Sintomi di malattia del fegato

Principale Milza

I sintomi della malattia epatica si verificano spesso quando si sono già verificati gravi cambiamenti nel corpo e la malattia richiede un trattamento lungo e serio..

Pertanto, ogni persona ha bisogno di sapere quali segni possono indicare l'inizio del processo infiammatorio..

Segni di malattia

Ci sono tali segni di malattia epatica:

  • Bruciore di stomaco regolarmente disturbante, nausea.
  • Variazione dell'odore del sudore.
  • Mal di testa.
  • Urine di colore scuro.
  • Sapore amaro in bocca.
  • Disturbi delle feci.
  • Variazione del colore delle feci.
  • Sete intensa.
  • Acne.

I sintomi possono variare con una malattia del fegato o un'altra. Quindi, l'epatopatia può essere sospettata da disagio e sensazione di pesantezza nell'ipocondrio giusto. Con l'epatite, è possibile una diminuzione dell'appetito e la cirrosi si manifesta con debolezza, aumento della fatica e flatulenza..

Va ricordato che è necessario un esame completo in un istituto medico per fare una diagnosi accurata, poiché molte malattie hanno sintomi simili..

Manifestazioni cliniche

Esistono i seguenti sintomi clinici di malattia epatica:

  • L'organo aumenta di dimensioni.
  • La pelle e la sclera sono gialle.
  • ipovitaminosi.
  • Una placca appare sulla superficie della lingua.
  • Aumento della temperatura.
  • Con una malattia avanzata, un indebolimento del mentale
  • attività.

Il dolore come segni di malattia epatica può differire per natura e manifestazione.

  • La presenza di lievi dolori di un personaggio che esplode o fa male nella regione dell'ipocondrio può essere un segno di un'infiammazione lenta provocata da una lesione tossica. La causa del dolore lieve è spesso un ingrossamento dell'organo, ma, di regola, una persona malata trova difficile indicare un punto di dolore specifico.
  • Il dolore grave e diffuso è spesso causato da grave infiammazione e trauma o pus.
  • Con intenso dolore ai punti nell'organo, vale la pena sospettare un'infiammazione della bile o dei suoi dotti.

Il verificarsi di una vasta gamma di problemi della pelle sono anche sintomi di malattia del fegato. Quindi, puoi sospettare la presenza di un processo infiammatorio dai seguenti cambiamenti della pelle:

  • Colore pallido.
  • Grave sudorazione.
  • Gonfiore degli arti o del viso.
  • Secchezza, desquamazione, screpolature.
  • Eruzioni allergiche, eczema, dermatite.
  • Yellowness.
  • Tendenza a formare smagliature.
  • Furunculosi, follicoli e altre formazioni pustolose.
  • La tendenza agli ematomi con il danno più piccolo.
  • "Stelle" vascolari.

Altri segni

Oltre ai segni elencati, ci sono sintomi di malattie del fegato come graffi della pelle causati da forte prurito. La sua insorgenza è dovuta al ristagno della bile all'interno del fegato, che è spesso il caso della cirrosi biliare primaria e di altre malattie..

Di norma, il prurito accompagna tutte le eruzioni cutanee, ma soprattutto si manifesta in combinazione con l'ingiallimento. Il prurito nella fase avanzata della malattia può essere causato dall'accumulo di bilirubina, che non è in grado di neutralizzare un fegato indebolito. Lo stesso vale per altre sostanze tossiche concentrate nella pelle..

Molto spesso, il prurito si verifica sulla pelle degli avambracci e dei lati.

Malattie degli organi nelle donne

I segni di malattia epatica nelle donne sono i seguenti:

  • Troppi profusi e lunghi periodi.
  • Debolezza e fragilità dei vasi sanguigni.
  • Smagliature irragionevoli in ragazze nullipare.

Con la patologia epatica nel gentil sesso, si verificano disturbi ormonali e, di conseguenza, violazioni del ciclo mestruale.

Tali segni di un fegato malato in una donna, come debolezza vascolare, possono provocare lo sviluppo di emofilia, che è caratterizzata da un indebolimento della capacità del sangue di coagulare.

Patologie epatiche negli uomini

Sintomi di malattia epatica negli uomini:

  • Cambiamenti nell'attaccatura dei capelli.
  • Aumento del seno.
  • Indebolimento dell'erezione.
  • Atrofia testicolare.
  • Diminuzione della libido.

Si osservano cambiamenti particolarmente forti nel background ormonale negli uomini a causa dell'assunzione frequente e incontrollata di alcol. Un po 'meno spesso, tali cambiamenti si verificano a causa della cirrosi..

I sintomi della malattia epatica negli uomini con alcolismo compaiono a causa della trasformazione del testosterone in estrogeni.

Segni iniziali di malattia epatica, sintomi

Secondo le statistiche, negli ultimi decenni, i disturbi del fegato sono diventati più frequenti tra la popolazione, il numero di persone che soffrono di questa pericolosa malattia cresce ogni anno. Il pieno funzionamento dell'intero organismo dipende dal fegato, poiché è responsabile della pulizia del corpo da sostanze nocive e tossiche.

Il fallimento del lavoro e della struttura ha un impatto negativo su una varietà di sistemi, di conseguenza, si formano alcuni cambiamenti in varie parti del corpo. Ad esempio, i segni di congestione del fegato sono indicati da linee verticali sul viso tra le sopracciglia..

Nella fase iniziale, il danno d'organo si verifica senza sintomi e può manifestarsi in una fase così grave come la cirrosi. Con il minimo sospetto di problemi al fegato, si dovrebbe iniziare immediatamente un esame, fare la diagnosi corretta e adottare misure terapeutiche competenti.

Spesso soffre di un disturbo e persino i medici non attribuiscono importanza alle feci, che sono cambiate o ai problemi della pelle emergenti. Quali manifestazioni si verificano con disturbi del fegato?

  • Un peggioramento delle condizioni del fegato è indicato dalla calvizie o dai capelli grigi che appare al centro della testa.
  • Gli occhi perdono il loro splendore naturale, diventano torbidi, il bianco diventa giallastro.
  • Il processo infiammatorio nelle gengive e nella gola è attivato.

Cambia nella pelle

Durante una visita medica, il medico deve esaminare attentamente la pelle del paziente, i suoi cambiamenti indicano che il fegato sta già lavorando per usura. La malattia è indicata da:

  1. Ittero, che si verifica quando il tessuto epatico o i dotti interni sono interessati. La pelle, i bianchi degli occhi, le superfici mucose diventano gialle.
  2. Colorazione marrone sotto le braccia, nella zona inguinale - una manifestazione di melanina accumulata (emocromatosi, cirrosi biliare).
  3. Prurito di natura generale, graffiare può indicare malattie con ristagno della bile all'interno del fegato.
  4. Macchie marroni o verdastre sul viso, specialmente sul lato destro o nell'area del tempio.
  5. Eruzione cutanea di diversi tipi: segni di danno epatico, epatite infettiva.
  6. La pelle sotto gli occhi diventa giallastra.
  7. La pelle sulla fronte diventa spesso grassa e suda.
  8. "Maglia" vascolare - una manifestazione di cirrosi.
  9. Macchie rosse sui palmi nell'area della giunzione con i pollici.
  10. Aumento della pelle secca, lingua cremisi - mancanza di vitamine con danni al fegato.
  11. Lividi e sanguinamento sotto la pelle senza motivo sono un segno di scarsa coagulazione del sangue e, a causa della sua diminuzione della produzione di fegato.
  12. Le macchie bianche sulle unghie si verificano con epatite cronica, cirrosi.
  13. Le smagliature sulla pelle dell'addome che si formano dopo l'accumulo di liquido nella cavità addominale.

