Colite ulcerosa (NUC) - sintomi e sfumature del trattamento domiciliare

Principale Appendicite

Il trattamento della colite ulcerosa con rimedi popolari è il modo più efficace per aiutare con questa malattia. Le tinture preparate sulla base di erbe e piante medicinali sono raccomandate non solo dai guaritori tradizionali per la colite ulcerosa, ma anche da molti gastroenterologi..

La colite ulcerosa dell'intestino è una malattia autoimmune, un processo patologico che si sviluppa a causa della presenza di fattori scatenanti per danni alla mucosa: uso prolungato di farmaci, violazione del livello di acidità, dieta scorretta, cattive abitudini, ecc..

Ma se ti rivolgi a un gastroenterologo in tempo, che prescriverà un corso di terapia farmacologica e consiglierà la medicina tradizionale, puoi dimenticare le esacerbazioni per molto tempo.

Sintomi

Nella maggior parte dei casi, la malattia si sviluppa gradualmente. Il processo inizia con un danno alla mucosa rettale - proctite ulcerosa. Successivamente, i cambiamenti ulcerativi e distruttivi si diffondono all'intero colon.

Il primo sintomo è la diarrea. La frequenza delle feci può variare da 3 a 10 volte al giorno o più. I segni clinici tipici della NUC sono:

  • dolori crampi nell'addome inferiore;
  • tenesmo (falso bisogno di usare il bagno);
  • flatulenza;
  • imperativo, sviluppando in pochi secondi, la voglia di defecare;
  • sollecitazioni notturne.

Anche all'inizio della malattia, nelle feci si possono osservare sangue, muco e pus..

Con lesioni significative della mucosa intestinale, compaiono segni di intossicazione:

  • anoressia;
  • nausea;
  • aumento della temperatura corporea;
  • perdita di peso;

Con un lungo decorso della malattia, iniziano a svilupparsi complicazioni sistemiche, che sono descritte di seguito. La più grave è la colite fulminante, che si manifesta con dolore addominale, grave diarrea, febbre fino a 40 ° C, segni di peritonite e grave intossicazione. La causa del suo sviluppo è l'ulcerazione transmurale (attraverso tutti gli strati dell'intestino) del colon con sviluppo di peritonite e dilatazione tossica acuta (espansione) dell'intestino. Questa condizione richiede cure mediche urgenti: un intervento chirurgico per rimuovere l'intestino crasso.

Brevemente sulla malattia

Le principali cause del disturbo sono le cattive scelte di vita, il consumo eccessivo di alcol, cibi piccanti e piccanti, dieta squilibrata, insonnia, ereditarietà e stress.

L'incidenza di UC è di 40-117 pazienti per 105.000 abitanti all'anno. Tuttavia, negli ultimi 10 anni, la malattia infiammatoria in Cina è diventata più frequente, il numero di pazienti con CU è aumentato, le lesioni si trovano nella metà sinistra dell'intestino crasso, non è stata trovata alcuna relazione tra il fumo e la gravità della malattia..

Dolore, infiammazione, arrossamento e ulcerazione nel rivestimento del colon sono le principali caratteristiche del disturbo infiammatorio..

I sintomi più comuni sono disagio, gonfiore, crampi addominali, diarrea.

Diversi tipi di farmaci vengono utilizzati per controllare l'infiammazione o ridurre i sintomi, comprese le prescrizioni fatte in casa. Il trattamento della colite ulcerosa con rimedi popolari comprende una vasta gamma di metodi pratici.

I potenziali benefici della medicina alternativa sono l'accettazione del paziente, l'efficacia, la sicurezza relativa e il basso costo..

I pazienti con diagnosi di colite ulcerosa usano ampiamente la fitoterapia, l'efficacia dei rimedi popolari è stata testata da centinaia di studi clinici nella gestione della NUC.

Diagnostica della colite ulcerosa

L'esame per NUC comprende diversi metodi obbligatori, che includono:

  • realizzazione di un coprogramma: sangue, muco e pus vengono rilevati nelle feci;
  • viene eseguita la microscopia delle feci calde per escludere l'ebebiasi e gli studi batteriologici per escludere la flora microbica;
  • la colonscopia con biopsia multipla e valutazione istologica è l'unico metodo di verifica che consente di stabilire una diagnosi con elevata precisione;
  • se è impossibile eseguire una colonscopia, viene eseguita un'irrigoscopia;
  • con la complessità della diagnosi differenziale con la malattia di Crohn, vengono determinati gli anticorpi citoplasmatici antineutrofili, presenti nel 70% dei pazienti con NUC e nel 20% dei casi con malattia di Crohn.
  • Un esame del sangue generale per NUC mostra un aumento di VES e leucocitosi, che aiutano il medico curante a stabilire la gravità e scegliere un trattamento adeguato.

Nutrizione per pazienti con NUC


Nutrizione per pazienti con NUC

  • Solo carne e pesce al vapore.
  • Il porridge, preferibilmente grano saraceno, dovrebbe essere pulito dopo la cottura.
  • Includi le noci nella tua dieta quotidiana.
  • Regola di mangiare un cucchiaio di miele al mattino e alla sera.
  • Fai decotti dai cinorrodi o da tutti i frutti e bacche.
  • È severamente vietato piccante, salato, grasso e fritto. Funghi, prugne, albicocche secche. E purtroppo cioccolato.
  • Mangia poco, spesso, a poco a poco. Con il tuo problema, lo stomaco non può far fronte alla digestione di grandi quantità di cibo.

complicazioni

Con NUC, specialmente con un lungo decorso, così come in assenza di trattamento, spesso si sviluppano complicanze. Le complicanze locali che colpiscono solo il tratto gastrointestinale includono:

  1. Perforazione: un profondo difetto ulcerativo distrugge tutti gli strati dell'intestino, a seguito del quale si forma un'apertura attraverso la quale il contenuto intestinale entra nella cavità addominale, causando una complicazione ancora più pericolosa: peritonite fecale.
  2. Sanguinamento: le ulcere dell'intestino crasso distruggono anche le pareti dei vasi sanguigni.
  3. Stenosi - dopo la guarigione dei difetti delle mucose e delle membrane muscolari dell'intestino, si formano tessuti cicatriziali che restringono il lume intestinale.
  4. Pseudopolyposis - le aree di epitelio intestinale conservato appaiono sullo sfondo dei cambiamenti ulcerativi ed erosivi circostanti, come isole sollevate, simili ai polipi.
  5. Infezione intestinale secondaria.
  6. Scomparsa della mucosa, sia completa che parziale.
  7. Espansione tossica del colon - megacolon tossico.
  8. Lesioni intorno all'ano: ragadi, fistole, paraproctite, irritazione cutanea.

Ragioni per lo sviluppo della colecistite negli adulti: diagnosi e trattamento

Con danni alla mucosa intestinale, l'assorbimento dei nutrienti nel flusso sanguigno si deteriora.

Con NUC, questo disturbo è aggravato da attacchi costanti di diarrea, nonché dall'ingresso di sostanze tossiche nel flusso sanguigno (complessi autoimmuni, tossine della decomposizione dei prodotti e attività vitale dei batteri), che porta a complicazioni generali:

  1. Ipocorticismo - una sindrome causata dalla soppressione delle ghiandole surrenali, che è associata a danno autoimmune alla loro corteccia.
  2. Sepsi: l'ingresso di batteri nel flusso sanguigno colpisce ulteriormente molti sistemi del corpo.
  3. Artrite - l'infiammazione delle articolazioni nella NUC si sviluppa a causa dei vasi appena formati nella sua borsa, in cui si depositano gli anticorpi, causando infiammazione.
  4. Lesioni cutanee: diventa scuro a causa dell'ipocorticismo, appaiono erosione e piodermite.
  5. Danno agli occhi: la congiuntivite e l'iridociclite sono più spesso osservate;
  6. Danno renale: è possibile lo sviluppo di pielonefrite, a causa dell'aggiunta di un'infezione secondaria, glomerulonefrite, a causa della circolazione di complessi immunitari nel flusso sanguigno e amiloidosi.
  7. Flebite: i complessi immunitari causano infiammazione della superficie interna delle vene, principalmente degli arti.

Principi generali di terapia

I principali proctologi di tutto il mondo discutono su come trattare la patologia dell'intestino crasso fino ad oggi. Nonostante la parte scientifica della domanda, ci sono metodi con dinamiche positive affidabili, quando i sintomi della malattia scompaiono il prima possibile.

I seguenti sono considerati fasi chiave:

  • Una dieta parsimoniosa con molti alimenti facilmente digeribili;
  • Terapia infusionale;
  • Uso di antibiotici;
  • Farmaci antinfiammatori;
  • Metodi popolari sedativi e antidiarroici.

Trattamento

Per NUC, il trattamento si basa sull'uso di farmaci speciali, sulla stretta aderenza alla dieta e sul riposo a letto.

farmaci

Con una forma lieve della malattia, la sulfasalazina viene utilizzata per via orale a 2-4 g o mesalazina (mezalok, salofalk) 2-4 g al giorno con una graduale riduzione della dose fino al mantenimento.
Con la proctite, puoi limitarti al trattamento locale usando mesalazina - supposte rettali 500 mg 2 volte al giorno per 4-6 settimane o mesalazina in un clistere 1-4 g al giorno per 4-6 settimane.

In alternativa, vengono utilizzati glucocorticosteroidi: idrocortisone 125 mg o prednisolone 20 mg in un clistere 2 volte al giorno da 7 giorni a 2-3 mesi. Se necessario, la terapia antibiotica viene eseguita con il farmaco metronidazolo 500 mg 3 volte al giorno.

In caso di NUC moderata, la sulfasalazina viene utilizzata per via orale a 2-6 g, e in caso di intolleranza - mesalazina (mezacol, salofalk) 3 g al giorno per lungo tempo per molti anni. È possibile utilizzare microclysters con idrocortisone (125 mg) o prednisolone (20 mg) due volte al giorno per 7 giorni o più. Budenofalk efficace (budesonide) 3 mg al giorno - uno dei glucocorticosteroidi più potenti, che, se assunto per via orale, sopprime il processo infiammatorio nel colon.

Cause di erosione gastrica e trattamento domiciliare

In caso di una forma grave della malattia, il paziente viene trasferito alla nutrizione parenterale - i nutrienti vengono iniettati in una vena. Inoltre, vengono effettuate iniezioni endovenose di sangue e plasma del donatore, elettroliti. Per sopprimere il processo infiammatorio, il prednisolone viene utilizzato a 40-60 mg al giorno, con una riduzione graduale della dose.

Regimi di trattamento alternativi includono azatioprina 1,5-2,5 mg / kg al giorno per bocca o mercaptopurina 0,75-1,5 g / kg al giorno per bocca. Il farmaco viene anche somministrato per flebo endovenoso per almeno due ore in una singola dose di 5 mg / kg. Iniezioni successive del farmaco dopo 2 settimane e 6 settimane alla stessa dose, quindi, se si verifica un effetto, la somministrazione viene ripetuta ogni 8 settimane.

Con un decorso severo di NUC, sono necessari test di laboratorio giornalieri e una semplice radiografia addominale per la diagnosi precoce delle complicanze. Pochi giorni dopo, viene valutata l'efficacia della terapia antinfiammatoria. Se il trattamento è inefficace e si sviluppano gravi complicazioni intestinali, è necessario un trattamento chirurgico.

