Trattamento di esacerbazioni di malattie croniche dell'apparato digerente

Principale Appendicite

La creazione di una serie di preparati farmacologici altamente efficaci ha fornito un significativo aumento dell'efficacia del trattamento dei pazienti con patologie dell'apparato digerente. Tra questi farmaci, i bloccanti dei recettori dell'istamina H2 (ranitidina,

P. Ya.Grigoriev, dottore in scienze mediche, professore
E.P. Yakovenko, dottore in scienze mediche, professore
A.P. Yakovenko, candidato alle scienze mediche
N. A. Agafonova, A. S. Pryanishnikov, P. V. Gulyaev, E. V. Talanova, S. B. Kalnova

La creazione di una serie di preparati farmacologici altamente efficaci ha fornito un aumento significativo dell'efficacia del trattamento dei pazienti con patologie dell'apparato digerente. Tra questi farmaci, si dovrebbe prestare attenzione ai bloccanti del recettore dell'istamina H2 (ranitidina, famotidina, ecc.), Agli inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo, pantoprazolo, rabiprazolo), procinetici (cisapride, domperidone, prueloprid, ecc.) (Farmaci polienzimatici, pancitrato, mezim-forte, lycrease, ecc.), antivirali (interferoni, ribavirina, lamivudina, ecc.), nonché agenti antibatterici e antiparassitari. Con il loro uso ottimale, la remissione della malattia da reflusso gastroesofageo, dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale viene raggiunta rapidamente e in modo affidabile, viene prevenuto lo sviluppo di complicanze dell'ulcera peptica e della gastroduodenite emorragica. Spesso è possibile inibire la replicazione virale, arrestare l'attività e la progressione dell'epatite virale cronica B e C e prevenire la trasformazione dell'epatite cronica in cirrosi e cancro della cirrosi-fegato.

Attualmente, il ruolo di Helicobacter pylori (HP) è stato dimostrato nella patogenesi di gastrite acuta e cronica, duodenite, ulcera gastrica (PUD), ulcera duodenale (DU), linfoma dello stomaco MALT e persino cancro allo stomaco. Viene discusso il ruolo dell'infezione da Hp nella patogenesi di una serie di malattie extragastriche: cardiopatia ischemica, emicrania, cirrosi epatica, ecc..

Lo sviluppo e l'implementazione nella pratica della terapia farmacologica antielicobatterica combinata di UBG e DU hanno radicalmente cambiato la prognosi di queste e alcune altre malattie dello stomaco e del duodeno..

Le opzioni ottimali per la terapia di eradicazione dell'ulcera peptica, dell'ulcera duodenale e della gastrite erosiva (gastroduodenite) associate all'Hp sono i regimi di tre o quattro componenti di sette giorni. Il regime in tre parti include omeprazolo 20 mg, o lansoprazolo 30 mg, o pantoprazolo 40 mg o piloride (ranitidina bismuto citrato) 400 mg presi a distanza di 12 ore + claritromicina 250 mg 2 volte al giorno o amoxicillina 500 mg 4 volte al giorno o 1000 mg 2 volte al giorno o tetraciclina 500 mg 4 volte al giorno o 1000 mg 2 volte al giorno + metronidazolo 400 mg 2 volte al giorno o furazolidone 0,2 g 2 volte al giorno. Una terapia di eradicazione a 7-10 giorni a quattro vie viene utilizzata se l'opzione precedente era inefficace e include omeprazolo 20 mg 2 volte al giorno o lansoprazolo 30 mg 2 volte al giorno o pantoprazolo 40 mg 2 volte al giorno + preparazioni di bismuto (ventrisol o de -nol 120 mg 4 volte al giorno o bismofalk 2 compresse 3 volte al giorno) + tetraciclina cloridrato 500 mg 4 volte al giorno o amoxicillina 500 mg 4 volte al giorno + metronidazolo 250 mg 4 volte al giorno o furazolidone 0,1 g 4 volte al giorno In questo caso, tutti i farmaci antibatterici devono essere assunti durante i pasti. In uno schema a quattro componenti, è consigliabile utilizzare una preparazione gastrostatica combinata, che include gli stessi ingredienti. Non è consigliabile utilizzare altre combinazioni a causa della loro bassa efficienza..

Dopo la fine di 7-10 giorni di terapia di eradicazione, è necessario continuare il trattamento per UBD per sette settimane, per DU - cinque settimane, per gastroduodenite erosiva - per tre settimane con uno dei seguenti farmaci antisecretori: ranitidina 300 mg al giorno, famotidina 40 mg al giorno, omeprazolo 20 mg al giorno, lansoprazolo 30 mg al giorno, pantoprazolo 40 mg al giorno. Gli antiacidi (maalox, ecc.) E i citoprotettori (venter, ecc.) Possono inoltre essere usati come agenti sintomatici..

La terapia di cui sopra in oltre il 90% dei casi porta all'eradicazione dell'Hp. Di conseguenza, viene fermata l'infiammazione attiva della mucosa dello stomaco e del duodeno, viene assicurata la guarigione di erosioni e ulcere, lo sviluppo di esacerbazioni e complicanze (sanguinamento, perforazione, stenosi), linfoma e, possibilmente, il cancro allo stomaco è prevenuto.

Gli scienziati nazionali attirano l'attenzione dei professionisti sul fatto che spesso c'è un'eccessiva diagnosi di ulcera peptica e gastrite (gastroduodenite), le cause dell'insorgenza delle malattie non vengono divulgate, non si tiene conto del fatto che il processo erosivo-ulcerativo nella mucosa gastroduodenale è eterogeneo e non è sempre associato all'ulcera. Quindi, ad esempio, nella gastrite acuta, nell'erosione, possono comparire anche aree locali di emorragia nel CO e sanguinamento. Durante l'esame istologico in tali pazienti nel CO, vengono rivelati segni moderati di infiammazione. Le cause più comuni di tale gastrite acuta (gastroduodenite) sono: danno chimico al CO (alcool, farmaci antinfiammatori non steroidei, liquidi alcalini aggressivi), virus (citomegalovirus, virus dell'herpes), batteri (streptococchi emolitici, ecc.), Uremia, esposizione alle radiazioni. Occasionalmente, alcuni microbi causano persino gastrite flemmonica acuta. Gli scienziati sono stati in grado di stabilire le cause della gastrite da stress, i cui fattori di rischio per lo sviluppo sono: ipossia, malattie del fegato e dei reni, operazioni gravi, ustioni, sepsi, traumi del SNC. Spesso, entro 24 ore dall'esposizione a fattori di stress, si verificano erosioni acute e ulcere nel liquido di raffreddamento. Allo stesso tempo, circa il 30% dei pazienti ha sanguinamento gastrointestinale e in alcuni di essi è massiccio, pericoloso per la vita. Nelle vittime di ustioni vengono spesso diagnosticate le lesioni del tratto gastrointestinale superiore, che vengono chiamate "ulcere di Kurling", in cui, in particolare quelle localizzate nel duodeno, vi è un alto rischio non solo di sanguinamento, ma anche di perforazioni. Nei pazienti con trauma cranico e ictus, le ulcere acute (ulcere di Cushing) si trovano spesso nel CO gastroduodenale. Con queste ulcere, in particolare la localizzazione duodenale, esiste anche un alto rischio di sanguinamento e perforazione. Pertanto, è estremamente importante identificare le persone ad alto rischio di danni allo stress al tratto gastrointestinale e iniziare il trattamento con farmaci antisecretori il prima possibile per prevenire lo sviluppo di sanguinamento e perforazione..

Ulcera pilorica superficiale

Gli scienziati nazionali hanno condotto molte ricerche al fine di stabilire una connessione tra l'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e danni al tratto gastrointestinale. Nei pazienti che assumono questi farmaci per l'artrite reumatoide, l'osteoartrosi e altre malattie, si nota un'ulcerazione nel 15-20% dei casi, spesso si verificano complicazioni (sanguinamento e perforazione), specialmente nelle persone con una storia di ulcera. Il rischio totale di lesioni gastrointestinali negli utenti di FANS è circa tre volte superiore rispetto a quelli che non assumono questi farmaci. Nei pazienti anziani (di età superiore ai 65 anni), questo rischio aumenta di cinque volte. I medici che prescrivono questi farmaci devono fornire la soluzione di tre compiti: prevenzione dello sviluppo di ulcere indotte da FANS (specialmente in presenza di fattori di rischio), loro trattamento (spesso in condizioni in cui è richiesto l'uso continuato di FANS), nonché prevenzione di danni all'intestino tenue e all'intestino crasso. derivante dal loro uso prolungato. Nonostante il fatto che una nuova classe di FANS (inibitori selettivi della cicloossigenasi-2), che non dovrebbe avere un effetto dannoso sul tratto gastrointestinale, venga introdotta nella pratica medica, la loro sicurezza richiede una conferma clinica e questi studi non sono ancora stati completati..

Il compito principale di prevenire la gastrite da stress e, in una certa misura, il danno associato ai FANS al CO gastroduodenale è aumentare il pH del contenuto intragastrico a 4 e oltre, poiché a questo livello di pH la pepsina dell'enzima proteolitico viene inattivata e aumenta la coagulazione del sangue. Ad oggi, è consigliabile utilizzare bloccanti del recettore H2 dell'istamina (ranitidina, famotidina, ecc.) O inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo, pantoprazolo).