Oltre alle manifestazioni di cui sopra, la malattia del fegato si verifica con vene gonfie nell'ombelico. Ciò è dovuto alla maggiore pressione del sistema di vene portale..

Insufficienza dell'apparato digerente

Il fegato è un organo essenziale per il sistema digestivo e la vita di tutto l'organismo. Le patologie digestive con disturbi epatici si manifestano come segue:

  1. Appare la nausea.
  2. Le feci sono disturbate: compaiono costipazione o diarrea.
  3. Le feci diventano incolori.
  4. L'urina diventa scura.
  5. C'è una sensazione di grave disagio sotto le costole a destra.

Vi è anche un aumento significativo dell'addome dovuto all'accumulo di liquidi nella regione peritoneale..

Se un odore dolce appare dalla bocca, questo è un segno di insufficienza epatica e una condizione grave crescente..

Il disagio al fegato è raro. Il dolore spesso indica disturbi della cistifellea. Tutti i segni della malattia si verificano molto prima dell'inizio di gravi fallimenti nel funzionamento del fegato.

Disturbi ormonali

Tali cambiamenti nelle condizioni patologiche del fegato si trovano negli uomini durante il progresso dell'epatite, che è alcolica o virale. È già stato scientificamente provato che un consumo non moderato di bevande alcoliche provoca il processo di "mutazione" degli ormoni maschili e diventano opposti (femmina).

Segni della formazione di ormoni femminili negli uomini:

  • il seno aumenta, i capezzoli si gonfiano;
  • atrofia dei testicoli;
  • nessuna libido;
  • sul corpo, l'attaccatura dei capelli diventa più sottile o scompare del tutto.

Durante la formazione dello stadio iniziale della cirrosi, è possibile un aumento del livello di paraormone. Quindi saranno presenti i seguenti sintomi:

  1. Dolore alle ossa.
  2. Deformazione di ossa piatte.
  3. Fratture ossee frequenti senza motivo apparente.

È importante saperlo! Nelle forme croniche di malattia epatica si sviluppa il diabete mellito.

Insufficienza del sistema nervoso

I disturbi del fegato non portano allo sviluppo di psicosi, ma interrompono il funzionamento del sistema nervoso. I guasti includono:

  1. Maggiore affaticamento.
  2. Insonnia di notte, ma sonno durante il giorno.
  3. C'è un costante tremore nelle dita.
  4. Debolezza generale.
  5. La memoria si deteriora.

Importante! Nelle fasi gravi della malattia, ad esempio, con insufficienza epatica di pompaggio si verificano convulsioni epilettiche e perdita di coscienza.

La coagulazione del sangue diminuisce

Un segno comune di patologia epatica è sanguinamento improvviso e abbondante. Si tratta di sanguinamento mestruale, sangue nelle feci, sanguinamento grave delle gengive (mentre ti lavi i denti).

Intossicazione del corpo

Si manifesta in forme virali e batteriche di epatite, oncologia o cirrosi grave. L'intossicazione è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • disagio nelle articolazioni e nei muscoli;
  • la temperatura corporea aumenta;
  • Nessun appetito;
  • nausea;
  • rapida perdita di peso corporeo;
  • sentirsi poco bene.

Le malattie del fegato possono essere molto pericolose per la vita umana. Pertanto, è così importante notare i primi segni nel tempo e iniziare il trattamento. Al minimo sospetto di un malfunzionamento nel fegato, si consiglia di visitare un terapista locale per la diagnosi e la terapia competente. Qualsiasi disturbo è meglio trattato in una fase precoce..

Elenco delle malattie del fegato, dei loro sintomi e diagnosi

Il fegato è un importante organo umano, a cui è stato affidato un lavoro piuttosto difficile in diverse direzioni..

  • In primo luogo, il fegato produce la bile, che viene quindi raccolta nei dotti intraepatici, la bile comune, e per qualche tempo si accumula nella cistifellea, dopo di che viene gettata nel duodeno. La bile aiuta a scomporre i grassi. Inoltre, gli acidi biliari hanno un effetto lassativo e stimolano la peristalsi intestinale..
  • In secondo luogo, il fegato è un laboratorio in cui vengono neutralizzati molti veleni e sostanze tossiche. Il sangue, passando attraverso il fegato, viene purificato da ammoniaca, fenoli, acetone, etanolo, corpi chetonici. Alcune vitamine e ormoni vengono distrutti qui..
  • In terzo luogo, il fegato svolge il ruolo di magazzino per vitamina B12, A e D, glicogeno, ferro, rame e cobalto.

Anche il colesterolo e gli acidi grassi sono sintetizzati nel fegato (vedere la recensione di epatoprotettori, farmaci per il fegato). Un certo volume di sangue può essere depositato in questo organo, che, se necessario, viene inoltre gettato nel letto vascolare..

L'unità strutturale più piccola del fegato è il lobulo epatico, che ha la forma di un prisma e ha una dimensione di circa 2 mm. È costituito dai fasci epatici (una serie di cellule epatiche raddoppiate), tra le quali passano i dotti biliari intralobulari. Una vena e un capillare si trovano al centro del lobulo. Navi interlobulari e dotti biliari passano tra i lobuli.

Oggi, circa 200 milioni di persone nel mondo soffrono di malattie del fegato, che sono tra le dieci cause più comuni di morte. Molto spesso, il fegato è influenzato da virus e sostanze tossiche. L'esito più popolare della malattia epatica cronica è la cirrosi. Ma il cancro al fegato è relativamente raro, mentre le metastasi dell'oncologia di altri organi influenzano il fegato 30 volte più spesso del cancro al fegato stesso.

Quali sintomi della malattia del fegato richiedono più attenzione, solo un medico può decidere. Pertanto, al primo sospetto di disturbi epatici, vale la pena contattare uno specialista.

Elenco delle malattie del fegato

  • Epatite: infiammazione acuta o cronica del fegato - virale, medicinale, tossica, sullo sfondo di una mancanza di afflusso di sangue (ischemico).
  • Cirrosi: alcolica, biliare, postnecrotica, con emocromatosi, tipi rari (sullo sfondo della malattia di Wilson-Konovalov, fibrosi cistica, galattosemia).
  • Neoplasie epatiche: carcinoma epatocellulare, metastasi epatiche, cisti (echinococcosi, policistico), ascesso.
  • Danno epatico infiltrativo: amiloidosi, glicogenosi, malattia del fegato grasso, linfomi, granulomatosi (sarcoidosi, tubercolosi).
  • Disturbi funzionali con ittero: sindrome di Gilbert, colestasi della gravidanza, sindrome di Crigler-Najjard, sindrome di Dubin-Johnson.
  • Lesioni intraepatiche del dotto biliare: blocco del dotto biliare (calcoli, cicatrici), infiammazione del flusso biliare (colangite).
  • Patologie vascolari: fegato congestizio nell'insufficienza cardiaca e cirrosi cardiaca del fegato, trombosi delle vene epatiche, fistole artero-venose.

Segni generali di patologie epatiche

Manifestazioni asteniche

Questi sono i primi sintomi della malattia del fegato. Debolezza, letargia, affaticamento, riduzione delle prestazioni, sonnolenza - una conseguenza di una violazione della neutralizzazione dei prodotti del metabolismo dell'azoto nel fegato.