Dieta

La dieta è il pilastro del trattamento della NUC. Deve essere osservato anche prima che venga fatta una diagnosi clinica e rispettato per tutta la vita dopo. Secondo il vecchio sistema di tabelle dietetiche secondo Pevzner, questa dieta è chiamata tabella numero 4. Con lei, il cibo viene effettuato in piccole porzioni 6 volte al giorno..

  • purea, porridge e zuppe tritate finemente a base di riso, semola;
  • gelatina di bacche e frutti astringenti: ciliegia di uccello, mela cotogna, mirtillo, corniolo;
  • carni magre: petto di pollo, filetto di tacchino, vitello, arrotolato fino a quando non viene schiacciato in un tritacarne o frullatore e cotto a vapore o bollito;
  • pesce magro bollito o cotto a vapore - nasello, pesce persico, pesce persico, carpa, merluzzo, orata, luccio, pollock (puoi cucinare cotolette o soufflé dalla loro carne);
  • è meglio usare il pane un po 'secco - quello di ieri;
  • durante un'esacerbazione, l'uso di pasta, patate non è raccomandato (consentito durante la remissione);

I seguenti alimenti devono essere eliminati, preferibilmente a vita:

  • il latte e la maggior parte dei prodotti a base di latte fermentato - con UC, provoca un aumento significativo della diarrea;
  • legumi - piselli, soia e fagioli causano fermentazione nell'intestino, il che porta ad un aumento della flatulenza e della diarrea;
  • cibi in salamoia, in salamoia e salati - dovresti dimenticare i crauti, le aringhe in salamoia e i cetrioli in salamoia;
  • orzo perlato, orzo, grano saraceno e farina d'avena;
  • kvas, drink di frutta, vino e soprattutto birra;
  • caffè forte;
  • semi, noci e frutta secca;
  • marmellata e miele.

Forse ti interesserà l'articolo sul trattamento della gastrite con rimedi popolari.

E questo articolo riguarda il trattamento della toxocariasi negli adulti e nei bambini con rimedi popolari.

Forse un articolo sulle proprietà medicinali di Kalanchoe ti sarà utile.

Trattamento della diarrea in NUC

Per eliminare la diarrea, usare loperamide 4 mg (2 compresse) per via orale, quindi 2 mg dopo ogni episodio di diarrea, ma non più di 12 mg al giorno (6 compresse).

Morbo di Crohn: sintomi, diagnosi e trattamento a casa

Rimedi popolari

Combattere questa malattia pericolosa e grave porta le persone non solo ai medici, ma anche a vari guaritori e metodi di trattamento popolari. Non importa come alcuni medici si oppongano a questo, le ricette popolari contenenti sostanze naturali danno davvero un effetto tangibile.

  1. Per una migliore disponibilità del farmaco nel sito della malattia, vengono utilizzati microclysters con infusi di varie erbe. Prima di usare un clistere medico, è necessario eseguire una pulizia, nel modo seguente: preparare 3 cucchiai di camomilla o calendula con 1 litro di acqua bollente. Queste erbe hanno un pronunciato effetto antisettico, eliminando così l'infezione intestinale batterica. L'infusione raffreddata fino alla temperatura corporea viene iniettata nel retto in un volume di 0,4-0,5 litri una volta. Dopo un po ', il contenuto dell'intestino verrà espulso insieme all'infusione e successivamente sarà possibile utilizzare un clistere terapeutico con 40 ml di olivello spinoso o olio di rosa canina.
  2. Diverse infusioni e decotti usati internamente hanno un buon effetto sullo sfondo del trattamento farmacologico. Uno dei migliori è un infuso di tre componenti: salvia, camomilla e buccia di melograno. I primi due componenti sono disponibili gratuitamente in farmacia, mentre il terzo può essere realizzato da solo. Per cucinare, prendi 1 cucchiaino di ciascun ingrediente e prepara 200 ml di acqua bollente. Bevo l'infuso 6 volte al giorno, un cucchiaio per 3 mesi. Questa infusione ha proprietà analgesiche (salvia), antibatteriche (camomilla) e antidiarroiche (melograno)..

Usando un clistere

Per guarire da qualsiasi stadio della malattia, vengono utilizzati clisteri. L'olivello spinoso (il suo olio) è ottimo per questo processo. L'olio di olivello spinoso rigenera le ferite. Nella "pera" per un clistere, è necessario prendere l'olio (circa 50 ml) e metterlo nell'intestino (retto) prima di andare a letto. Quindi vai in bagno e vai a letto, al mattino devi prendere un cucchiaio di olio sulla pelle.

Le foglie di lampone sono anche efficaci nella lotta contro la malattia. Devono essere versati con acqua bollente, insistere per mezz'ora e bere 100 ml (4 r / giorno). Oppure prendi la zecca secondo lo stesso principio, lascialo per 20 minuti. e bere un bicchiere prima dei pasti.

Puoi preparare una medicina al melograno: prendi 50 gr. semi di melograno, versare un bicchiere di acqua bollente e scaldare a fuoco basso per mezz'ora. Bevi 2 cucchiai. l. (2 p / giorno).

Prognosi della malattia

La prognosi per questa malattia rara e pericolosa è relativamente favorevole. La durata e la qualità della vita dipendono direttamente dal paziente stesso: solo una visita precoce da un medico per aiuto, l'implementazione di tutte le raccomandazioni, la stretta aderenza alla dieta e l'assunzione di farmaci offre un'alta probabilità di sviluppare la remissione.
Con un'insorgenza acuta della malattia, la prognosi è scarsa - il tasso di mortalità è del 50-70%. In giovane età, la prognosi è molto peggio che negli anziani. La mortalità per complicanze della NUC è elevata nel primo anno di malattia e dopo 10-15 anni, a causa dello sviluppo del cancro del colon-retto. Nella maggior parte dei casi, NUC porta alla disabilità.

Le indicazioni per il rinvio all'ITU sono:

  • decorso grave della malattia;
  • il decorso della malattia di gravità moderata senza alcun effetto dal trattamento;
  • gravi disturbi mentali (astenia, depressione, isteria, ossessioni) sullo sfondo di un lungo decorso della malattia;
  • dopo l'intervento chirurgico, uno stoma intestinale mal funzionante.

Puoi conoscere le caratteristiche della diagnosi e del trattamento della NUC dal seguente video:

Elenco di dieta e alimenti per pazienti affetti da colite ulcerosa

Importanza della dieta

NUC o colite ulcerosa è una malattia del colon di natura infiammatoria, in cui si osserva la distruzione (distruzione) della mucosa con la comparsa di numerosi difetti sulla sua superficie.

A questo proposito, la funzionalità dell'organo è compromessa, in particolare l'assorbimento dei nutrienti e la formazione di feci. Si sviluppa intossicazione (avvelenamento) con prodotti metabolici di zavorra, il paziente avverte una mancanza di proteine ​​e altri nutrienti di base.

Seguire i principi della dieta consente di:

  1. Prevenire ulteriori danni intestinali e peggioramento della colite.
  2. Evita il disagio associato all'aumento della produzione di gas e alla flatulenza.
  3. Normalizza le feci.
  4. Fornire al corpo i nutrienti necessari per mantenere uno stato energetico sano.
  5. Stimolare la rigenerazione (ripristino) della mucosa intestinale.
  6. Ridurre il rischio di immunodeficienza grave.

Pertanto, la dieta è un'importante terapia non farmacologica per NUC ed è inclusa in tutti i regimi di trattamento sviluppati da un medico..

Principi di pianificazione della dieta

La dieta viene selezionata tenendo conto di caratteristiche come:

  • l'età del paziente;
  • tipo di occupazione;
  • la gravità del processo infiammatorio;
  • prevalenza e localizzazione dei fuochi;
  • presenza di allergie alimentari;
  • comorbidità del sistema gastrointestinale.

Esistono requisiti classici:

  1. Mangia 5-6 volte al giorno in piccole porzioni.
  2. Sono proibiti cibi molto freddi o, al contrario, troppo caldi.
  3. Il sale da tavola è limitato a 8-10 grammi al giorno.
  4. Il volume di liquido (acqua) al giorno è di 1,5-2 litri.

È necessario correggere la carenza di proteine ​​e ferro, poiché i pazienti hanno spesso bassi livelli di proteine ​​(malassorbimento, escrezione nel muco) e lo sviluppo di anemia associata a sanguinamento ripetuto. La razione giornaliera dovrebbe essere ricca di calorie per coprire il fabbisogno energetico del corpo, specialmente se una persona conduce uno stile di vita attivo (fa sport) o le sue responsabilità lavorative includono una regolare attività fisica.

Preparare un menu

La colite dell'intestino è una malattia in cui dovresti ricordare le restrizioni nel menu anche nel periodo di remissione, cioè l'assenza di sintomi. Secondo le statistiche, oltre un terzo delle esacerbazioni sono associate a una violazione dei requisiti della dieta terapeutica; dieta e nutrizione sono componenti importanti di un regime preventivo raccomandato per ogni paziente con CU.

Alimenti proibiti

E con un'esacerbazione e durante un periodo di remissione, il cibo dietetico non dovrebbe includere:

  • cibi grassi e fritti;
  • carni affumicate;
  • cibo piccante;
  • margarina e cibo a base di esso;
  • cibo in scatola;
  • salsicce;
  • prodotti da forno freschi;
  • gelato;
  • patatine, cracker;
  • sottaceti, marinate;
  • cioccolato;
  • aceto, rafano, pepe;
  • maionese, senape;
  • crauti, cavolo bianco fresco;
  • rapa;
  • ravanello;
  • ravanello;
  • aglio;
  • Acetosa;
  • spinaci;
  • barbabietola;
  • prugna;
  • uva;
  • prugne;
  • melone;
  • Kiwi;
  • agrumi;
  • orzo perlato;
  • miglio;
  • gomma da masticare;
  • noccioline;
  • funghi.

Nel periodo acuto, dovresti mangiare in modo che il menu non contenga verdure e frutta fresche, verdure di insalata. Alimenti proibiti come grassi animali refrattari dovrebbero essere evitati..

Cosa puoi mangiare durante un'esacerbazione

Il cibo dovrebbe essere confortevolmente caldo, fresco e privo di allergeni attivi o ingredienti irritanti. La dieta per la colite ulcerosa dell'intestino consente di utilizzare piatti come:

  1. Porridge (riso, grano saraceno, farina d'avena, semola, mais).
  2. Frittata al vapore.
  3. Uova alla coque o come parte dei piatti.
  4. Zuppe con cereali e brodo vegetale ammessi.
  5. Carne e pesce magri.
  6. Il pane di ieri senza crosta.
  7. Biscotti secchi e non cotti.
  8. Bastoncini di mais, riso.
  9. Carota.
  10. Zucchine.
  11. Zucca.
  12. Cavolfiore.
  13. broccoli.
  14. Frutti e bacche dolci, stagionali, maturi senza buccia.

Il porridge viene preparato con una quantità minima di sale in acqua, senza aggiungere latte. Gli alimenti devono essere trattati termicamente: al vapore, bolliti. Le verdure per la zuppa devono essere tritate; è vietato soffriggere in olio. I prodotti a base vegetale vengono serviti come un piatto separato sotto forma di purè di patate o puliti per facilitare la digestione.

