Trattamento di encopresis a Saratov, in Russia, nei bambini e negli adolescenti

Principale Ulcera

Yulia Sharapova
Il consiglio dello psicologo "Encopresis in children"

Encopresis nei bambini: come aiutare un bambino con incontinenza fecale?

L'encopresis nei bambini è una malattia complessa con un'origine multifattoriale. La patologia è accompagnata da una violazione dell'atto di defecazione, che si manifesta nello scarico spontaneo delle feci. Il problema richiede spesso un approccio poliedrico, con la consultazione di un pediatra e uno psicologo.

Incontinenza fecale nei bambini - cause

Di fronte a un problema, molte madri sono in perdita.,chiedendosi: Perché il bambino ha avuto l'incontinenza fecale in questo momento? Nella maggior parte dei casi, la malattia viene diagnosticata nei bambini in età prescolare e in età scolare, quando diventa evidente una violazione del processo di defecazione. In giovane età, le madri come questa sono spesso attribuite a una piccola età, alla timidezza di un bambino che, una volta in un nuovo ambiente, potrebbe non chiedere di andare in bagno.

Nel valutare i fattori che hanno causato l'incontinenza fecale nei bambini, i medici considerano le cause e il trattamento di questa patologia in una relazione inestricabile. Nella maggior parte dei casi, gli esperti trovano difficile identificare un fattore provocatorio specifico. Spesso lo sviluppo di una violazione è associato all'immaturità della regolamentazione dell'atto di defecazione. Quando si identificano i motivi, prendendo l'anamnesi, si stabilisce che molti bambini con encopresis nella fase di sviluppo intrauterino hanno sofferto di ipossia, infezione o sono stati feriti durante il parto.

La dipendenza della frequenza di sviluppo della patologia dallo stato sociale del bambino è stata stabilita: i bambini di famiglie svantaggiate soffrono più spesso di encopresis.In alcuni casi, la malattia può essere una conseguenza dell'immaturità del sistema digestivo.:

I fattori provocatori esterni per lo sviluppo dell'encopresis includono:

• conflitti frequenti nella famiglia;

• errori nell'instillare abilità di pulizia in un bambino;

• violazione del rapporto "mamma-figlio".

Encopresis nevrotico

L'encopresis nevrotica nei bambini è la forma più comune di patologia. Si sviluppa a seguito dell'impatto sul bambino di un fattore traumatico pronunciato. La lesione stessa può essere acuta o di lunga durata. La principale manifestazione della patologia è un atto di defecazione involontario o parzialmente volontario (nel posto sbagliato). Molto spesso questo accade durante il giorno. L'encopresis notturna richiede un'attenzione speciale ed è spesso combinata con l'incontinenza urinaria (enuresi). Più comune nei bambinicon tipo di personalità asteno-nevrotico: bassa autostima, insicurezza.

Encopresis - cause fisiologiche

L'encopresis nei bambini, le cui cause sono varie, in alcuni casi può avere un carattere fisiologico. In questo caso, il processo patologico inizia con la ritenzione delle feci nel retto. Allo stesso tempo, i bambini non rispondono all'apparizione dell'impulso di defecare, frenando i movimenti intestinali. Nel tempo, le pareti dell'intestino e le fibre nervose situate in esse si allungano, causando una violazione della percezione nervosa. L'intestino perde gradualmente la capacità di contrazione normale ed escrezione delle feci..

Come risultato di tali cambiamenti, gli sfinteri intestinali non sono in grado di controllare completamente le feci risultanti. Feci solide sono intrappolate all'interno e feci molli gradualmente trasudano. Le madri notano tracce di feci sulla biancheria intima del bambino. In questo caso, ci sono difficoltà con i movimenti intestinali, costipazione. Questo è il modo in cui l'encopresis si sviluppa gradualmente nei bambini..

Il bambino ha incontinenza fecale - cosa fare?

Se si sospetta l'encopresis, il trattamento deve essere iniziato solo dopo un esame completo. La terapia presuppone la multidirezionalità, che consiste non solo nell'eliminare il fattore provocatorio, ma anche nel creare un clima psicologico favorevole. Come trattare l'encopresis in un caso specifico: il medico determina individualmente, conducendo una valutazione completa della situazione.

La consulenza psicologica è parte integrante del trattamento dell'encopresis nei bambini e dovrebbe essere il primo passo. È importante osservare la routine quotidiana stabilita, abituare il bambino al bagno del mattino. Per la costipazione cronica, viene stabilita una dieta lassativa, con un aumento della quantità di fibre nella dieta (frutta fresca, verdura).

Encopresis - quale medico contattare?

Molte madri, sospettando l'encopresis nei bambini, non hanno idea di quale medico rivolgersi, a chi rivolgersi per questo problema. Secondo gli esperti, la prima fase del processo di trattamento dovrebbe essere una consultazione con uno psicologo. Durante la conversazione, lo specialista cercherà di identificare le principali cause della violazione, per escludere il fattore psicologico. Lo psicologo cercherà di alleviare lo stress, rimuovere la paura, che è il risultato di un costante abuso dei genitori per la biancheria intima sporca del bambino.