Dolore al fegato

Il dolore nell'ipocondrio destro e nell'epigastrio appare, di regola, sullo sfondo dell'edema infiammatorio o congestizio dell'organo, in cui la sua capsula, dotata di recettori del dolore, si allunga. Maggiore è la tensione, più intenso è il dolore. La natura del dolore - dal dolore alla costante pressante opaca (epatite, cirrosi, neoplasie):

  • A volte il primo posto è la sensazione di pienezza e pesantezza nell'ipocondrio destro (insufficienza cardiaca congestizia in un ampio cerchio, cirrosi cardiaca).
  • Con la cirrosi, il dolore è un segno precoce che appare dall'inizio della malattia.
  • Con le neoplasie, crescono man mano che cresce il tumore o la cisti.
  • L'epatite è accompagnata da dolore più grave e persistente.
  • La maggiore intensità e luminosità del dolore lancinante o pressante viene acquisita con lesioni dei dotti biliari intraepatici.
  • Con il loro tono basso, allungamento della bile, la sindrome del dolore è provocata dall'assunzione di alcol, cibi grassi o piccanti, attività fisica.
  • Il blocco di uno qualsiasi dei dotti con una pietra dà una clinica di dolore acuto, che si chiama colica epatica.

Dispepsia

Questi sono disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale, non hanno caratteristiche specifiche nelle patologie epatiche e si manifestano con nausea, sapore amaro in bocca, disturbi dell'appetito, episodi di vomito e feci instabili. Maggiori informazioni sulle cause e sui sintomi della dispepsia.

itterizia

Questa è la colorazione della pelle, del bianco degli occhi e delle mucose (frenulo della lingua) in diverse tonalità di giallo. Questa manifestazione è direttamente correlata a una violazione del trasporto della bile o dello scambio di bilirubina. La norma del livello di bilirubina nella biochimica del sangue: totale da 8,5 a 20,5 μmol per litro, indiretto (collegato) a 15,4 μmol per litro, diretto (non collegato) - 2-5,1 μmol / l.

  • L'ittero con danno alle cellule del fegato è chiamato parenchimale ed è caratteristico dell'epatite, della sindrome di Dubin-Johnson e di altri disturbi funzionali. La causa di questo tipo di ittero è una violazione della conversione della bilirubina diretta (tossica) in indiretta. L'ittero ha una tonalità di limone. Parallelamente a ciò, a causa di una violazione dello scambio di pigmenti biliari, l'urina acquisisce il colore della birra e le feci - argilla leggera. Nell'analisi biochimica del sangue, la bilirubina totale e diretta aumenterà.
  • L'ittero colestatico è caratteristico di una violazione della pervietà dei dotti biliari sia all'interno del fegato che all'esterno. Allo stesso tempo, il ristagno della bile provoca una tinta gialla e verdastra della pelle. mucose e sclera. In biochimica, ci sarà un'alta bilirubina totale e un aumento della bilirubina indiretta.
  • Si chiama ittero emolitico, in cui aumenta il livello di bilirubina diretta nel sangue. Con la sindrome di Krieger-Nayyar.

Altri sintomi

Altre manifestazioni di malattie del fegato sono associate all'effetto tossico di prodotti che non sono completamente neutralizzati dall'organo malato..

  • In questo contesto, possono verificarsi prurito, insonnia, compromissione della memoria..
  • Altri sintomi sulla pelle: vene del ragno, lievi emorragie nella pelle - il risultato di un disturbo della coagulazione.
  • Inoltre, una serie di malattie del fegato sono caratterizzate da:
    • palme rosse (eritema plantare)
    • placche grasse sulle palpebre
    • lingua laccata lampone sullo sfondo della carenza di vitamina B12.

Sindromi epatiche

Quando si descrivono le malattie del fegato, è consuetudine combinare molte delle loro manifestazioni in gruppi (sindromi). Da loro, come da un costruttore, puoi aggiungere un'immagine di alcuni disturbi del fegato.

Sindrome citolitica

Si sviluppa a causa di danni alle cellule del fegato (epatociti), prima di tutto, alle loro pareti e membrane delle strutture cellulari. Ciò porta ad un aumento della penetrazione di varie sostanze negli epatociti, che può essere sostituito dalla morte cellulare. Il danno virale, medicinale, tossico, la fame possono portare alla citolisi. Epatite, cirrosi, tumori al fegato sono accompagnati da sindrome citolitica.

I criteri di laboratorio per questa sindrome sono un aumento delle transaminasi ematiche:

  • ALAT, ASAT (più di 31 g / l per le donne e 41 g / l per gli uomini) (LDH (più di 250 U / l)
  • bilirubina (dovuta alla diretta)
  • aumento del ferro sierico (26 μmol / L nelle donne e 28, 3 μmol / L negli uomini).

L'attività di citolisi è descritta dal coefficiente De Ritis (rapporto tra ALT e AST). Il suo tasso è 1,2-1,4. Con un rapporto superiore a 1,4, ci sono gravi lesioni delle cellule del fegato (epatite cronica con alta attività, tumore o cirrosi).

Sindrome mesenchimale-infiammatoria

La sindrome mesenchimale-infiammatoria fornisce informazioni sull'attività dell'infiammazione epatica immunitaria. Le manifestazioni cliniche della sindrome sono febbre, dolori articolari, linfonodi ingrossati e dolore, milza ingrossata, lesioni vascolari della pelle e dei polmoni..

Gli indicatori di laboratorio cambiano come segue:

  • diminuzione delle proteine ​​ematiche totali (inferiore a 65 g / l)
  • aumento delle gammaglobuline sieriche (> 20%)
  • il test del timolo supera le 4 unità
  • marcatori non specifici dell'infiammazione (seromucoid> 0,24 unità, proteina C reattiva> 6 mg / l)
  • aumentano gli anticorpi specifici per il sangue al DNA, nonché le frazioni di immunoglobuline.
    • Allo stesso tempo, un aumento delle Ig A è caratteristico del danno alcolico al fegato.
    • Ig M - per cirrosi biliare primaria
    • Ig G - per epatite cronica attiva
  • nell'analisi del sangue da un dito, l'ESR è accelerato (sopra i 20 mm / ora nelle donne e sopra i 10 mm / ora negli uomini).

Sindrome da colestasi

Indica il ristagno della bile nei dotti biliari intraepatici (primari) o extraepatici (secondari). La sindrome si manifesta come ittero con una sfumatura verdastra, prurito alla pelle, formazione di placche piatte gialle sulle palpebre (xantelasma), oscuramento delle urine, schiarimento delle feci, pigmentazione della pelle. Nella biochimica del sangue, aumentano la fosfatasi alcalina (> 830 nmol / l), la gamma glutammina transpeptidasi (GGTP), il colesterolo (sopra 5,8 mmol / l) e la bilirubina (dovuta a indiretto). La quantità di pigmenti biliari (urobilinogeno) aumenta nelle urine, la stercobilina cade o scompare nelle feci.

Sindrome da ipertensione portale

È caratteristico della cirrosi o dei tumori del fegato, a causa del flusso sanguigno alterato nella vena porta. Può anche essere causato da danno epatico tossico, epatite cronica, lesioni parassitarie e patologie vascolari. L'ipertensione portale passa attraverso 4 fasi.

  • Iniziale manifestata da disturbi dell'appetito, gonfiore, dolore nell'epigastrio e ipocondrio destro, feci instabili.
  • L'ipertensione moderata dà un ingrossamento della milza, le manifestazioni iniziali delle vene varicose dell'esofago.
  • Espresso aggiungere all'accumulo di liquido nella cavità addominale (ascite), edema, lividi sulla pelle.
  • Complicato è aggravato da sanguinamento dall'esofago e dallo stomaco, disturbi nel lavoro dello stomaco, dell'intestino, dei reni.