Gli scienziati nazionali e stranieri hanno anche prestato grande attenzione allo studio di varie forme di gastrite cronica (CG). Insieme a Hp associato a Hp e hCG di tipo A, eosinofila, linfocitica e granulomatosa (morbo di Crohn, tubercolosi, istoplasmosi, sifilide, sarcoidosi, ecc.) Gastrite, nonché gastropatie ipertrofiche (morbo di Menetrie, pseudolinfoma Ellison), gastropatia congestizia nell'ipertensione portale (non vera gastrite), gastrite da reflusso alcalina (biliare). In alcune forme di epatite cronica si sviluppano deficit di ipo e acloridria e vitamina B12. Secondo gli scienziati nazionali, il significato clinico dell'hCG sta nel fatto che può essere considerata una malattia precancerosa precoce, il cui sviluppo si verifica dall'atrofia da CO alla metaplasia intestinale e successivamente al cancro allo stomaco. La diagnosi di epatite cronica dovrebbe sempre basarsi solo sui risultati di un esame istologico qualificato di campioni mirati di biopsia del refrigerante, che è indicato negli standard di stato sopra menzionati.

Una delle più comuni malattie correlate all'acido è la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), per il trattamento di cui sono state sviluppate raccomandazioni e definite le responsabilità del paziente e del medico..

Si consiglia al paziente di: dormire su un letto con la testa sollevata di almeno 15 cm; ridurre il peso corporeo in caso di obesità patologica; non sdraiarsi dopo aver mangiato per 1,5 ore; non mangiare prima di coricarsi, limitare l'assunzione di grassi; smettere di fumare e bere alcolici; evitare indumenti stretti, cinture strette e lavorare in una posizione inclinata del corpo; se possibile, limitare l'assunzione di farmaci che hanno un effetto negativo sulla motilità dell'esofago e sul tono dello sfintere esofageo inferiore (nitrati prolungati, antagonisti del calcio, teofillina, antispasmodici miogeni, nonché farmaci che danneggiano il CO esofageo (aspirina e altri analoghi).

Il trattamento farmacologico è prescritto in modo differenziato, a seconda della gravità dei cambiamenti clinici, funzionali e morfologici nel tratto digestivo superiore. Con reflusso gastroesofageo senza esofagite (ci sono sintomi, ma nessun cambiamento visibile nella CO esofagea), vengono utilizzate due opzioni di trattamento. Nei casi in cui GERD è combinato con un ritardo nell'evacuazione gastrica, una diminuzione del tono dello sfintere esofageo inferiore, discinesia intestinale ipomotoria, è consigliabile prescrivere procinetici internamente - motilium (domperidone) 10 mg o coordinax (cisapride, peristil e altri analoghi) 5-10 mg 4 volte al giorno in combinazione con antiacidi tamponati (maalox o analoghi), una dose un'ora dopo i pasti e una dose immediatamente prima di coricarsi. Dopo aver raggiunto la remissione clinica, la "terapia su richiesta" continua, vale a dire un trattamento sintomatico intermittente (per bruciore di stomaco - motilium + antiacido o zantac istantaneo - 150 mg). In presenza di grave insufficienza dello sfintere esofageo inferiore e / o di un alto livello di acidità intragastrica, si consiglia di utilizzare bloccanti del recettore dell'istamina H2 (ranitidina 150 mg 2 volte al giorno o famotidina 20 mg 2 volte al giorno) e, se sono inefficaci, inibitori della pompa protonica (omeprazolo 20 mg al giorno o lansoprazolo 30 mg al giorno) fino al raggiungimento della remissione clinica. In futuro, viene prescritta la "terapia su richiesta", che prevede l'uso di farmaci antisecretori in una dose mezza giornaliera o antiacidi quando compaiono sintomi di MRGE.

Per l'esofagite da reflusso di grado I, i bloccanti dei recettori dell'istamina H2 vengono utilizzati per 6 settimane - ranitidina 150 mg o famotidina 20 mg 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore o inibitori della pompa protonica - omeprazolo 20 mg al giorno o lansoprazolo 30 mg in giorno. Quando si verifica la remissione (in media dopo 6 settimane), il paziente viene trasferito alla terapia su richiesta utilizzando antiacidi o bloccanti H2 o inibitori della pompa protonica.

Per l'esofagite da reflusso di grado II, il trattamento con inibitori della pompa protonica - omeprazolo o lansoprazolo o pantoprazolo in una dose giornaliera completa - viene effettuato per 8 settimane. Meno comunemente, vengono utilizzati i bloccanti dell'H2: ranitidina 300 mg o famotidina 40 mg 2 volte al giorno fino a quando i sintomi della malattia non vengono alleviati, seguiti da una riduzione della dose a 150 mg e 20 mg 2 volte al giorno, rispettivamente. Dopo 8 settimane, se si verifica la remissione, il corso del trattamento viene interrotto e il paziente viene trasferito in terapia "su richiesta".

Con esofagite da reflusso di grado III-1V per 4 settimane, viene prescritto un inibitore della pompa protonica omeprazolo 20 mg o lansoprazolo 30 mg 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore. Inoltre, quando i sintomi della GERD sono alleviati, l'omeprazolo 20 mg al giorno o il lansoprazolo 30 mg al giorno continuano per un massimo di 8 settimane, seguito da una transizione alla terapia di mantenimento continua utilizzando i suddetti farmaci con una dose giornaliera di mezza anno per un anno. In caso di insufficiente efficacia di questa terapia, è possibile combinare agenti antisecretori con procinetici-motilium o coordinati alle normali dosi giornaliere. Ulteriori trattamenti per le forme refrattarie di GERD includono sucralfato (venter, sucrat-gel) 1,0 g 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti per un mese.

Un medico pratico incontra spesso pazienti con sindrome da proliferazione batterica (SIBO) e un cambiamento nella composizione della microflora nell'intestino, chiamato disbiosi. Varie ragioni possono portare al verificarsi di questa sindrome: malattie dell'apparato digerente, accompagnate da disturbi secretori - motori, specialmente in presenza di focolai di infiammazione; ha sofferto di infezioni intestinali acute (dissenteria batterica, enterocolite da yersiniosi, ecc.); uso a lungo termine di farmaci che influenzano la secrezione delle ghiandole digestive, la rigenerazione dell'epitelio e la funzione di evacuazione motoria del tratto digestivo; uso prolungato e talvolta irrazionale di farmaci antibatterici; malnutrizione; alcolismo. Le manifestazioni cliniche della sindrome da proliferazione batterica nell'intestino sono associate alla sovrapproduzione di acidi organici e alla deconugazione prematura degli acidi biliari, al rilascio di tossine batteriche, alla distruzione degli enzimi digestivi, allo sviluppo di disturbi motori.

SIBO è caratterizzato dalla presenza di dolore addominale o disagio nell'addome, feci alterate (cambiamento di forma e violazione del passaggio), gonfiore e sensazione di gonfiore nell'addome, perdita di peso corporeo, debolezza, aumento della fatica, irritabilità. Il trattamento SIBO, insieme a una dieta appropriata, include uno o due cicli di sette giorni di terapia antibiotica, la nomina di preparati enzimatici, farmaci che regolano la funzione di evacuazione motoria dell'intestino e il livello di pH intraintestinale, eliminando la carenza di vitamine, elementi minerali, ecc., Cioè, viene effettuato un trattamento combinato. Le indicazioni per la nomina della terapia antibiotica sono: 1) eccessiva crescita batterica nell'intestino tenue; 2) la presenza di alterazioni infiammatorie nella mucosa intestinale; 3) identificazione di microflora condizionatamente patogena in colture di contenuto intestinale.

Con SIBO nell'intestino tenue, viene principalmente utilizzato uno dei seguenti farmaci antibatterici: tetraciclina cloridrato 250 mg 4 volte al giorno, ciprofloxacina 250 mg 2 volte al giorno, biseptolo 960 mg 2 volte al giorno, metronidazolo 500 mg 2 volte al giorno, furazolidone 100 mg 3-4 volte al giorno, ersefuril 200 mg 4 volte al giorno, intrix 1 caps. 4 volte al giorno, cefalossina 250 mg 4 volte al giorno. In alcuni casi, è possibile utilizzare enterol 2-4 capsule o bustine al giorno. Con SIBO nel colon, viene data la preferenza a uno dei seguenti farmaci: ftalazolo o sulgin 1,0 g al giorno, ersefuril 800 mg al giorno, Intetrix 4 capsule al giorno, metronidazolo 1,0 g al giorno, bactisubtil 4-6 capsule al giorno.

Dopo la fine del ciclo di terapia antibatterica, vengono prescritti probiotici - preparati contenenti normali ceppi di flora intestinale e prebiotici - significa che garantiscono la loro crescita e attività funzionale. Per ripristinare la microflora dell'intestino tenue, vengono utilizzati probiotici contenenti ceppi aerobici (bififormi 2-4 capsule al giorno o lactobacterin 5-10 dosi al giorno), colon - probiotici, inclusi ceppi anaerobici (bifidumbacterin 5-10 dosi al giorno o colibacterin 5-10 dosi al giorno), intestino crasso e piccolo - preparati combinati (2-4 capsule bififormi al giorno o 5-10 dosi di bificol al giorno). La durata del loro ingresso è di 2-4 settimane..