Se l'encopresis è una conseguenza della patologia degli organi interni, un pediatra è coinvolto nel trattamento. Parlando di come trattare l'encopresis nei bambini,i medici prestano attenzione ai seguenti aspetti:

• effettuare clisteri di pulizia;

• fisioterapia - stimolazione elettrica, installazione di un tubo speciale sullo sfintere per aumentare il tono dei suoi muscoli.

Trattamento dell'encopresis nei bambini a casa

Per eliminare l'incontinenza fecale nei bambini,i medici raccomandano che i genitori rispettino le seguenti regole:

1. Aumentare l'attività fisica del bambino.

2. Fai esercizi per rafforzare i muscoli addominali (esercizi di respirazione).

3. Elimina esercizi di forza, salti.

Encopresis nei bambini - consigli di uno psicologo

Al fine di curare completamente l'encopresis nei bambini, è necessario seguire sempre i consigli e i consigli forniti ai genitori. Le madri non dovrebbero punire un bambino per la biancheria imbrattata. Al contrario, i genitori dovrebbero proteggere i bambini da situazioni stressanti, esperienze che non fanno che aggravare la situazione..

Nel trattamento dell'encopresis, gli psicologi raccomandano:

1. Creare un ambiente familiare rilassato.

2. Partecipa di più ai giochi con i bambini.

3. Stabilire una rigida routine quotidiana.

4. Insegnare al bambino ad andare a letto solo dopo il movimento intestinale.

Il consiglio dello psicologo "Prevenzione del suicidio di bambini e adolescenti" Consultazione di uno psicologo con i genitori sull'argomento "Prevenzione del suicidio di bambini e adolescenti. Il consiglio dello psicologo "Cari genitori, oggi.

Il periodo di adattamento del bambino all'asilo. Il consiglio dello psicologo ai genitori PERIODO DI ADATTAMENTO DEL BAMBINO ALLA SCUOLA. I CONSIGLI DEL PSICOLOGO AI GENITORI. È molto difficile per i bambini di qualsiasi età iniziare a frequentare il nido.

Suggerimenti dello psicologo: 25 giochi correttivi con i bambini Suggerimenti dello psicologo: 25 giochi correttivi con i bambini Rene Jane, trainer di crescita personale certificato e Master of Arts in Applied.

Il consiglio dello psicologo per i genitori "Punti importanti per crescere un bambino" Punti importanti per crescere un bambino. 1. Colui al quale il bambino è attaccato conforta e lo autorizza semplicemente per la sua presenza. 2. Vuoi,.

Consultazione per i genitori “Il consiglio dello psicologo. Scuola materna senza lacrime "Consigli pratici per i genitori" Scuola materna senza lacrime "Probabilmente, molti adulti hanno provato una grande tentazione di evitare del tutto gli addii:.

Il consiglio dello psicologo all'insegnante "Risolvere i problemi giocando con i bambini" Il consiglio dello psicologo agli insegnanti Risolvere i problemi giocando con i bambini GIOCHI PER BAMBINI CON DIFFICOLTÀ DI COMUNICAZIONE "MANICHE" (per bambini dai 5 anni).

Il consiglio dello psicologo sulla correzione delle violazioni nella sfera della comunicazione, alleviare l'ansia, l'aggressività nei bambini in età prescolare Il consiglio dello psicologo Risolvere i problemi giocando con i bambini GIOCHI PER BAMBINI CON DIFFICOLTÀ IN COMUNICAZIONE "MANICHE" (per bambini dai 5 anni).

Il consiglio dello psicologo ai genitori dei futuri alunni della prima elementare Il consiglio dello psicologo ai genitori dei futuri alunni della prima elementare. Cari genitori! Mi congratulo con te! Il tuo bambino inizierà presto la scuola! è uno.

Incontinenza fecale o encopresis: quanto è comune nei bambini e quali sono le cause sottostanti

Fino a quando il bambino non cresce e diventa una persona adulta e indipendente, purtroppo i genitori e il bambino devono vivere non solo momenti piacevoli e felici nella loro vita, ma anche combattere determinate malattie. E una di queste malattie può essere l'encopresis in un bambino. Questa è una malattia abbastanza rara e si verifica nello 0,5-1% dei bambini. Quindi scopriamo cos'è l'encopresis nei bambini?

Cos'è l'encopresis?

L'encopresis è l'incontinenza fecale o una violazione del controllo dell'atto di defecazione, derivante da un malfunzionamento dello sfintere rettale.

All'età di due o tre anni, l'atto di defecare il bambino è cosciente, volitivo e controllato. Ma ci sono casi in cui un bambino precedentemente pulito e ordinato inizia a macchiare e macchiare le mutandine, cioè c'è una caduta. Queste manifestazioni possono allertare i genitori del bambino. Tuttavia, alcune madri e padri possono "cancellare" tali casi sull'incapacità del bambino di eseguire le procedure igieniche dopo la defecazione e iniziare a punire il bambino. Per questo motivo, non consultare un medico in tempo..