Sindrome da insufficienza epatocellulare

È caratterizzato da distrofia o sostituzione delle cellule epatiche con tessuto connettivo, un calo di tutte le funzioni epatiche. Nella clinica di questa sindrome compaiono:

  • aumento della temperatura
  • perdita di peso
  • itterizia
  • lividi sulla pelle
  • palme rosse
  • lingua di lampone laccata
  • vene di ragno sul petto e sull'addome.
  • a causa di cambiamenti nello scambio di ormoni sessuali nelle donne, eccessiva crescita dei capelli, irregolarità mestruali, atrofia delle ghiandole mammarie, compaiono involuzione dell'utero
  • gli uomini soffrono di ginecomastia, atrofia testicolare, disturbi della libido

Le proteine ​​nel sangue diminuiscono a causa di un calo dell'albumina, protrombina (insufficienza compensata PTI - manifestata da disturbi del ritmo del sonno, umore instabile, ridotta attività motoria. Febbre, ittero, emorragie spontanee nella pelle.

  • L'insufficienza grave o scompensata si manifesta con un aumento di tutte le manifestazioni del primo stadio. Si notano inadeguatezza, a volte aggressività, alternata a sonnolenza e disorientamento, linguaggio ritardato, tremore pronunciato. Appare l'odore del fegato dalla bocca.
  • La fase terminale o distrofica è sonnolenza, depressione della coscienza, difficoltà nel risveglio, che è accompagnata da ansia o confusione. Il contatto del paziente con gli altri è interrotto, ma la sensibilità al dolore rimane.
  • Coma epatico - perdita di coscienza, movimenti individuali e reazioni al dolore, che scompaiono man mano che il coma si sviluppa. Strabismo divergente, mancanza di risposta della pupilla alla luce, convulsioni. La morte è probabile.
  • Sull'attività di alcuni enzimi

    Gli enzimi determinati in un esame del sangue biochimico possono dire in quale direzione cercare le malattie del fegato. Quindi, la gamma-glutammina transpeptidasi (GGTP) è un aumento molto caratteristico della steatoepatite. ALAT - per epatite virale cronica e AST - per lesioni alcoliche.

    La fosfatasi alcalina è caratterizzata dai seguenti cambiamenti.

    Segni importanti di malattia epatica, sintomi e trattamento

    Il fegato ha un impatto negativo quasi ogni giorno. Pertanto, è molto importante conoscere i segni di malattia epatica, sintomi e trattamento. A causa delle lesioni di questo organo, le persone muoiono ogni anno, mentre il numero di decessi per patologia epatica è in aumento. Cosa fare se il fegato fa male, i dolori al fegato sono di lunga durata? È necessario contattare uno specialista per assistenza.

    Descrizione della malattia

    Il fegato svolge un ruolo molto importante nel corpo umano. Grazie a lei, il processo di digestione viene completamente eseguito, tutte le cellule ricevono una quantità sufficiente di vitamine.

    La maggior parte delle malattie del fegato sono provocate da carichi insopportabili che finiscono su questo organo, una violazione del processo di recupero. Il pericolo di qualsiasi patologia epatica è il rischio di sviluppare il cancro, complicazioni incompatibili con la vita. Molti nomi per le malattie di questo organo sono noti alle persone. È molto importante sapere come si sviluppano le malattie del fegato, i sintomi e il trattamento di ciascuna delle patologie.

    Le malattie autoimmuni del fegato sono scatenate da un attacco del sistema immunitario, dalla distruzione delle cellule di questo organo. In questo caso, inizia il processo infiammatorio. Questo gruppo di malattie comprende:

    1. Epatite autoimmune (tipo 1, 2). La malattia di tipo 1 è più spesso registrata nelle giovani donne a causa di una predisposizione genetica. Il tipo 2 è fissato in ragazze, giovani donne.
    2. Colangite. Questa patologia di solito si verifica insieme a colite, ulcere.
    3. Cirrosi biliare (primaria). Questa patologia è più spesso registrata nelle donne. È caratterizzata da forte prurito, ittero, ulcere, deterioramento delle prestazioni di vari organi interni.

    Gli esperti considerano separatamente le malattie parassitarie del fegato. Sorgono dopo la penetrazione di vari microrganismi parassiti nell'organo. Questo gruppo comprende:

    • trichinosi;
    • ascariasis. Questa malattia è spesso registrata nelle persone che vivono in zone di un clima tropicale e subtropicale;
    • Opistorchiasi;
    • giardiasi;
    • echinococcosi. Questa malattia colpisce spesso coloro il cui lavoro coinvolge animali..

    Ciascuna delle suddette patologie è accompagnata da una forte reazione allergica, un disturbo dei processi di base del corpo, una violazione delle feci (diarrea).

    Inoltre, spesso si sviluppano malattie croniche, che sono caratterizzate da periodi di esacerbazione, remissione. Questi includono:

    L'epatite virale ha 6 tipi:

    1. a (Botkina. Colpisce i bambini a causa della scarsa igiene. Può essere diffuso in famiglia).
    2. b (siero. La malattia si diffonde attraverso il sangue).
    3. c (la forma più grave della malattia. Questa forma di patologia può essere trasmessa da madre a figlio).
    4. d ((simile alla specie b. Bloodborne, a trasmissione sessuale).
    5. e (Spesso registrato in aree con scarsa acqua, climi caldi. Il suo aspetto è provocato da un'igiene insufficiente. Può essere diffuso con mezzi domestici).
    6. g (questo modulo è poco compreso).

    Di solito il tessuto epatico si rigenera molto rapidamente. Le sue cellule possono resistere agli effetti di molti fattori dannosi. Ma ci sono molti fattori che provocano malattie del fegato:

    1. Effetti tossici delle sostanze.
    2. Infezione virale.
    3. Bevande alcoliche.
    4. Farmaco.
    5. Nutrizione impropria.
    6. Parassiti, infezioni.
    7. Fegato, trauma addominale.
    8. Malattie degli organi peritoneali.
    9. Radiazioni di tipo ionizzante, fattori cancerogeni.
    10. Predisposizione genetica.

    Sintomi

    Per evitare complicazioni pericolose, è necessario sapere come l'infiammazione del fegato si manifesti sintomi del trattamento di questa malattia. Qualsiasi malattia del fegato è considerata pericolosa. La sua insidiosità sta nel fatto che non ci sono praticamente sintomi. La paziente nota la patologia solo quando si trova in una fase progressiva, diventa molto trascurata.

    Indichiamo i principali segni che compaiono in quasi tutte le malattie del fegato:

    • sudorazione intensa (il sudore ha un odore sgradevole);
    • bruciore di stomaco grave;
    • giallo del derma;
    • fegato ingrossato;
    • oscuramento delle urine;
    • sgabello leggero;
    • diarrea.

    Oltre ai principali sintomi che indicano problemi al fegato, gli esperti hanno identificato una serie di segni aggiuntivi:

    • problemi di sonno;
    • la presenza di acne (questo vale per gli adulti);
    • convulsioni frequenti;
    • daltonismo (questo sintomo appare in rari casi);
    • lo sviluppo dell'aterosclerosi;
    • aumento della frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco;
    • perdita di capelli, sopracciglia (è graduale);
    • la comparsa di papillomi.

    Le caratteristiche delle manifestazioni (sintomi) della malattia sono influenzate da molti fattori: l'agente causale della malattia, il tipo di malattia, la gravità della lesione. Date tali caratteristiche, il paziente può manifestare i seguenti sintomi:

    • prurito;
    • letargia, perdita di forza, affaticabilità molto rapida;
    • eruzione cutanea sul derma;
    • ingrossamento del fegato (la maggior parte delle malattie degli organi sono accompagnate da epatomegalia);
    • indebolimento dei vasi sanguigni;
    • disagio, dolore nella zona del fegato;
    • cambiamento nel colore di urina, urina;
    • drammatica perdita di peso;
    • la presenza di crepe, placca nella lingua;
    • sanguinamento frequente;
    • un aumento delle dimensioni dell'addome;
    • ipovitaminosi.