Quali alimenti possono essere consumati durante la remissione

Dopo che le condizioni del paziente sono migliorate, dovrebbero verificarsi cambiamenti nella dieta, permettendo all'intestino di adattarsi a un'opzione di pasto più semplice (senza pulire i piatti). La nutrizione per la colite ulcerosa si basa su tali prodotti nel menu come:

  • carne magra, pesce;
  • porridge senza latte;
  • marshmallow, marmellata;
  • bacche (lamponi, fragole);
  • formaggio a pasta dura;
  • uova alla coque o come parte dei piatti;
  • zuppe di verdure con erbe da giardino bollite;
  • ricotta non acida con un contenuto minimo di grassi sotto forma di casseruole, cheesecakes al vapore;
  • kefir;
  • yogurt bianco;
  • il pane di ieri;
  • pasticcini scomodi;
  • marshmallow;
  • caramello alla frutta;
  • marmellata.

È preferibile il trattamento termico dei piatti: cottura a vapore, ebollizione, cottura in forno. Il cibo viene dato in pezzi, non sfregato. Con la normale tolleranza, puoi stare attento a iniziare a mangiare bacche dolci di stagione, agrumi (senza buccia e semi), cetrioli freschi, pomodori.

I latticini vengono somministrati con remissione persistente della durata di oltre 6 mesi.

È necessario iniziare con piccole porzioni di un tipo al giorno e monitorare la condizione - se compaiono sintomi di intolleranza (dolore addominale, flatulenza, nausea, vomito), il prodotto deve essere annullato.

Le bevande

La dieta per la colite ulcerosa non dovrebbe includere:

  1. alcool.
  2. Bevande gassate.
  3. Cocktails - "energia".
  4. Latte intero.
  5. caffè.
  6. Cacao.
  7. Tè forte.

Durante un'esacerbazione, anche bevande come il kefir o lo yogurt saranno pericolose per il paziente. Devono essere abbandonati per un po '. Dovrebbe essere introdotto nella dieta gradualmente, sullo sfondo di un miglioramento persistente della condizione per più di sei mesi. È preferibile scegliere opzioni probiotiche (arricchite con batteri benefici), con bassa acidità. Non sono ammessi additivi (frutta, noci, bacche, semi di lino). Non dovresti inoltre abusare delle acque minerali: vengono assunte per via orale dopo che le manifestazioni della malattia si sono attenuate e una composizione inadatta può causare un aggravamento dei sintomi.

ricette

La familiarizzazione con l'elenco degli alimenti proibiti e consentiti nella dieta dovrebbe essere completata con una descrizione dei piatti che ogni paziente o persona che si prende cura di lui può preparare in modo indipendente. Diamo un'occhiata a quali opzioni alimentari sono consentite nel menu per la settimana..

Porrige di riso

Questo è un piatto classico: è facile da preparare e ha un effetto benefico sull'intestino, indispensabile per quelle persone a cui è raccomandata una dieta per la colite ulcerosa. Avrai bisogno:

  • riso tondo;
  • l'acqua è fredda;
  • sale in una quantità minima.

Prima di cucinare il porridge, vale la pena immergere il riso in una ciotola d'acqua per 20-30 minuti, quindi sarà più morbido e friabile. Puoi usare una pentola normale o una ciotola multicooker - entrambi i metodi sono semplici e convenienti..

Fai bollire acqua, sale e aggiungi riso già lavato - in un rapporto di 4: 1 (dovrebbe esserci più liquido dei cereali, altrimenti il ​​porridge uscirà secco e insapore). Bollire a fuoco vivo per 5 minuti. Spegni il fornello e lascialo fermentare per mezz'ora sotto il coperchio (la durata della cottura in multicooker dipende dal modello del dispositivo).

Frittata al vapore

Questo è uno di quei piatti perfetti per una colazione nutriente e una cena leggera. Per i pazienti che sono carenti di proteine, è completamente insostituibile. Per prepararlo, avrai bisogno di ingredienti come:

  1. Uova - 3 pezzi.
  2. Formaggio a pasta dura a pasta molle - 50 g.
  3. Acqua bollita - ¼ bicchiere.
  4. sale.

Rompere le uova in una ciotola profonda e mescolare con una forchetta o un cucchiaio. Grattugiate finemente il formaggio, aggiungete sale e acqua. Versare la miscela risultante in una teglia (se si utilizza un forno) o in un contenitore a più fornelli. Cuocere per 30 minuti. Mangia caldo. Durante il periodo di remissione, puoi aggiungere alcune verdure di stagione alla frittata: viene tagliata e aggiunta al piatto prima del trattamento termico.

Broccoli al vapore

Tra i piatti a base di erbe ammessi ai pazienti, questa ricetta è una delle più apprezzate. È considerato un alimento leggero, contiene molti componenti utili. Per cuocere al forno i broccoli, devi:

  • verdura fresca o congelata, suddivisa in infiorescenze;
  • una piccola quantità di acqua fredda;
  • sale.

Dividi grandi pezzi di broccoli in cimette più piccole, sciacqua se necessario. Bollire o cuocere in una pentola a cottura lenta, leggermente salata (se consentito dalla dieta). Pulisci per dare al piatto una consistenza simile alla purea (durante un'esacerbazione) o servi caldo senza trattamento secondario (in remissione). Si abbina bene con carne, pesce magro.

Polpette al vapore

Un piatto delizioso e nutriente che riempie a lungo le perdite di proteine ​​e attenua la fame. Dovrai prendere:

  1. Filetto di pollo o tacchino.
  2. ¼ bicchieri di riso.
  3. Un po 'di cipolle tritate, aneto (per portabilità).
  4. sale.

Prepara carne macinata (è meglio cucinare a casa e non comprare la miscela nel negozio, dove la cartilagine o i frammenti di grasso possono entrare nella composizione), sale. Bollire il riso in anticipo e raffreddare, aggiungere alla carne. Se sono consentite cipolle e aneto, aggiungile anche tu, tritando finemente. Forma delle palline, mettile in una ciotola multicooker, cuoci per 30 minuti. Servire quando le polpette si sono raffreddate a una temperatura confortevole. Panna acida, maionese e altre salse sono vietate con loro.

Tutti i pasti dovrebbero essere consumati caldi e freschi..

È meglio cucinare in porzioni, ogni giorno - questo aumenta i benefici per il corpo, è possibile migliorare il gusto del cibo usato.

Colite ulcerosa non specifica. La medicina di erbe è un potente assistente nella lotta contro una malattia grave

La colite ulcerosa non specifica è una malattia formidabile, mortale nella sua forma fulminea, irta di gravi complicazioni nel decorso cronico del processo infiammatorio. Colpendo l'intestino inferiore (il retto e il colon sono più spesso infiammati), la colite ulcerosa si manifesta come dolore addominale, sanguinamento. Quando l'infiammazione copre aree significative della superficie interna dell'intestino, si verifica la diarrea, spesso mescolata con muco, coaguli di sangue.

Disidratazione, stimolo costante (spesso doloroso) a defecare, allergia a determinati tipi di alimenti proteici, rifiuto di mangiare, stato d'animo depresso, depressione della maggior parte delle funzioni del corpo - questi sono solo alcuni dei principali sintomi e caratteristiche di un paziente con colite ulcerosa cronica.

Le cause della colite ulcerosa non sono definite con precisione dalla medicina moderna. È stato stabilito che la natura della malattia risiede nell'azione autodistruttiva dell'organismo. Si ritiene che la colite ulcerosa sia in gran parte dovuta a un difetto genetico..

È stato notato che la colite ulcerosa è rara tra i residenti nelle aree in cui l'olio d'oliva viene consumato tradizionalmente. Poiché l'olio provenzale è inaccessibile alla maggior parte dei cittadini del nostro paese, i fitoterapisti domestici hanno trovato un altro modo per fornire al corpo acido oleico (è esso, che è contenuto in abbondanza nell'olio di oliva non raffinato, previene la comparsa di infiammazione intestinale) in combinazione con gli astringenti.

Avendo suggerito di mangiare piccole dosi di olio di olivello spinoso ogni giorno e, in caso di sintomi della malattia, applicare microclysters notturni (preferibilmente dopo aver pulito l'intestino con infusioni di camomilla o calendula, se c'è una tendenza alla costipazione) con olivello spinoso e olio di cinorrodo, gli erboristi hanno ottenuto risultati impressionanti.

Per un clistere detergente sono necessari 1-1,5 litri di infuso: preparare 2 cucchiai di fiori di camomilla o calendula con un litro di acqua bollente, lasciare per mezz'ora, scolare. Usa caldo. Per i microclysters, sono sufficienti 30-50 ml di olio caldo, che viene iniettato nel retto per 20-30 minuti prima di coricarsi. Parte dell'olio viene assorbito dalle pareti intestinali e avrà il suo effetto terapeutico, il resto verrà fuori.

Ma cosa fare per quei pazienti a cui è stata diagnosticata la colite ulcerosa da molto tempo, e le diete e il trattamento farmacologico danno un effetto temporaneo o addirittura discutibile? Naturalmente, rivolgiti a rimedi popolari provati e ricette di fitoterapia!

La direzione del "colpo" fitoterapico nella colite ulcerosa è l'anemia (una conseguenza della perdita di sangue), la mancanza di appetito, l'erosione e l'ulcerazione della superficie interna dell'intestino, uno stato psicologico depressivo. Un compito complesso richiede una soluzione complessa, quindi, nel trattamento della colite ulcerosa, vengono utilizzati preparati a base di erbe, costituiti da preparati a base di erbe di azione co-direzionale.

Di norma, le tasse destinate al trattamento della colite ulcerosa includono erbe medicinali che danno:

- un effetto avvolgente (aiuta a proteggere il tessuto interessato dagli effetti traumatici di succhi digestivi e detriti alimentari);

- effetto astringente (la vasocostrizione può ridurre il sanguinamento delle membrane intestinali infiammate, ridurre l'essudazione, rallentare il tasso di sviluppo della lesione, ridurre al minimo la probabilità di infezione da flora batterica patogena);

- effetto antinfiammatorio e antiallergico (le allergie alimentari sono un compagno costante di colite ulcerosa);

Durante il periodo di remissione, vengono utilizzate tasse che aumentano l'intensità della circolazione sanguigna nelle mucose (e quindi contribuiscono ai processi rigenerativi), attivando la guarigione delle ferite.

I tè e le infusioni multivitaminici dovrebbero diventare un assistente indispensabile per il paziente: una costante perdita di sangue, un'alimentazione limitata spesso portano a una carenza di sostanze necessarie per il corpo.

La preziosa esperienza della medicina tradizionale arricchisce la raccolta di conoscenze con informazioni sul potere curativo delle singole piante, offre ricette per l'uso razionale del potere curativo nascosto nelle preparazioni erboristiche.

Una delle raccomandazioni più importanti sviluppate dalla medicina tradizionale e che consente, in alcuni casi, di eliminare completamente i sintomi della malattia, riguarda la cetraria islandese. Aiuta a ripristinare la mucosa dello stomaco, dell'intestino, allevia l'infiammazione, guarisce l'erosione. È usato per la diarrea. Puoi bere tsetraria a lungo, senza paura degli effetti collaterali, perché è atossico e non irrita lo stomaco. Decotto di muschio: 1 cucchiaio. l. materie prime ben frantumate, preparare 0,5 litri di acqua bollente. Far bollire a fuoco basso o a bagnomaria per 5 minuti, lasciare agire per 30 minuti, scolare. Prendi il brodo risultante diviso in 3 dosi 30 minuti prima dei pasti.