Nei ragazzi, l'incidenza dell'encopresis è 5 volte superiore. In 1/3 dei bambini che soffrono di questa malattia, l'incontinenza fecale (encopresis) è combinata con l'incontinenza urinaria (enuresi) di notte.

L'encopresis si verifica più spesso durante l'infanzia, anche se si verifica anche negli adulti. L'insorgenza di questa malattia in età adulta è più spesso favorita da lesioni organiche (traumi, tumori, crepe nell'ano, prolasso rettale, infezioni gastrointestinali).

Affinché si verifichi un movimento intestinale, deve verificarsi una catena di reazioni correlate:

  1. Accumulo di feci nel retto.
  2. Pressione fecale sullo sfintere rettale.
  3. Aumento della pressione nel retto a 39 - 40 mm Hg.
  4. Ricezione di un impulso al cervello. E poi un segnale viene inviato attraverso la schiena al cervello per rilassare lo sfintere e svuotare l'intestino o trattenere le feci..

Ragioni per la comparsa di encopresis nei bambini

L'aspetto di questa patologia può essere facilitato da vari motivi, sia fisiologici che psicologici. Il verificarsi di encopresis in un bambino è facilitato da:

  • addestramento vasino improprio del bambino (instillare questa abilità in un bambino che, per età o altri criteri, non è ancora pronto per questa manipolazione);
  • l'incapacità di visitare il bagno quando c'è il desiderio di "alleggerirsi";
  • instabilità del background emotivo del bambino, stress, insorgenza, ad esempio, a causa della mancanza di attenzione dei genitori, litigi dei genitori, cambiamenti nel normale programma di sonno e veglia, cambiamento di posizione (trasferirsi in un'altra città o paese, iscriversi a una scuola o all'asilo);
  • costipazione regolare in un bambino (ad esempio, se non è possibile utilizzare il bagno durante un lungo viaggio, ecc.). C'è un accumulo di feci e stiramento delle pareti intestinali, con una ripetizione regolare di questa condizione, si verifica un indebolimento dei riflessi e in un momento imprevedibile si verifica uno svuotamento inaspettato dell'intestino. Questa condizione può verificarsi anche nei casi in cui l'atto di defecazione è doloroso per il bambino;
  • se c'è una violazione della motilità nell'intestino, si verifica un ristagno di feci. Per questo motivo, si verifica la fermentazione e si forma un liquido "puzzolente", che viene rilasciato attraverso il retto, senza indugiare nell'area dello sfintere;
  • la presenza di sindrome dell'intestino irritabile in un bambino;
  • la presenza di lesioni traumatiche alla colonna vertebrale e al midollo spinale, che controllano l'atto di defecazione e minzione;
  • la presenza di epilessia in un bambino, quando non c'è modo di controllare l'atto di defecazione;
  • la presenza di disturbi congeniti o acquisiti della struttura intestinale;
  • rottura dei tessuti dell'intestino crasso o violazione della sua struttura in patologie congenite o acquisite;
  • la presenza di malattie mentali e deviazioni;
  • la presenza di malattie infettive;
  • disfunzione del cervello e suo danno.

Classificazione dell'encopresis nei bambini

Esistono due forme di incontinenza fecale nei bambini. Queste forme sono differenziate tra loro dalla causa e dai sintomi caratteristici..

Vero e falso

La vera forma di kalomazaniya si verifica quando il sistema nervoso centrale viene interrotto, ad esempio, se c'è una lesione cerebrale traumatica, forti esperienze emotive, stress, paura, patologia del parto, malattie infettive non trattate.

La falsa forma di encopresis si verifica a causa della costipazione cronica. Questo modulo è più comune. Con la falsa encopresis, gli intestini rimangono sistematicamente pieni di feci (ad esempio, sopprimendo il desiderio di svuotare a lungo).

Encopresis primario e secondario

È necessario evidenziare l'encopresis primaria e secondaria.

La calorificazione primaria si verifica quando un bambino all'età di quattro anni non era in grado di svuotare volontariamente l'intestino.

L'encopresis secondario è più comune. È caratterizzato dall'improvvisa comparsa dell'incapacità di controllare i movimenti intestinali..

Classificazione moderna

Inoltre, esiste una moderna classificazione della calomazazione nei bambini:

  • disontogenetico primario - in caso di disregolazione del sistema nervoso, chiamato primario;
  • encefalopatico secondario. Si verifica quando la regolazione centrale e periferica è disturbata, in presenza di patologia somatica. Quando il bambino si riprende, la calorificazione scompare;
  • nevrotico. L'altro nome è sistemico, insorge dopo un grave trauma mentale (può essere acuto o di lunga durata);
  • patocaratterologico: questo è il più sfavorevole, poiché la calorificazione è inizialmente arbitraria e si manifesta come una protesta di un bambino. Quindi la capacità di controllare l'atto di defecazione scompare, viene fissato un riflesso patologico condizionato, si forma la cosiddetta dipendenza. Un risultato frequente è la psicopatia;
  • costituzionalmente sintomatico. Si verifica quando un bambino ha malattie somatiche che provocano calominazione o è la vera causa dell'encopresis.

