie renali, epatiche e oncopatologiche. Pertanto, non è consigliabile trattarsi senza consultare un medico. Dal classico medico, vengono utilizzati i diuretici, nonché il trattamento della malattia di base.

In casi difficili, viene utilizzata una puntura della cavità addominale. I rimedi popolari ti consentono di integrare con successo i classici metodi di trattamento. Per questo, le erbe diuretiche vengono utilizzate per normalizzare il sistema cardiovascolare, il fegato e la funzione renale. Anche la dieta è importante: ridurre la quantità di sale a 1 g. al giorno, ridurre la quantità di proteine ​​nella dieta. Aggiungi cibi come zucca al forno con uvetta, olio di semi di lino, yogurt ad alto contenuto di lattobacilli.

14. Cipolle nella terapia idropisia. Trita un paio di cipolline, cospargi di zucchero e lascia riposare il composto al freddo durante la notte. Spremi il succo al mattino e consumalo entro 24 ore.


15. Rapa nel trattamento dell'ascite. Tagliare la buccia dalla verdura, metterla in una pentola, riempirla con acqua bollita, in un rapporto tra cento grammi di buccia e 600 ml di acqua, coprire e mettere sul fuoco per tre ore. Il prodotto non deve bollire, dovrebbe languire. Filtrare e spremere le materie prime. Bere 100 ml di medicinale una volta al giorno.

16. Trattamento di idropisia con ceneri. Prendi i gambi dei fagioli, mettili su una teglia e bruciali. Raccogli le ceneri, la polvere e il setaccio. Versa le materie prime in un barattolo di vetro. È necessario utilizzare come segue: versare cinque grammi di cenere con vodka - 100 ml, mescolare e bere. Assicurati di bere il prodotto con acqua o, ancora meglio, succo di carota. Prendi la medicina tre volte al giorno.

17. L'uso del prezzemolo. Vapore 50 g di prezzemolo essiccato in trecento millilitri di acqua bollita. Lascialo infondere un po '. Consuma 100 ml di farmaco tre volte durante il giorno.

Il trattamento dell'ascite con medicina alternativa è efficace. Tutte le ricette di cui sopra sono state testate per secoli, sono naturali, poiché sono al 100% naturali. La cosa principale è non auto-medicare e consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi rimedio.

Erbe per ascite

Oltre ai farmaci, con l'ascite, vengono utilizzati anche rimedi popolari con un effetto diuretico. Ricette utili:

  1. Infuso di prezzemolo Versare 40 g di erba e radici con un litro di acqua bollente e lasciare per 12 ore Bere 1 cucchiaio. Prima dei pasti.
  2. Brodo di madre e matrigna. Versare 1 cucchiaio con un bicchiere d'acqua. Lascio e bollo per 10 minuti. Raffreddare, filtrare e bere 1 cucchiaio. 3 volte al giorno.
  3. Infusione di Motherwort. Versare 1 cucchiaio. Lascio 0,5 tazze di alcool al 70% e parto per 3-5 giorni. Bere 30 gocce 3 volte al giorno, diluite con acqua.
  4. Brodo di fagioli Versa 1 litro d'acqua in una casseruola, aggiungi 2 cucchiai. Baccello, portalo a ebollizione e tienilo a bagnomaria per un'altra mezz'ora. Raffreddare e bere 2 cucchiai. prima dei pasti.
  5. Composta di albicocche secche. Versare 300-400 g di frutta secca con 2-3 litri di acqua e far bollire per 20 minuti. Bevi un bicchiere al giorno. Questa bevanda stimola la minzione e trattiene il potassio nel corpo..

I diuretici non sono una panacea per l'ascite, ma se usati correttamente in combinazione con altri farmaci e dieta, puoi rimuovere il liquido in eccesso dall'addome e abbassare la pressione intra-addominale. Di conseguenza, le condizioni del paziente vengono alleviate. È consentito assumere farmaci ed erbe, l'importante è seguire le raccomandazioni mediche e non automedicare.

Trattamento di altre malattie con la lettera - a

Trattamento di ascesso polmonare
Trattamento di ascesso cerebrale
Trattamento di ascesso epatico
Trattamento dell'ascesso della milza
Abuso di mal di testa
Trattamento dell'adenoma ipofisario
Trattamento di annessite
Trattamento acromegalia
Trattamento alcolismo
Trattamento dell'epatite alcolica
Trattamento della malattia epatica alcolica
Trattamento della dermatite allergica
Trattamento di alopecia
Trattamento alveolite
Trattamento di amebiasi
Trattamento dell'amiloidosi epatica
Trattamento dell'amiloidosi renale
Mal di gola
Trattamento aneurisma
Trattamento della spondilite anchilosante
Trattamento di anuria
Trattamento dell'aplasia renale
Trattamento anemia aplastica
Trattamento apoplessia ovarica
Trattamento di appendicite
Trattamento dell'artrosi dell'articolazione del ginocchio (gonartrosi)
Trattamento dell'ascariasi
Trattamento dell'atelettasia polmonare
Trattamento dell'aterosclerosi
Trattamento SARS
Trattamento dell'epatite autoimmune

Le informazioni sono solo a scopo educativo. Non automedicare; per tutte le domande relative alla definizione della malattia e ai metodi di trattamento, contattare il medico. EUROLAB non è responsabile per le conseguenze causate dall'uso delle informazioni pubblicate sul portale.

conclusioni

È difficile fare previsioni per le persone con cirrosi epatica complicate da ascite. Tutto dipende dallo stadio della malattia e dall'accuratezza dell'adesione alle raccomandazioni del medico. Ma la verità è crudele: nella metà dei casi, i pazienti con ascite cirrotica muoiono dopo circa 2 anni..
Esistono diverse cause alla base dello sviluppo dell'ascite, ma la più comune è la cirrosi epatica associata all'alcolismo. L'idropisia addominale nelle persone che abusano di alcol è un fenomeno abbastanza comune. Nel nostro tempo, questa malattia è difficile da trattare, è molto più facile prevenire la comparsa di cirrosi e ascite rinunciando all'abuso di alcol.

Trattamento domiciliare di ascite

2006 n. 24, 22-23. Oncologo S. Tsvetkov. ascite.
L'ascite (= idropisia) è un accumulo di liquido nell'addome. Può essere un segno di cancro peritoneale, cancro al fegato o carcinoma ovarico. In questo caso, i linfonodi colpiti dal cancro smettono di rimuovere la linfa dallo spazio retroperitoneale, causando il riempimento dell'addome di liquido e un significativo aumento della pressione in esso.
Ascite pronunciata: l'addome, indipendentemente dalla posizione del corpo, ha una forma a cupola. La sua pelle diventa liscia, lucente, assottigliata e secca. L'ombelico è levigato o addirittura sporgente. L'ascite porta alla formazione di ernia ombelicale.
Il trattamento tempestivo di un malato di cancro nelle prime 2 settimane dopo la sua insorgenza è molto importante. È necessario iniziare immediatamente il trattamento con veleni a base di erbe. Ad esempio, tintura di aconite - anti-metastatico - o tintura di una pietra miliare velenosa - riassorbimento. Bevi anche erbe che regolano il metabolismo del sale d'acqua,
in possesso di un forte diuretico,
antinfiammatorio,
anti-cancro,
lassativo,
fluidificazione del sangue e azione rigenerante del fegato.
La malattia è sfavorevole, quindi è necessario compiere ogni sforzo per ridurre rapidamente e far scomparire completamente l'edema. Il trattamento non può essere interrotto! Con un flusso positivo, porta tutto alla fine.