La corteccia di ontano e i coni di ontano (svernati, raccolti prima del flusso di linfa primaverile), essiccati e schiacciati, vengono utilizzati per fare un decotto o preparati come tè. Sono consumati con miele. Una combinazione riuscita di ontano ed erbe lenitive - valeriana, motherwort: 3 cucchiai di corteccia di ontano o coni, 1 cucchiaio di erba di motherwort, 1 cucchiaino di radici di valeriana, mescolare. Per preparare l'infuso, preparare un cucchiaio della miscela con mezzo litro di acqua bollente, lasciare per un'ora, filtrare. Bere 4-5 volte al giorno invece del normale tè.

Ricezione utile di un infuso di bacche secche e foglie di lamponi e fragoline di bosco. Attivando il fegato, lamponi e fragole aumentano il tono generale del corpo, promuovono la rimozione accelerata delle tossine e intensificano il processo di guarigione delle aree interessate.

Il balsamo di trementina a base di resina di cedro avrà un beneficio tangibile nella colite ulcerosa. Consiglio di preparare un balsamo di trementina in olio extra vergine di oliva: 1 parte di linfa (resina) e 5 parti di olio. Prepara una miscela, scaldandola a bagnomaria fino alla completa dissoluzione, filtrando attraverso una garza. Zhivitsa e il balsamo di trementina creati sulla base guariscono perfettamente il tratto gastrointestinale, hanno un effetto disinfettante, ripristinano la microflora intestinale e la funzione del pancreas e purificano il fegato. All'interno, il balsamo viene utilizzato in forma pura o, diluito in una piccola quantità di qualsiasi olio vegetale (con la diarrea, è meglio prenderlo senza diluire). Inizia con 2 gocce 3 volte al giorno, prima dei pasti. Aggiungendo 2 gocce al giorno, aumenta la dose a 15 e quindi bevi per un mese. Questo è un corso di trattamento. Dopo una pausa di un mese, il corso può essere ripetuto.

L'assunzione a lungo termine della raccolta, costituita da parti uguali di centaury, salvia e camomilla, dà un effetto significativo nella lotta contro le lesioni batteriche secondarie delle aree infiammate dell'intestino. Per preparare l'infuso, un cucchiaino di miscela di erbe dovrebbe essere preparato con un bicchiere di acqua bollente. Insisti mezz'ora, scola. Prendendo un'infusione di un cucchiaio ogni due ore per diverse settimane, è possibile ottenere la stabilizzazione dello stato dei tessuti infiammati, ridurre il dolore, ridurre la frequenza della tentazione di defecare.

Una foglia di menta piperita prodotta allo stesso modo con acqua bollente porta un notevole sollievo ai pazienti la cui colite ulcerosa è gravemente dolorosa. L'infusione deve essere presa in mezzo bicchiere mezz'ora prima dei pasti.

I tannini di melograno possono essere utili come astringenti per chi soffre di colite ulcerosa. Per il trattamento vengono utilizzate sia croste di frutta secca che cereali freschi con setti e buccia carnosi. Il brodo viene preparato facendo bollire il melograno tritato per mezz'ora (1 melograno tagliato a pezzi per mezzo litro di acqua). L'infusione viene presa due volte al giorno..

È difficile sopravvalutare l'effetto curativo della achillea, reso su pazienti con colite. La preparazione dell'infusione medicinale di achillea richiede tempo: l'erba inondata di acqua bollente languisce in un contenitore opaco ben chiuso per un massimo di un giorno. Dopo che l'infuso è evaporato della metà, raffreddato, miscelato con una piccola quantità di alcol e glicerina, miscelato accuratamente e invecchiato per qualche tempo. Una composizione di 30 gocce viene presa mezz'ora prima dei pasti.

Buoni risultati si ottengono con un'infusione di frutti di ciliegia, presa come rimedio aggiuntivo per mezzo bicchiere prima dei pasti (2-3 cucchiai di frutta per mezzo litro di acqua bollente, lasciare per mezz'ora).

I microelaboratori con infuso di celidonia, eseguiti due volte al giorno, aiutano. La celidonia combatte efficacemente contro la microflora intestinale patogena, cancella il muco. Per preparare l'infuso, 1 cucchiaino di erbe tritate deve essere preparato con un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 15 minuti, scolare. Per un micro clistere sono sufficienti 50 ml di infusione, che devono essere iniettati nel retto per 150-20 minuti. Tuttavia, questa pianta contiene sostanze velenose ed è necessario prendere i suoi preparati osservando rigorosamente il dosaggio.

L'amarezza, concentrata in assenzio, genziana, achillea, dente di leone e altre piante, provoca il tratto gastrointestinale di un paziente con colite ulcerosa a secernere secrezioni più digestive. Tale misura contribuisce al completo assorbimento dei nutrienti nell'intestino superiore, il che migliora le condizioni generali del paziente e riduce il carico sull'intestino distale interessato dalla malattia..

Il complesso effetto terapeutico nel decorso cronico della colite ulcerosa prevede la raccolta di erbe da uguali proporzioni di erbe di origano, borsellino di pastore schiacciato, foglie di ortica dioica, knotweed, achillea, iperico. Per preparare l'infuso, un cucchiaino di miscela di erbe dovrebbe essere preparato con un bicchiere di acqua bollente. Insisti 20 minuti. Prendi l'infusione tre volte al giorno, mezzo bicchiere prima dei pasti.

Un altro rimedio comprovato per combattere le manifestazioni della colite ulcerosa, adatto sia durante un'esacerbazione che durante la remissione, è una raccolta composta in parti uguali di erba rampicante palustre, petali di rosa tea, fiori di camomilla, fiori di calendula, erbe di equiseto, agarico secco, assenzio amaro, radici di valeriana, erba di grano, rosa canina, aneto, erba di San Giovanni, erbe di achillea, moscerino mordace, foglie di ortica dioica, tuberi di topinambur tritati.

L'effetto curativo delle erbe medicinali di questa collezione si applica a tutte le manifestazioni della malattia. Allo stesso tempo, i principi attivi delle piante non si oppongono (come spesso accade con la miscelazione spensierata delle fitopreparazioni), ma interagiscono efficacemente tra loro, aiutando un corpo indebolito a far fronte a una malattia.

Tuttavia, assumere anche le preparazioni a base di erbe più efficaci deve essere eseguito sullo sfondo di un atteggiamento esigente nei confronti della dieta del paziente. Le diete speciali composte da alimenti facilmente digeribili che forniscono al corpo una gamma completa di nutrienti, vitamine, micro e macroelementi, nonché una quantità limitata di fibre, diventeranno un valido aiuto delle forze curative della natura concentrate nelle piante medicinali.

Rimedi popolari efficaci per il trattamento della colite ulcerosa

Le medicine di origine naturale hanno salvato l'umanità all'alba dei tempi. Le ricette di guarigione naturale non hanno perso la loro rilevanza per le persone moderne. Il trattamento della colite ulcerosa con rimedi popolari ha un approccio integrato. I componenti biologicamente attivi eliminano l'infiammazione, guariscono i tessuti, normalizzano il tratto digestivo, stimolano l'immunità per un rapido recupero.

Strategia di gestione della colite ulcerosa

La colite ulcerosa (NUC) è una reazione infiammatoria con la formazione di ulcere sanguinanti ed erosioni sulla mucosa dell'intestino crasso. Inizia con febbre, vomito, forte dolore addominale, ripetuta diarrea nel periodo acuto. Quindi passa allo stadio cronico con fasi di attenuazione ed esacerbazione. Il decorso cronico della colite ulcerosa dell'intestino, oltre alla diarrea lancinante, dolore lungo la sezione spessa, si manifesta con articolazioni doloranti, anemia, perdita di forza, emaciazione.

Oltre alla NUC, altre malattie gastrointestinali hanno sintomi esterni simili: neoplasie intestinali, morbo di Crohn, invasioni elmintiche, colite pseudomembranosa, lesioni batteriche, fungine, virali intestinali. Non auto-diagnosticare. La diagnosi corretta è il risultato del lavoro di un intero team di medici: proctologo, specialista in malattie infettive, gastroenterologo, oncologo, terapista. Il trattamento della colite ulcerosa con metodi tradizionali è approvato dai medici in aggiunta alla terapia tradizionale.

Il trattamento della colite ulcerosa con rimedi popolari prevede un lungo periodo di remissione, ritardando e riducendo la luminosità dell'esacerbazione.

I rimedi popolari per il trattamento della colite ulcerosa agiscono nelle seguenti direzioni:

  • combattere l'infiammazione, disinfettare;
  • rigenerare la mucosa;
  • fermare la diarrea;
  • aumentare le proprie capacità protettive;
  • calma il sistema nervoso, normalizza il sonno.

È necessario utilizzare i rimedi popolari dopo aver concordato il corso della terapia con il medico curante. La composizione di preparati naturali contiene forti sostanze biologicamente attive che possono causare danni irreparabili alla salute se utilizzate in modo incontrollato.

Rimedi popolari antinfiammatori

Le medicine con un alto contenuto di salicilati, oli essenziali, acidi organici sono dotate di un pronunciato effetto anti-infiammatorio.

Camomilla

I rimedi popolari più efficaci per NAC mettono la camomilla in cima alla classifica non espressa. I suoi cestini di fiori sono ricchi di salicilati, olii essenziali, acido ascorbico, carotene. Gli esperti di medicina tradizionale suggeriscono di trattare la colite ulcerosa con farmaci color camomilla.

Ricetta di decotto curativo:

  • un cucchiaio di colore secco;
  • 300 ml di acqua bollita.

Prepara la camomilla in un thermos, lascia per un'ora. Bevi il brodo raffreddato e filtrato 100 ml fino a 4 volte al giorno. La colite ulcerosa lanciata viene trattata con clisteri con un decotto di infiorescenze di camomilla.

La corteccia di salice è leader nel contenuto di salicina. L'infuso di corteccia di salice allevia l'infiammazione della mucosa intestinale. Uno dei metodi per preparare un'infusione antinfiammatoria: versare 400 ml di acqua calda bollita su un cucchiaino di materie prime secche macinate finemente. Insistere 5 ore. Con un'infusione filtrata, trattare la colite ulcerosa, usando un terzo di un bicchiere 3 volte al giorno prima dei pasti. Allevia rapidamente l'esacerbazione della colite cronica.

Curcuma

La curcuma speziata, conosciuta nella medicina popolare indiana, è considerata un antibiotico naturale. Ha un effetto battericida e antitumorale. Un pizzico di rizomi di curcuma in polvere viene aggiunto ai primi piatti. Vale la pena portarlo fuori dalla fase di esacerbazione della NUC, osservando la moderazione.