Sintomi di encopresis in un bambino

La clinica dell'incontinenza fecale può essere diversa, a seconda di quale sia la ragione della calorificazione (encopresis fisiologico o psicologico).

Sintomi della vera encopresis

La vera encopresis è caratterizzata da:

  • la costante comparsa di tracce di feci sulle mutandine del bambino dopo l'atto di defecazione e lo svuotamento sistematico delle mutandine;
  • spesso combinato con enuresi (incontinenza urinaria);
  • odore sgradevole da parte di un bambino;
  • trovare lo sfintere del retto in uno stato semi-chiuso;
  • l'ano è bloccato da feci;
  • irritazione della pelle intorno all'ano, accompagnata da arrossamento e prurito;
  • il comportamento del bambino è disturbato a causa di disagio psicologico. Il bambino si chiude in se stesso, può mostrare aggressività verso l'ambiente.

A seconda di quanto è avanzata la malattia, possono comparire uno o più sintomi. Molto spesso, la ragione è psicologica e il trattamento è lungo.

Sintomi di falsa encopresis

La falsa encopresis è caratterizzata da:

  • alternanza di costipazione e diarrea. Con costipazione, le feci sono molto dense e con la diarrea appare un odore fetido;
  • incontinenza fecale. Apparizione regolare di tracce di feci sulle mutandine;
  • difficoltà nell'atto di defecazione;
  • l'accumulo di feci nell'intestino crasso;
  • pancia dura e dolorosa del bambino quando si sente;
  • indolenzimento nell'ombelico;
  • il bambino diventa irritabile, l'appetito diminuisce.

Spesso, la falsa encopresis appare nei bambini timidi a causa della ritenzione cosciente dell'atto di defecazione.

La maggior parte dei genitori nota il problema con segni più pronunciati (ad esempio, tracce di feci sulle mutandine, nonché arrossamento e prurito dell'ano).

Diagnostica encopresis

Quale medico dovrei contattare? Quando compaiono i sintomi dell'encopresis, prima di tutto è necessario contattare un pediatra se è un bambino o un terapista se è un adulto. Potrebbe anche essere necessario consultare un gastroenterologo, uno psicologo, uno psichiatra.

Per determinare la malattia, è necessario prendere l'anamnesi, esaminare il paziente, sentire l'addome.

A volte vengono prescritti ulteriori metodi di ricerca:

  • esame batteriologico (coltura di feci, urina, sangue);
  • l'esame irrigoscopico è una radiografia dell'intestino con contrasto;
  • esame fibrocolonoscopico, grazie a questo metodo, i pazienti vengono esaminati e una biopsia prelevata dal colon e dal retto. Questa manipolazione viene eseguita in anestesia generale fino all'età di 10 anni e in età avanzata - dopo somministrazione endovenosa di sedativi;
  • esame della funzione tiroidea;
  • RM del midollo spinale;
  • L'ecografia degli organi addominali conferma o esclude la patologia intestinale congenita.

Per fare una diagnosi, è obbligatorio consultare uno psicologo o uno psichiatra.

Trattamento di encopresis

Prima di tutto, è necessario escludere la patologia organica che contribuisce alla comparsa di encopresis, vale a dire: sindrome dell'intestino irritabile, malattie infettive del tratto gastrointestinale e malformazioni congenite. Se vengono identificati, la malattia che ha causato i sintomi viene trattata per prima. Se si escludono tali violazioni, l'encopresis è considerata una patologia neurologica..

L'incontinenza fecale è trattata con:

  1. Formazione e supporto psicologico per genitori e bambini.
  2. Terapia dietetica e terapia farmacologica.
  3. Stabilire il ritmo del movimento intestinale.
  4. Prevenzione della costipazione.
  5. Ripristino della capacità di controllare l'atto di defecazione.

I genitori di un bambino con encopresis devono creare un ambiente accogliente. Abbraccia il bambino più spesso, sostieni, parla con lui, spiega che l'incontinenza fecale è un problema risolvibile, e insieme faranno fronte, devi solo trattare correttamente e seguire le raccomandazioni del medico. I genitori del bambino devono essere pazienti. Non puoi vergognarti e punire un bambino. È necessario proteggere il bambino da fattori che possono sovraeccitare il sistema nervoso.

