Tutto su Helicobacter pylori e il suo effetto sul corpo

Principale Milza

Il corpo umano è abitato da molti batteri invisibili all'occhio. Alcuni dei quali convivono pacificamente con una persona, senza danneggiarlo e persino portare benefici, mentre altri sono patogeni e causano malattie.

Microbo di Helicobacter pylori nello stomaco - che cos'è

Questo è il nome generico per i batteri che possono causare malattie del tratto gastrointestinale: gastrite con alta acidità, ulcere allo stomaco, allergia del corpo.

Helicobacter pylori - un batterio, fino a 1 micron di spessore e fino a 3,5 micron di lunghezza, che entra nello stomaco di una persona con cibo contaminato con esso, con saliva, strumenti endoscopici non sufficientemente elaborati.

Dall'habitat più preferito del microrganismo - la sezione pilorica dello stomaco - la specie si chiama "pylori".

Il batterio è organizzato in un modo molto specifico: ha una forma a spirale, un guscio liscio, da 2 a 6 flagelli a un'estremità del corpo. Questi organi di movimento consentono al microrganismo di raggiungere rapidamente la sua destinazione: lo stomaco, si muovono nello spessore della sua parete, scegliendo i luoghi più favorevoli per l'insediamento e la riproduzione. Come un cavatappi, il flagello perfora l'epitelio.

Esistono circa 8 specie di elicobatteri, che si differenziano per le caratteristiche microscopiche e per la composizione degli enzimi.

Gli enzimi N. ruli aiutano a sopravvivere nel contenuto acido dello stomaco: ureasi, emolisina, proteasi, mucinasi, fosfolipasi, proteine ​​specifiche che possono inibire il rilascio di acido cloridrico.

Gli enzimi e le proteine ​​aiutano a regolare le condizioni dello stomaco "per se stessi", funzionano in modo tale che il microbo si senta il più favorevole: liquefano il muco, creano un pH nella regione di 4-6.

Se improvvisamente le condizioni per gli "ospiti non invitati" nel tratto digestivo o sulla superficie dei prodotti alimentari, gli strumenti non disinfettati diventano sfavorevoli, assumono una forma arrotondata coccale, cadono in uno stato di riposo e perdono la capacità di riprodursi. Ma gli stati di "letargo" si trasformano facilmente in attivi, dopo l'eliminazione dei fattori che ne limitano lo sviluppo.

Chi ha scoperto Helicobacter pylori

Gli scienziati di tutto il mondo hanno fatto un ottimo lavoro prima di stabilire la relazione tra questo microbo e la sua capacità di causare patologie gastriche..

Nel diciannovesimo secolo, lo scienziato polacco V. Jaworski, esaminando l'acqua di lavaggio gastrico, scoprì un bastoncino a spirale, simile al sottobosco. Fu il primo a suggerire che è in grado di causare malattie e pubblicò un lavoro su questo argomento. Ma la scoperta di Helicobacter pylori non è stata apprezzata dagli scienziati, la pubblicazione non ha avuto ampia distribuzione e riconoscimento, forse perché era in polacco.

Negli anni '80 del 20 ° secolo, lo scienziato di Mosca I. Morozov scoprì un microrganismo a forma di S in pazienti con ulcera peptica. Ma ancora una volta, fallimento: ha avuto difficoltà a coltivarli su sostanze nutritive in laboratorio. E di nuovo il microbo è stato dimenticato per diversi anni..

Il 1979 può essere definito l'anno in cui il microbo non può più "scivolare via" dalle menti degli scienziati curiosi. Due professori austriaci R. Warren e B. Marshall hanno studiato N. rulori, sono stati in grado di coltivarlo su terreni nutritivi e hanno anche affermato che molte ulcere e gastriti sono causate non dallo stress e dalle abitudini alimentari, ma dal suo effetto sulla mucosa.

Il loro lavoro tra i medici è stato criticato, si credeva che nessun batterio potesse sopravvivere a causa dell'esposizione al succo gastrico acido. Quindi il maresciallo ha preso misure estreme: si è deliberatamente infettato bevendo una cultura di batteri patogeni dalla coppa in cui sono cresciuti..

Le conseguenze non tardarono ad arrivare: lo scienziato si guadagnò la gastrite. Inoltre, lo ha confermato endoscopicamente, così come la presenza di elicobatteri nello stomaco.

Gli scienziati non si sono fermati ai loro risultati e hanno sviluppato metodi per trattare questa patologia, dimostrando che gli antibiotici in combinazione con sali di bismuto, il metronidazolo affrontano efficacemente questo problema..

Nel 2005, R. Warren e B. Marshall hanno ricevuto il premio Nobel per la medicina per la loro scoperta.

Helicobacteriosis - che cos'è

Questo è un nome complesso per un'infezione cronica nel corpo umano, causata dalla prolungata persistenza di N. rulori.

Questa patologia è estremamente comune tra la popolazione. Secondo le statistiche, il 50% della popolazione con più di 60 anni soffre di elicobatteriosi e l'80% della popolazione mondiale è infetta..

Tassi di infezione particolarmente elevati nei paesi in via di sviluppo e l'età dell'infezione in tali luoghi è molto più bassa della media.

Le ragioni per la comparsa di helicobacter pylori (helicobacter pylori) nello stomaco

Tutti hanno bisogno della conoscenza della provenienza dell'Helicobacter pylori, delle cause dei batteri. Aiuteranno a prevenire la contaminazione microbica e l'infezione. Uomo avvisato mezzo salvato.

La fonte di infezione sono gli umani. Potrebbe avere sintomi clinici della malattia o potrebbe essere portatore di un microrganismo patogeno e nemmeno sospettarlo. In molti casi, l'infezione è asintomatica e non è accompagnata da cambiamenti nel benessere.

Il microbo è molto tenace ed estremamente contagioso. Se a un membro della famiglia viene diagnosticata questa infezione, quindi con una probabilità del 95%, anche tutte le persone che vivono con lui saranno infette.

Il batterio si trasmette facilmente con la saliva quando si bacia, si starnutisce, si usano posate condivise, asciugamani, non osservanza delle norme di igiene personale, quando si mangiano cibi contaminati con N. rulori (se si ha l'abitudine di mangiare da un piatto di un membro della famiglia infetto, o mangiare cibo con esso).

È possibile essere nuovamente infettati da un agente patogeno, allo stesso modo, anche dopo un corso di eradicazione completato con successo e test negativi per la presenza di questo microbo. La cura non si verifica per la vita, il corpo non sviluppa immunità alle tossine di questo microrganismo e a se stesso.

Metodi e vie di infezione da Helicobacter pylori:

  • baciare una persona malata / portatore
  • mangiare cibo contaminato da batteri
  • insufficiente aderenza alle regole di igiene personale nella cerchia familiare (uno spazzolino da denti per due, asciugamani condivisi), dove c'è una persona infetta, o in un gruppo stretto di persone (rossetto comune, prendendo in prestito il fazzoletto di un vicino)
  • condividere posate e piatti riutilizzabili con una persona infetta
  • disinfezione insufficiente di spatole, dispositivi endoscopici e dentali nelle istituzioni mediche
  • se particelle di saliva di una persona infetta entrano nelle mucose di una persona sana quando starnutisce, tossisce. Questo metodo di infezione è ancora allo studio..

Il batterio, entrato nel corpo in uno dei modi sopra indicati, raggiunge lo stomaco e può trovarsi in uno stato latente e dormiente (in questo caso, una persona viene chiamata portatrice) o causare malattie del tratto gastrointestinale, reazioni allergiche, indebolire il sistema immunitario.

Come non infettarsi con Helicobacter pylori

Conoscendo le vie di trasmissione dell'agente patogeno, è facile prevedere misure preventive:

  • Rispettare le regole di igiene personale. Usa posate separate, uno spazzolino da denti e un asciugamano. Monitorare le condizioni igieniche e igieniche del bagno, del bagno, delle stoviglie. Non consentire l'uso del fazzoletto e del rossetto, non prendere articoli per l'igiene personale da persone non autorizzate. Lavarsi accuratamente le mani con sapone.
  • Non usare piatti riutilizzabili.
  • Evita luoghi affollati, stretto contatto con persone non familiari.
  • Lavare accuratamente frutta e verdura, non avere l'abitudine di mangiare dal piatto di qualcun altro o mangiare un piatto per due.
  • Non abusare di alcolici, smettere di fumare. Il tabacco e l'alcool danneggiano la mucosa gastrica, indeboliscono le proprietà protettive del muco, che consente ai microbi di depositarsi rapidamente e facilmente nel tratto digestivo.

