Giardiasi negli adulti: regime terapeutico e primi sintomi

Principale Enterite

La giardiasi è una malattia caratterizzata dalla presenza nel corpo dei parassiti più semplici - lamblia, che abitano il tratto digestivo, aderendo alle pareti intestinali.

Quando Giardia entra nell'intestino crasso, le cui condizioni non sono favorevoli per esso, assumono la forma di cisti escrete nelle feci. Nonostante il fatto che le cisti siano private del loro habitat, rimangono attive e possono diventare una fonte di infezione.

È noto che le cisti di lamblia rimangono vitali per un massimo di due mesi se la temperatura ambiente non è superiore a cinquanta e non inferiore a zero gradi Celsius..

Anatomia

La Giardia esiste in due forme, che nel corso della loro vita passano l'una nell'altra.

Il trofozoide è una forma attiva e praticabile dell'esistenza della lamblia. In questa forma, i parassiti crescono attivamente, si moltiplicano nell'intestino tenue (principalmente nel duodeno) e quindi, in condizioni sfavorevoli, o per un'ulteriore diffusione, passano alla fase successiva del loro sviluppo: le cisti. Il trofozoide al microscopio ha una forma a pera, su una delle superfici c'è una specie di disco, con l'aiuto dei quali i parassiti sono abbastanza saldamente attaccati alla parete interna dell'intestino.

Le cisti sono formazioni arrotondate, leggermente meno trofozoiti. La cisti è un guscio protettivo, sotto il quale il giovane trofozoide non ancora completamente formato viene preservato in modo affidabile da fattori ambientali avversi.

Lo stile di vita di lamblia è parassitario: quando entra nello stomaco con cibo, acqua e altri prodotti, la membrana protettiva delle cisti si dissolve sotto l'azione del succo gastrico e escono giovani trofozoiti, che poi penetrano ulteriormente lungo il tratto gastrointestinale nel duodeno.

Essendo nell'intestino tenue, la lamblia si attacca attivamente ai villi della mucosa, inizia a crescere e moltiplicarsi. Il ciclo di vita dei parassiti termina dopo diverse divisioni, la formazione di cisti, che poi escono insieme con le feci nell'ambiente.

Come puoi essere infettato?

Le cisti di Giardia rimangono vitali nell'ambiente esterno per circa 90 giorni. Entrano nel corpo umano nei seguenti modi:

  • Acqua. I parassiti vengono trasmessi attraverso acqua di rubinetto grezza, quindi l'ebollizione è una misura preventiva obbligatoria.
  • Contatto e famiglia. La giardiasi è una malattia contagiosa, la penetrazione dell'agente patogeno è possibile attraverso oggetti domestici comuni, strette di mano con una persona infetta. Un altro fattore di rischio è il mancato rispetto delle norme di igiene personale..
  • Commestibile. Alimenti termicamente non trasformati (carne, pesce), frutta scarsamente lavata, bacche, verdure sono pericolosi..

Sia i topi che gli animali domestici - cani, gatti - possono trasportare cisti. Inoltre, è necessario menzionare le mosche, che sono particolarmente attive nei mesi estivi. Nella stagione calda, anche il bagno nei bacini è rilevante, il loro uso come fonte per i bisogni domestici, il che è inaccettabile.

Forme della malattia

La giardiasi è caratterizzata da diverse forme di malattie. In base al grado di attività e alla frequenza delle manifestazioni dei sintomi, si distingue una forma acuta, una cronica. La forma acuta è caratterizzata dallo sviluppo rapido e evidente della giardiasi. È in questi casi che i pazienti cercano aiuto qualificato. La forma cronica di giardiasi è mascherata dalla patologia di altre malattie, nella maggior parte dei casi viene diagnosticata per caso.

  • subclinico: occupa il 50% di tutti i casi;
  • asintomatico - 25%;
  • manifest - fino al 44%.

Anche quest'ultima forma della malattia ha una sua classificazione. Dipende dal luogo di localizzazione di lamblia.

  1. Forma intestinale di giardiasi negli adulti. Si osservano indigestione, disbiosi, malattie gastrointestinali. Questi includono gastroduodenite, gastroenterite, duodenite, enterite e altre patologie infiammatorie..
  2. Biliare - forma pancreatica. È associato a indigestione, metabolismo, manifestazioni cliniche di infiammazione del tratto biliare, compromissione della secrezione biliare. Il paziente ha problemi alla cistifellea. Diagnosticare patologie come pancreatite, colecistite, colangite, discinesia biliare. Insieme a questo, c'è una violazione del fegato, un aumento delle sue dimensioni.
  3. Forma extraintestinale di giardiasi. Provoca tossicità - sintomi allergici. C'è un cambiamento nella composizione del sangue, la crescita di allergeni, che il corpo non può far fronte. L'allergia si manifesta con eruzioni cutanee, dermatite atopica, orticaria, eczema, acne sul viso, schiena.
  4. La forma mista di giardiasi negli adulti combina tutti i suddetti sintomi.

La manifestazione clinica dei sintomi dipende dalla presenza nel corpo di altre malattie di natura cronica, salute generale.

Sintomi e primi segni

I primi segni di infezione compaiono 1-3 settimane dopo la penetrazione delle cisti di lamblia nel corpo, quando i parassiti adulti iniziano a vivere attivamente nell'intestino tenue. Inizialmente, la malattia procede in uno stadio acuto, che, in termini di sintomi, ricorda un disturbo del tratto gastrointestinale.

Segni della fase acuta della giardiasi:

  • dissenteria grave - mentre non ci sono inclusioni di sangue, muco nelle feci, che è tipico di una comune indigestione;
  • flatulenza: si verifica a causa di una violazione della microflora intestinale;
  • dolore nell'addome, principalmente nella parte superiore - la natura delle sensazioni è in continua evoluzione: dal dolore acuto al dolore acuto;
  • cattiva salute generale - il corpo inizia a esaurirsi gradualmente.

Segni di giardiasi cronica:

  • malessere generale - deriva dall'esaurimento del corpo, a causa della mancanza di nutrienti, la cui parte principale è assorbita dai parassiti;
  • astenia, affaticamento;
  • mal di testa;
  • l'attenzione si distrae, la memoria si deteriora;
  • il peso corporeo diminuisce;
  • anemia;
  • l'immunità peggiora, si verificano malattie infettive private;
  • reazioni allergiche;
  • disbiosi;
  • amarezza e secchezza delle fauci;
  • pallore e desquamazione della pelle;
  • la temperatura aumenta periodicamente.