La terapia dietetica svolge un ruolo importante nel trattamento dell'encopresis. Sono vietati cibi grassi e fritti, porridge di semola e riso, carne e pesce grassi, brodi ricchi, prodotti da forno e legumi. L'esercizio fisico rafforza lo sfintere dell'ano, i muscoli pelvici e la parete addominale e migliora i movimenti intestinali. Se il bambino ha una vera encopresis, vengono prescritti farmaci che migliorano i processi metabolici nella corteccia cerebrale (acido folico, glicina, biotredina).

Con la falsa encopresis, vengono prescritti farmaci che migliorano la microflora intestinale (Linex, Euphlorin, ecc.). In caso di alterata secrezione biliare e con autointossicazione, vengono prescritti epatoprotettori e farmaci coleretici (Karsil, Hofitol, ecc.). Un buon effetto terapeutico si ottiene anche con l'aiuto di "clisteri di allenamento". Con il loro aiuto, il riflesso della defecazione viene ripristinato e il tono dello sfintere aumenta..

Si usano anche i lassativi (ad esempio Duphalac). Aiutano ad alleviare la costipazione, una causa comune di encopresis..

Prevenzione e prognosi dell'encopresis

La prognosi dell'encopresis è favorevole se vengono seguite tutte le raccomandazioni del medico. Tranne nei casi di encopresis nevrotico, perché sono più difficili da trattare.

La prevenzione include:

  1. Prevenire la costipazione controllando l'alimentazione e le feci del bambino.
  2. Evitare lesioni ai bambini.
  3. Fornire un'atmosfera emotiva favorevole, eliminando lo stress.
  4. Potty allena il tuo bambino solo se vuole ed è pronto.

Conclusione

L'encopresis in un bambino è un problema serio e il recupero dipende da quanto è stato iniziato il trattamento e se sono state seguite le raccomandazioni del medico.

Pertanto, se vedi sintomi di incontinenza fecale nel tuo bambino, consulta immediatamente un medico.!

Encopresis: tipi, quadro clinico, metodi di diagnosi e terapia

L'encopresis è l'incapacità di controllare l'atto di defecazione, che si osserva a causa di una violazione del retto e dello spasmo anale. Osservato, di regola, nei bambini, nei ragazzi viene diagnosticato più spesso.

Classificazione

Esistono due tipi di encopresis: vero e falso..

La vera incontinenza fecale nei bambini è osservata a causa dell'inibizione nella corteccia cerebrale durante lo svuotamento intestinale. In questo caso, il bambino non può controllare l'impulso di defecare e l'apertura dello sfintere dell'ano. Questa condizione è osservata raramente..

Con falsa encopresis, si osserva incontinenza fecale in un bambino a causa di un trabocco intestinale, a seguito della soppressione del riflesso intestinale. Si sviluppa più spesso nei bambini con costipazione..

Inoltre, l'encopresis può essere:

  • primaria, quando un bambino di 4 anni inizialmente non ha le capacità del movimento volontario intestinale;
  • secondario, caratterizzato dall'improvvisa insorgenza dell'incapacità di controllare l'atto di defecazione.

Le ragioni

Le cause dell'incontinenza fecale nei bambini possono essere psicologiche, fisiologiche e miste..

L'encopresis può essere provocata da:

  • violazioni della regolazione centrale della funzione degli sfinteri del retto, ad esempio, a causa di trauma cranico, trauma alla nascita, ipossia fetale;
  • lesioni e patologie congenite dello strato mucoso e muscolare dell'intestino;
  • infiammazione del retto, nonché malattie in cui vi è un disturbo nella struttura dell'intestino, ad esempio con emorroidi, con agangliosi, si sviluppa l'espansione dell'intestino;
  • un addestramento vasino prematuro e improprio, ad esempio, quando è accompagnato da una punizione fisica, se un bambino viene rimproverato per essere andato in bagno nel posto sbagliato, questo non fa che aggravare i sintomi dell'incontinenza fecale;

Importante! Sopprimere il tentativo del bambino di defecare (quando il bambino chiede il bagno e i genitori lo convincono ad essere paziente a casa) può provocare non solo costipazione, ma anche incontinenza fecale.

Importante! La costipazione in un bambino può essere osservata insegnando il bambino alla pentola contro la sua volontà. Richieste troppo esagerate nei confronti del bambino, punizione fisica, litigi in famiglia possono fargli temere di svuotarsi non solo in luoghi pubblici, ma anche a casa. Inoltre, possono sorgere difficoltà con il movimento intestinale a causa della paura della defecazione, ad esempio, se andare in bagno è accompagnato da dolore dovuto a crepe e infiammazione del retto.

Ma, per non provocare l'incontinenza fecale, il bambino deve essere mostrato a uno specialista.

Quadro clinico

Sintomi della vera encopresis

Con vera incontinenza fecale, il bambino ha movimenti intestinali regolari. C'è un calo, che appare senza motivo apparente, con stress emotivo o fisico. La malattia progredisce lentamente man mano che il bambino cresce. All'inizio, i genitori trovano solo occasionalmente tracce di feci sulla biancheria intima, ma poi si osserva un movimento intestinale controllato, raramente o completamente scompare.