NUTRIZIONE.
Rinuncia a tutto salato.
C'è alga lavata: regola l'intestino, migliora l'emocromo e riduce l'ascite. Se le gambe sono gonfie, assicurati di mangiare alghe.
Ci sono frutti di fico: riduce il gonfiore, si indebolisce, riempie gli oligoelementi.
Mangia germogli di papaia, grano e segale - migliorano l'assorbimento delle proteine. I livelli di proteine ​​di albumina sono spesso bassi in ascite.

ESERCIZI DI RESPIRAZIONE.
Vari esercizi di respirazione possono essere eseguiti per migliorare la circolazione della linfa nella cavità addominale. Il diaframma massaggia gli organi interni.

RAFFORZARE LE ASCITE. Portare al gonfiore, e quindi CONTROINDICATO:
• Radice di liquirizia. Non bere quando si tossisce.
• Grandi dosi di succo di barbabietola.
• Uso a lungo termine di immortelle. Provoca congestione epatica, peggioramento dell'ascite.
• I frutti di cardo mariano aumentano notevolmente la produzione di piastrine. Escludere completamente!
• Erbe contenenti vitamina K - menta piperita, nodi, ortica, seta di mais, borsa da pastore, achillea. Dimenticati di loro.

1. 2006 n. 24, 22-23. Oncologo S. Tsvetkov. ascite.
Il trattamento tempestivo di un malato di cancro nelle prime 2 settimane dopo la sua insorgenza è molto importante. È necessario iniziare immediatamente il trattamento con veleni a base di erbe.

Astragalo membranoso. Tintura di radice con alcool al 70% ad una concentrazione di 1: 5. Insistere per 2 settimane. Bere 20 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti. La tintura abbassa la pressione sanguigna.

Calamus palustre. Versare 20 g di radici tritate secche con 0,5 l di vodka e lasciare per 1 settimana. Bevi 1 cucchiaino. 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Pallas spurge (man-root). Prendi la polvere di radice secca sulla punta di un coltello (≈3 teste di fiammifero) con un po 'd'acqua 3 volte al giorno prima dei pasti. Può essere utilizzato anche esternamente - cospargere con ulcere da cancro in polvere, tumori in decomposizione.

Zoccolo europeo. Versare 20 g di radice con 100 ml di vodka e lasciare per 1-2 settimane. Bere 20 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti. La tintura aumenta la pressione sanguigna.

Principe siberiano. Versare 1 cucchiaino. erbe tritate 100 ml di acqua bollente e lasciare per 1 ora. Bevi 1 cucchiaio. 3 volte al giorno prima dei pasti. Aumenta la pressione.

Ginocchio colorante. Versare 3-4 cucchiai. ramoscelli fioriti con 1 tazza di acqua bollente e far bollire per 3-5 minuti. Bere 30-50 ml 3-4 volte al giorno prima dei pasti.

Angelica. Versare 1 cucchiaio. radici tritate 1 tazza di acqua bollente e far bollire per 15 minuti. Bere 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti. Aumenta la pressione.

Il letto è reale. Versare 1 cucchiaio in un thermos. erbe secche tritate 1 tazza di acqua bollente e lasciare per 3 ore. Bere 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti. Fiori in polvere per cospargere ulcere e ferite cancerose.

Il passaggio è bianco. Versare 25 g di radice con 100 ml di alcool al 70% e insistere in un luogo buio per 14 giorni. Bevi 15 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti. Riduce la pressione.

L'acetosa di Morison. Versare 20 g di radice tritata con 100 ml di vodka e lasciare per 1-2 settimane. Bere 20 gocce 3 volte al giorno dopo i pasti.

Palude cinquefoil. Macina le radici, riempi un barattolo da 1 litro, versa la vodka in cima e insisti in un luogo buio per 2 settimane. Bevi 1 cucchiaino. 3 volte al giorno dopo i pasti. Può essere strofinato nell'addome.

Ferula puzzolente (assafetida). Versare 50 g di radici secche (o 100 g fresche) con 0,5 l di alcool al 70% e lasciare per 10-12 giorni. Bevi 20 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti.

Tutte queste erbe sono abbastanza potenti. Possono essere usati sia indipendentemente che in combinazione - 2-3 erbe insieme. Ad esempio, puoi scegliere 2-3 tinture, mescolarle nei dosaggi indicati in 1/4 tazza d'acqua e bere.

Le erbe secche possono essere mescolate in quantità uguali. Versare 1 cucchiaio in un thermos. raccogliendo 1 bicchiere di acqua bollente di notte. Bere al mattino 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.

Le seguenti cariche hanno un forte effetto anti-ascitico:
• Mescolare in ugual misura le erbe del principe siberiano, il letto giallo, il clefthoof europeo,
tintura di ginestra e gemme di betulla. Versare 1 cucchiaio. raccogliere 0,5 litri di acqua bollente e insistere a bagnomaria per 30 minuti. Sforzo. Bere caldo, 2-3 sorsi ogni 1,5-2 ore.

• Mescolare in parti uguali le radici di calamo, angelica, steelica e sciabola. Versare 2 cucchiai. raccogliere 0,5 L di acqua fredda e cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Sforzo. Bere 1/3 di tazza 3-5 volte al giorno prima dei pasti.

Sull'addome e sui linfonodi ingrossati, puoi applicare bende con un'infusione 1: 1 di rafano sull'acqua. Bevi la stessa infusione per 1 cucchiaino. 3 volte al giorno prima dei pasti per 10 giorni.

Sulla zona dell'organo malato - ovaia, stomaco, linfonodo inguinale - puoi applicare il lardo fresco di notte, leggermente cosparso di olio di canfora.

Prepara delle medicazioni al sale per la notte nell'area dell'addome: 90 g di sale per 1 litro d'acqua.

PALLASA AL LATTE (radice) -
http://www.fitolog.ru/molochaiy-pallasa/

L'impulso di Pallas è velenoso.
Un sovradosaggio del farmaco è inaccettabile!
Ai primi segni di sovrasaturazione del corpo, ridurre la dose di 2 gocce, assumere a questa dose per almeno 3 giorni, quindi continuare l'accumulo sistematico secondo lo schema. In nessun caso non lanciare improvvisamente!

Palude di palude (radice) -
http://www.fitolog.ru/sabelnik-bolotnyiy/

2. 2003 n. 19, 17. B. Bolotov. Trattamento dell'ascite - idropisia peritoneale formata nel cancro del fegato.
Con il cancro al fegato, si sviluppa idropisia peritoneale - ascite. Fino a 2-3 secchi di liquido si accumulano nel tessuto mesenterico del peritoneo! La puntura dell'addome e l'aspirazione di liquidi non curano la malattia.
Credo che la causa dei processi infiammatori nel fegato sia la ghiandola surrenale destra, che produce ormoni insufficienti. E svolgono un ruolo importante nella protezione infettiva e sono particolarmente necessari con sangue altamente alcalinizzato..