Radice di liquirizia

La radice di liquirizia contiene un analogo del cortisone, un ormone delle ghiandole surrenali che sopprime i processi infiammatori nel corpo. Il trattamento della colite ulcerosa con radice di liquirizia negli adulti deve essere accompagnato da cautela quando si tratta di donne in gravidanza e in allattamento. I preparati di liquirizia aumentano l'edema, provocano risposte allergiche nei bambini e negli adulti. Lo spesso sciroppo di radice di liquirizia è disponibile nei negozi di droga. Un'ora dopo aver mangiato, diluire un cucchiaino di sciroppo in un bicchiere di acqua calda o tè, prendere fino a 3 volte al giorno.

Rimedi curativi

Nella fase acuta della NUC, i farmaci rigeneranti sono di particolare importanza. Guariscono le ulcere sanguinanti sulla mucosa intestinale.

Olivello spinoso

Nel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali, le posizioni principali sono assunte dai preparati di olivello spinoso. Ricco di carotene, tocoferolo, acidi grassi, composti essenziali, olio di olivello spinoso è un potente stimolatore della rigenerazione dei tessuti. È usato per NUC all'interno di un cucchiaino a stomaco vuoto fino a 3 volte al giorno. I microelaboratori con olio di olivello spinoso hanno un buon effetto curativo sulla mucosa rettale. Da 50 a 100 ml di olio riscaldato a 33-35 ° C vengono iniettati con cura con una siringa nel retto e si trovano per mezz'ora. La procedura viene eseguita di notte con un ciclo di 5-8 microclysters al mese.

Propoli

Un popolare rimedio popolare per la colite ulcerosa è la propoli. Questo prodotto dell'apicoltura ha una ricca composizione vitaminica e minerale, contiene aminoacidi, stearine. Le tinture alcoliche a base di propoli curano l'erosione, rafforzano i vasi sanguigni e stimolano l'immunità. Tintura fatta in casa: versare un cucchiaio di propoli schiacciata con un bicchiere di vodka. Insisti 10 giorni in un luogo buio e fresco, scola. Prendi la tintura tre volte al giorno dopo i pasti, sciogliendo 5-10 gocce del farmaco in un cucchiaio di acqua.

Normalizzazione delle feci

Gli attacchi di diarrea causano disidratazione e perdita di minerali nel corpo. I rimedi popolari astringenti sono in grado di curare la diarrea con colite ulcerosa:

  • Corteccia di quercia;
  • buccia di melograno;
  • Erba di iperico;
  • coni di ontano grigio;
  • frutti di mirtilli e ciliegia di uccello;
  • semi e frutti di mela cotogna.

È ottimale utilizzare preparati a base di erbe che mostrano un effetto terapeutico complesso. Ad esempio, il trattamento con una raccolta di rizomi di nodi di serpentino, piantine di ontano grigio prese in un cucchiaino e prodotte con 400 ml di acqua bollente, allevierà le feci molli il secondo giorno. Si consiglia di bere 100 ml di brodo mezz'ora prima dei pasti, 3 volte al giorno.

Agenti immunostimolanti

Le erbe immunostimolanti per la colite ulcerosa attivano le capacità di riserva del corpo per sopprimere il processo patologico. Per i pazienti con malattie gastrointestinali, i rimedi sono adatti da:

  • rosa canina;
  • Erbe e fiori di echinacea;
  • cestini di calendula;
  • erbe di origano.

Le erbe che stimolano l'immunità contengono sostanze potenti. Applicali attentamente. Dopo aver preparato un cucchiaino di materie prime tritate secche con un bicchiere di acqua bollente, insistere per un'ora e prendere un brodo filtrato in un quarto di bicchiere 3-4 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti. Il corso del trattamento e della prevenzione dell'esacerbazione della colite ulcerosa è progettato per 2 settimane. Quindi fanno una pausa per un mese e, se lo si desidera, continuano, cambiando la pianta medicinale.

È vietato il trattamento con origano, echinacea, calendula per donne in gravidanza. I frutti del cinorrodo sono utili per le future mamme che trattano la colite ulcerosa.

Sedativi e antidolorifici

La sindrome del dolore nella colite ulcerosa peggiora significativamente la vita di una persona, limita le sue possibilità. Anestetizzare, alleviare lo spasmo dell'intestino infiammato può essere fatto con rimedi popolari. Le erbe antispasmodiche e rilassanti includono menta piperita, coni di luppolo, fiori di tiglio.

Menta piperita

Mentolo, timolo, olii essenziali, terpeni conferiscono alla menta piperita proprietà antispasmodiche e sedative. Bere tè alla menta rilassa i muscoli intestinali, allevia il dolore, calma il sistema nervoso. Insistere due cucchiai di foglie di menta per 2 ore in mezzo litro di acqua bollente. Prendi come tè per dolorosi spasmi intestinali con colite ulcerosa.

Frutto di luppolo

Maturando in agosto-settembre, le piantine di luppolo giallo-verde accumulano acido valerico, trimetilammina, oli essenziali, resine. Un'infusione acquosa di coni di luppolo è considerata nella medicina popolare come un anticonvulsivante, analgesico, lieve ipnotico. I pazienti con colite ulcerosa devono insistere per 4 cucchiai di piantine schiacciate in 300 ml di acqua bollita per un'ora. Prendi un cucchiaio di infuso amaro 4 volte al giorno prima dei pasti.

Fiore di tiglio

Il profumato fiore di tiglio deve il suo profumo gradevole al farnesolo. Inoltre, le infiorescenze profumate sono ricche di vitamine, saponine, fitoncidi. Con la colite ulcerosa, un rimedio popolare comprovato allevia il dolore, lenisce le mucose irritate. Versa 400 ml di acqua calda su due cucchiai di infiorescenze tritate e fai sobbollire a bagnomaria per 15 minuti. Dopo aver rimosso dal fuoco, raffreddare, filtrare e bere mezzo bicchiere prima di ogni pasto.

Principi nutrizionali per la colite ulcerosa

Il trattamento per l'infiammazione intestinale richiede particolari esigenze sulla dieta e sulla nutrizione del paziente. La frequenza giornaliera di assunzione di cibo con infiammazione ulcerosa dell'intestino è pari a 5-6 porzioni uguali. I cibi affumicati, in salamoia, fritti e i latticini sono esclusi dal menu. L'uso di fibre vegetali grossolane è indesiderabile. La carenza proteica è compensata da pollo magro, coniglio, merluzzo, pesce persico e capriolo facilmente digeribili. Le verdure bollite vengono servite passate.

I nutrizionisti raccomandano la polpa di zucca al vapore come fonte di fibre alimentari, vitamine e oligoelementi. Sono ammessi una manciata di semi di zucca crudi pelati. I semi di zucca hanno proprietà anti-infiammatorie, battericide e un alto valore nutrizionale.

È possibile il pieno recupero dell'intestino affetto da colite ulcerosa con la partecipazione di rimedi popolari curativi. Le ricette di medicina alternativa utilizzano rimedi naturali con comprovati effetti terapeutici. Il vantaggio indiscutibile delle medicine naturali è la facilità di fabbricazione a basso costo dei componenti.

Le informazioni sul nostro sito Web sono fornite da medici qualificati e sono solo a scopo informativo. Non automedicare! Assicurati di contattare uno specialista!

Autore: Rumyantsev V.G. Esperienza 34 anni.

Gastroenterologo, professore, dottore in scienze mediche. Nomina la diagnostica e il trattamento. Esperto di gruppo sulle malattie infiammatorie. Autore di oltre 300 articoli scientifici.

Nutrizione per la colite: cosa puoi e non puoi mangiare?

Elenco di cibi e bevande che possono e non possono essere consumati con una malattia come la colite.

Cosa puoi e non puoi mangiare con la colite

Lenticchie

Sia nella forma acuta di infiammazione della mucosa intestinale, sia nel decorso cronico della malattia, i legumi devono essere trattati con cautela. E gli esperti spesso consigliano alle persone con colite di limitarsi al cibo. Il fatto è che questo tipo di cibo è saturo di proteine ​​vegetali e fibre pesanti, che sono abbastanza pesanti per la digestione e l'assorbimento da parte dell'intestino..

Ma se è difficile rifiutare il loro uso o per qualche motivo è impossibile, devi solo aggiungere curcuma, aneto o prezzemolo. Riducono la flatulenza e accelerano anche la dissoluzione dei solidi.

Fiocchi d'avena

Nei primi giorni del periodo acuto, è auspicabile che i pazienti con colite minimizzino generalmente la quantità di cibo consumato. Questo requisito è dovuto ai sintomi pronunciati della malattia, che causano incredibili sofferenze ai pazienti. Ma il 2-3 ° giorno, è già possibile introdurre nella dieta un brodo viscoso di farina d'avena in acqua.

Man mano che il paziente si sente meglio, sarà possibile passare a cereali leggeri e zuppe. Durante il periodo di remissione, durante la cottura è consentito aggiungere un po 'di latte.

Porridge Di Grano

Con la colite, il porridge di grano sarà molto utile, perché normalizza il lavoro e la microflora intestinale. Lenisce la mucosa infiammata dell'intestino malato e normalizza le feci. Ma con la colite accompagnata da gonfiore, è meglio astenersi dall'utilizzarlo..

Porridge Di Mais

Questa patologia è una malattia infiammatoria intestinale. Poiché raccomanda prodotti che non irritano l'intestino e ne aumentano la peristalsi, è meglio rifiutare il porridge di mais.

couscous

Si consiglia ai pazienti con malattia infiammatoria intestinale di consumare esclusivamente cereali liquidi e solo in piccole quantità.

Olio di cumino nero

Grazie alle sue proprietà uniche, l'olio di semi nero può anche essere usato per trattare la colite. Usato correttamente, questo prodotto aiuterà:

  • normalizzare le feci del paziente;
  • ridurre la sindrome del dolore acuto;
  • sbarazzarsi di flatulenza.

I medici notano che il prodotto può essere introdotto in una terapia complessa solo dopo aver consultato il medico curante e aver valutato le condizioni generali del paziente. Ricorda: l'automedicazione può portare non solo a un peggioramento delle condizioni generali, ma anche allo sviluppo di malattie concomitanti.!

Olio di lino

L'olio di semi di lino si trova spesso nella nutrizione dietetica per i pazienti con colite. Ciò è dovuto al fatto che il prodotto ha un effetto benefico sulla mucosa gastrointestinale, lo protegge avvolgendolo e aiuta le feci a muoversi più facilmente attraverso l'intestino. Inoltre, la sostanza vegetale allevia l'infiammazione e il dolore e guarisce anche l'erosione, facilitando così il processo di defecazione.

Olio di semi di zucca

Con questa malattia, durante un'esacerbazione, non è raccomandato bere olio di zucca, per non provocare un peggioramento della situazione. Tuttavia, durante il periodo di remissione, questo prodotto è necessario per eliminare tutte le conseguenze dell'infiammazione e prevenirne il ripetersi..

Olio di olivello spinoso

Le persone che hanno sperimentato la colite intestinale sanno che questa malattia è incurabile. Puoi alleviare le tue condizioni solo aderendo a una dieta adeguata e alleviando periodicamente i sintomi con i farmaci.

L'olio di olivello spinoso può ridurre la frequenza delle esacerbazioni. In questo caso, i suoi benefici e applicazioni sono gli stessi di altre malattie intestinali. Devi prenderlo, come detto sopra, solo dopo l'approvazione del gastroenterologo presente.

Burro

Con questa malattia, è vietato mangiare cibi che contengono grassi trans. Il burro è uno di questi alimenti. Vale la pena notare che in alcuni casi con colite sono consentiti 40-50 grammi (non più) di burro al giorno.