Nell'ano del bambino rimane una piccola quantità di feci e, a causa della quale lo sfintere anale non si chiude completamente e la biancheria intima diventa sempre più sporca, c'è un odore sgradevole che viene percepito dagli altri. La pelle nella regione anorettale è irritata, compaiono piccole eruzioni cutanee, crepe, che aggravano solo il decorso della malattia, poiché il bambino ha paura della defecazione e si sviluppa la costipazione. Inoltre, con la vera encopresis, possono verificarsi incontinenza urinaria e comportamento deviante..

Con la vera incontinenza fecale, tutti questi sintomi non sono necessariamente presenti. Il quadro clinico della malattia dipende dalla causa che ha provocato l'encopresis e dal grado di abbandono della patologia.

Segni di una falsa encopresis

La falsa encopresis appare sullo sfondo della costipazione cronica, che di solito si osserva entro 2-3 mesi, ma non meno di 3 giorni. Dapprima si osserva raramente un calo della temperatura, ma con la progressione della ritenzione delle feci, si osserva più spesso.

Quando si esamina l'ano, è possibile trovare un grande accumulo di feci, che durante i movimenti intestinali può danneggiare il retto e, di conseguenza, si possono vedere tracce di sangue nelle feci.

La costipazione si alterna spesso a feci molli che hanno un odore sgradevole. Ciò è dovuto al fatto che a causa di movimenti intestinali irregolari, si creano condizioni ottimali per la fermentazione e l'aumento della produzione di gas. Le feci liquide possono fuoriuscire, bypassando le masse solide.

Il bambino può provare periodicamente dolore nella regione ombelicale; la palpazione dell'addome può rivelare che è ferma e tesa.

A causa di una malattia, è possibile cambiare il comportamento del bambino, può ritirarsi, essere aggressivo, irritato, costantemente di umore depresso e mangiare male.

Di solito, l'incontinenza fecale si sviluppa lentamente ei genitori non prestano sufficiente attenzione alla malattia per lungo tempo, ma è necessario sapere che l'encopresis progredirà nel tempo.

Diagnostica

Nel formulare la diagnosi, il medico viene assistito prendendo anamnesi ed esaminando il paziente. Ma a volte questo non è abbastanza, specialmente nei casi avanzati, e quindi il medico prescrive i seguenti studi:

  • l'irroscoposcopia è un esame radiografico dell'intestino con un mezzo di contrasto, di solito viene utilizzato il solfato di bario;
  • fibrocolonoscopia: questo metodo di esame endoscopico, che consente di esaminare l'intero colon e il retto, eseguire una biopsia, i bambini di età inferiore ai 10 anni vengono sottoposti a anestesia generale, i pazienti più anziani possono anche ricevere un sedativo per via endovenosa;
  • analisi batteriologiche di feci, urine e sangue;
  • Ultrasuoni della cavità addominale, che consente di identificare o escludere anomalie congenite, come l'espansione grossolana del retto, la patologia della struttura dei suoi sfinteri;
  • studio della funzione tiroidea;
  • imaging a risonanza magnetica del midollo spinale.

Il bambino deve essere esaminato da uno psicologo o psichiatra, oppure solo sulla base della sua conclusione è possibile formulare una diagnosi.

Importante! Il medico può diagnosticare "encopresis" solo se si osserva l'incontinenza fecale più spesso di 1 volta al mese e per almeno sei mesi.

Trattamento


Se la causa dell'encopresis è una situazione di conflitto nella famiglia, prova ad eliminarla o almeno a ridurla leggermente.

È importante normalizzare la routine quotidiana del bambino. Se possibile, escludi tutto ciò che può avere un effetto eccitante sul suo sistema nervoso.

Con falsa encopresis, è necessario purificare il colon dall'accumulo di feci.

Per fare questo, il medico può prescrivere clisteri detergenti con una soluzione di cloruro di sodio all'1%. La temperatura del liquido dovrebbe essere di 37-38 gradi, il suo volume dipende dall'età del bambino. Si consiglia di mettere tali clisteri al mattino e alla sera per un mese..

Clisteri di allenamento possono anche essere prescritti per i bambini con incontinenza fecale. Per questo, nell'ano vengono iniettati da 300 a 450 ml di decotto di camomilla, dopo di che si consiglia al bambino di camminare e cercare di mantenere il liquido. La temperatura del liquido dovrebbe essere diversa ogni volta: dalla temperatura ambiente a 38 gradi.
Oltre ad allenare clisteri, si consiglia di addestrare la stampa anale su un tubo.

Per fare ciò, un'estremità di un tubo di gomma con un diametro da 0,8 a 1 cm viene lubrificata con vaselina e inserita nell'ano a una profondità di 5 cm. Successivamente, il bambino deve spremere e sbloccare lo sfintere anale, prima devi provare a tenere il tubo e poi spingerlo fuori. Nel tempo, una procedura può durare da 1 a 15 minuti, si consiglia di svolgere le lezioni per 3-5 settimane.