Metodo per il trattamento dei processi infiammatori nel fegato:
1). Se viene rilevato un ingiallimento delle proteine ​​(occhi) e del corpo, procedere immediatamente all'ossidazione del corpo con kvas. Prepara kvas da celidonia, pervinca, croco, tanaceto, verbasco, sophora giapponese,
acacia, mandragora, olivello spinoso. Scegli 1-2 piante e cuoci 2 kvas separatamente: per 0,5 tazze di una pianta - 0,5 tazze di zucchero e 1 cucchiaino. panna acida. Prendi da 1 cucchiaio. fino a 1 bicchiere 3-4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. Se possibile, alternare kvas per 2 settimane. In futuro, soffermati su quello che ha un sapore migliore.

2). Dopo l'ossidazione e il rispetto del regime salino per 1 mese, secondo il metodo generale, è importante riscaldare il fegato con impacchi. Inumidire i semi di lino (o l'assenzio) con acqua regia e riscaldare con uno scaldabagno a 42 °. Riscalda il corpo nella zona del fegato con impacchi.
L'ossidazione del corpo può essere verificata con la cartina di tornasole acquistata da un negozio di prodotti chimici. Il tornasole è chiamato Ph-meter nell'intervallo 0-12. Metti la cartina di tornasole nelle urine.
Se dopo 1-2 secondi la carta diventa blu, il corpo è alcalinizzato.
Se il colore non cambia o diventa arancione rossastro - ossidato.
Quando si assumono torte, kvas e vodka reale, il corpo si ossida dopo 1 mese di trattamento.

3). Se non riesci a raccogliere rapidamente le piante per il kvas (1), devi preparare il kvas da piante contenenti azoto: fagioli, piselli, fagioli, soia, lenticchie, trifoglio, lupino, trifoglio dolce, mais. Per 3 litri di kvas ben fermentato, aggiungi 1-2 cucchiai. liquido ottenuto premendo il fegato di un maiale appena ucciso. Dopo 1-2 settimane, puoi bere kvas semplice dalle piante (1) senza una norma.
Puoi fermentare le piante contenenti azoto. Versare i piselli spezzati (ad esempio) in un barattolo da 3 litri, aggiungere 1 bicchiere di zucchero e versare acqua, non raggiungendo 1 cm dal bordo. Aggiungi 1 cucchiaino. panna acida e legare il collo con una garza. Dopo 1 settimana, cuoci il porridge dai piselli in acqua e mangia 150-200 g 2 volte al giorno.

4). Con l'ascite è necessaria una dieta affamata: devi smettere di mangiare del tutto fino a quando l'ascite si ferma e bere solo kvas acido (= enzimi). La quantità di liquido prelevato deve essere maggiore della quantità iniettata.
Il corpo dovrà essere ossidato e nutrito principalmente attraverso la pelle. Dopo esserti riscaldato nel bagno (7) e aver cosparso di sale sul corpo, attendi fino alla fine della sudorazione. Quindi è necessario dare cibo acido alla pelle. Mescolare lo strutto salato con il miele 1: 1. Diluire la miscela 1:10 in aceto di mele. Con il liquido risultante, pulire il corpo 3-5 volte al giorno. Alternare con un altro composto detergente preparato allo stesso modo: siero di latte + miele 1: 1 diluito in aceto di mele 1:10.

cinque). Assicurati di registrare quanto fluido viene introdotto nel corpo e quanto viene escreto. Diuretici come la furosemide dovrebbero essere esclusi! È necessario espellere il fluido dal tessuto mesenterico e non dal sistema circolatorio, dove ce n'è così poco.

6). Con l'ascite, si consiglia di bere 1 bicchiere di birra 2-3 volte al giorno, nonché kvas di adone e ittero, che vengono bevuti in aggiunta a (1). Rafforzano i muscoli del cuore e hanno buone proprietà diuretiche..

7). Per rafforzare il rene giusto, utilizzare le procedure diaforetiche. Versare 2 cucchiai in 0,5 secchi d'acqua. radici di rosmarino e cuocere per 10-20 minuti. Quindi versare il brodo in un bagno di acqua calda. Fai un bagno per 20-25 minuti. Fino a quando passa l'ascite, fai questi bagni ogni giorno. Quindi fai il bagno gradualmente meno spesso, portandolo fino a 2 e 1 volte a settimana.

8). Dopo la rimozione dell'ascite, passare gradualmente alla nutrizione orale. Alimenti base: carne, pesce, latticini e funghi.

Ascite - sintomi e trattamento

Probabilmente, molti di voi, cari lettori, avete visto filmati sgradevoli da materiale video girato nei paesi africani, dove vengono mostrati bambini con la pancia rotonda. Inoltre, spesso gli organismi dei bambini piccoli sembrano magri, braccia magre, gambe, collo sottile e pancia sporgente. Nella maggior parte dei casi, questo stomaco indica ciò di cui parleremo oggi: l'ascite. Esaminiamo i sintomi, le cause, i metodi di trattamento e altre informazioni utili su questa condizione. Così…

Che cos'è l'ascite?

L'ascite (ascite) è una condizione patologica o un sintomo di varie malattie, caratterizzata dall'accumulo di una quantità eccessiva di liquido libero (trasudato, essudato) nella cavità addominale. È questo liquido che porta ad un aumento delle dimensioni dell'addome e della sua tensione. Secondo BME, il volume di tale liquido in rari casi può arrivare a 30 litri 1 !

A causa delle sue caratteristiche, altri nomi per l'ascite sono idropisia, idropisia dell'addome, idropisia addominale.

Lo stesso nome "ascite" deriva dall'antica parola greca "ἀσκίτης".

Le malattie più comuni accompagnate da ascite sono cirrosi epatica (osservata in circa il 75% dei pazienti), oncologia (circa il 10% dei casi), insufficienza cardiaca e altre malattie / disturbi (circa il 15%). L'ascite non viene diagnosticata come una malattia indipendente. L'idropisia addominale nei bambini si sviluppa spesso con patologie renali.

Oltre ad un aumento della cavità addominale e alla sporgenza dell'addome, i principali sintomi di una condizione patologica sono dolore, aumento di peso, mancanza di respiro, sensazione di pesantezza, interruzioni nel lavoro del sistema cardiovascolare.

La durata dell'ascite può essere di diversi mesi o addirittura anni, a causa della cronicità delle principali malattie, contro la quale appare l'idropisia.

Se parliamo del tipo di fluido accumulato, quindi - l'essudato riempie la cavità addominale nelle principali malattie di natura infiammatoria, il trasudato si accumula in caso di disturbi della circolazione linfatica caratteristici di malattie del cuore e dei vasi sanguigni.