Ad oggi, un vaccino contro questo microbo è in fase di sviluppo nel mondo. Forse, nel prossimo futuro, l'infezione da Helicobacter può essere prevenuta con la vaccinazione, nonché per ridurre il numero di gastrite, ulcere e altre patologie gastrointestinali associate a questo patogeno..

In che modo Helicobacter pylori colpisce il corpo

I cambiamenti nel corpo umano dopo l'ingresso di un agente patogeno si verificano inizialmente a livello microscopico..

Grazie a flagelli ed enzimi, il microbo è fissato sulla mucosa gastrica ed è incorporato nello spazio intercellulare. Inizialmente, N. rulori popola la sezione pilorica, quindi passa "all'offensiva", si moltiplica e cattura territori più estesi: il corpo dello stomaco, il fondo e quindi l'intero organo.

L'enzima ureasi prodotto dagli invasori è in grado di scomporre l'urea nel lume gastrico e convertirla in ammoniaca, che neutralizza l'HCL. Il muco gastrico, che è una barriera protettiva, perde le sue proprietà e liquefa sotto l'influenza di un enzima elicobatterico - mucinasi.

I microbi a forma di S sono anche in grado di produrre mediatori infiammatori che fanno funzionare il sistema immunitario umano in modo potenziato, producono anticorpi e cellule specifiche, causando danni immunitari sistemici.

La conseguenza di tali cambiamenti a livello cellulare è lo sviluppo della malattia. La gastrite cronica con alta acidità e ulcere allo stomaco sono le manifestazioni più frequenti della patologia causata da H..

I sintomi gastrici, che consentono di sospettare lo sviluppo della gastrite a causa dell'attività di questo agente patogeno, sono i seguenti:

  • bruciore di stomaco
  • aria eruttante o acida
  • costipazione o tendenza alla diarrea
  • dolore dopo aver mangiato nell'epigastrio
  • aumento della gassificazione
  • gusto metallico in bocca

Se compaiono uno o più dei suddetti sintomi, un peggioramento della salute generale, l'insorgenza di disturbi gastrointestinali, è necessario consultare un gastroenterologo. Il medico prescriverà EGD, eseguirà una biopsia della mucosa per uno studio citologico e microbiologico per l'infezione.

Se elimini i sintomi allarmanti, trattali non abbastanza seriamente, aspetta "fino a quando non passa da solo", Helicobacter pylori si sentirà come un'amante a tutti gli effetti e può persino provocare un'ulcera. In questo caso, liberarsene sarà molto più difficile che nelle fasi iniziali della malattia..

Helicobacter pylori e perdita di capelli

Un microbo nello stomaco potrebbe essere responsabile della caduta dei capelli? Sì. Spesso, i pazienti hanno cercato per anni la causa della calvizie, sfregando inutilmente maschere e shampoo costosi sul cuoio capelluto, ma dimenticando di esaminare lo stomaco.

La perdita dei capelli quando infettati da H. pylori è spiegata dai seguenti meccanismi:

  • il microbo danneggia la parete gastrica interna. Vi è una violazione dell'assorbimento di nutrienti, vitamine, oligoelementi e minerali, necessari per la crescita di capelli, unghie
  • le tossine e le sostanze nocive prodotte entrano nei capillari del flusso sanguigno, vengono trasportate in tutto il corpo, influenzano negativamente la circolazione sanguigna dei follicoli piliferi, indebolendoli e aumentando la fragilità
  • il batterio provoca un indebolimento del sistema immunitario, disfunzione dei collegamenti cellulari e umorali

Conseguenza di ipo e avitaminosi prolungati, i disturbi dell'immunità possono nidificare l'alopecia - perdita di capelli focale.

Ai primi segni e sintomi di caduta dei capelli, è indispensabile controllare il tratto gastrointestinale, anche in assenza di altri sintomi clinici. Va ricordato che la piloriosi dell'Helicobacter può essere asintomatica o manifestarsi con segni clinici non correlati allo stomaco..

Helicobacter può causare allergie?

Le reazioni allergiche non sono affatto rare in questa patologia. L'orticaria cronica, la dermatite atopica, le allergie alimentari sono malattie che possono essere causate da microbi patogeni.

Esiste una relazione: maggiore è la patogenicità del microrganismo, più rilascia tossine ed enzimi distruttivi, più manifestazioni allergiche.

L'eruzione cutanea sulla pelle sotto forma di vesciche transitorie con orticaria, arrossamento, croste e altre formazioni si verifica per i seguenti motivi:

  • aumento della permeabilità dei capillari del tratto gastrointestinale a causa dell'infiammazione della membrana interna dovuta alle tossine microbiche
  • aumento del rilascio di istamina e gastrina, sostanze che contribuiscono all'espansione dei capillari e all'assorbimento precoce dei prodotti di decadimento batterico
  • attività eccessiva del sistema immunitario, aumento del rilascio di mediatori infiammatori

Le manifestazioni allergiche sono particolarmente grandi nelle persone con una predisposizione ereditaria all'ipersensibilità, che soffrono di asma bronchiale, eczema, dermatite.

Sintomi sul viso con Helicobacter pylori

Guardando il viso del paziente, anche il medico più esperto non può dire con certezza al 100% che c'è elicobatteriosi. Ciò richiede test diagnostici. Ma assumere per segni indiretti la presenza di batteri nello stomaco può.

Una pelle pulita del viso è un segno del buon funzionamento dell'apparato digerente. La pelle riceve una quantità sufficiente di nutrienti, vitamine, circolazione sanguigna nei capillari, nutrizione del derma, lavoro delle ghiandole sebacee e sudoripare.

Non appena la funzione digestiva soffre, che avviene sotto l'influenza del microbo, il viso, come uno specchio, riflette questi cambiamenti..

Se hai:

  • piccole eruzioni cutanee pruriginose punteggiate sono comparse su fronte, viso, cuoio capelluto e collo
  • ci sono vescicole o papule purulente sulle ali del naso
  • c'è un arrossamento persistente della pelle del viso, del collo, della parte superiore del corpo
  • ci sono aree focali cheratinizzate nella metà superiore del corpo

Assicurati di visitare non solo un dermatologo, ma anche un gastroenterologo! Forse le manifestazioni cutanee sono un segno non specifico di Helicobacter pylori che fiorisce nello stomaco.

Helicobacter pylori e acne sul viso

Le manifestazioni cutanee più sorprendenti in questa infezione sono l'acne. Disturbano i pazienti, causando loro malcontento estetico e psicologico.

Tossine del patogeno, aumento della permeabilità e della fragilità dei capillari, rilascio eccessivo di istamina, iperreattività del sistema immunitario: questi sono i principali legami patogenetici che portano alla comparsa di eruzioni cutanee.

La rosacea o rosacea è il segno indiretto più comune di H. plori sul viso. All'inizio, c'è un diffuso arrossamento della pelle, quindi si formano elementi singoli o confluenti: papule, di colore rosa-rosso nell'area del naso, della fronte, delle guance. Elementi infiammatori suppurare, unire.

Oltre alla rosacea, i pazienti infetti hanno un'alta incidenza di acne, papule pustolose e pustole.

Non ci sono documenti scientifici e studi clinici comprovati che confermano in modo affidabile che Helicobacter è la principale causa di acne sul viso. Ma questo agente patogeno, senza dubbio, aggrava i sintomi della pelle ed è un fattore predisponente per la sua formazione..

Helicobacter ed eczema

La presenza di un microbo patogeno nel corpo può aggravare il decorso di una tale malattia della pelle come l'eczema, provocare esacerbazione del suo decorso cronico.

I dermatologi ritengono che l'Helicobacter, insieme a un'infezione fungina e batterica, un umore allergico del corpo, una predisposizione ereditaria, funga da fattore che accelera l'insorgenza della malattia.