Quando compaiono i primi segni della malattia, vale la pena sottoporsi a un esame per iniziare il trattamento in modo tempestivo quando la diagnosi è confermata.

complicazioni

Se la patologia non viene curata nel tempo, il corpo si indebolisce in modo significativo. I parassiti, soggetti alla loro lunga vita, provocano gravi guasti ai sistemi principali. L'immunità è particolarmente colpita, aumenta il rischio di sviluppare infezioni virali e batteriche. In situazioni avanzate, sorgono condizioni pericolose:

  1. Grave intossicazione a seguito del massiccio accumulo di parassiti. Di conseguenza, una persona soffre di una reazione allergica difficile da fermare, l'aspetto peggiora.
  2. Disturbo del sistema nervoso Sullo sfondo di irritabilità, apatia, c'è una diminuzione della concentrazione, compromissione della memoria.
  3. Come risultato dell'infiammazione intestinale, si sviluppa enterocolite, duodenite e si verifica patologia duodenale.
  4. La sconfitta della cistifellea con la comparsa di sintomi di discinesia, colecistite. Pertanto, il dolore regolare nel lato è una ragione per una visita immediata a un gastroenterologo e un esame dettagliato..

Un'altra spiacevole complicazione della giardiasi è la patologia vascolare. È causato da manifestazioni di distonia vegetativa-vascolare a seguito di un avvelenamento del corpo.

Diagnostica

La medicina moderna offre diversi metodi di esame in caso di sospetto di infezione dell'intestino con parassiti.

  1. Ricerca sulle feci. L'esame scatologico è un campionamento di feci e la ricerca di cisti di lamblia al suo interno mediante un microscopio. Se si è verificata un'infezione, nella maggior parte dei casi le cisti vengono rilevate immediatamente. Tuttavia, accade anche che in una persona infetta, una parte specifica delle feci potrebbe non avere tracce di lamblia, quindi è consigliabile eseguire diversi campionamenti di materiale (4 - 5) con un intervallo di una settimana.
  2. Esame del contenuto intestinale. L'endoscopia duodenale consente di ottenere un quadro più adeguato delle condizioni intestinali del paziente. Per confermare la diagnosi, una piccola quantità del contenuto viene prelevata dalla cavità dell'intestino tenue con una sonda speciale ed esaminata al microscopio. Gli esperti assicurano che il metodo più efficace di esame duodenale è la raccolta del contenuto del duodeno mediante il metodo del vuoto mediante una sonda a tre canali.
  3. Esame del sangue. I test sierologici per la presenza di anticorpi specifici nel siero del sangue sono un metodo eccellente per diagnosticare la giardiasi. Gli anticorpi GSA 65 possono essere rilevati nel campione già due settimane dopo l'infezione. Oggi, il metodo sierologico di ricerca è uno dei più efficaci nella diagnosi delle lesioni parassitarie. Inoltre, è molto più facile da tollerare per i pazienti rispetto all'esame duodenale..

Come trattare la giardia negli adulti

I regimi di trattamento per la giardiasi sono attuati usando farmaci antiparassitari, tra cui:

  • Tinidazole (Tinogin, Ametin, Fazizhin). Ci vorranno 1-2 giorni per assumere il farmaco selezionato. L'efficienza del trattamento raggiunge l'80%.
  • Tiberal (Ornidazole). Il farmaco può essere assunto in diversi modi: un giorno, tre giorni, cinque giorni e dieci giorni. L'effetto anche con un'assunzione di un giorno raggiunge il 92%.
  • Droga Macmiror. L'efficacia di questo farmaco raggiunge il 96,8% dopo una settimana di somministrazione.

In questo caso, il trattamento della lamblia negli adulti viene effettuato in più fasi..

1) La fase preparatoria prima del trattamento della giardiasi. Nella fase preparatoria, è necessario provare a rimuovere meccanicamente la massima quantità di lamblia dall'intestino, nonché a rimuovere l'intossicazione dal corpo. Durante questo periodo, il paziente deve aderire a una dieta dietetica..

Per fare ciò, il paziente deve osservare le seguenti raccomandazioni:

  1. Escludere completamente i dolci e i carboidrati dal menu, che vengono rapidamente assorbiti;
  2. Mangia cibi ricchi di fibre;
  3. Mangia cibi proteici;
  4. Rinunciare al latte intero, limitare l'assunzione di grassi;
  5. Mangia secondo il regime, passa ai pasti frazionari (5-6 volte al giorno);
  6. Bevi più liquidi, preferendo bevande a base di frutta acida e brodi coleretici.

Un'aggiunta alla dieta è l'assunzione di enterosorbenti, farmaci coleretici, antistaminici ed enzimi digestivi. Pertanto, verranno create condizioni nell'intestino sfavorevoli per la riproduzione dei parassiti e il tasso della loro divisione diminuirà in modo significativo..

2) L'uso di agenti antiparassitari contro la lamblia. Il secondo stadio della terapia antiparassitaria dura 5-10 giorni. Tutti i farmaci sono prescritti dal medico curante, poiché quasi tutti i farmaci hanno controindicazioni ed effetti collaterali.

Come trattare la giardia negli adulti - elenco di medicinali:

  • Metronidazolo (Trichopol): il dosaggio negli adulti è di 0,4 g tre volte al giorno, sono possibili vomito, nausea, mal di testa, disturbi del sonno.
  • Albendazolo - 0,4 g una volta per 5 giorni, possibilmente sviluppo di insufficienza epatica, nausea e vomito, ipertermia.
  • Fazizhin: una compressa 4 volte al giorno per 2 giorni.
  • Macmiror - 15 mg per kg di peso corporeo, assunti due volte al giorno dopo i pasti per una settimana, sono possibili manifestazioni di diarrea, gastralgia, eruzione cutanea, nausea e amarezza in bocca.
  • Furazolidone - usato raramente, poiché il farmaco è inefficace contro i moderni ceppi di parassiti.

I preparati e il dosaggio per il trattamento dei bambini sono selezionati con grande cura, cercando di ridurre al minimo l'effetto tossico dei farmaci.

Come trattare la lamblia nei bambini - medicinali:

  • Flamin - 1/3 o 1/2 compressa tre volte al giorno, il corso del trattamento è progettato per 10 giorni.
  • Macmiror - viene utilizzato da 2 anni a 15 mg per kg di peso corporeo del bambino, non più di 0,4 g in totale. Il corso del trattamento con 2 dosi dura da 7 a 10 giorni.
  • Intetrix: raccomandato per i bambini di età pari a un anno, la dose terapeutica è di -1-1? capsule tre volte al giorno.

Insieme all'assunzione di farmaci antiparassitari, sia gli adulti che i bambini seguono un corso di antistaminici, enzimi e sorbenti.

3) Recupero del corpo dopo il trattamento della giardiasi. La fase finale del trattamento è volta ad aumentare l'immunità del paziente, a normalizzare la microflora intestinale. Per fare questo, gli vengono prescritti complessi vitaminici e minerali, batteri intestinali, preparati enzimatici.