Pertanto, il trattamento dell'ascite dovrebbe essere mirato principalmente al trattamento della malattia di base, accompagnata da idropisia. La terapia solo idropisia, non prestando attenzione alla sua eziologia, può avere solo un effetto sintomatico a breve termine.

Ascite - codice ICD

ICD-10: R18
ICD-9: 789.5

Sintomi di idropisia addominale

Le manifestazioni cliniche dell'ascite dipendono dalla localizzazione e dall'eziologia dell'accumulo di liquidi, nonché dal grado della condizione patologica..

La durata dello sviluppo dell'idropisia addominale può variare da alcune settimane a diversi mesi..

I primi segni di ascite

  • L'allargamento addominale, insolito per una persona, a causa del suo gonfiore, che, di regola, è spesso indicato dalla tensione dei suoi soliti vestiti;
  • Frequenti eruttazioni dopo aver mangiato, oltre alla comparsa di flatulenza.

I principali sintomi dell'ascite

  • Disagio, sensazione di pesantezza e tensione / distensione nell'addome, smagliature sulla pelle;
  • L'addome viene ingrandito, e questo può essere visto sia durante la posizione orizzontale del corpo, quando si diffonde ai lati ("pancia della rana"), sia nella posizione verticale, quando l'addome si affloscia;
  • Con passatempo attivo, c'è fluttuazione (fluttuazioni) sullo stomaco;
  • Dolore addominale (dolore ricorrente nella regione addominale e talvolta pelvica)
  • Eruttazioni ricorrenti, bruciore di stomaco, nausea, gonfiore (flatulenza), costipazione e altri segni di indigestione;
  • Ipertensione;
  • Quando il processo è in esecuzione, la forza di tensione della regione addominale può portare alla sporgenza dell'ombelico, dell'ernia ombelicale o femorale, alla formazione di varicocele, emorroidi e persino al prolasso rettale;
  • Dal lato del sistema cardiovascolare compaiono sintomi come mancanza di respiro, gonfiore delle gambe, aritmie;
  • Inoltre, un addome allargato e la sua tensione interrompono la naturale mobilità di una persona, ad esempio, piegandosi in avanti, il che rende il paziente un po 'imbarazzante.

Mangiare cibo porta ad una maggiore sensazione di pesantezza e dolore all'addome.

Sintomi dell'ascite, a seconda della sua eziologia:

Ascite nella cirrosi epatica - caratterizzata da dolore addominale e relativo aumento, in costante aumento con il progredire della malattia, rapida perdita di peso corporeo (in particolare perdita di peso degli arti), presenza di vene ragno nella parte superiore del corpo, aumento della caduta dei capelli sotto le ascelle e in altre parti della linea sottile temperatura corporea, nausea, attacchi di vomito, debolezza, disturbi del sonno, arrossamento dei palmi, piedi, pelle del viso, ingrossamento delle ghiandole mammarie (negli uomini), ingiallimento della pelle e sclera degli occhi (ittero).

Ascite nell'ipertensione portale - caratterizzata da una diminuzione del peso corporeo, nausea, vomito, pelle gialla, vene varicose dello stomaco, esofago e parete addominale anteriore (modello venoso sull'addome), nonché una milza ingrossata (splenomegalia) e sanguinamento nelle pareti dello stomaco e / o altri organi del tratto gastrointestinale.

Ascite nella peritonite tubercolare - caratterizzata da una rapida perdita di peso corporeo, un aumento della temperatura corporea, un aumento dei linfonodi nell'addome (linfoadenopatia), segni di intossicazione del corpo (debolezza, perdita di appetito, nausea, pelle pallida).

Ascite nell'insufficienza cardiaca - caratterizzata da un tono della pelle bluastro, edema delle gambe (specialmente gambe e piedi), ingrossamento del fegato (epatomegalia), dolore nell'ipocondrio destro e talvolta formazione di trasudato nelle cavità pleuriche.

Ascite in un tumore della cavità addominale (carcinosi peritoneale) - caratterizzata da un aumento dei linfonodi, dolore nell'area dell'organo interessato, presenza di cellule atipiche nel sedimento di effusione e altri segni a seconda dell'organo specifico malato.

Sviluppo di ascite (patogenesi)

Prima di considerare la patogenesi dell'ascite, diciamo alcune parole sulla struttura dell'addome inferiore, in un linguaggio accessibile.

La cavità addominale è uno spazio:

  • dalla parte superiore, al confine con il diaframma (muscolo respiratorio, convenzionalmente situato sul pavimento con le costole);
  • dietro è limitato dalla colonna vertebrale e dai muscoli della schiena;
  • davanti confina con i muscoli laterali e anteriori delle pareti addominali;
  • da sotto confina con la regione pelvica.

La cavità addominale contiene stomaco, pancreas, fegato, milza, cistifellea, intestino, reni, ghiandole surrenali, nonché arterie e vene che forniscono sangue e di conseguenza nutrono tutti questi organi.

Il peritoneo, d'altra parte, è una sottile membrana sierosa, che ha due tipi di rivestimenti (fogli): viscerali, che coprono gli organi interni e parietali, che rivestono le pareti interne della cavità addominale. Tutto è costruito in modo tale che gli organi interni siano, per così dire, in una borsa, separati l'uno dall'altro dai fogli del peritoneo su tutti i lati.

Normalmente, nella cavità addominale vi è del fluido, infatti secreto dallo stesso peritoneo, che lubrifica gli organi, prevenendone l'attrito e l'adesione e, di conseguenza, contribuendo al loro normale lavoro.

Inoltre, il peritoneo:

  • protegge gli organi interni da elementi estranei, perché contiene cellule immunitarie;
  • aspira i capillari linfatici dal liquido in eccesso della cavità addominale (fino a 70 litri di liquido) formato dai prodotti di decomposizione degli elementi di proteine, sangue, tossine e altri, con ulteriore trasporto nel sistema genito-urinario ed escrezione dal corpo;
  • "Chiude" i focolai di infiammazione con depositi di fibrina.

La patogenesi dell'ascite dipende dal tipo di disturbo.

Molto spesso, si distinguono i seguenti meccanismi di violazione:

Proteina. La circolazione linfatica nei vasi è supportata dalla pressione oncotica, che è impossibile senza una quantità sufficiente di proteine. Pertanto, nelle malattie accompagnate da una rapida perdita di proteine ​​(malattia renale) o dalla sua insufficiente produzione (malattia del fegato), vi è una violazione della pressione oncotica nei vasi e lo sviluppo di edema in varie parti del corpo, incl. e nella cavità addominale.

Ipertensione. L'aumento della pressione nei vasi sanguigni, ad esempio la vena porta, che è causata dalla cirrosi epatica e dalla successiva ipertensione portale su uno sfondo di altri fattori avversi porta alla perdita (sudorazione) del plasma sanguigno attraverso la parete del flusso sanguigno nella cavità addominale.

Pompa sodio-potassio (scambio sale-acqua). È un meccanismo di scambio di energia tra le cellule, in violazione del quale viene interrotto il trasporto di acqua e altre sostanze attraverso la membrana citoplasmatica. Di solito, tali disturbi sono causati da malattie del sistema cardiovascolare (insufficienza cardiaca, vasculite, ecc.), Dal sistema endocrino (aumento dei livelli di renina, noradrenalina, aldosterone, ecc.), Oncologia, malattie renali (nefrite), ipo o ipernatriemia, potassio, così come l'artrite reumatoide e altri.