    Esistono numerosi sintomi che gli esperti distinguono in un gruppo separato. Appaiono dal derma. Questo gruppo comprende:

    • eruzione cutanea;
    • di giallo;
    • crepe (di solito si verificano negli angoli delle labbra);
    • emorragia sottocutanea;
    • oscuramento del derma sotto le ascelle, inguine (il derma diventa quasi marrone);
    • arrossamento del derma nella zona della falange;
    • il verificarsi di smagliature;
    • la comparsa di rami vascolari;
    • forte graffio;
    • gonfiore delle vene dall'ombelico;
    • la presenza di macchie, punti bianchi, trattini sulle unghie.

    Dato che qualsiasi malattia epatica colpisce il sistema digestivo, i pazienti sono spesso registrati:

    • nausea;
    • violazione delle feci (diarrea, costipazione);
    • l'odore del pesce dalla bocca;
    • scolorimento delle feci;
    • una sensazione di pienezza nello stomaco;
    • oscuramento delle urine;
    • la presenza di un sapore dolciastro in bocca.

    Nelle donne con malattie del fegato, non solo si notano tutti i suddetti sintomi, ma compaiono anche segni peculiari:

    • violazione del ciclo mestruale;
    • emofilia (indebolimento della capacità del sangue di coagulare);
    • smagliature.

    Negli uomini, si osserva anche l'effetto della malattia del fegato sugli ormoni. Si manifesta in:

    • aumento del seno;
    • cambiamenti nella linea sottile;
    • atrofia testicolare;
    • impotenza;
    • infertilità.

    La patologia dell'organo in questione è accompagnata non solo da un ingrossamento del fegato, dal giallo, dalle feci turbate, ma anche dal dolore. Il dolore nelle malattie del fegato è di natura diversa:

    • lieve dolore nell'area dell'ipocondrio destro. Il dolore è doloroso, scoppiando. Indica un processo patologico lento. Il dolore all'interno dell'organo è provocato da tali fattori: ingrossamento del fegato, iperestensione della capsula epatica;
    • dolore intenso. Di solito sono puntuali, compaiono nella proiezione dell'organo interessato;
    • dolore intenso che si avverte nell'ipocondrio giusto. Indicano un processo purulento, traumatico, infiammatorio..

    Inoltre, con le malattie del fegato, possono apparire disturbi nervosi. Si manifestano in:

    • cambiamenti nella personalità;
    • memoria ridotta;
    • convulsioni;
    • tremore delle dita;
    • epilessia.

    Diagnostica

    Per diagnosticare un gran numero di malattie del fegato, gli specialisti utilizzano i seguenti metodi:

    1. Procedura ad ultrasuoni.
    2. Esame del sangue (biochimico, generale).
    3. Risonanza magnetica.
    4. Biopsia.
    5. Test immunologici.
    6. Test genetici.

    Trattamento

    I cambiamenti nello stile di vita sono essenziali nel trattamento delle malattie del fegato. Si consiglia al paziente di passare a una dieta sana, di dimenticare le cattive abitudini. È inoltre necessario assumere farmaci prescritti (epatoprotettori). Puoi curare le patologie del fegato con i farmaci, se lo desideri, i pazienti usano la medicina tradizionale (dopo una discussione con uno specialista).

    Per le malattie del fegato, gli specialisti di solito prescrivono i seguenti farmaci:

    1. "Heptral". Presenta un'azione antidepressiva. È spesso usato nel trattamento di alcolisti cronici e tossicodipendenti. Aiuta con grave intossicazione del corpo.
    2. FanDetox. È stato prodotto un medicinale a base di estratti vegetali. Attiva il metabolismo, migliora la funzionalità epatica, rafforza il cuore.
    3. Carsil. Questo rimedio migliora il metabolismo, riduce il peso.
    4. "Liv 52". Utilizzare i farmaci nel trattamento della cirrosi, dell'epatite.
    5. Essentiale Forte. Utilizzato nel trattamento delle malattie del fegato. È spesso prescritto per le donne in gravidanza.

    Prezzi stimati per il trattamento nei principali centri

    Nome della cittàIstituzione medicaNome della proceduraIl costo
    PermianoPerm Center for Immunoprophylaxis in Ekaterininskaya StreetRicevimento di un epatologo900 rbl.
    KievOptima PharmRicevimento di un epatologo600 UAH.
    VolgogradYugMedRicevimento di un epatologo700 rbl.
    EkaterinburgMC "Chance"Ricevimento di un epatologo600 - 1000 rubli.
    SPBCM-ClinicRicevimento di un epatologo2 150 sfregamenti.
    NovosibirskFamiglia sanaRicevimento di un epatologo2 200 rubli.
    OdessaYanko MedicalRicevimento di un epatologo600 UAH.
    OmskCentro medico siberiano occidentale dell'FMBA della RussiaRicevimento di un epatologo600 rbl.
    MinskCM-ClinicRicevimento di un epatologo1 450 BYN strofinare.
    Alma-AtaSt. Nauryzbay batyr, corner st. KurmangazyRicevimento di un epatologo7150 tg.
    SamaraepatologoRicevimento di un epatologo1 100 sfregamenti.
    ChelyabinskLOTOFibroscanning + ricevimento di un epatologoRUB 6.000.
    Nizhny NovgorodGaranziaRicevimento di un epatologo2.000 rubli.
    MSCAsteri EstheticRicevimento di un epatologo7000 rubli.
    KharkivMilner-MedicalRicevimento di un epatologo190 UAH.

    Prevenzione

    Non sempre le misure preventive possono prevenire lo sviluppo di malattie del fegato. Le malattie sono spesso ereditarie. Le misure preventive includono semplici raccomandazioni di specialisti:

    1. Non abusare di alcol.
    2. Monitorare l'assenza di sesso non protetto.
    3. Monitora la qualità, la freschezza dei prodotti acquistati.
    4. Vivi una vita sana.
    5. Prendi qualsiasi farmaco correttamente.
    6. Se esiste una predisposizione allo sviluppo di malattie del fegato, è necessario assumere epatoprotettori.
    7. Gli esperti raccomandano l'uso di epatoprotettori in presenza di patologie epatiche. Questi medicinali sono prodotti su base vegetale naturale..
    8. È molto importante rinunciare alle cattive abitudini, all'uso di grassi, fritti, caldi, piccanti. Gli esperti raccomandano di evitare il calore, le scottature solari.
    9. Si consiglia di consumare verdure crude.
    10. Non mangiare troppo latte.
    11. Il tè dolce dovrebbe aiutare con il dolore al fegato.
    12. Si consiglia l'uso di cibo astringente.
    13. Se il fegato fa male, il dolore al fegato è appena apparso, devi essere diagnosticato in un istituto medico. La diagnosi precoce della patologia è la chiave per una cura precoce, prevenendo lo sviluppo di complicazioni pericolose.

    Segni di malattia epatica

    Tutti gli organi sono importanti a modo loro, ma ci sono anche quelli senza i quali una persona semplicemente non può esistere. Il fegato è uno dei principali "elementi" del corpo, svolge molte funzioni utili. Dati i forti carichi, questo organo soffre spesso di processi infiammatori di varia gravità. I sintomi della malattia del fegato dipendono dal tipo specifico di malattia e dal suo stadio. Oggi vengono spesso diagnosticati cirrosi, epatite, lesioni tossiche e formazione di calcoli. I segni di queste malattie sono diversi. Se il fegato fa male, quali sintomi si osservano in una persona?

    Quali sono i sintomi della malattia del fegato

    Ci sono sintomi comuni di malattia del fegato:

    • sensazioni dolorose e doloranti sotto le costole, che sono aggravate dallo sforzo fisico, dall'uso di cibi fritti, piccanti, grassi;
    • nausea;
    • significativo deterioramento dell'appetito;
    • bruciore di stomaco grave, eruttazione frequente;
    • letargia, debolezza, riduzione delle prestazioni.