Di norma, la prognosi della giardiasi negli adulti è abbastanza favorevole. Nel caso in cui il paziente segua rigorosamente tutte le prescrizioni del medico curante, il recupero è osservato nel 92-95% dei casi. Tuttavia, la reinfezione non è esclusa, quindi il paziente deve rimanere in osservazione dispensaria per altri 3-6 mesi. Durante questo periodo, deve essere esaminato almeno 2 volte..

Rimedi popolari

La terapia medicinale è combinata con sostanze naturali. Il trattamento dei rimedi popolari lamblia negli adulti si basa sull'azione di erbe coleretiche e astringenti, preparati antiparassitari.

Ecco alcune ricette:

  1. Tintura di rafano e aglio. L'aglio e il rafano sono presi in proporzioni uguali, pelati e tritati con un frullatore. Quindi, 50 g della miscela vengono posti in un contenitore pre-preparato e pulito e riempiti con una bottiglia di vodka. Il contenitore viene chiuso con un coperchio stretto e lasciato in un luogo buio per una settimana. La tintura finita viene filtrata e presa in 1 cucchiaino. mezz'ora prima dei pasti al mattino e alla sera. Se la tintura sembra troppo amara, puoi prima diluirla con un po 'd'acqua.
  2. Semi di zucca. È importante non comprare in negozio, in buste, intestino la zucca. Macina 300 grammi di materie prime con un mortaio, trasferiscilo in un barattolo di vetro, aggiungi 50 grammi di miele e acqua ciascuno. Mangia tutta questa massa a stomaco vuoto in un'ora, prendi un lassativo.
  3. Infuso di tanaceto. Prepara 1 cucchiaio di erba in un bicchiere di acqua bollente. Lascia che il paziente beva a piccoli sorsi, 3-4 volte al giorno.
  4. Rimedio per la giardia di avena. Versare 250 grammi di avena con un litro di acqua bollente, mettere a fuoco, evaporare un po 'meno di un quarto del volume totale. Bevi un bicchiere 4 volte al giorno.
  5. Infusione di sorbo. Per preparare un rimedio, le bacche di sorbo essiccate (1 cucchiaino) vengono versate con 200 ml di acqua bollente e insistono per 2 ore. L'infusione pronta viene consumata prima di ogni pasto in un volume di 100 ml.
  6. Infuso di stimmi di mais. Versare un cucchiaio di materiali vegetali con un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 3 ore. Bevi un cucchiaio quattro volte al giorno.

Le ricette popolari sono abbastanza efficaci, possono essere incluse in una terapia complessa dopo aver consultato il medico curante.

Nutrizione e dieta

La dieta per la giardiasi negli adulti nella prima fase preparatoria si basa su alimenti che rallentano la riproduzione della lamblia. Si raccomanda di limitare al minimo l'assunzione di carboidrati (piatti di farina e dolci) e di privilegiare cibi proteici e cibi ricchi di fibre. Durante questo periodo, il paziente deve utilizzare:

  • Verdure fresche e bollite
  • Frutta secca
  • Cereali vari
  • Carne magra
  • Olio vegetale

Alla terza fase di recupero, il menu giornaliero si basa su prodotti che migliorano la motilità intestinale. La dieta comprende:

  • Carni magre bollite e pesce magro
  • Prodotti lattiero-caseari fermentati (kefir, yogurt, ricotta)
  • Purea di frutta e verdura
  • Porridge (farina d'avena, grano saraceno, orzo perlato)
  • Mele cotte
  • Frutta e verdura fresca (cavoli, carote, mele, pere)
  • Bacche (mirtilli rossi, mirtilli rossi)
  • verdura

Pane, farina, dolciumi e dolci, latte intero, pasta dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta. Si consiglia di rinunciare a salsicce, carne in scatola e grassi animali. Dai cereali, puoi usare riso, grano saraceno, orzo.

Il paziente deve osservare un aumento del regime di consumo per purificare rapidamente il corpo dalle tossine. È utile bere bevande di frutta acida da mirtilli rossi, mirtilli rossi, tè verde al limone, succhi freschi (carota, barbabietola rossa, betulla).

Prevenzione

Per evitare l'infezione da lamblia, è necessario seguire rigorosamente le regole di igiene personale:

  1. Lavarsi accuratamente le mani prima di mangiare e dopo ogni utilizzo della toilette.
  2. Risciacquare frutta e verdura con particolare cura. Se li usi crudi, assicurati di versarvi sopra dell'acqua bollente..
  3. Bevi solo acqua bollita purificata.
  4. Evitare di nuotare in corpi discutibili e sporchi di acqua stagnante. Non lasciare che tale acqua entri in bocca.
  5. Assicurati di lavarti le mani dopo aver maneggiato gli animali domestici ed eseguire un trattamento antielmintico.
  6. Indossare i guanti quando si lavora in giardino.
  7. Distruggi le mosche, sono i principali vettori di parassiti. Non consentire loro di penetrare in cucina, cibo.
  8. Se si trovano cisti, eseguire la prevenzione delle malattie in tutti i membri della famiglia.

Giardia negli adulti - sintomi e trattamento

La giardiasi è una malattia parassitaria causata dalla giardia, un protozoo parassitario. Una volta nel corpo umano, questo parassita cresce e si moltiplica rapidamente, si nutre di prodotti di scarto, porta alla rottura dello stomaco e dell'intestino. In medicina, sono note più di 40 specie di lamblia, ma solo una colpisce una persona - Lamblia intestinalis intestinale.

Questi microrganismi patogeni sono resistenti a vari habitat e possono rimanere vitali in qualsiasi circostanza. La loro vitalità è una causa comune della comparsa di giardiasi negli adulti in primavera e in estate. Le persone con deboli difese immunitarie, malattie croniche del tratto gastrointestinale soffrono. Il pericolo della malattia è che all'inizio è asintomatico. Una persona infetta infetta altre persone. Per far fronte rapidamente all'invasione, è necessario conoscere le cause della malattia e i metodi della sua terapia. Scopriamo i sintomi, i modi di infezione e i modi per eliminare i parassiti.

Ragioni per l'infezione

La persona stessa è spesso la causa della comparsa di questo parassita. Giardia e cisti (parassiti in un guscio protettivo) possono depositarsi nel corpo a causa della non osservanza elementare delle norme igieniche, a contatto con una persona infetta, animale, insetto, scarsa trasformazione dei prodotti prima dell'uso.

I fattori di insorgenza della malattia negli adulti sono l'indebolimento del sistema immunitario, la riduzione dell'acidità dello stomaco, l'uso prolungato di antibiotici, una cattiva alimentazione e la tossicodipendenza. Esistono tali metodi di trasmissione della giardiasi:

  • Acqua - se una persona beve acqua del rubinetto, nuota nei corpi idrici, non si lava le mani dopo aver usato il bagno;
  • Famiglia di contatto - se una persona viene a contatto con oggetti contaminati da cisti in casa: asciugamani, stoviglie, giocattoli;
  • Food grade - se una persona mangia cibo non lavato.