Qualunque cosa fosse, ma tutti e tre i meccanismi e un aumento della quantità patologica di liquido portano a una ridotta circolazione del sangue (a causa di una diminuzione del plasma nel sangue), al funzionamento degli organi digestivi e alla compressione del diaframma (a causa di un aumento del volume della cavità addominale), disturbi metabolici, rallentamento della formazione di urina e la velocità della sua rimozione.

Fasi di sviluppo dell'ascite

Ascite transitoria (1 grado / stadio) - caratterizzata da accumulo patologico di liquidi fino a 400 ml, assenza di disturbi nel funzionamento degli organi interni e decorso latente del processo. È possibile identificare il problema solo con un esame di routine o misure diagnostiche per studiare la malattia di base del paziente.

Ascite moderata (grado 2 / stadio) - caratterizzata da accumulo anomalo di liquidi fino a 4 litri, ingrossamento addominale, dispnea in posizione orizzontale e fluttuazioni addominali durante il tocco.

Ascite tesa (grado 3 / stadio) - caratterizzata da un accumulo patologico di liquido fino a 10-15 litri o più, un addome e dolore tesi, disturbi funzionali degli organi interni, mancanza di respiro e cattiva salute, motivo per cui il paziente deve essere portato urgentemente in una struttura medica.

complicazioni

Molto spesso, l'idropisia addominale porta alle seguenti complicazioni:

  • Adesione di malattie infettive - peritonite batterica;
  • Insufficienza renale;
  • Sindrome epatorenale;
  • Disturbi metabolici, in particolare, un fallimento nel metabolismo degli elettroliti;
  • Compressione dei vasi sanguigni, che porta all'interruzione dell'apporto di sangue e della nutrizione a vari organi e sistemi;
  • Spostamento della posizione degli organi nello spazio addominale;
  • hydrothorax;
  • Edema cerebrale;
  • Grave difficoltà respiratoria;
  • Formazione di ernie nell'ombelico e in altre parti dell'addome.

Cause di ascite

Come abbiamo già detto, le principali cause dell'ascite sono varie malattie e condizioni, a causa delle quali viene compromessa la funzione di rimozione del fluido di ascite dalla cavità addominale o il suo accumulo avviene a una velocità tale che i capillari linfatici semplicemente non hanno il tempo di rimuoverlo in modo tempestivo.

Considera le principali malattie che portano all'ascite:

Malattie del fegato - cirrosi epatica, cancro al fegato, sindrome di Budd-Chiari (coagulo di sangue nelle vene epatiche), insufficienza epatica. Queste malattie sono spesso causate da intossicazione del corpo con droghe, alcol e varie sostanze tossiche, epatite, steatosi.

Malattie del sistema cardiovascolare: endocardite, miocardite, pericardite, insufficienza cardiaca, ipertensione portale, aterosclerosi. Queste malattie sono accompagnate da una violazione della funzione contrattile del cuore, a causa della quale vi è una violazione del pompaggio del sangue al livello richiesto e, di conseguenza, un aumento della pressione sanguigna e un eccessivo versamento di plasma nella cavità addominale.

Malattie del sistema urinario - pielonefrite, glomerulonefrite, insufficienza renale, urolitiasi, calcoli renali, sindrome nefrosica, uremia. La scarsa funzionalità renale porta alla produzione e all'escrezione tempestiva dell'urina, nonché a un aumento della pressione sanguigna, ad es. il fluido si accumula e viene rimosso male.

Malattie dell'apparato digerente: pancreatite, morbo di Crohn, diarrea e altri.

Malattie oncologiche: tumore allo stomaco, carcinoma intestinale, carcinoma mammario, carcinoma delle ovaie e di altri organi, mesotelioma, pseudomixoma della cavità addominale, linfomi, sindrome di Demon-Meigs. Il danno agli organi da tumori maligni porta a un malfunzionamento del loro funzionamento, interruzione della circolazione linfatica e altri processi che contribuiscono all'idropisia addominale.

Malattie del sistema linfatico - la presenza di invasioni elmintiche nel corpo (filariasi) può portare alla deposizione delle loro uova nei vasi linfatici, il che porta alla loro sovrapposizione e interruzione del normale flusso linfatico e, di conseguenza, pompare il liquido libero dalla cavità addominale.

Altre malattie, sindromi e condizioni che possono causare ascite: peritonite, pleurite, reumatismi, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, ipotiroidismo, mixedema, diabete mellito di tipo 2, carenza di proteine, digiuno, diete rigide.

Fattori avversi che aumentano il rischio di ascite:

  • Cattive abitudini - abuso di alcol (almeno 35 g al giorno in termini di alcol), fumo;
  • Violazione dell'integrità della pelle con possibile introduzione di infezione - tatuaggio, farmaci per iniezione;
  • Obesità;
  • Un aumento del livello di colesterolo "cattivo" nel corpo, che si verifica quando si mangiano prodotti alimentari per lo più malsani e dannosi;
  • Trasfusione di sangue;
  • Situazione ecologica sfavorevole nel luogo di residenza.

Tipi di ascite

La classificazione dell'ascite è la seguente:

A seconda della quantità di liquido libero:

  • Una piccola quantità - può essere determinata solo usando gli ultrasuoni;
  • Quantità moderata: l'addome si estende simmetricamente;
  • Un numero significativo: il ventre è grande, stretto.

Per natura del fluido di ascite:

  • Il trasudato è un liquido non infiammatorio;
  • L'essudato è un fluido infiammatorio (emorragico, chyle, ecc.);

Dall'infezione del contenuto:

  • Sterile;
  • Infetto (ad es. Con peritonite batterica spontanea).

A seconda della risposta alla terapia farmacologica:

  • curabile;
  • L'ascite refrattaria è una forma speciale di un processo patologico che non è suscettibile al trattamento farmacologico.

Diagnosi di ascite

La diagnosi di ascite comprende i seguenti metodi di esame:

  • Raccolta di lamentele, anamnesi, esame visivo del paziente, palpazione e percussioni addominali, auscultazione;
  • Un esame del sangue generale, in cui, a seconda dell'eziologia dell'idropisia addominale, potrebbe esserci un'accelerazione dell'ESR, un aumento del numero di piastrine e leucociti, una diminuzione della concentrazione di eritrociti;
  • Analisi generale delle urine, in cui, nel caso della sindrome nefrosica, viene rilevata una proteinuria pronunciata (oltre 3,5 g / giorno);
  • Esame del sangue biochimico: gli indicatori dipendono anche dall'eziologia della condizione. Pertanto, con la cirrosi epatica, viene rilevata un'aumentata attività di AST, ALT, LDH, con insufficienza cardiaca - un livello aumentato di urea, bilirubina, creatinina e con malattia coronarica - un livello aumentato di colesterolo "cattivo" (LDL), trigliceridi e un basso livello di HDL. Gli indicatori possono indicare la sindrome nefrosica: grave proteinuria, iperlipidemia, ipoproteinemia (meno di 30 g / l di albumina).
  • Esame ecografico (ultrasuoni) della cavità addominale, del cuore e della ghiandola tiroidea;
  • Risonanza magnetica (MRI) o tomografia computerizzata (CT);
  • Radiografia del torace;
  • Angiografia: aiuta a determinare la salute vascolare;
  • Coagulogram;
  • Determinazione del livello di immunoglobuline - con epatite autoimmune, aumento delle IgG, con epatopatia alcolica, aumento delle IgA, con cirrosi biliare primaria, aumento delle IgM;
  • Elettrocardiogramma (ECG): consente di identificare i problemi con il cuore;
  • Ecocardiografia (Echo ECG): consente di confermare la diagnosi di insufficienza cardiaca;
  • Esofagogastroduodenoscopia (EGDS): aiuta a identificare le vene varicose dell'esofago, come uno dei segni dell'ipertensione portale.