Si consiglia inoltre di fare una doccia di contrasto sulla zona anorettale: la temperatura dell'acqua può variare da 25 a 38 gradi.

Il trattamento dell'encopresis nei bambini dovrebbe includere la terapia fisica e la terapia dietetica.

Sono mostrati esercizi per rafforzare i muscoli pelvici e i muscoli della parete addominale anteriore.
L'allenamento di forza e il salto non possono essere inclusi nell'allenamento..

La dieta per l'encoprosi dovrebbe essere lassativa e facile da digerire..

Il menu dovrebbe contenere crusca, verdure fresche e frutta, ad eccezione di banane, latte acido, frutta secca (ad eccezione dell'uvetta).

Vale la pena escludere dalla dieta:

  • miele;
  • la cottura;
  • cibi fritti;
  • semolino;
  • riso;
  • pasta;
  • strutto, carni grasse e pesce.

Per ammorbidire le feci, il medico può prescrivere vaselina, preparati a base di lattulosio, ad esempio Dufolac, Normase.

Nei bambini con incontinenza fecale si osserva spesso disbiosi intestinale, quindi il medico può prescrivere farmaci che ripristinano la microflora intestinale: Enterol, Hilak forte, Bactisubtil, Linex, Acipol.

Spesso, l'encopresis è accompagnata da ristagno della dermatite biliare e atopica, quindi agli epatoprotettori (Hofitol) e agli agenti enzimatici come Creon 10000, Mezim, Festal vengono prescritti a questi bambini.
Per eliminare l'intossicazione, vengono prescritti enterosorbenti: Lactofiltrum, Enterosgel, carbone attivo.

La terapia complessa può includere farmaci che normalizzano i processi metabolici nella corteccia cerebrale, come glicina, vitamina B9.

Può anche essere prescritta la stimolazione elettrica della polpa anale e dei muscoli della regione anorettale..

Rimedi popolari

Le ricette di medicina tradizionale possono essere incluse nel complesso trattamento dell'encopresis nei bambini.

Viene mostrato il ricevimento di sedativi e lassativi.

Al bambino può essere raccomandato di assumere valeriana, erba madre, menta, melissa. Il dosaggio di erbe medicinali sedative viene selezionato in base all'età del paziente. Lo aiuteranno a calmarsi, a eliminare nervosismo e aggressività. Puoi consigliare di usare un cuscino alla lavanda anziché un cuscino normale..

Viene anche mostrato l'uso di bagni medicinali con l'aggiunta di piante che aiuteranno a calmarsi. Questi possono essere rizomi di valeriana, fiori di camomilla e calendula, salvia e concentrato di conifere..

Come lassativo prima dei pasti, si consiglia di bere 100 ml di albicocca o succo di mela appena spremuto.

Puoi dare al bambino un brodo di olivello spinoso, preparato al ritmo di 1 cucchiaio. l. per 1 litro d'acqua.

Tutte le ricette di medicina tradizionale possono essere utilizzate solo se approvate da un pediatra.

L'incontinenza fecale è un problema serio e il successo del trattamento dipende in gran parte da come è stato iniziato il trattamento precoce e da tutte le raccomandazioni del medico. Pertanto, se i genitori notano segni di encopresis in un bambino, non rimandare una visita a uno specialista..

Cause e trattamento dell'encopresis nei bambini

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo dell'encopresis

Incontinenza nei bambini - normale o patologica?

I bambini piccoli non possono controllare completamente lo svuotamento. La defecazione involontaria in un bambino durante il primo anno di vita è considerata normale. Il controllo riflesso dello sfintere del bambino non è ancora stato formato, quindi mutandine e pannolini si sporcano di volta in volta. Invecchiando, il sistema digestivo e il controllo volitivo dello sfintere anale migliorano e i movimenti intestinali involontari sono meno comuni..

All'età di un anno e mezzo o due, i bambini sono già in grado di trattenere la defecazione per qualche tempo. Durante questo periodo, la maggior parte dei genitori inizia a formare gradualmente il vasino del proprio bambino..

Per diversi mesi, i movimenti intestinali possono ancora verificarsi involontariamente. Questo può accadere se il bambino è molto portato via da qualche attività e non presta attenzione all'impulso di defecare. Tali casi possono anche riferirsi alla norma, ma solo se sono isolati. Se tali situazioni si ripetono, è necessario consultare un medico, perché possiamo parlare di un fenomeno patologico. I bambini che, di età pari o superiore a 3-4 anni, non possono controllare i movimenti intestinali, sono diagnosticati con encopresis.