L'eczema può procedere acutamente sotto forma di arrossamento della pelle di mani, piedi, viso, corpo, formazione di eruzioni cutanee, pianto. Può svilupparsi subacutamente sotto forma di macchie pruriginose, squamose, placche di varie dimensioni.

Il processo eczematoso è spesso cronico, trascinandosi per molti anni. Le placche e le eruzioni cutanee sulla pelle possono sbiadire in remissione o possono peggiorare con rinnovato vigore.

Se l'eczema disturba il paziente per molti anni, ci sono difficoltà nell'identificare il fattore causale della malattia, c'è una certa resistenza alla terapia, i medici raccomandano decisamente di contattare un gastroenterologo per diagnosticare l'infezione da Helicobacter pylori. Se viene trovato un microbo, dovrebbe essere eliminato. Spesso, dopo essersi liberato di N. rulori, una persona che soffre di eczema dimentica i problemi della pelle.

Che cos'è Helicobacter pylori? Modi di infezione da Helicobacter

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Cosa significa Helicobacter (che cos'è il batterio Helicobacter pylori)?

Helicobacter pylori come infezione batterica

Helicobacter si riferisce a batteri - organismi microscopici senza un nucleo cellulare. I batteri sono la più antica forma di vita e sono diffusi sia nell'ambiente (sono stati trovati anche nelle prese d'aria dei vulcani) sia all'interno del corpo umano..

Molti ceppi di batteri che abitano il corpo umano sono semplicemente necessari per la sua esistenza: producono molte sostanze utili, come la vitamina K, e proteggono le superfici dell'epitelio (pelle, tratto gastrointestinale, vie aeree e tratto urogenitale) dagli effetti dei microrganismi patogeni.

Tuttavia, ci sono anche tipi di batteri estremamente pericolosi che causano malattie infettive fatali, come febbre tifoide, colera, peste, tetano, cancrena gassosa, ecc. Inoltre, i batteri sono i colpevoli di tali formidabili complicanze come infezioni della ferita e dell'ospedale, peritonite, endocardite settica, shock tossico infettivo e sepsi.

I batteri patogeni, che includono Helicobacter pylori, hanno una serie di caratteristiche che li distinguono dai microrganismi innocui, in particolare:

  • una capacità geneticamente determinata di parassitizzare (tali microrganismi, di regola, sono scarsamente adattati per sopravvivere nell'ambiente esterno);
  • organotropia (adattamento al danno di alcuni organi e tessuti);
  • tossigenicità (capacità di rilasciare sostanze tossiche che hanno un effetto patogeno sul corpo);
  • specificità (può causare una certa malattia infettiva dopo la penetrazione nel corpo);
  • la capacità di persistere (la capacità di persistere a lungo nel corpo, contrastando i fattori protettivi del sistema immunitario).

La storia della scoperta del batterio Helicobacter pylori come colpevole di processi patologici nello stomaco (gastrite, erosione, ulcera allo stomaco, cancro)

Anche alla fine del diciannovesimo secolo prima, molti scienziati hanno suggerito che l'insorgenza di malattie dello stomaco come gastrite con alta acidità, ulcere e cancro è associata agli effetti dell'infezione.

Allo stesso tempo, alcuni ricercatori hanno pubblicato dati su batteri di una caratteristica forma a spirale trovati nel muco dello stomaco interessato. Tuttavia, i microrganismi identificati, come si dice nella comunità scientifica, erano scarsamente coltivati ​​in vitro.

Cioè, i microbi estratti sono morti rapidamente nell'ambiente esterno, poiché a quel tempo non c'erano mezzi nutritivi adatti alla loro sopravvivenza e riproduzione. Questa circostanza è diventata un ostacolo allo studio completo dei batteri a spirale scoperti..

Pertanto, le prove scientifiche della natura infettiva della gastrite con alta acidità (la cosiddetta gastrite B, o gastrite associata all'Helicobacter), duodenite e ulcere dello stomaco e del duodeno sono state ottenute solo un secolo dopo, quando nel 1983 gli scienziati australiani Robin Warren e Barry Marshall raccontarono al mondo una scoperta unica - batteri a forma di spirale trovati nel contenuto mucoso dello stomaco dei pazienti con gastrite cronica e ulcera peptica.

Questa è stata davvero una straordinaria scoperta in medicina, poiché le pubblicazioni di un secolo fa sono state dimenticate e la maggior parte dei gastroenterologi ha associato lo sviluppo della gastrite e delle ulcere peptiche non con gli effetti dell'infezione, ma con fattori come una dieta scorretta, stress, mangiare cibi piccanti, predisposizione genetica, ecc..

Si è scoperto che i batteri scoperti appartengono a un nuovo genere, ancora sconosciuto alla medicina, di agenti patogeni, che nel 1989 ha iniziato a essere chiamato Helicobacter (Helicobacter), che in greco significa batteri a spirale.

Ad oggi, oltre all'agente causale di gastrite, duodenite e ulcere peptiche scoperte da ricercatori australiani - i batteri Helicobacter pylori (letteralmente, il batterio a forma di spirale del piloro (fine) dello stomaco), sono state scoperte diverse altre specie di Helicobacter, alcune delle quali possono causare malattie infettive nell'uomo.

Batteri Helicobacter pylori - foto

Microbo Helicobacter pylori come batterio adattato per esistere nell'antro dello stomaco

Il microbo Helicobacter pylori si trova principalmente nelle cavità dello stomaco sotto lo spesso strato protettivo di muco che riveste l'interno dello stomaco. Mantiene un ambiente neutro con basso contenuto di ossigeno.

Helicobacter pylori non ha microbi in competizione e i nutrienti nel contenuto gastrico sono più che sufficienti non solo per mantenere la dimensione della popolazione, ma anche per riprodursi..

Quindi l'unico problema dei batteri gastrici è l'adattamento alle particolari condizioni ambientali e la lotta contro le naturali difese del corpo..

La forma a spirale dell'Helicobacter pylori e la presenza di flagelli consentono ai batteri di muoversi rapidamente e in modo abile nei movimenti a cavatappi nel succo gastrico e nel muco, popolando tutte le nuove aree.

In questo caso, il batterio a spirale dello stomaco secerne un enzima di adattamento - l'ureasi, che neutralizza l'acido cloridrico nelle immediate vicinanze di Helicobacter pylori. Quindi il batterio supera facilmente l'ambiente acido del succo gastrico e raggiunge lo strato mucoso sano e salvo..

Inoltre, Helicobacter pylori secerne sostanze che consentono al microbo di sfuggire alla risposta immunitaria dell'ospite. Ad esempio, l'enzima catalasi adattativo scompone i composti battericidi dell'ossigeno prodotti dai neutrofili attivi in ​​sostanze innocue come ossigeno e acqua..

Helicobacter salva dall'assorbimento da parte dei fagociti con l'aiuto di enzimi che creano attorno al batterio una concentrazione sufficiente di ammoniaca, che danneggia le membrane esterne delle cellule immunitarie responsabili della distruzione di "estranei".

Le cause della patologia quando il batterio Helicobacter pylori appare nello stomaco

Helicobacter pylori provoca un processo patologico nella mucosa dell'antro attraverso diversi meccanismi, come ad esempio:

  • produzione di sostanze ed enzimi tossici;
  • attivazione di processi infiammatori;
  • cambiamenti nei parametri fisiologici dello stomaco.

Circa 2/3 dei ceppi di Helicobacter pylori producono la cosiddetta citotossina vacuolizzante, una sostanza che promuove la formazione di vacuoli (cavità a membrana limitata all'interno della cellula) nelle cellule epiteliali e la loro successiva morte.

L'aumentata usura delle cellule superficiali dell'epitelio gastrico porta alla formazione di erosione. Come dimostrato da studi clinici, sono i ceppi che producono questa citotossina che sono stati trovati in pazienti con ulcera peptica e carcinoma gastrico. Inoltre, la morte delle cellule epiteliali è facilitata da una maggiore concentrazione di ammoniaca associata all'attività vitale di Helicobacter pylori.

Gli enzimi fosfolipasi prodotti da Helicobacter non solo interrompono l'integrità delle membrane delle cellule epiteliali, ma riducono anche in modo significativo le funzioni protettive del muco gastrico, contribuendo a danneggiare gli strati superficiali dell'epitelio.