Olio d'oliva

Nella colite acuta, l'olio spremuto a freddo è incluso nella dieta e viene utilizzato anche per i microclysters. Questo tipo di trattamento topico promuove una rapida guarigione dell'intestino ferito. Si consiglia di eseguire la procedura di notte in modo che la mucosa danneggiata abbia il tempo di assorbire tutti i componenti utili..

Inoltre, qualsiasi olio lubrifica bene le pareti interne dell'intestino, facilitando notevolmente il passaggio delle feci. Come dimostrato dai risultati degli studi clinici, i pazienti con colite, che hanno assunto regolarmente per via orale un cucchiaio di olio d'oliva al mattino, sono riusciti ad aumentare significativamente il periodo di remissione stabile..

Latte di capra

L'uso del latte di mucca per la colite è irto di gonfiore, comparsa di pesantezza, quindi è escluso dalla dieta. È assolutamente opposto nel suo effetto sul corpo. I medici raccomandano di usare solo capre. Grazie alla sua composizione, ha un effetto positivo sul tratto digestivo, allevia i sintomi della colite e normalizza la microflora.

Ryazhenka

Il latte cotto fermentato è ammesso per l'infiammazione intestinale solo in forma cronica in uno stato di remissione e non più di 200 ml al giorno.

Fiocchi di latte

In caso di esacerbazione della colite cronica, nella dieta del paziente è consentita la ricotta passata. Nella fase di remissione della colite, si raccomanda anche di consumare una quantità sufficiente di questo trattamento. La colite con costipazione richiede l'inclusione della ricotta grassa nella dieta, con la manifestazione della colite con diarrea, è consentito un prodotto fresco con un contenuto di grassi inferiore.

Latte condensato

È vietato l'uso di latte condensato e con colite. Altrimenti, esiste il rischio di esacerbazione della malattia e peggioramento delle condizioni del paziente..

latte

Questa è una grave malattia infiammatoria intestinale che richiede una dieta abbastanza rigorosa anche in remissione. Il latte di mucca ne è completamente escluso. Quando la suddetta proteina A1 viene digerita, viene rilasciata una sostanza chiamata BCM 7 (beta-casomformina). Non ha alcun effetto sulle persone sane. Ma se c'è anche un leggero danno alle pareti intestinali, peggiora le loro condizioni e aumenta l'infiammazione a causa delle sue proprietà ossidative. Quindi devi rinunciare al latte.

kefir

La situazione è considerata singolarmente, poiché la flatulenza e l'intolleranza al lattosio intestinale con la colite possono causare un peggioramento della condizione. Se, dopo aver bevuto il kefir, lo stato di salute migliora e la comparsa di problemi con il tratto gastrointestinale viene esclusa, è importante includere il prodotto nella dieta per saturare il corpo con utili micro e macroelementi.

Yogurt

Lo yogurt non è solo incluso nella dieta, ma è anche utile a causa del suo ricco contenuto di batteri lattici. Nella colite, ha un effetto benefico sulla regolazione delle feci del paziente. Si consiglia di utilizzare yogurt con additivi naturali: albicocche secche, prugne secche, frutta e crusca di frumento. Il contenuto di grassi del prodotto acquistato dovrebbe essere minimo e non dovrebbero esserci additivi.

La malattia richiede la supervisione obbligatoria di uno specialista, nonché l'adesione a una dieta rigorosa, che vieta l'uso di grassi.

Mais

I medici consentono l'uso di mais per i pazienti con colite, ma solo sotto forma di pappa. Il porridge sarà una buona fonte di carboidrati e aiuterà il paziente ad alleviare la costipazione. Si consiglia di assumere il prodotto 2 ore prima del pasto principale. Ma la quantità di grano consumata è limitata. Se una persona in buona salute può mangiare fino a 200 g di prodotto al giorno, allora 2 cucchiai sono sufficienti per il paziente..

Barbabietola

In caso di infiammazione delle pareti intestinali, non è consigliabile mangiare verdure crude, comprese le barbabietole, poiché stimolano il funzionamento dell'organo. Lo stress eccessivo durante l'esacerbazione della malattia può causare dolore e diarrea. Nella fase cronica o durante il periodo di remissione, è consentito l'uso di barbabietole bollite. Dovresti iniziare ad aggiungerlo alla tua dieta con cautela, portandolo gradualmente a 100-200 g al giorno. L'ortaggio a radice bollita aiuta a ripristinare i processi metabolici nel corpo, ha un effetto benefico sulle mucose del tratto gastrointestinale e aiuta a prevenire gli attacchi di colite.

Pomodori

Nella dieta dei pazienti, dovrebbero essere presenti solo pomodori freschi e pelati. Grazie alle sue proprietà, il prodotto aiuterà a proteggere la mucosa intestinale dagli effetti negativi di numerosi fattori..

aglio

Per la colite, l'aglio può essere aggiunto al cibo in piccole quantità. Ciò normalizzerà la funzione intestinale e aiuterà anche nel trattamento dell'infiammazione dell'apparato digerente. Si consiglia di consumare circa 2 grammi di aglio in polvere 2 volte al giorno dopo i pasti. Questa modalità ti permetterà di regolare rapidamente la sedia e alleviare la diarrea che si verifica con la colite. Ma allo stesso tempo, non bisogna dimenticare le caratteristiche individuali di ogni singola persona, quindi, prima di iniziare a utilizzare una verdura calda, è necessario consultare uno specialista.

Melanzana

Le melanzane, come qualsiasi alimento, possono portare a una forte complicazione della condizione in caso di colite non diagnosticata. Successivamente, il medico può includere melanzane al vapore o al forno nella tua dieta. Il trattamento termico è estremamente importante, aggiungere un altro 10-15% del tempo di cottura a quello raccomandato nella ricetta.

Sedano

Gli olii essenziali contenuti nel sedano possono aumentare l'acidità del succo gastrico, che è un ambiente aggressivo e può causare lo sviluppo di processi putrefattivi. Possono aggravare il decorso della malattia. Pertanto, in caso di colite, si consiglia di limitare il consumo di sedano..

Zucca

Quando è pungente, la zucca può essere consumata, ma solo al forno o leggermente fritta, mentre il prodotto non dovrebbe avere una crosta grossolana. Puoi anche includere semi crudi e secchi nella dieta..

Cetrioli

La dieta per la colite deve essere preparata individualmente per ciascun paziente. I cetrioli sott'aceto e sott'aceto dovrebbero essere completamente esclusi, ma quelli freschi possono essere usati per redigere il menu giornaliero del paziente.

Zucchine

Con questa patologia, non puoi mangiare zucchine fritte, verdure in salamoia, nonché frittelle e frittelle da loro. Ma le zucchine bollite saranno utili..

broccoli

Con colite o morbo di Crohn, il paziente ha un'infiammazione persistente nello stomaco. C'è un vero campo di battaglia tra il sistema immunitario e i batteri. Una recente scoperta fatta da un gruppo di scienziati svedesi ha dimostrato che mangiare broccoli può aiutare a curare le malattie. I broccoli, a causa della presenza di vitamine e minerali, aumentano la capacità protettiva del sistema immunitario e la fibra alimentare rimuove non solo le tossine dal corpo, ma anche i batteri patogeni.

Patate

Le patate sono nell'elenco degli alimenti consentiti per questa malattia. Tuttavia, è necessario cuocerlo con una quantità minima di sale..

Carota

Se la mucosa intestinale è danneggiata, è impossibile irritarla con fibre grossolane, quindi in tali casi le carote vengono utilizzate bollite o cotte al forno, nonché purè di patate. Quindi aiuterà a ripristinare la salute più velocemente. In caso di forme gravi di malattia, prima di introdurre il prodotto nella dieta, è necessario consultare un medico..

Cavolfiore

Sullo sfondo di una esacerbazione della colite, il cavolfiore non dovrebbe essere consumato. Di solito durante questo periodo, il trattamento consiste nel digiuno e quindi in una transizione graduale al cibo delicato. Di tutti i tipi di cavolo durante una dieta, solo il cavolfiore è consentito solo durante il periodo di riduzione dei sintomi. I pazienti con colite possono mangiare questa verdura in umido o bollita. Il cavolo fritto è inaccettabile per questa malattia..

Per la colite con diarrea, si raccomanda di limitare l'uso del cavolfiore. Se la colite si verifica su uno sfondo di costipazione, questo ortaggio dovrebbe essere assunto regolarmente, poiché migliora la peristalsi intestinale.

Curcuma

Gli esperti sono ambigui riguardo ai benefici della curcuma per la colite. Recentemente è stato vietato l'utilizzo di questo prodotto per l'infiammazione dell'intestino. Ma recenti studi scientifici hanno dimostrato che le spezie possono accelerare il processo di guarigione. Ma solo un medico, ma non il paziente o i suoi parenti, può decidere se includere questo insolito prodotto nel complesso terapeutico. La colite è una grave condizione medica. Pertanto, qualsiasi iniziativa nel suo trattamento è inaccettabile..

Il miele è considerato un prodotto antinfiammatorio naturale, quindi non è solo possibile utilizzarlo per una tale malattia, ma è anche estremamente utile..

Propoli

La colite nella fase acuta è caratterizzata da intenso dolore, flatulenza, feci turbate sotto forma di costipazione o diarrea. Tutti questi sintomi spiacevoli portano disagio e sofferenza a una persona malata. È possibile alleviare le condizioni del paziente con mezzi semplici con propoli. È sufficiente prendere una tintura di un prodotto ape su alcol con una concentrazione debole (10%), 30 gocce tre volte al giorno, per far cessare il processo infiammatorio. Il farmaco deve essere diluito preliminarmente con latte o acqua (100 ml). Questo delicato metodo di trattamento deve essere seguito per i primi 5-7 giorni, quindi puoi prendere una soluzione più concentrata (30%). La dose può essere aumentata a 40 gocce.

I microelaboratori sono efficaci per la colite: per 100 g di acqua bollita, 4 g di miele prodotto. Dopo l'infusione giornaliera della soluzione, può essere utilizzata per la procedura. Prima dei microclysters, è indispensabile pulire bene l'intestino..

Alga marina

L'alga nello stomaco si gonfia e, spostandosi ulteriormente lungo il tratto digestivo, irrita i recettori della mucosa. Pertanto, nella colite acuta (o con esacerbazione di una malattia cronica), è controindicato.

Calamaro

Con la colite (un'infiammazione patologica della mucosa del colon), è necessaria una stretta aderenza alla dieta. Ma consente l'inclusione di frutti di mare nel menu, compresi i calamari. Ancora una volta, grazie alla sua ricca composizione e allo stesso tempo alla facile digeribilità, non porterà alcun danno potenziale alla salute e non aggraverà il decorso della malattia. Può essere aggiunto alla dieta in qualsiasi forma di preparazione, ad eccezione della frittura..

semi di aneto

I semi di aneto sotto forma di tintura aiuteranno a superare questa malattia, ripristinare il tratto digestivo. Inibiscono la flora patogena, che è la causa della malattia, ed eliminano anche i focolai di infezione nel pancreas e nella vescica..