La malattia colpisce spesso persone che lavorano con bambini, assistenti di laboratorio in istituti medici e fognature. Ci sono altri motivi per l'apparizione dell'invasione. Questo disturbo può essere contratto anche durante il parto o durante il sesso anale (se il partner è portatore di parassiti).

I principali sintomi di infezione

Una caratteristica distintiva della malattia è che non si manifesta immediatamente. Il paziente può notare i primi segni solo dopo 1-2 settimane. Una persona sviluppa mal di testa, l'appetito scompare, la pelle diventa malsana e si verifica un mal di stomaco.

Ma a volte la malattia è asintomatica, la sua presenza può essere rilevata solo dalla diagnosi. I sintomi di questa malattia parassitaria sono distribuiti a seconda della forma della malattia:

  • Acuto: aumento della temperatura corporea fino a 38 gradi, dolore addominale, nausea, vomito, flatulenza, mal di testa, eruzione cutanea sul corpo, perdita di appetito, disturbi nevrotici;
  • Cronico: costipazione o diarrea, gonfiore, aumento della produzione di gas, stimolo al vomito, placca sulla lingua, pallore della pelle, disabilità, dermatite allergica, orticaria, taglio o moderato dolore addominale;
  • Asintomatico: la malattia è lieve, la persona non ha motivo di preoccupazione.

In caso di trattamento tempestivo dell'invasione, la malattia dalla forma acuta o asintomatica sfocia nello stadio cronico. Se si suona la sveglia in tempo, si sottopone a un esame e al trattamento prescritto da un medico, quindi non ci vorranno più di 7 giorni per trattare il problema..

Metodi diagnostici

Per una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi a test di laboratorio. Aiuteranno a individuare il tipo di infezione parassitaria. Per determinare la presenza di protozoi unicellulari, è necessario donare le feci per l'esame scatologico. Il materiale raccolto deve essere consegnato in laboratorio in tempo. Per aumentare l'efficacia dello studio, è necessario eseguire test fino a 7 volte con un intervallo di 1-2 giorni. Quando si passa questa analisi, si dovrebbe tenere presente che durante l'assunzione di antibiotici, lassativi, farmaci contro la diarrea, le indicazioni negli studi possono differire dal quadro reale..

Ci sono momenti in cui gli specialisti non riescono a ottenere informazioni accurate sulla malattia analizzando le feci. Quindi il medico prescrive ulteriori metodi di ricerca. Per confermare la diagnosi, può fornire un rinvio per la consegna di tali studi:

  • Esame del sangue - per rilevare gli anticorpi;
  • Biopsia intestinale - un metodo con il quale è possibile scoprire se la struttura del tessuto dell'intestino tenue è cambiata o no.

Un modo indiretto di riconoscere la malattia è: esame della bile, ultrasuoni degli organi addominali, fibrogastroduodenoscopia, ecc. I parassiti monocellulari influenzano negativamente la microflora intestinale. I problemi nel lavoro della cistifellea, del duodeno, dell'intestino possono essere un segno di invasione.

Trattamento di giardiasi

È impossibile curare la malattia da soli. Solo un medico di malattie infettive sarà in grado di diagnosticare e prescrivere correttamente un trattamento efficace. La terapia di una malattia parassitaria ha lo scopo di migliorare il funzionamento del tratto gastrointestinale, eliminare tutti i sintomi della malattia, aumentare la difesa immunitaria e prevenire.

Per eliminare la malattia, è necessario sottoporsi a un trattamento complesso con l'uso obbligatorio di farmaci naturali e / o sintetici (farmacia), medicina tradizionale.

Rimedi popolari

Molte persone usano ricette fatte in casa per curare la malattia. I mezzi di origine vegetale sono in grado di avere un effetto antiparassitario e immunostimolante. Le ricette più efficaci e popolari per il trattamento della giardiasi sono le seguenti:

  • Rafano e aglio. Prendi la stessa quantità di entrambi i componenti, macinali attraverso un frullatore. Versare 40 grammi di pappa risultante con vodka (0,5 litri). Insistere per 10 giorni. Prendi 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno Il rafano aiuta ad aumentare la motilità intestinale, stimola il lavoro del sistema digestivo. L'aglio inibisce l'ulteriore diffusione della lamblia nel corpo umano, aumenta la difesa immunitaria.
  • Semi di zucca. Per un adulto, mangia 300 grammi di semi al giorno. Per ottenere l'effetto migliore, puoi preparare un rimedio con l'aglio: friggi i semi non pelati, passali attraverso un macinacaffè. Aggiungi 5 spicchi d'aglio sbucciati, 2 cucchiai. l. miele (per un gusto migliore). Insistere sulla miscela per 12 ore. Prendi il farmaco a stomaco vuoto per 1 cucchiaio. l. ogni 3 ore. Con l'uso regolare di semi di zucca, causano la paralisi dei parassiti, che porta alla loro ulteriore morte.
  • Tanaceto. 1 cucchiaio. l. Versare i fiori secchi con acqua bollente (250 ml), lasciare fermentare per 1 ora, scolarli. Consuma 1 cucchiaio. l. prima dei pasti, la frequenza di applicazione è di 3 giorni. Il tanaceto migliora la digestione, tonifica i muscoli del tratto gastrointestinale.
  • Infusione di sorbo. Versare 1 cucchiaio. l. corteccia di sorbo con acqua. Far bollire a fuoco basso per 10 minuti, coprire, lasciare per 1 ora. Prendi 1/3 di tazza alla volta. Rowan inibisce la crescita e lo sviluppo di lamblia, aumenta l'appetito, ripristina la forza.
  • Bevanda all'avena Macinare le materie prime secche (1 tazza), versarvi sopra dell'acqua calda. Conservare il prodotto a bagnomaria per 2 ore. Strizzare bene le materie prime, filtrare la medicina. Prendi 100 ml tre volte al giorno. L'avena purifica il fegato, l'intestino, migliora l'immunità, aumenta le difese grazie alla sua ricca composizione.
  • Germogli di betulla. Versare 30 grammi di reni con alcool al 70% (200 ml). Metti la tintura in un luogo buio per 3 settimane. Prendi la medicina finita 15 gocce diluite con acqua. Tasso di frequenza dell'applicazione - 2 volte al giorno. I germogli di betulla hanno un effetto coleretico, grazie al quale è possibile sbarazzarsi dei parassiti nella cistifellea e nel fegato. È un antibiotico naturale che rimuove con successo i parassiti.