Il bififorme è un probiotico, una capsula di cui contiene bifidumbacterin e enterococchi in un volume di almeno 10 al settimo grado di ciascun tipo di batteri. Le capsule del farmaco sono coperte da un rivestimento enterico, grazie al quale i batteri raggiungono invariati gli intestini. La presenza di flora anaerobica nella preparazione la rende universale per il ripristino della microbiocenosi dell'intestino tenue e crasso. Inoltre, ogni capsula contiene uno speciale mezzo nutritivo necessario per la crescita e la riproduzione dei batteri dell'acido lattico, che consente loro di sopravvivere e di essere microflora metabolicamente attiva contenuta nella preparazione bififorme..

Nel nostro studio hanno partecipato 119 pazienti, di cui 68 donne e 51 erano uomini di età compresa tra 21 e 76 anni (età media 39,7 anni).

Per sviluppare approcci efficaci alla prescrizione di bifiform, abbiamo testato tre regimi di trattamento. Il primo regime, in cui è stato prescritto il bififorme senza una precedente terapia finalizzata alla decontaminazione intestinale, è stato utilizzato in 37 pazienti. Il secondo schema, che prevede l'assunzione di bififorme dopo una precedente decontaminazione intestinale, è stato prescritto a 28 pazienti. Il terzo schema, in cui il trattamento con bififorme è stato effettuato sotto forma di monoterapia, ha ricevuto 24 pazienti. I pazienti nel gruppo di controllo hanno ricevuto una terapia simile al secondo schema, ma non hanno ricevuto bififormi o altri probiotici.

A Bifiform è stata prescritta 1 capsula due volte al giorno per 15 giorni. Tuttavia, se al settimo giorno di trattamento, la gravità delle manifestazioni cliniche diminuiva di meno di un grado, la dose del farmaco veniva aumentata a 2 capsule due volte al giorno e la terapia continuava per altre due settimane. Per decontaminare l'intestino e alleviare l'infiammazione nei pazienti con malattie croniche dell'apparato digerente, sono stati effettuati da uno a tre cicli di terapia antimicrobica della durata di 5-7 giorni con un cambio di farmaci nel corso successivo.

Il ricevimento di bififorme ha avuto un effetto positivo sulla composizione della microflora intestinale. Alla fine del trattamento, 35 pazienti (76,1%) hanno mostrato un ripristino della normale microflora intestinale e solo 11 (23,9%) pazienti sono rimasti alterati. Nella maggior parte dei pazienti, la quantità totale di flora intestinale si è normalizzata, un aumento del numero di Escherichia coli, bifidobatteri, normalizzazione del contenuto di enterococchi e la scomparsa di enterobatteri opportunistici (lattosio-negativo, ceppi emolizzanti della flora intestinale, rappresentanti dei generi Klebsiella, Enterobacter, Proteus, Pseudomonas). Va notato che in una parte significativa dei pazienti che sono rimasti cambiamenti nella composizione della flora intestinale, c'erano anche sintomi clinici (dolore addominale, flatulenza, disturbi delle feci), che conferma la loro relazione patogenetica.

Bifiform, sia nel trattamento complesso che sotto forma di monoterapia, ha dimostrato la sua efficacia nel bloccare le manifestazioni cliniche di dispepsia, nel normalizzare i processi di digestione e nel ripristinare la normale composizione della flora intestinale in una vasta gamma di malattie dell'apparato digerente. Una dose di bififorme, 1-2 capsule due volte al giorno per due settimane, è abbastanza efficace nella gestione dei pazienti con malattie croniche dell'apparato digerente.

Contemporaneamente all'assunzione di probiotici, viene prescritto un prebiotico: hilak-forte, 60 gocce 3 volte al giorno per una settimana, quindi 30 gocce 3 volte al giorno per 1-2 settimane. In caso di costipazione persistente, è inoltre possibile utilizzare lattulosio 15-20 ml 1 volta al giorno fino a quando le feci sono normalizzate. Un regime terapeutico indicativo per i pazienti con SIBO: 1a settimana - ersefuril e / o metronidazolo + preparazione enzimatica (mezim-forte, o pancreatina, o festale, o pancitrato, o creone, ecc.) + Tampone antiacido (maalox o fosfalugel, o allume, ecc.) + un adeguato regolatore della funzione motoria intestinale (no-shpa, o spasmomen, o diztel, o coordinax, ecc.); 2-3a settimana - hilak + bifiform + preparazione enzimatica.

La mancanza di effetto dal trattamento può essere associata a disturbi dietetici, disturbi psicoemotivi, consumo di alcol, ma più spesso - ripristino incompleto della normale microflora intestinale a causa di una terapia farmacologica inadeguata. Il successo del trattamento in una certa misura dipende non solo dalla terapia farmacologica prescritta dal medico, ma anche dal paziente che deve liberarsi da cattive abitudini, cambiare stile di vita, assumere i farmaci puntualmente, ecc..

Per l'informazione degli autori

  • il materiale viene inviato in forma stampata in duplice copia con la firma di tutti gli autori, è auspicabile fornire una copia su un supporto magnetico (dischetto) o inviato via e-mail: [email protected];
  • il materiale è accompagnato dalla direzione dell'organizzazione con la firma del capo;
  • informazioni richieste sull'autore: specializzazione, titolo accademico (se presente), luogo di lavoro (istituto, dipartimento);
  • la dimensione dell'articolo consigliata non è superiore a 10 pagine dattiloscritte;
  • gli articoli sono accompagnati da un abstract, incluso il titolo, gli autori e le principali disposizioni dell'articolo (non più di 10 frasi);
  • materiale illustrativo è desiderabile: foto, diapositive, tabelle, grafici, diagrammi, diagrammi, ecc.;
  • il disegno può essere presentato in formato elettronico (.eps o.tif). In questo caso, il nome del file deve essere specificato nel materiale;
  • Le figure che sono attaccate al materiale su un foglio separato devono essere numerate e fornite di informazioni contenenti il ​​nome dell'autore, il titolo dell'articolo, nonché la designazione della parte superiore e inferiore della foto;
  • viene data una firma generale per ogni figura e (se necessario) vengono spiegate tutte le designazioni numeriche e letterali. Nella didascalia alle fotografie di micropreparazioni, è necessario indicare l'ingrandimento e il metodo di colorazione;
  • se l'articolo include figure di fonti esterne (atlanti, riviste, CD, ecc.), le coordinate di queste figure devono essere indicate con precisione;
  • se una bibliografia è allegata all'articolo, il testo dovrebbe contenere note digitali.

Tutti i materiali inviati alla redazione sono esaminati da revisori indipendenti e, se necessario, modificati. I redattori non sono responsabili della perdita del manoscritto.

Non è consentita l'invio all'editore di opere precedentemente pubblicate o inviate per la pubblicazione in altre pubblicazioni.

Non dimenticare di indicare l'indirizzo postale esatto e il numero di telefono per il contatto.

Bifiform ® (Bifiform ®)

Principio attivo:

Soddisfare

Gruppo farmacologico

Composizione e forma di rilascio

Capsule enteriche1 caps.
Bifidobacterium longum, almeno 10 milioni di cellule batteriche
Enterococcus faecium, almeno 10 milioni di cellule batteriche
eccipienti: coltura di avviamento dell'acido lattico; gomma; stearato di magnesio; lattulosio; destrosio anidro

in una custodia di alluminio 30 pezzi.; in una confezione di cartone 1 astuccio.

Polvere di aroma di lampone arancione1 volta.
Lactobacillus GG (LGG ®) (10 9 CFU)3,33 mg
Bifidobacterium lactis (BB-12 ™) (10 9 CFU)3,33 mg
Vitamina B10,4 mg
Vitamina B60,5 mg
eccipienti: isomaltosio (E953); xilitolo (E967); fruttoligosaccaridi; MCC (E460); sapore d'arancia identico al naturale; sapore di lampone identico al naturale; biossido di silicio (E551); magnesio stearato (E470); metilcellulosa (E461); acido stearico (E570)

bustina; in una confezione di cartone 21 pezzi.

Compresse masticabili al gusto di arancia e lampone1 etichetta.
Lactobacillus GG (LGG ®) (10 9 CFU)3,33 mg
Bifidobacterium lactis (BB-12 ™) (10 9 CFU)3,33 mg
Vitamina B10,4 mg
Vitamina B60,5 mg
eccipienti: isomaltosio (E953); xilitolo (E967); fruttoligosaccaridi; MCC (E460); sapore d'arancia identico al naturale; sapore di lampone identico al naturale; biossido di silicio (E551); magnesio stearato (E470); metilcellulosa (E461); acido stearico (E570)

in un tubo di alluminio 20 pezzi.; in una confezione di cartone 1 tubo.

Caratteristica

Integratore alimentare biologicamente attivo.

effetto farmacologico

Bifiform ® è un farmaco per il trattamento e la prevenzione della disbatteriosi di varie eziologie. I batteri dell'acido lattico inclusi nella preparazione mantengono e regolano l'equilibrio fisiologico della microflora intestinale.