Trattamento dell'ascite

Come viene trattata l'ascite? Il trattamento dell'ascite è principalmente finalizzato all'eliminazione della causa principale dell'eccessivo accumulo di liquido libero nella cavità addominale. A causa del fatto che alcune delle principali malattie sono di natura cronica (HF, PN, cirrosi, oncologia e altre), la terapia per l'idropisia addominale può anche durare a lungo.

La scelta di un regime terapeutico e dei farmaci dipende anche fortemente dall'eziologia del processo patologico..

Il regime di trattamento per l'ascite comprende:

1. Trattamento farmacologico.
2. Dieta.
3. Trattamento chirurgico.

Come dimostra la pratica medica, più velocemente una persona cerca aiuto medico, migliore è la prognosi per il recupero..

1. Trattamento farmacologico dell'ascite

Il riposo a letto non è raccomandato come non si osserva un chiaro effetto, nonché un recupero più rapido con trattamento conservativo e riposo a letto. Tuttavia, può svilupparsi atrofia del tessuto muscolare..

1.1. Trattamento sintomatico

Uno dei principali rimedi per l'idropisia dell'addome, che aiuta a rimuovere il liquido libero dalla cavità addominale, sono i diuretici, i cosiddetti. diuretici. Questo gruppo di farmaci viene utilizzato per quasi tutti i tipi e le forme di ascite..

L'unica condizione è che il farmaco sia inizialmente prescritto a piccole dosi sotto lo stretto controllo della diuresi (il volume delle urine escreto per un certo tempo, il più delle volte al giorno). Assicurano che il corpo non perda rapidamente potassio (K) e altri importanti metaboliti (magnesio) con l'urina, che, come abbiamo già detto, svolgono un ruolo importante nel mantenimento della salute delle cellule. In molti casi, nel regime di trattamento è prescritta un'ulteriore integrazione di potassio..

I diuretici agiscono in modo tale che il fluido libero venga assorbito dai vasi sanguigni per un ulteriore trasporto ai reni ed escreto dal corpo nelle urine.

I diuretici più comuni usati nel trattamento dell'ascite sono: spironolattone (Veroshpiron, Aldactone), Furosemide, Mannitol, Amiloride, Triamteren, Hydrochlorothiazide.

Il dosaggio iniziale di Veroshpiron è di 100 mg. Se necessario, la dose viene aumentata a 200 e, in casi estremi, a 400 mg. Quando si combina spironolattone con furosemide, la loro proporzione dovrebbe essere compresa tra 2 (F) e 5 ©, ad esempio - 80 mg di furosemide + 200 mg di spironolattone. La dose massima di furosemide è di 160 mg al giorno. 2

Con una terapia diuretica prolungata, "Furosemide" può essere sostituito con il farmaco più preferito "Torasemide".

In assenza di efficacia dai suddetti diuretici, la loro dose viene aumentata o sostituita con altri diuretici, ad esempio "Triampur", "Dichlothiazide".

L'obiettivo della terapia diuretica è l'escrezione urinaria di sodio a un livello di 78 mmol al giorno o più.

Abbiamo anche detto che la maggior parte delle malattie che causano idropisia addominale (cirrosi, insufficienza cardiaca, ipertensione portale, sindrome nefrosica, ecc.) Sono accompagnate da un aumento della pressione nei vasi sanguigni, da cui il plasma sanguigno scorre nella cavità addominale, dove viene raccolto gratuitamente fluido di ascite. Per prevenire questo processo, vengono prescritti farmaci che rafforzano le pareti del sangue e prevengono tali "perdite": "Diosmina", vitamina P (rutina), vitamina C (acido ascorbico), "Reopolyglucin".

Per fermare il vomito, vengono prescritti antiemetici - Metoclopramide, Motilium, Cerucal e in caso di vomito grave che non possono essere interrotti - Aminazin (neurolettico).

Successivamente, prenderemo in considerazione vari regimi di trattamento per l'idropisia dell'addome, a seconda della malattia di base..

1.2. Regime terapeutico per l'ascite nelle malattie del cuore e dei vasi sanguigni

Per l'insufficienza cardiaca, sono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • Gli ACE (inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina) sono farmaci che aiutano a ridurre la pressione sanguigna e, di conseguenza, a ridurre il carico sul muscolo cardiaco. Adatto anche per insufficienza renale, ipertensione. Gli ACE-inibitori più comunemente usati sono Ampril, Diroton, Captopril, Enap.
  • I beta-bloccanti sono farmaci che aiutano a ridurre la richiesta di ossigeno del muscolo cardiaco, il che porta a "calmare" la frequenza cardiaca e ridurre il carico sul muscolo cardiaco. Efficace nell'insufficienza cardiaca, infarto del miocardio, ipertensione arteriosa. I farmaci di scelta sono più spesso: "Nebilet", "Bisporolol", "Carvedilol", "Anaprilin".
  • Gli antagonisti dell'aldosterone sono farmaci del gruppo di diuretici con proprietà risparmiatori di potassio, usati per insufficienza cardiaca, cirrosi, ipertensione, sindrome nefrosica, idropisia di varia localizzazione. I farmaci scelti sono: "Veroshpiron", "Aldacton".
  • Viene prescritta la dieta n. 10 secondo Pevzner.

Con l'ipertensione portale, vengono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • ACE-inibitori - "Ampril", "Captopril", "Enap";
  • β-bloccanti - "Atenololo", "Bisporololo";
  • Nitrati - "Isosorbide", "Nitroglicerina";
  • Glicosaminoglicani - "Sulodexide".

Con la pericardite costrittiva (caratterizzata da ispessimento della parete pericardica e deterioramento della funzione "pompa"), vengono prescritti i seguenti trattamenti e farmaci:

  • La pericardiectomia subtotale è un metodo chirurgico di trattamento basato sull'escissione del pericardio ispessito. All'inizio, il ventricolo sinistro viene rimosso dalla "capsula rigida", quindi a destra.
  • Diuretici - "Veroshpiron";
  • ACE-inibitori - Captopril;
  • Nel processo infiammatorio i FANS - "Indometacina", "Diclofenac", e in caso di grave infiammazione, vengono utilizzati GC - "Desametasone", "Prednisolone";
  • In caso di eziologia batterica della pericardite, vengono prescritti antibiotici - "Ceftriaxone", "Sumamed";
  • Per la normalizzazione dei processi metabolici - "Riboxin", "Adenosine trifhosphate" (ATP);
  • Dieta numero 10 secondo Pevzner.