La persistenza a lungo termine di Helicobacter pylori sulla mucosa gastrica porta allo sviluppo di una reazione infiammatoria cronica sotto forma di una risposta immunitaria incompleta alla comparsa di un agente geneticamente estraneo.

Alcuni mediatori infiammatori, come il fattore di attivazione piastrinica, possono ulcerare il rivestimento del tratto digestivo..

Il fattore più importante nello sviluppo di processi patologici nell'antro dello stomaco e del duodeno è un aumento della produzione dell'ormone peptidico gastrina, che aumenta la secrezione di succo gastrico..

Il cambiamento nella fisiologia dello stomaco è associato a diversi meccanismi contemporaneamente:

  • Helicobacter pylori secerne sostanze adattive che riducono l'acidità del muco gastrico. Un livello di acidità ridotto è percepito dall'organismo come un segnale di insufficiente produzione di succo gastrico. Di conseguenza, aumenta il livello di gastrina e acido cloridrico..
  • I processi infiammatori nell'antro dello stomaco portano ad un aumento della produzione di gastrina.
  • Normalmente, la produzione di gastrina è inibita da un altro ormone peptidico, la somatostatina. È stato riscontrato che il livello di somatostatina nei pazienti con Helicobacter pylori è significativamente ridotto.

Un altro fattore che aumenta il rischio di ulcere gastriche e duodenali è l'aumento della produzione di pepsinogeno, che è un precursore della pepsina, un enzima gastrico che rompe le proteine. Un aumento del livello di pepsinogeno nel sangue, che si trova spesso nei pazienti con H. pylori, nel 30-50% dei casi porta alla formazione di un'ulcera.

Helicobacter pylori come causa dello sviluppo di ulcere allo stomaco - video

Come l'infezione da Helicobacter pylori viene trasmessa all'uomo?

Epidemiologia dell'infezione da Helicobacter pylori (in quali gruppi di popolazione l'infezione si verifica più spesso)

Il più alto tasso di infezione della popolazione di Helicobacter pylori è stato registrato nei paesi in via di sviluppo, dove il tasso di infezione nei bambini in età prescolare è di circa il 10%, quindi il livello di infezione nella popolazione adulta è vicino al 100%.

Nei paesi civili, l'incidenza nei bambini è anche significativamente più elevata rispetto agli adulti, ma il livello di infezione da Helicobacter pylori è molto più basso in tutte le categorie di età. Allo stesso tempo, lo stato socioeconomico basso rimane il fattore di rischio più importante per l'infezione..

Poiché l'Helicobacter pylori è caratterizzato da una persistenza prolungata, spesso asintomatica nel corpo, il livello di infezione aumenta con l'età. Secondo Marshall, lo scopritore dei batteri della spirale gastrica, nei paesi sviluppati, Helicobacter si trova nel 20% delle persone di età superiore ai 40 anni e tra le persone di età superiore ai 60 anni, la percentuale di infetti sale al 50%.

Come hanno dimostrato studi recenti, ci sono anche rischi professionali della malattia di Helicobacter pylori. Quindi, ad esempio, i gastroenterologi che comunicano costantemente con i pazienti si ammalano molto più spesso dei rappresentanti di altre professioni.

Come si può essere infettati dal batterio Helicobacter pylori (vie di trasmissione)

Helicobacter pylori si riferisce alle infezioni intestinali, che sono caratterizzate dalla cosiddetta trasmissione fecale-orale.

L'agente causale della malattia viene escreto dall'organismo infetto con le feci, mentre la porta dell'infezione è la cavità orale, dove Helicobacter pylori entra con cibo e acqua contaminati.

Le infezioni intestinali che popolano le sezioni iniziali del tubo gastrointestinale hanno anche una via di trasmissione aggiuntiva - orale-orale.

Quindi, ad esempio, Helicobacter pylori può essere escreto dall'organismo interessato con vomito e saliva. Tuttavia, questa via di trasmissione è rara e pertanto non ha un significato epidemiologico importante..

E, infine, esiste anche la cosiddetta via di trasmissione iatrogena (letteralmente causata da un medico), quando un batterio patogeno viene trasmesso attraverso strumenti trattati in modo improprio durante la gastrofibroscopia e altre procedure mediche. Fortunatamente, anche questo modo di diffondere la porioriosi da Helicobacter non è comune..

Da dove viene Helicobacter pylori (i modi epidemiologicamente più importanti per trasferire l'infezione da una persona malata a una sana)

Come tutti i batteri patogeni, Helicobacter pylori è scarsamente adattato per sopravvivere nell'ambiente. Pertanto, la maggior parte dei batteri rilasciati dall'organismo infetto muore, non riuscendo a trovare un nuovo ospite..

L'Helicobacter pylori è meglio conservato nel mare freddo e nell'acqua dolce (possono sopravvivere per circa due settimane). Pertanto, l'infezione umana da elicobatteriosi si verifica più spesso quando si beve acqua potabile insufficientemente disinfettata.

Inoltre, le verdure crude rappresentano un grave pericolo epidemiologico quando sono state annaffiate da bacini naturali o artificiali con acqua stagnante..

È possibile essere infettati da Helicobacter pylori dagli animali?

La principale fonte di infezione da Helicobacter pylori sono gli esseri umani. Tuttavia, è possibile contrarre Helicobacter pylori dagli animali. Quindi, ad esempio, tra i lavoratori dei macelli, l'infezione da Helicobacter pylori è significativamente più elevata rispetto alla popolazione generale..

Pericolose dal punto di vista epidemiologico in relazione all'elicobatteriosi sono specie animali come maiali, scimmie, animali domestici - cani e gatti.

I batteri gastrici dell'Helicobacter vengono trasmessi attraverso il bacio??

Ci sono informazioni su un tasso di sopravvivenza abbastanza buono di Helicobacter pylori nella saliva e nella placca umane, in modo che tu possa essere infettato da Helicobacter pylori attraverso il bacio, nonché con gravi violazioni delle norme di igiene personale.

Quindi è necessario spiegare ai bambini che è impossibile condividere frutta e dolci secondo il principio "dare un boccone", "dare una leccata". Le ragazze adolescenti devono sapere che la condivisione del rossetto non è solo antiestetica ma anche pericolosa.

Quanto è contagioso Helicobacter? Quali precauzioni dovrebbero essere prese per evitare la trasmissione familiare?

La porta d'ingresso dell'infezione da Helicobacter pylori è la cavità orale, quindi, in linea di principio, è più facile proteggersi dall'infezione da Helicobacter pylori che, ad esempio, dalle infezioni trasmesse da goccioline trasportate dall'aria o dal contatto.

Helicobacter pylori non viene trasmesso attraverso l'aria, il tatto, la stretta di mano, l'abbigliamento generale e i giocattoli (ovviamente, se non sono rosicchiati). Basta solo assicurarsi che tutto ciò che entra in bocca soddisfi gli standard di igiene.

Per non infettare la sua famiglia, un paziente con Helicobacter pylori deve aderire agli standard di igiene di base, che, a proposito, non interferiranno con la prevenzione di altre infezioni intestinali (lavarsi le mani dopo aver usato il bagno e prima di toccare il cibo, usando piatti individuali, ecc..).

Sfortunatamente, la maggior parte dei casi di infezione in famiglia sono associati al mancato rispetto delle regole generalmente accettate per il mantenimento della salute. Così tante madri infettano i loro bambini leccando un ciuccio, usando un cucchiaio per due e consentendo altri tipi di analfabetismo sanitario dall'aspetto carino, ma tutt'altro che sicuro.

È necessario un trattamento congiunto nei casi in cui uno dei membri della famiglia abbia un test positivo per Helicobacter pylori?

Cosa causa l'Helicobacter nei cani? Come sapere se il nostro animale domestico è contagioso?

L'infezione da Helicobacter pylori nell'uomo e negli animali si diffonde allo stesso modo, cioè principalmente attraverso acqua e cibo contaminati. Certo, è molto più difficile proteggere un animale domestico dalle infezioni, poiché a volte anche i cani domestici hanno l'abitudine di masticare oggetti raccolti durante una passeggiata, bere acqua da pozzanghere, ecc..