I risultati positivi dopo il trattamento della giardiasi con l'aiuto di rimedi popolari si ottengono solo con l'uso a lungo termine delle ricette di cui sopra. La durata minima dell'uso di medicinali tradizionali è di 2 settimane..

pillole

Per sbarazzarsi dei parassiti, è indispensabile sottoporsi a un corso di terapia con l'uso di potenti farmaci. Le compresse aiuteranno il paziente a liberarsi rapidamente dell'invasione. La scelta dei farmaci nelle farmacie è ampia, ma non è consigliabile scegliere un farmaco per te. Solo uno specialista può determinare esattamente quali pillole sono adatte per il paziente, sarà il più sicuro per lui. Molto spesso, gli specialisti in malattie infettive prescrivono i seguenti farmaci:

  • Ornidazole. Ha un effetto sensibile sull'attività vitale dei parassiti. Inizialmente, il farmaco interrompe i processi respiratori dei protozoi, a seguito dei quali muoiono. La frequenza di utilizzo del farmaco è determinata dal medico. Il corso del trattamento è di 1 settimana.
  • "Tinidazole". Il farmaco inibisce rapidamente lo sviluppo di lamblia, distrugge il loro DNA. È necessario assumere 1 compressa prima di coricarsi per 5 giorni. Dopo il completamento della terapia, il paziente deve fare un esame del sangue. Se durante lo studio vengono identificati questi protozoi, il trattamento con "Tinidazole" deve essere ripetuto.
  • "Macmiror". Il farmaco è altamente efficace, ha un forte effetto antibatterico. È prescritto 2 compresse 3 volte al giorno. "Macmiror" differisce dalle altre compresse per il suo lieve effetto sul corpo umano. Non viola la microflora intestinale, effetti collaterali dopo che sono stati osservati in rari casi.
  • "Nemozol". Queste sono compresse masticabili, agli adulti viene prescritto 1 pezzo (400 mg) al giorno, assunto per 5 giorni. Il farmaco viene prescritto nella seconda fase del trattamento, dopo aver pulito il corpo con una dieta e enterosorbenti.
  • Pirantel. Colpisce i protozoi bloccando la trasmissione degli impulsi nervosi. I parassiti muoiono rapidamente, non rimangono nell'intestino e vengono escreti nelle feci. Il dosaggio del farmaco è prescritto in base al peso del paziente: per 1 kg di peso, sono necessari 10 mg del farmaco.

È necessario prendere le pillole per l'invasione elmintica rigorosamente secondo le raccomandazioni di uno specialista. Ogni farmaco di cui sopra ha le sue controindicazioni, nonché effetti collaterali. Le compresse sono tossiche, non sono consigliate per l'uso nel trattamento di donne in gravidanza e in allattamento.

Preparati naturali

Le medicine di erbe mostrano alta efficienza nella lotta contro i protozoi. Sono prescritti se i mezzi di produzione sintetica sono controindicati per il paziente. Le medicine naturali popolari includono quanto segue:

  • "Baktefort". Contiene componenti vegetali come: foglie di ribes nero, primula, radice di liquirizia, echinacea, fiori di prati. Devi prendere il farmaco in questo modo: 1 cucchiaio. l. versare acqua bollente (200 ml). Bere mezzo bicchiere caldo prima dei pasti due volte al giorno.
  • "Helmifort". Preparazione completamente naturale, che contiene estratti di tali piante: alloro, rosmarino, noce della Manciuria, nonché semi di amaranto e bucco. Questo farmaco svizzero è disponibile in forma di goccia. Un adulto deve assumere 10 gocce diluite in 1 cucchiaio. l. acqua, 2 volte al giorno.
  • "Immunit". Il preparato contiene bile d'orso, ferula di Dzungarian, succo di frutta di sumach, componenti ausiliari. Assumere due volte al giorno prima dei pasti.

La particolarità dell'uso di droghe naturali è che devono essere assunti per un lungo periodo di tempo - almeno 1 mese. Solo in questo caso è prevedibile un risultato di trattamento positivo. I rimedi naturali elencati possono essere utilizzati non solo per il trattamento, ma anche per la prevenzione dell'infezione. I farmaci sono sicuri e possono essere assunti da donne in gravidanza e in allattamento.

Dieta per la giardiasi negli adulti

La dieta è di grande importanza nel trattamento di questa malattia parassitaria. La Giardia, che vive nel corpo umano, è a suo agio in un ambiente ricco di carboidrati. E l'ambiente acido è sfavorevole per loro. Per un trattamento efficace della malattia, è necessario attenersi a una dieta..

Grazie a lei, il paziente sarà in grado di creare un habitat critico per questi microrganismi patogeni. Di conseguenza, il numero di parassiti diminuirà. È vietato inserire i seguenti prodotti nella dieta del paziente:

  • Dolci;
  • Bevande dolci, soda, kvas;
  • Prodotti farinacei;
  • Frutta dolce;
  • Latte;
  • Prodotti semi-finiti;
  • Piatti fritti, affumicati, in salamoia, salati e piccanti;
  • Fast food;
  • Verdure che irritano lo stomaco e l'intestino.

In questa malattia, è utile usare kefir, yogurt, frutta e bacche acide, bevande di frutta e composte da bacche fresche senza zucchero, porridge sull'acqua. Prima dell'uso, i cibi crudi devono essere cosparsi di acqua bollente. Ricorda che una corretta alimentazione con la giardiasi è la chiave per una pronta guarigione..

Prevenzione della comparsa di lamblia

Per non affrontare mai la giardiasi, sentirsi sempre al sicuro, avere fiducia nella propria salute, è necessario adottare misure preventive contro questa malattia. Hanno lo scopo sia di bloccare la riproduzione di protozoi in acqua, suolo (livello sociale di protezione), sia di protezione individuale.

Di non poca importanza nella prevenzione della giardiasi è data la rilevazione tempestiva della malattia e il trattamento dei pazienti, così come tutti i membri della famiglia con cui era in contatto. È inoltre necessario informare i bambini sulle regole di igiene, comportamento sulla strada, nella scuola materna e in altri luoghi. Ogni persona deve seguire le seguenti misure preventive:

  • Versare acqua bollente su cibi crudi prima dell'uso;
  • Lavarsi le mani, soprattutto prima di venire dalla strada, a contatto con un animale;
  • Pulisci la casa più spesso;
  • Non nuotare in corsi d'acqua non testati;
  • Sottoporsi a cure per tutti i familiari che vivono in casa con una persona malata;
  • Sottoporsi regolarmente a esami preventivi, soprattutto per le persone che lavorano con i bambini, nonché negli stabilimenti dell'industria alimentare.

A livello pubblico, la malattia può essere prevenuta purificando, filtrando e controllando l'acqua. Inoltre, gli specialisti dovrebbero controllare regolarmente le imprese, identificare ed eliminare le violazioni degli standard sanitari e igienici. Osservando le misure preventive di cui sopra, è possibile ridurre significativamente il rischio di infezione.

Video: come appare la giardia nelle feci al microscopio

Il metodo più popolare ed efficace per rilevare cisti e lamblia è l'analisi delle feci. Il materiale per l'analisi deve essere sempre presentato fresco, il risultato dello studio dipende da esso. Nel video qui sotto, puoi vedere le cisti ingrandite al microscopio..