Bifiform ® Baby è un integratore alimentare biologicamente attivo contenente una combinazione di batteri e vitamine utili e sviluppato tenendo conto delle esigenze del corpo del bambino. I batteri Lactobacillus GG (LGG) e Bifidobacterium lactis (BB-12) inclusi nella preparazione ripristinano l'equilibrio della normale microflora intestinale, eliminando le manifestazioni di disturbi intestinali. LGG aiuta a rafforzare il sistema immunitario e ripristinare le naturali difese del corpo del bambino. Vitamine B1 e B6 contribuiscono alla normale crescita e sviluppo del corpo del bambino e sono anche un ulteriore fattore che garantisce l'equilibrio della normale microflora intestinale.

farmacodinamica

Stimola la correzione dei disturbi funzionali del tratto gastrointestinale, normalizza la microbiocenosi intestinale, aumenta la resistenza aspecifica del corpo.

Indicazioni per Bifiform ®

Per la normalizzazione della microflora intestinale, nonché per la prevenzione e il trattamento di disturbi gastrointestinali di varia origine, malattie gastrointestinali croniche, nonché per mantenere l'immunità nei bambini di età superiore ai 2 anni e negli adulti.

Consigliato

Come fonte di microrganismi probiotici - bifidobatteri, lattobacilli e vitamine del gruppo B..

Controindicazioni

Ipersensibilità a componenti di medicina.

Effetti collaterali

Se usato nelle dosi raccomandate, non sono stati riscontrati effetti collaterali.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Se non viene prescritto nessun altro regime, per la prevenzione e il trattamento dei disturbi gastrointestinali si raccomanda: bambini di età superiore ai 2 anni e adulti - 2-3 capsule. ogni giorno, indipendentemente dall'assunzione di cibo. Il corso del trattamento per la diarrea acuta può essere di 2-3 giorni. Se necessario, la dose può essere aumentata a 4 capsule. in un giorno. In altri casi, il corso del trattamento è di 10-21 giorni.

Indipendentemente dal pasto.

Bustina / polveri con aroma di arancia e lampone: bambini 1-3 anni - 1 volta ciascuno. 2-3 volte al giorno, per 3 anni - 2 pori. 2-3 volte al giorno.

Compresse masticabili con aroma di arancia e lampone: bambini 2–3 anni - 1 etichetta. 2-3 volte al giorno, oltre 3 anni - 2 tavoli. 2-3 volte al giorno.

Durata dell'ammissione - 5 giorni o più.

Precauzioni

Non superare la dose massima giornaliera.

fabbricante

Ferrosan JSC, Danimarca.

Condizioni d'immagazzinamento di Bifiform ® della medicina

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità del farmaco Bifiform ®

compresse masticabili 625 mg con aroma di arancia e lampone - 18 mesi.

capsule enteriche - 2 anni.

capsule enteriche - 2 anni.

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Bifiform

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

effetto farmacologico

Bifiform è un rimedio progettato per normalizzare la funzione intestinale.

Per appartenenza al gruppo, Bifiform si riferisce a farmaci microbici antidiarroici, probiotici. I probiotici sono microrganismi viventi, il cui uso corretto consente di regolare l'equilibrio della microflora intestinale.

Una capsula di Bifiform contiene 10.000.000 di bifidobatteri e enterococchi, che vengono inseriti in speciali capsule che li proteggono dagli effetti del succo gastrico. Solo dopo aver raggiunto l'intestino, dove il livello di pH corrisponde a 6,0-6,8, le capsule bififormi si dissolvono, permettendo ai batteri posti in essi di colonizzare l'intestino crasso e quello piccolo. Bifidobatteri e enterococchi hanno la capacità di sopprimere la riproduzione e la crescita della microflora patogena producendo acido acetico e lattico.

Bifiform contiene ceppi batterici con un alto livello di resistenza all'azione dei farmaci antibatterici.

L'uso di Bifiform migliora la sintesi e l'assorbimento delle vitamine e promuove anche la scomposizione enzimatica di carboidrati complessi, grassi e proteine.

Le recensioni di Bifiform confermano l'efficacia del farmaco quando utilizzato per normalizzare la microflora intestinale, stimolare la correzione dei disturbi del tratto digestivo, aumentare la resistenza aspecifica del corpo a vari fattori.

Indicazioni per l'uso di Bifiform

L'uso di Bifiform è consigliabile nei seguenti casi:

  • prevenzione e trattamento della disbiosi intestinale nelle condizioni di gastroenterite, colite, ipoacidi (bassa acidità) e anacidi (alta acidità), nel trattamento con antibiotici e sulfamidici;
  • disturbi gastrointestinali di varia origine;
  • trattamento e prevenzione di malattie dell'apparato digerente di natura cronica;
  • mantenere l'immunità negli adulti e nei bambini;
  • diarrea acuta e cronica di varie origini;
  • intolleranza al lattosio, dispepsia (attività dello stomaco anormale), flatulenza.

Istruzioni per l'uso di Bifiform e dosi

Secondo le istruzioni per Bifiform, adulti e bambini di età superiore ai due anni devono assumere 1 capsula due volte al giorno, mentre la dose giornaliera massima consentita è di 4 capsule. L'applicazione di Bifiform non dipende dall'ora dei pasti.

Due volte al giorno, vengono prescritte ½ capsule per bambini da 2 a 6 mesi e 1 capsula per bambini da 6 a 2 anni. Per i bambini che non sono in grado di ingerire la capsula, mescolare il contenuto con il cibo. Il corso di applicazione di Bifiform è di solito 10-21 giorni. I disturbi gastrointestinali accompagnati da diarrea acuta vengono trattati per 2-3 giorni.

Per neonati e bambini di età più giovane, è possibile utilizzare i batteri dell'acido lattico sotto forma di una soluzione oleosa o sotto forma di sospensione a base di polvere - Bifiform Baby. Questo farmaco contiene bifidobatteri e streptococchi. Bifiform Baby viene assunto una volta al giorno nella quantità di 1 dose (0,5 ml). Il corso del trattamento è di 10-20 giorni.

Le recensioni su Bifiform indicano non solo la normalizzazione dell'intestino dopo l'uso del farmaco, ma anche il rafforzamento dell'immunità e il miglioramento del benessere generale.

Effetti collaterali

Nelle istruzioni per Bifiform, le conseguenze negative dopo l'uso del farmaco non sono indicate. Nelle recensioni di Bifiform, non ci sono anche lamentele sulle reazioni collaterali del corpo a questo probiotico.

Controindicazioni all'uso di Bifiform

Il motivo del rifiuto di usare Bifiform potrebbe essere una maggiore sensibilità ai componenti ausiliari del farmaco: glucosio, estratto di lievito, sciroppo di carrube, magnesio stearato, lattulosio secco, biossido di titanio, polietilenglicole, olio di soia, acetil monogliceridi.

Informazioni aggiuntive

Secondo le istruzioni, Bifiform deve essere conservato in un luogo buio e asciutto dove la temperatura dell'aria non supera i 15 ° C. Il farmaco è considerato utilizzabile entro due anni dalla data di produzione. Bifiform Baby è conservato nelle stesse condizioni di Bifiform. La sospensione Bifiform Baby preparata deve essere utilizzata entro due settimane..

Bifiform: prezzi nelle farmacie online

Bifiform Baby Oil Solution 7 ml 1 pz.

Capsule enteriche bififormi 30 pz.

Farmaco bififorme per il trattamento della disbiosi per adulti e bambini di età superiore ai 2 anni 30 pz.

Bifiform Baby gocce per la normalizzazione della microflora nei bambini dai primi giorni di vita 10 porzioni

Capsule enteriche bififormi 40 pezzi.

Bifiform per il trattamento della disbiosi per adulti e bambini sopra i 2 anni 40 pz.

Bifiform Balance 375 mg capsule 20 pz.

Bifiform Balance per la normalizzazione della microflora per adulti e bambini dai 3 anni 20 pz.

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, fornite solo a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'automedicazione è pericolosa per la salute!

Quattro fette di cioccolato fondente contengono circa duecento calorie. Quindi, se non vuoi migliorare, è meglio non mangiare più di due fette al giorno..

Si pensava che lo sbadiglio arricchisca il corpo di ossigeno. Tuttavia, questa opinione è stata confutata. Gli scienziati hanno dimostrato che sbadigliando, una persona raffredda il cervello e ne migliora le prestazioni.

Cadere da un asino è più probabile che ti rompa il collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

I dentisti sono comparsi relativamente di recente. Nel diciannovesimo secolo, tirare fuori i denti male faceva parte dei doveri di un normale parrucchiere..

Con una visita regolare al solarium, la possibilità di contrarre il cancro della pelle aumenta del 60%.

Scienziati americani hanno condotto esperimenti sui topi e sono giunti alla conclusione che il succo di anguria previene lo sviluppo dell'aterosclerosi vascolare. Un gruppo di topi ha bevuto acqua naturale e l'altro ha bevuto il succo di anguria. Di conseguenza, i vasi del secondo gruppo erano privi di placche di colesterolo..