Il sintomo principale della gastrite indotta da Helicobacter pylori nei cani e nei gatti è il vomito negli animali. Ma questo sintomo non è specifico e si verifica in molte altre malattie, quindi se in un animale domestico compaiono segni di malattia "dello stomaco", è necessario sottoporsi a un esame veterinario.

Nei cani, così come negli esseri umani, è diffuso un portatore sano di Helicobacter pylori, ovvero una situazione in cui un batterio patogeno vive nel corpo senza causare alcun inconveniente al "proprietario". In tali casi, la decisione di eradicare Helicobacter pylori viene presa dal veterinario insieme ai proprietari dell'animale domestico..

Va notato che i cani e i gatti domestici possono essere portatori di molte malattie pericolose per l'uomo, quindi i loro proprietari non dovrebbero solo monitorare la salute dei loro reparti, ma anche osservare gli standard igienici necessari per la sicurezza di tutti i membri della famiglia..

Con quale frequenza vengono nuovamente infettati Helicobacter pylori??

Come risulta dai risultati degli studi statistici, la frequenza della reinfezione nel primo anno dopo l'eradicazione (eliminazione) di Helicobacter pylori varia dal 5 al 35% (secondo varie fonti). Successivamente, la percentuale annuale di reinfezione è significativamente ridotta (fino al 3% nel primo anno).

Si presume che l'elevata percentuale di reinfezione nel primo anno sia dovuta al fatto che, in molti casi, H. pylori non è stato completamente guarito. Quindi i numeri dal 20% in poi non sono associati alla reinfezione, ma a un'esacerbazione di Helicobacter pylori non trattato.

Le imprecisioni statistiche sono dovute al fatto che dopo la terapia antibiotica, una piccola parte di batteri può rimanere in altre parti del tratto gastrointestinale (ad esempio, sulla placca dentale nella cavità orale) e successivamente ricolonizzare lo stomaco.

La gastrite è contagiosa? Perché i batteri Helicobacter pylori sono pericolosi?

Denis Bukhantsev, esperto di spicco del Center for Molecular Diagnostics, Central Research Institute of Epidemiology, Rospotrebnadzor.

Il cancro è a portata di mano?

Il principale pericolo di infezione da Helicobacter pylori è associato allo sviluppo della gastrite. Il fatto è che il batterio è in grado di abbattere il muco, esponendo la parete dello stomaco. Se i batteri hanno successo, si verifica la gastrite (infiammazione del rivestimento dello stomaco). Più a lungo si sviluppa il processo infiammatorio, le cose peggiori sono per la mucosa: le sue cellule soffrono di una mancanza di nutrizione, sono meno ben ripristinate e rinnovate, la mucosa normale è sostituita dal tessuto connettivo (in altre parole, appaiono cicatrici). Naturalmente, tutto ciò minaccia un deterioramento della digestione, dolore allo stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco, disturbi delle feci - in generale, i classici sintomi della gastrite.

Se sopporti stoicamente tutti questi problemi e rinvii il trattamento, la gastrite può portare a conseguenze più gravi: lo sviluppo di erosioni, ulcere, sanguinamento.

E la cosa peggiore. La gastrite non trattata a lungo termine, provocata dal batterio Helicobacter pylori, porta all'esaurimento della mucosa gastrica e si riferisce a condizioni precancerose.

Bacio pericoloso

Ma se tutto è così terribile, allora perché l'umanità non è ancora morta per cancro allo stomaco? Il fatto è che l'attività distruttiva di Helicobacter pylori nello stomaco è contrastata dalla nostra immunità, sia generale che locale. Finché il sistema di difesa del corpo riesce a contenere l'assalto di batteri pericolosi, tutto è in ordine. Inoltre, l'ingestione di Helicobacter pylori nello stomaco non significa che si stabilirà lì per sempre e sicuramente ti ammalerai non appena la tua immunità si indebolisce per un po '. Succede che il corpo affronta da solo l'infezione: il batterio in transito attraversa il tratto gastrointestinale, senza avere il tempo di danneggiare la mucosa.

Allo stesso tempo, non dovresti fare affidamento solo su una potente immunità. Dopotutto, non è così difficile indebolire le difese del corpo. È sufficiente appoggiarsi a cibi piccanti, fumare, abusare di alcol, mangiare in fuga, assumere costantemente aspirina e altri farmaci - e l'immunità locale della mucosa gastrica fallirà sicuramente. E Helicobacter pylori è già lì.!

Ma come entrano i batteri insidiosi nel corpo? Ahimè, molto semplice. Helicobacter pylori può essere raccolto, ad esempio, attraverso un bacio.

E anche attraverso qualsiasi oggetto domestico o senza lavarsi le mani dopo la toilette - come hai già capito, Helicobacter pylori viene trasmesso in due modi: orale e fecale-orale.

I bambini, di regola, vengono infettati dai loro genitori - le madri spesso leccano i capezzoli caduti dei bambini per "disinfettare" il ciuccio o provare il cibo dal piatto del bambino.

Ma se la causa di tutti i problemi è l'infezione batterica, allora perché la gastrite spesso si aggrava in autunno e in primavera, perché è possibile contrarre un'infezione in qualsiasi momento dell'anno? Il fatto è che l'autunno e la primavera sono periodi intermedi tra le cosiddette stagioni stabili - inverno ed estate. In questo momento, il corpo diventa particolarmente vulnerabile a qualsiasi infezione, incluso Helicobacter pylori.

Consegniamo le analisi

Poiché il colpevole della gastrite è un batterio, sembrerebbe che per fare una diagnosi, puoi solo superare i test e fare a meno della spiacevole gastroscopia. Purtroppo, non tutto è così roseo. In effetti, ci sono test che rilevano la presenza di Helicobacter pylori nel corpo. Il più informativo:

esame del sangue immunocromatografico per Helicobacter pylori. Se i batteri sono presenti nel corpo, il sistema immunitario rilascia anticorpi contro l'infezione. La loro presenza nel sangue indica infezione;

13C - test del respiro dell'ureasi. Permette non solo di identificare Helicobacter pylori, ma anche di valutare l'attività dei batteri. Il fatto è che il batterio produce un gran numero di un enzima speciale: l'ureasi. Durante il test, viene valutata la sua quantità nell'aria espirata.

Tuttavia, i test da soli non sono sufficienti per fare una diagnosi. In effetti, come abbiamo già detto, la presenza di Helicobacter pylori nel corpo non significa necessariamente che hai la gastrite, quindi non è necessario fare un'analisi proprio come quella, per la prevenzione, se non ci sono sintomi della malattia. Questo ha senso solo se i membri della tua famiglia hanno gastrite, ulcere o cancro allo stomaco o se stai assumendo regolarmente aspirina o farmaci antinfiammatori non steroidei. Tutti questi fattori aumentano il rischio di sviluppare gastrite, quindi ha senso agire prima che la malattia si faccia sentire..

Se hai ancora lamentele, non sarai nemmeno in grado di fare a meno della gastroscopia, perché per fare una diagnosi, il medico dovrà valutare le condizioni della mucosa gastrica - ci sono casi in cui la gastrite cronica riprende sei mesi o addirittura un anno dopo che Helicobacter ha lasciato il corpo. Pertanto, è necessaria un'analisi per Helicobacter pylori, prima di tutto, al fine di capire se i problemi nello stomaco sono associati all'attività di questo batterio o hanno un'altra causa. Inoltre, vengono prescritti test per valutare l'efficacia del trattamento della gastrite..

Se la causa del dolore addominale è Helicobacter pylori, sarà necessario un trattamento antibiotico. Di norma, vengono utilizzati in combinazione con farmaci sintomatici (antiacidi, agenti avvolgenti), che possono migliorare rapidamente il benessere con la gastrite.

Trattamento di Helicobacter pylori: un regime di trattamento dettagliato

Secondo le statistiche mediche, dal 50 al 70% della popolazione mondiale è infettata dal microrganismo patogeno Helicobacter pylori. Il batterio non provoca sempre gravi cambiamenti nel corpo, alcuni dei suoi portatori non sapranno mai che sono portatori di eliobatteriosi.

È necessario trattare Helicobacter pylori?

È irrazionale prescrivere un trattamento antibatterico a ogni seconda persona, sebbene le conseguenze dell'infezione da helicobacter pylori possano portare a gravi complicazioni. Prima di tutto, è la gastrite e l'ulcera peptica che colpisce lo stomaco e il duodeno. Le patologie non trattate dell'apparato digerente con ridotta immunità si trasformano in formazioni maligne, possono causare sanguinamento, perforazione della parete dello stomaco, sepsi e morte.