Una volta nel corpo, questi flagellati a cellula singola iniziano a nutrirsi, si moltiplicano, il loro numero raggiunge volumi incredibili. Quindi si trasformano in cisti (sono coperte da una membrana protettiva), migrano nel colon. Abbandonando il corpo durante i movimenti intestinali, questi parassiti possono mantenere la loro attività vitale per 2 mesi. I giardia sono protozoi persistenti, sopravvivono in tutte le condizioni. È importante aderire a misure preventive, sottoporsi a un trattamento competente al fine di evitare una nuova infezione.

Conclusione

La giardiasi è un grave problema che ha raggiunto una scala globale. Sebbene la malattia non minacci la vita di una persona, mina la sua immunità, interrompe il lavoro di molti organi e sistemi. Solo con la stretta aderenza alle regole di igiene, l'attuazione di tutte le misure preventive e terapeutiche, è possibile evitare la malattia, prevenire la comparsa di complicanze.

Di seguito puoi lasciare commenti sulle tue opzioni di trattamento. Ti consigliamo inoltre di condividere questo articolo con i tuoi amici sui social network. Dopotutto, il problema non è solo individuale, è sociale. Prendiamo tutti sul serio sul risolverlo, e quindi il numero di infetti dovrebbe gradualmente diminuire..

Giardia negli adulti: sintomi, conseguenze dell'infezione e regime terapeutico

La giardiasi è una lesione dell'intestino umano con protozoi unicellulari - lamblia. La malattia è diffusa. Il parassita, entrando nel corpo e, nutrendosi dei prodotti di scarto dell'ospite, può provocare processi patologici che influenzano negativamente il funzionamento del tratto digestivo.

Quasi tutti coloro che non seguono le regole dell'igiene personale hanno la giardia, poiché le spore dell'agente patogeno entrano nel corpo se una persona trascura di lavarsi le mani prima di mangiare o ha l'abitudine di mangiare frutta e verdura non lavate.

Con la sconfitta di questo microrganismo, è necessaria una terapia adeguata. I pazienti con giardiasi potrebbero non conoscere sempre la loro patologia. In questo caso, sono portatori e rappresentano un pericolo per gli altri. La malattia può essere lieve o grave.

Giardia ha un'alta vitalità e un'alta resistenza a fattori ambientali dannosi.

Cos'è la lamblia?

Giardia (giardia, giardia) sono parassiti unicellulari. Il loro corpo è dotato di flagelli, con l'aiuto dei quali si muovono e si fissano sulla mucosa. In determinate circostanze, i microrganismi penetrano nel tratto digestivo umano e, stabilendosi in esso, causano processi negativi. Esistono le seguenti forme di esistenza di parassiti nel corpo: cisti e trofozoiti.

La malattia si diffonde da persona a persona. L'infezione da giardiasi si verifica principalmente attraverso le mani sporche. Una persona diventa infettiva dopo che le spore di lamblia iniziano a essere escrete dal corpo insieme alle feci. Quando entrano nel tratto digestivo di una persona sana, le cisti diventano rapidamente attive, trasformandosi in individui mobili.

Quando nell'ambiente, le cisti non muoiono. Nei serbatoi, mostrano vitalità per due mesi, in mare - fino a un mese e mezzo in un periodo caldo. Fino a 3 mesi, la controversia mostra resilienza sugli effetti personali del paziente. Sul terreno, l'agente causale della giardiasi può rimanere in vita per venti giorni.

Le spore di Giardia sono altamente resistenti ai disinfettanti, ma quando bollite la morte si verifica all'istante.

La contaminazione dell'acqua si verifica quando vi entrano le feci di una persona malata. L'ingestione di cisti sul cibo avviene attraverso il terreno o le mani sporche del portatore di lamblia.

Molto spesso, le persone con un sistema immunitario indebolito, che hanno problemi al tratto gastrointestinale e i bambini sono esposti a invasioni.

Ciclo vitale

Inizialmente, il parassita entra nello stomaco attraverso acqua o cibo contaminati. La giardia nello stomaco non muore nemmeno con una maggiore acidità, poiché la presenza di una densa membrana cistica li protegge da eventuali influenze negative.

Le cisti di protozoi dallo stomaco vengono inviate all'intestino tenue, dove un ambiente molto favorevole per il loro ulteriore sviluppo. Nell'intestino, la membrana delle cisti si rompe e si trasformano in lamblia. Con l'aiuto del flagello, i microrganismi vengono fissati sulla mucosa.

Il periodo di incubazione dura da una a 3 settimane. Durante questo periodo di tempo, la cisti rinasce in trofozoite. I Giardia sono dotati di flagelli, con i quali possono muoversi. Raggiunto lo strato epiteliale delle cellule, i protozoi si attaccano a loro e iniziano a distruggere la membrana, succhiando i nutrienti dalle cellule.

Grazie all'alimentazione migliorata, i protozoi passano alla riproduzione attiva e penetrano nell'intestino crasso, dove non ci sono condizioni per la loro vita. Di conseguenza, la cellula protozoaria è arrotondata, prende la forma di un uovo, si ricopre di una spessa membrana e rilascia flagelli. Ecco come si forma una cisti, che viene rilasciata nell'ambiente durante i movimenti intestinali..

In risposta all'introduzione di lamblia nel corpo, il sistema immunitario inizia a produrre anticorpi contro gli antigeni. Più l'immunità è attiva, più velocemente si verifica la loro morte..

Sintomi di giardiasi

Dopo il periodo di incubazione, iniziano a comparire i primi segni di infezione da lamblia. I sintomi dipendono da vari fattori: l'età del paziente, il suo stato immunitario, il numero di protozoi che sono entrati nel corpo, la durata del processo e la posizione della lamblia.

La Giardia intestinalis può vivere solo nell'intestino. Colpiscono anche altri organi: dotti epatici, cistifellea, vie respiratorie, sistema cardiovascolare, urinario, riproduttivo, cervello, organo della visione.

Localizzata in questi organi, la lamblia non può avere un effetto negativo su di loro, poiché in questi ambienti i protozoi non hanno l'opportunità di riprodursi.

Molto spesso, i sintomi del danno lamblia si manifestano con la sindrome gastrointestinale. La patologia si manifesta con una rottura del sistema digestivo, poiché nel corpo umano, la lamblia vive principalmente nell'intestino tenue.

Nel periodo acuto

  1. Con un'esacerbazione del processo, il paziente lamenta dolore nell'ipocondrio destro o nella regione ombelicale, manifestazioni di dispepsia: nausea, gonfiore, eruttazione, perdita di appetito, sensazione di pienezza nello stomaco. Il dolore addominale è persistente e non correlato all'assunzione di cibo.
  2. Ci sono mal di testa e un aumento della temperatura corporea ai valori subfebrilici. Un'eruzione cutanea può apparire sulla pelle.
  3. La diarrea può essere presente. All'inizio della malattia, le feci hanno un carattere acquoso e schiumoso, che viene gradualmente sostituito da un semi-formato e grasso. La diarrea può alternarsi con costipazione.