Quando gli amanti si baciano, ognuno di loro perde 6,4 calorie al minuto, ma si scambiano quasi 300 diversi tipi di batteri..

Lo stomaco umano affronta bene gli oggetti estranei e senza intervento medico. È noto che il succo gastrico può dissolvere anche le monete..

La temperatura corporea più alta è stata registrata a Willie Jones (USA), che è stato ricoverato in ospedale con una temperatura di 46,5 ° C.

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo ad alto ingrandimento, ma se fossero riuniti insieme, si adatterebbero in una normale tazza di caffè..

Una persona istruita è meno suscettibile alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di ulteriore tessuto che compensa il malato.

Nel corso di una vita, la persona media produce non meno di due grandi pozze di saliva..

Secondo la ricerca, le donne che bevono diversi bicchieri di birra o vino alla settimana hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno..

La medicina per la tosse "Terpinkod" è uno dei migliori venditori, per niente a causa delle sue proprietà medicinali.

Ci sono alcune sindromi mediche molto curiose, come la deglutizione compulsiva di oggetti. Sono stati trovati 2.500 oggetti estranei nello stomaco di un paziente affetto da questa mania.

La gravidanza è un periodo meraviglioso ma estremamente cruciale nella vita di una donna. Spesso la gioia della nascita di una nuova vita è oscurata da paure e ansie per la salute del bambino..

Bififorme per bruciore di stomaco

Bifiform ® è un farmaco efficace per il trattamento della disbiosi!

Per normalizzare la microflora negli adulti e nei bambini di età superiore ai 2 anni.

Ogni capsula enterica contiene:

  • Principi attivi (probiotici): Bifidobacterium longum non meno di 1x10 7 CFU e Enterococcus faecium non meno di 1x10 7 CFU;
  • eccipienti.
  • Diarrea causata da acuta ed esacerbazione di gastroenterite cronica, infezione da rotavirus; diarrea associata ad antibiotici; diarrea del viaggiatore.
  • Nella complessa terapia delle infezioni intestinali acute.
  • Nella complessa terapia delle malattie croniche del tratto gastrointestinale, come la colite, la sindrome dell'intestino irritabile e altri disturbi gastrointestinali della genesi funzionale.
  • Normalizzazione della microflora intestinale, trattamento e prevenzione della disbiosi e mantenimento del sistema immunitario nei bambini di età superiore ai 2 anni e negli adulti.
  • Intolleranza al lattosio.
  • Come parte di una terapia di eradicazione standard completa nei pazienti con infezione da Helicobacter pylori.

Metodo di somministrazione e dosaggio:
In caso di diarrea acuta, il farmaco deve essere assunto 1 capsula 4 volte al giorno fino a quando le feci non si normalizzano. Quindi l'assunzione del farmaco deve essere continuata alla dose di 2-3 capsule al giorno fino a quando i sintomi scompaiono completamente..

Per normalizzare la microflora intestinale e sostenere il sistema immunitario, il farmaco viene prescritto in una dose di 2-3 capsule al giorno per 10-21 giorni.

Si consiglia ai pazienti con intolleranza al lattosio di assumere il farmaco 1 capsula 3 volte al giorno.

Quando si esegue la terapia di eradicazione, a Bifiform vengono prescritte 2 capsule 2 volte al giorno per due settimane dal primo giorno di terapia di eradicazione.

I bambini dai 2 anni prendono 1 capsula 2-3 volte al giorno. La durata del ricovero può essere modificata su raccomandazione di un medico. Quando prescritto a bambini e pazienti che non riescono a ingerire l'intera capsula, deve essere delicatamente rotto, accuratamente, evitando la perdita, versare il contenuto in un cucchiaio e mescolare con una piccola quantità di liquido.

In caso di domande, consultare il medico.

Quali sono i vantaggi del farmaco?

  • Batteri studiati
    Il preparato contiene batteri probiotici studiati, sicuri e benefici del principale laboratorio microbiologico "Christian Hansen" (Danimarca).
  • Calotta protettiva a due strati
    La capsula Bifiform® ha un guscio protettivo a due strati, grazie al quale l'intero complesso di batteri probiotici benefici viene consegnato all'intestino. I batteri non vengono distrutti dall'ambiente acido dello stomaco e mantengono le loro proprietà benefiche quando entrano nell'intestino.
  • Terreno fertile speciale per batteri benefici
    Bifiform ®, oltre ai batteri benefici, contiene uno speciale mezzo nutritivo per la loro nutrizione, crescita e riproduzione.
  • Bifiform ® non contiene lattosio
  • Nessuna connessione con l'assunzione di cibo

Interazione con altri medicinali:
Il farmaco può essere utilizzato in combinazione con altri farmaci. È consentita la somministrazione simultanea di antibiotici.

Applicazione durante la gravidanza e durante l'allattamento:
L'uso del farmaco Bifiform® durante la gravidanza e l'allattamento è considerato sicuro, poiché il farmaco non viene assorbito e non ha un effetto sistemico.
Ci sono controindicazioni. Prima dell'uso, è necessario consultare uno specialista e leggere le istruzioni per l'uso medico delle capsule enteriche Bifiform ® (PDF).
Certificato di registrazione: P N013677 / 01

Per informazioni su dove è possibile acquistare Bifiform ®, visitare la sezione "Dove acquistare".

* Kornienko E.A. e altri, "Medico curante", 2015, n. 9, pagg. 52-61

Bifiform

Istruzioni per l'uso

Descrizione

Bifiform è una preparazione complessa a base di batteri benefici, prescritta per ripristinare l'equilibrio della microflora intestinale. Si riferisce a medicinali di azione immunobiologica per il gruppo farmacologico di eubiotici. A causa del contenuto di due tipi di batteri lattici nella preparazione, normalizza attivamente l'equilibrio della microflora intestinale, il lavoro dell'intero tratto.

Descrizione: capsule dense di gelatina n. 3 di un'ombra bianca, all'interno della quale è presente una polvere gialla con un'ombra grigiastra.

Composizione, modulo di rilascio

Principi attivi: bifidobatteri (Bifidobacterium longum) - 1 x 107 CFU (microrganismi vivi) circa 10,75 mg, Enterococchi (Enterococcus faecium) - 1 x 107 CFU (microrganismi vivi) circa 17,2 mg.

Ingredienti aggiuntivi: lievito, lattulosio, destrosio, farina di semi di carrube, magnesio stearato.

Componenti dell'involucro della capsula: gelatina, copolimeri di acido metacrilico e metilmetacrilato (1: 1), copolimeri di acido metacrilico ed etil acrilato (1: 1), talco, polietilenglicole (macrogol 6000), olio di soia, gliceridi diacetilati, biossido di titanio (E 171).

Forma di rilascio: capsule enteriche. Disponibile in 20, 30, 40 capsule in una bottiglia di alluminio con un tappo di plastica. La scatola di cartone contiene 1 flacone con le istruzioni per l'uso.

Farmacologia

Il prodotto farmaceutico appartiene a probiotici complessi contenenti bifidobatteri e enterococchi di acido lattico vivi. Questi ceppi appartengono agli abitanti naturali del tratto gastrointestinale umano. Supportano il normale funzionamento dell'intestino e sono coinvolti in numerose importanti funzioni biologiche. I microrganismi contribuiscono a:

  • La sintesi di lattosio - un disaccaride che regola il processo di digestione degli alimenti. La sua quantità sufficiente nell'intestino inibisce i processi di decadimento e fermentazione dei residui organici che accompagnano il cibo. Di conseguenza, la formazione di gas nell'intestino diminuisce.
  • Regolando l'equilibrio dell'acidità intestinale.
  • Sintesi di acido lattico, che sopprime le colonie di microrganismi patogeni e opportunistici.
  • Attivazione dei processi ossidativi e di riduzione del tratto gastrointestinale.
  • Stimolazione della formazione di immunità sulle mucose intestinali. Migliorare la digestione degli alimenti. Gli enzimi secreti dai microrganismi dell'acido lattico aiutano la digestione della cellulosa, che fa parte delle fibre vegetali, dei carboidrati e dei disaccaridi.
  • Sintesi di vitamine (gruppo B) e aminoacidi essenziali necessari per il normale funzionamento del corpo.
  • Distruzione ed eliminazione di composti tossici dal corpo. Questo effetto si ottiene a causa dell'assorbimento di tossine di origine endogena ed esogena da parte di colonie di microrganismi dell'acido lattico..

La capsula, che è entrata nel tratto gastrointestinale, bypassa il lume superiore del tratto digestivo, si dissolve nell'intestino tenue, liberando i batteri. In un ambiente favorevole dell'intestino, i microrganismi si moltiplicano e si depositano attivamente sulle mucose, senza penetrare nel flusso sanguigno. Una quantità eccessiva di essi viene escreta con le feci.

Indicazioni per l'uso

Lo scopo principale di Bifiform è di ripristinare l'equilibrio della normale flora intestinale, che è cambiata a seguito dello sviluppo di vari fattori sfavorevoli.

Questi includono:

  • La disbatteriosi è un cambiamento nel normale equilibrio della microflora con un aumento del numero di batteri opportunistici. Si verifica a causa di interruzioni ormonali, infezioni con decorso cronico, dopo una lunga assunzione di antibiotici, che, insieme alla microflora patogena, distruggono le colonie di batteri benefici.