1.3. Regime terapeutico per l'ascite nelle malattie del fegato

Per l'epatite sono prescritti i seguenti trattamenti e medicinali:

  • I farmaci antivirali sono farmaci che bloccano l'attività di un'infezione virale e ne sopprimono la capacità di replicarsi. In caso di epatite C, vengono prescritti: sofosbuvir + ledipasvir ("Harvoni"), sofosbuvir + daclatasvir ("Hepcinat"). Nell'epatite B e D, vengono prescritti interferoni alfa - "Alfaferon", "Interferone", nonché analoghi nucleosidici - "Adefovir", "Lamivudina".
  • Gli epatoprotettori sono un gruppo condizionale di farmaci che proteggono le cellule del fegato dagli effetti dannosi di fattori patogeni, oltre a contribuire al ripristino degli epatociti, ad es. rigenerazione del fegato. Tra i popolari epatoprotettori ci sono: "Essentiale", "Phosphogliv", "Legalon", "Heptral", "Karsil".
  • Per fermare il processo infiammatorio nel fegato o i processi autoimmuni in esso, vengono prescritti farmaci ormonali dal gruppo di glucocorticosteroidi (GC) - "Prednisolone", "Metipred".
  • Per migliorare il funzionamento del fegato e il suo attaccamento, viene prescritta l'assunzione di acido ursodesossicolico: "Ursosan", "Ursodex".
  • Per purificare il fegato e il corpo nel suo complesso, viene prescritta una terapia di disintossicazione - Hepa Merz, Atoxil, soluzione di glucosio (5%), Enterosgel.
  • Dieta numero 5 secondo Pevzner.

Con la cirrosi epatica, vengono prescritti i seguenti trattamenti e farmaci:

  • Epatoprotettori - "Fosfogliv", "Legalon", "Heptral", "Essentiale".
  • Farmaci lipotropici - un gruppo di farmaci che abbassano la concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) nel sangue o, come vengono anche chiamati, colesterolo "cattivo". I lipotropi proteggono il fegato dalla degenerazione grassa. I farmaci di scelta sono: Betargin "," Heptral "," Glutargin-alkocline "e altri.
  • Acido ursodesossicolico (UDCA) - "Ursonan", "Ursorom", "Exhol".
  • Diuretici: antagonisti dell'aldosterone, agenti risparmiatori di potassio, tiazidi, inibitori dell'anidrasi carbonica e diuretici dell'ansa.
  • Dieta numero 5 secondo Pevzner.

1.4. Regime terapeutico per l'ascite nella malattia renale

Per l'insufficienza renale cronica e la sindrome nefrosica, sono prescritti i seguenti trattamenti e farmaci:

  • Gli antiipertensivi sono farmaci che abbassano la pressione sanguigna. I più popolari sono "Valsartan", "Perindopril", "Irbesartan" e un gruppo di diuretici: "Furosemide", "Diuver", "Trifas".
  • Gli agenti antipiastrinici sono farmaci che migliorano la circolazione sanguigna nei reni. Farmaci popolari - "Curantil", "Trental", "Dopamine".
  • Gli agenti ormonali sono un gruppo di farmaci che sopprimono il processo infiammatorio. Il desametasone è popolare tra i GC..
  • Emodialisi (rene artificiale): purifica il sangue dai sottoprodotti metabolici (urea, azoto, ecc.) E lo fornisce con sostanze nutritive, che avviene attraverso speciali apparecchiature mediche.
  • Dieta numero 7 secondo Pevzner.

1.5. Regime di trattamento dell'ascite refrattaria

L'ascite refrattaria è caratterizzata dall'assenza di un effetto tangibile o addirittura di qualsiasi effetto derivante dall'assunzione di diuretici. In questo caso, il medico prescrive l'uso della laparocentesi. Questa è un'incisione chirurgica nell'addome inferiore, in cui viene inserito un catetere e quindi il liquido libero viene pompato fuori dalla cavità addominale. Alla volta, non tutti, ma solo una parte del versamento di ascite viene pompato, sostituendolo con albumina o sostituti del plasma ("Rheopolyglucin", ecc.). Se il liquido viene pompato tutto in una volta, la pressione sanguigna di una persona potrebbe diminuire bruscamente e potrebbe apparire un collasso..

2. Dieta per ascite

La nutrizione con ascite dovrebbe mirare ad arricchire il corpo con proteine, riducendo il livello di assunzione di sale (fino a 90 mmol, o 5,2 g al giorno, la salatura è esclusa), nella sua forma pura, che è generalmente vietata negli alimenti, nonché ridurre il livello di acqua potabile a 1 litro escluse zuppe e altri alimenti liquidi.

Queste condizioni sono vere per tutti i tipi e le forme di ascite..

Se parliamo di una dieta dietetica più dettagliata, allora dipende dalla causa principale dell'idropisia dell'addome:

  • Per epatite, cirrosi, gastrite, colecistite, colelitiasi - dieta n. 5, dieta n. 5a;
  • Con pancreatite - dieta numero 5p;
  • Con urolitiasi - dieta numero 6;
  • Per malattie renali - dieta n. 7, 7a, 7b, 7c;
  • Con diabete mellito - dieta numero 9;
  • Per le malattie del sistema cardiovascolare - dieta numero 10, 10a, 10i, 10c;
  • Per la tubercolosi - dieta numero 11.

Tutti i menu includono prodotti ricchi di vitamine e macro-microelementi. Cibo frazionario 4-6 volte al giorno. Il cibo è servito caldo In cucina, viene data la preferenza: cottura al vapore, stufatura.

Praticamente escluso e proibito - grasso (carne grassa, pesce), speziato, speziato, affumicato, salato, spezie, alcool.

3. Trattamento chirurgico

L'operazione per l'ascite è prescritta in assenza dell'efficacia della terapia farmacologica. Uno dei principali tipi di intervento chirurgico è la laparocentesi, utilizzata per l'ascite refrattaria - rimozione del liquido di ascite mediante puntura.

Inoltre, per pompare l'effusione libera, è possibile installare un catetere, uno shunt peritoneoveno.

Esiste anche un metodo di trattamento chirurgico come l'omeopatoprenopessia. La sua essenza risiede nell'orlo dell'omento al fegato e al diaframma, che successivamente assorbono il versamento patologico.

Per l'ascite refrattaria con ipertensione portale, viene eseguita un'operazione chiamata shunt portosistemico intraepatico transugulare (TIPS). La sua essenza risiede nell'installazione di un canale aggiuntivo tra il portale e le vene epatiche, che porta alla direzione del sangue in quest'ultimo con pressione ridotta e sollievo dell'ipertensione portale.

In rari casi, viene prescritto il trapianto di fegato.