    I primi segni di un fegato malato

    I segni di un fegato malato in una donna e in un uomo hanno alcune caratteristiche distintive. In generale, la malattia in entrambi i sessi è la stessa. I sintomi sono divisi in manifestazioni interne ed esterne di infiammazione epatica. Segni interni:

    • dolore acuto sul lato destro sotto le costole;
    • interruzioni della digestione;
    • allargamento della cavità addominale;
    • nausea;
    • la perdita di capelli;
    • oscuramento delle urine;
    • la comparsa di una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro, che è preceduta dall'assorbimento di cibi fritti e piccanti ricchi di calorie.

    I sintomi esterni di un fegato malato, che può essere visto nella foto, compaiono sulla pelle:

    • ittero: le mucose e la pelle diventano gialle malsane, che è visibile ad occhio nudo;
    • eruzioni cutanee, prurito;
    • psoriasi, eczema: macchie con una superficie ruvida che si verificano principalmente sulla testa e sulla parte superiore del corpo.

    Malattie del fegato e loro sintomi

    I disturbi epatici sono un ampio elenco di malattie che si differenziano per cause e sintomi. Questo articolo prenderà in considerazione le lesioni di un organo importante, che sono più comuni di altri disturbi. Parliamo dei sintomi di epatopatia con epatite, cirrosi, disturbi tossici e formazione di calcoli. Se compaiono segni che indicano problemi al fegato, è necessario consultare immediatamente un medico.

    Cirrosi epatica in uomini e donne

    La cirrosi epatica si riferisce a lesioni estese a causa delle quali atrofie dei tessuti sani, che si trasformano gradualmente in tessuto cicatriziale. A causa di questa sostituzione, si formano nodi di dimensioni diverse, che alterano in modo significativo la struttura dell'organo "filtrante". Gli uomini si ammalano molto più spesso del gentil sesso. Quali sono i sintomi della cirrosi epatica - questa domanda interessa molti. Questi includono:

    • i primi segni di cirrosi epatica sono l'ingiallimento della pelle, delle mucose e una rapida perdita di peso in un contesto di riduzione dell'appetito;
    • grave debolezza, aumento della fatica, sonnolenza;
    • la comparsa di "stelle" dai vasi sulla pelle, che diventano pallide quando vengono premute;
    • prurito che peggiora di notte;
    • urina giallo scuro;
    • frequenti lividi sulla pelle;
    • come il fegato fa male con la cirrosi: ci sono dolori acuti e gravi sotto le costole sul lato destro del corpo;
    • i sintomi della malattia del fegato nelle donne sono integrati dalla disfunzione mestruale, negli uomini - dall'impotenza.

    Danno tossico

    Un complesso di malattie associate agli effetti dannosi di vari fattori è il danno epatico tossico. Le sostanze che causano avvelenamento possono essere droghe, prodotti chimici domestici, cibo (ad esempio funghi), radiazioni e così via. A causa dell'influenza dei fattori di cui sopra, si osservano cambiamenti che diventano un catalizzatore per interrompere il corretto funzionamento del fegato e possono portare a fallimento. I problemi al fegato di questa natura sono caratterizzati da sintomi combinati in sindromi. Varietà di sindromi da intossicazione epatica:

    1. Citolisi - fallimento della permeabilità delle pareti degli epatociti, le cellule del fegato muoiono con esposizione prolungata a sostanze tossiche. segni:
    • aumenta l'attività degli enzimi AST, ALT, LDH;
    • cambiamenti nella quantità di vitamina B e ferro nel sangue.
    1. La sindrome colestatica è caratterizzata da un'interruzione del flusso della quantità richiesta di bile nel sistema intestinale. Sintomi:
    • il fegato è ingrandito;
    • irritazione, prurito appare sulla pelle;
    • l'urina si scurisce, le feci diventano più chiare;
    • la pelle, le mucose degli occhi, la saliva diventano gialle;
    • il benessere generale peggiora.
    1. Segni di sindrome dispeptica:
    • dolore all'addome, sotto le costole, vicino al pancreas, gonfiore;
    • nausea;
    • diminuzione dell'appetito;
    • aumento del volume del fegato.
    1. La specificità dell'insufficienza epatocellulare è la seguente:
    • la comparsa di "stelle" sulla pelle;
    • arrossamento del viso, dei palmi o dei piedi;
    • ittero;
    • espansione delle ghiandole salivari;
    • negli uomini, c'è un aumento del tessuto adiposo, atrofia testicolare, disfunzione erettile e ingrossamento delle ghiandole mammarie;
    • puntini bianchi sulle unghie;
    • ecchimosi;
    • curvatura dei tendini nelle braccia.
    1. L'epatgia è una grave fase di insufficienza epatica che colpisce il funzionamento del sistema nervoso centrale e del cervello. L'epatgia può manifestarsi in questo modo:
    • vari disturbi mentali;
    • alito speciale, cattivo;
    • coma.

    pietre

    L'aspetto delle pietre è considerato una conseguenza della malattia del calcoli biliari. I segni di questo tipo di malessere non si manifestano per un lungo periodo, fino a 2-3 anni. I sintomi della malattia del fegato causata dalla formazione di calcoli comprendono:

    • colica epatica, che si verifica spesso quando le pietre si muovono lungo il percorso dei capillari della cistifellea o dell'infiammazione dei dotti;
    • sensazione di secchezza in bocca;
    • nausea;
    • disturbi delle feci (costipazione);
    • oscuramento dell'urina, le feci diventano leggere, acquisiscono un odore aspro;
    • un rivestimento giallastro appare sulla lingua;
    • irrequietezza, dolore nella regione del cuore, periodicamente possono verificarsi convulsioni.

    Epatite

    L'epatite di vari tipi è disturbi che colpiscono principalmente il fegato umano, portando a infiammazione nell'organo. Esistono tre gruppi di epatite:

    • malattie virali: A, B, C, D, E, F;
    • epatite tossica;
    • autoimmune.

    Tutti i segni comuni di danno epatico da qualsiasi tipo di epatite sono classificati in manifestazioni precoci e tardive della malattia. Opzionale, i primi sintomi dell'epatite:

    • aumento della temperatura;
    • sensazioni dolorose sotto le costole a destra;
    • la comparsa di eruzioni cutanee;
    • diminuzione dell'appetito;
    • dolori articolari e dolori, grave debolezza.

    Segni successivi di infiammazione del fegato:

    • ittero;
    • evidente oscuramento delle urine;
    • chiarimento, a volte completo scolorimento delle feci;
    • nausea;
    • prurito.

    Quale medico dovresti contattare se il tuo fegato fa male

    Se si osservano i suddetti sintomi associati a malattie del fegato, è necessario sottoporsi a un esame obbligatorio da parte di specialisti. Hai bisogno di chiedere aiuto a un terapista, parlare con un gastroenterologo e un chirurgo. Vale anche la pena visitare il principale specialista in disturbi epatici: un epatologo. Il terapista conduce un esame generale e, se necessario, redige i referral per i test e altri medici.

    Il gastroenterologo si occupa delle malattie del tratto gastrointestinale, il lavoro del sistema digestivo. Prescrive misure terapeutiche quando un paziente rileva cirrosi e ascessi nel fegato, epatite B e C. L'epatologo ha una stretta specializzazione, è responsabile del fegato, il periodo di riabilitazione dopo il trapianto di organi. A volte il terapeuta consiglia di visitare un oncologo che può determinare il cancro al fegato, la cirrosi in stadio avanzato.