Quando iniziare la terapia per l'eliobacteriosi, cosa prendere, quanto dura il corso del trattamento - tutte queste domande riceveranno risposta da uno specialista qualificato di un istituto medico.

Minimo diagnostico per sospetta eliobacteriosi

Il medico prescrive un esame diagnostico per determinare la quantità di helicobacter pylori nel corpo del paziente, in che modo la sua presenza ha influenzato la mucosa del tratto digestivo, nonché per scoprire quale trattamento scegliere in un caso particolare. I metodi per la diagnosi di eliobatteriosi sono determinati su base individuale. L'esame diagnostico può essere effettuato sia in laboratori pubblici che privati.

Per valutare le condizioni della mucosa gastrica, il gastroenterologo prescriverà sicuramente un esame endoscopico:

L'endoscopia gastrica rivela ulcere, edema, iperemia, appiattimento della mucosa gastrica, gonfiore e produzione di una grande quantità di muco torbido. Tuttavia, non conferma o nega la presenza di helicobacter pylori. Per questo, durante l'endoscopia dello stomaco, viene eseguita una biopsia - campionamento del tessuto mucoso per ulteriori ricerche.

Metodi diagnostici mediante biopsia:

Cultura batteriologica. Un metodo estremamente accurato per rilevare i batteri e determinarne la sensibilità agli agenti antibatterici viene effettuato inoculando batteri dai tessuti prelevati a seguito dell'endoscopia su uno speciale mezzo nutritivo.

Microscopia a contrasto di fase. L'esame microscopico di un campione di biopsia non trattato dalla mucosa rivela grandi colonie di batteri helicobacter pylori.

Esame istologico Una biopsia della mucosa viene studiata al microscopio; in presenza di Helicobacter, è facile da rilevare. Lo studio è considerato il "gold standard" per chiarire la prevalenza dei batteri, quindi viene spesso prescritto.

Metodo immunoistochimico. Il saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA), che consente di chiarire la presenza di Helicobacter nei tessuti della mucosa prelevati durante una biopsia, è molto accurato, ma richiede attrezzature ad alta tecnologia, quindi non è disponibile per tutte le istituzioni mediche.

Test di aumento. Una biopsia gastrica eseguita durante l'endoscopia viene immersa in una soluzione di urea. Quindi, durante il giorno, viene registrata la dinamica dei cambiamenti nell'acidità della soluzione. Cambiare il suo colore in un colore cremisi segnala un'infezione da helicobacter pylori. Più intensa è la colorazione, maggiore è la concentrazione di batteri.

Reazione di colore a polimerasi (PCR). Un metodo molto accurato valuta la reazione del sistema immunitario alla comparsa di microrganismi estranei, il loro numero direttamente sul materiale biologico rimosso dallo stomaco.

Analisi per citologia. Il metodo a bassa sensibilità è quello di macchiare le impronte digitali prelevate dalla biopsia e studiarle a ingrandimento multiplo.

Se è impossibile eseguire l'endoscopia e la biopsia della mucosa gastrica, vengono prescritti i seguenti test:

Aumenta il test del respiro. Viene effettuato durante l'esame iniziale e durante la valutazione dell'efficacia del trattamento. I campioni di aria vengono prelevati dal paziente, viene valutato il livello di ammoniaca e anidride carbonica. Dopo la colazione e l'introduzione di carboni C13 etichettati nel corpo, i campioni d'aria vengono nuovamente testati 4 volte. Con un aumento della concentrazione di carbonio marcato in essi, il risultato del test è considerato positivo.

Saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA) per la presenza di helicobacter pylori nei liquidi biologici umani (sangue, saliva, succo gastrico). Il metodo viene utilizzato una volta in coloro che si sono contratti per la prima volta, poiché gli anticorpi contro i batteri persistono per diversi anni, non viene utilizzato per valutare l'efficacia del trattamento.

Analisi delle feci mediante reazione a catena della polimerasi (PCR). Il metodo esatto per determinare la presenza di batteri richiede un'alta attrezzatura di laboratorio, è raramente utilizzato.

Molto spesso, è sufficiente effettuare un'analisi, concentrandosi sulle capacità dell'istituzione medica.

Indicazioni e principi di base della terapia

Con la scoperta della principale causa di gastrite e ulcere dello stomaco e dell'intestino tenue, causata dall'introduzione di Helicobacter pylori nel corpo, è iniziata una nuova fase nel trattamento dell'eliobacteriosi. Si basa sulla terapia di eradicazione - trattamento dei batteri attraverso la complessa somministrazione di combinazioni di farmaci:

Medicinali che riducono l'acidità gastrica.

I farmaci per ridurre la secrezione di acido gastrico privano i batteri del loro habitat abituale.

Indicazioni per l'uso di regimi di terapia antibiotica

Non tutti i portatori di helicobacter pylori sono malati di eliobatteriosi, quindi nella prima fase è importante consultare un gastroenterologo e specialisti correlati su come trattare il batterio.

Esistono standard sviluppati dalla comunità gastroenterologica globale su importanti indicazioni per l'uso della terapia di eradicazione:

Gastrite atrofica (precancer);

Stomaco e ulcera duodenale;

Condizione dopo la rimozione di un tumore maligno dello stomaco;

La presenza di cancro allo stomaco nei parenti dell'ambiente circostante.

Raccomandazioni del consiglio mondiale dei gastroenterologi su quando prescrivere la terapia contro l'helicobacter pylori:

Reflusso - esofagite (reflusso del contenuto dello stomaco nell'esofago);

Trattamento di patologie mediante FANS.

Come curare in modo affidabile e confortevole l'eliobatteriosi?

Parametri standard della terapia di eradicazione nell'attuale fase di sviluppo della gastroenterologia:

L'efficacia del trattamento non è inferiore all'80% dei casi di infezione da Helicobacter.

Alto livello di sicurezza, poiché per uso pratico non vengono utilizzati schemi che hanno più del 15% del numero totale di pazienti con effetti collaterali dei farmaci.

La durata massima del trattamento. Quanta eliobatteriosi viene trattata: ci sono corsi per 7, 10 o 14 giorni.

Ridurre la frequenza di assunzione di farmaci attraverso l'uso di agenti a rilascio prolungato.

La possibilità di facile intercambiabilità di un farmaco che non rientrava in alcuni parametri all'interno dello schema.

Metodi efficaci di trattamento per Helicobacter pylori

Nel corso di tre decenni, sono stati creati diversi schemi efficaci che determinano come curare l'eliobatteriosi. Nel 2005, i Paesi Bassi hanno ospitato il World Gastroenterology Congress, che ha sviluppato protocolli per il trattamento delle infezioni. La terapia consiste in tre linee o fasi. Se la prima riga è inefficace, viene assegnata la seconda riga. Se non dà un effetto positivo, vengono utilizzati farmaci di terza linea..

Prima linea di terapia di eradicazione

Il regime di prima linea contiene tre farmaci: gli agenti antibatterici Claritromicina, Amoxicillina e l'inibitore della pompa protonica Omeprazolo o suoi derivati. L'omeprazolo ha lo scopo di regolare l'acidità del succo gastrico. Il farmaco allevia con successo i sintomi della gastrite e delle ulcere, aiuta a non aderire alle rigide restrizioni dietetiche, anche se il trattamento richiede ancora una correzione dietetica. L'amoxicillina viene sostituita se necessario con metronidazolo o nifuratel.

In alcuni casi, il gastroenterologo aggiunge allo schema preparazioni di bismuto, che hanno le seguenti azioni:

Sebbene il più delle volte i preparati di bismuto siano inclusi nella seconda linea della terapia di eradicazione, mostrano anche le loro qualità positive nella prima linea: formano un film sulla superficie della mucosa gastrica che resiste al dolore e all'infiammazione.

Come viene trattata l'eliobatteriosi nei pazienti anziani in prima linea - uno schema più morbido:

Un antibiotico (amoxicillina);

Inibitori della pompa protonica.