Cause di encopresis nei bambini

Le ragioni dell'encopresis sono diverse. L'ulteriore trattamento della patologia dipende dal fattore che provoca la defecazione involontaria nel bambino. La patologia può manifestarsi per i seguenti motivi:

  • Deviazioni dello sviluppo. Il bambino ha un intestino malformato o ci sono disturbi che influenzano il controllo del movimento intestinale.
  • Incapacità di visitare il bagno al momento giusto.
  • Nutrizione impropria Mancanza di fibre nella dieta, mancanza di acqua sufficiente.
  • Costipazione persistente. Se il retto di un bambino si riempie di quantità eccessive di feci, potrebbe non essere necessario defecare. Il corpo spinge fuori le feci per evitare la rottura dell'intestino.
  • Il bambino non ha l'abitudine di andare in bagno. Se al bambino non viene insegnato ad andare dal vasino, defecherà inconsciamente. In questo caso, l'incontinenza non sarà considerata una deviazione, è semplicemente la mancanza di un'abitudine corretta nel bambino..
  • Psicosomatica. Paura della punizione, paura di rimanere senza genitori, ecc. Problemi emotivi, stress, psicosi gravi. La psiche di un bambino instabile si presta all'influenza di stimoli esterni - una situazione sfavorevole nella famiglia, un ambiente ostile nella collettività dei bambini. Il funzionamento improprio del sistema nervoso, un forte sfogo emotivo può anche portare all'encopresis.

Altre cause di incontinenza fecale in un bambino includono un processo infiammatorio acuto di qualsiasi parte dell'intestino, stiramento delle pareti intestinali, prolasso del retto, nonché traumi, interventi chirurgici e complicanze dopo il parto..

La soluzione al problema dell'incontinenza fecale in un bambino può essere effettuata a casa

Quale medico contattare

Se, a 4 anni, un bambino ha incontinenza fecale, è necessario visitare uno specialista con lui. Quando si decide a quale medico rivolgersi, il primo passo è scegliere un pediatra. Se il pediatra non è in grado di risolvere questo problema, indirizzerà il bambino con i suoi genitori a un gastroenterologo, un chirurgo, uno psicologo.

Per non provocare ulteriore disturbo emotivo nel bambino, è meglio chiamare un medico a casa, piuttosto che andare con il bambino in una struttura medica. Idealmente, se un medico di famiglia viene in soccorso, che il bambino conosce da molto tempo e non è timido. Puoi anche chiamare un medico privato esperto.

Farmaci per il trattamento dell'encopresis nei bambini

Il trattamento dell'encopresis dovrebbe essere completo, compresa la terapia farmacologica e psicoterapica. Il medico seleziona i medicinali per il bambino in base ai motivi che hanno provocato l'incontinenza. La lotta contro la malattia può essere effettuata utilizzando composizioni farmacologiche delle seguenti categorie:

  • probiotici che aiutano a normalizzare il sistema digestivo;
  • lassativi: utilizzati in casi estremi quando è necessario svuotare urgentemente l'intestino del bambino, ma altri metodi non aiutano;
  • nootropi (medicinali neurometabolici).

Oltre ai farmaci, si consiglia di utilizzare un clistere detergente, preferibilmente con un decotto di camomilla, che può essere fatto a casa. È necessario introdurre 500 ml di liquido nell'intestino, dopo di che il bambino dovrebbe cercare di mantenere l'acqua all'interno per un po 'di tempo con l'aiuto di uno sfintere.

Dieta e regime giornaliero di un bambino affetto da encopresis

Per normalizzare il processo di defecazione in un bambino, è necessario normalizzare la sua alimentazione. Si consiglia di arricchire la dieta con verdure, prodotti a base di latte fermentato, alimenti che forniscono fibre al corpo. Le fibre alimentari grossolane si trovano in pane integrale, cereali, prugne secche e crusca.

Con l'encopresis in un bambino, i prodotti da forno, i fast food, i dolci e le salsicce dovrebbero essere esclusi dalla dieta, perché tali alimenti causano fermentazione nell'intestino e quindi costipazione. Ciò può aumentare i sintomi dell'incontinenza..

Puoi anche dare al tuo bambino brodi e tè rilassanti e lassativi da bere. Lavora efficacemente:

  • decotto di valeriana, motherwort:
  • una miscela di barbabietola e succo di carota;
  • decotto di prugne secche;
  • brodo di olivello spinoso, ecc..

Gli psicologi consigliano di prendersi cura dello stato emotivo di un bambino che si trova ad affrontare il problema dell'incontinenza fecale. È importante insegnargli ad andare dal vasino, creare un ambiente confortevole per lui nel bagno.

Inoltre, è assolutamente vietato sgridare un bambino per i pantaloni sporchi, soprattutto perché è vietato punire. La famiglia dovrebbe avere un'atmosfera calma e stabile. Il bambino ha bisogno di dimostrare il suo amore, la sua tenerezza, dimostrare che i suoi genitori hanno a cuore e lo accettano per quello che è.

Se si fornisce ai bambini un sonno adeguato, una dieta armoniosa corretta e un ambiente emotivo stabile, nella maggior parte dei casi il problema può essere risolto rapidamente. Spetta ai genitori organizzare tutto questo..

Articoli Su Epatite