    Video sulla cirrosi epatica alcolica

    Il processo infiammatorio, spesso causato da un consumo eccessivo di bevande alcoliche, richiede un trattamento obbligatorio. Una forma trascurata di cirrosi può portare a gravi conseguenze e persino alla morte. Dopo aver visto il video, puoi scoprire i sintomi completi, le principali cause della malattia, la diagnosi di cirrosi e come trattarla.

    Sintomi, cause, trattamento delle malattie del fegato

    Se passiamo alle statistiche, la malattia del fegato nella Federazione Russa è al terzo posto dopo i disturbi neurologici e cardiaci. Il fegato è la più grande ghiandola del corpo umano, che svolge funzioni vitali. Ha un'incredibile capacità di rigenerarsi, ma anche sensibile a varie malattie. Con la comparsa di gravi problemi di salute, una persona dovrà affrontare il fatto che l'organo svolgerà le sue funzioni in modo peggiore. In particolare, il corpo non sarà in grado di purificarsi completamente dalle sostanze tossiche. È importante conoscere i sintomi della malattia epatica in modo che la patologia possa essere rilevata in modo tempestivo e possa iniziare il trattamento. In questo caso, sarà possibile evitare gravi conseguenze che si presentano con la progressione della patologia..

    Le principali cause di patologie

    Il fegato ha la capacità di rigenerarsi, quindi può rigenerarsi anche dopo gravi danni. Allo stesso tempo, le persone spesso hanno a che fare con gravi patologie di questo organo, che sorgono a causa di fattori provocatori. In presenza di malattie del fegato, la qualità della vita di una persona è notevolmente peggiorata. Per questo motivo, è importante iniziare a trattare le patologie in modo tempestivo, in modo che in seguito non si affrontino gravi complicazioni..

    1. Avvelenare il corpo. Con la costante penetrazione di sostanze tossiche e velenose nel corpo, si verificherà intossicazione. Ad esempio, lavorare in settori pericolosi in cui devi occuparti di metalli pesanti, mercurio e acidi può portare a questo. Succede anche che per le malattie del fegato, una sola esposizione a sostanze nocive è sufficiente se sono in alta concentrazione.
    2. Assunzione di farmaci. Se una persona prende farmaci per molto tempo, allora esauriranno le cellule del fegato. Allo stesso tempo, gli antibiotici, gli ormoni e i farmaci usati per la chemioterapia sono i più tossici. Inoltre, gli agenti antifungini fanno male al fegato..
    3. Infezioni e malattie parassitarie. Se il corpo umano è infetto da parassiti, ad esempio lamblia e ascaris, il fegato soffrirà di rifiuti tossici.
    4. I virus. Stiamo parlando direttamente dell'epatite A, C, B, che porta a processi acuti o cronici nel fegato. Distruggono l'organo per gradi, causando la cirrosi..
    5. Cattive abitudini. Stiamo parlando direttamente dell'abuso di alcolici, che si verifica regolarmente. L'alcolismo spesso causa malattie al fegato che possono essere fatali.
    6. Trauma addominale Con esso, anche dopo alcuni anni, è possibile osservare problemi al fegato, che si svilupperanno gradualmente. Ad esempio, una ghiandola o una neoplasia possono formarsi nella ghiandola.
    7. Fattore ereditario. In alcune persone, la malattia del fegato è trasmessa da genitori che avevano anche una malattia del fegato. Per questo motivo, è importante monitorare attentamente la tua salute. Quando compaiono i primi sintomi della malattia del fegato, è importante consultare un medico.
    8. Cattiva alimentazione. Se una persona consuma quantità eccessive di cibi grassi, fritti, piccanti e piccanti, può peggiorare significativamente le condizioni del fegato..

    Va ricordato le cause che provocano la malattia del fegato. Se sono minimizzati, allora ci saranno meno possibilità di incontrare una malattia. In questo caso, in ogni caso, dovresti conoscere i sintomi della patologia al fine di prevenirne la progressione..

    Se una persona scopre segni caratteristici per la malattia del fegato, è necessario consultare immediatamente un medico per la diagnosi.

    Sintomi comuni

    La particolarità delle malattie del fegato è che potrebbero non manifestarsi a lungo. Ecco perché una persona non può nemmeno sospettare che un processo patologico si stia svolgendo nel suo corpo..

    I segni diventano più pronunciati quando la malattia inizia a svilupparsi e le condizioni del corpo si deteriorano in modo significativo.

    1. Debolezza generale e malessere. La persona ritiene di essere diventata meno resistente a causa di problemi al fegato.
    2. Gonfiore. Può manifestarsi in diversi modi, mentre questo sintomo non può essere spiegato dalle solite cause..
    3. Perdita di peso drammatica. Con la progressione della malattia epatica, una persona può perdere rapidamente peso nonostante non sia stata a dieta.
    4. Un sapore amaro in bocca, nonché un odore sgradevole dalla bocca e una placca sulla lingua. Questi sintomi indicano spesso che una persona sta sviluppando un problema al fegato..
    5. Cambiamenti nel colore delle feci e delle urine. Lo scolorimento delle feci può spesso verificarsi a causa di disfunzione d'organo.
    6. Un aumento del volume dell'addome, nonché l'aspetto di una rete venosa su di esso. Ciò può verificarsi in una situazione in cui le dimensioni del fegato di una persona sono cambiate..

    Molti dei sintomi elencati indicano che la malattia del fegato è in una fase avanzata di sviluppo. Per questo motivo, è importante non aspettare che compaiano segni luminosi di patologia. In caso di violazioni minori, è necessario consultare un medico per verificare le condizioni del proprio corpo.

    Se parliamo dei primi segni di malattia epatica, allora possono essere una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio giusto, disturbi delle feci e nausea senza causa. In tale situazione, può essere raccomandato di andare immediatamente in ospedale in modo da poter essere esaminato in modo tempestivo e analizzare lo stato degli organi interni..

    Come fa male il fegato?

    Molte persone non sanno esattamente come fa male il fegato, quindi possono pensare di avere problemi con l'intestino o lo stomaco. Di conseguenza, le malattie iniziano a progredire a causa del fatto che è stato selezionato un approccio sbagliato al trattamento. Dovrebbe essere capito esattamente come si manifestano i cambiamenti negativi nel fegato, perché in questo caso sarà possibile prendere misure tempestive per migliorare il benessere.

    Un organo può ferire in diversi modi:

    1. Piccole sensazioni negative nell'ipocondrio destro, che si manifestano sotto forma di dolore doloroso, nonché distensione e pesantezza. È così che si manifesta un lento processo patologico, che può insorgere a causa di tossicità o qualsiasi altra origine. Tali sensazioni negative possono essere spiegate dal fatto che le dimensioni del fegato sono aumentate e la capsula è stata allungata. È abbastanza difficile per una persona dire dove è localizzato esattamente il dolore..
    2. Si può osservare una sindrome del dolore intenso, che è localizzata nell'ipocondrio destro. Ciò può indicare un chiaro processo infiammatorio, un trauma e una patologia purulenta. Inoltre, un sintomo simile si osserva in situazioni in cui si verificano danni al fegato con calcoli..
    3. Completa assenza di dolore. Allo stesso tempo, si osservano altri sintomi che indicano lo sviluppo di malattie del fegato. Se non esiste una sindrome del dolore, potrebbe essere presente una patologia lenta. Spesso può essere rilevato solo nella fase in cui si sviluppa in insufficienza epatica o cirrosi..
    4. Dolore locale luminoso che si manifesta nel fegato. Spesso è spiegato proprio dalla patologia della cistifellea o dei dotti biliari extraepatici. Inoltre, per le patologie epatiche è insolito.