Il corso di prima linea dura una settimana, meno spesso - non più di 2 settimane. Nella stragrande maggioranza dei casi (95%) questo è sufficiente e non è necessario passare alla seconda riga. Se questo schema è inefficace, passare alla fase successiva..

Seconda linea di terapia di eradicazione

Nella seconda fase, viene applicato un regime terapeutico a quattro componenti, che include:

Due antibiotici contenenti il ​​principio attivo Tetraciclina e Metronidazolo;

Inibitore della pompa protonica.

I farmaci antibatterici non devono essere usati nel primo regime di trattamento, poiché l'helicobacter pylori ha già sviluppato resistenza nei loro confronti.

Cosa prendere in alternativa: la seconda opzione:

2 antibiotici - ingrediente attivo Amoxicillin e Nitrofuran;

Preparazione del bismuto (dicotato di tripotassio);

Inibitore della pompa protonica.

I preparati di bismuto fungono da citoprotettore, proteggono la mucosa, aumentano la sua resistenza e servono a prevenire le ricadute. Le proprietà protettive dei preparati di bismuto possono essere ridotte bevendo latte, succhi di frutta e frutta.

Il corso di seconda linea dura 10-14 giorni.

Terapia di eradicazione di terza linea

Se il secondo regime di trattamento per l'eliobacteriosi è inefficace, vengono utilizzati farmaci di terza linea. Prima di prescrivere farmaci, il medico prescrive un'endoscopia con una biopsia e una cultura batteriologica di una biopsia per la sua sensibilità agli antibiotici. Sulla base dei suoi risultati, viene prescritto un terzo regime di trattamento..

Cosa prendere sulla terza linea di terapia:

I due farmaci antibatterici più efficaci non precedentemente utilizzati;

Inibitori della pompa protonica.

Il bitruth tripotassium dicitrate allevia le manifestazioni di dispepsia (gonfiore, bruciore di stomaco, dolore allo stomaco), stimola la rigenerazione della mucosa, esibisce proprietà battericide contro Helicobacter pylori.

Per mantenere la normale microflora intestinale, il medico può raccomandare di assumere probiotici, per la prevenzione delle recidive - l'uso di gastroprotettori.

Antibiotici: rimedi n. 1 per il trattamento di helicobacter pylori

Antibiotici di prima linea: claritromicina, amoxicillina (flemoxin)

Secondo gli studi condotti negli anni '80 del secolo scorso per studiare la sensibilità dell'helicobacter pylori ai farmaci antibatterici, in condizioni sterili di laboratorio sono sensibili agli effetti di 21 farmaci di questo gruppo farmacologico.

Ma in pratica, si è scoperto che alcuni dei farmaci sono impotenti contro i batteri a causa degli effetti aggressivi dell'ambiente acido del succo gastrico. Inoltre, non tutti gli antibiotici possono penetrare in profondità nei tessuti della mucosa dello stomaco e dell'intestino, dove si trovano le colonie di helicobacter..

Solo alcuni farmaci antibatterici sono stati accuratamente selezionati:

Amoxicillina (Flemoxin)

Questo agente antibatterico ad ampio spettro è incluso nella prima e nella seconda linea della terapia di eradicazione dell'eliobatteriosi. L'amoxicillina (Flemoxin) è un antibiotico del gruppo di penicilline semisintetiche. La sua particolarità è che il farmaco distrugge solo la divisione dei microrganismi patogeni, quindi non è prescritto contemporaneamente ai batteriostatici che sopprimono la divisione dei microrganismi.

Controindicazioni all'uso di antibiotici penicillinici, compresa l'amoxicillina, hanno un intervallo limitato.

Controindicazioni assolute e relative:

ipersensibilità alle penicilline;

tendenza alle reazioni leucemidi;

con cautela: gravidanza, insufficienza renale, storia di colite.

L'amoxiclav è un agente antibatterico contro i ceppi resistenti di helicobacter pylori

È un antibiotico combinato che è una sintesi di due farmaci: amoxicillina e acido clavulanico, che aumenta la sua efficacia contro i batteri resistenti all'azione delle penicilline. Molti ceppi di batteri patogeni hanno sviluppato resistenza alla penicillina a lungo usata e "imparato" a distruggere le sue molecole con i loro enzimi -? -Lattamasi.

L'acido clavulanico è un β-lattam che lega la β-lattamasi, mentre l'amoxicillina distrugge l'helicobacter pylori. Le controindicazioni sono simili a quelle per l'assunzione di amoxicillina, inoltre - grave disbiosi.

Claritromicina (Klacid) - agente antibatterico

Questo farmaco del gruppo di eritromicine (macrolidi) viene spesso utilizzato quando si prescrive un regime di terapia di eradicazione di prima linea. Presenta una tossicità minima. Gli effetti collaterali sono stati registrati solo nel 2% dei pazienti.

nausea e vomito,

raramente: gengivite e stomatite,

molto raro: stasi biliare.

La claritromicina è un farmaco molto efficace, l'helicobacter pylori raramente mostra resistenza ad esso. Interagisce facilmente con gli inibitori della pompa protonica, rafforzandosi a vicenda.

ipersensibilità ai farmaci del gruppo macrolidi.

Usare con cautela nelle seguenti condizioni:

Gravidanza (1 trimestre);

Età da bambini (fino a 6 mesi);

Insufficienza renale, epatica.

Azitromicina - un farmaco antibatterico in sostituzione di Helicobacter pylori

Questo è un antibiotico di terza generazione del gruppo macrolidico, prescritto come alternativa ai gravi effetti collaterali della claritromicina (diarrea e altri). Il numero di effetti collaterali è solo dello 0,7%, il farmaco viene assunto solo una volta al giorno. La sua concentrazione aiuta a realizzare un'azione diretta contro l'helicobacter pylori nello stomaco del paziente..

La tetraciclina è il farmaco di scelta per la seconda linea di terapia di eradicazione

Questo antibiotico ha un ampio spettro di azione, ma ha una maggiore tossicità, che si manifesta in assenza di selettività non solo contro l'helicobacter pylori e altri batteri patogeni, ma anche contro il proprio macroorganismo.

L'effetto negativo di tetraciclina:

Provoca anemia, trombocitopenia, leucopenia, inibizione dell'ematopoiesi;

Viola la divisione delle cellule epiteliali;

Provoca la formazione di ulcere ed erosioni nello stomaco, dermatiti cutanee;

Interrompe la sintesi proteica;

Ha un effetto tossico sul fegato;

Provoca disturbi neurologici nei bambini, inibisce la crescita di ossa e denti.

L'antibiotico non è prescritto per bambini di età inferiore a 8 anni, donne in gravidanza, pazienti con leucopenia. La tetraciclina è prescritta con cautela per ulcera peptica, insufficienza epatica e renale..

Levofloxacina: un farmaco del gruppo dei fluorochinoloni

Il primo antibiotico ad ampio spettro appartiene al gruppo fluorochinolone ed è usato nei regimi di seconda o terza linea. Ciò è dovuto alla sua maggiore tossicità..

L'effetto negativo di Levofloxacin:

Inibisce la crescita del tessuto osseo e cartilagineo negli adolescenti di età inferiore ai 18 anni.

Intolleranza individuale ai fluorochinoloni;

Storia dell'epilessia.

Ci sono recensioni di medici praticanti sulla resistenza dell'helicobacter pylori alla levofloxacina, quindi il farmaco non è sempre efficace.

Chemioterapia con Helicobacter pylori con farmaci antibatterici

Metronidazolo per eliobatteriosi

Questo farmaco battericida appartiene al gruppo dei nitroimidazoli, viene utilizzato nella chemioterapia delle infezioni. La sua azione si basa sulla distruzione del materiale genetico delle cellule patogene mediante la penetrazione di metaboliti tossici di metronidazolo in esso.

Questo è il primo rimedio che è riuscito a sbarazzarsi di eliobatteriosi. Il metronidazolo in combinazione con i preparati di bismuto è stato usato per il suo trattamento da Barry Marshall, lo scopritore di helicobacter pylori, che ha bevuto la cultura dei batteri e quindi causato gastrite.

Con un breve ciclo di trattamento, il farmaco non mostra proprietà tossiche. Non è prescritto per le donne nel primo trimestre di gravidanza, per le persone con intolleranza individuale.