Semi di lino

Questa è una malattia infiammatoria intestinale in cui non è consigliabile assumere farmaci che aumentano la motilità, compresi i semi di lino.

cioccolato amaro

In generale, le persone con colite possono consumare piccole quantità di cioccolato fondente in assenza di allergie alimentari. Va tenuto presente che il prodotto può avere un lieve effetto lassativo. Alcuni studi hanno collegato l'esacerbazione della malattia di Crohn e della colite ulcerosa al consumo di cioccolato fondente, quindi è meglio limitare il consumo al minimo.

zucchero

L'infiammazione del rivestimento del colon si chiama colite. Per molte malattie associate all'interruzione del corretto funzionamento degli organi coinvolti nella digestione, i medici consigliano di mangiare cibo semplice. Non dovrebbe essere un peso per la digestione. Lo zucchero, nonostante il contenuto di carboidrati facilmente digeribili, non appartiene a tale alimento, quindi il suo uso dovrebbe essere ridotto al minimo.

Biscotti all'avena

Poiché la colite ha diverse forme di esacerbazione - acuta e cronica, la dieta differirà in diverse fasi. Con una tale malattia, i medici raccomandano di non assumere alcun cibo per diversi giorni e, dopo il digiuno, prescrivono al paziente una dieta rigorosa, in cui puoi dimenticare i dolciumi. Pertanto, i biscotti di farina d'avena acquistati dovrebbero essere esclusi dalla tua solita dieta, ma a volte puoi coccolarti con dolci fatti in casa..

Gelato

Con grande rammarico di coloro che hanno un debole per i dolci, con la colite, i medici proibiscono categoricamente di mangiare qualsiasi alimento con zucchero, incluso il gelato. Nessuna quantità di trucchi culinari e la preparazione di gelati artigianali naturali ti aiuteranno a sbarazzarti degli effetti negativi che la dolcezza causerà. Il trattamento della colite prevede una rigorosa regolamentazione della dieta e delle abitudini alimentari. Per sbarazzarsi della malattia dai pazienti, è necessaria la stretta aderenza a una dieta che escluda completamente lo zucchero, di cui c'è così tanto in un dessert freddo, è necessario.

Halva

A causa del contenuto di molte sostanze e vitamine utili nell'halva, con la colite può e deve essere consumato. In particolare, in questo caso, la fibra alimentare insolubile ha un effetto positivo sul tratto digestivo..

Tuttavia, ci sono alcune sfumature qui. Quindi, per la preparazione di halva, vengono utilizzati semi di girasole, che possono accumulare varie sostanze cancerogene. E con una conservazione prolungata, le sostanze nocive diventano più che utili, il che è pericoloso per una malattia come la colite.

Marshmallow

Gli esperti affermano che i marshmallow per la colite intestinale sono utili a causa della normalizzazione della microflora. Le proteine ​​contenute nel prodotto rinforzano le pareti intestinali, alleviando così l'infiammazione ed eliminando i sintomi più spiacevoli della colite.

Succo di pomodoro

Se viene rilevata la colite, è consentito solo il succo di pomodoro fatto in casa appena preparato. Il prodotto acquistato può contenere coloranti e vari conservanti che possono danneggiare il tratto gastrointestinale danneggiato. Va notato che con questa malattia, è necessario diluire il succo con acqua bollita, altrimenti la funzione intestinale verrà rallentata.

In caso di colite, il succo di pomodoro sarà un buon rimedio che stimolerà l'intestino e proteggerà anche da possibili tumori. Dovresti bere questo drink prima dei pasti, senza aggiungere sale..

Succo di cavolo

Non rinunciare a questa bevanda naturale per i pazienti che soffrono di colite. In quantità limitate, il succo di cavolo aiuterà a migliorare le condizioni generali del paziente, alleviare le manifestazioni spiacevoli della malattia e accelerare il processo di guarigione..

Succo di carota

I gastroenterologi raccomandano fortemente ai pazienti affetti da colite di escludere completamente la carota fresca dal menu giornaliero durante il periodo acuto. In questo momento, al paziente viene mostrato il digiuno terapeutico, il cui scopo è quello di alleviare i sintomi acuti.

L'uso di questa bevanda è consentito solo dopo che le condizioni del paziente si sono stabilizzate. Tuttavia, non è consigliabile consumare grandi quantità di succo. In questo caso, solo il medico curante può impostare la quantità consentita e la frequenza di consumo della bevanda. In alcuni casi le restrizioni possono essere minime, mentre in altri sarà necessaria una dieta rigorosa.

Fatte salve le raccomandazioni del medico curante, il succo di carota aiuterà non solo ad alleviare i spiacevoli sintomi della colite, ma anche a saturare il corpo impoverito con sostanze nutritive.

Succo di melograno

Bere succo di melograno è considerato individuale - con il permesso di un medico, poiché il suo compito principale è quello di produrre batteri intestinali in grado di ridurre l'infiammazione. Di conseguenza, la sensazione di infiammazione e bruciore viene rimossa..

Cognac

La colite è una malattia grave in cui è severamente vietato l'uso del cognac. Questo si basa sul fatto che è l'alcol che può portare allo sviluppo di questa patologia. Una volta nel corpo, il cognac provoca infiammazione della mucosa intestinale e interrompe anche la peristalsi del retto. Questo è il motivo per cui il cognac, come qualsiasi altro alcool, è vietato utilizzare per la colite in qualsiasi fase della malattia.!

Con lo sviluppo della colite, la mucosa intestinale è interessata. Bere caffè in questo caso è severamente vietato, così come il tè forte. Ciò è dovuto al fatto che la bevanda influisce negativamente sulla mucosa dell'organo e provoca la diffusione del processo patologico.

Non dovrebbe essere incluso nella dieta per colite e caffè con latte. Mentre il latte riduce gli effetti negativi della bevanda, può anche causare danni irreparabili..

Kissel

Se la colite si manifesta con lo sviluppo della diarrea, si consiglia di cucinare gelatina di frutta o bacche. Questa bevanda avvolgerà l'intestino, assorbirà tutti i componenti dannosi e avrà un effetto rinforzante grazie ai tannini nella sua composizione..

Prima di utilizzare questo trattamento aggiuntivo per la colite con diarrea, si raccomanda di determinare prima la causa del disturbo. In questo caso, dovresti usare solo un trattamento preparato a casa. È meglio rifiutare le bricchette. Si ritiene che se si consuma una bevanda del genere tre volte al giorno, le condizioni del paziente miglioreranno presto..

Con la colite, la birra è nell'elenco degli alimenti vietati. Il fatto è che l'alcool in questo caso viola la peristalsi del retto, che provoca lo sviluppo della colite. Le persone che soffrono di questa patologia e continuano a bere alcolici, in particolare la birra, hanno maggiori probabilità di soffrire di costipazione, poiché non consumano abbastanza cibo..

Acqua minerale

L'acqua minerale non solo affronta la sete, ma ha anche un effetto benefico sulle pareti infiammate della mucosa intestinale. È necessario scegliere una bevanda adatta alla sua composizione minerale, tenendo conto delle raccomandazioni del medico curante. Con una maggiore funzione motoria dell'intestino, viene prescritta acqua con un basso tasso di mineralizzazione. La durata della terapia è di tre settimane. Il liquido deve essere consumato caldo (almeno 36 gradi).

Se la funzione intestinale è ridotta, al paziente viene mostrato l'uso di acqua minerale con un livello medio di mineralizzazione. La temperatura della bevanda dovrebbe essere di 20 gradi. Il trattamento dura tre settimane.

Gli studi hanno dimostrato che quando vengono seguite tutte le raccomandazioni, si osservano le seguenti modifiche:

  • viene ripristinata la normale motilità intestinale;
  • c'è un aumento della capacità rigenerativa della mucosa;
  • il processo infiammatorio diminuisce.

I microelaboratori che utilizzano acqua minerale ripristinano la microflora intestinale e migliorano il benessere del paziente. Per fare ciò, l'acqua viene riscaldata a 37 gradi e iniettata per via rettale in piccole quantità. Una singola dose non deve essere superiore a 50 ml.

Decotto di rosa canina

Il cinorrodo è usato come agente antinfiammatorio per la colite. I componenti curativi che compongono le bacche della pianta hanno un effetto rinforzante sull'intestino. Per questo motivo, gli esperti raccomandano l'uso del decotto di cinorrodo per la colite. È consentito utilizzare l'infusione non solo durante il periodo di remissione, ma anche durante la fase acuta.

Ricetta per l'infusione di colite: 25 g di fiori di rosa canina vengono versati con acqua bollente in una quantità di 200 ml e coperti con un coperchio. Si consiglia di consumare l'infusione risultante tre volte al giorno. Una singola dose è di 25 ml. Lo strumento aiuta a ridurre il dolore.

vino rosso

Questa malattia è infiammatoria, ma le ragioni del suo sviluppo non sono state stabilite. Alcuni esperti ritengono che il vino rosso, che contiene antiossidanti, abbia eccellenti proprietà antinfiammatorie. Si consiglia di berlo come medicinale per 2 cucchiai. tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. La durata di tale corso non dovrebbe essere più di un mese. Tuttavia, questo metodo di trattamento ha i suoi avversari..

Per la colite, gli esperti non raccomandano e in alcuni casi addirittura vietano l'uso dell'uva passa. Se, nel corso della malattia, il paziente soffre di diarrea, non è possibile mangiare bacche secche. In caso di costipazione, possono essere inclusi nella dieta, ma dopo aver consultato il medico, durante l'utilizzo di uva secca dovrebbero essere inclusi solo in altri piatti.

La colite è un'infiammazione del rivestimento del colon. La malattia può essere acuta o cronica. Per alleviare i sintomi di questa patologia, si consiglia di versare 30 g di erba di menta con 2 tazze di acqua bollita e lasciare per 30 minuti. Dopo il periodo specificato, il liquido deve essere filtrato e consumato 100 ml due volte al giorno prima dei pasti.

aneto

Con la colite, l'aneto può anche essere incluso nella dieta. Il tè di semi di aneto è considerato un rimedio efficace per la colite..

Ortica

Per i pazienti con colite cronica, si raccomanda la seguente ricetta: mescolare in proporzioni uguali bruciando fogliame, menta piperita, camomilla da farmacia ordinaria e mirtilli secchi. Esattamente 3 cucchiai. versare il composto con 3 tazze di acqua bollente preparata e poi lasciare per almeno 4-5 ore in un thermos o in una casseruola con un coperchio avvolto in una coperta. Successivamente, filtrare e spremere le materie prime. Prendi calda l'infusione pronta, una tazza al giorno, mezz'ora prima dei pasti..

Mele

Con la colite, i pazienti sono costretti a seguire una dieta rigorosa per non aggravare la malattia. Sfortunatamente, molti frutti sono vietati, ma le mele hanno difeso il loro diritto di essere consumate durante la malattia. La pectina contenuta nel frutto normalizza le feci e i fitoncidi svolgono un ottimo lavoro nel distruggere i batteri patogeni. I medici raccomandano di mangiare mele fresche per la colite accompagnate da diarrea e frutta cotta a stomaco vuoto per costipazione. In questo caso, in ogni caso, dovresti sbucciare la mela dalla pelle, perché contiene fibre insolubili che possono danneggiare un intestino infiammato. La tariffa giornaliera è determinata dal medico, concentrandosi sulle condizioni del paziente e sulle peculiarità della diagnosi.

albicocche

I frutti di albicocca sono controindicati nei pazienti che soffrono di sindrome dell'intestino irritabile. In un tale prodotto c'è la fibra, che porta al rapido movimento del contenuto attraverso l'intestino crasso. Se viene rilevata la colite, il consumo di questo frutto è pericoloso per il disturbo delle feci, nonché lo sviluppo di crampi nell'addome.