    Sulla base di questi sintomi, puoi trarre una conclusione approssimativa su cosa devi affrontare esattamente. Allo stesso tempo, non dimenticare gli altri sintomi che si osservano spesso nelle persone con problemi alla ghiandola..

    Qual è la condizione della pelle?

    Se una persona ha una malattia del fegato, quindi prima di tutto influenzerà le condizioni del derma. Ecco perché è necessario analizzare attentamente le condizioni della pelle al fine di confermare le ipotesi sul deterioramento della funzione degli organi..

    Con patologie epatiche, l'epitelio diventa pallido o, al contrario, dalla pelle scura, c'è evidente sudorazione e gonfiore. La pelle si secca, inizia a staccarsi, si possono trovare crepe e graffi. Il derma assume una tonalità itterica, mentre il colore ha un'intensità moderata e spesso è presente un tono arancione.

    Nella maggior parte dei casi, le strie possono essere trovate sul corpo. Queste sono le smagliature che si verificano principalmente nell'addome. Sembrano strisce cianotiche che appaiono in punti in cui la pelle si sta assottigliando. La causa di questo sintomo è lo squilibrio ormonale, presente sia nel corpo maschile che in quello femminile..

    La malattia del fegato è spesso accompagnata da un'eruzione cutanea. Spesso pustole, follicolite e foruncolosi compaiono sul corpo. Ciò è dovuto a uno squilibrio immunitario che si verifica quando diminuisce la capacità del fegato di produrre immunoglobuline. Spesso appare un'eruzione allergica, spiegata da una violazione della funzione di disintossicazione della ghiandola.

    Possono anche essere presenti eruzioni emorragiche. Sono piccole emorragie che si osservano su tutta la superficie della pelle. Sono chiamati eruzioni petecchiali, che sono associate a una diminuzione della funzione sintetica del fegato. I pazienti tendono a formare ematomi anche con il minimo danno.

    In caso di danno epatico, una persona deve spesso affrontare il prurito. È tipico per qualsiasi eruzione cutanea, spesso accompagnata dal giallo del derma. Questo sintomo è spiegato dal fatto che la bilirubina, non trattata dalla ghiandola, si deposita sulla pelle e provoca la sua irritazione..

    Disturbi dell'apparato digerente

    Il fegato è la parte del sistema digestivo responsabile della produzione di bile. Se sorgono problemi con questo organo, allora ci sono disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale. I pazienti iniziano a essere disturbati da disagio e pesantezza nell'ipocondrio destro. Ciò è dovuto al fatto che ci sono disturbi della motilità del tratto biliare. In questo caso, il fegato stesso inizia a ferire principalmente nelle fasi successive della malattia..

    Il paziente può essere spesso disturbato da nausea e persino vomito, che non sono associati all'assunzione di cibo. Spesso c'è un disturbo delle feci, una persona soffre di costipazione o diarrea. Le feci sono in grado di perdere la loro ombra, al contrario, l'urina diventa più scura. Un odore di pesce può emanare dalla bocca, il che indica che presto si può formare insufficienza epatica.

    Alcuni pazienti lamentano che la circonferenza addominale aumenta in modo significativo. Ciò è dovuto al fatto che il liquido si accumula nella cavità addominale durante la cirrosi e non c'è formazione di gas in eccesso. Tutti questi sintomi indicano gravi danni al fegato..

    Turni ormonali

    Se c'è un fallimento ormonale, allora si manifesta più chiaramente nei pazienti maschi. Soprattutto spesso può essere osservato in patologia associata alla dipendenza da alcol. I rappresentanti del sesso più forte possono avere una femminilizzazione. In particolare, il tipo di crescita dei capelli cambia, appare l'atrofia testicolare, scompare la libido. Può iniziare l'impotenza, ingrossamento del seno.

    Numerose patologie epatiche, come la cirrosi, contribuiscono all'aumento dell'ormone paratiroideo. Ciò influisce sul cambiamento delle strutture ossee. I pazienti con malattia epatica avvertono dolore osseo, fratture impreviste e deformità ossee. In alcune situazioni, appare anche il diabete..

    Patologie del sistema nervoso

    Il paziente può trovarsi di fronte al fatto che avrà disturbi neurologici. Ciò è dovuto al fatto che a causa di malattie del fegato, il processo di neutralizzazione dell'ammoniaca viene interrotto. Per questo motivo, l'encefalopatia epatica progredirà, che può anche finire in coma e morte. I pazienti avranno disturbi neurologici.

    Segni tipici di malattia epatica:

    1. Aumento della fatica e riduzione delle prestazioni.
    2. Insonnia.
    3. Cambiamento del sonno. Durante il giorno, la sonnolenza ossessiona e di notte, al contrario, si osserva l'insonnia.
    4. Tremore delle dita, in questo caso, la calligrafia del paziente cambia.
    5. Confusione di coscienza.
    6. Convulsioni e convulsioni epilettiche.
    7. Problemi di memoria, debolezza generale.
    8. Ansia o letargia.

    Con la malattia del fegato, la personalità di una persona può cambiare in modo significativo. Man mano che la patologia si sviluppa, si osservano nuovi sintomi che possono peggiorare la qualità della vita. Va notato che spesso ci sono segni di intossicazione, che si verificano a causa del fatto che il corpo è avvelenato da sostanze tossiche che non disintossicano il fegato..

    Per non iniziare lo stato del tuo corpo, è importante prestare attenzione ai segni della malattia del fegato in modo tempestivo e consultare un medico.

    Possibili patologie

    Ci sono molte malattie del fegato in cui si osservano i sintomi sopra. Per questo motivo, è impossibile capire da soli cosa è successo esattamente al corpo. Si possono osservare epatite virale, epatosi grassa, ascesso epatico, steatoepatosi alcolica. Tutto ciò appartiene al numero di disturbi infiammatori, purulenti e funzionali del fegato..

    Possono essere presenti lesioni traumatiche, come ferite da taglio, organi rotti, lesioni da arma da fuoco. Sono spesso presenti malattie epatiche di origine vascolare, come trombosi delle vene epatiche, pieliflebite, ipertensione portale.

    Vale la pena notare che le persone possono incontrare neoplasie, che sono cisti, emangiomi e tumori oncologici. In alcune situazioni, il paziente è preoccupato per le infestazioni e le infezioni parassitarie, come leptospirosi, echinococcosi e opistorchiasi. L'elenco delle lesioni epatiche non finisce qui, quindi dovresti consultare un medico per la diagnosi. Solo un medico sarà in grado di prescrivere il trattamento corretto dopo aver diagnosticato la malattia.

    Per la terapia farmacologica, a una persona vengono prescritti rimedi a base di erbe come allochol, carsil e silimarina. Agenti sintetici come ACC, acido ursodesossicolico sono utili. Una persona ha spesso bisogno di usare aminoacidi, metionina, ornitina e ademetionina.

    Per mantenere il corpo, dovrebbero essere utilizzate vitamine come B, E, acido lipoico. In questo caso, il trattamento specifico dipende dal tipo di danno epatico. È impossibile dire inequivocabilmente quali procedure dovranno essere sottoposte. In ogni caso, una persona dovrà riconsiderare il proprio stile di vita, sbarazzarsi di cattive abitudini e anche adeguare la propria dieta. Ulteriore terapia sarà prescritta dal medico dopo aver esaminato le condizioni della persona.

    Riassumendo, si può notare che le patologie non possono essere ignorate e attendere fino alla loro scomparsa. In tale situazione, la malattia progredirà, il che porterà a un deterioramento del benessere..

    Una persona dovrà affrontare gravi complicazioni, a causa delle quali lo stato di salute peggiorerà in modo significativo. In nessun caso dovresti rimandare una visita in ospedale, tutte le malattie sono più facili da curare nella fase iniziale.

    Articoli Su Epatite