Possibili effetti collaterali:

Gusto metallico in bocca;

Nausea e vomito;

Colorazione delle urine rosso-marrone;

Reazioni gravi se associate ad alcol.

La resistenza di helicobacter pylori al metronidazolo è aumentata di recente, raggiungendo il 60% del numero totale di pazienti.

Macmiror (Nifuratel) con eliobatteriosi

Un farmaco antibatterico del gruppo nitrofurano ha un effetto batteriostatico e battericida. Macmiror impedisce ai batteri di moltiplicarsi legando gli acidi nucleici e inibisce i processi biochimici nelle sue cellule.

Con un uso a breve termine, non ha un effetto tossico, non è prescritto per l'intolleranza individuale. Usare con cautela nelle donne in gravidanza, poiché il farmaco attraversa la placenta. Durante l'allattamento e l'uso simultaneo di Macmirora, esiste un alto rischio di ottenere il farmaco nel latte, pertanto l'allattamento deve essere temporaneamente abbandonato.

Possibili effetti collaterali:

Nausea e vomito;

Il farmaco viene utilizzato nei regimi di seconda e terza linea, è più efficace del metronidazolo; l'helicobacter pylori non ha ancora sviluppato resistenza ad esso. Poiché McMiror ha mostrato una tossicità minima nei regimi a 4 componenti nei bambini, si raccomanda di prescrivere nei regimi di prima linea nei bambini e negli adulti in sostituzione del metronidazolo.

Preparazioni di bismuto (De-Nol)

Il citrato di tripotassio (subcitrato di bismuto colloidale) è il principio attivo del farmaco antiulcera De-Nol. Questo farmaco è stato usato in precedenza, anche prima che fosse incluso nel regime di terapia di eradicazione. L'azione di De-Nol si basa sulla creazione di un film protettivo sulle pareti dello stomaco e del duodeno, che impedisce al succo gastrico acido di raggiungere le aree danneggiate.

Inoltre, De-Nol stimola l'accumulo di enzimi di rigenerazione epidermica nei tessuti della mucosa, aumenta la produzione di muco protettivo, che riduce l'effetto aggressivo del succo gastrico. Ciò provoca l'epitelizzazione delle erosioni e la cicatrizzazione delle ulcere..

Gli studi condotti nell'ambito del trattamento dell'helicobacter pylori hanno scoperto che De-Nol e altri preparati a base di bismuto ne inibiscono la crescita, trasformando l'habitat batterico e agendo su di esso come batteriostatico. Grazie a questo effetto, il batterio lascia rapidamente il corpo del paziente..

De-Nol ha un vantaggio rispetto ad altri preparati a base di bismuto: penetra in profondità nella mucosa, dove c'è la più alta concentrazione di batteri patogeni. Il bismuto distrugge le membrane dei corpi microbici, si accumula all'interno delle cellule.

Brevi cicli di terapia farmacologica non danneggiano il corpo umano, poiché De-Nol non penetra nel sistema circolatorio, viene escreto dal sistema digestivo e urinario.

Gravidanza e allattamento;

Grave insufficienza renale.

I preparati di bismuto penetrano nella barriera placentare e nel latte materno. In caso di compromissione della funzione escretoria renale, il bismuto è in grado di accumularsi nel corpo.

Inibitori della pompa protonica: Omez, Pariet

I farmaci di questo gruppo (PPI, inibitori della pompa protonica) sono necessariamente inclusi nel regime di terapia di eradicazione di prima e seconda linea. Il meccanismo d'azione della pompa protonica si basa sul blocco delle cellule del rivestimento dello stomaco. Producono attivamente acido cloridrico aggressivo ed enzimi proteolitici che dissolvono le proteine.

Omez, Pariet riduce la secrezione di succo gastrico, che influenza negativamente i batteri, stimolandone l'eradicazione. Inoltre, una diminuzione dell'acidità del succo stimola la rapida rigenerazione di erosioni e ulcere, aumenta l'efficacia dei farmaci antibatterici.

Per aumentare la resistenza acida degli inibitori della pompa protonica, vengono rilasciati in capsule protettive che non possono essere masticate, si dissolveranno nell'intestino. Nello stesso posto, il PPI viene assorbito nel sistema circolatorio e dal sangue gli inibitori penetrano nelle cellule parietali, dove mantengono le loro proprietà per lungo tempo..

Gli effetti collaterali dovuti all'azione selettiva degli IPP sono molto rari. Si manifestano come segue:

Gli IPP non sono prescritti per le donne in gravidanza e in allattamento, i bambini di età inferiore ai 12 anni, sebbene Pariet sia stato usato con successo per trattare i bambini.

Possibili complicanze del trattamento antibiotico

Fattori che aumentano il rischio di effetti collaterali durante la terapia di eradicazione:

Intolleranza individuale alle droghe;

La presenza di patologie somatiche;

Stato negativo della microflora intestinale nel periodo iniziale del trattamento.

Complicanze della terapia di eradicazione - effetti collaterali:

Reazione allergica ai componenti dei farmaci che scompare dopo l'astinenza;

Sintomi dispeptici del tratto gastrointestinale (disagio nello stomaco e nell'intestino, gusto di amarezza e metallo, nausea e vomito, diarrea, flatulenza). Di solito, tutti questi fenomeni scompaiono spontaneamente dopo poco tempo. In rari casi (5-8%), il medico prescrive farmaci per vomito o diarrea o annulla il decorso.

Dysbacteriosis. Si manifesta più spesso in pazienti che precedentemente avevano una disfunzione gastrointestinale, si sviluppa durante il trattamento con farmaci della serie tetraciclina o durante la terapia con macrolidi. Un corso a breve termine non è in grado di sconvolgere l'equilibrio della microflora intestinale, per la prevenzione della disbatteriosi, è necessario utilizzare più spesso prodotti a base di latte fermentato: yogurt, kefir.

Come sbarazzarsi di helicobacter pylori senza includere antibiotici nel regime di eradicazione?

Esiste tale opportunità: non è possibile utilizzare la terapia di eradicazione nei seguenti casi:

Concentrazione minima di helicobacter pylori;

Non ci sono segni clinici di patologie associate all'eliobatteriosi: ulcere gastriche e intestinali, dermatite atopica, gastrite di tipo b, anemia.

Per i portatori asintomatici di Helicobacter pylori, è in fase di sviluppo un'opzione di trattamento leggera che non rappresenta un grave onere. Include farmaci per rafforzare il sistema immunitario e normalizzare la microflora gastrointestinale.

Bactistatina bioadditiva

La bactistatina aiuta a normalizzare l'equilibrio della microflora gastrointestinale, attiva la risposta immunitaria, migliora il funzionamento dell'apparato digerente, la motilità intestinale. Il corso del trattamento con Baktistatin è progettato per 2-3 settimane.

Uso di medicinali omeopatici

L'omeopatia considera l'eliobacteriosi una malattia dell'intero organismo, non un'infezione. I medici omeopatici ritengono che il ripristino del tratto gastrointestinale, disturbato dai batteri, si verificherà a seguito di una guarigione generale del corpo. Se i rimedi omeopatici sono prescritti secondo le indicazioni, la medicina ufficiale non contrasta questo, lasciando la scelta al paziente.

Esistono due punti di vista sulla necessità di trattare l'helicobacter pylori. Alcuni medici sono convinti che sia indispensabile sbarazzarsi dei batteri in modo che non provochi lo sviluppo di malattie gastrointestinali, allergie, aterosclerosi e patologie autoimmuni. Secondo un altro punto di vista, Helicobacter pylori non danneggerà una persona sana, convivendo con essa per decenni.

Quale medico tratta l'eliobatteriosi?

Se compaiono dolore e altri sintomi negativi nello stomaco, così come quando viene diagnosticato un batterio, dovresti consultare un gastroenterologo. Se i bambini hanno problemi simili, è necessario consultare un gastroenterologo pediatrico. In assenza di questi specialisti, è necessario contattare un terapeuta, quando si trattano i bambini, da un pediatra.

Formazione scolastica: nel 2008 ha conseguito un diploma nella specialità "Medicina generale (Medicina generale)" presso l'Università di ricerca medica russa intitolata a NI Pirogov. Ha completato immediatamente uno stage e ha ricevuto un diploma di terapeuta.

Articoli Su Epatite