Se il tratto respiratorio del paziente è interessato, è possibile soffocare..

La durata della fase acuta è di circa una settimana, quindi si verifica il recupero o, in assenza di terapia, il processo assume un decorso subacuto o cronico.

Forma epatobiliare

È caratterizzato dal fatto che le lamblia si trovano nel fegato e nella cistifellea. La patologia si verifica sia nelle donne che negli uomini. Di solito, questa forma di patologia è espressa dalla colecistite e dalla discinesia biliare..

In questo caso, i sintomi della giardiasi saranno così:

  • indolenzimento a destra nella regione della costola inferiore;
  • la presenza di amarezza in bocca;
  • eruttazione con un sapore di bile;
  • la presenza di dolore alla palpazione dell'area in cui si trova la cistifellea;
  • prurito e ingiallimento della pelle a causa di scarso deflusso della bile.

Durante un esame esterno del paziente, c'è un pallore della pelle, la presenza di lividi sotto gli occhi, la formazione di un inceppamento, irritabilità, debolezza, manifestazioni allergiche.

In alcuni casi, esiste un decorso asintomatico della malattia. La persona non ha lamentele. Giardia viene rilevata per caso durante la diagnostica.

Forma cronica

I sintomi della giardiasi cronica si manifestano con i seguenti segni:

  • violazione delle feci, manifestata da diarrea o costipazione;
  • aumento della formazione di gas, flatulenza;
  • vomito;
  • povertà della pelle;
  • fioritura sulla lingua;
  • dolore addominale moderato o tagliente;
  • dermatite allergica;
  • orticaria;
  • invalidità.

Diagnostica di laboratorio

È quasi impossibile rilevare la lamblia in un corpo umano adulto senza metodi di ricerca di laboratorio..

Pertanto, la dichiarazione e la conferma della diagnosi è possibile solo sulla base di test di laboratorio..

  • esame del sangue (ELISA) per la presenza di anticorpi contro i protozoi. Si trovano 2-4 settimane dopo l'invasione;
  • Diagnostica PCR, che consente di identificare parti del genoma lamblia nelle feci;
  • esame scatologico per la presenza di cisti. Questa è la tecnica più semplice e accessibile. Tuttavia, la lamblia non si trova sempre nelle feci, anche se sono presenti nell'intestino. Pertanto, in alcuni casi, è necessario condurre ripetutamente uno studio fecale. Se il paziente sta assumendo antibiotici, antidiarroici o lassativi, è meglio rimandare il test, poiché si possono ottenere risultati falsi negativi;
  • una biopsia dello strato mucoso dell'intestino tenue consente di determinare la presenza di cambiamenti nella struttura dell'intestino tenue;
  • l'esame del contenuto del duodeno rivela lamblia.

Con la sconfitta dei protozoi del sistema urinario nelle urine, i lamblia vengono rilevati in casi molto rari.

Trattamento di giardiasi

Negli adulti, la terapia patologica viene eseguita da un gastroenterologo o specialista in malattie infettive. Il trattamento della malattia viene effettuato in più fasi:

  1. Nella prima fase, la terapia mira a ripristinare la funzione intestinale, combattere le manifestazioni tossiche, aumentare l'immunità.
  2. Sul secondo - trattamento con farmaci antiprotozoari.
  3. Il terzo stadio ha lo scopo di rafforzare la funzione protettiva dell'intestino per prevenire l'ulteriore riproduzione dei protozoi.

La dieta per la giardiasi, raccomandata per il paziente durante il trattamento, mira a mantenere la composizione della microflora intestinale benefica.

Per tali pazienti, viene elaborato un menu che include verdure fresche, olio vegetale, frutta secca, cereali. La nutrizione di tali pazienti dovrebbe essere completa, ma i carboidrati dovranno essere ridotti al minimo..

Il primo stadio della terapia

La terapia della giardiasi in questa fase dura circa due settimane e si riduce a:

  • aderenza a una dieta;
  • l'uso di enterosorbenti per eliminare i segni di tossicosi;
  • la nomina di preparati enzimatici che aiutano a normalizzare la digestione;
  • prendendo fondi ed erbe con un effetto coleretico. Allochol aiuta a migliorare il deflusso della bile;
  • prescrizione di farmaci antiallergici.

Seconda fase

Questo è un trattamento volto a distruggere i protozoi - gli agenti causali della giardiasi. Il trattamento dell'agnlia nel fegato e in altri organi viene effettuato con farmaci antiprotozoari: trichopolum o ornidazolo. Altri mezzi possono essere prescritti a discrezione del medico.

Ad esempio, il regime di trattamento con Nemozole è prescritto individualmente per ciascun paziente. Allo stesso tempo, il medico determinerà il dosaggio e la durata del ricovero, tenendo conto delle controindicazioni e delle condizioni generali del paziente.

Lo stadio invasivo della malattia è generalmente facile da trattare.

Terza fase

Nell'ultima fase finale, che può durare fino a tre settimane, il risultato è consolidato con l'aiuto di:

  • aderenza alla dieta consigliata dal medico;
  • prendendo enzimi, adattogeni, multivitaminici;
  • agenti probiotici che aiutano a ripristinare la microflora intestinale.

Il trattamento della giardiasi durante la gravidanza viene effettuato con molta attenzione, solo sotto la supervisione di un medico e non prima del secondo trimestre. Poiché i farmaci hanno un effetto dannoso sul feto, è meglio iniziare la terapia dopo il parto..

Elenco delle migliori pillole per lamblia

La malattia dovrebbe essere trattata da un medico che sa quali farmaci hanno un effetto dannoso non solo sui protozoi, ma anche sulle cisti di lamblia. Molto spesso vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Tinidazole. Il dosaggio e la durata della terapia dipendono dalle manifestazioni cliniche..
  • McMiror. Il farmaco ha un ampio spettro di azione, agisce lievemente e non porta alla morte della microflora intestinale benefica.
  • Intetrix è un agente antiprotozoario.
  • Ornidazolo - un farmaco per combattere la lamblia e altri protozoi.
  • Nemozole. Il farmaco viene masticato una compressa al giorno. Il corso della terapia dura fino a cinque giorni.
  • Farmaco antiprotozoico tricopolum (principio attivo metronidazolo).

Dovresti prendere le pillole solo come indicato da un medico, poiché i farmaci hanno un alto grado di tossicità, hanno gravi controindicazioni ed effetti collaterali.

Va notato che le lamblia sono protozoi, non vermi, e le droghe come Vermox e Pirantel sono probabilmente inefficaci..