Prognosi del trattamento

Con una visita tempestiva da un medico e una terapia adeguata sotto la supervisione di uno specialista, la prognosi per il recupero è favorevole. Un'eccezione sono le malattie oncologiche e altre malattie, che di per sé rappresentano una minaccia per la vita umana. In realtà, sono queste malattie primarie che diventano la causa della mortalità e le ascite che si sono sviluppate sullo sfondo complicano solo le condizioni del paziente e accelera la sua morte.

Trattamento dell'ascite con rimedi popolari

I rimedi popolari per l'ascite sono una buona aggiunta al trattamento principale. Ma anche il loro uso è meglio concordato con un medico, poiché alcune piante possono causare l'effetto opposto, come l'ortica, che addensa il sangue e complica il decorso delle malattie cardiovascolari. stai attento!

Prezzemolo e latte Il rimedio aiuta nel trattamento dell'ascite nei pazienti con malattie maligne con metastasi. Per cucinare, portare a ebollizione 500 ml di latte, ridurre la fiamma al minimo e aggiungere un grosso mazzo di prezzemolo tritato di 3 cm. Fai bollire il prodotto per circa 2,5 ore. Quindi mettere da parte per raffreddare e bere 2 cucchiai di esso. cucchiai ogni ora.

Betulla. Le sostanze contenute nella betulla aiutano a rimuovere il liquido libero sia attraverso la superficie della pelle che attraverso il sistema urinario, a seconda dell'agente utilizzato.

Per preparare un bagno "secco", prendi un contenitore pieno di foglie di betulla, coprile con della plastica e mettile al sole in modo che le foglie siano bloccate. Lascia che il paziente giaccia nelle foglie morte per un'ora e mezza, 2-3 volte a settimana.

Per un bagno di betulla "umido", aggiungi a un paio di secchi d'acqua, in ciascuno di essi, 50 g di foglie secche o 100 g di foglie di betulla fresche, porta ad ebollizione e versa in bagno. Attendere che l'acqua si raffreddi a una temperatura confortevole e fare questo bagno - 20-25 minuti. A proposito, in un tale brodo da bagno, non diluito, puoi inumidire un panno di cotone, avvolgerlo e avvolgere un panno di cotone asciutto e uno scialle di lana, per un'ora e mezza o due ore.

Usano anche un decotto di betulla per bere, che, insieme alla linfa di betulla, ha eccellenti proprietà medicinali. Per cucinare, aggiungi le foglie di betulla all'acqua bollente, in una proporzione di 1 parte di materie prime a 10 parti di acqua e 2 g di bicarbonato di sodio (per 1 bicchiere d'acqua). Metti il ​​rimedio per 6-7 ore per infusione, cola e bevi 2 volte, al mattino a stomaco vuoto e alla sera, prima di coricarti. Il corso del trattamento è di 2 settimane.

Collezione diuretica. Il seguente rimedio, oltre a un pronunciato effetto diuretico, aiuterà anche ad arricchire il corpo con vitamine e altre sostanze benefiche. Per preparare, mescolare in proporzioni uguali le foglie di ribes nero, lampone, mirtillo rosso e rosa canina. Quindi, inserisci 3-4 cucchiai. raccogliere i cucchiai con un bicchiere di acqua bollente, mettere a fuoco basso e cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti. Metti da parte per insistere e rinfrescarti, filtrare e bere 2 volte, al mattino a stomaco vuoto e alla sera.

Linden e madre e matrigna. Il seguente tè ha un eccellente effetto diaforetico. Per prepararlo, mescolare insieme in proporzioni uguali il fiore di tiglio e le foglie di farfara. Inoltre, 4 cucchiai. versare cucchiai di materie prime con 500 ml di acqua bollente, mettere a fuoco basso per sobbollire per 10 minuti e versare il prodotto in un thermos. Bere caldo 4 volte al giorno, ma ricorda, la quantità di liquido giornaliero per l'ascite non deve superare 1 litro.

Prevenzione dell'ascite

Le misure preventive contro l'ascite includono le seguenti regole:

  • Presta attenzione alla tua dieta: minimizza il consumo di sale da cucina, o piuttosto sostituiscilo con sale marino, che non è privo di varie sostanze utili (minerali);
  • Evitare di consumare cibi grassi, fritti e affumicati;
  • Smetti di fumare, smetti di fumare;
  • Rispettare le regole di igiene personale, che minimizza l'infezione con vari tipi di infezione virale, batterica e di altro tipo;
  • Cerca di non visitare saloni di bellezza di dubbia reputazione, dove durante il piercing, la manicure, la pedicure, possono infettare con varie malattie gravi;
  • Abbandonare l'idea di un tatuaggio sul corpo, questo non solo aumenta il rischio di contrarre un'infezione, ma anche da un punto di vista spirituale, non può portare nulla di buono alla vita;
  • Utilizzare i medicinali dopo aver consultato un medico, perché alcuni hanno molti effetti collaterali;
  • Se compaiono sintomi di varie malattie, consultare un medico in modo tempestivo..

Quale medico contattare?

Ascite - domande e risposte

1. Quanti vivono con l'ascite?

La mortalità del paziente dipende dalla causa dell'idropisia addominale. Naturalmente, se il liquido libero è formato da una peculiarità della dieta, la prognosi è favorevole. Ma se un paziente ha la cirrosi epatica, quindi con una forma compensata della malattia, il tasso di sopravvivenza è di circa il 50%, con una forma subcompensata - circa 5 anni, scompensata - 3 anni. Sebbene ci siano informazioni quando le persone con cirrosi si sono rivolte a Dio con pentimento e hanno vissuto dopo la diagnosi di cirrosi con dolore costante per altri 15 anni, e il dolore è andato via e i medici non hanno potuto aiutare.

Allo stesso modo, con il cancro, tutto dipende dal grado, dalla posizione e dalla forma della malattia. La mortalità è, secondo l '"Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro" dell'OMS, dal 35 al 73%.

Con ascite refrattaria, che ricorre costantemente, le persone in molti casi vivono fino a 2 anni.

2. Con quale velocità viene raccolto il fluido nell'ascite?

Tutto dipende dalla causa della sindrome dell'ascite. Il reclutamento rapido avviene in oncologia, il meno nelle malattie del sistema cardiovascolare.

3. Qual è la differenza tra ascite e flatulenza?

Con idropisia dell'addome, forme fluide libere nella cavità addominale. Con flatulenza, si formano gas nell'intestino.

Se, con flatulenza, bevi rimedi per i gas, ad esempio "Espumisan", il gonfiore passerà. Inoltre, con le percussioni addominali, con l'idropisia, il suono è noioso e con flatulenza - un suono, raffinato.

4. È possibile mangiare anguria con ascite?

È consentito, ma solo in assenza di malattie caratterizzate da scarso scarico di liquidi dal corpo - malattie renali, urolitiasi e diabete. L'anguria ha un effetto diuretico.

video

Salute a te, pace e gentilezza!

fonti:

1. Great Medical Encyclopedia (BME), 3a edizione. A cura di B.V. Petrovsky.

Articoli Su Epatite