Granato

Il melograno è utile per qualsiasi malattia degli organi digestivi. Il prodotto è utile anche nella dieta di una persona a cui è stata diagnosticata la colite. Non è per niente che la gente chiama il melograno un ordinato intestinale. Ciò è dovuto al fatto che questi frutti inibiscono lo sviluppo di agenti patogeni, senza influire sui batteri benefici. Un rimedio a base di melograno può anche essere usato per trattare la colite. Per fare questo, è necessario preparare un decotto o un'infusione. Tuttavia, va notato che l'effetto terapeutico si ottiene solo con una malattia che è accompagnata da diarrea, poiché il frutto ha proprietà astringenti. Inoltre, la buccia di melograno contiene elementi che hanno un effetto antinfiammatorio, garantendo una rapida guarigione della mucosa danneggiata dell'organo..

Va ricordato che bere succo di melograno nella sua forma pura è controindicato per le persone con colite, poiché la bevanda può avere un effetto irritante. È per questo motivo che il prodotto deve essere diluito con acqua e bevuto con una cannuccia..

Pesche

Tutti i frutti contengono molta fibra, che è essenziale per gli organi dell'apparato digerente. La pesca non fa eccezione in questo caso. Tuttavia, va ricordato che solo le fibre solubili possono essere utilizzate per l'infiammazione intestinale. La forma insolubile può solo aggravare la condizione. Pertanto, i medici consigliano ai pazienti con colite di prestare particolare attenzione durante l'assunzione di tali frutti..

Pera

È vietato mangiare pere crude. La fibra grossolana irrita la parete intestinale e porta a un peggioramento della condizione. Sulla base di una diagnostica obiettiva, il medico può includere pere in forno, bollite e in umido in piccole quantità nella dieta. Succhi e composte non contengono fibre, quindi possono essere liberamente aggiunti alla dieta.

Limone

La colite è una grave condizione medica che richiede una diagnosi tempestiva. In nessun caso dovresti mangiare limone, altri agrumi, noci, pomodori e persino latte. Solo dopo aver stabilito la diagnosi, il medico curante sarà in grado di prescrivere una dieta. Per alcune forme croniche di colite, il limone viene utilizzato in misura limitata in altri alimenti o bevande.

Arance

Questa malattia colpisce il colon. L'arancia provoca disagio nei pazienti con colite, quindi è meglio non usarla.

Banane

La stretta aderenza alla dieta prescritta è essenziale. Si consiglia di includere le banane e sono consentite anche durante i periodi di esacerbazione della malattia.

Gli esperti raccomandano di rifiutare di consumare kiwi per la colite, poiché questo prodotto ha un effetto lassativo, che in questo caso è indesiderabile e può provocare un aggravamento dei sintomi della malattia..

Avocado

In caso di malattie intestinali, comprese quelle batteriche, vengono utilizzate infusioni da foglie e semi di avocado. Tale farmaco aiuta a uccidere gli organismi patogeni, alleviare la febbre, lenire l'irritazione e curare le mucose. Allo stesso tempo, l'avocado stesso diventerà una preziosa componente nutrizionale, supportando la forza del corpo nel processo di lotta contro una malattia così delicata..

ciliegia

La colite è una malattia abbastanza comune in cui ai pazienti è vietato mangiare la maggior parte delle bacche e dei frutti. Durante il periodo di remissione, puoi permetterti di banchettare con i frutti delle ciliegie, ma dovresti stare molto attento. Non puoi mangiare più di 200 g di frutta fresca a settimana. Ma puoi goderti le bacche che hanno subito un trattamento termico, in particolare la marmellata. Il corpo sarà saturo di microelementi utili e non riceverà molti danni. In ogni caso, è necessario chiedere il parere di un medico, perché solo uno specialista è in grado di determinare tutti i possibili rischi dall'uso.

Uva

Con una malattia come la colite, l'uso dell'uva è severamente proibito. Ciò è dovuto al fatto che la mucosa infiammata non è in grado di digerire il cibo con un alto contenuto di fibre e ce n'è in abbondanza nell'uva. Inoltre, la disbiosi intestinale è una compagna frequente di colite. Lo zucchero della frutta contenuto nella frutta accorcia il processo di riproduzione di batteri nocivi e quindi distrugge i resti di benefica microflora intestinale.

Mirtillo

La colite si sviluppa sullo sfondo dell'infiammazione della mucosa intestinale. I segni principali sono dolore, gonfiore e disturbi delle feci. I mirtilli aiuteranno a sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli.

L'uso di bacche durante la diagnosi di colite non è proibito. Ma dovrebbero essere mangiati con cautela e dopo aver consultato uno specialista..

fragola

Come con qualsiasi altra malattia infiammatoria del tratto gastrointestinale, con la colite, non è consigliabile mangiare fragole fresche, poiché gli acidi e le fibre in questo caso aggraveranno solo i problemi.

Anguria

Con un'esacerbazione della colite, l'anguria non dovrebbe essere consumata affatto. E anche durante il periodo di remissione, devi stare attento - non più di 200 g di polpa al giorno.

Olivello spinoso

Nella forma acuta di questa malattia, l'olivello spinoso è strettamente controindicato. Nella fase di remissione stabile, puoi bere composte e bevande alla frutta per normalizzare la digestione e migliorare le condizioni della mucosa.

Rosa canina

I medici ritengono che i cinorrodi dovrebbero essere usati per questa malattia. Contiene molto carotene, pectine, vari acidi, ecc. Nella colite, viene utilizzato come agente antinfiammatorio molto efficace.

È consentito utilizzare la pianta per la colite sia durante i periodi di esacerbazione che durante la remissione. Ad esempio, se mastica un paio di foglie di cinorrodo durante la nausea, che è un compagno quasi costante della malattia, la nausea può essere disattivata. Inoltre, i decotti da questa pianta aiutano con sanguinamento, che spesso si verifica anche con la colite..

Mirtillo

Gli esperti affermano che mangiare mirtilli può aiutare ad alleviare i sintomi della colite. Ciò è dovuto alle sue proprietà anti-infiammatorie..

A causa del contenuto di fibre alimentari, le feci sono normalizzate, i passaggi di gonfiore e le condizioni generali del paziente migliorano.

Infusione a freddo
Per eliminare i sintomi della colite, si consiglia di utilizzare un'infusione fredda di bacche secche. Versare 15 g di frutta in un bicchiere di acqua fredda la sera e lasciare durante la notte. Durante il giorno successivo, utilizzare l'infusione risultante in diverse dosi..

Viburnum

La colite è una condizione che si sviluppa sul rivestimento dell'intestino crasso. I sintomi di questo disturbo sono spiacevoli e talvolta persino pericolosi. Le cause di questa malattia possono essere diverse. Con un uso corretto, le bacche ti delizieranno con proprietà utili nel trattamento di questo disturbo. Grazie alla sua ricca composizione vitaminica e minerale, il viburno aiuta a normalizzare le feci, indipendentemente dal fatto che la colite si manifesti come diarrea o costipazione. Inoltre, le sostanze benefiche della bacca impediscono lo sviluppo di processi infiammatori nella mucosa dell'intestino crasso. Inoltre, si manifesta l'effetto antispasmodico del prodotto..

Lampone

Gli esperti affermano che i lamponi freschi per malattie come la colite possono portare a una esacerbazione della patologia e allo sviluppo di gravi complicanze. La ragione di questo divieto è la presenza di piccoli semi nelle bacche, che possono irritare e danneggiare la mucosa del tratto gastrointestinale, che è estremamente indesiderabile per la colite.

Ma il succo appena spremuto e i decotti dalle foglie di questa pianta in quantità moderate possono influenzare positivamente il decorso della malattia e aiutare ad alleviare i sintomi spiacevoli.

Frittata

La dieta da seguire per la colite dovrebbe mirare non solo a eliminare tutti gli alimenti irritanti intestinali, ma anche a mantenere il valore nutrizionale degli alimenti. Le uova sode, crude o fritte per la colite sono severamente vietate. Ma una frittata di vapore cotta in acqua non è solo permessa, ma anche raccomandata di essere inclusa nella dieta. In questo caso, è importante rispettare la norma: 2 uova al giorno..

Uova sode

La colite intestinale si presenta in molte forme e può essere accompagnata da diarrea o costipazione. In caso di colite con diarrea, nella dieta devono essere presenti uova di gallina sode. Le uova sono tra quegli alimenti che normalizzano le feci e calmano l'intestino..

Come accennato in precedenza, sono ricchi di proteine, che a volte possono contribuire alla costipazione. In caso di disturbo delle feci, questa proprietà ne trarrà solo beneficio..

Nel caso della colite intestinale con costipazione, è meglio escludere le uova dal menu, nonostante la loro utilità. Durante i periodi di remissione della malattia, è consentito utilizzare 1 uovo al giorno, bollito morbido, ma questo deve essere verificato con il gastroenterologo presente.

Uova di quaglia

Quando la colite, è indispensabile mangiare uova. Inoltre, vengono utilizzati non solo come prodotto dietetico, ma hanno anche un effetto terapeutico molto efficace. Le uova crude sono particolarmente utili, poiché hanno proprietà antibatteriche, sono ben assorbite dall'organismo, hanno effetti anestetici e antinfiammatori. Ma in ogni caso, è necessario consultare il proprio medico.

Mele cotte

Con una malattia come la colite, è consentito mangiare mele al forno, ma non più di 1-2 mele al giorno. Dovresti anche dare la preferenza ai frutti delle varietà dolci, poiché con la colite, si dovrebbe evitare un'eccessiva acidità. Puoi cuocere le mele con zucchero, miele o ricotta. Quasi ogni opzione per produrre frutta cotta è adatta a persone con colite. Questo dessert non solo allevia le condizioni del paziente, ma diventa anche un eccellente sostituto dei dolci dannosi, che certamente non dovrebbero essere consumati con la colite..

Pasta

La dieta per questo disturbo comporta un'astinenza rigorosa da alimenti ad alto contenuto di fibre. Pertanto, la pasta in qualsiasi forma è vietata. Mangiarli nel cibo può peggiorare i sintomi della colite, poiché l'intestino crasso infiammato accumula fibre da questo cibo, aumentando così il decorso cronico della malattia..

Maionese

Con la colite, i cibi grassi e affumicati sono spesso i colpevoli. Pertanto, la porzione successiva di salsa grassa con l'aggiunta di acido e senape causerà irritazione dell'intestino, fermentazione in essa, disturbo delle feci e un altro attacco di dolore.

Zuppa di piselli

Se una persona soffre di colite, dovrebbe anche usare attentamente i piselli nella loro dieta. Ed è meglio escludere questa cultura dalla dieta..

“Importante: tutte le informazioni sul sito sono fornite solo a scopo informativo. Prima di applicare qualsiasi raccomandazione, consultare uno specialista specializzato. Né il comitato editoriale né gli autori sono responsabili di eventuali danni causati dai materiali ".

Articoli Su Epatite