Rimedi popolari efficaci

Il trattamento della patologia deve essere effettuato solo da un medico. In nessun caso è necessario annullare il trattamento farmacologico da soli. L'azione delle piante utilizzate contro la lamblia nella medicina popolare ha lo scopo di stimolare l'immunità, arricchendo il corpo di vitamine. Alcune piante possono essere dannose per i parassiti.

Ecco alcune ricette:

  1. La tintura di rafano con aglio aiuta ad aumentare la motilità intestinale. L'estratto di aglio fa parte dell'allochol, pertanto l'agente ha un effetto coleretico. Inoltre, la tintura ha un effetto antimicrobico e migliora l'immunità..
  2. I semi di zucca aiutano a uccidere i parassiti intestinali e aumentano la motilità intestinale.
  3. Il verme, come il tanaceto, contiene amarezza, che stimola l'appetito e favorisce l'espulsione della flora patogena dall'intestino.
  4. L'infuso di sorbo aiuta a migliorare l'appetito, a ripristinare la forza e previene anche la crescita e lo sviluppo di parassiti.

Un effetto positivo può essere ottenuto solo in caso di uso prolungato di piante medicinali..

Quali sono le cause lamblia

L'aspetto della giardiasi può essere causato da una serie di motivi, il principale dei quali è il mancato rispetto delle norme di igiene personale. Esistono diversi modi di invasione:

  1. Via di infezione fecale-orale. Con le feci umane o di animali (gatti, cani, ecc.), Le cisti entrano nell'ambiente e una persona può essere infettata. L'infezione può verificarsi attraverso il contatto con una persona (o animale) sul corpo (o lana) di cui vi sono cisti.
  2. Quando si mangiano frutta o verdura non lavate.
  3. Quando si mangia cibo con le mani non lavate.
  4. Mentre nuota in uno stagno.
  5. Dopo aver usato un bagno pubblico, se la persona ha dimenticato di lavarsi le mani.
  6. In caso di contatto con una persona malata.

Prevenzione della malattia

Le misure preventive mirano a prevenire l'ingresso dei protozoi nel corpo umano.

Per proteggerti dalle infezioni, dovresti seguire semplici regole:

  • non usare acqua grezza per bere;
  • non ingerire acqua mentre si nuota in uno stagno;
  • lavarsi accuratamente le mani prima di mangiare;
  • frutta e verdura devono essere lavate accuratamente sotto acqua corrente e trattate con acqua bollente;
  • non permettere agli animali di leccarti e lavarti accuratamente le mani dopo il contatto con loro.

Conseguenze della giardiasi

La giardia, trincerata nell'intestino, inizia ad assorbire i nutrienti, in particolare i carboidrati, la cui carenza inizia a manifestarsi nel corpo del paziente. L'invasione dei protozoi è pericolosa perché porta a una mancanza di minerali e vitamine e può anche provocare una disfunzione della digestione e portare a cambiamenti atrofici nell'intestino tenue.

Nel processo del metabolismo della lamblia, si formano sostanze tossiche che, entrando nel sangue, hanno un effetto negativo sui processi metabolici.

Di conseguenza, si sviluppa un processo infiammatorio nel canale alimentare, che successivamente porta allo sviluppo di disbiosi..

Come risultato dell'avvelenamento del corpo con prodotti di decomposizione, una reazione allergica può svilupparsi sotto forma di eczema, orticaria e dermatite atopica. I bambini sono sensibili agli effetti negativi della giardiasi a causa di un sistema immunitario debole. Nelle malattie respiratorie accompagnate da asma, i lamblia si trovano nei polmoni del paziente.

Come riconoscere la giardiasi cronica

Definizione di giardiasi

La giardiasi è indicata come infezione parassitaria che causa parassiti flagellati protozoari. I parassiti intestinali sono stati segnalati per la prima volta come agenti patogeni alla fine del 18 ° secolo dal Dr. Lambl, da cui la malattia è stata nominata. La giardiasi infettiva cronica è diffusa e, secondo le statistiche, ogni anno circa duecentomila persone in tutto il mondo sono infettate dalla malattia..

L'infezione si verifica dall'ambiente esterno. Una dozzina di cisti sono sufficienti per una persona per essere infettata. L'esistenza di parassiti ha due forme: immobile (cisti) e mobile - vegetativo (). Il pericolo della malattia sta nell'assenza iniziale di sintomi, perché la persona infetta può essere portatrice di infezione per lungo tempo.

Che cos'è la giardiasi? Tutto sull'agente causale della malattia

La giardiasi si riferisce alle malattie intestinali. Ha due forme: acuta e cronica. Il parassitismo cronico porta a un significativo deterioramento della salute. Molto spesso, i segni di infezione non causano sospetti in una persona, perché sono simili ai sintomi di malessere o altre malattie. Tuttavia, questa è solo "la calma prima della tempesta", perché dopo che la condizione cambia drammaticamente, acquisendo segni di infezione. È importante interrompere lo sviluppo della forma acuta della malattia, in modo da non portare alla giardiasi cronica, che richiederà più di un mese per il trattamento.

Gli agenti causali della malattia, penetrando nel tratto gastrointestinale, sono localizzati nell'intestino, dove iniziano a riprodursi attivamente. Il corriere del parassita può essere una persona, un animale domestico, acqua, suolo. I giardia flagellati sono considerati i microrganismi più vitali che vivono a lungo nell'ambiente sotto forma di cisti, pur mantenendo l'attività.

stai attento

Secondo le statistiche, oltre 1 miliardo di persone sono infette da parassiti. Non puoi nemmeno sospettare di essere diventato vittima di parassiti.

È facile determinare la presenza di parassiti nel corpo in base a un sintomo: l'alitosi. Chiedi ai tuoi cari se il tuo alito puzza al mattino (prima di lavarti i denti). In tal caso, c'è una probabilità del 99% di essere infettato da parassiti..

L'infezione da parassiti porta a nevrosi, rapida affaticabilità, sbalzi d'umore improvvisi e, in seguito, iniziano malattie più gravi..

Negli uomini, i parassiti causano: prostatite, impotenza, adenoma, cistite, sabbia, calcoli renali e vescicali.

Nelle donne: dolore e infiammazione delle ovaie. Si sviluppano fibroma, fibromi, mastopatia fibrocistica, infiammazione delle ghiandole surrenali, vescica e reni. Oltre a cuore e cancro.

Vogliamo avvertirti subito che non è necessario correre in farmacia e acquistare medicinali costosi che, secondo i farmacisti, stermineranno tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci e causano anche danni enormi al corpo..

Cosa fare? Innanzitutto, ti consigliamo di leggere un articolo del principale istituto di parassitologia della Federazione Russa. Questo articolo rivela un metodo con il quale puoi purificare il tuo corpo dai parassiti senza danneggiare il corpo. Leggi l'articolo >>>

Articoli Su Epatite