  • Infezioni intestinali, avvelenamento.
  • Malattie croniche del tratto gastrointestinale - gastrite, enterocolite, ulcere gastriche o duodenali, malattie del pancreas e del fegato.
  • Diarrea acuta, costipazione cronica.
  • Manifestazioni allergiche causate da un disturbo dei processi digestivi e una violazione della microflora intestinale.
  • Patologia del processo di digestione degli alimenti e assorbimento dei carboidrati.
  • Trattamento complesso di candidosi e vaginosi batterica nelle donne.
  • Preparazione completa per interventi chirurgici sugli organi del tratto digestivo.
  • Inoltre, le capsule vengono utilizzate come immunomodulatore nella pratica pediatrica. Sono usati per bambini frequentemente malati con malattie respiratorie acute (fino a 4 volte l'anno).

    Controindicazioni

    L'agente farmaceutico è assolutamente controindicato per l'uso in pazienti con intolleranza individuale a uno dei componenti. Molto attentamente è prescritto a pazienti con carenza di lattosio, poiché il lattosio fa parte degli ingredienti aggiuntivi del farmaco.

    Metodo di somministrazione, dosaggio

    Indipendentemente dal tempo di mangiare, le capsule vengono assunte per via orale con abbondante acqua..

    Adulti e bambini dai 2 anni vengono usati 1-2 capsule 2 volte al giorno. Se necessario, la dose per adulti può essere aumentata a 4 capsule.

    Per i bambini da sei mesi a un anno - 1 capsula 2 volte al giorno.

    Per neonati da 2 mesi a 6 mesi - 1 capsula 1 volta al giorno. Ai bambini viene somministrata la medicina al mattino, aprendo la capsula in anticipo e aggiungendo la polvere al cibo, oppure usando un'altra forma di dosaggio del farmaco sciroppata per i bambini di età inferiore a 2 anni.

    La durata del trattamento dipende dalla gravità della patologia. Infezione intestinale acuta, intossicazione alimentare viene trattata per 7-10 giorni.

    Per la diarrea, il farmaco viene prescritto 4 volte al giorno, 1 capsula fino a quando la condizione non si normalizza. Dopo la terapia farmacologica, è necessario continuare fino a quando i sintomi scompaiono completamente, 2-3 capsule al giorno.

    Per i disturbi cronici dell'apparato digerente, la disbiosi, a supporto dell'immunità, la dose raccomandata del farmaco è di 2-3 capsule al giorno per 10-21 giorni.

    Ai pazienti che soffrono di intolleranza al lattosio viene prescritta 1 capsula 3 volte al giorno.

    Reazioni avverse

    Fondamentalmente, la medicina è ben tollerata. Se usato correttamente nelle dosi raccomandate, senza violare i regimi di consumo di droga, non sono stati rilevati effetti indesiderati.

    Overdose

    I principi attivi del prodotto farmaceutico non possiedono proprietà di accumulo. Con un aumento del dosaggio, i batteri in eccesso dell'acido lattico vengono escreti naturalmente dal corpo.

    istruzioni speciali

    Prima di prendere le capsule, è necessario studiare le istruzioni per il farmaco e prestare attenzione alle seguenti istruzioni:

    • Se i sintomi della malattia aumentano, la condizione peggiora, le strisce di sangue compaiono nelle feci per diversi giorni, quindi dovresti consultare un medico.
    • Durante la terapia con antibiotici, che hanno un effetto dannoso sui batteri dell'acido lattico, la dose del farmaco deve essere aumentata.
    • L'effetto della terapia bififorme aumenta con l'assunzione simultanea di prodotti a base di latte fermentato e vitamine del gruppo B, poiché stimolano la crescita dei microrganismi dell'acido lattico.
    • Non bere capsule con bevande calde. Ciò porterà alla parziale distruzione di batteri benefici..
    • Gravidanza e allattamento
    • Il farmaco è innocuo per il trattamento delle donne in gravidanza e durante l'allattamento.

    Il farmaco può essere utilizzato nella pratica pediatrica nelle dosi raccomandate..

    L'influenza dei farmaci sulle reazioni psicomotorie e la capacità di guidare un'auto

    Il farmaco non influisce sulla velocità di reazione e sulla capacità di guidare un veicolo.

    Compatibilità con altri medicinali

    I microrganismi benefici sono sensibili a determinati tipi di antibiotici. Pertanto, si consiglia di fare una pausa di due ore tra l'assunzione di capsule e un antibiotico durante l'assunzione di droghe..

    Condizioni di archiviazione

    Tenere il prodotto a una temperatura non superiore a 25 ° C, lontano dalla portata dei bambini. Proteggere da alte temperature e umidità.

    Data di scadenza

    Non più di 2 anni. Dopo la scadenza del periodo di validità indicato sulla confezione, è vietato l'uso del medicinale.

    Vacanza in farmacia

    Dalle farmacie vendute senza foglio di prescrizione.

    fabbricante

    Ferrosan A / S, Danimarca

    Analoghi

    Secondo la somiglianza dei componenti, la presenza di ceppi di microrganismi che formano la base dell'agente farmaceutico, esistono analoghi di produttori nazionali ed esteri:

    • Bifidumbacterin forte prodotto in Russia.
    • Capsule Azzipol analogo russo.
    • Compresse di acilatto. Prodotto da Alfarm, Russia.
    • Capsule Linex prodotte in Slovenia.
    • Lactobacterin di un produttore nazionale.
    • Probifor. Analogo russo.

    Integratore alimentare Ferrosan BIFIFORM probiotici e prebiotici - recensioni

    Istruzioni per l'uso

    Il dosaggio e altre caratteristiche dell'uso di Bifiform dipendono dalla natura della malattia. In alcuni casi, può essere usato come rimedio una tantum per diversi giorni, in altri può richiedere un lungo ciclo di trattamento farmacologico.

    Capsule per adulti

    Si consiglia agli adulti di assumere 1 capsula 4 volte al giorno. È desiderabile che ci sia lo stesso intervallo tra ricevimenti. Questo dosaggio è necessario per la diarrea acuta o altre malattie che richiedono l'assunzione del farmaco. Non appena i sintomi principali iniziano a diminuire, la dose giornaliera deve essere ridotta a 3, quindi a 2 capsule.

    Se Bifiform viene assunto come probiotico per eliminare le complicanze dopo l'assunzione di farmaci antibatterici, la durata del corso va da 10 giorni a 3 settimane. In questo caso, di solito vengono prescritte 2-3 capsule al giorno. Il dosaggio esatto e la durata del trattamento sono determinati dal medico e dipendono dal grado di effetti dannosi degli antibiotici sull'intestino..

    Bifiform Baby (Kid)

    Il numero di bifidobatteri e enterococchi in esso contenuti è ridotto e tutte le sostanze potenzialmente pericolose per il bambino vengono eliminate dalla composizione il più possibile.

    Grazie a questo, Bifiform Baby può essere usato fin dall'infanzia. I bambini devono assumere il farmaco 0,5 g al giorno.

    È possibile misurare la dose richiesta utilizzando una pipetta speciale, inclusa nella confezione. L'uso di Bifiform Baby per i bambini è molto semplice:

    1. Giriamo il tappo della bottiglia in senso orario, continuando fino a quando il liquido entra nella bottiglia.
    2. Agitare la bottiglia per mescolare bene.
    3. Apri il coperchio e usa una pipetta per raccogliere la quantità necessaria del farmaco.

    Istruzioni speciali per l'assunzione di Bifiform

    Abbiamo scoperto come prenderlo correttamente, ma ci sono anche istruzioni speciali per l'assunzione del farmaco:

    Se assunto insieme ad antibiotici, la dose del farmaco viene aumentata per evitare una riduzione dell'efficacia.
    È inaccettabile continuare a prendere il farmaco se vengono rilevate inclusioni di sangue nelle feci e i sintomi aumentano

    In questo caso, è importante consultare un medico il prima possibile per scoprire le ragioni di un tale fenomeno indesiderabile..
    Gocce di Bifiform possono essere usate per trattare la disbiosi nei neonati (come prescritto da un medico).
    Per migliorare l'effetto dell'assunzione di un probiotico, si consiglia di arricchire la dieta con prodotti a base di latte fermentato, oltre a quelli contenenti vitamine del gruppo B.
    Il metodo di applicazione, dettagliato nelle istruzioni del produttore, contiene informazioni che è estremamente indesiderabile bere capsule con acqua calda, poiché tali azioni possono portare alla morte di alcuni batteri benefici.

    effetto farmacologico

    I batteri vivi di due tipi, che sono i componenti principali del farmaco, sono i principali microrganismi che compongono la normale microflora dell'intestino e delle mucose degli esseri umani. I batteri dell'acido lattico sono lo strumento principale per il corretto funzionamento dell'intestino. Eseguono una serie di funzioni biologiche, tra cui:

    1. Sintesi di lattosio. Come risultato di questo processo, si forma lo zucchero del latte (disaccaride), che ha la capacità di regolare tutti i processi digestivi e, se la sua quantità è normale, il corpo sopprime naturalmente i processi di fermentazione e decadimento dei composti organici che si presentano sotto forma di cibo.
    2. Rispetto dell'equilibrio acido nell'intestino e nello stomaco.
    3. Soppressione di batteri patogeni e opportunistici, che si verifica a causa della produzione di acido lattico.
    4. Rafforzamento e attivazione del processo redox nell'intestino.
    5. Stimolazione del normale funzionamento del sistema immunitario normalizzando la microflora intestinale.
    6. Stabilizzazione dei processi di digestione addominale e parietale. Ciò è dovuto al fatto che i sistemi enzimatici dei batteri viventi dell'acido lattico sono in grado di digerire la cellulosa, che fa parte dei carboidrati e delle fibre che entrano nel corpo con il cibo..
    7. La produzione di aminoacidi essenziali, nonché alcune vitamine, in particolare il gruppo B, che sono anche necessarie per mantenere le normali funzioni del corpo.
    8. Disintossicazione, che si verifica a causa dell'adsorbimento di tossine esogene (provenienti dall'esterno) ed endogene (che si formano all'interno del corpo) da parte di batteri benefici Bifidobacterium longum e Enterococcus faecium.

    Dopo aver assunto il farmaco, i batteri entrano nell'intestino, dove iniziano a moltiplicarsi e colonizzare attivamente le mucose. Se il numero di batteri vivi dell'acido lattico supera la norma richiesta, il loro eccesso viene escreto dal corpo nelle feci. Ciò è confermato dall'istruzione "Bifiform".

    Composizione e azione

    Di seguito viene presentata una composizione più dettagliata di ogni forma del farmaco:

    • Bifidobacterium BB-12 (1x109 CFU per dose)
    • Streptococcus thermophilus TH-4 (1x108 CFU per dose)
    • maltodestrina
    • Silice
    • Trigliceridi a catena media
    • Lactobacillus GG (3,33 mg per compressa, 109 CFU per bustina)
    • Bifidobacterium BB-12 (3,33 mg per compressa, 109 CFU per bustina)
    • Vitamina B1 (0,4 mg compressa / bustina)
    • Vitamina B6 (0,5 mg compressa / bustina)
    • isomalto
    • xilitolo
    • Silice
    • fruttoligosaccaridi
    • Acidi grassi e loro sali di magnesio
    • Sapori di lampone e arancia
    • Cellulosa microcristallina
    • metilcellulosa
    • Enterococcus faecium (1x107 in una capsula)
    • Bifidobacterium longum (1x107 in una capsula)
    • lattulosio
    • Sale di magnesio acido stearico
    • Cultura di avviamento dell'acido lattico
    • Anidride glucidica
    • Gomma
    • Lactobacillus acidophilus LA-5 (1x107 CFU per compressa)
    • Bifidobacterium BB-12 (1x108 CFU per tablet)
    • Lactobacillus rhamnosus GG (1x108 CFU per compressa)
    • inulina
    • Di- e monogliceridi degli acidi grassi
    • Silice
    • Glucosio, saccarosio e fruttosio
    • Croscarmellosa sodica
    • isomalto
    • Cellulosa microcristallina

    Indicazioni per l'uso

    Le istruzioni per l'uso allegate al farmaco contengono informazioni dettagliate sui dosaggi raccomandati e gli integratori alimentari utilizzano regimi. Di norma, "Bifiform" è prescritto a pazienti di età diverse con disbiosi con diversa etimologia. Le principali indicazioni per l'utilizzo del prodotto sono:

    1. Prevenzione di manifestazioni di disbiosi.
    2. Frequenti raffreddori che si sviluppano a causa della ridotta immunità.
    3. Intolleranza al lattosio o altri deficit enzimatici.
    4. Normalizzazione delle feci in caso di costipazione cronica o diarrea acuta.
    5. Disbatteriosi provocata da malattie intestinali acute.
    6. Violazione della microflora nell'intestino dovuta all'uso di farmaci antibatterici.

    Istruzioni per l'uso

    Per preparare la sospensione Bifiform Baby, ruotare il coperchio in senso orario. Di conseguenza, la polvere cadrà in una soluzione oleosa e, affinché la consistenza del farmaco sia uniforme, deve essere agitata vigorosamente più volte. È inoltre necessario agitare la bottiglia prima di ogni utilizzo successivo..

    Usando la pipetta fornita, la sospensione viene prelevata fino alla divisione corrispondente a 1 dose. Le gocce vengono somministrate al bambino direttamente dalla pipetta, quindi possono essere lavate con acqua. È anche accettabile mescolarli con il cibo. Il rimedio può essere somministrato durante l'alimentazione, nonché prima o dopo i pasti..

    Powder Bifiform Baby viene combinato con acqua o cibo liquido e quindi somministrato al bambino. Il bambino deve masticare accuratamente le compresse masticabili e bere acqua. Le capsule e il complesso bififorme vengono deglutiti senza masticare e lavati con acqua.

    Il dosaggio, la frequenza e la durata dell'uso sono determinati dalla forma del farmaco:

    • A Bifiform Baby viene somministrata una dose al giorno. Questo farmaco è di solito prescritto per 10 giorni, ma se necessario, il medico può estendere il trattamento.
    • Un singolo dosaggio di Bifiform Kid è di 1 bustina. La polvere viene somministrata 2-3 volte al giorno e il corso del trattamento è di 5 giorni o più.
    • Nel trattamento di Bifiform Kids, si consiglia di assumere tale farmaco due volte in una dose di 2 compresse. A volte il medico prescrive di masticarli tre volte al giorno. La durata della domanda va da 10 a 21 giorni. Se l'agente viene prescritto profilatticamente, una singola dose sarà 1 compressa masticabile.
    • Le capsule bififormi vengono assunte una volta al giorno in una dose di 2 o 3 capsule. Se il bambino non riesce a deglutire la capsula, puoi aprirla e dare al bambino solo polvere. La durata del trattamento con tale farmaco può variare da 2 giorni a 3 settimane..
    • Una singola dose di Bifiform Complex è presentata in due compresse. Dovrebbero essere bevuti una volta al giorno e la durata dell'assunzione è di 5 o più giorni..

    Indicazioni per l'uso del farmaco

    L'azione di questo medicinale è volta, innanzitutto, a normalizzare la microflora naturale nell'intestino, che potrebbe essere disturbata da alcuni processi patologici, tra cui:

    1. La disbatteriosi è una violazione del normale ambiente batterico nell'intestino, quando prevale il numero di microrganismi opportunistici. Questa condizione può verificarsi dopo infezioni precedenti, comprese le infezioni croniche. Inoltre, può essere causato da cambiamenti nell'equilibrio ormonale nel corpo, terapia a lungo termine con farmaci antibatterici, quando, insieme a batteri patogeni, quelli che compongono la normale microflora possono essere distrutti..
    2. Infezioni intestinali acute o vari tipi di intossicazione alimentare, che possono essere causati da microbi patogeni come Staphylococcus aureus, enterovirus, Shigella, Salmonella, ecc..
    3. Malattie croniche dell'apparato digerente - gastrite (infiammazione dello stomaco); enterocolite (infiammazione dell'intestino crasso e dell'intestino tenue); ulcera peptica del duodeno e stomaco; cambiamenti nel sistema epatobiliare - epatite, colecistite (infiammazione della cistifellea); pancreatite (infiammazione del pancreas), ecc..
    4. Costipazione, nonché diarrea di varia origine, comprese quelle associate a tali disturbi digestivi come la sindrome dell'intestino irritabile. Questi processi possono essere il risultato di stress prolungato..
    5. Reazioni allergiche del corpo, che sono provocate da un'interruzione dell'apparato digerente e da cambiamenti nella composizione della microflora intestinale.
    6. La sindrome da malassorbimento è un tipo di patologia organica con una carenza di enzimi, nonché una digestione alterata del cibo e l'assorbimento di alcuni tipi di carboidrati.
    7. Terapia complessa della candidosi e disbiosi (vaginosi) della vagina nelle donne.
    8. Misure complete per preparare interventi chirurgici su tutti gli organi interni e, prima di tutto, nel tratto gastrointestinale.

    Il farmaco "Bifiform" è usato come farmaco immunomodulante per i bambini che soffrono di frequenti malattie respiratorie, comprese le infezioni virali (di solito 4-5 volte l'anno). Nelle donne, questo farmaco può essere utilizzato per patologia cronica aspecifica degli organi genitali.

    Istruzioni speciali del produttore

    Al fine di evitare la comparsa di reazioni collaterali indesiderabili e sovradosaggio di farmaci, il produttore non raccomanda di superare la dose giornaliera massima stabilita. In caso contrario, il paziente deve contattare un istituto medico il più presto possibile e sottoporsi a un esame adeguato. Per quanto riguarda l'influenza di questo farmaco probiotico sulla capacità di controllare meccanismi e veicoli, tale effetto non è stato rivelato durante gli studi. Ciò consente di assumere il rimedio "Bifiform" per persone di varie professioni appartenenti a fasce di età diverse..

    effetto farmacologico

    Un farmaco che regola l'equilibrio della microflora intestinale. A causa della presenza di una capsula resistente agli acidi, i batteri dell'acido lattico non vengono distrutti dall'azione del succo gastrico. Quando il livello di pH viene raggiunto nell'intestino = 6,0-6,8, la capsula si dissolve. I batteri colonizzano attivamente l'intestino tenue e crasso. Producono acidi acetici e lattici, inibendo così la crescita e la riproduzione di microrganismi patogeni. Anche i bifidobatteri e gli enterococchi partecipano alla sintesi e all'assorbimento delle vitamine, effettuano la scomposizione enzimatica di proteine, grassi e carboidrati complessi (anche con carenza di lattasi nei bambini). Vengono utilizzati ceppi batterici con un livello prevedibile di resistenza agli antibiotici.

    Per le future mamme

    Nelle donne in gravidanza, la disbiosi si verifica molto spesso e la digestione è disturbata. La ragione di ciò è un'alimentazione scorretta. Durante la tossicosi, le future mamme si sforzano di mangiare cibi incompatibili. Vale la pena menzionare altri sintomi di tossicosi: vomito, nausea. Come prendere un probiotico in questi casi?

    I medici raccomandano di bere "Bifiform" durante la gravidanza secondo lo schema standard. Un'eccezione dovrebbe essere fatta solo in caso di vomito frequente nelle donne in gravidanza. Di solito si verifica a stomaco vuoto o, al contrario, dopo aver mangiato. Adattati al lavoro del tuo corpo in modo che il farmaco che hai assunto non torni indietro. Se vomiti più spesso al mattino, rimanda il trattamento fino all'ora di pranzo. Assicurati di consultare il tuo medico per prendere questo rimedio..

    Come prendere Bifiform - prima o dopo i pasti

    Se fai riferimento all'annotazione, puoi scoprire quanto segue. Il medicinale "Bifiform" viene assunto da pazienti adulti sotto forma di capsule o compresse masticabili. La frequenza d'uso è di 2-3 volte al giorno. La durata del farmaco è determinata dai reclami del paziente. Ad esempio, per curare la diarrea, viene prescritto un integratore alimentare per una media di 3-7 giorni. Se il paziente ha bisogno di cure per la disbiosi, il periodo di terapia aumenta a 2-3 settimane. Al fine di aumentare l'immunità e normalizzare la digestione, la composizione può essere utilizzata a lungo. Assicurati di coordinare questo problema con il tuo medico..

    Come prendere "Bifiform" - prima o dopo i pasti? Le istruzioni dicono che l'efficacia del farmaco non cambia in alcun modo a causa del tempo di utilizzo. Puoi prendere Bifiform in qualsiasi momento conveniente per te. Puoi prendere le capsule prima dei pasti o dopo i pasti. Puoi prendere il farmaco tra i pasti. Se non vengono utilizzati altri medicinali, è possibile utilizzare il probiotico quando è conveniente per te..

    Utilizzare nel periodo dell'allattamento

    "Bifiform" non è in grado di essere assorbito nella circolazione sistemica e influire sistematicamente sul corpo, quindi può essere utilizzato nel periodo di lattazione. L'allattamento al seno è un processo stressante per il corpo, che provoca un indebolimento del sistema immunitario. Di conseguenza, l'attività di vari organi e il metabolismo possono essere interrotti. La carenza di nutrienti può influire negativamente sulla salute del bambino e della donna. L'uso di probiotici consente di normalizzare la microflora nell'intestino, migliorare l'allattamento e accelerare il metabolismo nel più breve tempo possibile.

    Gli effetti collaterali di "Bifiform" nelle donne sono abbastanza comuni.

    Proprietà farmacologiche

    Analoghi Linex economici: una rassegna di farmaci efficaci

    I batteri buoni, che vengono trasportati nell'intestino in speciali capsule protettive di Bifiform, colonizzano attivamente l'intestino tenue e crasso, dove iniziano immediatamente a produrre acidi lattici e acetici, che inibiscono i microrganismi patogeni e ne impediscono l'ulteriore riproduzione. È esclusa la penetrazione di batteri nel sangue, il loro surplus viene escreto con le feci.

    La compatibilità di Bifiform con la maggior parte dei farmaci consente l'uso di un probiotico senza interrompere il corso principale del trattamento. L'assunzione del farmaco contemporaneamente agli antibiotici è consentita nella pratica medica, ma per ottenere il massimo effetto positivo, è meglio bere Bifiform dopo gli antibiotici.

    Principio operativo

    L'assunzione di Bifiform ha un effetto sullo stato della microflora intestinale, quindi un tale farmaco è uno dei probiotici. Una volta nel corpo del paziente, i batteri di Bifiform iniziano a svilupparsi nell'intestino con la formazione di colonie e la produzione di acidi che interferiscono con la vita della flora patogena. Il risultato sarà ripristinare il normale equilibrio dei batteri e migliorare la digestione. Inoltre, usando Bifiform:

    • Aiuta le vitamine alimentari ad assorbire meglio nell'intestino.
    • Stimola la sintesi di alcuni composti vitaminici nel corpo.
    • Partecipa alla digestione di grassi e proteine, nonché di carboidrati ottenuti dagli alimenti.
    • Aiuta ad alleviare flatulenza, feci molli, gonfiore, brontolio allo stomaco e altri sintomi spiacevoli.
    • Rafforza le difese del corpo del bambino.

    Un video con una descrizione dettagliata del lavoro di Bifiform, vedi sotto:

    Controindicazioni per l'uso

    L'istruzione, prima di tutto, non raccomanda categoricamente di usare la preparazione probiotica "Bifiform" a quelle persone che soffrono di una maggiore sensibilità individuale a uno qualsiasi dei componenti presenti nella composizione. Inoltre, questo rimedio non deve essere assunto da pazienti con una reazione allergica agli acetil monogliceridi. L'uso del medicinale probiotico "Bifiform" mentre trasporta un bambino, così come durante il periodo dell'allattamento al seno, un neonato è completamente sicuro. Ciò è principalmente dovuto al fatto che questo farmaco non ha un effetto sistemico..

    Utilizzare nella terapia dei bambini

    Alcune forme di farmaco possono essere utilizzate nel trattamento della disbiosi nei bambini dalla nascita (polvere e sospensione). Quando la dose di integratore alimentare raccomandata dal pediatra entra nel tratto gastrointestinale del bambino, si osservano i seguenti effetti:

    1. Previene le forme acute di disturbi intestinali con l'uso di farmaci antibiotici.
    2. Elimina la costipazione.
    3. L'assorbimento dei nutrienti è normalizzato.
    4. L'immunità è rafforzata.
    5. Aumenta la crescita della normale microflora nel sistema digestivo.
    6. Flatulenza, distensione addominale viene alleviata.
    7. Migliora il funzionamento dell'intestino immaturo nel trattamento delle malattie gastrointestinali.

    Modulo per il rilascio

    Nelle farmacie, il farmaco viene presentato con le seguenti opzioni:

    • Soluzione Bifiform Baby. Tale medicinale viene prodotto in flaconcini: all'interno del flacone è presente un liquido oleoso in un volume di 6,9 ml e una polvere secca in una quantità di 160 mg viene posta nel coperchio. Dopo la miscelazione, si formano 7 ml di sospensione, contenente 10 dosi del farmaco.
    • Kid bififorme in polvere. È confezionato in bustine da 656,25 mg. Miscelando il contenuto con acqua, si ottiene una soluzione di lampone-arancia. Un pacchetto include 21 bustine.
    • Compresse masticabili Bifiform Kids. Hanno un piacevole sapore di arancia e lampone, colore bianco-giallo e una forma rotonda. Una confezione contiene 20 o 40 compresse.
    • Capsule bififormi Sono bianchi e si dissolvono nell'intestino. Una confezione contiene 30 capsule.
    • Complesso bififorme di compresse. Sono di forma bianca e ovale. 1 confezione contiene 30 compresse.

    Istruzioni per l'uso

    L'assunzione di Bifiform non è influenzata dal tempo dei pasti. Il medicinale viene somministrato in questo modo:

    • Per effettuare una sospensione dalla preparazione Bifiform Baby, ruotare il tappo del flacone in senso orario e quando la polvere da esso entra nella soluzione, agitare accuratamente il flacone fino a ottenere una consistenza omogenea. Utilizzare la pipetta fornita per misurare una dose corrispondente a una graduazione. Lascia che il bambino ingerisca le gocce, quindi offriti di berlo con acqua. Prima dell'uso successivo, la bottiglia medicinale deve essere agitata.
    • Una soluzione deve essere preparata dalla bustina Bifiform Baby, che il bambino porta dentro. Per fare questo, la polvere della bustina viene miscelata con cibo o acqua..
    • Se Bifiform Kid viene assunto sotto forma di una compressa masticabile, al bambino viene dato da masticare, dopodiché il bambino lo beve con acqua.
    • Il numero richiesto di capsule bififormi viene deglutito intero con acqua.
    • Se è necessario assumere Bifiform Complex, il numero richiesto di compresse viene deglutito intero, quindi lavato con acqua.
    • Articolo Precedente

      Salute dei bambini - Allergia. Medicinali per bambini. Salute dei bambini. Ortopedia. Malattie della pelle

    Articoli Su Epatite